Il miglior stendibiancheria a muro

Ultimo aggiornamento: 18.09.20

 

Stendibiancheria a muro – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Acquistare un buon stendibiancheria a muro può farvi risparmiare spazio in casa e facilitarvi le operazioni di asciugatura del bucato. Orientarsi nella scelta può essere difficile, soprattutto perché alcuni sono testati solo per l’uso in casa e installarli in esterno può significare deteriorarli in poco tempo con conseguente perdita di soldi. Per avere qualche consiglio utile sulla scelta del modello più adatto a voi, potete consultare il resto della pagina in pochi minuti di lettura. Se invece non avete tempo da perdere, ecco quali sono gli stendini a muro preferiti dagli utenti. La speciale apertura a ombrello del Brabantia WallFix gli permette di ospitare un intero carico di bucato da aperto, ma di diventare quasi invisibile da chiuso. Se cercate qualcosa di più compatto ed economico vi piacerà il Leifheit 83201 Telefix 70 Plus, che sfrutta al meglio gli spazi ridotti e da chiuso può essere utilizzato come un comune porta asciugamani.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior stendibiancheria a muro

                     

A meno di non avere un occhio allenato, non è semplice scegliere lo stendino che possa fare l’uso migliore dello spazio che abbiamo a disposizione in casa.

Nel caso dei modelli a muro, il rischio di prendere una decisione sbagliata ha conseguenze nefaste, visto che prevedono un’installazione permanente e non mobile.

Grazie alla nostra guida potrete farvi un’idea più chiara di quali sono le caratteristiche da valutare prima di addentrarvi nella giungla dei prodotti presenti sul mercato. In questo modo anche il confronto dei prezzi e del livello qualitativo sarà più ragionato e meno superficiale.

Guida all’acquisto

 

Dimensioni da aperto e da chiuso

Uno dei vantaggi degli stendibiancheria a muro è quello di estendersi quando si ha necessità di usarli, mentre da chiusi tendono a occupare poco spazio.

Nella nostra classifica è possibile vedere come ognuno sfrutti un principio diverso per riuscire a offrire il massimo della capacità da aperto e al tempo stesso il minimo ingombro una volta chiuso.

La maggior parte dei modelli ha un’estensione orizzontale, che si adatta alla maggioranza dei balconi e degli spazi interni. Tuttavia non mancano gli esemplari che sfruttano sistemi di apertura innovativi per andare a chiudersi in una barra verticale.

Se si tratta dell’unico stendipanni della casa, vi raccomandiamo di verificare che possa accogliere l’intero carico di bucato della lavatrice. In caso contrario avete sicuramente più libertà di scelta, a patto di calcolare bene l’ingombro che avrà da aperto.

 

Dove collocarlo

Diciamo che dipende tutto dall’ambiente che volete destinare allo stendino e dalla disposizione dell’eventuale arredo.

Le migliori marche tendono a produrre stendipanni da muro che possono essere installati indifferentemente in esterno e in interno, realizzati in materiali robusti come l’acciaio inox che non temono né umidità né danni da abrasione.

Tuttavia i classici stendini in plastica possono rivelarsi ugualmente validi e non a caso hanno ancora molto mercato, anche grazie ai prezzi irrisori di certi esemplari.

Se state pensando di sfruttare la zona della vasca da bagno o della doccia, le recensioni degli utenti possono indirizzarvi verso gli stendibiancheria più adatti allo scopo, anche quando non siano creati espressamente per quello.

In questo caso assicuratevi che siano realizzati con materiali anticorrosione, visto che saranno costantemente sottoposti all’azione dell’acqua e a un ambiente umido.

Facilità di montaggio

Lo stendipanni da parete è uno di quegli accessori da casa che si può montare da soli, a patto di avere un minimo di manualità ed esperienza.

Di solito la confezione include viti, tasselli e tutto il necessario per fissarli al muro senza problemi, ma non è un aspetto che si può dare per scontato.

In alcuni casi gli accessori di montaggio sono adatti a un certo tipo di parete ma non a un’altra, allora dovrete comunque fare un salto in ferramenta e farvi consigliare.

Il nostro consiglio è di farvi assistere sempre da un’altra persona, che può rivelarsi indispensabile nel tenere lo stendino dritto mentre lo attaccate o nel sollevarlo nel caso sia ingombrante e pesante.

Anche un accessorio relativamente semplice come un stendino a muro dovrebbe essere sempre accompagnato dalle istruzioni di montaggio, preferibilmente corredate di immagini esplicative.

 

I migliori stendibiancheria a muro del 2020

 

A seguire abbiamo messo in comparazione i migliori stendibiancheria a muro del 2020, ovvero i modelli che hanno ricevuto più recensioni positive e hanno anche convinto la nostra redazione.

Andiamo dunque a vedere quali sono i nostri consigli per l’acquisto per le diverse esigenze sia economiche sia di gestione dello spazio di asciugatura.

 

Prodotti raccomandati

 

Brabantia WallFix

 

Principale vantaggio:

L’articolo è dotato di una pratica chiusura a ombrello che ne ottimizza considerevolmente l’ingombro senza occupare troppo spazio quando è chiuso, ottimo per chi non ha a disposizione un’area molto grande dove stendere il bucato.

 

Principale svantaggio:

È fuori discussione la qualità e l’elevata resistenza del prodotto; tuttavia, il costo risulta piuttosto elevato e potrebbe non rientrare nel budget messo in preventivo per l’acquisto di uno stendibiancheria a muro.

 

Verdetto 9.8/10

Nonostante il prezzo finale, la maggior parte degli utenti sono d’accordo nel ritenere il Brabantia WallFix uno dei prodotti più solidi e robusti della sua categoria, offrendo anche l’ulteriore vantaggio di poterlo installare all’altezza desiderata.

Acquista su Amazon.it (€116)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Una soluzione salvaspazio

Lo stendibiancheria è un accessorio assolutamente imprescindibile in casa ma non sempre si dispone dello spazio sufficiente dove posizionarlo.

Il modello proposto da WallFix potrebbe essere proprio la soluzione che fa al caso vostro, date le sue particolari caratteristiche strutturali che ne riducono considerevolmente l’ingombro.

Può essere installato all’esterno come all’interno e, da chiuso, arriva a occupare il minimo spazio, con la possibilità di poter ripiegare i bracci verso la parete in modo che nessuna delle componenti resti sporgente. Molto utile anche la custodia inclusa, che consente di proteggere l’accessorio dalle intemperie e di occultarne la presenza.

Ma non fatevi ingannare dalle apparenze perché una volta aperto lo stendibiancheria concede un’ampia area dove far asciugare il bucato: con un diametro di ben 184 centimetri e 24 metri di filo sarà possibile stendere anche un intero carico di lavatrice.

Struttura e materiali

Il prodotto presenta una forma quadrata che ne aumenta considerevolmente la stabilità e potrete installarlo facilmente utilizzando i supporti e le istruzioni incluse nella confezione. Vi consigliamo, però, di farvi sempre aiutare da una seconda persona durante le operazioni di fissaggio perché trattandosi di un prodotto dal peso non indifferente, potrebbe risultare piuttosto difficile riuscire a prendere bene le misure.

Brabantia WallFix è dotato di una solida struttura in acciaio e alluminio anodizzato che gli conferisce un’elevata resistenza tanto all’usura quanto alle intemperie.

La robustezza è una caratteristica molto importante perché consente di stendere anche grossi quantitativi di bucato senza timore che la struttura possa cedere col rischio di rovinarvi anche la biancheria.

Bisogna ammettere che il prezzo di questo stendibiancheria è abbastanza alto, ma riteniamo che il modello valga ogni centesimo speso, non solo perché riesce a risolvere egregiamente qualsiasi problema di spazio ma anche per via delle sue caratteristiche qualitative che ne fanno un prodotto degno di apprezzamento.

 

Il sistema di apertura

Come già abbiamo avuto modo di appurare, il vantaggio principale di questo prodotto è la possibilità di posizionarlo ovunque si voglia senza alcuna difficoltà. Ciò è dovuto principalmente alla dotazione di un pratico sistema di apertura a ombrello che consente di avere a disposizione un’ampia superficie dove stendere la biancheria senza, però, risultare di alcun intralcio quando non verrà utilizzato.

È possibile aprirlo anche con una mano sola, il che è l’ideale se con l’altra si è intenti a reggere la cesta con il bucato, e con altrettanta facilità sarà possibile richiuderlo.

I fili arrivano a misurare circa 120 centimetri, quindi potrete stendere tranquillamente anche delle lenzuola matrimoniali, accappatoi in microfibra, asciugamani e tanto altro ancora visto che riesce a sopportare anche un carico di 10 chilogrammi.

 

Acquista su Amazon.it (€116)

 

 

 

Leifheit 83201 Telefix 70 Plus

 

Tra gli stendipanni più venduti troviamo questo piccolo esemplare, di facile collocazione sia in interno sia in esterno.

I materiali sono antiruggine e non temono l’umidità in nessuna forma, che sia quella di un bagno o un temporale.

In particolare è utile dove non c’è grande spazio in profondità, dato che da aperto sporge per soli 37 cm. Per questa ragione viene spesso montato nei box doccia, dove non rischia di sbattere contro la parete di fronte.

Consta di due sezioni che si dispiegano lateralmente e vanno a esporre i fili per stendere. Da chiuso è simile a un semplice portasciugamani, impressione rafforzata dalla presenza di una barra fissa in metallo progettata proprio con questo scopo. In questa maniera si mimetizza perfettamente con l’arredamento e permette di ottimizzare lo spazio.

Se ancora non sapevate quale stendibiancheria a muro comprare per un ambiente poco spazioso, con questo modello avete trovato un’ottima soluzione a un prezzo vantaggioso.

Il Telefix 70 Plus, invece, ha un prezzo decisamente più economico e un design molto più classico; un modello ideale per ambienti poco spaziosi, dato che è richiudibile e non svilisce l’arredamento.

Pro
Semplice:

Si tratta di un modello il cui punto forte risiede nella la sua semplicità, sia a livello di design sia in termini di prestazioni; è facile da installare e da usare, ancora meglio se viene installato in bagno.

Salvaspazio:

Lo si può ripiegare facilmente e, una volta chiuso, può essere tranquillamente usato come porta-asciugamani; infatti è studiato appositamente per essere collocato nei bagni piccoli.

Sicuro:

I fili per stendere la biancheria sono rivestiti da uno strato antipolvere e da uno strato antiruggine, quindi non correrete mai il rischio di sporcare, o peggio, di rovinare il bucato macchiandolo di ruggine.

Contro
Spazio:

Ha soltanto 3,6 metri di filo utile per stendere, ciò lo rende adatto solo per i piccoli carichi, oppure come stendibiancheria di supporto.

Acquista su Amazon.it (€17,49)

 

 

 

 

Gimi Telepack 100

 

Materiali di qualità per questo prodotto interamente italiano, che ha una robusta struttura in resina e bacchette per stendere in metallo.

Queste ultime hanno un diametro maggiore dei classici fili da bucato ed evitano che si creino antiestetiche pieghe sugli abiti nel punto dove sono appesi.

Rispetto ad altri stendini venduti online è sicuramente un po’ piccolo con i suoi 7 metri di filo, ma questo diventa un pregio se non avete molto spazio in casa.

Perfetto da montare sotto una finestra o sopra un calorifero, viene spedito con due staffe in dotazione che possono essere installate in due ambienti diversi e consentono di spostare lo stendipanni dall’uno all’altro a seconda delle esigenze.

Un uso classico è mettere un supporto in esterno e uno in interno, così da poter ritirare velocemente i panni in casa se inizia a piovere.

Da chiuso può essere usato come portasciugamano o trasformato in mensola grazie all’apposito coperchio.

Un nuovo prodotto interamente italiano, del noto marchio Gimi, è il Telepack 100 che si distingue per un design essenziale e gradevole al tempo stesso. Anche questo modello è adatto per coloro che hanno problemi di spazio.

Pro
Materiali:

È realizzato in alluminio e in resina termoplastica, con un design dalle doti salvaspazio ma, allo stesso tempo, attento anche all'estetica. Inoltre ha in dotazione due coppie di staffe a cui è possibile agganciarlo, in modo da poterlo appendere sia internamente sia esternamente.

Telescopico:

Il sistema di chiusura telescopico gli permette di non occupare troppo spazio quando non è in uso, e di fungere anche da mensola o porta-asciugamani.

Spazioso:

I fili per stendere offrono uno spazio utile di 7 metri che, data la loro disposizione, è l'ideale per asciugare i piccoli indumenti come le t-shirt e la biancheria intima.

Contro
Debole:

Esteticamente e carino, ma strutturalmente è abbastanza “plasticoso” e alquanto debole, adatto solo per carichi molto leggeri.

Acquista su Amazon.it (€23,72)

 

 

 

Leifheit 83040 Rollfix 210

 

Tra le offerte in commercio, questo stendino si distingue per un funzionamento molto particolare.

Da chiuso è una semplice barra bianca che occupa poco spazio, da cui si possono estrarre i fili per stendere il bucato fissandoli alla parete opposta.

La lunghezza massima è di 4,2 metri, ma è possibile regolarla a piacimento al di sotto di questo valore perché i fili sono semplicemente arrotolati e quindi si può decidere di tirarli fuori solo parzialmente.

Se usati alla massima estensione, offrono in totale 21 metri di corda per stendere, sufficiente a un normale carico di lavatrice.

L’utilizzo ideale è sopra la vasca ma anche sul balcone, l’importante è avere due pareti che si guardano. Su una va montata la struttura principale, sull’altra vanno fissati i ganci ai quali si attaccherà l’estremità che tende i fili.

Questi ultimi sono un po’ sottili, quindi è meglio non sollecitarli con biancheria troppo pesante e bagnata.

Se invece vi state chiedendo dove acquistare un modello ancor più economico rispetto a quelli esaminati fino a ora, allora il Rollfix 210 di Leifheit è proprio lo stendibiancheria che fa per voi.

Pro
Economico:

Il suo è il prezzo più basso, se messo a confronto con gli altri stendibiancheria esaminati nella nostra guida, ma è anche molto essenziale nella forma e nei materiali.

Design:

Il design è quasi spartano; si tratta di un modello a tamburo estensibile che, una volta aperto, mette a nudo cinque semplici corde, regolabili fino a una estensione massima di 4,2 metri.

Salvaspazio:

Anche questo modello è ideale per coloro che hanno problemi di spazio; può essere tranquillamente collocato in un angolo del bagno o della lavanderia.

Contro
Tamburo:

Il sistema a tamburo rotante è comodo per salvare spazio ma poco pratico da usare, alcuni acquirenti segnalano che se non si fa attenzione, si rischia di attorcigliare i fili nel tamburo.

Acquista su Amazon.it (€23,46)

 

 

 

Gimi Lift 160

 

Se non sapete come scegliere un buon stendibiancheria a muro, dovreste tenere in considerazione le numerose qualità di questo modello che da anni rimane uno dei più venduti, in barba alle mille innovazioni degli altri prodotti.

Il vantaggio più grande è che può essere fissato indifferentemente a muro o a soffitto e, in entrambi i casi, non occupa spazio in casa anche quando è in uso.

Tramite un sistema a carrucola è possibile far scendere le asticelle per stendere i panni a un’altezza comoda, per poi far risalire il tutto e lasciare ad asciugare.

L’utilizzo più classico è quello sopra la vasca da bagno, ma nulla vieta di installarlo all’aperto, eliminando il problema dell’ingombro sul pavimento.

La struttura è in solido metallo e il sistema saliscendi funziona senza intoppi. L’unico neo è che la piastra dove agganciare gli anelli è minuscola e rende molto scomodo tirare giù la singola asta, visto che i cerchietti si sovrappongono.

Lo stendibiancheria da muro Lift, di Gimi, è disponibile in varie misure tutte a prezzi bassi, fatta eccezione per quelle da 160 centimetri in su, che sono un po’ più care ma hanno una qualità made in Italy.

Pro
Carrucola:

È dotato di un particolare sistema a carrucola che serve a posizionare le asticelle all'altezza desiderata, in modo da poter stendere anche lenzuola e altro bucato “lungo”.

Collocazione:

A differenza dei modelli esaminati in precedenza, il particolare sistema a carrucola del Lift 160 rende possibile montarlo a parete, oppure direttamente a soffitto, a seconda del caso o delle vostre particolari esigenze.

Misure:

Le sue dimensioni sono adattabili e tali da permettere di stendere anche le lenzuola matrimoniali, inoltre le asticelle dall'ampio spessore non lasciano tracce di piegature sul bucato.

Contro
Aggancio:

La piastra di aggancio per gli anelli dei fili è troppo piccola, quindi gli anelli si sovrappongono e tirarli giù singolarmente diventa molto problematico.

Acquista su Amazon.it (€23,53)

 

 

 

Brabantia WallFix

 

Non lasciatevi spaventare dal prezzo elevato di questo modello, perché vale ogni euro speso e secondo noi è il migliore stendibiancheria a muro in assoluto.

È uno stendipanni di concezione diversa da quelli tradizionali, infatti non si apre a libro ma a ombrello. Da chiuso occupa pochissimo spazio e da aperto offre ben 24 metri di filo per stendere, sufficienti a un intero carico di lavatrice.

Per aprirlo basta una sola mano, il movimento è fluido e non richiede l’applicazione di molta forza, l’ideale anche per le signore anziane che vivono da sole.

La struttura in metallo è solida e resiste bene alle sollecitazioni del vento, grazie anche alla forma più stabile rispetto a uno stendino tradizionale.

La lunghezza diversificata dei fili rende possibile stendere ogni tipo di indumento, per esempio quelli esterni sono lunghi 120 cm e sono perfetti per ospitare lenzuola e altra biancheria ingombrante.

La nostra guida per scegliere il miglior stendibiancheria muro comincia con un prodotto che potrebbe sembrare costoso ma che, secondo i pareri dei consumatori, vale fino in fondo i soldi spesi per acquistarlo.

Pro
Design:

La struttura dello stendibiancheria Brabantia si distingue per il particolare design a ombrello che occupa il minimo ingombro quando è chiuso, mentre da aperto offre ben 24 metri di filo per stendere, quanto basta per un carico intero di lavatrice.

Qualità:

Il design gli consente anche una maggiore resistenza alle sollecitazioni del vento, inoltre il materiale di costruzione è una lega di alluminio, leggero, solido e resistente alle intemperie.

Due versioni:

Lo stendibiancheria da muro Brabantia è un modello occultabile disponibile in due versioni, una con la cappottina in tessuto e l'altra con una custodia a scatola in lamiera d'acciaio.

Contro
Costo:

È uno stendibiancheria a muro di ottima qualità, leggero, resistente, duraturo e con molto spazio per il bucato, ma molto costoso.

Acquista su Amazon.it (€116)

 

 

 

 

Come utilizzare uno stendibiancheria a muro

 

Per far asciugare il bucato è necessario stenderlo. Quando è possibile lo si mette fuori altrimenti bisogna effettuare l’operazione in casa. I modi per asciugare il bucato sono diversi: ci si può servire di una o più corde oppure di uno stendino che può estendersi in lunghezza o altezza. Poi ci sono gli stendibiancheria a muro che sono molto utili soprattutto quando si hanno problemi di spazio.

 

 

Verificare lo spazio a disposizione

Prima di comprare e installare uno stendibiancheria a muro dovete fare una cosa molto importante, verificare di avere a disposizione lo spazio necessario. Solo dopo tale controllo potrete scegliere il modello più adatto.

 

Da esterno o interno

In base al modello di stendibiancheria, è possibile installarlo all’interno della casa oppure all’esterno. Tenete presente che una volta fissato alla parete non potrete più spostarlo a meno che non vogliate riprendere in mano il trapano, ma su questo punto ritorneremo tra un attimo.

Abbiamo detto che lo stendibiancheria a muro può essere installato anche all’interno. Il luogo preposto è il bagno. In questo caso dovrete usare uno stendibiancheria dalle dimensioni contenute.

 

L’installazione

Per installare un stendino a muro avrete bisogno di un trapano, delle viti adeguate e dei tasselli. Inoltre avrete bisogno di una livella e un pennarello per segnare i punti dove eseguire i fori. Prima di procedere accertatevi che il muro sia adeguato a sostenere il peso dello stendibiancheria e del bucato che dovrà asciugarsi. Una volta individuato dove sia più conveniente installare lo stendibiancheria, iniziate a prendere i punti di riferimento per fare i fori.

Servitevi della livella affinché lo stendino si trovi nella corretta posizione e con il pennarello segnate il punto dove fare i fori. Attenzione, se i fori dovete farli su delle mattonelle, la punta del trapano tenderà a scivolare. Per ovviare al problema potete provare a mettere un pezzetto di nastro isolante o carta gommata sul punto da forare. Bucata la parete, inserite i tasselli che normante, così come le viti, sono comprese nella confezione.

Nel caso in cui viti e tasselli non dovessero ispirarvi fiducia, recatevi da una ferramenta e compratene di più affidabili. Un ultimo accorgimento da prendere, se si decide di installare lo stendibiancheria in bagno, è che non passino tubi dell’acqua o cavi elettrici nel punto di installazione perché il trapano potrebbe danneggiarli.

 

 

Stendere il bucato

Per ottenere un’asciugatura soddisfacente, nello stendere il bucato vitate di sovrapporre i vari indumenti. Inoltre, per un’asciugatura più rapida, servitevi della centrifuga della vostra lavatrice.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Stendibiancheria da muro saliscendi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Le case moderne sono meno spaziose e non è facile trovare uno spazio per stendere gli abiti appena lavati. Una buona soluzione è rappresentata dallo stendibiancheria da muro saliscendi, un accessorio studiato per creare spazio anche dove non ce n’è. I modelli che ci hanno colpito di più sono il Gimi Lift 100 e il Foxydry Wall 150, che abbiamo inserito nella nostra classifica del miglior stendibiancheria da muro saliscendi del 2020. Il primo si fa apprezzare per la facilità d’installazione e il basso costo, mentre il secondo ci ha convinto per la sua robustezza e per la qualità generale.

 

Come scegliere i migliori stendibiancheria da muro saliscendi del 2020?

 

I modelli a muro sono concepiti per essere installati in modo permanente e godono del grande vantaggio di essere compatti regalando allo stesso tempo tanto spazio per stendere, senza ingombrare in casa. Per scegliere il miglior stendibiancheria da muro saliscendi è quindi necessario valutare la sua collocazione, in modo tale da poterne fare l’utilizzo adeguato.

 

 

Gli stendibiancheria a muro hanno design diversi per soddisfare tutte le esigenze e sono progettati per essere richiusi dopo l’uso per occupare il minimo spazio. Esistono quelli che si estendono in orizzontale oppure in verticale. Entrambe le tipologie sono disponibili in dimensioni diverse, quindi accertatevi che la capacità dello stendino sia abbastanza per ospitare il carico massimo della lavatrice. Detto ciò, l’estensione orizzontale o verticale deve basarsi sulle proprie esigenze e sul budget a disposizione.

Gli stendibiancheria della miglior qualità possono essere montati all’interno o all’esterno perché realizzati con materiali molto resistenti, dall’acciaio inossidabile a plastiche speciali che proteggono il prodotto dall’umidità. Ci sono modelli progettati per i bagni o per la piccola zona di casa destinata ai panni da stendere. Qualora decidiate di installare lo stendipanni in una stanza chiusa, accertatevi di scegliere un modello che ben resiste all’umidità.

Gli stendibiancheria a muro includono un kit di montaggio con al suo interno viti e tasselli per completare l’operazione fai da te. Chiedete aiuto se ovviamente l’intenzione è quello di installarlo sopra la vasca o in posti difficili da raggiungere, ma oltre a questo accorgimento, in generale, il montaggio di questi accessori risulta molto semplice e abbastanza rapido.

Ora passiamo alle proposte che abbiamo selezionato per voi, che troverete di seguito con le loro descrizioni.

 

Quali sono i migliori stendibiancheria da muro saliscendi?

 

Prodotti raccomandati

 

Gimi Lift 100

 

Uno stendipanni da montare a parete oppure a soffitto, secondo le proprie esigenze, è semplice da usare e vanta ben 10,5 metri di filo per stendere. Il sistema sali e scendi delle aste consente di stendere in modo pratico e maneggevole, lasciando il bucato sospeso fino a quando sarà asciutto.

Adattabile a tutte le lunghezze comprese tra 110 e 180 cm, consente di utilizzare al meglio lo spazio a disposizione. I tubetti hanno un diametro spesso che non crea delle righe appoggiando i panni da asciugare. Nel complesso i materiali scelti sono solo discreti ma d’altra parte parliamo di un prodotto piuttosto economico.

Lo stendibiancheria è già montato, quindi basta estrarlo e fissarlo al muro o alla parete secondo e esigenze. Nel pacchetto sono incluse le viti e i tasselli per eseguire l’operazione.

Acquista su Amazon.it (€23,6)

 

 

 

Foxydry Wall 150

 

Uno stendipanni dotato di ben cinque tubi lunghi un metro e mezzo ciascuno, che complessivamente offrono ben dodici metri di spazio per stendere, con la capacità di stendere fino a 10 chili di biancheria. Scorre lungo la parete per 130 cm e può essere installato a muro.

Realizzato in acciaio e alluminio, è leggero e molto resistente nello stesso tempo. Un modello salvaspazio, compatto e facile da usare, che colpisce per il design moderno, sebbene si debba fare attenzione a scegliere quello con la carrucola a destra o a sinistra in base alla conformazione della stanza in cui lo collocherete.

Ideale anche per utilizzo esterno, sul terrazzo o la veranda, per esempio, è venduto con una garanzia di 2 anni e con i tasselli compresi nella confezione, sebbene siano di qualità davvero modesta.

Acquista su Amazon.it (€148,9)

 

 

 

Foxydry Wall 100

 

Uno stendipanni da parete caratterizzato da un design moderno, studiato per garantire il minimo ingombro. Con struttura in alluminio e acciaio, una combinazione che garantisce solidità e robustezza nonché durata nel tempo senza il rischio che si rovini o arrugginisca.

Composto da otto tubi di circa un metro l’uno che offrono dunque ben otto metri per stendere la biancheria, quindi fino a circa 10 chili di bucato, che si sposta usando la catenella. Il tutto avviene senza particolare sforzo, in modo che possa essere utilizzato da chiunque.

Scorre lungo la parete per ben 130 cm e può essere bloccato a qualsiasi altezza per caricare i panni. Il prezzo di vendita non è tra i più economici e in molti ritengono che un ritocco verso il basso renderebbe il prodotto decisamente più appetibile.

Acquista su Amazon.it (€128,9)

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
2 Comments
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Chiara
Chiara
June 10, 2019 8:34 pm

Vorrei sapere qual è lo spazio occupato dallo stendibiancheria Brabantia Wall Fix
Quando è aperto alla massima estensione.
Grazie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
June 11, 2019 7:32 pm
Reply to  Chiara

Salve Chiara,

184 x 182 cm.

Saluti

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status