fbpx

Il miglior stendibiancheria da balcone

Ultimo aggiornamento: 20.11.19

 

Stendibiancheria da balcone – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Se avete intenzione di sistemare i panni appena lavati ma non avete sufficiente spazio in casa, la scelta di un buon stendibiancheria da balcone potrebbe essere la soluzione ai vostri problemi. Anche nel caso in cui vogliate un secondo supporto al termine di un ciclo di lavaggio particolarmente corposo, optare per una struttura posizionabile all’esterno non è una cattiva idea. Gimi – Ghibli è composto completamente in vetroresina, con una superficie complessiva che raggiunge i 10 metri e una struttura tanto semplice da utilizzare quanto comoda. Cinquepalmi – CIN001 sfrutta i suoi 108 cm di lunghezza per fornire all’utente una superficie adeguata su cui stendere, grazie anche ai bracci allungabili che scorrono e si adattano alla tipologia dei panni.

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori stendibiancheria da balcone del 2019?

 

Per chi desidera migliorare la gestione dei panni in casa, sfruttando interno e un affaccio esterno, l’opzione di uno stendibiancheria da balcone sembra fornire l’aiuto sperato, senza pesare troppo sul budget e con una gestione della biancheria pratica e funzionale. Nelle righe che seguono facciamo il punto su quegli aspetti imprescindibili da ricercare in un prodotto di qualità. Se il basso costo può attirare è bene considerarlo una gradita ma non indispensabile possibilità su cui confrontarsi.

Il tipo di stendibiancheria su cui si desidera puntare deve innanzitutto essere realizzato con un materiale resistente ma non troppo pesante. L’alluminio così come la plastica dura offrono soluzioni percorribili a costi contenuti. Uno sguardo attento poi alle recensioni e ai pareri di altri utenti in merito alla questione dimostra che sul mercato esistono prodotti dal buon rapporto qualità/prezzo, destinati a durare a lungo se trattati con cura.

Gli stendibiancheria da balcone si strutturano con una base che sporge rispetto alla finestra o al bordo del terrazzo, creando una temporanea superficie d’appoggio con fili resistenti a cui appendere quanto appena uscito dalla lavatrice. I due bracci che si fissano al balcone devono essere semplici da collocare e ancora più comodi da sollevare, nel caso il tempo cambi improvvisamente o si voglia spostare il tutto in una zona differente.

Vi suggeriamo di controllare che la parte a contatto con il bordo presenti la giusta scanalatura e una copertura adatta a mantenere fermo lo stendibiancheria, anche in presenza di vento. I bracci poi non devono cedere sotto il peso degli indumenti posizionati, inclinandosi pericolosamente verso il basso e rischiando di far cadere in terra quanto steso.

La questione dell’ingombro è una voce ulteriore su cui prestare attenzione. Una volta chiuso infatti l’oggetto deve trovare posto senza creare troppi fastidi, specie a chi ha il balcone già carico di oggetti, piante e altro materiale. In quel caso la scelta potrebbe ricadere su uno stendibiancheria da soffitto. La nostra redazione si è occupata anche di questa versione, con una guida apposita.

Nella scelta del prodotto che fa al caso vostro, meglio spendere qualcosina in più, senza però lasciarsi scappare un oggetto dalle forme studiate per adattarsi a superfici diverse.

 

Quali sono i migliori stendibiancheria da balcone? 

 

 

1. Gimi Ghibli Stendibiancheria da Balcone, Stendino Appendibile

 

Il prodotto Gimi, è completamente realizzato in italia, con un materiale plastico in vetroresina che unisce la resistenza di un supporto rigido e la leggerezza di una lavorazione appositamente studiata.

Il rivestimento copre e resiste al meglio alla luce solare e alla pioggia, una scelta che consente di lasciarlo libero dai panni e già montato, senza temere la comparsa della ruggine o cambi di colore e muffa sulla superficie esterna.

Le istruzioni per il montaggio e i bracci regolabili dalla superficie scanalata, ben si adattano a balconi e zone esterne diverse, mantenendo il tutto ben posizionato, senza rischio di flessioni e cedimenti.

Acquista su Amazon.it (€22,28)

 

 

 

2. Cinquepalmi Rodolfo CIN001 Stendibiancheria da balcone

 

L’intera struttura è realizzata in alluminio anodizzato, con un colore che tende all’argento e che si presenta bene anche dal punto di vista estetico, grazie a due bracci di colore blu regolabili e dalla forma accattivante.

Il modello preso qui in esame copre una lunghezza di 108 cm, una misura ragguardevole che ben si adatta a posizionare diversi capi, teli da mare e lenzuola, con una sistemazione comoda e una buona tenuta del tutto.

A detta di numerosi utenti, per il prezzo di vendita si dimostra uno stendibiancheria da balcone di fascia medio alta, con dieci metri di superficie su cui stendere, distribuita al meglio sui fili proposti. I bracci regolabili scorrono senza intoppi e, in caso di rottura, è possibile sostituirli con parti di ricambio da richiedere al produttore.

Acquista su Amazon.it (€24,04)

 

 

 

3. Vileda Sunset Stendibiancheria da Balcone da Esterno

 

Il prodotto Vileda è interamente composto in resina, con una superficie di stenditura che raggiunge i dieci metri, distribuiti rispettivamente tra i diversi fili che compongono la struttura.

Il sistema di apertura rapida consiste in un movimento dei due bracci che escono andando a sistemarsi in modo stabile nella zona deputata alla stenditura dei panni, sia questa un balcone oppure una finestra che affaccia all’esterno. Il materiale appare robusto il giusto, con uno spazio occupato una volta richiuso che si mantiene molto ridotto. In tanti hanno optato per una sistemazione accanto la lavatrice, apprezzando la dimensione discreta che non intralcia il passaggio.

Gli angoli sono protetti da gommini adatti a smussare e proteggere la struttura, mentre all’interno della confezione trovano posto anche accessori con cui stendere piccoli capi d’abbigliamento, un’aggiunta non così scontata e che ha soddisfatto più di un utente.

Acquista su Amazon.it (€21,61)

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status