Il migliore astuccio scuola

Ultimo aggiornamento: 06.10.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Astucci scuola – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2022

 

Dotare un bimbo di tutta l’attrezzatura necessaria per la scuola può far venire il capogiro. Corredi lunghi e articolati sono forniti dalle scuole che impongono tipi, quantità e persino marche di colori e pennarelli. Già durante i primissimi anni della scuola dell’infanzia la dotazione base richiede attenzione e concentrazione per non lasciare al caso la scelta nemmeno di una matita. Se volete limitare l’impatto della spesa per l’acquisto di tutto il necessario è bene acquistare oggetti non consumabili destinati a resistere a lungo negli anni. L’astuccio può essere uno degli elementi da comprare solo una volta e poi ritrovare di anno in anno sempre uguale a se stesso. Per essere certi di continuare a usare sempre lo stesso accessorio, purché non cambino i gusti del legittimo proprietario, è bene scegliere un modello solido e resistente come gli astucci proposti di seguito. Qualche esempio? L’Astuccio/Pochette Chiara Ferragni è perfetto per le ragazzine che vogliono essere sempre trendy e alla moda, mentre l’Astuccio Scuola 3 ZIP Completo Me Contro Te sfrutta l’immagine di un brand davvero molto popolare tra i giovanissimi. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il migliore astuccio scuola

 

La scelta del miglior astuccio per la scuola è premiata dalla capacità di durare a lungo nel tempo mantenendo inalterate le caratteristiche e prestazione anche cambiando le esigenze di base. Vediamo cosa caratterizza un buon prodotto e quali aspetti non devono mancare per essere certi di comprare un articolo di cancelleria utile anche al di fuori del contesto scolastico.

Guida all’acquisto

 

Stesso scopo e forme diverse

Esistono astucci scuola per ogni tasca e ogni gusto, si può decidere di scegliere in base al loro prezzo, alla forma oppure alla decorazione. Tutto è lecito quando si tratta di trovare il miglior contenitore dove mettere penne e matite colorate, si tratta di aver chiaro quale scopo deve servire e quanto tempo dovrà durare l’accessorio. Per far bene il suo dovere, l’astuccio dovrà essere ben proporzionato alla quantità e al tipo di oggetti che dovrà contenere.

Anche la sua forma è importante, per i bimbi delle scuole elementari è bene usare quei modelli a scomparti dotati di zip in cui il contenuto è ben organizzato e subito visibile. I più grandicelli possono usare un borsellino meno strutturato e divertirsi a rovistare alla ricerca del colore o del pennino più adatto al momento.

Chi confronta prezzi abitualmente noterà che i primi hanno di solito un costo maggiore rispetto ai secondi, ma includono già i colori e gli altri elementi che andrebbero acquistati a parte in ogni caso.

 

Un buon astuccio si presta a tanti scopi

In classifica presentiamo la recensione dei prodotti più interessanti dell’anno, ma non abbiamo la pretesa di esaurire la varietà di opzioni valide che possono essere prese in considerazione in vista di un acquisto. Una buona idea per scegliere il giusto astuccio è definire il modello che meglio serve i propri scopi, noi presentiamo una soluzione per tipo.

I prodotti meno strutturati sono perfetti per essere usati anche fuori dalla scuola, come beauty case o per portare i propri preziosi anche in spiaggia, per esempio.

La qualità della fattura è tutta nei particolari

I modelli in vendita sul mercato sono di ogni foggia e colore, ma quello a cui bisogna prestare grande attenzione è la qualità che hanno le cuciture e i materiali impiegati. Spesso sottoposti a sfregamenti e stropicciamenti, gli astucci possono deludere se troppo presto si logorano, spaccandosi o facendo saltare l’immagine stampata. La migliore marca di solito non riserva queste brutte sorprese e si riconosce anche per l’attenzione prestata nella realizzazione delle cuciture e finiture più minute.

 

I migliori astucci scuola del 2022

 

Ecco di seguito i prodotti che meglio di altri si sono distinti quest’anno, ricevendo l’apprezzamento degli acquirenti. Vediamone brevemente le caratteristiche principali che li contraddistinguono. Vi segnaliamo anche la nostra pagina dedicata alle recensioni degli zaini per la scuola, perché potrebbe essere una buona idea acquistarlo insieme all’astuccio in modo che siano coordinati.

 

Prodotti raccomandati

 

Astuccio Chiara Ferragni

 

Astuccio/Pochette Chiara Ferragni x Pigna

 

Il nome di Chiara Ferragni è un’assoluta garanzia nonché un punto di riferimento per le ragazzine che sognano, un giorno, di diventare come lei e di avere un profilo Instagram da migliaia di follower. Nell’attesa, le bambine possono cominciare a fantasticare, anche attraverso oggetti come questo astuccio, che può essere utilizzato per riporre penne, matite e altro materiale scolastico ma anche come piccola trousse da viaggio.

Disponibile in quattro colorazioni fluo – verde, rosa, azzurro e arancione – si caratterizza per la presenza dell’occhio – il logo dell’influencer – che sovrasta la scritta “Chiara Ferragni”, entrambe in rilievo. Altro dettaglio fashion è rappresentato dalla zip dorata che contrasta nettamente con tutte e quattro le colorazioni. 

Realizzati in morbido silicone con effetto Soft Touch, questi astucci sono venduti senza alcun materiale scolastico all’interno, il che rende il prezzo di vendita non esattamente a buon mercato. Ma del resto, mai come in questo caso, si paga qualcosa in più per la popolarità di questo marchio “cool”. 

Pro
Colorazioni:

Sono quattro, tutte tendenti al fluo e quindi sgargianti e originali, il che consente di trovare facilmente quella preferita.

Dettagli:

Dalla zip dorata al logo con scritta “Chiara Ferragni” in rilievo, tutti gli elementi sono studiati per rendere questo astuccio cool e fashion.

Resistente:

La scelta del silicone Soft Touch assicura flessibilità all’astuccio e ne prolunga la “vita”, anche nel caso non venga trattato con grande attenzione.

Contro
Brand:

Inevitabilmente si finisce per pagare qualcosa in più per la popolarità del marchio, anche tenendo conto che l’astuccio è vuoto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aastuccio Me contro Te

 

Astuccio Scuola 3 ZIP Completo Me Contro Te

 

Chi non ha ancora deciso quale astuccio scuola comprare può sicuramente puntare a questo bel modello, che si caratterizza per la presenza dell’immagine del popolare duo di Me contro Te. È pensato per le femminucce – due le colorazioni: fuxia o rosa – ed è l’ideale per le bimbe che hanno già le idee chiare e vogliono distinguersi. È realizzato con attenzione per i particolari e una buona fattura complessiva ed è di certo una buona idea per chi cerca un astuccio scuola a tre cerniere.

La dotazione è alquanto scarna e comprende giusto un righello, una matita, un paio di forbici e un temperino; inoltre questi elementi non sono personalizzati ma completamente anonimi. Riteniamo che si sarebbe potuto fare uno sforzo in più, anche tenendo conto del prezzo piuttosto alto. L’azienda produttrice, com’è facile intuire, fa pagare soprattutto la popolarità del brand.

La qualità del materiale e delle zip è soddisfacente e, almeno da quel punto di vista, l’esborso appare in parte giustificato. Per concludere andiamo a ricapitolare i pregi e i difetti di questo astuccio, per farvene avere un’idea più chiara.

Pro
Me contro Te:

Si tratta di un articolo originale, che sfrutta l’immagine dei due popolari personaggi, molto amati tra i giovanissimi.

Colorazioni:

Si può scegliere tra il rosa e il fuxia, il che rende l’astuccio adatto in modo particolare per le bambine.

Tre cerniere:

L’astuccio è bello capiente, infatti le zip sono tre e danno ovviamente accesso ad altrettanti scomparti in cui sistemare penne e matite.

Contro
Materiali scolastico:

Quello presente è davvero essenziale e anonimo. Il che rende il prezzo di vendita davvero sproporzionato rispetto a quanto offerto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Astuccio Eastpak

 

Eastpak Oval Single

 

Ecco come scegliere un buon astuccio scuola che accompagnerà lo studente negli anni a venire, incluso il periodo all’università. È ben organizzato e suddiviso in modo da offrire il giusto posto a tutto quello che serve per lavorare con matite, pennarelli e altri accessori di cancelleria.

Ha una sola cerniera che scorre lungo tutto il perimetro, in questo modo ne consente l’apertura completa e ne facilita l’accesso a tutte le sue parti.

Perfettamente in linea con lo stile del marchio, anche questo astuccio scuola Eastpak è caratterizzato da linee essenziali e molto sobrie. Il colore nero non lascia spazio all’immaginazione ma si presta bene a essere usato da maschi o femmine durante gli anni di scuola e di università. Altro tratto caratteristico di questo marchio è la qualità della fattura: la zip è ben fissata e le cuciture solide e invisibili. Fa bene il suo dovere e rispetta tutte le aspettative che ha chi apprezza questo brand.

Anche se non è l’astuccio più economico in circolazione, quello di Eastpak può contare su funzioni utili che lo rendono gradito a una grande fetta di pubblico. Esaminiamo i vantaggi e gli svantaggi che lo connotano.

Pro
Spazio:

Quello a disposizione all’interno è sufficiente per potervi inserire tutto ciò che si è soliti usare a scuola, anche alle superiori. Grazie alla cerniera unica, che lo apre totalmente, sarà più facile accedere a tutti gli scomparti a disposizione.

Fattura:

Si tratta di un aspetto molto apprezzato dagli acquirenti, che notano la qualità delle cuciture e il buon funzionamento della zip che, solitamente, è l’elemento più fragile.

Linea:

Il prodotto è nero, per cui unisex, oltre ad avere una linea essenziale dedicata a chi non è alla ricerca di troppi orpelli.

Contro
Costo:

C’è chi ritiene che il prezzo sia molto alto rispetto alle caratteristiche dell’articolo, che costa tanto per il marchio che lo produce.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Astuccio Minecraft

 

Jansroad 3 pezzi peluche Emoji

 

Questo modello è pensato per soddisfare tutti gli appassionati (e non sono pochi!) del videogame Minecraft. Ecco, dunque, che sulla parte frontale dell’astuccio fanno la loro comparsa numerosi personaggi del gioco, che ben risaltano sullo sfondo scuro. La cromia è completata dalle zip, dagli interni e dagli inserti verdi, tipici del brand. 

Non solo l’astuccio è “griffato” Minecraft ma anche tutti gli accessori inclusi, ovvero: 12 matite colorate, due matite HB, una gomma, un temperino, un righello da 15 centimetri, una gomma e due penne. Questa scelta è apprezzabile e rappresenta un valore aggiunto rispetto ad altri prodotti che riportano il logo solo sull’astuccio. 

Due gli scomparti a disposizione e soddisfacente la qualità complessiva sia in termini di robustezza delle cerniere sia di qualità del materiale scolastico presente. Il prezzo non si può certo definire economico ma, tenendo conto del fatto che si paga la notorietà del brand, rientra ancora in una fascia di spesa accettabile.

Pro
Brandizzato:

Il logo e i personaggi di Minecraft non fanno la loro bella presenza solo sull’astuccio ma anche su tutti gli accessori presenti al suo interno.

Materiale scolastico:

La dotazione è nel complesso piuttosto ricca, visto che ci sono matite, temperino, gomma, righello e un piccolo quaderno per gli appunti.

Robusto:

Materiali e cerniere sono pensati per resistere anche a trattamenti non proprio delicati da parte dei bambini.

Contro
Non è economico:

Il prezzo non si può certo definire low cost ma, del resto, si finisce per pagare qualcosa di più per il brand Minecraft.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Astuccio 3 scomparti

 

Seven Astuccio, Attrezzato Scuola & Tempo L, 3 Zip Scomparti

 

Tra i migliori astucci scuola proposti quest’anno per i ragazzini delle elementari o delle scuole medie. È il perfetto arsenale per contenere tutto quello che occorre durante le ore di disegno artistico. Ha ben tre zip che danno accesso ai rispettivi scomparti dove trovano posto colori a matita e pennarelli, le mitiche penne riscrivibili e anche altri accessori utili come le forbici, il temperino e un tubetto di colla. Anche se la dotazione è quella di base è comunque di alta qualità, i colori, 36 in tutto, sono a firma Giotto, i più richiesti in tutte le scuole primarie.

L’astuccio scuola Seven si presta bene ad accontentare sia i maschi sia le femmine, vista la disponibilità di varie colorazioni e fantasie, con tanto di logo Seven in bella mostra; tutti questi elementi ne fanno proprio un bell’oggetto da sfoggiare coi compagni di classe. Senza dubbio merita di far parte dell’elenco dei migliori astucci scuola del 2022.

Le dimensioni sono importanti, dunque tenete conto che si tratta di uno tra gli astucci più ingombranti, come del resto lo sono tutti i modelli con tre scompartimenti. Se volete conoscere i pro e i contro che lo caratterizzano, date un’occhiata più da vicino ai nostri pregi e difetti.

Pro
Scomparti:

Ce ne sono tre, separati tramite zip, e che permettono di avere accesso alle varie zone, suddivise per tipologia di materiale scolastico presente.

Pennarelli e matite:

Ce ne sono in tutto 36 e sono quelli di Giotto, un brand molto apprezzato a amato per la qualità dei suoi colori.

Robusto:

La qualità e l’attenzione di Seven nella produzione dei suoi astucci è evidente anche in questo modello, capace di resistere senza problemi ai “maltrattamenti”.

Contro
Dimensioni:

Non è esattamente un astuccio piccolo, perciò porterà via un bel po’ di spazio in cartella. Ma è una delle caratteristiche di questa tipologia di prodotti a tre scomparti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un astuccio per la scuola

 

La scelta di un supporto adeguato da portare con sé una volta iniziate le lezioni, è una questione che lega da un lato il gusto dei più piccoli con l’effettiva praticità dell’astuccio.

In queste righe abbiamo raccolto una serie di suggerimenti utili a una migliore organizzazione e capacità di sfruttare l’oggetto secondo i bisogni.

 

 

Scegliete le dimensioni

Sembra scontato ma trovare la forma adatta alle necessità del momento è uno degli aspetti preliminari che guidano l’utente verso l’acquisto finale.

A seconda del tipo di zaino e delle attività che si andranno a compiere è bene adattare l’oggetto, puntando su uno dalla forma più allungata o on un’apertura a libretto.

 

Gestite con attenzione i diversi scomparti

Tanti astucci presentano delle zone separate, così da avere una parte dedicata al disegno e ai colori e un’altra che invece guarda maggiormente alla scrittura. Una volta individuate queste sezioni il nostro suggerimento è di scegliere il numero adeguato di penne, matite e gomme, posizionando al suo posto ogni elemento. Sarà più facile trovarlo all’interno di un astuccio ben ordinato.

 

Richiudete bene i pennarelli

Se non volete trovarvi con l’interno e l’esterno dell’astuccio macchiati, è bene controllare e verificare che tutti i pennarelli e i colori che possono macchiare abbiano il tappetto chiuso e ben fissato. In questo modo si riduce il rischio di sporcarsi le mani ogni volta che si cerca un nuovo colore, rovinando anche in maniera definitiva un disegno o i motivi che decorano l’oggetto.

 

Rispettate l’astuccio

I bambini si sa, sono vivaci, e spesso trasformano un oggetto nato per ospitare penne e materiale scolastico in un supporto volante da lanciare in aria o chissà dove.

È bene dunque avere ben chiara la destinazione d’uso per cui è stato creato l’oggetto, così da comportarsi in modo adeguato, rispettandone le caratteristiche e le funzioni. Si rischia di rompere in un attimo un righello o le matite colorate, dovendo affrontare una spesa ulteriore facilmente evitabile con un poco di buon senso.

 

 

Svuotate ogni tanto l’astuccio

Specie nei modelli morbidi, in cui si tende a caricare all’inverosimile l’oggetto, si rischia a volte di non trovare la gomma o il temperino di cui si ha estremo bisogno. Per questo, vi consigliamo di procedere con regolarità a un’apertura dell’astuccio, togliendo e verificando che al suo interno non siano rimasti punte di pastelli spezzati, tappi e altro materiale che può essere facilmente eliminato, così da permettere una rapida verifica che ogni cosa sia al suo posto.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Astuccio scuola Eastpak – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2022

 

Uno degli accessori usati da tutti gli studenti è l’astuccio in cui riporre penne, gomme, matite e pennarelli. Proprio come per il diario o lo zaino, la scelta di un astuccio non è così semplice come potrebbe sembrare: deve essere pratico e capiente, essenziale ma allo stesso tempo con forme e colori accattivanti. Con questa guida, vi presentiamo tre tra i modelli Eastpak più venduti online ed ecco una breve anteprima delle nostre preferenze: Eastpak Oval, l’astuccio più caro di questa guida, dotato di scomparto unico realizzato interamente in nylon, e Eastpak Benchmark, con un design semplice ma ben rifinito che vede la combinazione di due materiali: nylon e poliestere.

 

 

Come scegliere i migliori astucci scuola Eastpak del 2022?

 

La fine dell’estate corrisponde a un compito ben preciso che accomuna tutti gli studenti: trovare il diario e l’astuccio più belli in circolazione. Cartolerie, negozi di oggettistica e persino i supermercati riempiono i loro reparti con le ultime novità che sperano facciano colpo sui ragazzi. Ogni genitore ha condiviso momenti dedicati interamente alla ricerca del nuovo astuccio scuola, che si tratti di un acquisto lecito, motivato dalla necessità, o solo di un vezzo, per sfoggiare un accessorio originale.

Tra le tante marche disponibili, Eastpak rientra tra le più famose e apprezzate dai giovani. La collezione spazia dagli iconici zaini alle valigie, dalle borse ai portafogli, fino ad arrivare ai marsupi e ai beauty case: il logo, caratterizzato da una scritta essenziale collocata sopra a un planisfero stilizzato, è riconosciuto quasi in angolo del mondo e il successo dell’azienda sembra non avere alcuna intenzione di arrestarsi.

Ma prima di diventare un brand affermato, lo sapevate che il settore di produzione iniziale in cui si cimentò fu quello militare? Ebbene sì, nel lontano 1952 l’allora Eastern Canvas Products si occupò di fornire gli equipaggiamenti all’esercito americano.

I ragazzi dell’US Army avevano necessità di disporre di materiali resistenti e indistruttibili e questo spiega l’elevata qualità mantenuta tutt’oggi in fase di progettazione e realizzazione. Negli anni ‘70, le borse e le sacche militari che prima furono utili in guerra, vennero usate dalle generazioni successive per andare a scuola e frequentare le lezioni alle università; questo condusse l’Eastern Canvas Products a produrre il primo modello di zaino, antesignano di quelli che vediamo oggi sugli scaffali, e a cambiare il nome in Eastpak. Una delle caratteristiche principali delle creazioni aziendali è la comprovata resistenza, tanto che ogni articolo è accompagnato da una garanzia valida ben 30 anni (la prima risale al 1984), a cui si aggiungono anche originalità e vivacità. Nel 1985, Eastpak fu la prima a immettere sul mercato zaini in tessuto dai colori accesi con stampe uniche.

La fama in costante crescita porta l’azienda a collaborare con il primo designer (Walter Van Beirendonck) di quella che si rivelerà una lunghissima serie di nomi di prestigio: Raf Simons, Timberland, Jean Paul Gaultier, Marcelo Bourlon e House of Hackney, per citarne solo alcuni. Ma la fama non fa montare la testa ai membri direttivi dell’azienda che decidono di impegnarsi anche a livello sociale: nel 2011 nasce Eastpak Artist Studio, l’iniziativa che ha consentito allo zaino Padded Pak’r™ di essere trasformato in un’autentica opera d’arte dai creativi più importanti del mondo. I proventi delle vendite sono stati destinati all’organizzazione benefica Designers Against AIDS che dal 2004 si occupa di diffondere informazioni corrette su questa malattia.

 

Quali sono i migliori astucci scuola Eastpak?

 

Prodotti raccomandati

 

Eastpak Oval

 

 

Un astuccio compatto ideale per lo studente che ama avere tutto a portata di mano e in perfetto ordine: con uno scomparto principale, un organizer con elastico per le penne e una tasca con cerniera, sarà un compagno di studi discreto ma fondamentale. Realizzato con materiale 100% nylon, vanta la flessibilità necessaria per adattarsi all’atmosfera vivace della classe. Inoltre le giuste dimensioni lo rendono l’accessorio appropriato da inserire dentro lo zaino (altezza: 5 cm, larghezza: 22 cm e profondità: 9 cm), senza che tolga troppo spazio ai libri e ai quaderni.

La cerniera lampo estremamente resistente vi consente di riporre tutto il materiale che desiderate all’interno dell’astuccio, senza temere di romperlo o danneggiarlo, sebbene in alcuni casi non fosse cucita alla perfezione.

Anche l’occhio vuole la sua parte e il colore nero dell’astuccio gli conferisce quel tocco trendy molto apprezzato dagli studenti: vi suggeriamo di scegliere con attenzione il colore, perché a volte potrebbe non corrispondere esattamente a quello della foto. L’articolo Eastpak combina praticità e bellezza, soddisfacendo le esigenze degli studenti e la rigorosità dei genitori che cercano solo il meglio per i loro figli.

 

 

 

 

Eastpak Benchmark

 

 

Benchmark è un astuccio tradizionale e classico dotato di un singolo scomparto in cui inserire tutto il materiale di cancelleria. La forma cilindrica affusolata e le dimensioni compatte (altezza: 6 cm, larghezza: 20,5 cm e profondità: 7,5 cm) vi consentono di riporlo con estrema facilità anche in uno zaino pieno di libri, senza comprometterne le prestazioni o danneggiarne il materiale: la combinazione di nylon (60%) e poliestere (40%) offre il massimo della versatilità e dell’elasticità.

Oltre a penne e pennarelli, potrete riporvi il compasso, i pastelli, le forbici, un rotolo di nastro adesivo e perfino una piccola cucitrice: in pratica l’occorrente anche per l’ora di geometria e tecnica. La cerniera è robusta e scorre con facilità senza bloccarsi. Il design dell’articolo è minimal e il colore sunday grey è unisex, quindi può rappresentare un’ottima idea regalo per studenti e studentesse di ogni età, specie se abbinato allo zaino della stessa linea.

Vi suggeriamo di dedicare qualche minuto in più alla scelta del colore, poiché alcuni acquirenti hanno avuto spiacevoli sorprese al momento della ricezione del pacco, a causa di uno non corrispondente alle aspettative.

 

 

 

Eastpak EK705

 

 

L’astuccio più compatto (altezza: 4,5 cm, larghezza: 20,5 cm e profondità: 5 cm) di questa guida garantisce sempre lo spazio necessario a contenere il materiale utile per affrontare un giorno in classe: riponete le penne e qualche accessorio in più (il temperino, per esempio) e potrete andare a scuola senza preoccupazioni. Dotato di un unico scomparto, ha la classica forma arrotondata, quindi può adattarsi indifferentemente a studenti e studentesse che non vogliono portarsi dietro l’intero cassetto della scrivania.

Il nylon che compone la struttura principale dell’astuccio vi offre tutta l’elasticità che cercate in un articolo che navigherà dentro lo zaino insieme a libri e vocabolari, senza togliere spazio ai quaderni importanti. Il minimo ingombro associato alla massima resistenza dei materiali rappresentano le qualità giuste da cercare in un prodotto per la scuola, soggetto a ogni tipo di attività. Gli acquirenti non si sono pronunciati negativamente in merito a questo astuccio, per cui ci sentiamo di consigliarvelo in tutta tranquillità.

 

 

 

Giochi Preziosi – Turtles

 

 

Tra i migliori astucci scuola per i bambini delle elementari abbiamo selezionato questo modello proposto da Giochi Preziosi. È l’accessorio perfetto per contenere tutto ciò che occorre durante le ore scolastiche, con tre zip che consentono di accedere ai rispettivi scomparti dove trovano posto: diciotto matite colorate e altrettanti pennarelli, due penne a sfera, una blu e una rossa, una matita, una gomma, un righello, un temperino e un paio di forbici.

Anche se la dotazione è quella di base, secondo quanto riportato dagli utenti, gli accessori forniti sono di ottima qualità, non a caso tutti i trentasei colori inclusi sono firmati Giotto, uno dei marchi più apprezzati e richiesti nel mondo delle scuole primarie.

Si tratta di un buon prodotto, realizzato con tonalità vivaci e sgargianti in tema Ninja Turtles, che il piccolo sarà sicuramente fiero di mostrare ai compagni di classe.

L’unica pecca riscontrata riguarda le dimensioni (19,5 centimetri di larghezza e 11,5 centimetri di altezza) che rendono l’accessorio un tantino ingombrante.

 

 

 

Homecube – spazioso

 

 

Il portamatite di Homecube è la scelta ideale per chi, invece, preferisce un modello che possa accompagnare lo studente, non solo nel corso delle elementari, ma anche negli anni a venire.

Si tratta di un prodotto dalle dimensioni più compatte (20 x 10 x 4,5 centimetri) ma in grado di contenere tutto quello che serve per poter lavorare con matite, colori e altri articoli di cancelleria. Presenta un’unica cerniera che scorre lungo l’intero perimetro, in modo da offrire un’apertura più ampia e di facile accesso per l’utente.

Pur avendo un solo grande scomparto, lo spazio interno è ben suddiviso e organizzato con: una tasca a rete con zip per proteggere gli oggetti più piccoli, un divisorio con cinque elastici per fermare penne e matite e un ulteriore piccolo vano separato per altri mini accessori.

Questo astuccio si caratterizza per le linee semplici e il design sobrio, con la possibilità di scegliere tra quattro diversi colori, perfetti sia per i maschietti che per le femminucce.

 

 

 

 

HiChange – Grande Capacità

 

 

Chi non ha ancora deciso quale astuccio comprare per il proprio piccolo può puntare su questo modello di HiChange che indubbiamente catturerà la vostra attenzione per l’imbattibile rapporto qualità-prezzo.

La struttura esterna, in morbida fibra di poliestere, appare molto solida e robusta, mentre l’interno, rivestito in pelle sintetica impermeabile, risulterà di facile pulizia anche in caso di piccoli, e purtroppo comuni, pasticci con pennarelli e inchiostri vari.

La custodia si compone di uno scomparto principale con cerniera, molto spazioso e capiente, e una tasca frontale, sempre con zip, per penne, matite e gomma. Purtroppo, a suscitare qualche perplessità da parte degli acquirenti è stata proprio quest’ultima, giudicata poco profonda per contenere oggetti più voluminosi come scotch, colla o simili.

Ad ogni modo, pur rientrando nella categoria degli astucci per la scuola, il prodotto si presta bene anche per altri utilizzi, ad esempio come pratico portapenne per l’ufficio o come contenitore per trucchi e belletti.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status