fbpx

Il miglior binocolo

Ultimo aggiornamento: 19.08.19

Binocoli – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Leggi la nostra guida per scoprire quale possa essere il binocolo migliore per le tue esigenze. Qui ti anticipiamo i due modelli che ci hanno colpito di più tra tutti quelli analizzati: il Bushnell Fusion è uno strumento adatto alle lunghe distanze dotato di telemetro, è ricco di funzioni e ha lenti di grande qualità; il Nikon Action è molto robusto, totalmente impermeabile ed è dotato anche di visione notturna.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior binocolo

 

Non importa come sceglierai di usarlo, il binocolo ideale presenta una serie di caratteristiche che è bene conoscere per essere certi di fare l’acquisto giusto. Poco importa se deciderai di usarlo per godere al meglio dello spettacolo dell’Opera o per andare a caccia, fare birdwatching o osservare le stelle e i pianeti: il binocolo che porterai con te dovrà avere ciascuna delle qualità imprescindibili che ti riassumiamo di seguito.

Lasciati guidare per mano alla scoperta di questo affascinante mondo, non sarà indispensabile riuscire a dominare le leggi dell’ottica per assicurarsi un buon acquisto.  

 

1

 

Guida all’acquisto

 

Quale prisma scegliere

Per ingrandire il soggetto a distanza, ogni binocolo è dotato di un sistema di lenti e prismi che riflettono all’interno la luce e restituiscono un’immagine che l’occhio riesce a riconoscere come tridimensionale e quindi a distinguere. In questo caso, bisogna accettare che la migliore marca di binocoli è quella che risponde in modo specifico alle esigenze d’impiego.

Usiamo questa guida per scegliere il miglior binocolo indicando le principali differenze tra una tecnica di costruzione e un’altra rispetto all’uso che se ne intende fare.

I prismi all’interno del binocolo che possono essere allineati con le lenti che ingrandiscono l’immagine, si dicono a tetto; se sono disposti a S e rompono la linea immaginaria attraverso cui passa la luce, si dicono prismi a porro.

Il secondo tipo, “spezzando” la luce, resiste meglio ai riflessi, l’immagine risulta più nitida anche quando si è in controluce, tecnicamente si direbbe che riduce l’aberrazione cromatica, cioè quella distorsione che sui bordi rende l’immagine poco nitida e sfalsa i colori.

I prismi a tetto offrono il vantaggio di una più facile messa a fuoco anche a breve distanza, dal metro e mezzo in poi, cosa che permette di vedere distintamente soggetti piccoli, come insetti o farfalle. La capacità di inquadrare la media distanza a partire dalla minima è più veloce nei modelli con prismi a tetto.

 

Una questione di ingrandimento

I binocoli si differenziano solitamente per la capacità di ingrandimento. La cosa più comune è trovare una dicitura del tipo 10 x 50, in cui il primo numero corrisponde al numero di ingrandimenti, cioè quante volte un oggetto si vede più grande rispetto alla realtà, mentre il secondo numero si riferisce al diametro delle lenti più grandi, cioè i due obiettivi che si trovano all’esterno del binocolo.

Anche in questo caso, il prezzo è una discriminante che informa direttamente sulla qualità del binocolo, sapere scegliere in base all’uso che se ne intende fare consente di bilanciare l’investimento senza sperperare denaro ma nemmeno acquistando qualcosa troppo al di sotto delle reali necessità.

In generale si considera che più alto è il rapporto tra i due numeri maggiore sarà l’indice di luminosità, e quindi la capacità del binocolo di inquadrare soggetti scarsamente illuminati, come al crepuscolo oppure nelle osservazioni astrali.

2

 

La qualità dei materiali e del vetro

Maggiore è il numero di ingrandimenti maggiore sarà la destrezza necessaria per potere usare correttamente il binocolo, oppure la necessità di usare un treppiedi per stabilizzare l’immagine. Chi confronta i prezzi lo sa, la dotazione di accessori incide sul costo finale di un binocolo, allo stesso modo i modelli dotati di stabilizzatore interno avranno prezzi da capogiro, ma una resa assolutamente ineccepibile. Nella nostra classifica abbiamo dato spazio a modelli più sofisticati, come a quelli basilari, ma prestando attenzione anche alla qualità del vetro usato per la realizzazione delle lenti.

I vetri più diffusi sono il BAK4 e il BK7, per gli appassionati di ottica nel primo caso si tratta di vetro crown con bario e il secondo è vetro borosilicato, entrambi con capacità diversa di riflettere la luce, ma nessuna recensione è in grado di definire con esattezza quale dei due sia il migliore sul mercato dato che si tratta di parametri molto soggettivi e quindi impossibili da standardizzare.

 

I migliori binocoli del 2019

 

Appassionati di birdwatching? Amate osservare il comportamento degli animali nel loro habitat ma senza interferire? Se appartenete a queste categorie avrete di certo una passione per i binocoli di precisione, vediamone insieme una selezione per decidere insieme quale sia il miglior binocolo del 2019.

Ecco le nostre proposte e i consigli d’acquisto per facilitare la comparazione delle offerte più interessanti tra i migliori binocoli venduti online.

 

Prodotti raccomandati

 

Bushnell Fusion

Principale vantaggio:

Il pregio principale di questa particolare versione del binocolo Fusion 1 Mile Arc, sono le sue lenti da 42 mm, che offrono una eccellente visibilità fino a un chilometro di distanza; il suo telemetro, inoltre, ha un raggio utile di ben 1.760 metri.

 

Principale svantaggio:

Si tratta di un binocolo progettato appositamente per le osservazioni sulle grandi distanza, di conseguenza non può essere sfruttato per ingrandimenti di soggetti che si trovano in posizioni troppo ravvicinate.

 

Verdetto 9.9/10

Il Fusion 1 Mile è un binocolo professionale ideale per la caccia e per l’esplorazione, è costoso ma è uno dei più richiesti grazie alle sue prestazioni eccezionali.

Acquista su Amazon.it (€1556)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

L’affidabilità del marchio Bushnell

Bushnell Corporation è una società americana specializzata nella produzione di ottiche per uso sportivo; i suoi prodotti includono telescopi, binocoli, cannocchiali, telecamere, telemetri, attrezzature per la visione notturna, dispositivi GPS, mirini e pistole radar per la rilevazione delle velocità negli sport.

I suoi binocoli sono particolarmente apprezzati dai consumatori, sia per le loro doti di maneggevolezza e resistenza, sia per le eccellenti prestazioni; non potrebbe essere diversamente del resto, dal momento che i prodotti dell’azienda Bushnell sono di alta qualità e destinati a un uso prevalentemente professionale.

Lo stesso discorso vale per la linea di binocoli Fusion 1 Mile Arc, che fondono in un solo oggetto le funzionalità di binocolo da osservazione e telemetro laser, e cambiano soltanto in base al tipo di lente utilizzata.

Ottica di alta qualità

Il binocolo Fusion 1 Mile ARC, nella versione 10×42, monta lenti da 42 mm, con rivestimento multistrato idrorepellente RainGuard HD, e prismi BaK-4 con rivestimento di fase PC-3, per offrire una risoluzione e una chiarezza di elevato livello; la sua ottica di alta qualità permette di avere una visibilità nitida e chiara fino a un chilometro di distanza, grazie all’uso della tecnologia XTR, che permette la massima trasmissione della luce.

Il telemetro laser integrato, inoltre, offre una serie di funzionalità aggiunte che lo rendono molto versatile; il suo range massimo raggiunge i 1.760 metri, con uno scarto di precisione di un solo metro, e integra il sistema ARC per la compensazione del campo d’angolo, da -90° a +90°.

 

Telemetro laser di alta precisione

il telemetro può essere usato in modalità arco, dove fornisce letture sull’angolo, la distanza relativa orizzontale e la vera distanza orizzontale da 10 a 99 metri, e in modalità fucile, dove fornisce una linea di mira, un angolo e una stima del punto caduta del proiettile, con uno scarto di 5 metri circa.

Inoltre dispone della speciale tecnologia Matrix Display, che migliora il contrasto, la chiarezza e la trasmissione, in modo da consentire un’identificazione rapida e positiva; integra anche il Selective Targeting System, che permette di alternare diverse modalità di mira, tutte automatiche, e il sistema VSI, che permette di visualizzare le distanze a intervalli di 100, 150, 200 o 300 metri quando si utilizza il telemetro in modalità fucile.

L’estrema precisione del telemetro, secondo le testimonianze degli acquirenti, rende questo binocolo ideale per le attività sportive come il tiro a segno, il tiro con l’arco e la caccia.

 

Acquista su Amazon.it (€1556)

 

 

 

Nikon Action 

 

2.Nikon ActionProseguiamo la nostra panoramica suggerendo quale binocolo Nikon comprare se pensiamo di farne un uso in condizioni estreme. Molti sport oggi consentono di avventurarsi in anfratti o luoghi difficilmente accessibili permettendoci di godere con il minimo impatto di paesaggi mozzafiato e di natura incontaminata. Canyoning o rafting sono alcune delle discipline che permettono di addentrarsi attraverso i corsi d’acqua, in luoghi altrimenti inaccessibili da terra. In questi casi è opportuno proteggere l’attrezzatura da infiltrazioni perché potrebbero danneggiarla irreparabilmente.

Questo binocolo Nikon è impermeabile, perfetto per resistere alle osservazioni più spericolate tra gli spruzzi e gli schizzi. Inoltre dispone della imbattibile tecnologia Nikon che garantisce lenti dalle ottime prestazioni. Dotato di prisma a porro e di ingrandimento di 8/10X restituisce un campo visivo nitido e chiaro, con immagini ben definite e senza distorsione sui bordi. La lente ha un ampio diametro, dettaglio importante perché ne permette l’uso anche in condizioni di scarsa visibilità, come all’alba o al tramonto, e ne facilita l’uso anche da parte di chi porta gli occhiali.

La guida per scegliere il migliore binocolo prosegue con una lista dei vantaggi e degli svantaggi del prodotto, frutto della nostra esperienza e dei tanti pareri degli utenti che hanno avuto modo di provarlo.

Pro
Resistente:

Il Nikon Action resiste bene agli urti e all’usura ed è totalmente impermeabile. È adatto, quindi, a ogni genere di attività all’aperto, dalla caccia al rafting, oppure al birdwatching.

Diametro lenti:

Le lenti hanno un diametro importante, grazie al quale le immagini riprodotte sono molto nitide e precise anche ai bordi e il campo visivo è molto ampio.

Visione notturna:

Non solo la visione diurna, ma anche quella notturna è di grande qualità. È quindi un ottimo strumento per tutti gli appassionati di astronomia e per chi intende utilizzarlo soprattutto di notte.

Contro
Peso:

Non è tra i binocoli più leggeri sul mercato, ma nulla che possa scoraggiarti dall’acquistarlo.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€208,63)

 

 

 

Bresser Spezial Astro 

 

3.Bresser Spezial AstroVediamo insieme adesso come scegliere un buon binocolo astronomico per godere appieno delle splendide notti stellate che l’estate si prepara a regalarci. Il modello che osserviamo presenta alcune caratteristiche notevoli che lo rendono un prodotto pregevole seppur a un prezzo contenuto, vediamole in dettaglio.

Il vetro delle lenti rispetta gli standard BAK-4, cioè assicura che il materiale di cui è composto sia di la buona qualità e riduce la capacità delle lenti di diffondere la luce, restituendo una visione davvero nitida e luminosa anche inquadrando soggetti a grande distanza. Apprezzabile anche la potenza, cioè la capacità di ingrandimento, ben 20 volte rispetto alla percezione a occhio nudo, contro un diametro di 80, una grandezza ragguardevole che garantisce un’ottima trasmissione della luce e permette di vedere immagini davvero molto luminose. Questi dettagli tecnici rendono il binocolo adatto per osservazioni astronomiche amatoriali ma dalle performance molto piacevoli. Pur essendo facile da impugnare grazie al rivestimento di gomma che ne consente una presa salda che non scivola, il binocolo è dotato di sistema di aggancio al treppiedi per rendere ancora migliore l’esperienza d’uso.

Pur essendo venduto a prezzi bassi, anche questo modello è ricco di pregi, ben più importanti dei pochi difetti riscontrati. Vediamoli insieme.

Pro
Economico:

È una scelta più economica di tante altre, che non prevede un’estrema rinuncia alla qualità, dato che si comporta bene sia come binocolo diurno per birdwatching e altro sia come binocolo notturno.

Ingrandimento:

Monta lenti da 80 mm e permette un ingrandimento di 20 volte quanto osservato a occhio nudo.

Luminoso:

Molto luminoso anche per via delle lenti BAK-4, è particolarmente adatto alla contemplazione del cielo e delle stelle.

Contro
Borsa di trasporto:

Come spesso accade, l’acquisto comprende una borsa adatta al trasporto, che in questo caso è però davvero minimale.

Treppiedi:

Per poterlo sfruttare appieno dovresti dotarti di un treppiedi, dato che è sia molto grande che piuttosto pesante e dopo un po’ si inizia a essere stanchi di tenerlo.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€139)

 

 

 

Zeiss Conquest

 

4.Zeiss ConquestTra i binocoli Zeiss più venduti troviamo questo modello dalle prestazioni davvero interessanti, ideale per accompagnare escursioni in mezzo alla natura per godere appieno di ogni dettaglio si trovi intorno. La caratteristica più interessante di questo binocolo sono le innovative lenti HD che si contraddistinguono per la stupefacente qualità delle immagini e la fedeltà cromatica. Le lenti sono chiare e neutre, con un innovativo sistema multistrato brevettato dalla ditta, che garantisce l’estrema aderenza alla realtà delle immagini riprodotte con ingrandimento. La luminosità delle lenti permette una visione nitida anche con poca luce nella semioscurità.

Le lenti sono inoltre trattate in modo da non trattenere acqua in caso di maltempo, quindi sono più facili da pulire e le gocce di pioggia non ostacolano la vista se si sceglie di proseguire con l’escursione anche quando le condizioni climatiche sono avverse.

La portata del binocolo, 10×42, garantisce un campo visivo grandangolare, ideale per osservare soggetti a grande distanza, pur riuscendo a mettere a fuoco nitidamente anche soggetti molto ravvicinati.

La recensione prosegue di nuovo con un rapido elenco dei punti di forza e dei punti di debolezza del binocolo. Uno strumento molto utile in fase decisionale per non pentirsi mai della spesa fatta.

Pro
Lenti HD:

Sicuramente il principale punto di forza dello Zeiss Conquest, le lenti HD fanno sì che la qualità delle immagini sia di altissimo livello così come la resa cromatica. La differenza si apprezza soprattutto in orari “delicati” come il crepuscolo e l’alba.

Anti-pioggia:

Le lenti hanno subito un particolare trattamento, per cui non trattengono l’acqua e le gocce, che scorrono via facilmente. Non dovrai temere di utilizzarlo anche in caso di intemperie.

Contro
Qualità degli accessori:

La qualità degli accessori forniti (e a volte, pare, assenti nella confezione) ha lasciato un po’ delusi molti utenti, soprattutto i copri ottica in gomma e i regolatori oculari in plastica leggera.

Bordi esterni:

La qualità dell’immagine si perde un po’ in corrispondenza dei bordi esterni.

Acquista su Amazon.it (€959,77)

 

 

 

Yukon NV

 

5.Yukon NVConcludiamo la nostra rassegna con questo che secondo noi è il miglior binocolo infrarossi attualmente disponibile sul mercato. Nonostante il prezzo importante, siamo sicuri che questo attrezzo saprà rispondere adeguatamente ai bisogni degli utenti più esigenti.

Ideale per gli amanti dell’avventura e delle escursioni notturne, questo binocolo consente una visione adeguatamente dettagliata anche al buio grazie alla tecnologia a infrarossi. Ha una potenza di ingrandimento di 1×24, sufficiente per facilitare una visione nitida anche nel buio pesto grazie all’illuminazione a intermittenza dei raggi infrarossi. Il supporto per la testa dotato di cerniere permette di avere le mani totalmente libere quando si usa mentre, quando non serve, il binocolo si può ruotare e fissare ai ganci del casco per non creare ingombro.

Il peso, poco più di mezzo chilo, è ben distribuito così che il casco è comodo da indossare anche a lungo. Inoltre, il rivestimento in gomma del binocolo facilita l’impugnatura garantendo una presa salda.

Anche lo Yukon NV ha pregi e difetti che lo contraddistinguono, e chiaramente è pensato per esigenze più particolari di quelle che possono guidare all’acquisto di un normale binocolo. Rifletti sui punti seguenti prima di prendere la tua decisione definitiva.

Pro
Visione notturna:

Offre un’eccezionale visione notturna a raggi infrarossi, che ti permette di muoverti con facilità anche in piena notte. Gli amanti delle escursioni notturne non potranno farne a meno.

Senza mani:

Grazie all’attacco per la testa dotato di cerniere, potrai utilizzarlo senza tenere occupate le mani. Ottimo per chi si ritrova ad aggirarsi per un bosco o in montagna in piena notte!

Contro
LED frontale:

Molti utenti acquistano questo genere di binocoli per partecipare a simulazioni di guerra notturne. Il LED frontale posto sullo Yukon NV lo rende poco adatto a tale scopo dato che tradisce la propria posizione.

Campo visivo:

Il campo visivo è piuttosto stretto e quindi limitante, avrebbero potuto fare di meglio. La messa a fuoco va regolata al primo utilizzo.

Acquista su Amazon.it (€599)

 

 

 

Bushnell Fusion 

 

1.Bushnell FusionCominciamo con questo binocolo con telemetro, cioè dotato di indicatori che segnalano la distanza dall’oggetto inquadrato. Ha una lente obiettivo di 42mm combinata con un sistema di ingrandimento di 10x, decuplicando l’immagine che si vuole osservare. Queste caratteristiche permettono al binocolo di coprire un campo visivo da 77 metri fino a 1000 metri, ideale per fare guardare paesaggi sulla medio/lunga distanza. È opportuno segnalare d’altra parte che ha una punto di focalizzazione minima di poco più di tre metri, il che rende difficili le osservazioni molto ravvicinate di piccoli soggetti, come per esempio insetti o flora.

Questo binocolo è dotato di prisma a tetto, metodo di costruzione delle lenti che permette indubbi vantaggi in termini di prestazioni. Per esempio risulta semplice il passaggio dalla messa a fuoco minima alla massima con una sola rotazione della manopola, per una maggiore funzionalità e semplicità d’uso. Inoltre il sistema dei prismi a tetto riduce l’effetto sdoppiamento che si ha guardando un’immagine nelle immediate vicinanze.

È dotato di misuratore balistico per il calcolo del sito, cioè la misura dell’esatta inclinazione tra il soggetto inquadrato e chi sta osservando, quindi questo binocolo può essere d’aiuto per gli appassionati di caccia sportiva. La funzione blow, che sta per “arco” in inglese, restituisce la misura della distanza calcolata con l’angolo di sito.

Se il costo non ti scoraggia, sappi che grazie al link più in basso troverai facilmente dove acquistare il binocolo. Prima, però, passa in rassegna il suo elenco di pregi e difetti.

Pro
Lunga distanza:

Copre un campo visivo che va da 77 metri a 1000, anche se diversi utenti ritengono che esso vada persino oltre tale misura.

Telemetro:

La funzione di telemetro consente di conoscere sempre la distanza dall’oggetto inquadrato. Utile sia per compiere delle rilevazioni che a tutti gli appassionati di caccia.

Lenti:

Le lenti da 42 mm sono costruite con vetro di altissima qualità che offre prestazioni eccellenti.

Funzioni extra:

Il Bushnell Fusion è ricco di funzioni extra più o meno utili, come la misurazione con opzione “blow” che calcola la distanza con angolo di sito.

Contro
Distanza minima di focalizzazione:

Essendo pensato specificatamente per le lunghe e medie distanze, ha una minima di focalizzazione di più di 3 metri. Per questo non è adatto all’osservazione della piccola fauna da vicino.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€1556)

 

 

 

Come si usa un binocolo

 

Per vedere più da vicino un punto lontano o per guardare gli animali nel loro habitat naturale senza disturbarli serve un buon binocolo. Questo dispositivo è uno di quelli che più risente dell’oscillazione dei prezzi, visto che è possibile trovarne che vanno da pochi euro a svariate centinaia, dove la qualità è quella che fa la differenza, anche a livello di costo. Per trovare il giusto compromesso tra prezzo e qualità potrete prendere in considerazione i consigli di questa guida.

Prismi

I binocoli moderni sono dotati di un gruppo di prismi che sono deputati sia a invertire l’immagine sia per ridurne le dimensioni. Al momento vengono adottati due tipi di schemi ottici: due prismi tradizionali, disposti secondo la configurazione di Porro e una variante che prevede l’impiego di due prismi a tetto. La configurazione di Porro consente di avere una maggiore visione tridimensionale degli oggetti anche se questi sono molto lontani. I binocoli con prisma a tetto sono di norma più compatti e hanno una migliore resa ottica e una maggiore percezione della profondità, oltre a essere anche più economici.

 

Decifrare le scritte sul binocolo

Ogni binocolo, sulla propria struttura esterna, ha delle scritte che indicano alcune caratteristiche essenziali. Ad esempio una scritta del tipo 10×42 significa che il binocolo che si ha per le mani riesce ad ingrandire dieci volte quanto si sta osservando (10x) e offre obiettivi con un diametro da 42 mm. Spesso sul binocolo è possibile trovare indicazioni per quanto riguarda l’angolo di campo in gradi, ad esempio 10° è il campo visivo, che potrebbe essere una scritta del tipo 150/1.200. La prima cifra indica che sono visibili 150 metri in larghezza a una distanza di 1.200 metri.

Ad ognuno il suo binocolo

Non tutti i binocoli sono adatti per il proprio hobby e, per non sprecare soldi inutilmente, bisognerebbe seguire dei semplici consigli. Ad esempio, se amate le escursioni o l’alpinismo si può optare per binocoli con obiettivi tra i 30 e 50 mm con un rapporto di ingrandimento variabile tra i 7x e i 10x. Se invece solcate i mari con la vostra barca meglio scegliere modelli con obiettivi tra i 40 e 50 mm, e ingrandimento 7x. I dispositivi per il mare devono essere rivestiti di gomma con caratteristiche waterproof e magari anche galleggianti. Infine, per le osservazioni naturalistiche bisogna indirizzarsi su binocoli con ingrandimenti elevati e obiettivi luminosi, meglio se si possono utilizzare in abbinamento a un treppiede.

 

L’utilizzo

Usare il binocolo è abbastanza semplice, ma non tutti lo utilizzano come si dovrebbe. In primis bisogna cercare una posizione stabile che consente di bilanciare bene le gambe, come se si stesse per scattare una foto. Afferrare poi il binocolo con entrambe le mani e partendo dalla massima apertura, regolare la distanza dagli occhi fino a che i due semicerchi si uniscono in un’unica immagine tonda. Da non dimenticare di non puntare mai il binocolo verso il sole perché ci si potrebbe rovinare la vista.

 

 

Bibliografia:

1) https://opticsandlab.com – a guide for the best binoculars

2) Easy Ways to Use Binoculars: 11 Steps

3) SportOutdoor24

4) Nikon Italia

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (9 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status