La migliore chiave inglese

Ultimo aggiornamento: 14.12.18

 

Chiavi inglesi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

I lavoretti domestici da fare non sono mai abbastanza, come non lo sono gli utensili da avere in casa per intervenire prontamente senza dover pagare uno specialista. In ogni cassetta degli attrezzi non può mancare una buona chiave inglese, quindi abbiamo creato questa pagina per tutti quelli che non sanno quale acquistare e vogliono fare un buon investimento. Nel caso si sia troppo impegnati e non si abbia tempo per leggere tutti i nostri consigli, possiamo subito suggerire l’acquisto della chiave inglese Stanley 0-90-949, completamente regolabile e dal prezzo conveniente. In alternativa si potrà optare per il modello Mannesmann M19871, adatta ai bulloni e viti più grandi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore chiave inglese

 

La chiave inglese può risolvere tantissimi problemi domestici e può fare molto comodo ad hobbisti di diversi settori. Inoltre sul mercato ci sono anche molti modelli adibito ad un uso professionale, venduti comunque a un prezzo abbastanza conveniente. Scegliere uno adatto alle proprie esigenze può non essere facilissimo, per questo consigliamo di consultare la nostra guida in modo da confrontare i prezzi e vedere quali sono i pregi dei prodotti in classifica leggendo la loro recensione.

Guida all’acquisto

 

Regolabile o a misura fissa

Quando si pensa a una chiave inglese viene subito in mente il solido attrezzo a tenaglia fatto in ferro o in acciaio, adatto ad stringere viti e bulloni. Si potranno trovare dei prodotti di diverse misure che si possono adattare a diverse esigenze o magari completare il proprio kit di chiavi inglesi. Le misure fisse sono particolarmente consigliate ad hobbisti o professionisti che sanno esattamente di cosa hanno bisogno e magari hanno una cassetta degli attrezzi ben organizzata per qualsiasi necessità.

Chi invece deve fare giusto qualche lavoretto domestico, potrà optare per una chiave inglese regolabile, in modo da poterla adattare alla dimensione di viti o di bulloni. Questi modelli sono solitamente meno prestanti, ma quelli della migliore marca potranno comunque garantire dei buoni risultati, anche se venduti a prezzi bassi.

 

Resistenza e ergonomia

La forza e la longevità di una chiave inglese stanno principalmente nei suoi materiali solidi e resistenti permettono di adoperarla con efficacia senza fare troppa fatica. Per esempio bulloni e viti molto grandi di automobili e altri mezzi di trasporto richiedono chiavi inglesi in acciaio o ferro che hanno una tenaglia capace di stringere e svitare anche quelli più resistenti. Bisogna quindi valutare quale utilizzo se ne vorrà fare e soprattutto la frequenza di utilizzo.

Una chiave inglese fatta con materiali scadenti potrebbe durare poco nel tempo o impedire di svolgere il lavoro rapidamente e con fluidità.  Allo stesso modo, un buon modello dovrebbe essere ergonomico in modo da poterlo impugnare facilmente e con comodità, mantenendo salda la presa per non farlo scivolare via mentre si lavora con il rischio di fare danni o di infortunarsi.

Chiave inglese doppia o kit completo?

Non è difficile trovare delle chiavi inglese doppie in vendita, ideali per hobbisti o professionisti che vogliono un utensile performante da aggiungere alla loro officina. Essendo oggetti progettati per particolari lavori, non ci sentiamo di consigliarli a chi cerca un prodotto da tenere in casa. Nel caso non si voglia comprare la classica chiave inglese regolabile menzionata in precedenza e si cerchi qualcosa da più performante, si potrà optare per un kit completo.

Questi contengono chiavi inglesi di varia misura, ideali per chi anche in casa vuole avere una fornitura di attrezzi di tutto rispetto. Spesso però questi kit vengono venduti sfusi, con le chiavi inglesi messe alla buona in una busta, quindi consigliamo a chi li vuole acquistare di munirsi di un supporto o di una pratica borsa arrotolabile in modo da tenerle in ordine.

 

Le migliori chiavi inglesi del 2018

 

Il famoso utensile risolve parecchi problemi in casa o in ufficio, quindi fa sempre comodo averne una pronta all’uso. Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo visto come scegliere una buona chiave inglese, ma ci rendiamo conto che fare una comparazione tra le offerte può essere molto difficile. Per questo suggeriamo di leggere le nostre recensioni dei modelli più venduti in modo da poter scegliere la migliore chiave inglese per le proprie esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Stanley 0-90-949

 

A livello di qualità-prezzo questa Stanley è una delle migliori chiavi inglesi del 2018. Si adatta molto bene a piccoli lavoretti domestici o alle esigenze degli hobbisti che hanno bisogno di un utensile affidabile per svolgere diversi lavori.

Sebbene non sia proprio il prodotto più performante sul mercato, può tornare utile per montare qualche mobile, anche se i più esigenti potrebbero voler cercare qualcos’altro. Per il resto questa chiave inglese regolabile non delude, soprattutto a livello di materiali che si rilevano molto solidi e resistenti.

Inoltre la regolazione precisa della chiave permette di agganciare sempre con efficacia il bullone o la vite sulla quale lavorare. Inoltre il manico in gomma permette di imprimere una forza maggiore, così si potranno ottenere risultati ottimali anche sui pezzi più duri.

Buono il rapporto tra costo e benefici offerti dalla Stanley. Rivediamo in breve tutte le caratteristiche che la descrivono al meglio prima di decidere se entrerà a far parte della vostra cassetta degli attrezzi.

Pro
Qualità/prezzo:

Forse il modello più economico in circolazione considerando l’affidabilità della sua struttura e la buona manovrabilità in ogni circostanza d’uso.

Regolabile:

Si può decidere se stringere o allargare la presa in base alla dimensione del bullone o del dado. In più, la ditta mette a disposizione diverse misure tra cui scegliere quella più adatta al tipo di lavoro che si pensa di svolgere.

Impugnatura maneggevole:

La presa è facilitata dallo strato gommato che riveste il manubrio, in questo modo è possibile fare maggiore leva senza farsi male o che scivoli la presa.

Contro
Più indicata per lavori di idraulica:

La sua resistenza lascia gli utenti soddisfatti, ma è preferibile non usarla per svitare bulloni arrugginiti o particolarmente duri, meglio lavorare sui raccordi dei tubi dell’acqua che non offrono grossa resistenza.

Acquista su Amazon.it (€12,86)

 

 

 

Mannesmann M19871

 

Tra i modelli più venduti online, troviamo anche questa Mannesmann realizzata in acciaio di alta qualità e dalle ganasce indurite. Entrambe caratteristiche che donano una grande resistenza al prodotto e permettono di avvitare e svitare viti e bulloni efficacemente, anche se questi si rivelano particolarmente duri.

Ideale per chi non ha una buona chiave inglese in casa e sta cercando un modello poco costoso per svolgere lavori domestici o hobbistici senza però rinunciare alle performance. L’utensile è regolabile tramite una rotella molto scorrevole che potrà essere adoperata senza fatica. Viste le sue dimensioni notevoli si adatta meglio a viti e bulloni di diametro grande.

Avvisiamo i lettori che questo articolo ha un peso consistente, quindi attenzione a maneggiarla perché si potrebbero fare danni in casa o infortunarsi.

Qualità alta e buone prestazioni caratterizzano questo modello che abbiamo appena descritto. Se pensate possa fare al caso vostro, allora date un’ultima occhiata ai pro e contro che lo caratterizzano per essere certi di fare la scelta più adatta alle vostre necessità.

Pro
Perfetta per i lavori impegnativi:

La chiave è ben pesante e robusta, questo le consente di imprimere la giusta forza per svitare i bulloni più difficili. Le ganasce indurite contrastano con efficacia e decisione gli sforzi più impegnativi.

Con rotella per la regolazione:

Si può chiudere del tutto o aprire fino a poco più di 25 mm, in questo modo si può agire su misure diverse con facilità e facendo scorrere la vite infinita con facilità.

Manico rivestito:

Viene usato il PVC per dare la giusta aderenza al pugno che deve afferrare il manico della chiave. In questo modo si può fare leva con tutto il peso del corpo senza paura che la presa sfugga.

Contro
Non adatta a lavorare su spazi piccoli:

Per quanto sia possibile richiudere completamente la vite, non è indicata per i lavori più minuti perché le punte delle ganasce sono ben spesse.

Acquista su Amazon.it (€7,8)

 

 

 

Mannesmann M 130-12DIN

 

Chi cerca un kit di chiavi inglesi per affrontare viti e bulloni di qualsiasi diametro, allora potrà trovare molto conveniente e utile questo kit di Mannesmann. Contiene chiavi ad anello e chiavi inglesi per un totale di 12 pezzi da 6 a 22mm.

Tutti gli utensili del kit sono di ottima qualità e costruiti con materiali solidi che permettono di lavorare senza il rischio di romperli facilmente. Sono diversi gli utenti che hanno commentato positivamente il prodotto, asserendo che può essere molto utile a chi si diletta nel campo delle automobili, proprio perché si potrà lavorare sui diametri piccoli e quelli grandi.

Non parliamo comunque di utensili professionali, ma per il fai da te possono andare più che bene. L’unico problema è che arrivano confezionate in un cartoncino poco resistente, quindi si dovrà trovare una sistemazione alternativa.

Un set ricco per chi è abituato a lavorare ogni volta con l’attrezzo giusto. Vediamo quali altre caratteristiche distinguono questa proposta dalle altre che proponiamo nella nostra classifica. Confrontando i pareri degli altri utenti potrete stabilire con maggiore facilità se questo sarà il vostro prossimo nuovo set di chiavi inglesi.

Pro
Tante chiavi per tutti:

Sono dodici pezzi da 6 mm a 22 mm, in questo ampio range è possibile trovare quello di cui si ha realmente necessità per smontare e rimontare praticamente qualsiasi cosa.

Materiali di qualità:

Il metallo impiegato sopporta bene lo stress e non si spezza in caso di bulloni particolarmente ossidati che oppongono maggiore resistenza.

Perfetto per i lavori di meccanica:

La precisione che si può raggiungere lavorando con gli spessori giusti rende questo set ideale per il lavoro su motori e altre parti con spessori e ingranaggi diversi.

Contro
Senza custodia:

Bisognerà trovare dove acquistare un espositore, perché la ditta non fornisce una valigetta per avere le diverse misure in scala e facilmente individuabili senza scartabellare tra le tante attrezzature.

Acquista su Amazon.it (€15,4)

 

 

 

Beta 42 MM.15X15

 

Questo modello di BETA si propone come soluzione ottimale per chi non dispone di un budget alto e non sa quale chiave inglese comprare. Nonostante il prezzo ridotto, il modello si presenta con materiali di alta qualità che gli conferiscono solidità e una buona durata nel tempo. È bene sapere che si tratta di una chiave inglese 15 a misura unica, quindi non regolabile.

Può completare la serie di utensili nell’officina di un professionista del settore automobilistico, o magari quella di un hobbista in cerca di una chiave inglese precisa ed affidabile.

Chi ha bisogno di un set completo potrà trovare le altre misure della stessa marca vendute online. Per un utilizzo domestico sporadico forse è un po’ eccessiva, per questo la consigliamo solo a chi la vuole utilizzare intensivamente.

Ideale per chi ha le idee chiare e sa cosa cercare per i lavoretti di fai da te in casa o per le piccole riparazioni di routine. È un buon attrezzo e si distingue per alcuni aspetti che ricapitoliamo di seguito velocemente.

Pro
Solida e robusta:

Buona la fattura di questa chiave che consente di esercitare la giusta forza anche quando se ne richiede parecchia per svitare dadi o bulloni.

Combinata a stella:

Ha un lato aperto a forchetta e l’altro a stella con dodici punte per consentire una presa perfetta su tutta la superficie da svitare.

Alto standard di qualità:

La ditta sottopone i suoi prodotti a test di verifica della qualità finale della fattura per garantire prodotti sempre affidabili.

Contro
Costa:

Comprare una sola chiave non comporta un grande esborso che cresce se si ha bisogno di più chiavi di diverse misure della stessa ditta e con la stessa qualità. Prezzi bassi e standard elevati non possono andare sempre d’accordo.

Acquista su Amazon.it (€5,4)

 

 

 

KS Tools 517.0114

 

Ecco una chiave inglese 24 doppia che non mancherà di accontentare le esigenze di professionisti e hobbisti in vari settori. Il lato più piccolo misura 22 centimetri, così si potrà usare per diametri più piccoli, mentre si lavora sui più grandi con quello da 24.

Può tornare molto utile per eseguire riparazioni e montaggi su automobili o diversi mezzi di trasporto, vista la qualità dei materiali che la rende molto resistente. È perfetta quindi per un uso intensivo, inoltre si potrà acquistare a un prezzo molto interessante.

Come altre chiavi inglese a misura unica, anche questa si adatta poco alle esigenze di chi vuole tenerla in casa. Per quello ci sono altri modelli regolabili più adatti che si potranno trovare sempre su questa pagina.

Ecco un bel modello versatile a doppia punta che consente di lavorare con facilità e speditamente per svitare le coppie che oppongono grande resistenza. Rivediamo per praticità i punti essenziali che la descrivono.

Pro
Robusta:

Il materiale scelto per la sua fusione è metallo rinforzato in grado di resistere bene all’azione della forza costante per svitare bulloni o viti che oppongono maggiore resistenza.

Da 24:

La dimensione specifica consente di lavorare in modo specifico su quei bulloni che richiedono un attrezzo preciso al millesimo.

A doppia punta:

Sono entrambe da 24 e così è più facile impugnare l’attrezzo e averlo sempre pronto per essere usato in ogni posizione ci si trovi per lavorare.

Contro
Per specialisti:

L’abbiamo inclusa nella nostra guida per scegliere la migliore chiave inglese pur sapendo che è più indicata per chi ha esigenze specifiche e non per i lavori di manutenzione ordinaria.

Acquista su Amazon.it (€8,78)

 

 

 

Come utilizzare una chiave inglese

 

L’utilizzo e la comodità di una chiave inglese non hanno pari in una casa. Presto o tardi infatti sarà necessario ricorrere al supporto di questo strumento, anche per piccoli lavori che di solito occorrono in casa. Nelle righe seguenti facciamo il punto sulla situazione, con una serie di suggerimenti di massima che possono tornare utili.

 

 

Scegliete il giusto tipo

Sul mercato esistono set che includono misure diverse e modelli regolabili. Se avete poco spazio in casa, vi suggeriamo di optare per il secondo modello, dotato di una ghiera di regolazione che apre e chiude il becco della chiave così da adattarlo al bullone con cui si confronta.

 

Trovate il giusto posto per la chiave

Avere a disposizione una scatola degli attrezzi è la maniera più rapida e comoda per poter far fronte al numero crescente di supporti per le piccole riparazioni casalinghe. A questo proposito anche la chiave inglese non resta esclusa, meritando il suo posto in un luogo asciutto e al riparo da fonti termiche e umidità.

 

Non forzate

In presenza di un bullone o di una chiusura particolarmente ostica, vi suggeriamo di non insistere troppo, rimuovendo la chiave e cercando in un secondo momento di avere ragione del blocco incriminato.

 

A ogni bullone la sua misura

In vista di un lavoro, controllate che la misura della chiave corrisponda alla forma della parte da svitare. In caso contrario procedete a una regolazione della vite di serraggio se avete un modello regolabile, oppure cambiate numero di chiave inglese. Insistere avrà come risultato solo una certa frustrazione.

 

Ripulite a fine lavoro la chiave

Una volta concluse le operazioni, è bene munirsi di un panno e procedere a un’accurata pulizia della o delle chiavi inglese con cui avete lavorato. In questo modo si riesce ad asciugare eventuali residui di acqua, polvere e grasso che possono a lungo andare inficiare le funzionalità dell’oggetto.

 

 

Verificate la buona ergonomia

Un oggetto di qualità, solitamente mantiene nel corso di tutta la sua vita la medesima forma, non deformandosi o scheggiandosi in più punti. A questo proposito è bene controllare l’integrità dell’oggetto e la presenza di un’impugnatura quanto mai comoda e funzionale, specie quando si deve esercitare una certa forza.

 

Non utilizzate l’oggetto per altri scopi

La chiave inglese nasce per poter aiutare l’utente a serrare o aprire bulloni e altri componenti che si chiudono intorno certe strutture. Per queste ragioni vi sconsigliamo di utilizzare lo strumento come se fosse un martello, battendo o percuotendo parti per facilitarne l’apertura o un cedimento. Il risultato potrebbe essere quello di scheggiare inevitabilmente la testa della chiave.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.