fbpx

Il miglior set di utensili

Ultimo aggiornamento: 14.11.19

Set di utensili – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2019

 

Abbiamo pensato a una guida per aiutarti nella scelta del miglior set di utensili per le tue esigenze. Comincia consultando le caratteristiche dei due migliori per noi: BETA 2056E/ITA è uno dei set più completi, con i suoi 144 pezzi, ed è dotato di una robusta valigetta che permette di portarlo ovunque. Stanley 1-94-668 coniuga un prezzo conveniente a una dotazione di 97 attrezzi; è apprezzato tanto dagli hobbisti quanto dai professionisti per il buon rapporto qualità/prezzo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior set di utensili

 

Che sia per una riparazione urgente, tipo il classico rubinetto che perde, o per lavori più complessi come bricolage e fai da te, avere in casa gli attrezzi giusti si rivela indispensabile. Con questa guida, cercheremo di fornirti dei consigli utili per scegliere il modello che offre il miglior rapporto qualità/prezzo rispetto alle tue esigenze, mentre per avere subito esempi concreti di questo tipo di prodotto ti rinviamo alle singole recensioni della nostra classifica.

Guida all’acquisto

 

L’importanza dei materiali

Da sempre si trovano sul mercato set di utensili a vari prezzi e per diverse tipologie di lavori, dalla manutenzione dell’autovettura agli interventi domestici.

Nonostante l’apparenza, non tutti gli utensili sono uguali. L’acciaio avrà comunque una resistenza e una robustezza diversa dall’alluminio e dal ferro dolce. Per cui, la prima caratteristica che fa la differenza, oltre alla varietà, è la qualità dei materiali impiegati.

Come fare a capire di che pasta è fatto il prodotto che si ha di fronte? Se non sei un tecnico, è indubbiamente difficile. Per questo è bene leggere le recensioni dei clienti, l’unico modo per avere, anche se approssimativamente, una visione chiara di cosa si sta per comprare.

Inutile dire che il brand conta. Quelli delle migliori marche – ad esempio Bosch, Makita, Stanley – daranno sempre più garanzie di buon funzionamento degli altri. Confronta i prezzi, e scoprirai però che la qualità costa.

 

La valigetta

Non è un dettaglio secondario per diversi motivi. Innanzitutto, influisce sul peso finale del prodotto; in secondo luogo, deve essere abbastanza robusta per resistere agli urti e contenere oggetti che in genere sono appuntiti e pesanti.

Ma la caratteristica fondamentale che deve avere è l’organizzazione dello spazio. Se non vuoi morire di disordine, è fondamentale che i pezzi siano disposti in modo molto preciso e tale da essere facilmente raggiungibili e riordinabili. Immagina quanto è difficile trovare la migliore disposizione quando si superano, come in certi casi, i 200 strumenti. Ma è da questi dettagli che si vede la professionalità dell’azienda produttrice.

L’aurea via di mezzo

Per prima cosa, inizia col chiederti qual è il tuo budget. Non è difficile trovare set praticamente universali con cui potresti costruire una casa, ma inevitabilmente andrai a spendere parecchio, soprattutto se ti indirizzi ai prodotti professionali o semiprofessionali. Se vuoi risparmiare, considera l’opzione di comprare o dei set specializzati – ad esempio per la moto – o semplicemente con solo gli strumenti di base, più adatti agli amanti del fai da te.

Il consiglio di acquisto migliore che si può dare su queste tipologie di prodotto resta quello di cercare un buon compromesso tra qualità e prezzo. Avere in mano un cacciavite che si spezza al primo utilizzo non è certo il massimo, ma non è necessario spendere una fortuna per avere un set da officina metallurgica che poi non usi mai. Per fortuna, sul mercato abbondano anche modelli intermedi che offrono un’aurea via di mezzo, consentendoti di portarti a casa un set che funziona e dura nel tempo a prezzi ragionevoli.

Diffida invece delle offerte troppo basse: in ogni caso i materiali come l’acciaio hanno dei costi fissi di lavorazione e produzione difficilmente comprimibili, per cui è molto probabile che in questi casi si stia comprando ottone invece che oro.

 

I migliori set di utensili del 2019

 

È bene averlo in casa per qualsiasi piccolo intervento di manutenzione domestica che si renda necessario, dalla lampadina che si fulmina alla sostituzione della guarnizione del rubinetto. Ma qual è il miglior set utensili del 2019? Leggendo la nostra classifica dei migliori prodotti tra quelli venduti on line potrai farti rapidamente un’idea del modello che più risponde alle tue esigenze. Inoltre, non trascurare i consigli di acquisto contenuti nella nostra guida.

 

Prodotti raccomandati

 

BETA 2056E/ITA

Principale vantaggio:

È un set di utensili meccanici professionale, realizzato da una ditta nota per la sua affidabilità, con materiali di qualità eccellente e composto da ben 144 strumenti, grazie ai quali offre anche un’ampia versatilità d’uso, ideale soprattutto per gli artigiani e i professionisti.

 

Principale svantaggio:

Trattandosi di un set di utensili meccanici professionale di alta qualità, è caratterizzato da un costo importante, non accessibile a tutti, specialmente per coloro che hanno esigenze di tipo esclusivamente domestico.

 

Verdetto 9.9/10

È uno dei migliori set di utensili meccanici attualmente disponibili sul mercato, per completezza di dotazione e qualità dei materiali di fabbricazione.

Acquista su Amazon.it (€358,9)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Materiali di eccellente qualità

Il set di utensili meccanici Beta si distingue soprattutto per il livello qualitativo dei materiali utilizzati per la sua realizzazione; la custodia rigida è realizzata interamente in alluminio pressofuso, leggero e molto resistente, mentre gli utensili sono realizzati in acciaio temprato, trattato termicamente, studiato per offrire il massimo della resistenza, anche sotto lo stress di un uso intensivo e prolungato.

Lo stesso vale per le plastiche dei manici, ricoperte di uno strato antiscivolo in gomma morbida che ne migliora la presa e, al tempo stesso, la rende più confortevole; a differenza dei tipici set di utensili appartenenti alla fascia più economica, il set Beta è fatto per durare a lungo e offrire il massimo livello di prestazioni, a prescindere dall’essere usato in un’officina, da un meccanico professionista, oppure in casa da un semplice appassionato del fai da te.

Vasta gamma di utensili

La custodia del set di utensili meccanici Beta 2056E/ITA ha il design di una valigetta 24ore, con tanto di maniglia per il trasporto; come accennato in precedenza, è realizzata in alluminio pressofuso ed è dotata anche di rinforzi anti-urto lungo i bordi e agli angoli, in modo da offrire il massimo della protezione.

All’interno ci sono due piastre portautensili, separate da un ulteriore pannello, dove trovano posto i 144 elementi che compongono il set: un paio di forbici da elettricista, una pinza universale, un martello, un cercafase, una chiave inglese regolabile, una serie di chiavi esagonali, una chiave stringi bulloni con una serie di teste intercambiabili, un metro a nastro, una mini sega, un micro cacciavite con 36 punte intercambiabili, un cutter e relative lame, una tronchese, un cacciavite a taglio, uno a croce e molto altro ancora.

 

Versatile e facile da trasportare

La valigetta con il set Beta 2056E/ITA misura 45 x 14,2 x 33 centimetri, le sue dimensioni quindi sono abbastanza compatte da offrire il minimo ingombro; il suo peso è di quasi 10 chilogrammi ma stando alle opinioni degli acquirenti, soprattutto i professionisti, questa sua limitazione è ben accetta dal momento che la vasta gamma di utensili che contiene, permette di riparare qualsiasi cosa, a partire dagli orologi fino agli autoveicoli, e di lavorare senza problemi su qualsiasi tipo di impianto: elettrico, idraulico o meccanico, sia su piccola scala sia su grande scala.

D’altronde il design le permette di essere trasportata facilmente a bordo di qualsiasi tipo di veicolo, grazie alle sue dimensioni compatte, e in ogni caso si tratta di un prodotto professionale, completo e realizzato con materiali eccellenti.

 

Acquista su Amazon.it (€358,9)

 

 

 

Stanley 1-94-668

 

La Stanley è un marchio ben conosciuto nel settore. Con questo kit ci offre un ottimo compromesso tra prezzo e varietà: avendo ben 97 attrezzi a disposizione sarai in grado di affrontare quasi tutti i lavori di riparazione domestica e gestire ogni emergenza.

Tra l’altro, in comparazione ad altri prodotti, il peso della confezione scende a confortevoli 3 chili, il che lo rende veramente comodo da trasportare anche grazie alla valigetta in plastica che mostra all’interno una buona ottimizzazione dello spazio e della disposizione degli utensili. Non ti sarà quindi difficile tenere sempre tutto in ordine.

La buona qualità del prodotto è confermata sia dal numero rilevante di recensioni positive, sia dal fatto di essere probabilmente il più venduto della nostra rassegna.

Riassumendo, perfetto per un uso professionale ma dal costo accessibile anche agli hobbisti: sembra la risposta esatta all’interrogativo su quale set utensili comprare.

Continua la lettura della nostra guida per scegliere il miglior set di utensili e per scoprire quali sono i pro e i contro dello Stanley 1-94-668.

Pro
Qualità-prezzo:

Questo nuovo modello è un buon connubio tra un prezzo conveniente e una convincente offerta di attrezzi, che sono complessivamente ben 97.

Leggero:

A differenza di altri modelli, questo set di utensili pesa solo 3 chili, per una portabilità più confortevole.

Ordinato:

Lo spazio per gli attrezzi all’interno della valigetta è ben ordinato e permetterà di mettere tutto a posto più facilmente.

Contro
Resistenza:

Non tutti gli attrezzi sono solidi allo stesso modo, secondo i pareri degli utenti i cricchetti tendono a stortarsi un po’ troppo facilmente.

 

Acquista su Amazon.it (€94,9)

 

 

 

Mannesmann M29065

 

Racchiude i 60 attrezzi di uso più comune in una comoda confezione a valigetta che tra l’altro si può anche appendere aperta alla parete come se fosse un quadro portaoggetti. Questo consente di lavorare in situazioni di emergenza come se si fosse in officina, con grande comfort dell’operatore.

Il peso decisamente contenuto consente inoltre di trasportarlo ovunque senza particolare fatica.

Venendo alla qualità dei materiali, classica domanda chiave che ci si pone quando ci si chiede come scegliere un buon set utensili, è stata giudicata media nelle recensioni utenti. Del resto è fabbricato in Germania, per cui il prodotto offre tutte le garanzie di questo paese rinomato per la solida industria metallurgica.

Il prezzo è ovviamente in proporzione, rendendolo molto adatto a chi vuole semplicemente tenere in casa un set per le riparazioni di emergenza e non ha bisogno di un modello da professionista.

Noi ti consigliamo comunque di dare un’occhiata ai suoi pro e contro, per avere un quadro completo del prodotto e capire se può fare davvero al caso tuo.

Pro
A parete:

La valigetta può essere comodamente appesa alla parete, ideale se la si vuole installare nella propria officina.

Peso:

Non essendo eccessivamente pesante potrai trasportarla senza fare troppi sforzi.

Prezzo:

Ha un prezzo conveniente che si adatta molto bene alle esigenze di un hobbista o a un acquisto per la propria casa.

Contro
Qualità:

Gli attrezzi non sono proprio di qualità eccelsa, quindi vanno bene solo per qualche lavoretto casalingo.

Acquista su Amazon.it (€45,04)

 

 

 

Makita ZMAK-P-44046

 

Re del settore in Giappone, questa multinazionale ci mette a disposizione uno dei set utensili più completi con questo modello che arriva ad annoverare ben 216 pezzi tra punte per trapano e avvitatore.

Non è quindi a rigore un prodotto di tipo universale, mancando utensili come chiavi, brugole e forcole; risolve però in maniera ottimale il problema di chi deve completare la dotazione di un trapano, anche a fronte del fatto che i pezzi sono adattabili a tutte le marche, non solo agli elettroutensili Makita.

Il prezzo è veramente buono, collocando il kit in fascia bassa nonostante la qualità sia comunque superiore alla classica paccottiglia che si rompe dopo qualche foro. Non è perfetto, ma nel complesso svolge bene il suo lavoro.

Proprio per questo ti consigliamo di controllare quali sono i pro e contro del prodotto, continuando nella lettura. Se non sai dove acquistare il set di utensili, clicca sul link della pagina del negozio online.

Pro
Attrezzi:

La valigetta contiene ben 216 pezzi, comprese punte per trapano e avvitatore.

Compatibile:

I pezzi sono compatibili con trapani di tutte le marche, oltre ovviamente a quelli Makita.

Prezzo:

Se stai cercando un buon kit per trapano a basso costo, potresti aver trovato il modello che fa per te.

Contro
Non universale:

Questo modello è indicato per chi sta cercando un set di utensili da abbinare al proprio trapano, quindi non si troveranno chiavi, brugole o altri attrezzi all’interno.

Acquista su Amazon.it (€51,99)

 

 

 

Black & Decker A7144

 

Set utensili di 71 pezzi che può essere utilizzato sia dai professionisti che dagli amanti del fai da te. Contiene l’essenziale di quello che serve, dall’immancabile chiave inglese a pinze e svariati tipi di cacciavite. Comodo sia per la casa che la macchina e in genere per qualsiasi lavoro di emergenza.

Non ha però la valigetta, anche se in compenso costa veramente poco – forse il più economico nella nostra classifica – ed è molto leggero, intorno ai due chili, il che lo rende molto facile da trasportare o sistemare in qualche cassetto dopo l’uso.

Leggendo le recensioni di alcuni utenti, sembra che però la qualità dei materiali non sia un gran che. Insomma, parrebbe più un articolo da tenere in moto per le riparazioni d’urgenza e poco in grado di reggere il logorio continuo della normale attività professionale.

Se stai cercando un set di utensili a prezzi bassi allora potresti aver trovato il modello giusto. Controlla quali sono i pro e i contro, per avere un quadro generale sulle sue caratteristiche principali.

Pro
Essenziale:

Contiene 71 pezzi, essenziali per svolgere lavoretti di bricolage e riparazioni casalinghe o per la propria automobile.

Prezzo:

Difficile trovare un altro set di attrezzi venduto a un prezzo così conveniente.

Leggero:

Soli due chili di peso per un trasporto leggero e comodo.

Contro
Qualità:

A questo prezzo non ci si può aspettare che gli attrezzi siano di grande qualità, soprattutto se hai esigenze superiori a qualche lavoretto di bricolage.

Acquista su Amazon.it (€42)

 

 

 

BETA 2056E/ITA

 

Con ben 144 pezzi, possiamo considerarlo indubbiamente uno dei migliori set di utensili completi, in grado di fornire uno strumento veramente universale che ti renderà in grado di gestire parecchi tipi di intervento.

Nonostante il peso – sui dieci chili – la confezione a valigia con robusta maniglia munita di gomma antiscivolo e spigoli rinforzati antiurto consente di portare il prodotto un po’ ovunque, anche in macchina, e lo rende particolarmente idoneo per gli artigiani. Insomma, pensato da professionisti per essere usato da altri professionisti.

Di contro sta però il prezzo, che non è certo economico. In comparazione alle offerte della concorrenza si arriva infatti fino al doppio. Certo, c’è da dire che un costo così elevato è ampiamente giustificato dalla ricca dotazione che difficilmente troverai in modelli più economici, ma anche più semplici e spartani.

Nonostante questo, ti consigliamo vivamente di leggere il riassunto dei pro e dei contro del modello che ti aiuterà ad avere un quadro completo e decidere se può essere davvero quello che cerchi.

Pro
Versatile:

La vasta quantità di pezzi (parliamo di ben 144 utensili) ti consente di utilizzarlo per qualsiasi evenienza.

Professionale:

La valigetta solida e portatile può essere portata in macchina o in furgone ed è ideale per ogni professionista che deve spostarsi da un posto all’altro.

Contro
Peso:

Con tutti gli attrezzi che contiene non ci si può aspettare un peso piuma. I suoi dieci chili potrebbero essere un po’ troppi se non hai molta forza fisica.

Prezzo:

La qualità si paga, infatti non è certo il modello più economico venduto online.

 

Acquista su Amazon.it (€358,9)

 

 

 

Come usare un set di utensili

 

Avere in casa un cacciavite e una pinza è sicuramente una cosa utile ma spesso e volentieri non basta per far fronte a determinate emergenze che, potete starne certi, prima o poi si presentano in casa. Per non farsi cogliere impreparati, può essere opportuno avere a disposizione un set di utensili degno di essere definito tale, dunque, molto più del cacciavite e della pinza citati poc’anzi.

È importante avere gli attrezzi in casa

Per possedere un set di utensili non bisogna necessariamente essere dei maniaci del bricolage ed è ora di sdoganare la figura dell’uomo che proietta la sua virilità sulle dimensioni della sua cassetta degli attrezzi. No, qui l’essere macho c’entra ben poco e anche se vi piacciono i fiori e le poesie d’amore non significa che non possiate essere “ben attrezzati”.

Oltretutto smettiamola di fare i sessisti e maschilisti, una cassetta degli attrezzi torna utile anche alle donne, senza voler tirare in ballo questioni di emancipazione e cose di questo tipo. Insomma, in definitiva, uomo o donna che sia, gli attrezzi non possono mancare in nessuna casa.

 

Scegliere il set adeguato

Poco fa abbiamo accennato alle dimensioni della cassetta degli attrezzi (o valigetta). Le dimensioni contano ma fino a un certo punto, nel senso che una set di utensili deve essere proporzionato alle esigenze di ciascuno. Quello che vogliamo dire è: se non si è soliti fare riparazioni con una certa continuità o se, più in generale, non si è dei maniaci del “fai da te”, un set base è più che sufficiente a far fronte a piccole emergenze.

Dopotutto, se si presentano problemi più impegnativi serve a ben poco avere tutti gli attrezzi se poi non si sa dove mettere le mani. Poi parliamoci chiaro, se per esempio, non avere l’automobile, a cosa potranno mai servirvi delle chiavi a bussola? Diciamo queste cose anche perché set di utensili ben forniti possono arrivare a costare un occhio della testa.

Naturalmente è valido tutto il contrario di quanto scritto fino a ora nel caso di professionisti o di persone che hanno la loro piccola officina o garage dove amano passare il tempo a montare e smontare, oltre che aggiustare le cose che si rompono.

I materiali

È nostra opinione che i materiali debbano essere di buona qualità, indipendentemente dall’uso che si faccia del set di utensili. Vi sembrerà incredibili ma esistono cacciaviti la cui punta si sgretola letteralmente sotto i vostri occhi mentre stringete una serie di viti. Li avete pagati poco, ok, ma li butterete ancor prima di terminare il lavoro. Allora dove sta il risparmio?

 

Impugnatura

Gli attrezzi da lavoro devono avere una impugnatura comoda, soprattutto se devono essere usati per lunghe sessioni di lavoro. Dunque, manici ergonomici, possibilmente morbidi e antiscivolo.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (13 voti, media: 4.77 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status