Le 5 Migliori Tende da Campeggio del 2020

Ultimo aggiornamento: 30.10.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Tenda da Campeggio – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Le tende da campeggio variano per dimensioni, materiali, prezzo. Ecco le due che ci hanno colpito di più: la prima è Ferrino Proxes Family 4, una tenda a quattro posti particolarmente spaziosa con i suoi 4 m², ideale per tutta la famiglia. È molto resistente e, una volta ripiegata, occupa pochissimo spazio. La seconda opzione è la Coleman Coastline 2 a due posti, caratterizzata dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, dalla notevole leggerezza e dalla divisione interna tra zona notte e magazzino.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore tenda da campeggio?

 

Non c’è dubbio che la tenda sia un oggetto affascinante. Piegata e compressa in una borsa contenitore di dimensioni minuscole, al punto da poter essere addirittura inserita in uno zaino, una volta aperta e montata, si trasforma in una casa portatile a tutti gli effetti. Spiagge isolate, crinali di montagna con vista mozzafiato, parchi nazionali con nessuno intorno per centinaia di chilometri: ovunque potrai “costruire” la tua casa e trascorrere in comodità avventure da sogno.

Quando si parla di tenda, nell’immaginario collettivo c’è molto probabilmente la celebre canadese che può accogliere una o due persone con la sua tipica forma spiovente, anche se alcuni la ritengono troppo spartana. La realtà è che esistono sul mercato molteplici tipologie di tenda tra cui scegliere, con diverse dimensioni per ospitare una sola persona o intere famiglie, con materiali più economici oppure altamente tecnici per resistere a freddo e infiltrazioni di acqua e numerosi altri comfort inseriti nella sua struttura. Ci auguriamo che questa guida corredata di recensioni possa offrirti un’utile panoramica dei prodotti delle migliori marche.

1.Ferrino Proxes Family 4

 

Ce n’è per tutte le dimensioni

Lo stereotipo della tenda viene spesso dai ricordi di gioventù, quando ci si lanciava in avventure squattrinate, dormendo in tende minuscole dove piedi e teste si confondevano gli uni sopra le altre. Il fatto che il campeggio sia molto popolare tra tutti i gruppi sociali, dalla compagnia di amici alla coppia di neosposi, fino alle famiglie numerose, dimostra che i modelli di tenda sono stati adattati alle esigenze di tutti.

Nelle classifiche dei modelli più apprezzati ne esistono per singoli, con dimensioni piccole ed estrema portabilità, al punto da poter essere riposti addirittura all’interno di uno zaino, fino a quelle con strutture imponenti, che una volta montate sono grandi quasi come un appartamento.

 

L’importanza del materiale

Nel confrontare i prezzi delle tende in commercio e, soprattutto, prima di scartarne un modello perché giudicato troppo oneroso, bisogna fare molta attenzione al tipo di materiale con cui sono realizzate. Il primo fattore da tenere in considerazione è la temperatura del luogo dove ci si vuole accampare.

Il classico campeggio estivo al mare non richiederà particolari protezioni per la notte o strati aggiuntivi, mentre l’uso di una tenda in alta montagna, magari d’inverno e con la neve, non può prescindere dalla presenza di un materiale tecnico, in grado di isolarne il più possibile l’interno.

L’altro fattore è l’impermeabilità, perché, con materiali di qualità inferiore o zip non isolanti, l’acqua potrebbe raggiungere l’interno della tenda in caso di climi particolarmente piovosi. Infine, per offrirti un ambiente sano in cui dormire, le pareti della tenda dovrebbero poter garantire una buona traspirazione e un efficiente ricambio dell’aria.

2.Coleman Coastline 2

 

Quasi come una casa

Si potrebbe pensare che le tende sono scomode, il prezzo da pagare per la libertà che offrono. Se questo è vero per i modelli base, che vengono incontro soprattutto ai giovani con prezzi contenuti e massima portabilità, non bisogna dimenticare che esistono in commercio modelli comodi quasi come la propria casa.

Ci sono prodotti adatti alle famiglie, infatti, con una forma che assomiglia a un parallelepipedo e un’altezza sufficiente a permettere ai suoi occupanti di alzarsi in piedi. Altri ancora possiedono teli con zip al proprio interno per dividere lo spazio, come una parete, tra zona notte e zona giorno, tra i diversi ambienti o addirittura per creare un’area dispensa o magazzino.

Se avete un bebè, date un’occhiata a questa culla da campeggio Chicco, potrebbe servirvi. Se avete un camper, potrebbe invece interessarvi un buon fornello a gas per camper.

 

Le 5 Migliori Tende da Campeggio – Classifica 2020

 

Per stabilire quale tenda da campeggio comprare in base alle proprie esigenze e non sbagliare investimento occorre farsi un’idea quanto più chiara possibile delle sue caratteristiche e qualità rapportandole al prezzo.

Di seguito elenchiamo quelli che sono per noi i cinque migliori prodotti del 2020 tra i quali poter fare una comparazione. Avete dimenticato lo spazzolino da denti? Se ve ne serve uno elettrico, date un’occhiata alla nostra recensione sull’Oral-B Genius 8000N.

 

1. Ferrino, Proxes, Tenda, Unisex

Principale vantaggio:

È una tenda dentro la tenda che, grazie alla speciale conformazione dell’abside e delle protezioni interne, riesce a garantire un buon isolamento anche in caso di pioggia battente.

 

Principale svantaggio:  

Non è la più adatta alle escursioni invernali, del resto non esistono tende quattro stagioni così grandi. Le aperture e le prese d’aria sono grandi e non consentono un perfetto isolamento all’interno.

 

Verdetto: 9.8/10

Ottima soluzione per famiglie che vogliono trascorrere in tenda qualche giorno di campeggio contando su tutti i comfort. Come da tradizione Ferrino, la qualità è molto alta e ben declinata in ogni particolare, dal tipo di isolamento a terra alla qualità dei picchetti. Ogni particolare è curato e promette di resistere nel tempo.

Acquista su Amazon.it (€239,9)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Comoda e capiente

Le tende da campeggio devono garantire alcune funzioni base, altre si spingono più in là offrendo caratteristiche che rendono più confortevole la permanenza all’interno. In questo caso la promessa è quella di ricreare in scala le caratteristiche delle case vacanze estive.

Le dimensioni sono generose e quattro persone trovano ampio spazio per potersi muovere anche quando i materassini e i sacchi a pelo sono in posizione. La presenza dell’abside rende facile trovare posto a sufficienza per gli zaini o per consumare i pasti seduti al tavolino da campeggio quando fuori piove.

Materiali tecnici di alta qualità

La tenda da campeggio proposta da Ferrino piace parecchio per l’attenzione spesa nella scelta dei materiali. La presenza del doppio tetto e del pavimento addizionale montato al fondo della tenda riesce a garantire un buon isolamento dall’esterno. Una caratteristica indispensabile per non trasformare la tenda in una fornace nelle giornate più calde. A questo scopo concorrono anche le ampie aperture. Le laterali sono dotate di zanzariera e il materiale impiegato è traspirante.

Ha una discreta resistenza alla pioggia, il produttore dichiara che può sopportare fino a 2.000 mm di pioggia. La buona prestazione è garantita anche dalle cuciture nastrate del doppio tetto. Il poliestere interno è impermeabile anche se riesce a garantire una buona traspirazione.

 

Ideale per quattro persone

Non è la tenda più semplice da montare e smontare. Una volta decisa l’area di sosta è bene preventivare di spendere del tempo per montarla a dovere. La sua forma, le dimensioni notevoli, la presenza delle tre entrate, frontale, posteriore e laterale, e la presenza di sistemi di isolamento dall’esterno la rendono particolarmente articolata ed è necessario spendere tempo e concentrazione per il corretto montaggio.

Ecco perché alcuni utenti dichiarano di usarla solo quando si preventiva di restare in un posto per qualche giorno almeno. Ma il vantaggio che comporta è ben ripagato dalla buona abitabilità e dalla solidità della struttura che ben si presta ad accontentare anche chi ha esigenze speciali, per esempio chi viaggia con i bambini.

All’interno lo spazio è ben organizzato. La paleria è esterna e questo consente di ricavare più abitabilità dentro la tenda. La presenza di ampie tasche e di ganci per ancorare la luce e le prese elettriche contribuisce a strutturare bene lo spazio in base alle diverse necessità.

 

Acquista su Amazon.it (€239,9)

 

 

 

2. Coleman Tenda da Campeggio Coastline, 2 Posti

2.Coleman Coastline 2Per quanto riguarda la scelta di una tenda da campeggio a due posti, il nostro consiglio è di guardare al modello Coastline della Coleman più compatta, chiaramente, rispetto alla precedente garantisce una buona autonomia di movimento a fronte di un peso inferiore ai 5 kg.

Il modello è a tunnel con due sportelli per la ventilazione, tre ingressi nella tenda esterna, uno in quella interna. Compatta, facile da montare e smontare, è un ottimo mix tra dimensioni contenute, comfort e robustezza. È dotata di area magazzino (2,3 m²), finestre in pvc che lasciano entrare molta luce e ampio spazio interno. Sono presenti anche comode tasche e uno spacco per il cavo elettrico.

Il pavimento in PE è sollevabile per avere maggiore protezione dalle condizioni atmosferiche e l’alzata permette all’aria fresca di entrare alla base e a quella calda di uscire attraverso i pannelli di ventilazione.

Le sezioni dei pali sono tagliate in modo da entrare in uno zaino.

Ecco un elenco dei pro e dei contro principali di uno dei prodotti più economici della nostra guida, riteniamo che ti saranno utili per scoprire se è il modello giusto per le tue necessità.

Pro
Ben organizzata:

La tenda a due posti ha un’ampia zona notte, ma è provvista anche di una zona magazzino molto spaziosa, anche questa isolata con il catino, dove potrai riporre tutti i bagagli.

Pratica:

La struttura presenta tre archi ed è priva di fondo, una volta assemblata, basta agganciare la camera interna. Il fondo della parte anteriore si aggancia facilmente e si può rimuovere in pochi secondi, per pulirlo e togliere sabbia o foglie accumulate.

Maneggevole:

Una volta smontata è compatta e pesa meno di 5 chili, non farai tanta fatica a portarla in spalla, se ce ne fosse bisogno.

Contro
Montaggio:

Qualche utente pensa che il montaggio risulti un po’ complicato, soprattutto se si è da soli. Sarebbe meglio essere in due, ma comunque con l’esercizio la monterai sempre in un tempo minore rispetto alla prima volta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

3. Skandika Gotland 6 Tenda Campeggio Familiare 

 

Il marchio tedesco Skandika è considerato uno dei leader europei nel settore di produzione di articoli per lo sport e il campeggio, e la tenda Gotland 6 è uno dei suoi prodotti di punta, come si può facilmente intuire anche dal prezzo.

Si tratta infatti di una tenda capace di accogliere con il massimo comfort fino a sei persone, ha una superficie di 13 metri quadrati ed è dotata di porte e finestre, ognuna con la sua rispettiva zanzariera; la camera da letto è suddivisa dal resto dell’ambiente, e sotto il tetto è presente una predisposizione che permette di appendere una lampada o una lanterna per illuminazione.

È interamente realizzata in fibra sintetica ignifuga al 100%, con elementi rigidi in fibra di vetro, le cuciture sono sigillate a tenuta stagna e l’intera tenda è completamente a prova d’acqua. La dotazione di accessori, inoltre, include anche il kit per le riparazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Camping Gaz Ridgeline 4 Plus Tenda

 

4.Camping Gaz Ridgeline 4Proseguendo con i nostri consigli d’acquisto, parliamo qui del modello Ridgeline da quattro posti della Camping Gaz.

Si tratta di una tenda a tunnel con una notevole altezza nella parte centrale a cupola (205 cm) dove sono presenti aperture per permettere all’aria di circolare e due comode tasche.

Le due camere contrapposte (larghe 140 cm e alte 160 cm) per due persone hanno entrambe la zanzariera e sono separate dal rivestimento interno in modo da aumentare la ventilazione e ridurre la condensa.

La Ridgeline ha due porte di accesso frontali e due spacchi per l’ingresso dei cavi.

È una tra le migliori tende da campeggio vendute online, pensata per lunghi soggiorni, molto spaziosa, resistente e facile da montare.

Studiando i pareri degli utenti, abbiamo stilato la nostra lista dei suoi pro e contro. In fondo all’elenco troverai un link che ti mostra dove acquistare con un’offerta speciale.

Pro
Spaziosa:

Questa tenda ha due zone notte separate, cosa positiva se si viaggia tra amici e si vuole un minimo di privacy. In realtà i consumatori dicono che è così ampia, che nelle camere ci stanno tranquillamente anche più di due persone. La zona giorno centrale è abbastanza alta da poter stare comodamente in piedi.

Resistente:

I tessuti in poliestere sono ignifughi e impermeabilizzati, i pali in Wrapflex e acciaio rendono questa tenda solida, robusta, a prova di pioggia e altre intemperie.

Contro
Montaggio:

Diversi utenti hanno segnalato che all’interno della confezione manca un manuale di istruzioni, questo potrebbe essere uno svantaggio, soprattutto durante il primo assemblaggio.

Acquista su Amazon.it (€299)

 

 

 

 

5. Ferrino Tenda Kalahari 3 Posti Mod. 92047

 

5.Ferrino Kalahari 3Tra le migliori offerte presenti sul mercato, consigliamo di valutare un altro buon modello della Ferrino, il Kalahari 3, una tra le tende da campeggio più vendute. Il cui vero pregio è il peso di 3,4 kg è, quindi, una tenda estremamente leggera, per tre persone e tre stagioni.

Facile da montare (su internet è presente anche un video esplicativo), di colore verde, è molto traspirante.

Presenta un doppio tetto in poliestere termoisolante, l’interno è in poliestere idrorepellente e traspirante con innovativo sistema di ventilazione “Air”.

Dotata di falda a terra rialzabile, kit di riparazione e due porte di cui una con zanzariera, è una tenda che, pur essendo leggerissima, è comunque resistente e ha un buon rapporto qualità/prezzo.

Si chiude di nuovo la nostra recensione parlando del modello di tenda da campeggio della Ferrino. Di seguito c’è un link per acquistarla a prezzi concorrenziali.

Pro
Leggera:

Questa tenda è per tre persone, ma anche per due adulti e due bambini, nonostante sia sufficientemente spaziosa, è anche molto leggera, risulta semplice trasportarla anche in spalla.

Facile da montare:

Gli utenti hanno trovato semplice il sistema di montaggio, inoltre online è disponibile un video che potrà facilitarti questa operazione, soprattutto se sei alle prime armi.

Buon rapporto qualità/prezzo:

Per il suo costo, è un prodotto valido e funzionale. Una tenda per tre persone e per tre stagioni, ha un doppio tetto in poliestere termoisolante, l’interno è in poliestere idrorepellente e traspirante, ha due porte, di cui una in zanzariera.

Contro
Non adatta alla pioggia:

A differenza di altri modelli, il fondo esterno rinforzato non è in plastica, ma in semplice stoffa che ha solo un sottile strato impermeabile. Diversi utenti hanno segnalato che è molto probabile che l’acqua possa entrare nella tenda.

Acquista su Amazon.it (€99)

 

 

 

Ferrino, Proxes, Tenda, Unisex

 

1.Ferrino Proxes Family 4La miglior tenda da campeggio a quattro posti, a nostro giudizio, è la Proxes Family 4 dell’azienda italiana Ferrino le cui misure e il peso complessivo della struttura da chiusa sono nella norma tanto da non rendere impossibile trasportarla nello zaino per brevi tratti. Una volta installata (è disponibile su internet un video che mostra come montarla) gli oltre 4mq di volume della tenda la rendono accogliente e spaziosa.

Dal bel colore verde, la tenda è composta da una zona notte e da un verandino separati da un divisorio interno (nel caso lo si volesse montare); ha tre ingressi: frontale, laterale e posteriore; il doppio tetto è in poliestere con spalmatura poliuretanica alluminata termoisolante con impermeabilità 2000 mm; l’interno è in poliestere idrorepellente e traspirante; il pavimento in poliestere con impermeabilità 2500 mm; il pavimento doppio tetto è in polietilene impermeabile con le cuciture nastrate nel doppio tetto e nel pavimento camera.

Nel rapporto qualità/prezzo, risulta essere, per noi, la migliore tenda da campeggio del 2020.

Parliamo di pregi e difetti della tenda da campeggio della Ferrino, le recensioni di chi l’ha già acquistata saranno preziose per conoscere a fondo l’oggetto in questione.

Pro
Comoda:

La tenda è per quattro persone e risulta molto spaziosa, infatti ha una zona notte e una verandina, separate da un divisorio interno. Inoltre ha tre ingressi: frontale, laterale e posteriore. La sua altezza permette di stare tranquillamente in piedi.

Materiali:

Sono tutti di buona qualità e fanno sì che questo modello sia davvero funzionale e ben fatto, per esempio il doppio tetto è in poliestere con spalmatura poliuretanica alluminata mentre le pareti in poliestere idrorepellente e traspirante, il pavimento è resistente e permette di stare sicuri anche in caso di cattivo tempo.

Pratica:

Facile da montare e smontare, ingombra poco una volta chiusa. Per essere una tenda ampia e spaziosa, non risulta neanche troppo pesante.

Contro
Pesante:

I suoi 11 kg la rendono difficile da trasportare zaino in spalla, quindi poco adatta a seguire escursioni a piedi particolarmente lunghe a meno di non sacrificare le scorte di uno degli escursionisti.

Acquista su Amazon.it (€239,9)

 

 

 

 

Come utilizzare una tenda da campeggio

 

Uscire all’aria aperta, esplorando zone non conosciute trascorrendo una notte o una vacanza in un camping, è un’esperienza da provare, ben supportati dalla giusta attrezzatura.

Per questo abbiamo deciso di racchiudere in una serie di punti le informazioni utili per sfruttare al meglio una tenda da campeggio.

Capite la misura di cui avete bisogno

Una volta compresa la capienza ideale della vostra tenda, è bene scegliere la giusta misura.

In questo modo non sarà difficile puntare su una tipologia che vi permetta di dormire comodi e ben protetti durante la notte. La lettura dell’altezza e delle misure fondamentali può esservi d’aiuto anche per capire se potete starvi comodamente in piedi.

 

Munitevi degli strumenti adatti per il fissaggio a terra

Di solito le tende vengono vendute fornite di ganci e fermi per essere fissate al meglio a terra. Non sono però inclusi martello e i picchetti. Vi consigliamo quindi di prendere a parte questi oggetti così da non trovarvi sguarniti al momento del montaggio, calcolando la grandezza e il numero delle zone da fissare per una tenda stabile e sicura.

 

Chiudete le possibili entrate e montate le zanzariere

Vi consigliamo di chiudere, una volta all’interno pronti per dormire, l’entrata principale. Per garantire una buona aerazione nella parte interna, vi consigliamo di lasciare e montare le zanzariere. In questo modo avrete la giusta circolazione d’aria durante il periodo estivo ma sarete protetti da questi fastidiosi insetti, che resteranno così fuori dalla vostra tenda.

 

Richiudete la tenda come da istruzioni

Le tende, una volta chiuse, consentono di essere arrotolate e riposte all’interno di una sacca da viaggio. In questo modo è possibile ridurre lo spazio che vanno a occupare in uno zaino e ottimizzare l’ingombro complessivo all’interno di un portabagagli o in un vano per la moto.

 

Non lasciate  a lungo la tenda umida o bagnata

Se avete intenzione di chiudere e sistemare la vostra tenda da campeggio è bene asciugare la struttura principale al sole e assicurarsi che tutte le parti non siano umide o bagnate. In caso contrario potrebbe essere alto il rischio di cattivi odori e di danni al tessuto, con l’insorgenza di muffe, una volta ripiegata.

Fate un controllo della zona in cui sistemare la tenda

Monitorare e tenere sotto osservazione il terreno su cui piantare la tenda è una pratica utile a mitigare certe asperità e dislivelli del terreno. Una perlustrazione preliminare consente di  guadagnare un punto comodo e privo di sassi, scongiurando il rischio che il tessuto si rompa o si laceri.

 

Non lasciate aperti strappi nel tessuto

Nel caso in cui occorresse un incidente e si aprisse uno strappo in un punto della tenda, vi consigliamo di cercare in rete o nei negozi specializzati un kit per richiudere i fori. Meglio non lasciare il buco aperto a lungo e trovarsi per incuria e sbadataggine con dell’acqua nella tenda o in compagnia di simpatici visitatori notturni del regno animale.

 

Bibliografia

1) Come Montare una Tenda da Campeggio

2) How to Pack a Tent : 9 Steps

3) thetrailgirl.com/best-truck-bed-foam-pad/

 

 

» Revisa la información de años anteriores

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Skandika Nizza 6

 

Se, invece, vi state chiedendo come scegliere una buona tenda da campeggio da sei posti, vi suggeriamo il modello Nizza della Skandika le cui dimensioni e il peso di 24 kg non la rendono di certo un elemento facile da trasportare, ma adatto a offrire il comfort adeguato a un’intera truppa di ragazzini al primo campeggio all’aria aperta.

Si tratta di un modello spazioso con comoda altezza massima di 210 cm che consente un’ottima libertà di movimento.

L’ampia zona abitabile, oltre che fornire un riparo alla famiglia nelle sere più fredde, si può trasformare in zona notte in caso di ospiti inattesi.

Dotata di sistema di ventilazione ottimizzato, presenta tutte le porte e le finestre con zanzariere.

La colonna d’acqua da ben 5000 mm garantisce perfetta impermeabilità mentre le cuciture nastrate, le asole e le linguette rinforzate assicurano maggiore durevolezza alla tenda.

Incluso si trova anche un kit di riparazione utile in caso di incidenti.

Ecco un elenco dei pro e dei contro di questo modello presente nella nostra guida per scegliere la migliore tenda da campeggio. Clicca sul link che trovi alla fine e avrai l’opportunità di comprarla a prezzi bassi.

Pro
Ampia:

Questa è una tenda da campeggio davvero spaziosa, adatta a una vacanza con tutta la famiglia o con un bel gruppo numeroso di amici.

Resistente:

Il particolare materiale utilizzato per i pali, il Fleximer, rende questa tenda ideale per tutto l'anno, infatti anche con condizioni climatiche critiche, come piogge pesanti o tempeste di neve, la tenda sarà stabile e sicura.

Pavimento integrato:

L’acqua piovana non entrerà grazie anche al pavimento integrato, con le sue cuciture sigillate del fondo e alla copertura esterna.

Contro
Finiture:

Qualche utente non è pienamente soddisfatto della qualità delle cuciture, sembrano rifinite non nel migliore nei modi e, in alcuni punti, le cerniere tirano troppo.

 

 

Principale vantaggio

Siamo in presenza di una tenda da campeggio che fa della comodità e della spaziosità uno dei suoi punti di forza. I materiali impiegati sono buoni e danno le giuste garanzie in caso di pioggia.

 

Principale svantaggio

L’ingresso posteriore e quello anteriore mancano di zanzariere, dove invece c’è l’oscurante: sicuramente ottimo per evitare di essere disturbati dalla luce, ma abbassandolo c’è poca circolazione d’aria. Un problema non da poco nei mesi estivi.

 

Verdetto: 9.6/10

Il modello esaminato si contraddistingue per il comfort garantito al campeggiatore e la qualità dei materiali che ne fanno un articolo ideale per una famiglia di quattro persone.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Un articolo solido e robusto

Questo articolo della Ferrino, marchio italiano molto noto nel settore outdoor, ha il doppio tetto realizzato in poliestere. Il costruttore garantisce l’impermeabilità fino a 2.000 mm. Come tutte le tende da campeggio che si rispettino, ha l’interno idrorepellente e traspirante, anch’esso realizzato in poliestere. Ha tre ingressi: uno è posto frontalmente, un altro lateralmente e l’ultimo si trova sulla parte posteriore. Il catino (dove si dorme) ha la porta con un’ampia zanzariera in modo tale da assicurare una buona circolazione dell’aria evitando che entrino nella zona notte, insetti volanti e striscianti. La struttura è composta da tre pali in vetroresina pergolata e altri pali per l’esterno. Nel pacco sono compresi anche dei picchetti in acciaio che servono per assicurare la tenda al terreno, indispensabili soprattutto in caso di vento. È compreso anche un sistema di tiranti, una custodia e un utilissimo kit di riparazione.

 

Spaziosa sia in piedi che seduti

Questo modello va bene per quattro persone. Va detto che la Ferrino propone diverse soluzioni per questo articolo e commercializza tende che vanno bene per un minimo di tre persone fino a un massimo di sei. Non ci sono problemi per quanto riguarda l’altezza, a meno che non si sia dei giocatori di basket che superino i 2 metri. Per rendere bene l’idea, una persona di alta 190 cm può stare comodamente in piedi. Bene anche l’androne che in caso di necessità può accogliere quattro persone sedute intorno al classico tavolo pieghevole. È un aspetto importante questo perché sebbene si vada in vacanza d’estate, qualche giorno di pioggia può sempre capitare e pranzare o cenare potrebbe diventare complesso ma con questo articolo il problema non si pone.

 

Buona per le vacanze estive

Quando ci si accinge a comprare una tenda, bisogna tenere in considerazione alcuni punti fondamentali. Il consiglio è rivolto soprattutto ai neofiti del campeggio che hanno poca dimestichezza con le vacanze all’aria aperta in piena libertà. Prima di procedere all’acquisto è importante chiedersi dove abbiamo intenzione di andare a campeggiare e soprattutto in che periodo. Diciamo questo perché se hai intenzione di andare al mare, durante l’estate, la capacità isolante non sarà una discriminante. Diverso invece se si vuole andare in montagna, magari con la neve. L’articolo in esame è consigliato solo a chi va in vacanza d’estate, magari al mare ma anche in montagna dove (durante i periodi caldi) non dovrebbero esserci problemi con il freddo o comunque nulla di non risolvibile coprendosi con una coperta e un paio di calzini per tenere al caldo i piedi.

 

 

 

Tende per campeggio – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Le tende da campeggio sul mercato sono numerose ma poche si distinguono per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Come per esempio la Ferrino Proxes Family 4 che vanta un’invidiabile ottimizzazione degli spazi interni così da mantenere dimensioni compatte ma offrire accoglienza fino a quattro persone. O come la High Peak 10225, facile da montare e smontare e che permette ai suoi occupanti di stare al suo interno comodamente in piedi, in virtù di un’altezza di circa due metri.

 

Come scegliere la migliore tenda

 

Chi non ha mai fatto campeggio e provato il piacere della vita libera all’aria aperta? Eppure scegliere una tenda fra i numerosi modelli presenti sul mercato non è così facile come può sembrare a prima vista. Con questa guida cercheremo quindi di fornirti qualche consiglio utile su come orientarti tra pop up di ultima generazione, canadesi progettate per conquistare il K2 e articoli che potrebbero essere adatti più per una famiglia di tuareg che per una comoda scampagnata. Troverai poi indicazioni più specifiche e delle recensioni sui prodotti di miglior marca nella nostra classifica.

 

Guida all’acquisto

 

Innanzi tutto, impermeabile

Sembrerà banale, ma non tutte le tende tengono bene l’acqua, soprattutto quando piove a catinelle. Il problema qui sta sia nella qualità dei materiali che nell’accuratezza delle rifiniture.

A tal proposito, presta molta attenzione alle parti cucite, che devono essere perfettamente sigillate e ricoperte di gomma, alla presenza dell’apposita canalina di sgrondo, e a quali accortezze sono state adottate per permettere di chiudere ermeticamente le aperture come le finestrelle o le bocchette di aerazione.

Una grande risorsa sono poi i commenti e le recensioni lasciate dagli utenti sui singoli modelli, che è sempre utile consultare per farsi un’idea della resa che ogni prodotto ha sul campo; in questo caso, possiamo dire, nel vero senso del termine.

 

Facile da montare e smontare

Anche se c’è chi ama esibirsi con fare professionale mentre compie complesse operazioni, indubbiamente la maggioranza preferisce tende che si montano e smontano molto facilmente.

È anche un problema di tempo, oltreché di comodità: il vecchio campeggiatore che sostava per mesi in camping con la famiglia è stato sostituito, al giorno d’oggi, da cicloturisti e amanti dei tour in moto, che cambiano meta e luogo ogni giorno, per non parlare di coloro che hanno bisogno semplicemente di un ricovero di fortuna magari per andare a un concerto.

Per questo motivo si sono diffuse le tende popup, che in sostanza si montano da sole mediante un ingegnoso meccanismo. Piccole, leggere e facili, possono essere indubbiamente un’alternativa molto valida per tutti coloro che amano la vita errabonda. Tra l’altro confronta i prezzi e vedrai che i costi sono analoghi a quelli dei modelli classici.

 

Ingombri, peso e comfort

Per chi si sposta in macchina, peso e ingombro sono caratteristiche sicuramente non molto interessanti, ma per chi va a piedi o in bici sono aspetti cruciali. Soprattutto in un mercato dove sono ormai disponibili modelli estremamente leggeri che arrivano a pesare meno di 5 chili e che occupano lo spazio di un libro. Per cui vale sempre la pena dare un occhio a queste caratteristiche. Tra l’altro, il prezzo può risultare a volte anche minore di articoli più voluminosi e ingombranti.

Venendo ai comfort, si passa ormai da prodotti molto spartani a vere e proprie case in stoffa, degne della reggia di un nomade, con tanto di sistema di ventilazione, verande, stanze e finestre. Certamente questo incide sul prezzo finale. Comunque, dipende tutto dall’utilizzo che si deve fare della tenda: mentre per dormire all’addiaccio durante un trekking si ci orienta per forza su modelli semplici ma leggeri, il discorso cambia per chi vuole trascorrere tre mesi di vacanze in un camping. Nel secondo caso, avere qualche comodità in più diventa essenziale e giustifica una maggior spesa. Se il prodotto è valido, saranno comunque soldi spesi bene.

 

Le migliori tende per campeggio del 2020

 

La leggerezza e la buona qualità dei materiali sono le due caratteristiche principali che permettono di distinguere le migliori tende per campeggio dalle migliaia vendute online. Forse spenderai qualcosa in più, ma in compenso ti porterai a casa un prodotto che oltre a garantire adeguata protezione dalle intemperie durerà degli anni, facendoti ammortizzare abbondantemente la maggior spesa grazie a una vita più lunga. Per fare la tua scelta e orientarti tra le mille offerte, oltre alla mini guida utilizza anche la nostra classifica dei modelli attualmente più apprezzati dagli utenti, dove troverai informazioni specifiche sui singoli articoli.

 

Ferrino Proxes Family 4

 

Non farti ingannare dall’apparenza: sembra piccola, ma non lo è. Prodotta dalla Ferrino, un’azienda torinese che opera in questo settore da oltre un secolo, ha un livello tale di ottimizzazione degli spazi e dei volumi da sembrare monoposto quando in realtà è una tenda per quattro persone.

Per darti un’idea di come sono distribuiti bene i metri cubi all’interno, basta dirti che si riesce a starci dentro in piedi senza alcuna difficoltà, e c’è perfino la separazione tra zona giorno e zona notte.

I materiali utilizzati garantiscono una buona impermeabilizzazione e traspirazione, dandoti il massimo comfort possibile per questa tipologia di prodotti.

Unico neo il peso, che la rende poco trasportabile in zaino e non adatta al trekking. Se però ti muovi in macchina o moto, possiamo considerarla la migliore tenda per campeggio del 2020.

La guida per scegliere la migliore tenda da campeggio continua con un elenco di pro e contro del prodotto che abbiamo preferito. Più in basso troverete un link che vi rimanderà su una pagina dove acquistare a un prezzo concorrenziale.

Pro
Compatta:

Questo prodotto ha il vantaggio di ottimizzare gli spazi e i volumi, tanto da sembrare monoposto, mentre può ospitare ben quattro persone. Inoltre è possibile stare in piedi al suo interno e godere della separazione di zona giorno e zona notte.

Materiali:

La qualità dei materiali utilizzati garantisce una buona impermeabilità e grande traspirazione, ideale nel periodo più caldo.

Come nuova:

Nella confezione è presente un kit che permette di eseguire piccole riparazioni nel caso di rotture o strappi del tessuto.

Contro
Peso:

Il peso abbastanza importante rende alquanto difficile trasportarla nello zaino, motivo per il quale non è adatta al trekking. Se potete invece usufruire della macchina o della moto, risulterà essere un oggetto molto utile.

 

 

High Peak 10225

 

È un modello realizzato appositamente per le giovani famiglie che amano la vita all’aria aperta e il contatto con la natura.

Avendo un’altezza di quasi due metri è decisamente abitabile e sicuramente adatta a situazioni quali soggiorni di durata medio/lunga in camping. Molto facile da montare e smontare, è una delle più resistenti alle intemperie grazie a una serie di piccole accortezze come le cuciture sigillate e il canaletto di scolo dell’acqua piovana.

In sostanza, difficilmente ti bagnerai anche se hai la sfortuna di incontrare la classica settimana di tempo incerto.

Come peso e ingombro è sufficientemente leggera e comoda, ma non è indicata per il trekking, arrivando comunque a pesare una volta smontata e impacchettata i suoi bei 7 kili. Invece, potrebbe rivelarsi la scelta ottimale per chi ama abbinare campeggio e motocicletta per via della facilità di trasporto.

I pareri di vari utenti sottolineano l’importanza di una buona tenda da campeggio per godere al meglio di una vacanza in mezzo alla natura. Vediamo quali sono le caratteristiche positive e negative di questo prodotto, per verificarne la validità.

Pro
Abitabile:

Il punto di forza del prodotto è la sua altezza di ben due metri, che permette a chi desidera usarlo di viverci senza problemi. Se intendete trascorrere un po’ di giorni al suo interno, non incontrerete grossi problemi!

Resistente:

Le cuciture sigillate e il canaletto di scolo per l’acqua piovana sono due accortezze che la rendono particolarmente resistente alle intemperie. Sarà quindi molto difficile bagnarsi anche in situazioni di maltempo.

Contro
Peso:

Anche se è abbastanza facile da montare e smontare, il suo peso arriva a circa 7 chili per cui non è indicata per attività che richiedono di portarla in spalla, come il trekking.

 

 

Coleman Coastline

 

Ottima tenda per una coppia che ama il cicloturismo grazie al peso che resta nel complesso ridotto in comparazione ad altri modelli della stessa fascia e che la rende facilmente trasportabile una volta ripiegata.

Nonostante sia un modello per due persone, non mancano i comfort. È sufficientemente alta da riuscire a starci dentro in piedi ed è fornita di zanzariere e comode sacche laterali portaoggetti che ti aiuteranno a mantenere in ordine l’interno.

Presente la separazione tra zona notte e veranda, con in più due strategici ingressi laterali che ti fanno accedere direttamente alle cuccette senza dover passare attraverso la zona giorno con rischio di urtare qualcosa o creare disordine. Anche se non è tra i modelli più venduti, è sicuramente un prodotto da tenere in considerazione.

Analizziamo di nuovo gli aspetti positivi e negativi di questa tenda, per aiutarvi a determinare se è quella da scegliere.

Pro
Peso:

Rispetto ad altri modelli risulta essere molto più leggero, per cui è molto facile da trasportare. Se vorrete usarla per il trekking non incontrerete problemi!

Comfort:

Oltre a essere abbastanza alta e permettere di stare in piedi al suo interno, è dotata di zanzariere e di sacche laterali che aiuteranno a mettere in ordine tutto il necessario.

Ingressi laterali:

Nonostante la separazione tra zona giorno e zona notte, la presenza di due ingressi laterali consente di accedere direttamente alle cuccette.

Contro
Spazio ridotto:

Questo modello ha spazio sufficiente per sole due persone, per cui non potrà essere utile a chi vuole viaggiare in famiglia.

 

 

Frostfire 6032

 

Se ami il trekking, tra i consigli di acquisto su come scegliere una buona tenda da campeggio c’è sicuramente quello di considerare attentamente il peso.

Coi suoi due chili soltanto, questo modello della Frostfire difficilmente deluderà; in più, è anche facilmente installabile grazie all’innovativo sistema pop-up. In sostanza basta piantare i paletti e poi il resto lo fa la tenda che si gonfia automaticamente, una caratteristica che ti permette di cambiare frequentemente luogo senza il fastidio di dover ogni volta svolgere lunghe e complesse operazioni.

Si rivela quindi comoda anche in situazioni come concerti, viaggi e cicloturismo, dove serve un prodotto leggero e rapido da installare. A leggere i commenti degli utenti l’unico difetto è lo spazio interno, che risulta po’ ridotto e rende difficile posizionare alcuni modelli di materassino a due piazze.

Un punto fondamentale per i risparmiatori è acquistare a prezzi bassi anche oggetti del genere, per mantenersi all’interno di un budget prefissato. Esaminiamo ora tutti i vantaggi e gli svantaggi del prodotto che abbiamo appena recensito.

Pro
Peso:

Con i suoi due chili, questa tenda da campeggio risulta essere comoda per tutti coloro che intendono portarla in spalla per un lungo sentiero. Non vi affaticherete e arriverete a destinazione freschi come una rosa!

Installazione:

Grazie al semplice sistema pop-up, l’installazione è molto intuitiva. Basta infatti collocare i paletti e la tenda si gonfierà automaticamente. Questo aspetto consente di spostarla velocemente da una zona a un’altra, senza dover faticare a smontarla.

Contro
Spazio interno:

Nonostante si tratti di una tenda a due posti, lo spazio pare troppo ridotto per riuscire a collocarvi tutti i tipi di materassino a due piazze. È preferibile quindi verificare in precedenza se c’è compatibilità tra i due elementi.

 

 

Skandika Turin

 

Non è una tenda ma una vera e propria casa, potendo contenere ben 12 persone e risultando quindi molto adatta più che a una famiglia a una comunità o a un’associazione scautistica.

Eppure l’ingombro è quello di una biposto – 73 cm per 24 – anche se il peso si fa sentire, arrivando questo modello a ben 20 chili.

L’interno è degno di una reggia: 2 metri di altezza, ampi spazi per collocare spesa e bagagli, ben tre aree letto, sistema efficiente di ventilazione e aerazione, grande resistenza a vento e intemperie.

Insomma, la soluzione ideale per chi ha una famiglia numerosa e amando passare lunghi periodi in camping con tutto il clan, ha bisogno di un indice di comfort paragonabile a quello di un piccolo bungalow o a un camper.

Quando si è alla ricerca del prodotto più economico non ci si ferma alla prima impressione. Esaminiamo allora i vantaggi e gli svantaggi di questo modello, per constatare la bontà della sua fattura.

Pro
Spaziosa:

Il suo spazio interno permette a 12 persone di entrarvi e di soggiornare comodamente. Non ci sarà bisogno di acquistare più tende!

Poco ingombrante:

Nonostante sia spaziosa è poco ingombrante, arrivando a coprire le dimensioni di un semplice biposto.

Ventilata:

Il sistema di aerazione e ventilazione consente di renderla confortevole anche nel periodo più caldo, senza costringere ad aprire le entrate e rischiare così che gli insetti di penetrino all’interno.

Resistente:

Anche se il vento e la pioggia si scateneranno, sarete protetti al suo interno grazie alla bontà delle cuciture che vi terranno al caldo.

Contro
Peso eccessivo:

Un elemento comune a molte tende da campeggio spaziose è il peso abbastanza gravoso, che le rende difficili da portare in spalla. Questo modello pesa ben 20 chili, per cui non sarà possibile trasportarlo se non in macchina o in moto.

 

 

Come utilizzare una tenda da campeggio

 

Campeggiare con la tenda è una bella esperienza, chi è alla prima vacanza di questo tipo avrà sicuramente l’entusiasmo tipico delle prime volte ma anche qualche perplessità. In questo breve articolo vi daremo utili consigli su come posizionare la tenda, sul montaggio e su come averne cura.

Il primo segreto ve lo sveliamo ora: per prendere dimestichezza, la prima volta, montate la tenda in giardino o nel salotto di casa, così controllerete anche che ci siano tutti gli elementi e che i teli siano integri.

 

La location

A meno che voi non siate i primi ad arrivare in campeggio, abbiamo una brutta notizia da darvi: i posti migliori sono già stati presi.

Anche quell’angolino, che vi sembra tanto tranquillo e appartato, potrebbe nascondere piccole insidie, come una strada trafficata nelle vicinanze oppure il sole che a mezzogiorno renderà la tenda una sauna. Invece, se vi piace fermarvi in zone non attrezzate, vi sconsigliamo di sistemarvi troppo vicino a corsi d’acqua o a grandi alberi. Prima di stendere la tenda o un telo, ricordate di eliminare pietre e rami.

Controllate che il terreno sia pianeggiante, gli avvallamenti non sono solo scomodi per il riposo ma in caso di pioggia raccolgono anche molta acqua.

E se proprio non si trova una zona pianeggiante, perché il terreno è totalmente inclinato, ricordate che la testa va posizionata nella parte più alta e l’apertura in quella più bassa, così se piove l’acqua potrà scorrere e non entrerà.

 

Stabilità e resistenza

Chi sta per montare la tenda per la prima volta potrebbe trovare questi consigli decisamente utili. Ad esempio, controllate che porte e finestre siano chiuse, in modo che il telo possa tendersi totalmente.

I picchetti giocano un ruolo fondamentale: ricordate di portare con voi un martelletto di gomma e fissate i pioli a 45° rispetto la trazione della tenda, quindi in direzione opposta alla paleria. Se il terreno vi sembra ostile, praticate i fori usando prima un cacciavite, in questo modo eviterete di danneggiare i picchetti.

Dopo aver svolto tutte queste operazioni, controllate che la tenda sia stabile e ben ferma, soprattutto se si tratta di piccole tende o igloo, perché nonostante la stagione estiva il vento potrebbe giocare brutti scherzi.

I modelli di taglia piccola, o di scarsa qualità, vengono realizzati per essere usati per 24/48 ore, il che significa che un’esposizione prolungata ai raggi solari (o a eventuali intemperie), potrebbero forarle, il nostro consiglio è quello di avere con voi qualche telo di scorta.

 

Pulizia

La pulizia della tende dovrebbe iniziare nel momento stesso in cui la smontiamo. Una volta arrivati a casa, dovremo riaprirla e controllare che sia asciutta, per evitare la formazione di muffe.

La pulizia può essere effettuata con una spugna imbevuta di sapone neutro oppure con una soluzione di acqua e aceto. È poi importante lasciarla asciugare totalmente, prima di piegarla con cura e riporla nell’apposita sacca.

Neanche le aste e i picchetti vanno trascurati: controllate che siano integre e che l’elastico della paleria funzioni ancora correttamente, se così non dovesse essere andranno sostituiti.

Un ultimo consiglio: se vi accorgete della formazione della muffa, eliminatela con una spazzola, quindi pulite la zona e, in casi estremi, ricorrete a una soluzione composta da acqua tiepida e trielina ma ricordatevi di risciacquare bene, perché la trielina potrebbe corrodere la tenda.

 

 

Easy Camp 120181

 

Perfetta per una famiglia grazie alla sua capienza, la Easy Camp può essere considerata una delle migliori, se non la migliore tenda da campeggio da 4 posti del 2020.

La sua struttura a tunnel presenta una divisione degli spazi che fa in modo che tu la viva come se fosse un piccolo appartamento. Le grandi finestre permettono di visualizzare comodamente l’esterno e le porte sono dotate di zanzariere per impedire agli insetti di entrare.

La presenza di pannelli a rete consente all’aria di circolare e ne garantisce il ricambio soprattutto se viene usata d’estate. Molto importante è anche la composizione interna in poliestere che coadiuva la traspirazione soprattutto nei periodi più caldi.

Il pavimento non è un corpo unico con il resto della tenda e può essere rimosso: se, da un lato, potrebbe entrare qualche insetto, dall’altro è più facile da pulire.

 

 

 

Explorer 42107

 

La tenda Explorer è il giusto compromesso tra basso costo e qualità: ha un costo molto contenuto ma offre una sistemazione comoda per le famiglie.

Si divide infatti in due distinti ambienti che possono ospitare ognuno due persone per avere più intimità e stare più comodi. Viene considerata molto spaziosa dagli utenti che l’hanno acquistata perché consente di collocarvi anche elementi come un armadietto da campeggio, qualche sgabello e i bagagli. Questo è molto importante per mantenere i propri effetti personali al riparo dall’umidità e da qualche malintenzionato.

Il montaggio risulta essere molto facile e il materiale della tenda abbastanza traspirante e dotato di un buon circolo d’aria.

Utile la presenza del sacchetto per conservarla quando non la si usa per preservarla il più possibile dall’azione del tempo e per trasportarla in maniera compatta una volta chiusa.

 

 

» Revisa la información de años anteriores

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
3 Comments
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Sebastiano Carugno
Sebastiano Carugno
March 4, 2019 12:14 pm

salve,
sono Carugno Sebastiano tutto meraviglioso, quello che ho letto , ma mi chiedo se queste aziende sono disponibili a realizzare (GRATIS e con aiuto dei comuni degli acquirenti e dei loro sponsor) tende monoposto per le urgenze dei clochard?
saluti

Mariapaola
Mariapaola
May 16, 2019 5:33 am

Buon giorno! Non sento nominare la Ferrino Pesci Blck Sun.. Che ne dite?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
May 16, 2019 7:33 am
Reply to  Mariapaola

Buongiorno Mariapaola,

vediamo se qualche nostro visitatore appassionato di outdoor è in grado di spiegarci qualcosa al riguardo.

Saluti

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status