fbpx

Le migliori cesoie per potatura

Ultimo aggiornamento: 18.09.19

Cesoie per potatura – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Leggi nella nostra guida quali sono gli elementi che caratterizzano un buon paio di cesoie. Le nostre prime due classificate sono: Grüntek Grizzly, che hanno una meccanica superiore, sono regolabili, universali, adatte a ogni situazione. I manici molto confortevoli e lunghi permettono di arrivare agevolmente anche in punti difficili da raggiungere. Le Crenova SH-01 sono semplici, economiche ma estremamente affidabili: realizzate con materiali di qualità, sono dotate di pulizia automatica e di dispositivo di bloccaggio quando non sono in uso.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere le migliori cesoie per potatura

 

Potremmo definirle il fratello maggiore delle più piccole forbici per potatura, da cui si distinguono semplicemente per la maggior potenza che ti consente di tagliare dei rametti più spessi o in posizione più elevata grazie ai lunghi manici di cui sono generalmente dotate, che ne assicurano anche il necessario effetto leva.

Se non sei un esperto, può essere quindi difficile scegliere tra i due tipi di utensili, che per peggiorare le cose sembrano a volte simili. Oltre a questa breve guida, ti consigliamo di leggere anche quello che abbiamo scritto sulle forbici. Avrai una panoramica completa che ti aiuterà a scegliere tra i prodotti disponibili sul mercato quello effettivamente adatto all’uso che ne devi fare.

1-gruntek-piccolo

Guida all’acquisto

 

Quando usarle

Si utilizzano su piante, alberi e arbusti con rami del diametro intorno ai 2 centimetri o con parti legnose importanti che li rendono particolarmente duri, insomma in tutti quei casi in cui le forbici risultano inadeguate. Sono poi utili anche per il taglio dei fiori – sia freschi che secchi – e delle talee.

Alcuni modelli speciali dotati di manici telescopici – ossia allungabili – sono indispensabili per potare gli alberi o addirittura per raccoglierne i frutti. Infine, non trascurare la possibilità di raggiungere i punti più inaccessibili del tuo giardino. In questo caso, verifica la possibilità che ha lo strumento che vuoi comprare di lavorare anche in orizzontale oltreché in verticale.

 

La meccanica e le caratteristiche tecniche

Quelle a perno si compongono di una lama e una parte non affilata, che serve solo a tenere il ramo. Sono molto versatili, ma hanno l’inconveniente di non riuscire a tagliare rametti troppo spessi o duri. Quelle a doppia lama o a pappagallo sono invece molto più potenti e possono essere utilizzate anche sugli alberi.

La caratteristica più importante, di cui abbiamo tenuto conto anche nelle recensioni della nostra classifica dei migliori prodotti, è ovviamente la qualità dell’acciaio della lama che deve essere possibilmente al carbonio o inox e da cui dipende sia la durata che l’affilatura dell’utensile.

Seguono immediatamente in ordine di importanza i manici, che dovranno essere ergonomici, ossia facilmente impugnabili, sufficientemente lunghi per assicurare una buona leva, e ben rivestiti per proteggere e non affaticare le dita.

Infine assicurati che vi sia il gancio di sicurezza per tenere serrate le lame quando lo strumento è a riposo.

2-crenova-sh-01

Professionale o no?

Confronta i prezzi, e ti renderai conto che tra i prodotti ordinari e quelli professionali c’è una certa differenza. La domanda che sorge spontanea è ovviamente se vale la pena spendere di più per un utensile apparentemente così banale.

Cominciamo col dire che un modello della migliore marca si riconosce facilmente dalla precisione e facilità del taglio, non certo dal prezzo. Può sembrare un dettaglio secondario, ma è proprio questa caratteristica che assicura sia la salute della pianta, sia che lavorerai senza affaticarti le mani.

Uno strumento per hobbisti invece tende rapidamente a perdere l’allineamento delle lame, con conseguente maggior difficoltà e imprecisione in fase d’uso, cosa che non solo danneggerà la pianta, ma ti farà fare anche più fatica.

La risposta sembra dunque essere a favore della qualità. Per quanto siano uno strumento semplice, le cesoie di potatura devono essere scelte con cura e non in modo superficiale, soprattutto se si desidera cimentarsi con coltivazioni impegnative, come fiori e alberi da frutto, che necessariamente richiedono cura, dedizione e soprattutto delicatezza.

 

 

Le migliori cesoie per potatura del 2019

 

Come scegliere un buon prodotto che non ti faccia venire calli o dolore alle mani tra quelli venduti on line? Semplice, guarda all’utilizzo che ne devi fare. Ci sono modelli più adatti al giardinaggio, altri ai frutteti e ai vigneti. Poi, dai un’occhiata alle nostre recensioni delle migliori cesoie per potatura del 2019, che ti aiuteranno a farti un’idea di quello che offre il mercato.

 

Prodotti raccomandati

 

Grüntek Grizzly

 

1-gruntek-piccoloIl punto di forza di questo prodotto tedesco è la meccanica, che permette di graduare a piacimento l’effetto leva e l’angolo di taglio in modo da adattarlo a diversi tipi di pianta. Si tratta quindi di un utensile universale, progettato per avere uno strumento buono per tutti gli utilizzi, dal frutteto al giardino.

I manici sono sufficientemente lunghi ed ergonomici per raggiungere più o meno tutti i punti e, stando ai commenti degli utenti, permettono di lavorare senza fatica per molte ore.

Grazie alle lame, particolarmente dure e ben affilate per via dell’utilizzazione di una lega d’acciaio al carbonio, riesci a tagliare senza sforzo rami fino a 3 cm di spessore. Un dettaglio importante è che questo modello è riaffilabile, cosa da tenere sempre presente quando devi comprare delle cesoie per potatura. Principale vantaggiodotti con questa caratteristica durano infatti di più, con conseguente maggior risparmio nel lungo periodo.

Vediamo quali sono i pro e i contro di questo utensile da giardino che si è guadagnato un posto nella nostra guida per scegliere le migliori cesoie per potatura.

Pro
Ergonomiche:

Gli utenti hanno gradito i manici lunghi con presa ergonomica che permettono di potare i rami più alti senza affaticare troppo mani e polsi.

Lame:

Composte in lega d’acciaio e carbonio, le lame sono così affilate e solide che possono arrivare a tagliare con facilità rami di 3 cm di spessore.

Riaffilabile:

Una caratteristica che tutte le cesoie dovrebbero avere. Le lame di questo utensili possono essere riaffilate per farle tornare come nuove.

Contro
Dimensioni:

Se stai cercando delle cesoie più grandi e lunghe allora dovrai guardare altrove.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Crenova SH-01

 

2-crenova-sh-01Sono realizzate in acciaio inox, una lega particolarmente resistente alla ruggine e quindi adatta a essere utilizzata su parti umide come rami e foglie. Essendo dotate di pulizia automatica della scanalatura, si evita l’accumulo di detriti e schegge negli ingranaggi, mentre il dispositivo per bloccare le lame dopo l’utilizzo protegge te e i tuoi cari da tagli accidentali.

Nei consigli di acquisto su questa tipologia di prodotti si legge sempre di verificare la praticità delle impugnature. Sotto questo profilo, l’articolo è sicuramente raccomandabile avendo un design decisamente curato dal punto di vista ergonomico e che garantisce un livello di ottimizzazione elevato dello sforzo di chi lo utilizza.

Ricordati però che non è un prodotto professionale. Detto in parole più semplici, sono cesoie per potatura buone per il giardino di una villetta di un hobbista, non per il frutteto di un’azienda agricola.

A seguire troverai la rassegna dei pro e contro di queste cesoie. Se non sai dove acquistare il prodotto al prezzo migliore, clicca sul link raccomandato.

Pro
Pulizia:

I detriti e le schegge non le rovineranno, grazie alla scanalatura che si pulisce automaticamente.

Impugnatura:

Potrai usare queste cesoie senza fare troppi sforzi utilizzando la comoda impugnatura ergonomica.

Economiche:

Si tratta di un prodotto acquistabile a prezzi bassi, ideale per fare un po’ di giardinaggio casalingo senza spendere troppo.

Contro
Manutenzione:

Secondo alcuni pareri degli utenti le lame richiedono una manutenzione costante.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Felco 50773 2

 

Chi cerca la massima qualità dovrebbe dare un’occhiata a questo modello. Intanto, è prodotto da Felco, un’azienda svizzera molto nota nel settore e che consente di reperire con facilità eventuali pezzi di ricambio qualora dovessero servire, come viti, manico, molla.

Per quanto riguarda questo modello, gli utenti hanno espresso notevole soddisfazione in quanto le cesoie si rivelano confortevoli da maneggiare perché leggere ed ergonomiche e poi sono particolarmente resistenti e destinate a durare nel tempo, anche a fronte di un impiego molto frequente.

Certo, bisogna mettere in conto una spesa superiore a quella necessaria per acquistare gli altri modelli con cui le abbiamo confrontate in questa pagina.

Spicca l’elevata qualità della lama estremamente affilata che, insieme alla controlama ribattuta in acciaio, garantisce un taglio sempre preciso e pulito.

Il manico, naturalmente, è antiscivolo; è presente il battente ammortizzatore per una maggiore protezione della mano e la regolazione del taglio è facile ed efficace.

Modello top di gamma della svizzera Felco, queste cesoie sono tra le più apprezzate e vendute online. Rivediamo perché.

Pro
Efficaci:

La lama è incredibilmente affilata e, grazie anche alla controlama ribattuta in acciaio di grande qualità, assicura un taglio pulito, netto, preciso.

Comode:

Le Felco 2 sono state lodate non solo per l’efficacia del taglio ma anche per il comfort d’uso perché sono leggere, ergonomiche ma, nello stesso tempo, notevolmente resistenti.

Per utenti esigenti:

Le prestazioni di queste cesoie sono superiori, la regolazione del taglio è facile e duratura, il manico è antiscivolo, il battente ammortizzatore protegge la mano. Ottima anche la disponibilità dei pezzi di ricambio: molle, viti, manico.

Contro
Prezzo:

Il nuovo modello proposto da Felco ha un prezzo decisamente superiore a quello degli altri prodotti con cui lo abbiamo confrontato.

Acquista su Amazon.it (€39,9)

 

 

 

Planted Perfect 

 

3-cesoie-professionaliNon sono tra le più vendute, ma possono essere sicuramente considerate di buon livello. Hanno il classico design a pappagallo dei modelli professionali con viti ad alta resistenza che tenendo ben fisse le lame consentono di praticare dei tagli morbidi e precisi. Il risultato sono potature ben fatte e piacevoli a vedersi, oltreché rispettose del benessere della pianta. I tuoi amici ti chiederanno chi è il giardiniere che ha fatto un lavoro così perfetto.

In comparazione con altri prodotti sono più leggere, il che le rende abbastanza comode da usare anche grazie al manico ergonomico ricoperto in gomma antiscivolo. Possono tagliare ramoscelli di discrete dimensioni, arrivando, secondo le specifiche del produttore, fino a 1 cm di diametro. Questa caratteristica ne fa un buon utensile per il giardinaggio, la viticoltura e i piccoli alberi da frutto.

Prima di lanciarti all’acquisto del tuo nuovo utensile, ti consigliamo di dare un’occhiata ai suoi pro e contro riportati qui sotto, così potrai farti un’idea completa ed essere sicuro al 100% della tua scelta.

Pro
Design:

Le lame a “pappagallo” dei modelli professionali ti permettono di fare dei tagli precisi senza rovinare le piante.

Leggere:

Rispetto ad altre cesoie queste si dimostrano molto leggere e maneggevoli, ideali per la viticultura e per essere usate su piccoli alberi da frutto.

Contro
Manico:

Alcuni utenti non hanno gradito la realizzazione in plastica del manico che lo rende un po’ scivoloso.

 

Acquista su Amazon.it (€19,97)

 

 

 

Grüntek Specht

 

5-gruntek-cesoieSono un esempio delle classiche forbici per potatura a pappagallo con lama in acciaio al carbonio buone per il giardinaggio amatoriale. Grazie alla leggerezza e alle maniglie in plastica imbottita con forma sagomata si possono usare a lungo senza affaticare la mano.

Non sono tuttavia un prodotto professionale. Anche se le lame sono molto affilate, il meccanismo di giunzione non riesce infatti a mantenerle sempre perfettamente in posizione per assicurare dei tagli puliti e netti, e si farà fatica su essenze particolarmente dure. Del resto, sono anche vendute a un prezzo molto economico.

Per avere un prodotto veramente di qualità, devi spendere qualcosa di più. Se invece cerchi qualcosa da usare su ramoscelli non troppo spessi per lavori di rifinitura o di contorno, questo modello non dovrebbe deludere le tue aspettative.

I prezzi bassi di questo prodotto lo rendono un acquisto molto allettante. Prima di fare la tua scelta, potrebbe esserti d’aiuto controllare i pro e contro per avere un quadro generale dei lati positivi e negativi di queste cesoie.

Pro
Leggere:

L’utensile ha le maniglie in plastica imbottita che lo rendono molto leggero e facile da adoperare.

Semplici:

Sono ideali per dei lavori di giardinaggio non particolarmente impegnativi, magari per potare qualche ramoscello o fare delle rifiniture.

Prezzo:

Difficile trovare un prodotto più economico di questo sul mercato.

Contro
Poco precise:

Il meccanismo di giunzione non è proprio il massimo. Capiterà spesso che le lame non siano in linea e di ottenere dei tagli poco precisi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare le cesoie per potatura

 

La potatura non è un’operazione molto semplice da eseguire e, inoltre, non fa parte del ciclo naturale degli alberi, diventando quindi per loro una sorta di stress. Se vogliamo migliorare la produzione delle nostre piante, oppure vogliamo migliorarne l’aspetto estetico, dobbiamo necessariamente utilizzare le cesoie più adatte, nel modo più appropriato. Le lame devono essere sempre ben affilate e disinfettate, così da avere tagli netti e non trasmettere germi alla pianta, ma non tutte le forbici da giardinaggio sono uguali e bisogna sceglierle in base al contesto.

Le cesoie a cricchetto

Questa tipologia è la più versatile e probabilmente anche la meno stressante per il nostro polso, perché questo sistema distribuisce lo sforzo e ci consente di ottenere tagli netti. Le cesoie a cricchetto sono le più adatte per le arboree e per i rami particolarmente duri e le piante legnose.

Se qualche persona anziana di vostra conoscenza (o, comunque, con poca forza) ha tali piante in giardino potreste consigliarle di acquistare queste cesoie, perché arbusti del genere danno non poco filo da torcere. Inoltre, potranno essere usate per potare il glicine, le ortensie e le piante da frutto.

 

Cesoie a doppio taglio

Meno comode del modello a cricchetto, ma comunque poco stressanti per noi, le forbici da potatura a doppio taglio ci consentono di praticare un taglio netto perché le lame convergono al centro del ramo. Rispetto alla tipologia che abbiamo visto prima non sono molto adatte a chi muove i primi passi in questo settore o a chi ha poca forza nelle mani.

Il vantaggio di un taglio preciso risiede in una più veloce cicatrizzazione della pianta.

Sono da preferire rispetto le altre quando si parla di potatura di frutteti, piante boschive, eliminazione dei rami più sottili degli ulivi ma anche per lavori ornamentali, ad esempio nei vivai.

 

Ulivi e piante alte

Non è facile dare informazioni esaurienti riguardo la potatura degli uliveti, poiché molti professionisti scelgono di usare direttamente la motosega, strumento poco maneggevole e comunque inadatto ai rami più delicati.

Per eliminare i succhioni, oppure i rami più sottili, si può lavorare con le cesoie ad aria compressa che però presentano diversi svantaggi: sono rumorose e per il loro funzionamento bisogna avere sempre a disposizione un compressore o la trattrice o, ancora, il motocompressore portatile.

Possono però essere usate per potare gli alberi più alti, senza utilizzare la scala, perché si agganciano ai manici telescopici.

Consigli per la manutenzione

Per far sì che le cesoie per potatura facciano il loro lavoro in modo impeccabile bisogna avere delle accortezze, anche durante il taglio, così da preservare le lame sempre perfette e funzionali.

Le lame devono essere integre, ben accavallate e con poco spazio tra le due.

Se vi accorgete che iniziano a perdere il filo, effettuate con le cesoie una ventina di tagli su entrambi i lati di un foglio di carta vetro a grana sottile.

Ricordate sempre di pulirle dopo ogni utilizzo e di asciugarle con un panno, questo passaggio che porta via poco tempo eviterà l’ossidazione e la ruggine. Per lo stesso motivo, dovreste conservarle in un luogo asciutto.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Gelindo SK-5

 

4-cesoie-di-gelindoLa loro caratteristica è un design innovativo con meccanismo a puleggia che grazie a un particolare effetto leva aumenta l’efficacia dello sforzo dell’operatore. Questo, unito alle impugnature di forma leggermente curvilinea ricoperte in gomma, ne fa un utensile decisamente ergonomico, facile e veloce. Non è un caso che siano tra le cesoie più vendute. Le lame sono in acciaio al carbonio, una lega molto resistente che ne permette l’affilatura, con conseguente maggior durata.

Il prezzo non è tuttavia tra i più convenienti tra i prodotti venduti on line: comparando le offerte, si trovano modelli con prestazioni analoghe ma offerti a meno.

Se però questo modello ti convince e vuoi acquistarlo, clicca pure sulla pagina di negozio qui sotto dopo aver letto i pro e contro qui di seguito per un rapido riassunto sulle caratteristiche del prodotto.

 

Pro

Design: Le cesoie si presentano con una progettazione innovativa che sfrutta un effetto leva per aumentare l’efficacia del taglio.

Ergonomiche: Il manico curvato si adatta molto bene alla mano e permette di lavorare con efficacia senza fare troppi sforzi.

Resistenti: Le lame d’acciaio al carbonio hanno un’affilatura ottima grazie alla quale potrai potare i rami con grande precisione.

 

Contro

Prezzo: La qualità di queste cesoie ha un caro prezzo, specialmente se paragonato a quello di altri prodotti simili.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status