La migliore powerbank da 20000 mAh

Ultimo aggiornamento: 11.04.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori powerbank da 20000 mAh del 2021?

 

Le powerbank sono strumenti molto utili che estendono la durata dei propri dispositivi quando non si ha accesso a una presa di corrente. Un prodotto adatto a qualsiasi utente se consideriamo che ormai tutti sono in possesso di uno smartphone. Per aiutarvi a scegliere la migliore powerbank da 20000 mAh del 2021 abbiamo scritto la seguente guida all’acquisto.

Tablet e smartphone sono diventati negli ultimi anni indispensabili e immaginare di poter vivere senza è difficile. Uno dei loro più grandi difetti, però, rispetto ai cellulari di vecchia generazione è la durata della batteria. Mentre i brand dei vecchi dispositivi pubblicizzavano molto la durata delle batterie dei propri prodotti, oggigiorno è diventato un elemento che passa in secondo piano. Questo è dovuto soprattutto alle tante funzioni che i moderni prodotti vantano e che quindi inesorabilmente gravano sulla durata degli stessi.

Capita a tutti di uscire per lavoro e non riuscire ad arrivare a fine giornata utilizzando il proprio smartphone o tablet che si scaricano rapidamente. Soprattutto se parliamo di dispositivi che hanno già qualche anno alle spalle.

Per ovviare a questo problema vengono in aiuto degli utenti i caricabatterie esterni, batterie portatili che possono estendere la durata dei vostri dispositivi. Sul mercato esistono diversi modelli che offrono prestazioni diverse in base all’utenza a cui sono rivolti. Possiamo trovare quindi powerbank molto piccole, comode da portare con sé, fino a powerbank più performanti da 20000 mAh.

In questa guida tratteremo solo powerbank da 20000 mAh che, nonostante siano più grandi e pesanti, offrono più di un paio di ricariche complete e quindi sono molto adatte agli utenti che fanno un uso intensivo dei propri dispositivi.

Una delle caratteristiche fondamentali da considerare quando ci si appresta ad acquistare una powerbank è la quantità di porte USB che questa possiede. Si potranno ricaricare infatti tanti dispositivi quante sono le porte USB.

Passiamo ora all’analisi dei prodotti raccomandati tra cui potreste trovare quello più adatto alle vostre esigenze in pochi minuti senza fare ulteriori ricerche.

 

Prodotti raccomandati

 

AUKEY PB-N36

 

La powerbank di AUKEY è dotata di due porte USB, un ingresso Lightning e uno Micro USB, garantendo quindi la possibilità di collegare diverse tipologie di dispositivi. Il design della batteria è molto minimal ed elegante.

Il pulsante di accensione funge anche da indicatore del livello della batteria; la luce bianca indica una carica da 70 al 100%, la luce verde dal 30 al 70% e la luce rossa da 0 a 30%.

Purtroppo non si ha modo di capire più accuratamente il livello della batteria ed è un piccolo difetto che alcuni utenti hanno sottolineato, preferendo la chiarezza di un display.

Tra le funzioni aggiuntive troviamo anche una torcia nella parte in cui ci sono le porte e risulta essere molto comoda per riuscire a collegare i cavi anche al buio o comunque in assenza di luce.

La tecnologia AiPower di cui è dotata la batteria offre velocità di carica maggiore tramite porta USB e anche protezione da surriscaldamento e sovraccarico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Coolreall PB-K8-20000-BK

 

Coolreall garantisce la compatibilità della sua powerbank con tutti i dispositivi Apple e la maggior parte degli smartphone e tablet, rendendola un acquisto perfetto per chi utilizza prodotti di diversi brand.

È dotata di tre porte USB ed è in grado di caricare quindi tre diversi smartphone contemporaneamente.

Per quanto riguarda l’indicatore del livello di carica della batteria, sono presenti quattro LED che fanno riferimento a quattro diverse fasce di carica. Con un LED acceso è sotto il 25%, con due dal 25 al 50%, con tre dal 50 al 75% e con quattro dal 75 al 100%.

L’unica pecca che gli acquirenti riscontrano è il peso dell’oggetto. Purtroppo è un problema ricorrente con le powerbank da 20000 mAh quindi può essere considerato comunque un problema relativo. Chi si appresta ad acquistare una powerbank performante deve tenere in conto questo fattore, soprattutto se si tratta di prodotti a basso costo come la PB-K8-20000-BK.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

EasyAcc MS20000-BO

 

La batteria portatile di EasyAcc ha un pregio che non va sottovalutato: il tempo di ricarica. Una powerbank da 20000 mAh richiede di solito più di 10 ore per essere ricaricata al 100%.

La MS20000-BO, grazie alle due porte micro USB, può essere ricaricata in circa la metà del tempo richiesto dalle altre powerbank. Unendo questa funzione alle quattro porte USB di cui è dotata, abbiamo un prodotto superiore alla media.

Gli acquirenti ne lodano anche il design, ritenendolo piacevole alla vista, e la torcia integrata sul lato delle porte USB che può tornare utile in situazioni di scarsa luminosità.

Tra gli aspetti meno entusiasmanti troviamo sempre il peso e le dimensioni che purtroppo non possono essere minori a meno che non si acquisti una powerbank con capacità di ricarica inferiore ai 20000 mAh. Consigliamo quindi di non scegliere in base a queste due caratteristiche ma di tenere sempre presente la quantità di dispositivi ricaricabili e la velocità di ricarica stessa della powerbank, campi in cui il prodotto di EasyAcc eccelle.

Acquista su Amazon.it (€39,99)

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status