Il miglior registratore vocale Sony

Ultimo aggiornamento: 21.07.18

 

Registratori vocali Sony – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Il registratore vocale è uno strumento semplice dalle molteplici applicazioni, è usato da moltissime persone e nelle circostanze più disparate; per questo motivo sul mercato ne esiste una varietà di modelli molto ampia, con uno standard di prezzo e prestazioni variabile a seconda del tipo di utilizzo che se ne vuole fare. Abbiamo esaminato molti di questi modelli e abbiamo selezionati tre in particolare, uno di fascia elevata e altri due a basso costo, tutti prodotti da Sony. Le loro prestazioni, specialmente per quanto riguarda la qualità audio, hanno soddisfatto ampiamente i loro acquirenti, che li ritengono i migliori registratori vocali Sony del 2018, in particolare il Sony ICD-TX650 e il Sony ICD-PX240, grazie al loro rapporto qualità-prezzo e alle prestazioni offerte.

 

Clicca qui per

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior registratore vocale Sony del 2018?

 

I registratori vocali Sony sono in grado di registrare l’audio ambientale in formato digitale, ma soltanto in modalità mono quindi sono ideali per la registrazione di promemoria, appunti, lezioni, riunioni di lavoro e molto altro.

Di conseguenza, i requisiti più importanti che devono soddisfare sono: il tipo di alimentazione e l’autonomia operativa, lo spazio di archiviazione, la tipologia di formati in cui è possibile salvare le registrazioni e di quanto va a incidere sulla resa in termini di spazio e consumo energetico.

Tanto per fare un esempio, l’MP3 da 8 kbps occupa meno spazio e richiede un consumo di energia minore rispetto a quello da 192 kbps.

Ulteriori dettagli riguardo questi requisiti, li abbiamo approfonditi e riportati meglio nelle descrizioni dei singoli modelli, in modo da offrirgli lo spazio che meritavano.

I requisiti secondari che fanno di questi registratori vocali Sony degli ottimi prodotti, sono le dimensioni compatte e il design accattivante, la leggerezza, la praticità d’uso e una serie di funzionalità; come l’attivazione automatica non appena viene rilevato un suono, la possibilità di sovrascrivere la registrazione o aggiungerla a un’altra, il controllo della velocità, e la presenza di filtri tesi a migliorare la qualità della ricezione.

Dei tre modelli di registratore vocale Sony, che abbiamo messo a confronto nella nostra scheda, il primo è quello che offre le prestazioni migliori; è anche dotato di accessori come le cuffie e la custodia ad astuccio, ma è anche quello che costa di più ed è destinato a un uso di tipo professionale e intensivo.

Gli altri due hanno un prezzo decisamente più vantaggioso; sono più limitati nelle funzionalità e più dispendiosi a livello energetico, ma la qualità audio è comunque elevata e li rende adatti per coloro che ne fanno un uso saltuario, come gli studenti universitari, i professori e i medici.

 

Quali sono i migliori registratori vocali Sony?

 

Prodotti raccomandati

 

Sony ICD-TX650

 

Il registratore vocale Sony ICD-TX650 è un modello digitale dal design slim dello spessore di soli 7 millimetri, largo 2 centimetri e lungo poco più di 10, più o meno le dimensioni di un pacchetto di gomme da masticare.

Ha una capacità di memoria di 16 Gigabyte, equivalenti a un massimo di 268 ore di registrazione in formato MP3 a 128 kbps, o un minimo di 12 ore in formato LPCM 44,1 kHz a 16 bit.

La sua batteria al litio gli offre un’autonomia variabile dalle 15 alle 95 ore, a seconda del formato di registrazione, e può essere ricaricata in tempi brevi grazie all’ingresso Micro USB Quick Charge.

La confezione include anche il software per PC Sound Organizer, le cuffie stereo, la custodia e il cavo di ricarica USB.

Secondo gli acquirenti ha un’elevata qualità di registrazione e un’ottima autonomia, sia come durata della batteria sia a livello operativo.

Acquista su Amazon.it (€136)

 

 

 

Sony ICD-PX240

 

A differenza del precedente modello, il registratore vocale Sony ICD-PX240 è un modello digitale dalle prestazioni leggermente inferiori e caratterizzato da un design e delle dimensioni analoghe a quelle di un piccolo telecomando con display LCD, circa 11,5 x 2,1 x 3,9 centimetri.

Ha una memoria di soli 4 Gigabyte, ma che gli permette di salvare fino a un massimo di 1.043 ore di registrazione in formato MP3 a 8 kbps, oppure un minimo di 43 ore e 25 minuti in formato MP3 a 192 kbps, sempre in modalità mono ovviamente.

È alimentato da due batterie stilo da 1,5 volt di tipo AAA, che gli possono garantire un’autonomia operativa variabile tra le 21 e le 32 ore circa, a seconda anche della qualità delle batterie utilizzate.

La confezione include soltanto il registratore e due batterie; secondo gli acquirenti è un registratore dalle buone prestazioni, apprezzabile soprattutto per il costo decisamente economico.

Acquista su Amazon.it (€36,91)

 

 

 

Sony ICD-PX370

 

Il registratore vocale Sony ICD-PX370 ha dimensioni che sono soltanto di poco superiori al modello ICD-PX240, ma il design è molto similare; anche la capacità di memoria e le prestazioni sono analoghe, almeno in termini di autonomia e operatività, inoltre, come il modello precedente, deve essere alimentato da due batterie di tipo AAA.

Una delle differenze fondamentali che caratterizzano questo modello, però, è la disponibilità di un’app, scaricabile gratuitamente, tramite la quale lo si può controllare in remoto direttamente dallo smartphone.

Le persone che l’hanno acquistato hanno apprezzato moltissimo il fatto di poter controllare il registratore tramite lo smartphone, cosa che ne amplia le modalità d’uso.

Gli riconoscono un ottimo rapporto qualità-prezzo ma, come per il modello ICD-PX240, ritengono che l’alimentazione tramite batterie AAA lo rende abbastanza dispendioso e ne limita l’utilità pratica soltanto alle persone che ne fanno un uso sporadico.

Acquista su Amazon.it (€48,9)

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Registratore vocale nascosto

 

 

 

3
Leave a Reply

avatar
1 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
LukeBuonoedeconomico Recent comment authors
  Subscribe  
newest oldest most voted
Notify of
Luke
Guest
Luke

Buongiorno, sarei indeciso tra il modello ICD TX650 e il modello Sony ICD-UX560.. entrambi mi sembrano dei validissimi prodotti. Uso principale: meetings, lezioni, uso discreto in incontri one to one. Quale consigliereste per lo scopo? Grazie mille. Saluti

Buonoedeconomico
Admin

Ciao, tra i due ci sentiamo di suggerirti il TX650 che, sebbene costi qualche euro in più, ripaga con una quantità di memoria superiore (16 GB), un’ottima autonomia della batteria e la possibilità di sfruttarlo anche per ascoltare gli mp3.

Luke
Guest
Luke

Eh, purtroppo ho preso il meno costoso… mi hanno convinto: prezzo, microfoni, memoria espandibile, display più intuitivo e ricco di informazioni.. dall’altra pago versatilità e leggerezza…quando arriverà vi aggiornerò, grazie!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.