fbpx

I migliori guanti da sci

Ultimo aggiornamento: 26.05.19

 

Guanti da sci – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Quando si amano molto gli sport invernali, è opportuno proteggere tutto il corpo, incluse le mani. I guanti da sci diventano allora indispensabili per stare a lungo sulla neve senza rischiare di andare in ipotermia. Valutate bene quale materiale preferire, ricordando che la pelle è sempre la migliore. Date peso alla protezione interna, meglio se in Goretex o Thinsulate, e prestate caso alle taglie, che devono corrispondere a quelle che siete soliti indossare. Nella nostra guida troverete tutte le indicazioni necessarie a fare la scelta più appropriata, ma intanto ecco una piccola anticipazione dei prodotti che occupano il top della nostra classifica. Reusch 4501113 sono un paio in ecopelle e tessuto tecnico, con chiusura molto comoda in velcro. La calzata giusta soddisfa molto gli utenti che li scelgono. Ci hanno convinto anche i Reusch Thunder R-TEX XT, realizzati tenendo conto delle esigenze degli sportivi e dagli appassionati che vivono la montagna con ogni condizione climatica.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori guanti da sci

 

Avere una protezione di qualità per le mani è importante quando si praticano sport in condizioni climatiche rigide. I guanti da sci devono avere le giuste caratteristiche che vi consentano di sciare tutto il tempo che volete. Nella nostra guida potrete trovare tutti i suggerimenti per scegliere la migliore marca in circolazione. Nella classifica più in basso, invece, sono indicati i prodotti che abbiamo ritenuto i più validi sul web.

 

 

Guida all’acquisto

 

Forma e materiale esterno

Il primo elemento da considerare nella scelta dei giusti guanti da sci è la forma del modello da selezionare. Alcuni tipi infatti, che sono detti moffole, non hanno la suddivisione delle dita, per cui riescono a scaldare in maniera più uniforma le mani. Di contro, la mobilità ne risente, quindi non si tratta di una variante indicata, per esempio, per chi deve stare sempre in pista.

Lo step successivo è quello di individuare il materiale più resistente: per l’esterno può essere indicata la pelle, che garantisce traspirabilità e impermeabilità. Riesce inoltre a resistere bene all’uso se viene trattata con gli appositi prodotti, diventando un investimento di denaro.

Il prezzo infatti può essere una discriminante, in quanto un articolo del genere costerà di più. Se è questo il vostro problema, optate per il materiale sintetico, che è più abbordabile e riesce a mantenere bene la temperatura interna.

Ultimamente si è diffuso anche il Softshell, un tessuto caratterizzato da tre strati sovrapposti che offrono all’utente una superficie ottima per essere personalizzata con scritte o disegni.

Prima di fare il vostro acquisto, consultate sempre la recensione degli altri utenti, che hanno potuto testare il prodotto prima di voi.

 

L’imbottitura

Il principale elemento che aiuta a tenere le mani in caldo è senza dubbio quello che costituisce l’imbottitura dei guanti. Se desiderate utilizzare un isolante naturale, optate per la piuma o la piumetta, che può intrappolare l’aria e farvi stare all’asciutto. Tuttavia questo materiale è da preferire con il freddo secco e non umido, in quanto, in questo caso, asciugherebbe in meno tempo.

Il Primaloft è invece un tessuto sintetico dalle grandi qualità, in quanto leggero e traspirante, perché costituito essenzialmente da microfibra. Anche il Thinsulate ha le stesse proprietà, alle quali unisce uno spessore molto ridotto.

Anche le membrane, poste tra imbottitura ed esterno, hanno la loro importanza: sul mercato potrete trovare il Gore-tex, che è tra i più usati per le sue grandi capacità di far traspirare il sudore e, allo stesso tempo, di mantenere l’impermeabilità.

Anche il poliuretano è una buona soluzione, dal costo inferiore, mentre il Windstopper ha buona traspirazione ma non si può dire altrettanto per l’impermeabilità.

 

 

La taglia

Confrontare i prezzi è importante se avete un budget limitato, ma non dovrete accontentarvi di un articolo che calzi male, pena il non sopportarlo. I guanti devono infatti essere infilati senza sforzo, assicurandovi di inserire tutto il palmo e coprendo bene anche il polso.

Verificate che le taglie corrispondano a quelle italiane e che sia presente una tabella che permetta di confrontare le misurazioni.

 

I migliori guanti da sci del 2019

 

Ecco qui le recensioni dei cinque prodotti che abbiamo preferito tra quelli venduti online. Fate una comparazione delle loro caratteristiche per individuare i migliori guanti da sci del 2019.

 

Prodotti raccomandati

 

Reusch 4501113

Principale vantaggio:

I guanti da sci di Reusch sono fatti in tessuto tecnico ed ecopelle e sono dotati di rinforzi sulle dita e le nocche, per impugnare anche gli sci con una presa migliore. La chiusura in velcro permette di farli aderire bene alle mani.

 

Principale svantaggio:

Il costo molto alto non ne permette l’acquisto a tutti coloro che vogliono un prodotto valido ma allo stesso tempo non possono rinunciare al risparmio.

 

Verdetto 9.8/10

Un articolo che calza in maniera fedele alla taglia che siete soliti indossare, per donare comfort alle vostre mani, lasciandole respirare anche se li tenete tutto il giorno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Cura dei materiali

Non si tratta solo di una questione di stile: la scelta dei materiali in un paio di guanti da sci è fondamentale per accertarne la durata e le prestazioni. Ecco perché ci piacciono quelli di Reusch, che abbinano modernità a solidità.

Innanzitutto il tessuto tecnico, che costituisce tutta la struttura del prodotto, pensato per avvolgere la mano senza comprimerla. Ad aggiungere bellezza interviene l’ecopelle, posizionata sulle nocche e sul dorso della mano, che rinforza quelle zone proteggendole da eventuali urti.

La chiusura ai polsi è in velcro, perfetta per chi desidera avere maggiore aderenza da regolare a piacimento. Non mancano le scritte con il logo dell’azienda e il nome del modello, a rendere ancora più serio il vostro abbigliamento sportivo.

Potrete inoltre scegliere la versione in nero o quella tricolore (bianca, rossa e nera) per abbinarla ai vostri indumenti.

 

Traspiranti e comodi

Un problema che gli sciatori riscontrano spesso è quello di sudare in maniera eccessiva quando sono impegnati nell’attività fisica. Questo fastidioso intoppo può avvenire anche alle mani, quando si indossano per tutto il giorno un paio di guanti.

Uno dei pregi di questo modello di Reusch è proprio la traspirazione, che consente di tenerli a lungo senza difficoltà. Non sarete costretti a fare pausa per toglierli, ma potrete continuare a sciare fino a quando vorrete.

Gli utenti si dicono molto soddisfatti anche della comodità che trasmettono, perché le taglie disponibili corrispondono alla reale misura e non è necessario restituire l’oggetto perché veste male.

Anche se le imbottiture sono morbide, inoltre, gli acquirenti sostengono siano molto valide per contenere gli urti, per cui non avrete bisogno di ulteriori rinforzi per tenere le mani al sicuro.

 

Pratici

Un aspetto molto lodato riguarda anche l’aiuto che questo prodotto dà a chi lo vuole utilizzare appunto per sciare. La conformazione del guanto fa infatti in modo di rendere l’impugnatura solida e di farvi tenere saldamente le aste in mano.

Imbottiture e tessuto non creano infatti ingombro, nonostante riescano a tenere al caldo e a proteggere le mani, rendendo il momento di sciare il più piacevole possibile. Date tutte queste caratteristiche il prezzo abbastanza alto è più che giustificato, se pensiamo che si tratta di un prodotto progettato per essere funzionale e per durare nel tempo.

Se state pensando di fare un regalo, questo è un pensiero di valore che può fare contento chi ama gli sport invernali ed è alla ricerca di un articolo che gli consenta di praticarli senza limiti.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Reusch Thunder R-TEX XT

 

Buona la vestibilità e la sensibilità di questi guanti che assicurano una presa salda e anche l’isolamento ideale della mano al suo interno. Si fanno apprezzare per lo stile molto asciutto e l’impiego di tessuti tecnici che danno una resa ottimale al guanto senza eccessiva imbottitura. Sono dotati di membrana antivento e di guaina impermeabile che rende i guanti perfetti per affrontare anche le giornate più fredde in montagna. Garantiscono il massimo tepore e il miglior isolamento fino alle punte delle dita e non c’è rischio che possa trapanare acqua all’interno. Nemmeno è possibile che si formi e ristagni umidità all’interno perché la fodera del guanto è in tessuto traspirante.

L’isolamento dal freddo e dal vento è garantito anche dalla presenza strategica della fascia in velcro sul polsino. Una buona soluzione per evitare che la neve si infili dentro il guanto pregiudicandone il comfort. Le zone più soggette a usura sono dotate di speciale rinforzo, come le nocche.

Sempre Reusch propone un secondo modello che a nostro giudizio è indubbiamente meritevole di entrare a far parte di una guida per scegliere il miglior guanto da sci, come confermato dai pareri degli acquirenti.

Pro
Caldi e traspiranti:

Garantiscono che le vostre mani restino al calduccio anche sulle piste da sci, senza per questo soffrire a causa di un’eccessiva sudorazione.

Qualità dei materiali:

Sono di alto livello e questo consente di acquistare un guanto non eccessivamente ingombrante e che, oltre a riparare dal freddo, lascia la massima libertà di movimento.

Polsino:

Dotato di una comoda fascia in velcro, consente una regolazione ottimale e scongiura il rischio che la neve possa infilarsi nel polso.

Contro
Costosi:

Come molti dei modelli proposti da Reusch è necessario spendere una cifra significativa per poterli acquistare ma si tratta di soldi ben investiti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vbiger Impermeabile per Bambini e ragazzi

 

Tra i migliori guanti da sci per bambini includiamo quelli di Vbiger, che sono anche tra i più venduti del web. Il loro punto di forza è prima di tutto il prezzo concorrenziale, che la rende una delle offerte dedicate a chi ha un piccolo budget.

Potrete scegliere uno dei tre colori a disposizione, così da accontentare femminucce e maschietti, e selezionare una delle taglie comprese tra i 2 e gli 8 anni di età. Si regolano tramite un elastico e una chiusura in velcro, che rende semplice infilarli.

La parte dedicata al palmo è rivestita in tessuto antiscivolo ma non c’è la suddivisione tra le dita, in modo da proteggere meglio le mani dei piccoli. Tuttavia, anche se l’interno è rivestito in pile, secondo i genitori il calore non viene ben trattenuto.

L’esterno, che dovrebbe essere impermeabile, ha invece la pecca di lasciare entrare l’acqua e di far bagnare le manine, pecca abbastanza importante se il freddo è eccessivo.

Avete voglia di portare vostro figlio sulla neve? Allora nella dotazione invernale non può proprio mancare un paio di guanti, in versione dai 2 ai 7 anni, in base alle necessità.

Pro
Prezzi bassi:

Si tratta di un modello decisamente economico, d’altra parte i bambini crescono velocemente e non è sempre il caso di spendere molto per il loro abbigliamento.

Senza dita:

Sono il classico modello con lo spazio per il pollice mentre il resto delle dita sono unite, così da rendere agevole indossarli anche per i più piccoli.

Contro
Si bagnano:

Probabilmente anche a causa di una non impeccabile chiusura in corrispondenza del polso, non è difficile che la neve entri al loro interno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

DOEUS Outdoor

 

Il dubbio su quali guanti da sci comprare è ancora lì e non va via? date un’occhiata a questo paio di Doeus, che si distingue per la linea molto colorata e adatta a ogni abbigliamento. Il prodotto è interamente in poliestere, con cuciture doppie che impediscono all’acqua e all’umidità di penetrare.

Non sembrano però riuscire a tenere molto in caldo in zone molto fredde, secondo gli utenti che hanno potuto sperimentarne la validità. La parte del palmo è rivestita in tessuto antiscivolo e rinforzata nella parte del pollice e dell’indice.

Il design è ergonomico e permette alle mani di aderire per bene al loro interno, tuttavia le taglie non sembrano corrispondere a quelle indossate di solito perché, per esempio, la S appare troppo grande per un bambino.

Il prezzo è comunque molto concorrenziale, per cui si tratta di un acquisto valido per risparmiare qualcosa in più.

Le occasioni di trascorrere del tempo sulla neve sono sporadiche? Allora probabilmente non è il caso di spendere molto per un paio di guanti. Date quindi un’occhiata a questa proposta di Doeus.

Pro
Costano poco:

Si tratta di un paio di guanti davvero economici, dunque la scelta ideale per chi vuole risparmiare perché sa che li utilizzerà solo di tanto in tanto.

Confortevoli:

Nonostante l’iniziale rigidità, si adattano velocemente alla mano e diventano morbidi e comodi da indossare.

Contro
Caldi ma non troppo:

Proteggono da pioggia e freddo ma senza esagerare. Dunque non sono consigliati per un uso intenso sulle piste da sci e nemmeno per proteggere le mani dal freddo sullo scooter.

Taglie:

Non è sempre facile trovare la misura più adatta, soprattutto se state valutando di acquistarli per un bambino o un adolescente.

Acquista su Amazon.it (€11,99)

 

 

 

Tininna 2615G(M) Unisex

 

Siamo arrivati alla conclusione dei nostri consigli su come scegliere dei buoni guanti da sci: vi siamo stati d’aiuto? Nel caso non foste ancora convinti, date un’occhiata anche al modello proposto da Tininna, che appare però più indicato per sport come la mountain bike.

Diciamo questo perché l’articolo è in lycra, con rinforzi antiscivolo e una buona qualità anche antivento, ma non essendo imbottiti sono pensati per condizioni climatiche non particolarmente rigide.

La loro sottigliezza rende più semplice indossarli e sentirli aderenti alle mani. I colori disponibili sono vari, come anche le taglie, che vanno dalla medium alla XXL, per cui sono indicati prettamente per adulti.

Ciò che convince gli utenti è la grande sensibilità che viene lasciata alle mani, così da avere maggiore grip nella presa. Il costo è nella media, basso rispetto ad altri modelli pensati prettamente per lo sci.

Chiudiamo la nostra panoramica con un modello espressamente pensato per quanti amano andare in bicicletta, anche quando le temperature non sono più primaverili.

Pro
Confortevoli:

Calzano e aderiscono alle mani in modo impeccabile, lasciando la sensibilità indispensabile per gestire manubrio e freni.

Antivento:

Mantengono le mani al caldo, naturalmente solo in caso di vento o di temperature fresche ma non rigide.

Costano poco:

Per poterli acquistare non è necessario un esborso significativo, visto che sono alla portata di tutti.

Contro
Protezione insufficiente:

Quando il freddo comincia a farsi sentire non sono assolutamente in grado di mantenere le mani al caldo.

Acquista su Amazon.it (€10,99)

 

 

 

Reusch 4501113

 

Apriamo i nostri consigli d’acquisto con la garanzia di uno dei marchi più conosciuti nel campo dell’abbigliamento da sci. Reusch propone un paio tra i migliori guanti da sci in commercio, caratterizzati dal colore nero, che va bene su ogni outfit.

Questo modello è in tessuto tecnico ed ecopelle, con chiusura in velcro e rinforzi sulle dita e sulle nocche. Gli utenti li ritengono morbidi e soprattutto ne lodano la traspirazione, che permette di avere mani asciutte anche se si scia per tutta la giornata.

La calzata è giusta e la struttura non ingombra nei movimenti, tanto che è molto facile tenere in mano le bacchette e non perderle. Nonostante le imbottiture siano morbide, gli acquirenti le ritengono adatte a proteggere bene le mani.

Purtroppo questi guanti da sci Reusch sono molto costosi, per cui non sono da consigliare a chi ha come primo pensiero il risparmio.

Non sono certo il modello più economico della lista ma sono quelli che assicurano protezione dal freddo e presa impeccabile. Vediamo pro e contro e anche dove acquistare questi guanti Reusch.

Pro
Scelta dei materiali:

L’utilizzo dell’ecopelle per l’esterno e del tessuto tecnico per l’interno garantisce protezione e la possibilità di afferrare facilmente qualunque oggetto.

Rinforzati:

Le imbottiture in corrispondenza delle nocche e del dorso della mano permettono di sopportare al meglio anche eventuali colpi o urti, conseguenza di una caduta.

Confortevoli:

Oltre a essere comodi da indossare sono anche traspiranti, così non è un problema anche tenerli indosso per molte ore di seguito.

Contro
Molto costosi:

Non si tratta di guanti da sci economici, questo è assodato. Perciò preparatevi a dover allargare i cordoni della borsa per poterli acquistare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Terra Hiker TH0033

 

Se state cercando un buon paio di guanti da sci da donna, il nostro suggerimento non può essere che questo modello di Terra Hiker, rivestito in tessuto impermeabile e in grado di tenere le mani asciutte, lasciando fuori l’umidità.

La zona del palmo è rivestita in tessuto antiscivolo, così da tenere le bacchette in maniera salda, grazie anche alle dita precurvate. La membrana mediana è costituita dal 3M Thinsulate, che garantisce una buona traspirazione mentre ripara le vostre estremità.

Nonostante la presenza di questi validi elementi, gli utenti affermano che non si tratti di guanti che tengano particolarmente in caldo. La stringa con velcro, inoltre, risulta essere troppo corta e non permette di adattare bene il modello alla mano.

Una certa attenzione deve essere prestata anche alle taglie, che in alcuni casi vestono abbondantemente, tanto che c’è chi consiglia di prenderne una in meno.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status