I migliori scarponi da caccia

Ultimo aggiornamento: 27.09.20

Scarponi da caccia – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Due sono gli scarponi da caccia che ci hanno colpito più di tutti gli altri: il primo è Aigle Laforse Mtd Stivali da Caccia Uomo, un modello dotato di materiali di buona qualità, come la soletta interna in poliammide e feltro o l’esterno in pelle pieno fiore, bella ma anche garante di comfort. Il secondo è il Trezeta TOP EVO NV, dotato di inserto anti-shock in caso di caduta e studiato apposta per mantenere la tenuta anche su superfici sdrucciolevoli.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori scarponi da caccia

 

Per inoltrarsi su terreni accidentati e irregolari, magari anche fangosi, è importante avere ai piedi le scarpe giuste, che possano essere comode, che abbiano una buona presa e che mantengano i piedi all’asciutto.

Per aiutarti a valutare con attenzione i pro e i contro degli scarponi da caccia, che poi potrai utilizzare anche per passeggiate o escursioni, abbiamo stilato la classifica con le recensioni dei migliori, nonché una guida all’acquisto per segnalarti gli aspetti di cui tenere conto al momento in cui necessiti di comprarne un paio.

 

Guida all’acquisto

 

L’importanza della suola

L’aspetto principale di cui tenere conto, al di là del design generale che per un paio di scarponi, così come per qualunque altro capo d’abbigliamento, è molto soggettivo, è la lavorazione della suola. Come e quanto in profondità è scolpita, infatti, influisce in modo determinante sul grip e sull’aderenza dello scarpone a seconda del tipo di terreno.

Una suola leggermente scolpita, infatti, si adatta meglio su strade, sentieri e in generale superfici piuttosto regolari, favorendo la flessibilità della scarpa a discapito dell’aderenza. Scanalature più profonde, invece, sono indispensabili su terreni più accidentati, perché assicurano un grip superiore e un’elevata stabilità.

Anche la robustezza e la conformazione del tallone non sono aspetti da sottovalutare perché quando si cammina proprio il tallone è una delle parti dello scarpone più sollecitate e più velocemente si procede maggiore è il carico che si fa gravare sulla parte posteriore. Un modello con un tallone ben ammortizzato aiuta a rendere la camminata, a qualunque ritmo e su qualunque superficie, piacevole.

Ultimo aspetto di cui tenere conto analizzando la suola dello scarpone è la sua curvatura, importante per il corretto posizionamento delle dita dei piedi e dunque per una postura più confortevole e meno stancante. Una suola piatta, infatti, porterà le dita ad avere un contatto molto frequente con la parte inferiore della tomaia.

 

Taglia e comfort

Tipicamente quando si trascorre parecchio tempo in piedi oppure si cammina per un periodo prolungato (soprattutto su terreni irregolari), il piede ha la tendenza a gonfiarsi. È dunque fondamentale che gli scarponi che scegli siano del numero giusto, che calzino perfettamente e che il collo che avvolge la caviglia non sia troppo stretto.

Nel momento dell’acquisto, dopo aver messo a confronto i prezzi per scegliere il modello migliore, se ne hai la possibilità provalo, magari con i calzettoni che solitamente indossi quando vai a caccia o a fare escursioni. Di solito, infatti, le calze per questo tipo di attività sono più spesse di quelle tradizionali e dunque sono un elemento di cui tenere conto nella scelta della taglia giusta.

2

 

Piede al caldo

Molto spesso nei boschi il terreno è fangoso e umido, quando non costellato da vere e proprie pozzanghere. Gli scarponi che sceglierai per le tue escursioni, dunque, devono essere perfettamente in grado di resistere a qualunque condizione climatica.

È fondamentale, soprattutto, che siano totalmente impermeabili perché ritrovarsi con i piedi bagnati, magari con tutta la giornata davanti e senza la possibilità di asciugarli, è davvero una tortura.

Allo stesso tempo la pelle con cui lo scarpone è realizzato deve essere di buona qualità così da conferire sì protezione e impermeabilità ma allo stesso tempo permettere al piede di traspirare e non sudare. Da questo punto di vista il nostro consiglio è quello di scegliere un modello (e ce ne sono di tutti i tipi, realizzati dalle migliori marche presenti sul mercato) con la tomaia bassa, scelta che favorisce una più rapida evacuazione del calore.

 

I migliori scarponi da caccia del 2020

 

Gli amanti della caccia sanno bene quanto sia importante avere un buon paio di calzature ai piedi quando ci si trova in terreni difficili per molto tempo.

Di seguito forniamo dei consigli d’acquisto convalidati dalle recensioni positive dei clienti per aiutarvi a individuare quelli che possono essere per voi i migliori scarponi da caccia.

 

Prodotti raccomandati

 

Aigle Laforse Mtd Stivali da Caccia Uomo

Principale vantaggio

Gli scarponi da caccia di Aigle possono contare su materiali molto validi, come la pelle pieno fiore unita al poliammide, che garantisce non solo robustezza ma anche grande comodità. La presenza della membrana interna assicura piede asciutto e una buona evaporazione del sudore. La suola, in gomma, assicura un buon grip e una buona tenuta su qualsiasi tipo di terreno.

 

Principale svantaggio

In alcuni casi appaiono un po’ troppo strette e comunque non conformi alla taglia indicata, che è possibile scegliere tra quelle a disposizione.

 

Verdetto: 9.7/10

La tenuta e l’aspetto di questo paio di scarpe di Aigle rendono valido anche il prezzo di vendita, in linea con le caratteristiche di un prodotto destinato a durare nel tempo.

Acquista su Amazon.it (€79,39)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Dedicato ai cacciatori esperti

Se siete appassionati di caccia o di escursioni all’aperto oppure amate qualcuno a cui piace questo sport, optare per un regalo del genere è un’idea molto azzeccata. Quando si deve stare per molto tempo all’aperto, infatti, è necessario avere a disposizione la giusta attrezzatura, ma anche un abbigliamento adeguato.

Per questa ragione gli scarponi di Aigle sono indicati proprio per eventi del genere, visto che hanno una suola in gomma zigrinata, che assicura un buon grip e che certamente può affrontare qualsiasi tipo di terreno, senza affaticare chi le indossa.

Inoltre la soletta interna in poliammide, che poggia su una base in feltro, permette ai piedi di stare comodi, per cui non si sentirà la necessità di toglierle anche se ci si deve appostare parecchio tempo, per catturare una preda molto ambita.

 

Piedi asciutti e protetti

Un aspetto che è stato molto apprezzato dai consumatori è la presenza di materiali così validi da assicurare una buona tenuta nel tempo e piedi in condizioni ottimali. Aigle infatti ha messo cura nella realizzazione di questo paio di scarponi da caccia, per garantire comodità anche all’aperto.

All’interno, infatti, è presente una membrana che ha lo specifico scopo di mantenerli asciutti, sia in presenza di acqua all’esterno, sia in presenza di sudore. Inoltre favorisce la circolazione dell’aria, quindi permette l’evaporazione dell’eccesso di sudore, lasciandoli freschi anche quando si deve stare molto tempo fuori casa.

La struttura delle scarpe, infine, è tale da proteggere le estremità, su terreni particolarmente impervi e comunque in presenza di pietre o rocce, che possono causare danni molto seri. Se volete praticare anche delle escursioni, non avrete problemi quando le indossate, perché non ci sarà il rischio che si rompano.

 

Costo concorrenziale

Non in ultimo c’è da considerare il prezzo di questo paio di scarpe, che non è basso ma è comunque in linea con le valide caratteristiche che lo contraddistinguono. Non solo quindi una buona qualità dei materiali che le costituiscono, ma anche un occhio allo stile.

Il modello qui proposto è di colore marrone e può contare anche su solidi lacci, da infilare negli occhielli in metallo, che permettono di stringerle per bene, in modo da camminare correttamente e senza rischi.

Qualche problema, però, si incontra con le taglie: nonostante ce ne siano diverse a disposizione, infatti, non tutti se ne sono detti soddisfatti. C’è chi ha riscontrato che le numerazioni sono più piccole del previsto e quindi è stato costretto a fare il reso, per non dover indossare un paio di scarponi stretti, impossibili da tenere per lungo tempo addosso.

 

Acquista su Amazon.it (€79,39)

 

 

 

Trezeta TOP EVO NV 

 

2.Trezeta TOP EVO NV 010710001Un altro prodotto davvero interessante questo della Trezeta che si posiziona bene nella classifica delle preferenze accordate dai consumatori alle migliori scarpe da caccia di quest’anno.

Il design è efficace e pensato per aiutare l’escursionista nelle traversate più impegnative anche attraversando fiumiciattoli stagionali o neve bassa. Particolarmente indicate per sopportare escursioni con carichi pesanti sopra le spalle offrono una buona presa sul terreno e una buona vestibilità che le rendono gradevoli da indossare.

Il design è quello classico degli scarponi da montagna e lo strato impermeabile di gomma che segue la curva del piede lo rende particolarmente adatto a sopportare il contatto con l’acqua senza assorbirla né che il piede all’interno sudi troppo. Anche il tacco alto 1,5 cm contribuisce a isolare il plantare dalle fonti di umidità, per garantire una lunga escursione anche nelle condizioni più impervie senza che i piedi ne risentano.

La garanzia di due anni è un altro vantaggio offerto dalla casa di produzione che assicura in questo modo la longevità e robustezza delle calzature anche se maltrattate.

Vediamo adesso in breve quali caratteristiche spiccano in positivo o negativo per descrivere brevemente questo modello di calzature per la caccia. È un elenco che ti aiuterà nel confronto con altri modelli per rendere la scelta delle giuste scarpe meno faticosa.

Per proteggere le vostre calzature avete mai pensato di acquistare un buon paio di copriscarpe? Scopritene di più leggendo la nostra guida all’acquisto.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Savage Island

 

Cominciamo subito dai due punti di forza che abbiamo individuato per questo modello: sono belli e pratici. Il design è semplice e sinceramente ci è piaciuto anche per questo motivo. La praticità è dovuta principalmente alla cerniera posta lateralmente: basta allacciarli la prima volta poi potranno essere messi e tolti semplicemente agendo sulla cerniera. 

Tale sistema velocizza l’operazione e, considerato che si tratta di stivali tattici, è una caratteristica importante vista la clientela cui si rivolgono. Non costano molto. Purtroppo gli aspetti positivi terminano qui. La qualità dei materiali è molto bassa e ciò si ripercuote negativamente sulla durata che in molti casi è di pochi mesi. 

Oltretutto bisogna tener presente che calzature del genere sono sottoposte a uno stress non da poco poiché chi le indossa percorre lunghi tratti su terreni accidentati, pensiamo a chi va per i boschi o lavora nei campi. I punti deboli sono soprattutto la parte interna, che si logora e i passanti dei lacci che si staccano. Pessima traspirabilità.

Pro
Pratici:

Il pregio principale di questi stivali, a nostro avviso, sta nella praticità: basta allaccarli una sola volta, poi si mettono e sfilano aprendo la cerniera.

Estetica:

Da questo punto di vista riteniamo di poter parlare di stivali dal design semplice, ottimi per chi cerca qualcosa di sobrio.

Contro
Materiali:

Non aspettatevi una lunga durata, soprattutto se sottoposti se stressati con lunghe passeggiate su terreni accidentati e fangosi.

Traspirabilità:

Questi stivali non sono traspiranti o quantomeno non lo sono abbastanza. Al loro interno il piede suda abbastanza.

Acquista su Amazon.it (€45,99)

 

 

 

Royal RP-BCM-41 

 

5.Royal RP-BCM-41Anche se non sono gli scarponi da caccia più venduti, meritano comunque un’occhiata i Royal.

Molti cacciatori che conoscono bene il mondo delle calzature specifiche per il loro hobby fanno notare nei loro commenti che qui parliamo di un prodotto pensato principalmente per softair, pur essendo comunque adatto alla caccia, al trekking, ecc.

Anche l’aspetto esteriore mimetico (che lo rende diverso da tutti gli altri modelli visti finora) dà maggiormente l’idea del combattimento. È un prodotto con suola in gomma morbida, passanti e tallone rinforzato ma la qualità e le prestazioni sono di livello chiaramente inferiore ai primi quattro che abbiamo visto.

Questo è un modello adatto a tutti coloro che non sanno quali scarponi da caccia comprare ma sono consapevoli di due cose: in primo luogo, di non aver bisogno di un modello particolarmente elaborato e in secondo luogo, di voler spendere poco. Con i Royal RP-BCM-41 tutto questo è possibile.

Ancora un paio di scarponi con cui arricchire la nostra guida unisce una discreta qualità a un prezzo concorrenziale. Ecco un breve quadro riepilogativo del prodotto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

Crispi Lapponia GTX Evo Goretex Cf4951 Scarponi Caccia

 

Gli scarponi da caccia di Crispi sono costruiti con materiali molto validi, che li rendono una buona scelta per chi vuole tenere i propri piedi all’asciutto. La tomaia è infatti in Nabuk, che è idrorepellente, ed è rivestita da una fodera in Gore Tex Insulated.

La suola è invece appannaggio del brand, in quanto porta il nome di Crispi Claw: garantisce una buona aderenza al terreno, per cui è consigliato l’acquisto anche a chi intende fare lunghe passeggiate e non solo andare a caccia sfruttando la comodità.

Non manca infine la tecnologia A.B.S.S., pensata per evitare incidenti come le distorsioni, che può contare anche su un sottopiede che assicura il mantenimento dell’equilibrio mentre si cammina. Molto apprezzato dagli utenti, questo prodotto è disponibile in diverse taglie, tra le quali scegliere la propria, anche se c’è chi sostiene che vestano piccole.

Inoltre il costo non è basso, ma d’altro canto si tratta di un paio di scarponi pensati per durare a lungo, purché vengano curati con tutte le attenzioni necessarie.

Pro
Materiali:

Quelli utilizzati per questo paio di scarponi Crispi sono di prima qualità. Pensiamo al Nabuk e al Gore Tex, che assicurano traspirabilità e idrorepellenza, ma anche alla suola, che garantisce aderenza durante le camminate.

Versatili:

Si tratta di un modello pensato non solo per la caccia, ma anche per offrire comodità a chi ama passeggiare a lungo nella natura o fare del buon trekking.

Anti distorsione:

Grazie alla tecnologia A.B.S.S., potrete evitare le dolorose distorsioni e mantenere i piedi ben saldi.

Contro
Costo:

Non è una soluzione alla portata di tutti, visto il prezzo di vendita decisamente alto.

Taglie:

La misura desiderata potrebbe vestire troppo piccola, costringendovi a farne un reso.

Acquista su Amazon.it (€194,6)

 

 

 

Free Soldier Scarpe da Escursionismo Stivali con Lacci

 

Se siete alla ricerca di una soluzione non troppo dispendiosa, probabilmente le scarpe da caccia e trekking di Free Soldier vi convinceranno. Il costo è infatti basso rispetto a molti altri modelli in commercio ed è anche possibile scegliere uno dei colori a disposizione, inclusa la variante camo, quindi mimetica.

Per trovare la taglia giusta, l’azienda mette a disposizione una tabella con le indicazioni in centimetri, che permettono di capire quale sia la misura adatta alle proprie esigenze. Per quanto riguarda i materiali utilizzati, il principale è il nylon, mentre la suola è in gomma EVA ed è anche antiscivolo, per preservarvi da terreni bagnati o impervi.

Si tratta inoltre di un modello con i lacci, che è possibile regolare a seconda delle esigenze, così da farlo essere più aderente ai piedi. Purtroppo non tutti li ritengono il miglior paio in circolazione, visto che cedono a contatto con l’acqua e che non sono impermeabili o traspiranti, anzi fanno sudare molto le estremità.

 

 

Pro
Prezzo:

Se state cercando un prodotto dal costo concorrenziale, probabilmente questo è ciò che fa per voi, infatti la cifra da spendere non è delle più alte.

Colori:

Ci sono diverse varianti a disposizione, tra le quali anche quella mimetica, adatta proprio per chi va a caccia.

Tabella:

Quella fornita dall’azienda aiuta a trovare la misura giusta per le proprie esigenze, così da non essere costretti a restituire il prodotto.

Contro
Fragili:

La struttura di questi scarponi è tale purtroppo da cedere molto facilmente a contatto con l’acqua.

Traspirabilità:

Non si tratta di un modello molto traspirante, anzi, fa sudare anche troppo i piedi.

Acquista su Amazon.it (€59,99)

 

 

 

Asolo Tribe GV MM 

 

1.Asolo Tribe GV MMSono scarpe molto tecniche quelle proposte da Asolo per accompagnare le escursioni più impervie dei veri cacciatori, e non è un caso che occupino una posizione di vero riguardo nella nostra guida per scegliere i migliori scarponi da caccia.

Sono alti in modo da risultare impermeabili anche quando è necessario attraversare torrentelli primaverili o la neve fresca. La suola in gomma è fatta in modo da avere un buon grip anche sul terreno umido e scivoloso inoltre è studiato per essere autopulente e quindi non accumulare residui di terriccio o altro che possa renderle meno aderenti al suolo, mentre la sua flessibilità contribuisce a rendere comode le calzature che non sono proprio leggerissime.

I materiali usati per la realizzazione delle scarpe sono scelti in modo da massimizzare al meglio la capacità di protezione delle scarpe specie nelle situazioni più impervie.

Le scarpe sono disponibili in varie taglie, tutte da uomo visto che partono dalla 6 ½, taglie inglesi, che corrisponde circa alla nostra 40.

Nemmeno l’estetica è trascurata in questo bel paio di scarpe Asolo, vediamo in dettaglio quali materiali sono stati adoperati per la loro realizzazione per aiutarti a capire se sono adatte a te.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare gli scarponi da caccia

 

Quando si va a caccia molto spesso ci si trova a percorrere terreni accidentati, dove massi, rami e fango sono all’ordine del giorno. Per questo motivo non si può calzare qualsiasi scarpa, ma bisogna scegliere uno scarpone da caccia che possa consentire di muoversi liberamente e in totale sicurezza.

L’importanza della suola

Uno degli elementi che fanno la differenza in uno scarpone da caccia è la suola. I tasselli e le scanalature presenti sono l’indice che determina il grip dello scarpone quando si trova ad affrontare i vari tipi di terreno. Scanalature profonde sono ideali per chi si trova a percorrere spesso terreni molto accidentati, mentre quelle meno profonde vanno bene per chi pensa di camminare la maggior parte del tempo su sentieri battuti e poco sconnessi.

 

Il tallone

Altro elemento dello scarpone da caccia da tenere in considerazione è il tallone, la parte dove poggia il piede e che viene sollecitata più di frequente quando si cammina. Un tallone che ben ammortizza la camminata consente di stancare meno il piede quando si percorre tanta strada o si sta in piedi per diverse ore durante la giornata. Inoltre, se alto, il tallone isola il piede da acqua, fango e umidità che si deposita sul terreno, lasciandolo sempre asciutto e al caldo.

 

Scegliere il giusto numero

Quando si decide di acquistare un nuovo scarpone da caccia, probabilmente l’operazione più difficile è la scelta del numero adeguato. Quando si va a provare lo scarpone è bene innanzitutto dotarsi di un paio di calze che poi saranno le stesse utilizzate quando andremo a caccia. Tenete inoltre presente che il piede tende a gonfiarsi dopo una lunga camminata o dopo molto tempo che si indossa una qualsiasi scarpa. Quindi è meglio non scegliere una taglia “perfetta” perché lo scarpone potrebbe diventare stretto e quindi doloroso da tenere una giornata intera.

Adatti a qualsiasi clima

Generalmente gli scarponi da caccia, viste le leggi italiane in materia, saranno utilizzati nel periodo autunnale/invernale. Quindi è importante che il piede rimanga asciutto e al caldo, visto che probabilmente si dovranno affrontare pozzanghere, fango, o peggio neve e ghiaccio. Per questo motivo la pelle utilizzata per la sua realizzazione deve essere di buona qualità per riscaldare il piede a dovere, ma allo stesso tempo deve consentirgli di traspirare e quindi non sudare.

 

La stringatura

Le stringhe che sono utilizzate negli scarponi da caccia di norma sono modelli in nylon che difficilmente si slacciano (sempre che si effettui in buon nodo) cosa che diventerebbe molto pericolosa visto che si affrontano terreni sicuramente non pianeggianti e magari anche sdrucciolevoli. I migliori modelli, nella parte alta dello scarpone, sono dotati di una ulteriore chiusura a velcro o con ganci, che copre il nodo effettuato con lacci, per assicurare, nel caso si sleghi, di non avere stringhe che possano finire sotto la suola e diventare così molto pericolose durante la camminata.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come pulire gli scarponi da caccia?

Per pulire efficacemente i vostri scarponi dovrete mettere in atto dei semplici passaggi. Innanzitutto rimuovete i lacci, che dovranno essere lavati a parte. Ora, prendendo gli scarponi, passateli sotto un getto d’acqua fredda fino a quando i residui di fango e sporco più evidenti non vengono via facilmente. Qualora dovessero essere molto sporchi potete aggiungere anche un po’ di sapone neutro, fino alla completa rimozione di tutti i residui. 

Passando all’asciugatura, invece, bisogna rimuovere qualsiasi suola interna e lasciare le scarpe in una zona fresca ed evitare assolutamente di lasciarle asciugare su termosifoni, stufe o qualsiasi fonte di calore. Questo passaggio è molto importante per evitare che la pelle delle scarpe si danneggi irreparabilmente. 

Evitate, possibilmente, anche la luce diretta del sole. Una volta asciutti potrete curare la pelle con qualche goccia di olio e grasso naturale, avendo cura di non eccedere nelle dosi, distribuendoli uniformemente con una spazzola apposita.

 

Cos’è il Gore-Tex?

Con questo termine si fa riferimento a un tessuto sintetico realizzato nel 1976, utilizzato per svariate applicazioni tra cui i tessuti tecnici e scarpe per gli sport estremi. Il vantaggio dell’utilizzo del Gore-Tex è nelle sue caratteristiche uniche come la resistenza all’acqua e al vento, la sua leggerezza e le sue proprietà traspiranti. Non è raro trovarlo dunque come materiale degli scarponi da caccia che vengono a contatto spesso con terreni fangosi, bagnati o comunque utilizzati in condizioni atmosferiche avverse.

 

Cosa significa Vibram?

Il termine Vibram si riferisce a un tipo di suola, realizzata per la prima volta in Italia dal brand omonimo. Le suole di questo tipo sono pensate per dare agli utenti performance di alto livello in una serie di attività specifiche come l’arrampicata e il motociclismo senza tralasciare una gran quantità di sport outdoor tra cui anche la caccia. 

Il vantaggio di utilizzare una suola Vibram è nel grip, ovvero l’aderenza che garantiscono con varie superfici, e in caso di mescole specifiche anche nella resistenza al fuoco e al ghiaccio, per gli utenti che devono farne un uso lavorativo specifico.

 

Quali altre tecnologie vengono utilizzate negli scarponi da caccia?

Oltre ad avere una suola in grado di affrontare i terreni più accidentati e un tessuto esterno impermeabile che offra protezione dagli agenti atmosferici, per gli scarponi da caccia sono molto importanti anche la traspirabilità, la resistenza e la flessibilità. 

In alcuni casi è bene optare per prodotti che abbiano un puntale resistente, proprio come nel caso degli scarponi da lavoro. Solitamente questi sono in gomma e proteggono dagli impatti con rocce aguzze. Relativamente alla flessibilità, esistono scarponi dotati dello snodo Flex-System, nei pressi della caviglia, che garantisce piegamenti naturali senza intralciare l’articolazione.

 

Cosa sono gli scarponi da caccia ad alta visibilità?

Con questo termine ci si riferisce a scarponi pensati per caccia ad animali specifici come il cinghiale. La loro caratteristica principale sono i colori sgargianti che devono essere immediatamente riconosciuti da altri cacciatori per evitare di sparare accidentalmente a compagni appostati in attesa della preda. Si differenziano, però, solo per la colorazione dal momento che devono possedere tutte le qualità dei classici scarponi da caccia per garantire comodità e trazione su qualsiasi tipologia di superficie.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Aku Jager Low Top GTX

 

Per capire, invece, come scegliere i migliori scarponi da caccia Aku, ci rifacciamo di nuovo alle recensioni di chi queste scarpe le ha sfruttate. Ebbene, la maggior parte dei commenti positivi riguardano il modello Jager Low Top GTX.

La sigla GTX fa capire che anche in questo caso gli scarponi sono foderati in Gore-Tex, una garanzia in termini di impermeabilità e traspirazione.

Del resto sono queste le caratteristiche che tutti gli appassionati di caccia cercano in un paio di scarponi, insieme alla resistenza e alla robustezza. E questo modello della Aku, stando alle opinioni della maggior parte degli utenti, le possiede tutte.

È apprezzata la qualità della pelle pregiata nabuck, particolarmente adatta ad ambienti difficili, umidi e freddi perché non si rovina. Allo stesso modo, è stata messa in risalto la presenza della suola in Vibram (non tutti gli scarponi ce l’hanno) che è nota per la sua resistenza all’abrasione, alla trazione, e per la sua aderenza poiché viene impiegata addirittura nelle arrampicate.

Un altro ottimo prodotto è dunque il modello realizzato dalla Aku che noi abbiamo collocato al secondo posto della guida per scegliere i migliori scarponi da caccia. Ecco quali sono le sue caratteristiche riassunte in breve.

 

 

 

 

Zamberlan 1006 Vioz Plus

 

Gli Zamberlan Vioz Plus sono gli scarponi che hanno ricevuto le migliori recensioni dalla maggior parte di chi li ha provati.

Chi compra questo tipo di calzature è alla ricerca, soprattutto, di resistenza ma nello stesso tempo di comodità ed entrambe queste caratteristiche sono presenti qui, tanto che la maggior parte di chi li ha provati li considera i migliori scarponi da caccia Zamberlan. La calzata, infatti, è ampia, la punta voluminosa e quindi comoda, il tallone avvolgente e performante.

La presenza della suola in Vibram e del rivestimento in Gore-Tex sono appannaggio degli scarponi migliori e non potevano mancare negli Zamberlan: servono, infatti, a garantire sicurezza, affidabilità e impermeabilità. Ma non tutti gli scarponi da caccia robusti e resistenti riescono sempre a offrire anche la giusta flessibilità e, quindi, comodità alla caviglia. Questi Zamberlan sì.

Le tante recensioni positive e i molti pareri favorevoli hanno contribuito a spingere gli scarponi Zamberlan Vioz Plus al primo posto della nostra classifica. Rivediamo quali sono i principali vantaggi e svantaggi di questo prodotto.

 

Pro

Gore-Tex: Il rivestimento in Gore-Tex garantisce all’escursionista o al cacciatore i migliori risultati in termini di impermeabilità, resistenza e traspirabilità.

Suola: La suola è in Vibram, un materiale in grado di assicurare assorbimento degli impatti e nello stesso tempo notevole stabilità, l’ideale per chi cammina su terreni difficili e accidentati.

Pelle: Anche la pelle utilizzata è della migliore qualità poiché si tratta della nabuck pieno fiore che è stata poi sottoposta a un ulteriore trattamento rinforzante. Il risultato è una pelle resistente che non si rovina, la migliore per gli ambienti umidi e freddi.

Comodità: Nonostante i materiali utilizzati garantiscano tutti grande resistenza e stabilità, assicurano comunque la giusta flessibilità e comodità.

 

Contro

Prezzo: Gli scarponi da caccia Zamberlan non sono le calzature più economiche presenti in commercio.

 

 

 

Asolo Tribe GV MM

 

Principale vantaggio:

La selezione dei materiali impiegati per la realizzazione di questi scarponi non lascia dubbi sull’alta qualità di vestibilità e prestazioni sia su terreni scivolosi sia bagnati o fin dentro la neve. Sono scarpe indicate per i percorsi più impegnativi.

 

Principale svantaggio:  

Non sono leggerissime, in più è indispensabile provarle perché, come tutti gli scarponi da caccia o no, più alti sulla caviglia, possono dare noie e indolenzire la parte a contatto con la tomaia.

 

Verdetto: 9.8/10

Il verdetto per questi scarponi non può che essere positivo e far contenti tutti gli appassionati di trekking, specie quelli più impegnativi. La tomaia realizzata in pelle di ottima qualità assicura la perfetta impermeabilità mentre la fodera in Gore-Tex all’interno consente la migliore traspirabilità. Buono il grip della suola autopulente che aderisce con forza su ogni terreno.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Alta qualità dei materiali impiegati

La tecnologia impiegata per la realizzazione di queste scarpe tecniche è molto alta. Le sigle che possono impressionare il neofita, sono la garanzia di qualità che cerca l’appassionato di montagna quando deve scegliere la propria attrezzatura.

La tomaia è realizzata in pelle, a taglio intero del tipo Perwanger da 2,4 mm, quindi non eccessivamente spessa in modo da garantire la necessaria flessibilità e la possibilità di seguire il piede in ogni suo movimento. Anche le torsioni e i piegamenti per seguire la traccia lungo i percorsi più impervi.

La qualità del taglio intero si vede nell’omogeneità della struttura della pelle che mantiene costantemente le caratteristiche idrorepellenti. La punta rinforzata in gomma consente di affrontare sentieri fangosi e bagnati senza paura che possa infiltrarsi acqua all’interno della calzatura.

 

Suola perfetta su ogni terreno

Il disegno del battistrada è pensato per aderire con precisione su ogni tipo di superficie. È autopulente, un dettaglio importante perché se si accumulano residui nelle scanalature saranno questi responsabili di far perdere il grip a terra. La forza del passo e l’urto con le diverse superfici è attenuato dalla presenza dell’intersuola in gomma Eva la cui densità è tale da avvolgere il piede e isolarlo dagli urti. In questo compito è agevolata dalla suola brevettata “Radiant” Asolo/Vibram® rendendo pressoché simili le esperienze di cammino su strada di sassi o sulla terra battuta.

 

Perfettamente traspirante

Dentro gli scarponi da caccia il piede deve poter respirare bene, è importante per poter sopportare lunghe ore di cammino nelle condizioni più difficili.

Qui l’immancabile fodera in Gore-Tex rende perfettamente traspirante l’interno della scarpa. Un dettaglio non secondario visto che la qualità del trekking dipende in primo luogo dalla salute dei piedi che devono essere sempre ben asciutti. Chi li ha testati sul campo conferma di aver potuto affrontare piccoli corsi d’acqua e affondato i piedi nella neve per una decina di minuti. Aspetti che danno un’idea precisa della tenuta stagna della scarpa e delle condizioni del piede al suo interno.

La forma alta dello scarpone aiuta a sorreggere la caviglia, oltre a evitare che neve o detriti possano entrare facilmente all’interno. È importante abituare il piede alla forma della scarpa, non è raro che lo stivaletto così alto possa creare strofinii e dolore. Ma la possibilità di regolare perfettamente a misura e facendo ben aderire la scarpa al piede è d’aiuto perché vesta come un guanto.

 

 

 

Zamberlan 996 Vioz

 

L’azienda italiana Zamberlan ha sviluppato il modello Vioz che può essere messo in comparazione col Vioz Plus visto prima perché anche questo ha suscitato grande apprezzamento in molti consumatori.

Resistenza e traspirazione sono garantiti anche qui vista la presenza della membrana in Gore-Tex e della suola in Vibram. La maggior parte degli utenti riferisce di non sentire i piedi sudati neanche con temperature elevate. Sono scarponi adatti, però, anche per gesti atletici che può capitare di dover compiere in montagna come saltare da roccia a roccia o fare delle corse, perché la sensazione che la suola fornisce è di naturalezza e agilità.

Inoltre chi sa di dover camminare in ruscelletti per un tempo lungo può stare tranquillo perché l’impermeabilità di questo modello è massima e, nello stesso tempo, non entreranno fastidiosi sassolini e altro materiale.

Più che soddisfacente (ma non ottimo) il grip che queste scarpe registrano, secondo diversi utenti, sulle superfici bagnate.

L’azienda italiana Zamberlan produce calzature da caccia e per escursionismo il cui valore è riconosciuto non solo nel nostro Paese ma a livello mondiale. Nella nostra guida, al terzo posto, troviamo dunque un altro modello Zamberlan, anche questa volta di grande qualità ma più economico del precedente.

 

 

Aku Jager High Top

 

La Aku si è specializzata nella produzione di calzature per la montagna e realizza alcuni tra i migliori scarponi da caccia venduti online. Tra le proposte offerte dall’azienda (anch’essa italiana) ha riscontrato un buon successo il modello Jager High Top.

Gli utenti sottolineano che i materiali utilizzati sono tutti di qualità. Anche qui, infatti, abbiamo il rivestimento in Gore-Tex e la suola in Vibram. A differenza degli altri modelli visti finora questi scarponi sono a stivale, costruiti non per escursionismo, trekking e passeggiate in montagna ma specificamente per attività venatoria e, quindi, sono indirizzati a un target ben preciso: i cacciatori.

Molti cacciatori hanno parlato bene, in particolare, della rigidità di questi scarponi. Infatti sono stati apprezzati sia da chi non ama il sottopiede troppo morbido e sia chi trova scomodi quelli eccessivamente duri.

La gara a chi realizza i migliori scarponi da caccia è tutta italiana visto che anche la Aku, come la Zamberlan, ha sede nel nostro Paese. Rivediamo i principali pro e contro del nuovo modello che si trova al quarto posto della nostra guida.

 

 

 

Come scegliere il miglior scarpone da caccia impermeabile del 2020?

 

Poter attraversare in sicurezza zone scoscese e boschi, sapendo di avere i piedi ben protetti dalla giuste calzature, spinge un gran numero di utenti verso la ricerca di scarponi da caccia impermeabili. In questa pagina Internet abbiamo riunito le linee guida essenziali che vi consigliamo di considerare prima dell’acquisto, bilanciando esigenze personali con un prezzo che non comprometta la qualità.

 

La comodità in calzature di questo tipo deve accompagnarsi alla praticità d’uso e alla protezione che una scarpa realizzata per essere sfruttata anche tra i boschi e su terreni accidentati riesce ad assicurare. A questo proposito occorre vedere quanto in profondità viene incisa e lavorata la suola: in presenza di una lavorazione leggera, la scarpa acquista una maggiore flessibilità ed è indicata per affrontare superfici regolari, non troppo accidentate. Avere scanalature più profonde migliora il grip e l’aderenza su terreni più irregolari e scoscesi.

Una buona ammortizzazione nella zona del tallone tende a bilanciare e affaticare meno, con una distribuzione del peso più efficace durante lunghe camminate, in cui il piede tende a gonfiarsi. Il nostro consiglio, dove possibile, resta quello di provare gli scarponi da caccia che più vi hanno incuriosito, magari indossando anche i calzini che si utilizzano con scarpe di questo tipo. Il piede deve essere stretto ma non eccessivamente,  pena il rischio di dolori e di una cattiva circolazione d’aria che può creare problemi.

L’impermeabilizzazione deve essere presente sia internamente sia esternamente, così da tenere il piede al caldo in presenza di ambienti umidi e protetto dall’ingresso di liquidi e acqua. Badate bene anche alla curvatura dello scarpone: incide sulla postura e sulla posizione delle dita. Il basso costo dovrebbe essere l’ultimo dei vostri pensieri: meglio spendere qualcosa di più e avere un prodotto testato, serio e funzionale ai vostri scopi, sia che siate esperti cacciatori sia inarrestabili escursionisti.

 

 

Guggen Mountain M013

 

Principale vantaggio

Buona resistenza e tenuta in ambienti di montagna e per escursioni all’aperto con il valore aggiunto di un piede che viene avvolto ma mai in modo tale da pregiudicare il comfort.

 

Principale svantaggio

Le scarpe sono ideali per un trekking anche avanzato ma, in caso di zone innevate, potrebbe essere necessario optare per un’altra calzatura.

 

Verdetto: 9.4/10

Sono vendute a un buon prezzo e offrono buone caratteristiche che le rendono adatte ad accompagnare lunghe escursioni in natura. Sono ben traspiranti e offrono altrettanta resistenza all’infiltrazione di umidità, quindi possono accompagnare anche chi deve attraversare piccoli corsi d’acqua o incontra neve lungo il cammino.

 

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Comfort

Il marchio Guggen Mountain si è costruito nel tempo una buona reputazione tra escursionisti e amanti degli spazi aperti, grazie a un mix in cui qualità dei materiali e piacere della camminata diventano una cosa sola. Nelle recensioni presenti in rete emerge con forza il buon comfort offerto, valutato positivamente da molti utenti online che si sono trovati a camminare a lungo in montagna o nel corso di una battuta di caccia. Una volta raggiunta la meta hanno apprezzato la comodità offerta da questo scarpone avvolgente, che protegge il piede di chi lo indossa dall’ingresso di fango e acqua e lo tiene al calduccio in presenza di temperature rigide.

Il prodotto mantiene quanto promesso e lo fa senza rinunciare a una cura della linea e della forma della scarpa. Molti considerano queste calzature l’ideale per chi vive e si sposta spesso a piedi in zone di montagna, non stressando troppo il piede ma anzi restituendo una piacevole calzata a chi le indossa. Le qualità espresse li collocano tra i migliori scarponi da caccia impermeabili della categoria.

 

Qualità

Gli scarponi da caccia impermeabili rivelano anche a una prima occhiata la cura riposta nei materiali utilizzati, a partire dalle cuciture esterne e dalle asole rinforzate. Si tratta di una scarpa comoda, utile per affrontare terreni e superfici differenti.

La suola è ondulata, con incisioni profonde e scanalatura che aiutano ad affrontare dislivelli senza perdere l’aderenza su terreni accidentati e per chi ama addentrarsi nel fitto di un bosco. Esteticamente si propone come un giusto compromesso tra praticità e un aspetto gradevole, rifinito e dalle note curate: la tomaia è realizzata in pelle mentre la suola è in gomma, con una zona a proteggere le dita nella parte frontale della scarpa, utile in caso di urti con rocce, all’ordine del giorno per chi si muove sovente in questi ambienti. Il diametro del polpaccio è normale, e tiene ben stretto il piede, lasciando un buon gioco alla gamba durante la camminata.

 

Protezione

Gli scarponi da caccia possiedono una suola ben lavorata: ricca di scanalature, protegge e equilibra il peso dell’utente, consentendo una corretta postura in presenza di terreni regolari e nel confronto con zone più accidentate. Chi le utilizza durante escursioni amatoriali può stare tranquillo circa la tenuta della scarpa: il materiale interno protegge il piede e consente una naturale aerazione, evitando che si bagni. La struttura sollevata dello scarpone mantiene salda e ben piantata la caviglia.

Buono il supporto per chi lo utilizza durante battute di caccia, sostiene e accompagna chi le indossa anche in fasi più concitate, permettendo di arrivare velocemente in un punto specifico e di correre senza problemi e senza pericolo di storte, a causa di un eccessivo gioco della caviglia o di un’aderenza al terreno insufficiente.

 

 

 

Red Rock stivali Dakar

 

Lo scarpone da caccia Dakar, prodotto da Red Rock, è un modello a stivale dalla calzata ampia, adatto a un tipo di piede molto robusto, al 100% made in Italy.

La tomaia è realizzata in vera pelle ingrassata di prima qualità, il collarino e il soffietto posteriore sono imbottiti e rivestiti da morbida pelle, mentre la lingua è in Cordura.

La fodera è fabbricata in Gritex, uno speciale tessuto sintetico con elevate proprietà antibatteriche, traspiranti e idrorepellenti; porta una soletta anatomica estraibile e una intersuola in morbido poliuretano ammortizzante.

L’allacciatura è dotata di ganci autobloccanti, e la suola ha un fondo in gomma antiscivolo, con un battistrada che assicura ottime prestazioni di stabilità, presa e tenuta su qualsiasi tipo di terreno.

Gli acquirenti riferiscono che, nonostante l’aspetto alquanto rude, le rifiniture sono ben fatte sono molto comodi, avvolgenti e caldi; consigliano una misura in più e l’uso di calze pesanti.

 

 

 

Trezeta TOP EVO NV

 

Gli scarponi da caccia TOP EVO NV, di Trezeta, sono dei semi-stivali con allacciatura alta a gancetti metallici, che offre un elevato comfort e protezione all’articolazione della caviglia.

È stata studiata appositamente per sostenere e scaricare adeguatamente il peso corporeo durante le marce con lo zaino sulle spalle, attraverso una suola dalla conformazione ergonomica e col battistrada scolpito per offrire stabilità su tutti i tipi di terreno, anche bagnato.

La tomaia è realizzata in pelle Nubuck, simile al camoscio ma più forte, più spessa e dotata di una maggiore resistenza all’usura; la fodera OutDry consente un elevato grado di impermeabilità e traspirabilità, fra la tomaia e la fodera, inoltre, si trova un ulteriore strato refrattario all’acqua, costituito da una membrana Water Stopper.

Gli acquirenti ne sono rimasti molto soddisfatti ma consigliano di pulirli alla vecchia maniera, usando del grasso per scarponi al posto di prodotti chimici che rovinerebbero irrimediabilmente la tomaia.

 

 

 

Grisport Avenger

 

Anche i Grisport Avenger sono dei semi-stivali che offrono un’adeguata protezione fin sopra la caviglia, dotati di un sistema di allacciatura a stringhe più i gancetti di sicurezza.

La tomaia è realizzata in pelle rigida e spessa, estremamente resistente all’usura e ai maltrattamenti, e sottoposta a trattamento idrorepellente fino all’altezza della caviglia, mentre la fodera è in tessuto traspirante e impermeabile.

La suola in gomma è ergonomica, con un disegno che favorisce l’aderenza nelle condizioni più estreme, offrendo un’ottima stabilità e tenuta su terreno fangoso, bagnato, ghiacciato e innevato.

Le persone che li hanno acquistati sono rimaste stupite dalla morbidezza della calzata, in netto contrasto con l’estrema rigidità esterna di questi scarponi da caccia; rendono confortevoli le camminate sui terreni più aspri e difficili e hanno una resistenza e una durata davvero notevole.

L’unica pecca, secondo alcuni, è il cattivo odore che emanano se vengono usate continuamente per molti giorni.

 

 

 

Come scegliere i migliori scarponi da caccia AKU del 2020?

 

Esplorare la natura, camminando in un bosco o su terreni accidentati, per svago o durante una battuta di caccia, è un momento nel quale non potete trascurare i vostri piedi e la giusta calzatura da indossare. In questa guida, dunque, tracciamo le linee essenziali da ricercare per chi vuole il miglior scarpone da caccia.

 

La comodità e l’aspetto esteriore sono due caratteristiche con un peso e un’importanza molto differente; meglio chiudere un occhio sul secondo e focalizzarsi sul primo. Pensati per chi si trova in ambienti spesso inospitali, in cui anche il contatto con l’acqua e la presenza di superfici irregolari è la norma, gli scarponi da caccia devono assicurare una comodità anche nel lungo periodo. Ci sentiamo di consigliare, dove possibile, di provare di persona l’oggetto che vi interessa e di non puntare solamente al basso costo: mai come in questo caso la scelta potrebbe essere delle peggiori.

Calzare la scarpa con il calzino che di solito si accompagna a modelli di questo tipo, vi darà la misura migliore e la sensazione della comodità del prodotto. Camminando a lungo il piede tende a gonfiarsi quindi è bene che il numero sia quello giusto.

Il tipo di lavorazione della suola è il secondo fattore che condiziona l’uso e il terreno più adatto da affrontare con quello scarpone: una suola maggiormente incisa in profondità contribuisce a rendere la scarpa più rigida e pensata per terreni più ostici, con un grip maggiore e un’aderenza più forte anche in presenza di dislivelli. Di contro, una scarpa con una suola poco lavorata è sicuramente più flessibile e adatta per terreni più regolari.

Spostando il focus nella zona del tallone, fate attenzione a che sia sufficientemente ammortizzato. Vi consigliamo di dare il giusto peso anche alla curvatura della scarpa: influenza la posizione dei piedi e quindi della postura. Il piede e la gamba devono avere il massimo del comfort, quindi buona impermeabilizzazione all’esterno e vita dura per l’ingresso di acqua e liquidi in caso di pioggia. In più non bisogna dimenticare di assicurarsi che il piede traspiri regolarmente, senza rischio di umidità o di eccessiva secchezza causati da una cattiva circolazione d’aria interna.

 

 

Aku Salatis Gore-Tex

 

Principale vantaggio

La fodera in Gore-Tex assicura un alto grado di impermeabilizzazione alla scarpa mantenendo il piede ben protetto in ogni occasione.

 

Principale svantaggio

Il prezzo potrebbe non rientrare nella spesa preventivata per un acquisto del genere, visto che non si tratta di un modello a buon mercato.

 

Verdetto: 9.4/10

Sono scarponcini alti perfetti per chi cerca una buona protezione per il piede anche quando si esce dal sentiero per andare a recuperare le prede cacciate. Un buon paio di scarpe adatte anche all’escursionismo in quota e durante la stagione invernale. Offrono un buon grado di traspirazione ma sono anche efficacemente impermeabili.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Qualità costruttiva

Gli scarponi sono stati apprezzati per la cura riposta nei materiali e nelle cuciture esterne, tali da renderli comodi e al contempo perfetti per rendere al meglio su terreni e superfici differenti. Il Gore-Tex è il materiale maggiormente utilizzato per affrontare situazioni impreviste e climi difficili: con la sua struttura a maglie strette, impermeabilizza al massimo la scarpa e mantiene il piede protetto e al caldo.

La suola è ondulata, con righe profonde che facilitano il grip e l’aderenza su terreni accidentati e all’interno di un bosco, grazie anche alla realizzazione in Vibram. Esteticamente poi trova un giusto compromesso tra funzionalità e un aspetto gradevole, rifinito e curato, merito anche del tessuto scamosciato con cui è composta la tomaia.

 

Comodità

Il marchio Aku si è distinto negli anni grazie a un mix di resistenza e filosofia escursionistica, che si uniscono alla comodità d’uso. Nelle recensioni presenti in rete emerge questo aspetto, gradito da molti utenti online, che si sono trovati a camminare a lungo in un bosco o durante una battuta di caccia. A fine giornata hanno potuto apprezzare la comodità di una calzata avvolgente, che protegge il piede di chi la indossa dall’acqua e dall’ingresso di fango e altri spiacevoli inconvenienti.

Il prodotto quindi mantiene quanto promesso e, se la rigidità c’è, è giustificata dall’uso e dall’ambientazione, pensata e studiata come lo scenario ideale di queste scarpe: decisamente non in ufficio immobili davanti uno schermo, probabilmente immersi nel verde o nel fitto di un bosco, con indosso uno dei migliori scarponi AKU della categoria.

 

Protezione

Lo scarpone da caccia, grazie alla suola ben lavorata e ricca di scanalature, fissa bene a terra e equilibra il peso per una postura corretta. È progettato per affrontare terreni più o meno regolari. Chi li utilizza quotidianamente, per lavoro in zone di montagna o per attività venatorie, può stare tranquillo: i pareri degli utenti online confermano e sottoscrivono l’ottima tenuta. Il materiale interno e quello esterno proteggono il piede grazie alla copertura impermeabile, evitando che si bagni.

La forma tipica dello scarpone avvolge, sostiene e accompagna anche in presenza di fasi più concitate, senza il rischio di farsi male o di graffiarsi con rovi e piante tipiche del sottobosco. Alta stabilità vuol dire buon equilibrio e massima aderenza al terreno, sia questo di caccia o una zona da esplorare durante una fuga fuori città.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Scarponi da montagna

Fotocamera da caccia

Coltello da caccia

Il migliore binocolo

Zaino militare

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status