fbpx

Il miglior altoparlante Bluetooth

Ultimo aggiornamento: 19.07.19

Altoparlanti Bluetooth – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Chi ha bisogno di avere sempre a disposizione elementi che facilitino la vita di ogni giorno non può fare a meno di un paio di altoparlanti Bluetooth. Grazie alla tecnologia usata, permettono infatti di tenere a una certa distanza il cellulare o il lettore pur riproducendo il suono senza bisogno di fili. Una certa importanza riveste l’autonomia, che deve essere sufficiente a lasciarli in funzione per il tempo necessario. Il design è anche rilevante perché si tratta di un elemento che andrà a far parte dell’arredamento. La guida che abbiamo creato offre alcuni spunti su come scegliere il modello ideale. Il nostro preferito è il Sony SRS-XB2 che ha una batteria dalla durata di circa 12 ore. È dotato della tecnologia NFC che consente di trasmettere musica dallo smartphone semplicemente avvicinandolo all’altoparlante per mettere i due dispositivi in comunicazione. L’Anker AK-A7910011 è invece molto piccolo, per cui può essere facilmente trasportato ovunque. La velocità con la quale si ricarica consente di metterlo in funzione prima del previsto.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior altoparlante Bluetooth

 

Nella prima parte della nostra guida potrai trovare la spiegazione delle principali caratteristiche che contraddistinguono un altoparlante Bluetooth, mentre nella classifica in basso trovi la recensione di quelli che ci sono sembrati i migliori modelli sul mercato. L’obiettivo che ci proponiamo è aiutarti a individuare in poco tempo il prodotto più adatto alle tue esigenze.

1-sony-srs-xb2

Guida all’acquisto

 

Prestazioni

Gli altoparlanti della migliore marca si distinguono dagli altri per le prestazioni superiori che offrono. I modelli più versatili dovrebbero essere compatibili non solo con tutti i dispositivi abilitati, smartphone, tablet, PC, ecc. ma dovrebbero anche presentare l’ingresso audio e avere il cavetto per collegarsi agli apparecchi più obsoleti che, invece, non sono compatibili.

Per quanta riguarda la connessione, alcuni altoparlanti – per esempio quelli con tecnologia Bluetooth 4.0 – si rivelano maggiormente efficaci di altri perché garantiscono un collegamento più rapido e sono anche in grado di assicurare una migliore stabilità del collegamento. Potresti, inoltre, preferire quei modelli che ti permettono di posizionare lo speaker a 10, 20 metri di distanza dal tuo smartphone o lettore perché, non dovendoli tenere necessariamente vicini, si rivelano più comodi e pratici da usare. In alcuni casi è prevista anche la possibilità di riconnettersi automaticamente all’ultimo dispositivo utilizzato.

Quanto alle prestazioni audio, l’altoparlante giusto per te potrebbe essere quello che assicura la migliore qualità sonora perché, per esempio, distorce molto poco il suono anche a volume elevato, oppure perché ha bassi molto profondi e corposi, e la funzione che permette di potenziarli ulteriormente premendo solo un tasto.

Un altro aspetto che potrebbe orientare la tua scelta su un modello piuttosto che su un altro è la durata della batteria (che dovrebbe essere già inclusa): se è di poche ore, il rischio è di rimanere senza musica sul più bello. Un’autonomia di 12 o 24 ore, invece, assicura un divertimento ininterrotto senza preoccuparsi della ricarica nel bel mezzo della festa.

 

Design

Tra i requisiti per scegliere un buon altoparlante Bluetooth il design riveste una notevole importanza da tre punti di vista. Il primo è quello puramente estetico: diversi consumatori apprezzano molto un diffusore gradevole esternamente e anche la possibilità che alcuni produttori concedono di poter scegliere il colore preferito tra una vasta gamma di opzioni possibili.

Il secondo è dato dalle dimensioni: i modelli che abbinano un prezzo ragionevole a un design compatto che lo renda non solo facilmente trasportabile ma, addirittura, tascabile sono spesso i più venduti. Il vantaggio è che sarà possibile portarlo sempre con sé per diffondere la propria musica preferita ovunque.

Verifica, infine, se lo speaker che hai adocchiato sia anche impermeabile, perché questo potrebbe rivelarsi un vantaggio non da poco. Magari non potrai portarlo in acqua quando vai al mare, però le situazioni in cui potresti utilizzarlo non mancano, come una festa a bordo piscina, sotto la doccia o anche sotto la pioggia.

2-anker-altoparlante

NFC e vivavoce

Confronta prezzi e prestazioni dei vari diffusori e fai attenzione ad altri due requisiti che aumentano la versatilità del prodotto. Da un lato, la tecnologia NFC che rende l’associazione tra l’altoparlante e lo smartphone, tablet, ecc. praticamente immediata. In questo caso tutto ciò che devi fare per trasmettere la musica preferita è avvicinare il dispositivo allo speaker e in un attimo partirà la riproduzione; è un sistema quanto mai pratico, comodo e veloce.

Dall’altro, controlla che l’altoparlante sia dotato della funzione vivavoce. Qui il vantaggio è quello di poter rispondere a una chiamata in arrivo senza dover spegnere il diffusore e riaccenderlo successivamente. Se il vivavoce è dotato di cancellazione del rumore la voce sarà, inoltre, nitida e chiara.

 

I migliori altoparlanti Bluetooth del 2019

 

Ecco, dunque, i nostri consigli d’acquisto tra cui puoi fare una comparazione. Si tratta di quelli che sono per noi i migliori altoparlanti Bluetooth del 2019, oltre a essere quelli più apprezzati dagli utenti; dagli un’occhiata, potresti individuare subito il più adatto alle tue esigenze evitando di sprecare il tuo denaro.

 

Prodotti raccomandati

 

Sony SRS-XB2

 

1-sony-srs-xb2Più caro di altri modelli simili, lo speaker Sony è però di qualità superiore grazie alle prestazioni di alto livello offerte. Si tratta di un altoparlante dal design compatto e, quindi, portatile. È disponibile in una vasta gamma di colori per soddisfare i gusti di tutti e, grazie al grado di impermeabilità IPX5, è anche resistente all’acqua. Questo non significa che può essere immerso, ma sotto la pioggia, sotto la doccia o anche per una festa a bordo piscina con inevitabili schizzi d’acqua, va benissimo.

Tra i punti di forza di questo prodotto c’è la lunga durata della batteria – circa 12 ore – che permette di poter ascoltare la propria musica preferita ovunque e per tutta la durata della festa senza preoccuparsi di doverla ricaricare.

La costruzione particolare e la tecnologia Extra Bass, inoltre, la rendono ideale per i generi musicali come dance ed elettronica perché garantiscono bassi moto potenti e profondi.

A differenza di altri modelli simili, è dotata di tecnologia NFC che consente di trasmettere la musica dallo smartphone abilitato semplicemente avvicinando i due dispositivi. È, infine, possibile connettere un altro altoparlante in wireless per un ascolto in stereo. Visti tutti questi vantaggi, possiamo considerare lo speaker Sony il miglior altoparlante Bluetooth del 2019.

Non è il più economico in circolazione, ma le sue qualità sono indiscutibili, infatti sono molti i pareri positivi degli utenti che lo confermano. Visto il prezzo però, consigliamo comunque di dare un’occhiata al riassunto dei pro e contro del prodotto prima di acquistarlo nuovo.

 

Pro

Ingombri: Il design compatto del prodotto permette di portarlo ovunque si vada e posizionarlo in casa senza ingombrare troppo spazio. È disponibile in diversi colori, così si potrà scegliere quello preferito.

Impermeabile: Non è completamente impermeabile, ma la protezione IPX5 lo tiene al sicuro da schizzi d’acqua, quindi lo si potrà utilizzare a bordo piscina o sotto la doccia.

Autonomia: La batteria dalla durata complessiva di 12 ore permette di riprodurre audio in continuazione senza doversi preoccupare di ricaricarla.

NFC: Può riprodurre musica da smartphone e tablet semplicemente avvicinando il dispositivo. Non si dovrà neanche cercare la connessione come con il Bluetooth.

 

Contro

Prezzo: Tutte le qualità elencate sopra si pagano care. Diciamo che i meno esigenti possono trovare prodotti di buon livello spendendo di meno.

Acquista su Amazon.it (€102)

 

 

 

Anker AK-A7910011

 

2-anker-altoparlanteCome scegliere un buono speaker Bluetooth tascabile? Il modello che raccomandiamo è questo Anker che ha nelle dimensioni estremamente ridotte il suo punto di forza. Il vantaggio è che puoi portarlo con te sempre e ovunque, non solo nello zaino ma anche nel taschino del giubbotto. La grande comodità spiega come mai sia uno dei modelli più venduti online e, tuttavia, il design ultra compatto non è l’unico beneficio offerto.

Questo mini speaker Bluetooth ha un suono sorprendente considerando le dimensioni. Inoltre ha una batteria che assicura una durata di 12 ore all’80% del volume per poter ascoltare tutta la musica che vuoi in totale tranquillità ovunque ti trovi senza preoccuparti dell’autonomia. Per di più, rispetto agli altri speaker, impiega meno tempo per ricaricarsi del tutto.

Grazie alla tecnologia NFC puoi avvicinare semplicemente il dispositivo compatibile che contiene i brani da ascoltare per avviare la riproduzione senza nessuna configurazione.

Nella nostra guida per scegliere il miglior altoparlante Bluetooth abbiamo inserito questo modello di Anker per il suo notevole rapporto qualità-prezzo che lo rende adatto a tutte le tasche. Vediamo qui di seguito quali sono i suoi pregi e difetti.

 

Pro

Comodo: Le dimensioni compatte del prodotto permettono di portarlo ovunque con grande facilità. È così piccolo che entra addirittura in tasca!

Suono: Nonostante le dimensioni, il suono del prodotto è abbastanza potente. Si sentirà molto bene specialmente se lo si utilizza in ambienti chiusi.

Autonomia: La batteria arriva alle 12 ore di durata, ideale per poter mettere musica senza interruzioni ad una festa o a una cena tra amici. Inoltre la ricarica avverrà in modo molto veloce, quindi si potrà avere subito lo speaker pronto all’uso.

NFC: Come altri speaker ben più costosi, questo modello è dotato di tecnologia NFC che permette di trasmettere l’audio da dispositivi portatili compatibili semplicemente avvicinandoli alla cassa.

 

Contro

Bassi: Come si può immaginare, i bassi prodotti da questo speaker non sono proprio entusiasmanti, ma questo è un difetto che si può trovare in molti modelli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

JBL Go Ultra

 

3-jbl-go-ultra-speakerJBL è tra gli altoparlanti più venduti e apprezzati dai consumatori grazie all’ottimo rapporto qualità/prezzo. È disponibile in otto differenti colori per poter soddisfare i gusti di ognuno, e il design accattivante è tra gli aspetti maggiormente graditi dagli utenti.

La batteria ricaricabile è già inclusa, pertanto non bisognerà acquistarla separatamente e, in più, ha una buona autonomia, anche se non eccezionale.

Tra i vantaggi dell’altoparlante JBL c’è la presenza del vivavoce che permette di rispondere al telefono senza spegnere lo speaker. Inoltre, grazie alla cancellazione del rumore, la voce sarà sempre chiara e nitida.

Il diffusore è compatibile con smartphone e tablet iOS e Android ed è dotato dell’ingresso audio per poter riprodurre la musica anche da quei dispositivi non abilitati Bluetooth.

Nel caso non si sappia dove acquistare questa ottima cassa di JBL, consigliamo di cliccare sul link del negozio online che si potrà trovare subito dopo il riepilogo delle caratteristiche positive e negative.

 

Pro

Qualità-prezzo: I prezzi bassi del prodotto si uniscono a una buona qualità di suono che permette di ascoltare musica ovunque si vada.

Vivavoce: Una delle caratteristiche più interessanti del prodotto è la funzione vivavoce che permette di parlare al telefono utilizzando direttamente lo speaker, avvalendosi tra l’altro di un buon sistema di insonorizzazione dai rumori esterni.

Compatibilità: L’altoparlante si potrà utilizzare con smartphone, tablet e altri dispositivi più datati che non hanno il Bluetooth, semplicemente utilizzando un cavo da collegare all’ingresso audio.

 

Contro

Batteria: Quella inclusa non ha una grande autonomia, quindi non sarà possibile riprodurre musica per molte ore di fila.

Acquista su Amazon.it (€22,99)

 

 

 

EasyAcc P2735

 

4-easyacc-miniPur non collocandosi ai primissimi posti della nostra classifica, l’altoparlante EasyACC merita un’occhiata per i vantaggi che garantisce. In primo luogo, si tratta di un modello molto leggero e compatto e, quindi, comodissimo da portare sempre con sé, in borsa o nello zaino.

In secondo luogo, dispone della funzione vivavoce che permette di rispondere a una chiamata in arrivo con un gesto e senza dover spegnere il diffusore per riaccenderlo subito dopo. Il microfono integrato di forma cilindrica, inoltre, consente di ridurre il rumore di sottofondo.

È universale perché si può usare con tutti gli smartphone, tablet, PC e altri dispositivi abilitati Bluetooth e, grazie al pratico cavetto in dotazione, anche con quelli che non sono abilitati. La batteria integrata si ricarica comodamente tramite USB da PC fisso, portatile o hub.

Da sottolineare, infine, il prezzo imbattibile a cui questo diffusore può essere acquistato, l’ideale per chi vuole spendere il meno possibile.

Chi cerca un altoparlante Bluetooth venduto a prezzi bassi potrà optare per questo modello di EasyAcc dal design davvero particolare. Concludiamo la recensione con una lista dei pro e contro del prodotto.

 

Pro

Design: Il modello a forma cilindrica risulta molto comodo da portare in giro, inoltre il peso leggero fa in modo che si possa mettere in borsa o nello zaino senza affaticarsi.

Vivavoce: Dispone della funzione vivavoce che permette di rispondere alle telefonate in arrivo con un semplice gesto senza dover spegnere lo speaker.

Pratico: Si può collegare a dispositivi e PC tramite un cavo o Bluetooth, inoltre la batteria si potrà caricare grazie a un cavo USB.

 

Contro

Suono: A livello sonoro lascia un po’ a desiderare, infatti molti utenti preferiscono utilizzarlo per le telefonate con il vivavoce.

Acquista su Amazon.it (€19,95)

 

 

 

Anker SoundCore AK-A3102011

 

5-anker-altoparlanteSe non sai ancora quale altoparlante Bluetooth comprare valuta anche questo modello prodotto da Anker. Rispetto alla maggior parte degli altri modelli, i vantaggi che puoi trovare sono almeno tre. Il primo è l’elevata qualità del suono derivante dalla bassissima distorsione armonica che consente di mantenere un suono incredibilmente nitido anche ad alto volume. Inoltre la porta a spirale brevettata garantisce bassi piuttosto profondi.

Il secondo vantaggio è rappresentato dall’autonomia della batteria che, con 24 ore di riproduzione, supera la maggior parte degli altri modelli simili consentendo di ascoltare la musica preferita per giorni e non doversi mai preoccupare della ricarica.

Il terzo è dato dalla più recente connessione Bluetooth 4.0 che assicura un collegamento molto rapido, grande stabilità fino a ben 20 metri di distanza e la capacità di riconnettersi automaticamente all’ultimo dispositivo utilizzato.

Sebbene abbia un prezzo superiore rispetto ad altri altoparlanti Bluetooth, questo modello di Anker si fa perdonare con una qualità audio davvero superlativa. Andiamo a vedere quali sono gli altri vantaggi del prodotto, insieme ai difetti riportati dai consumatori.

 

Pro

Suono: Il suono cristallino dai bassi profondi dello speaker garantisce una riproduzione musicale molto fedele e potente. Ideale per chi ama ascoltare i propri artisti preferiti senza perdersi neanche un dettaglio.

Autonomia: La batteria dura fino a 24 ore di riproduzione, una cifra notevole specialmente se si pensa che normalmente quelle di altri dispositivi arrivano alla metà.

 

Contro

Prezzo: Sebbene non sia il modello più costoso, se ne potranno trovare con le stesse caratteristiche e a un prezzo più conveniente.

Acquista su Amazon.it (€29,99)

 

 

 

Come utilizzare un altoparlante bluetooth

 

Per ascoltare la musica in movimento e condividere questa esperienza con amici e parenti, un buon accessorio da tenere in considerazione è l’altoparlante bluetooth. Questi dispositivi consentono di interfacciarsi con il device dove è contenuta la musica (Pc, tablet o smartphone) e riprodurla senza il collegamento di alcun cavo.

Suono di qualità

Per prima cosa, quando si decide di acquistare un altoparlante con tecnologia bluetooth, bisogna scegliere un modello che sia in grado di riprodurre il più fedelmente possibile la musica che si vuole ascoltare. Per fare questo, un consiglio spassionato, è quello di leggere le varie recensioni che si possono reperire sul web, scritte dagli utenti che l’hanno già acquistato.

Se invece il tempo è limitato allora meglio indirizzarsi verso modelli di marche che hanno nelle loro corde la produzione di dispositivi audio di alta qualità. La dimensione dello speaker fa molta differenza a livello di volume a cui si può arrivare: un piccolo diffusore che si tiene nel palmo della mano non potrà mai avere il livello di volume di un modello da salotto alimentato tramite presa elettrica.

Alcuni apparecchi molto piccoli promettono audio ad altissimo volume, ma molto spesso il suono che offrono è soggetto a molta distorsione e quindi quasi inudibile.

 

Bluetooth 4.0

I modelli di altoparlanti più recenti sono dotati di connessione bluetooth 4.0, una versione di questa tecnologia wireless appositamente studiato per questo tipo di utilizzo. Con questo protocollo la connessione tra altoparlante e dispositivo di riproduzione musicale, se entrambi dispongono di tale interfaccia, risulta molto stabile anche a distanze considerevoli.

Inoltre la banda messa a disposizione da tale tecnologia consente di riprodurre anche i file audio meno compressi, senza alcun tipo di rallentamento o interruzione del suono. Molti altoparlanti dotati di tecnologia bluetooth 4.0 sono anche compatibili con la tecnologia NFC, che consente l’accoppiamento tra i dispositivi praticamente immediato.

L’unica cosa da fare è avvicinare il tablet o lo smartphone all’altoparlante e in un batter d’occhio partirà la riproduzione dell’audio.

Design e autonomia

Un modello “portatile” di altoparlante bluetooth è di norma comprensivo di una batteria ricaricabile. È bene valutare l’autonomia di tale batteria, perché sarebbe un peccato rimanere senza carica durante una festa in spiaggia e non avere quindi la possibilità di ricaricarla. Alcuni modelli pensati per essere posizionati in salotto o in camera da letto si possono collegare alla presa elettrica.

Questi sono anche quelli che a livello di riproduzione dell’audio sono da considerarsi i migliori, anche perché molto spesso integrano tweeter e subwoofer per offrire un suono più coinvolgente. Per i modelli “da casa” diventa importante il design, visto che li si dovrà inserire in un arredamento già presente. Il mercato lascia solo l’imbarazzo della scelta, anche se i più ricercati sotto il profilo del design, molto spesso sono anche i più costosi.

Alcuni modelli di altoparlanti bluetooth hanno anche funzioni di speaker vivavoce: questi altoparlanti sono dotati di microfono incorporato e consentono, quando si riceve una chiamata dallo smartphone associato, di rispondere senza utilizzare il cellulare.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status