n n
n
n
▷ I migliori barbecue a carbone. Classifica e Recensioni

Il miglior barbecue a carbone

Ultimo aggiornamento: 12.12.19

 

Barbecue a carbone – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Come scegliere il giusto bbq a carbone? A questa domanda cerca di rispondere la nostra guida, dando qualche informazione di carattere generale sulle tipologie e i vari modelli esistenti, e sulle loro caratteristiche in termini di struttura e dimensioni. Più in basso entriamo invece nel dettaglio esaminando da vicino alcuni modelli che ci hanno colpito maggiormente per rapporto qualità/prezzo e per il gradimento espresso dagli utenti. Se non hai tempo di leggere tutte le recensioni dai solo un’occhiata ai primi due classificati: uno è Tepro Toronto 1061 che ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, è compatto ma ha un’ampia superficie per cuocere. Campione di vendite online, è dotato di coperchio, ripiano esterno richiudibile e di griglia sollevata per tenere in caldo gli alimenti. Consente anche di regolare l’altezza della brace! L’altro è LotusGrill G-GR-435, pensato per essere usato all’interno dell’appartamento perché non fa fumo; un modello portatile, piccolo e leggero ma con una griglia di 40 cm di diametro nella versione XL. Include la pratica sacca da trasporto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior barbecue a carbone del 2019

 

Prima di scegliere un buon barbecue a carbone, confronta i prezzi e le caratteristiche dei modelli che trovi nella classifica in basso, sono tra i più apprezzati sul mercato. Ma prima dai un’occhiata alla guida all’acquisto, troverai qualche informazione che ti potrà essere utile a selezionare il modello migliore per te.

 

 

Guida all’acquisto

 

Tipologie

Se hai deciso di acquistare un barbecue a carbonella, escludendo quindi i modelli a gas ed elettrici, tieni presente che ci sono diverse tipologie di prodotti. Per esempio, recentemente è stato ridefinito il concetto di bbq dando la possibilità di fare piacevoli grigliate anche a chi vive in un appartamento, non ha un terrazzo e non vuole andare in un posto pubblico, con la realizzazione dei barbecue senza fumo: ne parliamo in particolare qui.

Naturalmente, è impossibile eliminare del tutto la presenza del fumo ma in effetti la sua produzione è notevolmente ridotta e la cucina o la veranda non diventeranno invivibili.

Poi c’è un’altra possibilità gradita a tanti, nonostante il prezzo sia spesso rilevante: un barbecue combinato carbone/gas. In questo caso, vengono riuniti i vantaggi di entrambi e nel giro di un minuto dovrebbe essere possibile passare da una versione all’altra, dal carbone al gas, con pochi e semplici gesti. Non sempre si ha il tempo per preparare la carbonella per un classico bbq, per cui la soluzione a gas è più comoda e veloce perché basta premere un tasto e anche successivamente la pulizia sarà meno complicata.

Ma i modelli più diffusi rimangono quelli classici, diversi per forme e dimensioni: dai un’occhiata alla recensione dei vari prodotti in basso, ce n’è uno per ogni esigenza.

 

Superficie e organizzazione

Qualunque sia il tipo di barbecue che sceglierai, verifica qual è la superficie di cottura che è espressa in centimetri e magari consulta i commenti degli utenti che ti aiutano a capire effettivamente quante salsicce o bistecche puoi cuocere contemporaneamente.

Fatto questo, controlla com’è organizzato il barbecue: per esempio, di quanti ripiani dispone? Si tratta di un dettaglio non secondario perché è importante avere tutto l’occorrente a portata di mano mentre si cuoce per non dover andare avanti e indietro in cucina.

Alcuni modelli sono dotati di coperchio – staccabile o integrato – che aiuta a stabilizzare la temperatura e a garantire una cottura uniforme ai cibi.

I bbq della migliore marca spiccano per la possibilità di regolare l’altezza della brace e di tenere sotto controllo la temperatura tramite un termometro. Molto utile è la griglia sollevata per tenere i cibi appena cotti sempre caldi per non scontentare gli ospiti.

 

 

Dimensioni

Un’altra variabile da considerare sono le dimensioni del barbecue. Se hai un bel giardino e non hai problemi di spazio, probabilmente non avrai problemi neanche ad acquistare un modello bello ampio e confortevole, ma se pensi di utilizzarlo in casa o di portarlo con te per una grigliata all’aperto fuori città o in campeggio ti servirà un bbq pratico, compatto. Se è questa la tua esigenza, dai un’occhiata qui.

Attenzione anche al peso e alla presenza di rotelle, fondamentali per spostare comodamente la struttura in giardino e poi metterla al riparo successivamente.

 

I migliori barbecue a carbone del 2019

 

Eccoci dunque giunti ai nostri consigli d’acquisto su quale barbecue a carbone comprare: scopri quali sono e fai una comparazione. Poiché si tratta di modelli di diverso tipo accomunati dall’ottimo rapporto tra prestazioni offerte e prezzo, e dal notevole apprezzamento dei consumatori, potresti trovare subito il quello più adatto alle tue esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Tepro Toronto 1061

 

Principale vantaggio:

Il design del modello unisce estetica e praticità per un utilizzo piacevole e comodo. Questo barbecue farà la sua bella figura in giardino, inoltre permette di cuocere le pietanze su un piano cottura ampio e regolabile grazie alla manovella posta sul coperchio.

 

Principale svantaggio:

Il barbecue dovrà essere montato prima dell’utilizzo, cosa che per i meno pratici risulterà un po’ seccante. L’operazione viene particolarmente ostacolata dalla istruzioni non proprio chiare, infatti alcuni utenti ci hanno messo un’ora buona ad assemblare il tutto.

 

Verdetto: 9.8/10

Il prezzo molto conveniente e la comodità di utilizzo lo rendono un acquisto ideale per chi cerca un buon barbecue per grigliate in giardino con amici e famiglia. Attenzione al montaggio che sebbene non sia proprio intuitivo, va comunque eseguito con cura per assicurare al prodotto una buona stabilità e solidità.

Acquista su Amazon.it (€229)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Design

A differenza di altri barbecue della stessa fascia di prezzo, il modello di Tepro si presenta con un design piacevolissimo, ideale per chi ci tiene all’estetica e vuole fare colpo sugli amici e familiari durante una bella grigliata. Il design del barbecue non si limita all’aspetto esteriore, ma anche alla sua versatilità che gli permette di essere utilizzato in terrazza, in giardino o anche su un balcone.

Merito delle sue dimensioni compatte grazie alle quali sarà possibile sistemarlo ovunque senza ingombrare troppo spazio. È ideale anche per chi abita in un appartamento, ma non vuole rinunciare al piacere di un bella grigliata in compagnia nel fine settimana. Le ruote permettono di spostarlo facilmente senza sollevarlo, inoltre il peso di 26 kg lo rende estremamente stabile, cosa che ne aumenta notevolmente la sicurezza.

Regolabile

Quando si parla di design intelligente questo barbecue va promosso a pieni voti, grazie al suo piano regolabile che consente di gestire la cottura delle pietanze in modo ottimale. Tramite una comoda manovella sarà possibile alzare o abbassare il piano, in modo da aumentare o diminuire il calore al fine di raggiungere la giusta cottura. I veri amanti del barbecue potranno davvero apprezzare e sfruttare al massimo questa funzione, mentre i neofiti potranno imparare a cuocere con un barbecue pratico e versatile.

La cottura viene favorita anche dalle due apertura di ventilazione poste ai lati del barbecue che garantiscono una circolazione dell’aria equilibrata durante la cottura. In questo modo si eviterà di bruciare le pietanze e di estinguere il carbone quando il coperchio viene chiuso.

 

Coperchio

Il coperchio morbido si può sollevare facilmente grazie alla pratica maniglia, inoltre permette di cuocere più velocemente coprendo il carbone che non si spegnerà. In questo modo sarà possibile cucinare anche all’aperto durante una giornata particolarmente ventosa senza perdite di tempo.

Sul coperchio è posto un termometro che aiuterà il cuoco a regolarsi con la temperatura sulla griglia senza dover sempre aprire e chiudere per controllare. Tramite lo sportellino in carbonio si potrà aggiungere il carbone in tutta sicurezza e con precisione. Nonostante le misure compatte del barbecue, il piano cottura è abbastanza ampio per poter cucinare per molte persone.

 

Acquista su Amazon.it (€229)

 

 

 

LotusGrill G-GR-435

 

Se cerchi il miglior barbecue a carbone portatile dai un’occhiata a questo modello. La versione XL – ne esiste una minore e una maggiore – ha la griglia di oltre 40 cm di diametro: questo significa poter sfamare fino a dieci persone.

Bisogna inoltre considerare che il sistema di combustione con carbonella (il contenitore permette di inserirne circa 400 grammi) lo rende pronto alla cottura in 5 minuti ma la brace dura più di un’ora.

Questo modello, cioè la versione XL, misura circa 43 x 27 cm e pesa circa 7 kg, per cui si trasporta facilmente. Oltretutto viene inclusa la pratica custodia per conservarlo e portarlo con la massima comodità.

Disponibile in diversi colori, è un barbecue a carbone senza fumo che quindi può essere utilizzato anche all’interno di un appartamento. Griglia e guscio interno in acciaio inox sono lavabili in lavastoviglie.

Barbecue portatile (peso solo 7 chili) che, nella versione XL, consente di preparare pietanze per almeno dieci persone. Pronto in 5 minuti, grazie alla possibilità di inserire fino a 400 grammi di carbonella, la brace che si forma rimane attiva per almeno un’ora. Questo barbecue inoltre non produce fumo, caratteristica che gli permette di essere utilizzato senza problemi anche in locali al chiuso.

Pro
Peso e dimensioni:

con un peso di soli 7 chili e dimensioni pari a 43 x 27 cm è ideale per essere trasportato ovunque, quando di vuole grigliare carne, pesce, formaggio e verdure per amici e parenti.

Griglia:

misura 40 cm e consente di grigliare cibo in buona quantità, così da riuscire a dare da mangiare a dieci persone senza problemi.

No fumo:

questo barbecue non produce fumo, e quindi può tranquillamente essere utilizzato all’interno di un appartamento. Si può anche lavare in lavastoviglie.

Contro
La giusta collocazione:

la cottura ottimale dei cibi avviene solo nella parte centrale della griglia, mentre sui lati è un po’ scarsa. Questo induce a spostare gli alimenti al centro, diminuendo la quantità di cibo pronto in pochi minuti.

Acquista su Amazon.it (€205,13)

 

 

 

Char-Broil Gas2Coal

 

La caratteristica principale di questo prodotto è che si tratta di un barbecue a gas e a carbone, ibrido, che unisce i vantaggi di entrambi, ideale per chi a volte non vuole produrre cenere e stare lì a pulire troppo. Il passaggio dalla carbonella al gas si fa in un minuto, facilmente e senza attrezzi. Il gas inoltre genera molto meno fumo e permette di regolare meglio l’intensità della fiamma. Anche l’accensione è facile e veloce, basta premere un tasto e non c’è bisogno di liquidi infiammabili.

Ma di questo modello colpisce soprattutto la qualità e solidità dei materiali utilizzati, la robustezza che si abbina alla facilità di spostarlo grazie alle due grosse ruote sottostanti.

Il design, oltre che gradevole, è anche ingegnoso perché integra un bruciatore laterale, esterno alla griglia che permette, per esempio, di riscaldare le salse per la carne, il pesce o le verdure.

Non manca il coperchio con pratico maniglione, il termometro integrato per avere sempre sott’occhio la temperatura col coperchio chiuso e la griglia sollevata per mantenere i cibi in caldo.

Modello di grande qualità ed estremamente apprezzato dagli utenti, ha un prezzo meno competitivo di altri.

La peculiarità di questo barbecue è quella che si può utilizzare sia la carbonella, sia il gas per alimentare il fuoco sotto la griglia. L’utilizzo del gas genera molto meno fumo e l’accensione è diretta, tramite un apposito tasto. Il coperchio che chiude la griglia consente una cottura ottimale, mentre la temperatura si può tenere sott’occhio grazie al termometro integrato.

Pro
Ibrido:

questo modello di barbecue può essere alimentato con normale carbonella o tramite gas, cosa che lo rende molto versatile e pronto all’uso quando serve.

Materiali:

secondo i pareri degli utenti i materiali utilizzati per la produzione del barbecue sono di alto livello e garantiscono solidità e durabilità nel tempo.

Bruciatore:

posto sul lato del barbecue consente di tenere al caldo le pietanze cotte alla griglia per averle sempre ottime, come appena grigliate.

Contro
Prezzo:

non è il più economico modello della nostra guida per scegliere il miglior barbecue, ma le caratteristiche che offre sono di alto livello e quindi si fanno pagare.

Acquista su Amazon.it (€405,99)

 

 

 

Weber 1321004

 

Ecco un barbecue a carbone Weber, marchio che gli appassionati sicuramente conoscono e che non poteva mancare nella nostra classifica.

Questo modello, tra i più venduti sul mercato, spicca per le dimensioni molto compatte: 91 x 61 x 61 cm, per cui si ripone in poco spazio. Pesa meno di 15 kg e, grazie alle due immancabili ruote, si trasporta facilmente in giardino. Nonostante le dimensioni contenute, la griglia ha una superficie utile per la cottura di 57 cm.

La qualità è quella classica Weber: paiolo e coperchio sono in acciaio rivestito di porcellana e quindi antiruggine. La griglia ha tre strati di nichel e i manici ricurvi permettono di appenderla facilmente a un chiodo.

Molto facile da montare, come detto ha il coperchio che aiuta a gestire la cottura: la griglia per aerazione assicura la necessaria circolazione dell’aria.

Barbecue da esterno dalle dimensioni compatte (91 x 61 x 61 cm) che si trasporta facilmente grazie alla presenza di due comode ruote. La griglia ha un diametro di 57 cm, ideale per una bella grigliata in famiglia. La griglia è prodotta con tra strati di nichel, mentre il coperchio e il paiolo in acciaio sono rivestiti di porcellana e per questo motivo non temono la ruggine.

Pro
Compatto:

con misure davvero molto compatte si può grigliare in giardini anche non particolarmente ampi o sul terrazzo di casa e si sposta facilmente grazie alle due ruote presenti.

Coperchio:

la griglia si può chiudere con un comodo coperchio che consente di migliorare la cottura delle pietanze e che è costruito in acciaio rivestito di ceramica.

Griglia:

è fatta in nichel, materiale che si lava facilmente e che mantiene la temperatura. Con i suoi 57 cm di diametro consente di grigliare una quantità di cibo ideale per una famiglia.

Contro
Cenere:

lo svuotamento della cenere che si accumula dopo la grigliata non è molto agevole e si può perdere un po’ di tempo per questa operazione.

Acquista su Amazon.it (€134,41)

 

 

 

Sochef G20040210 Pupo 47

 

Come scegliere un buon barbecue a carbone davvero economico? Se il tuo obiettivo è risparmiare ma senza rinunciare alla qualità, ti consigliamo di valutare questo modello, davvero molto conveniente.

Oltre al prezzo accessibile, i vantaggi sono, tra gli altri: dimensioni compatte (56 x 60 x 82 cm), peso contenuto e presenza di rotelle per uno spostamento agevole; presenza del coperchio (agganciato al vano cottura) per una cottura più uniforme di carne, pesce e verdure che rimangono umide e morbide.

Certo, la superficie di cottura di 47 cm potrebbe essere troppo poca per chi vuole organizzare un barbecue pantagruelico, ma dovrebbe essere sufficiente per una “normale” grigliata tra amici.

Come conferma la maggior parte degli utenti, i materiali sono robusti; non manca il ripiano inferiore dove appoggiare gli utensili necessari per una buona riuscita del bbq.

Barbecue che si fa notare per il prezzo molto vantaggioso, che però non incide sulla qualità dei materiali con cui è costruito. Peso e dimensioni contenuti lo rendono perfetto per essere utilizzato anche su un balcone di casa o comunque all’aperto anche dove lo spazio non è molto. Chi desidera sapere dove acquistare questa barbecue può trovare i link dei venditori online sotto i pro e contro di questa pagina

Pro
Ruote:

il nuovo Sochef Pupo 47 è dotato di due comode ruote che facilitano lo spostamento, ad esempio dal ripostiglio al giardino, quando si decide di fare una grigliata.

Griglia:

le sue dimensioni sono pari a 47 cm di diametro, non molto ampia ma sufficiente per una grigliata tra pochi amici o per una famiglia non molto numerosa.

Coperchio:

come ogni barbecue che si rispetti anche questo modello è dotato di coperchio che va a coprire la grigia e che garantisce una cottura più uniforme delle varie pietanze.

Contro
Montaggio:

qualche utente lamenta il fatto che l’assemblaggio risulti fin troppo complicato, non essendo presente alcuna parte già montata in fabbrica.

Acquista su Amazon.it (€71,9)

 

 

 

Tepro Toronto 1061

 

Tra i migliori barbecue a carbone del 2019 troviamo subito questo Tepro Toronto, tra i più venduti online perché offre diversi vantaggi: intanto, si tratta di un modello con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Poi ha un design ingegnoso perché è compatto ma ha una buona superficie per grigliare, include la griglia per il mantenimento in caldo e anche un ripiano esterno richiudibile che si aggiunge a quello sottostante e che consente di appoggiare le salse e gli altri ingredienti e accessori che servono per ottenere un buon barbecue. Molto pratici i gancetti laterali per appendere gli utensili necessari.

Pur essendo di dimensioni compatte (67 x 107 x 115 cm), questo Toronto pesa 26 kg, quindi resiste bene e non cade quando c’è una folata di vento forte. Grazie alle due grosse ruote, può essere spostato con grande agilità.

Di questo modello va sottolineata la presenza del coperchio che, quando è chiuso, crea un ambiente simile a un forno a convezione, in modo da stabilizzare la temperatura e da cuocere i cibi in maniera più uniforme. È presente anche un termometro integrato sul coperchio per controllare la temperatura. Altra chicca è la possibilità di regolare l’altezza del ripiano con braci tramite manovella.

Ottimo rapporto qualità/prezzo per questo barbecue a carbone che è tra i più venduti sul web. Il suo design, studiato nei minimi particolari, ha prodotto un modello compatto ma che offre al tempo stesso una griglia di buone dimensioni per cuocere quello che serve. La zona dove è presente la brace si può regolare in altezza per aumentare e diminuire il calore e quindi la cottura dei cibi presenti sulla griglia.

Pro
Rapporto qualità/prezzo:

barbecue che si evidenza rispetto ad altri modelli per il prezzo non molto alto in relazione alla qualità offerta, che per gli utenti è molto elevata.

Compatto:

le dimensioni compatte sono state ottenute con un design studiato e ingegnoso che permette comunque di avere una griglia sufficientemente grande per cuocere diversi cibi contemporaneamente.

Brace regolabile:

il piano dove si trova la brace può essere alzato o abbassato tramite una comoda e sicura manovella. Questo consente di aumentare o diminuire il calore per avere una cottura perfetta.

Contro
Montaggio:

le istruzioni allegate al barbecue non sembrano molto chiare, tanto che qualche utente ha impiegato più di un’ora per l’assemblaggio.

Acquista su Amazon.it (€229)

 

 

 

Come utilizzare un barbecue a carbone

 

All’arrivo della bella stagione una delle occasioni per trascorrere un giorno di festa con amici e familiari è fare un succulento barbecue in terrazza o in giardino. Grigliare la carne o il pesce, insieme alle verdure e alle patate, mette di buon umore e diffonde allegria agli invitati e per questo rappresenta sempre un buon modo per condividere una giornata vivace. Leggete questa guida e scoprirete come usare un barbecue a carbone.

 

 

Preparazione generale

Innanzitutto, preparate tutto quello che vi servirà durante la cottura. Quindi, tirate la carne fuori dal frigo un’oretta prima del bbq, così raggiungerà la temperatura ambiente e le fibre non subiranno lo shock termico. Poi, sistemate l’occorrente vicino alla postazione del barbecue: salse, olio o pennello devono essere a portata di mano, comodamente raggiungibili in qualsiasi momento della cottura.

Verificate di disporre di abbastanza carbone, altrimenti potreste rimanerne sprovvisti quando la carne è ancora cruda, mandando a monte l’intero pasto. Queste operazioni richiedono del tempo che deve aggiungersi a quello di cottura, quindi organizzatevi bene senza sottostimare l’impegno di fare un bbq.

 

Preparazione del barbecue

Per accendere la ciminiera di un barbecue a carbone sono necessari circa 15 minuti: sistemate la postazione in anticipo e tenete a mente le varie tempistiche.

La ciminiera deve essere collocata sulla griglia inferiore e le alettine di ventilazione inferiori (vents in) e superiori (vents out) devono essere aperte (ricordandovi di chiuderle a termine cottura). Il carbone deve riempire la ciminiera e coprire la diavolina o i cubetti accendifuoco posti sulla parte inferiore (la quantità di cubetti varia a seconda del tempo che si ha a disposizione). Accendete il carbone sulla griglia della ciminiera inferiore, così da sfruttare l’intero potenziale dei bricchetti.

 

Pulizia del barbecue

I fumi di cottura del barbecue si accumulano sul coperchio e creano uno strato che, quando si secca, si sfoglia. Non allarmatevi: non si tratta della vernice del barbecue e per rimuoverlo vi basterà semplicemente immergere il coperchio in acqua calda e sapone per piatti e strofinare usando una spazzola. Proteggete l’eventuale termometro rivestendolo con del nastro adesivo.

 

 

Suggerimenti del “fuochista”

Iniziate a cucinare quando già la metà inferiore del carbone inserito nella ciminiera è circondato dalla cenere: altrimenti, attendendo che il pezzetto più in alto entri in fase di combustione, perdereste l’azione del resto del carbone.

Se durante la cottura, notate che il carbone inserito nella ciminiera non è sufficiente, potete rabboccarlo alzando la griglia e poggiando la ciminiera su una superficie altamente resistente (l’elevata temperatura della ciminiera rompe i mattoni del pavimento), come porfido o ghisa o il supporto per ciminiera dedicato.

Qualora disponiate di una griglia con porzioni removibili, rabboccate il carbone senza spostare la ciminiera, lasciandola sul barbecue. Infine, vi suggeriamo di conservare il carbone in luoghi asciutti, evitando quelli con elevato tasso di umidità, che ne compromette la struttura interna, rendendo più difficile l’accensione.

 

 

2
Leave a Reply

avatar
1 Commentare le discussioni
1 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
2 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicoAndrea Palermo I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
Andrea Palermo
Ospite
Andrea Palermo

Cosa ne pensate del bison + della Q.bo?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Andrea,

ci dispiace ma non conosciamo questo modello. Vediamo se qualche nostro visitatore può darci una mano…

Saluti

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status