Il miglior barbecue senza fumo

Ultimo aggiornamento: 15.10.18

Barbecue senza fumo – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2018

 

Se non avete lo spazio necessario per preparare un tradizionale barbecue o non volete avere problemi con i vicini infastidendoli con il fumo sprigionato, potete optare per l’acquisto di un barbecue che ne produca il meno possibile. Ecco i due migliori per noi: LotusGrill G-RO-435 ha un funzionamento molto intuitivo ed è disponibile nella versione XL con una griglia di ben 43 centimetri per grigliare grandi quantità di carne e verdura. In alternativa, degno di menzione è il Ariete – Party Grill piace parecchio agli acquirenti per via della sua forma compatta e la notevole potenza in grado di sviluppare per arrostire carni e verdure.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior barbecue senza fumo

 

In tempi recenti pare che sia stato risolto l’annoso problema di come allestire una grigliata che mantenga il gusto del barbecue tradizionale, eliminando il fastidio dei fumi prodotti dal grasso dei cibi che ricade sulla brace. Infatti sono comparsi sul mercato dei barbecue innovativi che coniugano le qualità migliori dei modelli a legna e di quelli a gas, di cui non potevamo mancare di recensire qualità e difetti in questa nostra guida creata appositamente. Leggi qui di seguito a cosa devi prestare attenzione prima di acquistare uno di questi nuovissimi barbecue senza fumo.

Guida all’acquisto

 

Portabilità

Al contrario dei classici barbecue pesanti e ingombranti, questi prodotti innovativi sono pensati per essere portati con relativa facilità in qualunque gita fuori porta, e sono abbastanza compatti da essere utilizzati anche su un terrazzo o un balcone non eccessivamente spaziosi. Le migliori marche di solito forniscono anche una borsa per il trasporto, la cui utilità è evidente quando bisogna caricare e scaricare la griglia unta su un’automobile, oppure quando si desidera fare un picnic in una zona selvaggia che si può raggiungere solo a piedi.

Esistono versioni dello stesso prodotto in dimensioni differenti, per cui fai attenzione a scegliere quella che ti permette di grigliare abbastanza cibo per tutti i componenti della tua famiglia o della tua comitiva, soldi permettendo. Per esempio puoi puntare su un modello compatto se vuoi usare il barbecue principalmente per romantiche cenette di coppia, oppure uno più ampio se hai dei bambini o ti piace organizzare grigliate con gli amici.

 

 

 

Materiali

Confrontando prezzi e caratteristiche dei prodotti nella nostra classifica ti renderai conto che esistono dei marchi prestigiosi, e altri che tendono a utilizzare tecnologie simili ma hanno prezzi più accessibili. La differenza sta principalmente nella robustezza e durabilità dei materiali, infatti di solito i barbecue più costosi sono realizzati interamente in acciaio, per far sì che le superfici siano resistenti al calore e alle sostanze prodotte dalla combustione dei cibi.

Al contrario alcuni modelli economici includono parti metalliche che tendono ad annerirsi e deformarsi con il tempo, nonostante a prima vista siano prodotti quasi identici. Questo non incide necessariamente sulle performance di cottura, ma può rendere difficoltosa la pulizia del barbecue e inficiarne l’aspetto col passare del tempo.

Ovviamente la scelta dipende prevalentemente dal budget che hai a disposizione, ci limitiamo a dire che laddove sia possibile spendere qualche soldo in più, i marchi specializzati offrono maggiori garanzie di durabilità.

Senza fumo

Anche se questi prodotti vengono pubblicizzati come “barbecue senza fumo”, almeno al momento dell’accensione un minimo di fumo viene necessariamente prodotto, quindi tienine conto se pensi di grigliare all’interno di un condominio o comunque in prossimità di altre abitazioni.

Vero è che la maggior parte di questi modelli è progettata con un cestello centrale che contiene la carbonella, mentre un sistema di ventilazione distribuisce il calore prodotto sotto tutta la griglia; questo significa che i grassi della carne e degli altri cibi non ricadono sulla brace e quindi la produzione di fumi e il rischio di fiammate è estremamente ridotto, soprattutto se si seguono attentamente le istruzioni.

Per ridurre le emissioni il più possibile consigliamo di acquistare sempre la carbonella e il gel combustibile appositi, che spesso vengono commercializzati dallo stesso produttore, perché svolgono un ruolo importante non solo nell’evitare i fumi, ma anche nelle tempistiche e nella qualità della cottura. Di solito questi prodotti sono venduti a un prezzo più elevato di quelli generici, ma hanno una resa migliore.

 

I migliori barbecue senza fumo del 2018

 

Organizzare una grigliata con la famiglia o gli amici è un bel divertimento, ma di solito bisogna avere un posto all’aperto adeguato. Grazie alle nostre recensioni potrai scoprire come scegliere un buon barbecue senza fumo e goderti il piacere del cibo alla griglia tutto l’anno, con la libertà di farlo anche sul balcone o in casa senza disturbare i vicini.

 

Prodotti raccomandati

 

LotusGrill G-RO-435

Principale vantaggio:

Si tratta di un modello composto da due gusci. In un contenitore interno va inserita la carbonella che non viene mai toccata dai grassi prodotti dalla cottura. Per questo motivo, il fumo generato è minimo.

 

Principale svantaggio:

Costa di più degli altri modelli con cui l’abbiamo messo in comparazione.

 

Verdetto 9.8/10

Questo LotusGrill è disponibile in diversi colori e formati. In tutti i casi, abbiamo a che fare con un sistema che prevede una ventola interna che diffonde efficacemente il calore. Compatto e facile da trasportare anche grazie all’apposita sacca in dotazione, ha la parete esterna che non scotta, per cui si può sollevare e spostare anche durante la cottura.

Acquista su Amazon.it (€211,9)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Funzionamento semplice ed efficace

Questo è uno dei barbecue più apprezzati e venduti online. Uno dei motivi è il funzionamento semplice ed efficace. Tutto quello che bisogna fare è applicare del gel combustibile (da acquistare a parte) nell’apposito contenitore, poi bisogna mettere della carbonella nel contenitore che va sopra il gel acceso.

Dopodiché va solo appoggiata e fissata la griglia su cui poi collocare le pietanze da cuocere. Tutto qui.

È un sistema, come si vede, facile e veloce: uno dei punti di forza di questo prodotto è la ventola interna che spinge costantemente l’aria attraverso il carbone, per cui bastano pochi minuti per raggiungere la temperatura ottimale per cominciare a cuocere i cibi che, in più, verranno cotti in maniera uniforme. La ventola è azionata tramite delle batterie e si può usare qualunque carbonella (non solo quella consigliata dal produttore), mentre i bricchetti non sono ottimali.

Trasporto

Questo è un barbecue senza fumo e da tavolo. Senza fumo perché il grasso che si viene a creare all’interno non tocca mai la carbonella e quindi non si generano grossi vapori. La verità è che è inevitabile che un po’ di fumo si produca, ma siamo a livelli decisamente inferiori a un barbecue tradizionale, per cui non manca chi lo utilizza anche dentro casa.

Da trasporto perché si tratta di un modello compatto, dal design non solo gradevole ma anche pratico. Questo è un barbecue a doppia parete e quella esterna – cioè quella a contatto con le mani – non si riscalda, per cui il barbecue può essere sollevato e trasportato anche quando ci sono i cibi in cottura sopra. All’interno, invece, il calore si mantiene.

Da notare anche che se il barbecue si capovolge non fuoriesce né brace né carbonella. È inclusa anche una praticissima borsa da trasporto.

 

Ampia scelta

Come detto, questo LotusGrill ha un design gradevole. È anche possibile scegliere tra diversi colori e formati. Per quanto riguarda questi ultimi, quelli più gettonati sono due: il primo ha una griglia con diametro di 32 centimetri, pesa meno di 4 kg ed è adatto per cinque persone.

Il secondo – la versione XL – ha una griglia di 43 cm e dovrebbe andare bene fino a dieci persone, ideale quindi per chi invita spesso tanti ospiti.

Cambia anche la quantità di carbonella che va inserita: nel primo caso, si arriva a 250 grammi, nel secondo a 400. Anche il tempo di combustione varia in base alla quantità di carbonella inserita che, in ogni caso, è sempre possibile aggiungere.

Indipendentemente dalla versione scelta, il funzionamento è lo stesso. In tutti i casi il calore è regolabile girando la manopola e in tutti i casi la griglia e la conca interna sono in acciaio inox e possono essere lavate anche in lavastoviglie.

 

Acquista su Amazon.it (€211,9)

 

 

 

Ariete – Party Grill

 

Ariete propone una griglia di potenza medio alta, pensata per cucinare diversi ingredienti, dalle verdure fino alle carni. Lo fa potendo contare su una serpentina piuttosto grande che occupa un’area estesa. Tre o quattro persone possono essere accontentate in breve tempo sfruttando a turno l’estensione della piastra.

La griglia poggia appena sopra la serpentina oppure è possibile decidere di posizionarla un po’ più in alto e quindi controllare il tipo di esposizione al calore degli alimenti.

Un termostato permette di decidere se la griglia deve scaldarsi al massimo della sua portata o un po’ meno e così evitare di bruciare le verdure e gli altri ingredienti più delicati come il pesce.

È presente la vaschetta per la raccolta dei grassi, da riempire con acqua e così evitare che il grasso si carbonizzi gocciolando sulle parti incandescenti. La forma della griglia è pensata per essere comodamente appoggiata su un ripiano e qui lavorare senza rischi di scottature. I bordi esterni sono realizzati in modo da non surriscaldarsi e quindi non è impossibile portare a tavola la griglia per servirsi direttamente da qui.

Pro
Facile da pulire:

La serpentina si sgancia insieme alla manopola del termostato e questo rende semplice accedere alle parti da pulire, compresa la griglia, la vasca per la raccolta del grasso e i bordi della piastra.

Vaschetta raccogli grasso:

È capiente e pensata per contenere l’acqua che accoglie il grasso che cola. In questo modo si evita la formazione di fumi durante la cottura e che i residui di cottura si carbonizzino a contatto con le parti roventi.

Potenza di 2,2 kW:

Questo valore indica la buona potenza del termostato che riscalda le serpentine con grande spinta e potenza. Non sempre si trovano elettrodomestici di questa portata a un prezzo così contenuto.

Contro
Manca gancio per il cavo:

Si tratta di un’accortezza che semplifica le operazioni richieste al momento di rimettere al suo posto la griglia. Quando manca un vano apposito per il cavo di alimentazione, questo finisce col creare parecchio ingombro.

Acquista su Amazon.it (€32,9)

 

 

 

LotusGrill G-OR-34

 

Produttore di alcuni dei migliori barbecue senza fumo, LotusGrill propone un modello particolarmente maneggevole, con un peso inferiore ai 4 kg e una griglia circolare di 32 centimetri di diametro. È dotato di una borsa apposita con cui puoi portarlo dovunque desideri, utile soprattutto per riporlo quando è ancora sporco e bisogna caricarlo in macchina.

È sufficiente accendere gel e carbonella nel cilindro centrale e dopo pochi minuti si è già pronti a grigliare. Come tutti i prodotti di questa marca il lato esterno rimane freddo e permette di spostare il barbecue, anche da acceso, senza rischi. Una manopola permette di regolare la potenza della ventola e di conseguenza l’intensità del calore, per poter cuocere anche verdure e cibi delicati.

Se non hai problemi di budget ti consigliamo di comprare i prodotti appositi della LotusGrill, che garantiscono un’accensione senza intoppi e soprattutto con minima emissione di fumo.

Se sei alla ricerca di un barbecue senza fumo da poter utilizzare a casa o in campeggio, leggi la descrizione che segue nella quale ti forniamo informazioni utili per la tua scelta. I pareri degli utenti sottolineano i suoi vantaggi e di seguito scopri le loro motivazioni.

Pro
Portatile e funzionale:

Il modello è maneggevole, compatto e ideale per essere utilizzato a casa in famiglia e con gli amici, oppure in vacanza. Pesa solo 4 chili e ha un diametro di 32 centimetri che permette di cucinare alla griglia per 4/5 persone alla volta. Nella confezione troverai la borsa per il suo trasporto.

Efficiente:

Devi solo preoccuparti di accendere carbonella e gel e in pochi minuti sei pronto per cucinare. Il lato esterno non si riscalda, in modo tale da darti la possibilità di spostare il barbecue senza scottarti, mentre una manopola ti servirà per regolare l’intensità del calore.

Facile accensione:

L’emissione di fumo è davvero minima e l’accensione avviene senza alcun problema, velocizzando l’operazione.

Contro
Prezzo:

Non è il prodotto adatto alle tue esigenze se devi fare i conti con un budget ristretto.

Acquista su Amazon.it (€147)

 

 

 

LotusGrill G-RO-435

 

Il marchio tedesco LotusGrill ha progettato un sistema innovativo che fa di questo modello uno dei migliori barbecue senza fumo del 2018.

Una ventola sul fondo aspira l’aria fresca dall’ambiente per convogliarla nel cilindro centrale dove è posta la carbonella; da lì l’aria calda viene immessa nella struttura principale e consente di grigliare uniformemente i cibi. Il vantaggio è che i grassi di cottura non finiscono sulla brace e quindi non creano fumi tossici.

In particolare questo modello è la variante XL, dotata di una griglia capiente di 43 cm di diametro e disponibile in diversi colori. Secondo il produttore è adatta a far mangiare fino a dieci persone, ma non stupisce che gli utenti italiani la considerino sufficiente solo per quattro persone, vista la nostra passione per il cibo.

Il funzionamento è davvero semplice, l’unico comando presente è una manopola che regola l’intensità del calore, e grazie alla borsa da trasporto inclusa puoi portare comodamente il barbecue con te a ogni gita fuoriporta.

La nostra guida per scegliere il miglior barbecue senza fumo prosegue con una lista dei vantaggi e degli svantaggi di questo modello. Per sapere dove acquistare online, clicca sul link che segue la nostra descrizione.

Pro
Portatile e funzionale:

Il modello è realizzato da un marchio tedesco ben conosciuto nel settore degli elettrodomestici. Caratterizzato da una ventola che aspira l’aria e la dirige verso la carbonella per alimentarla e permettere al barbecue di cuocere i cibi in modo uniforme. Il grasso viene quindi filtrato e non cola sulla carbonella causando il solito fumo.

Capienza:

Tra i vantaggi del prodotto troviamo la sua capienza che permette di inserire una notevole quantità di alimenti per soddisfare le esigenze di una famiglia con tanto di ospiti.

Facile da usare:

Adatta a tutti, soprattutto a coloro che non amano la tecnologia difficile da gestire. In questo caso ci troviamo di fronte a un prodotto dotato di un solo pulsante per regolare l’intensità del calore.

Contro
Prezzo:

Tra i barbecue in commercio, non si tratta del modello più economico. Tuttavia considerando le sue numerose caratteristiche positive non c’è poi da stupirsi.

 

Acquista su Amazon.it (€211,9)

 

 

 

Come usare un barbecue senza fumo

 

Non sono poche le persone che rinunciano al piacere di una grigliata per il fumo che si viene a produrre a causa del grasso che cola sui carboni. Non solo per un fastidio personale ma anche per il vicinato. Allora o ci si rassegna oppure si prende in considerazione l’acquisto di un barbecue senza fumo. Ma come, esistono per davvero? Certo che sì, e ve lo dimostriamo. Basta leggere quanto segue.

Una soluzione pratica

Gli amanti della grigliata hanno un’arma in più per gustare cibi cotti al barbecue. È una soluzione pratica, sbrigativa e che sa regalare gustose pietanze, naturalmente senza produrre fumo. È il barbecue senza fumo, facile da trasportare, perché leggero, compatto e spesso venduto insieme a una pratica borsa, e dunque utilizzabile praticamente ovunque.

 

Pochissimo fumo

Ma com’è possibile cuocere senza fumo? Beh in vero un pochetto di fumo si produce ma capita anche con una bistecchiera per preparare la carne sui fornelli. Il sistema è molto ingegnoso: c’è un contenitore per la carbonella e un sistema di ventilazione che lavora in modo tale da distribuire il calore così da garantire una cottura più uniforme possibile.

 

La preparazione

No, non vogliamo spiegarvi come cucinare la carne tantomeno passarvi delle ricette. Tuttavia c’è una fase preparatoria che precede la cottura. Del resto una fase del genere c’è anche con il classico barbecue. Vediamo quali sono i passi preliminari più importanti. Innanzitutto vanno inserite le batterie: il numero dipende dal modello ma generalmente servono quattro stilo. Ci sembra quasi di vedere lo stupore su vostri volti: ma come possono delle semplici batterie, essere sufficienti per una grigliata? Ecco, non siate frettolosi e continuate a leggere: tutto sarà più chiaro e ovvio.

Gel e carbonella

Sul fondo va posto del gel combustibile. Distribuitelo uniformemente e senza esagerare con le dosi. A questo punto prendete il cestello destinato all’uso della carbonella. Meglio sottolinearlo: carbonella, non carbone. I pezzi non devono essere troppo grandi e come riferimento potete prendere una moneta da 2 euro o poco di più. La carbonella va disposta con cura fin sulla superficie del contenitore. Perfetto, ora che è pieno, accendete il gel e poi poggiate il contenitore dei carboni. In un tempo “X” la carbonella si attizzerà. Poggiate la griglia e attendente che il calore sia sufficiente.

 

La cottura

La cottura non è dissimile da quella di qualsiasi barbecue. Il cibo va posizionato sulla griglia e girato di tanto in tanto. Nonostante l’assenza di fumo, consigliamo comunque di non usare il barbecue in casa perché è sempre meglio all’aperto.

 

 

 


Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

oneConcept Wolkenlos Grill

 

Questo barbecue a carbone senza fumo è una delle offerte più vantaggiose sul mercato, dato che utilizza un sistema di ventilazione molto simile a quello di marchi più costosi ma ti fa risparmiare qualche decina di euro.

Di fatto questi barbecue di nuova concezione, con il cestello centrale che contiene la brace, sono i modelli più venduti perché il contenitore in acciaio e tutte le parti che vengono in contatto con il cibo sono facili da lavare, anche in lavastoviglie, e non ci si intossica con la puzza di fumo tipici delle classiche grigliate.

In questo caso abbiamo una griglia di 31 cm e un peso complessivo di 4,4 chili, quindi un barbecue compatto e facile da trasportare al mare o in campeggio grazie alla borsa inclusa, ideale per non più di quattro persone perché non è adatto a cuocere grosse quantità.

Se sei indeciso su quale barbecue senza fumo comprare, questo vanta buone recensioni e ne consigliamo l’acquisto se non hai un grande budget a disposizione ma vuoi spendere bene i tuoi soldi.

Se sei alla ricerca di un barbecue dal buon rapporto qualità/prezzo, leggi la descrizione del nostro nuovo prodotto. Se lo vuoi acquistare a prezzi bassi, clicca sul link che troverai sotto la nostra guida.

 

Pro

Ventilato: Tra le offerte migliori in commercio abbiamo trovato anche questo modello, caratterizzato da un sistema di ventilazione interna che assicura una cottura uniforme. Ti permette di risparmiare e nello stesso tempo le sue prestazioni sembrano davvero soddisfacenti.

Resistente e igienico: Il cestello ha il compito di contenere la carbonella, mentre il contenitore in acciaio e le varie componenti non ti fanno correre il rischio di intossicazione da fumo e sono estremamente facili da pulire.

Portatile: Le sue dimensioni compatte lo rendono ideale per il trasporto e, grazie al peso che supera di poco i 4 chili, potrebbe diventare un gran compagno di avventura nelle vacanze all’aperto o in campeggio.

 

Contro

Dimensioni: La griglia è di 31 cm, per cui è adatto a soddisfare le esigenze di una famiglia, in caso di ospiti bisognerà lavorare un pò di più.

 

 

 

 

BEPER 90.870

 

Alcuni barbecue venduti online hanno il limite di non essere molto capienti, un problema quando si hanno ospiti ed è fondamentale servire un’adeguata quantità di cibo velocemente, così che non si raffreddi troppo.

Questo modello ha una forma rettangolare, che sfrutta meglio lo spazio rispetto ai concorrenti a forma circolare, ed è dotato di una piastra in ghisa dove si possono cuocere i cibi più delicati come le verdure e che può essere usata in contemporanea con la griglia.

Quest’ultima è posta all’interno di una bocca tipo forno, sul cui fondo sono posti dei vassoi che raccolgono il grasso impedendogli di bruciare e in questo modo riducono notevolmente l’emissione di fumo.

La struttura del barbecue e la griglia sono realizzate in acciaio inox, quindi sono resistenti e facili da pulire, anche perché le componenti principali sono staccabili per poter essere lavate accuratamente.

La nostra recensione prosegue con una lista dei punti di forza e di debolezza di questo barbecue. Le informazioni della nostra descrizione ti possono aiutare a capire se si tratta della soluzione adatta alle tue esigenze.

 

Pro

Capienza: La sua forma rettangolare sfrutta al meglio lo spazio, per questa ragione anche se le dimensioni sono nella media, avrai una superficie più ampia a disposizione per grigliare verdura, carne o pesce. La piastra in ghisa permette una diffusione uniforme del calore e potrai cuocere cibi più delicati contemporaneamente su un’altra griglia.

Design: Sul fondo sono presenti dei vassoi che hanno il compito di raccogliere i grassi della cottura in modo tale da limitare al minimo l’emissione di fumo.

Materiali: La struttura è realizzata in acciaio inossidabile ed è quindi robusta e resistente. Inoltre, per facilitare la pulizia puoi smontare senza alcuno sforzo le componenti.

 

Contro

Forma: Il suo aspetto è piuttosto tradizionale, per cui se sei alla ricerca di un design moderno forse è meglio che guardi altrove.

 

 

 

BAITER Barbecue Grill Elettrico

 

Si tratta di un prodotto più versatile dei classici barbecue da esterno, infatti parliamo di una griglia elettrica che non fa fumo e può essere usata sia in casa che all’aperto.

È composta essenzialmente di tre strati, in cima troviamo due piastre di 18 x 13 cm, dove è possibile cuocere cibi come le uova che non sono adatti ad essere posti su una graticola normale.

Al di sotto troviamo la classica griglia per carne e pesce in acciaio inox, e ancora più in basso quattro piccole teglie dove si può cucinare un po’ di tutto e possono essere estratte facilmente grazie ai comodi manici laterali, anche solo per controllare la cottura dei cibi.

Questo barbecue è l’ideale per una cena informale con amici o parenti, dove ognuno può preparare autonomamente le pietanze che desidera; le due piastre superiori consentono di cuocere senza grassi e quindi soddisfano le esigenze di chi è a dieta o segue regimi alimentari particolari.

La nostra guida continua con un piccolo sommario che riguarda le caratteristiche principali di questo barbecue dal prezzo super competitivo. La descrizione che segue fa chiarezza sui vantaggi e gli svantaggi che lo caratterizzano.

 

Pro

Prezzo: Un barbecue dotato di ben due piastre che ti offre moltissimo spazio per cucinare e la possibilità di inserire alimenti diversi in base alle richieste e alle preferenze. Considerando la qualità del prodotto, è tra i migliori per qualità/prezzo.

Carne e pesce: Al di sotto delle piastre troviamo la griglia per cucinare il pesce o la carne, e altre quattro piccole teglie che si traggono con facilità grazie alla presenza dei comodi manici. Il barbecue è una soluzione adatta a una famiglia numerosa che ama il cibo cotto alla griglia e che nello stesso tempo offre maggiore versatilità rispetto al resto dei barbecue.

 

Contro

Dimensioni: Forse non è il modello adatto alle tue esigenze se cerchi una tipologia da trasporto, date le dimensioni superiori alla media.

 

 

Mayer Barbecue BRENNA

 

La scelta di questo barbecue senza fumo è indicata per quanti non hanno la necessità di grandi preparazioni di carne o verdure alla griglia ma non vogliono comunque rinunciare al piacere di questo tipo di cottura. Il Brenna è infatti un modello da tavolo, con uno spazio per collocare gli alimenti di 30 centimetri di diametro, dunque non ingombra eccessivamente e può trovare posto anche nelle cucine non troppo ampie. La sua struttura, inoltre, consente di utilizzarlo sia al chiuso sia all’aperto, visto che non genera fumi ma solamente il piacevole odore di carne, pesce e verdure grigliate.

Il merito è da ascrivere alla struttura particolare che impedisce al grasso della carne di finire sulla carbonella nonché alla ventilazione attiva, grazie all’alimentazione a batteria o tramite cavo Usb (entrambi non presenti in confezione), che garantisce che il carbone bruci in modo omogeneo e senza emissioni di fumo. Le dimensioni compatte e le presenza di una borsa agevolano il trasporto del barbecue, così da poterlo utilizzare anche durante una gita o un picnic.

Pro
Materiali:

La struttura del barbecue e la griglia sono in acciaio inox e dunque assicurano solidità, resistenza agli urti e completa atossicità nel contatto con gli alimenti.

Dimensioni:

Sono compatte e se da un lato questo impedisce di preparare grandi quantitativi di carne contemporaneamente, dall’altro assicura un utilizzo anche da parte di chi ha poco spazio in cucina o desidera portarlo a un picnic.

Gusto:

La presenza della carbonella assicura il gusto perfetto di questo tipo di cottura, senza il fastidio del fumo, grazie alla ventilazione attiva e alla struttura che impedisce che i grassi colino.

Contro
Alimentazione:

Per farlo funzionare è necessario collegarlo a una presa tramite un cavo Usb o utilizzando una batteria. Entrambe le opzioni non sono incluse nella confezione di vendita.

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Barbecue a carbone

Griglia elettrica

Barbecue elettrico

La migliore bistecchiera

Raclette grill

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (40 votes, average: 4.58 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.