La migliore piastra elettrica

Ultimo aggiornamento: 20.01.19

Piastre elettriche – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Non sai quale piastra elettrica scegliere? Ecco due nostri suggerimenti: H.Koenig GR20 permette di regolare l’altezza in base alle diverse pietanze. Anche la temperatura può essere modificata. È una piastra potente che si riscalda velocemente; facile da usare, ha un’impugnatura grande ergonomica. TZS First Austria FA-5083-3 è pensata per il campeggio, l’ufficio o per situazioni in cui non è presente l’allaccio del gas; non consente di cucinare direttamente ma ha due piastre per bollire l’acqua o riscaldare le pietanze.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori piastre elettriche

 

Esistono tanti modelli di piastra elettrica che sono tutte pensate per abbrustolire a puntino carne, pesce o verdure, ma non tutte rispondono bene allo stesso modo. Per assicurarsi un buon affare è opportuno verificare la presenza di alcune caratteristiche, tra cui prezzo, potenza e funzioni accessorie per scegliere una buona bistecchiera.

a-1-piastra-elettrica

Guida all’acquisto

 

Le bistecchiere elettriche non sono tutte uguali

Difficile stilare una classifica per tipologia di prodotto, ognuno risponde a esigenze diverse, ma è bene documentarsi per capire cosa risponde bene alle proprie esigenze. Confronta prezzi, ma soprattutto le funzioni e le caratteristiche progettuali: ti accorgerai che i modelli in commercio sono numerosi e tutti diversi.

I modelli dotati di vaschetta di raccolta del grasso o dei liquidi che colano durante la cottura sono di certo più comodi e facili da manutenere.

La vaschetta può essere posta sotto la griglia incandescente ed è possibile riempirla d’acqua evitando allo stesso tempo che si carbonizzino parti di cibo o i grassi, e che la cucina si riempia di fumo. C’è chi sostiene che questo sistema non renda giustizia alla cottura della carne, alterandone sapore e qualità organolettiche per via del vapore che inevitabilmente si diffonde dalla vaschetta. Per i puristi della fiorentina, che non hanno spazio per un BBQ, esistono modelli dotati di scanalature e vaschette apposite per raccogliere il grasso mentre cola senza rischiare che si bruci.

 

Quali caratteristiche ricercare

Una buona griglia elettrica dovrebbe essere dotata di dispositivi di regolazione della temperatura tramite termostato. Si tratta di una piccola accortezza da parte del produttore che rende la piastra più versatile e spendibile per cucinare alimenti di diversa consistenza. Attenzione quindi a verificare che la bistecchiera adocchiata non pecchi proprio su questo aspetto che non costituisce ormai sovrapprezzo nei modelli più comuni.

Nella recensione di ogni modello l’attenzione va posta anche sulla presenza o meno di timer per l’autospegnimento e di pulsante per l’accensione. Si tratta di piccole accortezze che possono rendere più funzionale una bistecchiera, ma non determinano da sole la qualità di quel determinato articolo proposto sul mercato.

a-2-piastra-elettrica

Dimensioni e potenza della griglia elettrica

La migliore marca è quella che investe grandi risorse in ricerca e innovazione dei propri prodotti. Quindi una bistecchiera che si presta a un uso versatile e personalizzato piacerà soprattutto a chi predilige questo tipo di cottura per tutti gli alimenti.

Concludiamo questa guida dicendo che è possibile scegliere modelli dotati di piastra superiore basculante, facile da regolare a diverse altezze per non schiacciare alimenti più delicati. Oppure può essere completamente ribaltabile per raddoppiare la superficie utile su cui grigliare le pietanze.

La possibilità di scegliere tra piastre lisce o zigrinate è un altro dettaglio che è possibile ricercare nelle migliori griglie elettriche: un aspetto non solo estetico, ma funzionale al tipo di cibo da preparare e a un miglior scolo dei grassi.

 

Le migliori piastre elettriche del 2019

 

Se stai spulciando tra i nostri consigli d’acquisto per cercare ispirazione su come scegliere una buona piastra elettrica ti piacerà sapere che i prodotti che trovi elencati di seguito sono stati individuati tra i più venduti quest’anno. Sono quelli che hanno fatto contenti tanti utenti che li hanno poi raccomandati a loro volta nei loro commenti e recensioni.

Questa rappresenta la selezione delle migliori piastre elettriche oggi disponibili ed è in continuo aggiornamento.

 

Prodotti raccomandati

 

H.Koenig GR20

 

1.H.Koenig, Piastra elettrica a chiusuraLa proposta di H.Koenig figura tra le più interessanti dell’anno, tanto che molti sono concordi nel definirla la migliore piastra elettrica del 2019. Il motivo è presto svelato: interessanti le prestazioni tanto dal punto di vista dell’efficienza nel raggiungere alte temperature grazie ai 2 kW di potenza unite a una superficie di cottura notevole.

Sono due le soluzioni offerte per decidere che effetto dare alle pietanze da arrostire: se sulla piastra liscia o se grigliare su quella dotata di scanalature. Le due piastre sono regolabili in altezza in modo da non schiacciare le pietanze più delicate ma consentirne la cottura da entrambi i lati allo stesso tempo. È possibile abbrustolire saporiti panini proprio come al pub, oppure grigliare carne o pesce senza che il peso della parte superiore schiacci gli alimenti.

Un segnale luminoso avvisa se il dispositivo è acceso o spento, in modo da non dimenticare di scollegare la presa dalla corrente ed evitare, così, inutili sprechi di elettricità.

La nostra guida per scegliere la migliore piastra elettrica prosegue con un elenco delle principali caratteristiche di questo nuovo modello. Per sapere dove acquistare online, clicca sul link che segue la nostra descrizione.

Pro
Efficiente:

Una pistra in grado di raggiungere temperature elevate in poco tempo, garantendo una cottura uniforme dei tuoi alimenti preferiti. La superficie è ampia e permette di cucinare un paio di bistecche grandi o quattro toast.

Piastre diverse:

Puoi decidere se utilizzare la piastra liscia o con le scanalature. Possono essere regolate in altezza per cui gli alimenti non vengono schiacciati, e puoi cuocere il cibo più delicato senza aver paura di rovinare il suo aspetto. Inoltre, puoi grigliare il pesce o la carne e preparare ottimi hot dog o hamburger.

Indicatore luminoso:

Per sapere se la piastra è spenta oppure accesa, guarda l’indicatore luminoso che ti avvisa. In questo modo eviti di sprecare elettricità inutilmente.

Contro
Non rimovibile:

La piastra non può essere rimossa, per cui la pulizia richiede forse più tempo rispetto a un modello provvisto di piastre rimovibili.

Acquista su Amazon.it (€39,99)

 

 

 

TZS First Austria FA-5083-3

 

2.TZS First Austria FA-5083-3Questa piastra elettrica da campeggio si presta bene per venire incontro alle esigenze di famiglie che amano le vacanze all’aria aperta. Non consente di cucinare direttamente le pietanze ma di portare alla giusta temperatura, e in breve tempo, i tegami in cui cucinare un pranzo completo.

Necessita il collegamento alla rete elettrica visti i consumi importanti, si assesta su un picco di 2250 watt, ma quasi tutte le pensiline attrezzate per il parcheggio dei camper ne sono dotate. È una buona alternativa per attrezzare anche la casa delle vacanza in cui non è predisposto l’allaccio del gas per alimentare i fornelli della cucina.

Raggiunge in breve tempo la temperatura necessaria per far bollire l’acqua per pasta o riso, o per cucinare contorni e secondi piatti come se si fosse a casa. Il piano cottura è realizzato in ghisa, materiale robusto che resiste bene agli strapazzi delle alte temperature o degli spostamenti frequenti. Le due piastre di cottura hanno un diametro nella media, 16,5 e 13 cm, così da adattarsi all’uso da parte di più persone. Le dimensioni dell’elettrodomestico e il suo peso complessivo ne fanno un pratico alleato in casa se si deve contare su fornelli aggiuntivi in caso di necessità.

La nostra recensione continua con un elenco che riguarda i vantaggi e gli svantaggi di questo modello. Per acquistarlo a prezzi bassi, clicca sul link che segue la descrizione che segue.

Pro
Portatile:

Si tratta di una piastra da campeggio, per questa ragione non è progettata per appoggiare direttamente le pietanze: servono dunque padelle e pentole. In questi termini, assomiglia più a un piano cottura da viaggio piuttosto che a una piastra elettrica, ma funziona a corrente.

Efficiente:

Una buona alternativa per coloro che cercano efficienza, praticità e versatilità durante le vacanze. Non funziona a gas, ma tramite corrente elettrica e raggiunge la temperatura in modo veloce e senza consumare eccessivamente.

Dimensioni:

Sono due le piastra a disposizione per poter preparare deliziosi manicaretti, anche in vacanza. Leggero e facile da trasportare, è utile anche come piastra di emergenza in casa.

Contro
Design:

Il design è tradizionale, nulla di particolare e si può definire spartano. Diciamo che è più funzionale che bella.

 

Acquista su Amazon.it (€39,65)

 

 

 

Ballarini Gli Speciali Grigliatona

 

3.Ballarini Gli Speciali GrigliatonaOltre a chiederti quale piastra elettrica comprare prova anche a pensare a quali accessori sono necessari per migliorare le performance di cottura di BBQ e simili per garantirti un’ottima grigliata.

Ballarini propone una piastra da poggiare direttamente sulla fonte di calore per grigliare qualsiasi alimento, e che si adatta a tutte le preparazioni perché realizzata con un rivestimento antiaderente che previene il rischio che il cibo, bruciacchiandosi, rimanga per metà attaccato alle griglie.

Le dimensioni sono importanti per questa placca da porre direttamente sopra la fonte di calore, 48×28 cm. Realizzata in alluminio ad alto spessore con un rivestimento speciale a tre strati per massimizzare l’antiaderenza, offre una maggiore resistenza ai graffi e così durare il più a lungo nel tempo. Il disegno della superficie è studiato per offrire una distribuzione del calore ottimale e garantire una cottura omogenea.

Il produttore avverte che la piastra è stata progettata per essere usata sopra fonti di calore alimentate a gas, come molti BBQ oggi in commercio.

I pareri degli utenti sottolineano le prestazioni elevate di questa piastra elettrica. Per conoscere le sue principali caratteristiche, leggi la descrizione che segue.

Pro
Antiaderente:

Una piastra molto particolare perché si appoggia direttamente al piano cottura e non ha quindi bisogno di essere collegata alla presa elettrica. Si adatta a ogni tipo di preparazione grazie al fondo antiaderente che impedisce al cibo di attaccarsi. Pratica e versatile, è un grande alleato per preparare deliziosi bbq a casa o in vacanza.

Resistente:

Il prodotto è realizzato in alluminio ad alto spessore, in modo tale da poter essere posto sulla fonte di calore con massima aderenza, al fine di distribuire il calore in modo uniforme.

Versatile:

La piastra deve essere posizionata su fonti di calore a gas, quindi potrai utilizzare anche il fornello di casa per preparare carne grigliata sana e saporita, senza l’aggiunta di grassi.  

Contro
Dimensioni:

Si tratta di un modello di dimensioni abbastanza importanti, quindi se cerchi una soluzione salvaspazio ti conviene indirizzarti verso altre proposte.

 

Acquista su Amazon.it (€42,5)

 

 

 

Tristar BP-2970

 

4.Tristar BP-2970Una delle offerte tra cui fare una comparazione è la soluzione proposta da Tristar, che consiste in una piastra extra large, disponibile addirittura in due versioni 70×23 cm e 90×23 cm, che consente di grigliare presto e bene una gran quantità di pietanze. È disegnata per essere portata direttamente a tavola perché sia il cavo che il termostato possono essere rimossi dopo l’uso e le forme con i manici integrati ricordano un comune vassoio da portata.

Le impugnature non si surriscaldano e sono rivestite con materiale cool touch, in modo da essere gradevoli al tatto e facili da afferrare. La presenza dei piedini antiscivolo aumenta la stabilità della piastra tanto quando è in funzione così se si decide di portarla a tavola perché ogni commensale si possa servire liberamente.

La temperatura è regolabile, quindi è possibile scegliere quella ottimale in base all’alimento scelto nel range massimo di potenza che raggiunge i 1800 watt. Il sistema di scolo del grasso consente una cottura sana e più leggera ma facilita anche la successiva pulizia.  

La scelta di una piastra elettrica non è semplice, per questo motivo abbiamo preparato un piccolo elenco delle principali caratteristiche di questo modello. Se pensi di aver trovato quello che cerchi, clicca sul link per acquistarlo a un prezzo competitivo.

Pro
Design funzionale:

La piastra è molto grande, quindi puoi preparare carne grigliata per tutta la famiglia, ospiti compresi. La sua forma e la struttura sono state studiate per assicurare praticità di utilizzo, infatti il modello può essere portato direttamente a tavola. Dopo l’uso puoi rimuovere il cavo di alimentazione e il termostato, trasportando l’oggetto in tavola grazie alle comode impugnature.

Stabile e sicura:

I manici non si surriscaldano perché rivestiti con un materiale apposito. In questo modo non rischi di bruciarti e non hai bisogno di usare le presine. I piedini antiscivolo rendono il prodotto stabile quando è in funzione o quando lo porti in tavola, sorprendendo i commensali.

Regolabile:

Puoi regolare la temperatura, in questo modo puoi cuocere a puntino i diversi tipi di alimenti. Inoltre, il modello è dotato di un sistema di scolo del grasso per facilitare la  pulizia.

Contro
Cavo di alimentazione:

A detta di qualche utente sembra che il cavo sia lungo solo un metro e non due come riportato dal produttore.

Acquista su Amazon.it (€47,08)

 

 

 

Koenig B02314E

 

5.Koenig B02314EKoenig propone un elettrodomestico che rispecchia il più possibile le caratteristiche di una piastra elettrica professionale. Tra i modelli venduti online è quella che meglio convince nel rapporto tra qualità e prezzo, permette la cottura da entrambi i lati delle piastre così da potere contare sul doppio della superficie disponibile, inoltre il calore è regolabile facilmente per trovare l’ottimo in base al tipo di alimento da preparare.

Se si preferisce, è possibile regolare la piastra superiore su cinque livelli, per potere cucinare sopra e sotto anche gli alimenti più alti senza schiacciarli o per dosare l’esposizione al calore in maniera più o meno diretta.

Le piastre sono intercambiabili e in dotazione se ne trovano due con scanalature ideali per cucinare la carne o per dare il classico disegno a righe a qualsiasi alimento grigliato. Altre due piastre lisce sono disponibili per scegliere un tipo di cottura diverso.

La potenza massima della piastra è di 2 kW, in modo da potere contare su temperature alte che la piastra raggiunge rapidamente.

Tra i modelli più venduti troviamo questo prodotto, caratterizzato da un prezzo e da prestazioni superiori alla media. Quello che segue è un elenco delle sue caratteristiche principali per aiutarti a fare chiarezza sulle peculiarità di questa piastra.

Pro
Professionale:

Un elettrodomestico in grado di fornire prestazioni molto elevate, che offre livelli di cottura professionali. Tra i modelli più venduti troviamo questa piastra elettrica che consente di cuocere da entrambe le parti, riuscendo a sfruttare il doppio della superficie e regolando il calore in baso al tipo di preparazione.

Regolabile:

Puoi calibrare l’intensità della temperatura utilizzando cinque livelli diversi. Questo accorgimento permette di cucinare gli alimenti in modo uniforme, senza schiacciarli.

Piastre rimovibili:

Le piastre possono essere rimosse e cambiate. In dotazione ne troverai due con scanalature e due lisce, per cucinare la carne, il pesce o le verdure. Il prodotto si scalda velocemente e distribuisce il calore in modo uniforme  su tutte e due le piastre.

Contro
Prezzo:

Non si tratta del modello più economico sul mercato; tuttavia è tra i più professionali ed efficienti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare una piastra elettrica

 

Non avete idea di quanto possa essere utile avere in cucina una piastra elettrica, anzi, forse se siete giunti fin qui è perché lo sapete bene e volete capirne di più. Ebbene, con una piastra alimentata a corrente si possono preparare un sacco di cose deliziose, in modo pratico e veloce: dai panini alla carne, passando per la verdura e il pesce.

Un panino alla piastra

Versatili, questo sono le piastre elettriche perché riescono a cucinare bene più cibi. Vediamo innanzitutto come preparare un bel panino. Niente di complicato, pensiamo al classico prosciutto e formaggio. Il consiglio è di dare prima una riscaldata veloce al pane, tenendolo aperto (attenzione, stiamo parlando di panini non di un toast), in questo modo anche la mollica diventerà croccante, salvo che non vi piaccia diversamente. Perfetto. Ora farcite il vostro panino, chiudetelo e mettetelo tra le due piastre. Appena noterete che il formaggio si è sciolto, toglietelo e buon appetito.

 

La grigliata

Volete grigliare carne o verdura? Nessun problema ma prima chiariamo un punto. Ci sono modelli che possono aprirsi completamente, dunque fornire due piani di cottura mentre altri non hanno questa caratteristica. Se è vostra intenzione cucinare cibi diversi e non volete che si mescolino i sapori – una bistecca da un lato e verdure dall’altro – avete bisogno di un modello che si apra del tutto, formando due piani cottura distinti.

In questo caso dovrete preoccuparvi di girare il cibo. Se, invece, chiudete le due piastre una sull’altra non dovrete effettuare questa operazione, perché si cuoceranno uniformemente su entrambi i lati. Per i grassi e i liquidi persi dal cibo, nessun problema perché in genere questi elettrodomestici hanno una vaschetta per la loro raccolta.

 

La regolazione della temperatura

Si sa che per una cottura perfetta è necessario poter variare la temperatura. Se avete questa esigenza, dovrete scegliere una piastra con termostato altrimenti non vi resterà che cucinare tutti i cibi sempre con la stessa intensità di calore.

La pulizia

Salvo indicazioni diverse sul libretto delle istruzioni, le piastre non vanno pulite con prodotti chimici. Dopo aver tolto la spina e lasciato raffreddare la piastra, servitevi di un panno morbido e umido per rimuovere lo sporco. Le griglie sono antiaderenti pertanto tutto il sudiciume viene via con grande facilità. A proposito, se non volete compromettere l’antiaderenza, non usate sulle piastre forchette e coltelli. Sappiate che in commercio ci sono piastre con griglia removibile, più comode da pulire perché possono essere messe direttamente sotto l’acqua corrente.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 voti, media: 4.75 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.