Il miglior barbecue in muratura

Ultimo aggiornamento: 11.12.18

 

Barbecue in muratura – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Il piacere di grigliare verdure, carne e pesce all’aperto è tra le cause principali a spingere un gran numero di utenti alla ricerca di un buon barbecue che possa fare al caso loro. In questa occasione ci concentriamo sui modelli in muratura, consapevoli delle numerose offerte sul mercato. Per chi non ama perdersi in letture approfondite e comparazioni, tra i consigli d’acquisto abbiamo selezionato due esemplari interessanti. Nextradeitalia – One tower è realizzato in granulato di marmo di Carrara, con una forma che ben si adatta a diverse zone di un giardino o di un’area del patio della casa, con una gestione degli spazi e un focolare laterale con cui creare braci da spostare in seguito sotto la griglia. Nextradeitalia – modello Como possiede una forma classica e dall’ingombro ridotto, distinguendosi per la sua specifica destinazione d’uso a carbonella.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori barbecue in muratura

 

Se avete più tempo da dedicare alla lettura, potete consultare invece la tabella comparativa che abbiamo preparato di seguito. Al suo interno potete trovare una sorta di mini recensione di tre prodotti, di cui vengono proposti pregi e difetti e che possono competere per il titolo di migliori barbecue in muratura del 2018.

Lungi dal voler essere una classifica si distingue per il suo carattere sintetico e puntuale. Al termine dei pro e contro, figura poi una conclusione che riassume e fa il punto sulle note salienti di ogni singolo prodotto.

 

 

Guida all’acquisto

 

Scelta del barbecue

Tra le migliori marche si possono incontrare esemplari di barbecue dalle forme più disparate. Il requisito fondamentale su cui è bene non transigere è costituito dalla qualità dei componenti che vanno a comporre il tutto. Nelle tipologie in muratura, la struttura si compone di materiali in grado di resistere al calore, con temperature molto alte e dotati di una canna fumaria in grado di tirare al massimo, così da avere un fuoco potente e la creazione di una brace in tempi rapidi.

Diversi fattori concomitanti contribuiscono poi alla migliore riuscita di una grigliata. La possibilità di collocare su differenti livelli la griglia e la composizione del supporto su cui posizionare gli alimenti rendono la vita dell’addetto ai fuochi sicuramente più semplice.

In alcuni casi poi è presente una zona aggiuntiva, studiata appositamente per la creazione della brace, collegata più o meno direttamente alla zona di cottura. In questo modo si riesce ad avere una scorta costante di carbone senza rischio di rimanere sguarniti.

 

Montaggio e collocazione

Quale barbecue in muratura comprare quindi? La risposta non è così scontata. Di certo avere un prodotto che trova il giusto posto fuori casa va a completare il quadro di una zona areata con cui poter creare piacevoli e gustose grigliate. Il miglior barbecue in muratura è quello che si installa senza troppi problemi, con una struttura adatta alle reali necessità dell’utente e con una resistenza e versatilità di alto livello.

Non tutti i materiali e le pietre resistono allo stesso modo a tutte le temperature, prediligendo magari più la carbonella rispetto alla legna. Gli elementi refrattari al calore vanno studiati e considerati con attenzione, in modo da adattarsi al meglio al tipo di fuoco che si intende creare.

 

 

Accessori e optional

Il prezzo può essere un buon elemento discriminante grazie a cui poter capire e farsi un’idea più o meno precisa delle qualità del barbecue. In realtà sono tanti gli elementi che entrano in campo, come dimensione, tipologia dei materiali e altri elementi complementari che alzano l’asticella della spesa verso l’alto.

Una griglia in ghisa, a parte una certa pesantezza, assicura una tenuta nel tempo invidiabile, con una semplicità di pulizia e una facilità di cottura degli alimenti che non teme attacchi e imprevisti. In alternativa anche l’acciaio o la ceramica svolgono il loro compito egregiamente.

Gli strumenti poi con cui poter procedere alla preparazione e gestione dei piatti, così come altri più adatti alla pulizia di griglia e alla zona di raccolta della brace spenta, contribuiscono a rendere il lavoro preliminare e le altre fasi meno faticose e più fruttuose.

 

I migliori barbecue in muratura del 2018

 

Se vi state chiedendo come scegliere un buon barbecue in muratura, l’elenco dei prodotti seguenti costituisce un quadro ampio e diversificato sulla categoria. Confrontando i prezzi si riesce ad avere un’idea chiara della situazione, con la speranza che una lettura e un confronto riescano a fornire un quadro ricco, tra prodotti di categoria e elementi più venduti.

 

Prodotti raccomandati

 

nextradeitalia – One tower

 

Versatile, grazie al doppio funzionamento sia a legna sia a carbonella, il modello proposto da Sunday non è tra i più economici ma di certo si distingue per una struttura e una composizione razionale e che guarda in direzione di un’alta efficienza.

Il materiale di cui è composto è il granulato bianco di Carrara, con una zona laterale nelle immediate vicinanze del fuoco principale deputata alla creazione di brace.

Nella parte inferiore, una zona a livelli consente di posizionare vassoi mentre dalla parte opposta trova posto uno spazio dedicato alla raccolta della legna. La griglia cromata e un angolo con cui poter sistemare tutti gli strumenti, consentono una gestione del barbecue semplice e ordinata, in cui tutto si trova a portata di mano e a vista.

In una guida per scegliere il miglior barbecue in muratura, il nuovo prodotto Sunday ha scalato diverse posizioni, trovando posto tra i nostri consigli d’acquisto. Vediamo insieme cosa ha convinto maggiormente e i miglioramenti che si possono aggiungere.

Pro
Versatilità:

La possibilità di accendere il fuoco utilizzando sia la legna sia la carbonella, consente di sfruttare al meglio i diversi combustibili, con un gestione semplice e rapida della zona dedicata alla cottura dei cibi.

Organizzazione:

Gli spazi e le dimensioni permettono di creare una zona adatta alla raccolta della legna, con un supporto su cui sistemare gli strumenti per gestire al meglio carne o verdure sulla griglia.

Materiali:

Il barbecue è realizzato in granulato bianco di Carrara, con un griglia cromata che soddisfa l’occhio, oltre al palato.

Contro
Costo:

Per alcuni utenti, il costo finale del barbecue supera di molto il preventivo di spesa ipotizzato.

Acquista su Amazon.it (€736)

 

 

 

nextradeitalia – modello Como

 

Struttura regolare che riesce a contenere in maniera efficace l’ingombro complessivo. Queste le prime note che sottolineano la forma e le qualità del modello Como. Nella parte inferiore è posizionato uno spazio in cui poter collocare la legna mentre il grosso della lavorazione si svolge nel punto in cui sono collocate due pietre refrattarie. Data la conformazione, l’oggetto è predisposto per la preparazione e cottura con carbonella, raggiungendo questa temperature mediamente inferiori rispetto alla legna che arde.

Un camino dalle dimensioni adeguate mantiene il tiraggio su livelli accettabili, con una gestione del fumo e della cenere efficace. La zona dedicata ad appoggiare strumenti e piatti è invece un po’ risicata e in molti avrebbero gradito una spazio più ampio.

I pareri di diversi utenti concordano sulla buona resa di questo barbecue. Vediamo più nel dettaglio pro e contro, con un link al termine su dove acquistare.

Pro
Materiali:

Due grandi pietre refrattarie si occupano della cottura e gestione degli alimenti. Resistono alle alte temperature, così da avere un fuoco omogeneo e pratico.

Forma:

Nella parte superiore trova posto un camino dalla linea accattivante. Nel complesso la struttura non occupa troppo, dimostrandosi una soluzione ideale per chi non ha troppo spazio a disposizione.

Tipo di cottura:

Data la natura delle pietre refrattarie, il barbecue lavora al meglio con la carbonella, a cui è dedicata anche una zona nella parte bassa della struttura.

Contro
Accessori:

Alcuni utenti avrebbero gradito una considerazione maggiore per gli strumenti necessari a gestire al meglio piatti come la carne o le verdure. Lo spazio dove posizionarli risulta insufficiente.

Acquista su Amazon.it (€431,16)

 

 

 

nextradeitalia – modello Laredo

 

La griglia cromata posizionabile su due livelli, consente di gestire al meglio i fuochi, con una capacità di cottura e preparazione al tempo stesso pratica e di comodo utilizzo. Il barbecue è studiato per una cottura a carbonella, con materiali altamente refrattari mentre non è prevista la possibilità di utilizzare la legna, dunque se amate questo tipo di cottura probabilmente è meglio indirizzarsi altrove.

In tanti poi hanno gradito la predisposizione nella parte alta di uno spazio per il girarrosto. Nella zona inferiore trovano posto due ampie aperture in cui stivare carbonella e altri materiali con cui procedere alla preparazione di un gustoso barbecue.

Versatilità nella cottura e prezzi bassi rispetto ad altri esemplari più ingombranti hanno convinto un buon numero di utenti circa la proposta nextradeitalia.

Pro
Organizzazione fuochi:

La presenza di tre livelli su cui posizionare la griglia permette di creare una struttura sovrapposta con cui cuocere a puntino tutti gli alimenti.

Materiali:

Due pietre refrattarie raccolgono e mantengono il calore prodotto della carbonella. Una base adeguata su cui poter muoversi in piena libertà.

Aperture:

Nella zona inferiore sono sistemati due fori. Servono per stivare carbonella o altro materiale utile per il barbecue. Una scelta che ottimizza gli spazi e concentra tutto l’occorrente nelle immediate vicinanze.

Contro
Legna:

Per alcune persone l’impossibilità nell’utilizzo della legna da ardere riduce di molto il fascino del barbecue.

Acquista su Amazon.it (€173,67)

 

 

 

nextradeitalia – modello Dubai

 

Finiture di un color “Rosa Asiago” e una superficie ampia di cottura definiscono e caratterizzano questo modello Sunday. Il costo non è dei più economici ma la tenuta e la realizzazione, anche dal punto di vista della piacevolezza estetica, ben compensano la spesa.

Presente anche una zona adatta a riporre utensili e strumenti per la raccolta della carbonella e la pulizia del braciere. Il cemento e il granulato di marmo formano la materia prima dell’oggetto, con una serie di fessure per accessori ottenute dalla lavorazione diretta della base in pietra, fondendo così il tutto in modo armonico.

Non è tra i più economici tra i barbecue in muratura, tuttavia la resa e lo stile del modello Dubai hanno lasciato il segno. Analizziamo i motivi di questo successo.

Pro
Realizzazione:

Anche a una rapida occhiata si nota subito la buona qualità e l’attenzione profusa nei piccole dettagli e rifiniture, come il color rosa Asiago e l’ampia base su cui sistemare tutto l’occorrente per una preparazione ad hoc.

Organizzazione:

Gli spazi sono ricavati con l’idea di ottimizzare al meglio tra la cottura degli alimenti e la capacità di avere tutto a portata di mano. L’ampiezza della zona di cottura a più livelli è un chiaro segno in tal senso.

Materiali:

Cemento e granulato di marmo contribuiscono a creare un oggetto dal fascino indiscusso, con la pietra lavorata per fondersi con gli strumenti e zone dedicate in cui riporre accessori.

Contro
Dimensioni:

Alcuni utenti consigliano di verificare con cura le dimensioni complessive del barbecue. La struttura infatti non è adatta a spazi ridotti.

Acquista su Amazon.it (€679)

 

 

 

nextradeitalia – Martinica

 

Dimensioni XL per questo barbecue, tra gli esemplari più interessanti venduti on line. L’ampiezza del piano di cottura consente di mettere sulla griglia un gran numero di alimenti, ottimizzando così le operazioni di cottura. Gli strumenti con cui girare la carne o le verdure, trovano posto trovano la loro giusta collocazione nel corpo stesso del barbecue.

La griglia è cromata, con due livelli per una maggiore o minore intensità dei fuochi e uno spazio in cui posizionare anche un girarrosto, non compreso all’interno della confezione. Per chi dispone dello spazio adeguato, si tratta di un modello dalle buone prestazioni, che non sfigura anche sul fronte estetico, grazie ai toni del granulato di marmo e al rosso della zona di cottura.

Grandi dimensioni e una gestione dei fuochi semplice ed efficace. Cosa altro chiedere a un buon barbecue in muratura?

Pro
Griglia:

L’ampiezza della zona di cottura si dimostra la scelta azzeccata per chi vuole preparare un gran numero di alimenti, spaziando tra carne, pesce e verdure.

Accessori:

Una zona laterale del barbecue è sagomata appositamente, con inserti dedicati in cui sistemare pinze e tutto l’occorrente per la preparazione.

Dimensioni:

La grandezza del barbecue si fa notare e fa la sua figura in una zona all’aperto, con soddisfazione dei padroni di casa e apprezzamento da parte degli ospiti affamati.

Contro
Delicatezza:

Pur apprezzando lo stile e la cura, alcuni utenti hanno riscontrato una certa facilità della muratura di colore rosa a graffiarsi con estrema facilità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un barbecue in muratura

 

Il barbecue in muratura è un oggetto piacevole con cui poter prepare deliziose grigliate per amici e in famiglia, a patto però di utilizzare tutto secondo il buon senso. Vediamo alcune piccole regole che possono fare la differenza.

 

 

Montate tutto con cura

L’installazione e la sistemazione di ogni componente deve avvenire seguendo attentamente le indicazioni di montaggio del produttore.

Vi invitiamo nel modo più assoluto a non fare di testa vostra. In particolare la sezione della canna fumaria e il corretto posizionamento della griglia e della parte dedicata alla brace devono essere quanto più stabili e funzionali. È opportuno fare una prima prova così da verificare che la cappa tiri a dovere e non ci siano interruzioni nel flusso.

 

Fate attenzioni agli accessori

Il barbecue possiede una struttura composta da più parti e la sinergia tra i diversi componenti è un punto fondamentale, sia nei prodotti di fascia alta sia nei modelli più economici. La griglia su cui posizionare gli alimenti deve essere sempre ben pulita e priva di residui, così come gli strumenti con cui smuovere la brace o spostare senza scottarsi quanto si sta preparando.

La gestione di un prima è fondamentale come quella del dopo. Avere sotto controllo tutti gli strumenti vi renderà più semplice procedere alla cottura avendo tutto a portata di mano.

 

Occhio alla sicurezza

Meglio indossare sempre dei guanti ignifughi mentre si lavora davanti il fuoco. Assolutamente vietato gettare del liquido infiammabile sulla fiamma viva, il rischio di una vampa di fuoco incontrollabile è dietro l’angolo e potrebbe rovinare quanto si sta preparando.

Sul mercato oltre alla solita carbonella sono presenti anche dei coadiuvanti che migliorano la tenuta della fiamma, così da poter creare una giusta brace. Il nostro consiglio è di limitare l’uso quanto possibile, optando magari per quei prodotti naturali con nessuna aggiunta chimica. Tenete poi a distanza i ciocchi di legna per una futura brace, sfruttando magari una zona dedicata a parte a lato della sezione dove si cuoce.

 

 

Fate scorta di legna

Avere in casa ospiti e non poter preparare loro nulla di buono per mancanza di combustibile, è una situazione più frequente di quanto si possa pensare. A tal proposito è opportuno correre prima ai ripari, scegliendo della legna adatta a certo tipo di barbecue o dei sacchi capienti di carbonella. Meglio non farsi trovare impreparati e godersi una bella arrostita estiva in compagnia e con il controllo totale di tutta la faccenda, dalla legna fino alla materia prima da cuocere.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.