fbpx

Il miglior copritermosifone

Ultimo aggiornamento: 20.07.19

 

Copritermosifoni – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Se volete che nella vostra casa non manchi qualche tocco di stile in ogni sua parte, scegliere dei copritermosifoni può aiutarvi a raggiungere lo scopo. Prestate attenzione a non coprire parti come quella dalla quale viene emesso il calore: il funzionamento del termosifone potrebbe esserne compromesso e l’aria diventare soffocante. Tra i tanti modelli in commercio, vi sarà possibile optare per uno in materiale resistente, come il legno, oppure calamitato, per un’applicazione semplice. Ciò su cui potrete sbizzarrirvi saranno i colori, da associare a quelli della stanza nella quale collocarlo. Nella nostra guida sono presenti vari suggerimenti per voi: intanto, ecco qui una piccola anteprima dei prodotti che abbiamo preferito. Tesa Filtro Bianco ha il vantaggio di poter essere tagliato e regolato in base alle dimensioni del vostro termosifone. I lati sagomati aiutano ad aggiustarlo nella maniera migliore. vidaXL 242189 funge invece da mobile di copertura e costituisce anche un piano d’appoggio sul quale collocare oggetti o piante.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior copritermosifone

 

Sembra un semplice espediente per rallegrare un angolo della casa e invece il copritermosifone ha il vero e proprio scopo di migliorare la resa dei vostri caloriferi. La nostra guida vuole aiutarvi a trovare la migliore marca in circolazione, confrontando anche i prezzi dei vari modelli disponibili sul mercato.

 

 

Guida all’acquisto

 

Struttura e materiali

L’avvicinamento a un elemento come il copritermosifone non deve basarsi solo su un primo impatto estetico: se ci si limita alla bellezza, si può compromettere la buona funzionalità degli elementi riscaldanti.

Per questa ragione bisogna innanzitutto considerare il funzionamento dei caloriferi: solitamente l’aspirazione avviene nella parte bassa mentre l’emissione dell’aria calda in quella alta. Queste due sezioni dovrebbero perciò essere lasciate libere per evitare problemi nella diffusione del calore.

Stesso discorso vale per il piano anteriore, che non deve essere soffocato ma lasciato aperto tramite una superficie forata. Vanno bene quindi i copritermosifoni in legno, materiale dal prezzo contenuto e che è in grado di donare particolare bellezza ai vostri caloriferi.

Permette inoltre di trasformarli in delle sedute, se sono abbastanza lunghi, posizionando una parte imbottita nella zona superiore. Potete anche optare per un modello in metallo o PVC, che ha la possibilità di non otturare gli elementi, mentre è preferibile non prenderne di stoffa, in quanto rischiano solo di impedire all’aria calda di fuoriuscire.

 

Colori e stile

Arriviamo ora all’aspetto più frivolo ma anche più importante per chi ha intenzione di completare l’arredamento della propria casa anche grazie a particolari del genere. Attenzione dunque ai colori, che devono sposare con quelli scelti per la stanza: meglio i toni pastello per un ambiente dove prevale il bianco. Chi ha maggiore fantasia, può optare per una creazione fai da te, con un pallet di legno trasformato in copritermosifone, atto anche a donare un aspetto rustico e naturale al vostro appartamento.

La recensione di alcuni utenti ha promosso a pieni voti anche le placche dotate di calamite, che possono essere poste a creare un mosaico sul termosifone. Possono essere scelte della stessa tonalità oppure di diversi colori, così da creare armonia o movimento sull’elemento che vanno a coprire.

Altri ancora preferiscono scegliere un vero e proprio mobile che vada a coprire il termosifone e che costituisce una soluzione d’appoggio, se ha la parte superiore utilizzabile come mensola. Molti di questi possono essere selezionati nella tonalità che più si addice alla vostra casa.

 

 

Usi alternativi

Nella nostra classifica più in basso non mancano gli esempi di copritermosifone che potete portare nel vostro appartamento. Il vantaggio di molti di quelli in circolazione sta nel poterli utilizzare anche in modi diversi, così da sfruttare al meglio ogni angolo.

Un’alternativa alla tipologia canonica è infatti la cuccia sospesa per gatti, che aiuta a trovare un posto in alto per i vostri amici pelosi e a coprire allo stesso tempo il calorifero. Chi, invece, predilige un impiego funzionale a sbrigare altre faccende domestiche, non rinuncerà a quello che consente di appendervi gli asciugamani e la biancheria, soprattutto quando fuori piove e non si possono stendere all’aperto.

 

I migliori copritermosifoni del 2019

 

Qui potete individuare i cinque modelli che ci sono piaciuti di più tra quelli venduti online. Fate una comparazione delle loro caratteristiche per trovare il miglior copritermosifone per voi.

 

Prodotti raccomandati

 

Tesa Filtro Bianco

 

Principale Vantaggio:

La buona quantità messa a disposizione dal marchio consente di gestire più caloriferi in casa, optando anche per una maggiore o minore copertura a seconda delle esigenze.

 

Principale Svantaggio:

Una volta posizionato il copritermosifone nella parte superiore, alcune persone hanno notato lo strato sottile che va a ricoprire lo stesso. In tanti lo hanno giudicato insufficiente rispetto alle reali funzionalità.

 

Verdetto: 9.6/10

Tesa propone un sistema di protezione delle pareti e dello stesso calorifero personalizzabile a piacere dall’utente. La scelta di questa soluzione mantiene il costo su valori contenuti con un rapporto tra spesa e risultati soddisfacente.

Acquista su Amazon.it (€9,79)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Semplicità

In molti nutrivano dei dubbi prima dell’acquisto del prodotto. Una volta arrivato a casa invece hanno potuto constatare la cura anche a un semplice livello di packaging dell’oggetto, con il materiale ben protetto da eventuali urti e danneggiamenti.

Il copritermosifone si struttura come una striscia lunga 2 metri e larga 33 cm. Parliamo quindi di un sistema di protezione gestibile al meglio dall’utente secondo le sue necessità e adattabile a piacere sfruttando le parti a disposizione. Il colore bianco non stona con i modelli classici adattandosi alla parte superiore o andando a coprire nel caso ce ne fosse bisogno tutta la zona frontale del calorifero. La guaina si taglia senza problemi, con una resistenza e una tenuta nel tempo che hanno piacevolmente colpito gli utenti più scettici.

Versatilità

A detta di chi l’ha collocato sul termosifone, la copertura non presenta particolari difficoltà o conoscenze pregresse. I bordi sagomati si adattano senza problemi ai lati del termosifone, grazie a un’elasticità che è tra le doti migliori sfoggiate dalla copertura. L’assenza di colorazioni differenti dal bianco ha lasciato qualche perplessità tra gli utenti che hanno in casa termosifoni in ghisa o dalle tinte più scure. Fatta eccezione per questo aspetto, la comodità con cui l’utente può gestire le operazioni di posizionamento e fissaggio, alzano l’asticella verso l’alto, in modo tale da consentire a tutti la migliore gestione della copertura.

Altri confermano la tenuta anche in presenza di zone più ampie da coprire, con un sistema di fissaggio che sia in verticale che in orizzontale non delude e mantiene quanto promesso.

 

Costo

Sul mercato non è difficile incontrare prodotti dal buon prezzo di vendita. Molte offerte tendono però a rivelarsi poco efficaci e di scarsa qualità. Quello che si guadagna nella spesa lo si perde poi in una copertura poco efficace e non adatta a tale scopo.

Tesa invece è riuscita in questo connubio, gestendo in maniera impeccabile l’aspetto che riguarda la bontà dei materiali, coniugando il tutto con una spesa che si dimostra contenuta ed equilibrata. In particolare molti hanno gradito la lunghezza di 2 metri, una soluzione che consente di gestire altri caloriferi in casa, dotandoli della giusta protezione oppure tenere da parte una scorta in caso di future necessità. Il materiale è 100% poliestere, con le brevi e comode istruzione a campeggiare in bella vista nella zona frontale della confezione.

 

Acquista su Amazon.it (€9,79)

 

 

 

vidaXL 242189

 

L’arredamento della vostra casa è in stile contemporaneo e non volete aggiungere elementi che possano modificarlo? VidaXL ha pensato a una soluzione per voi: il suo copritermosifone moderno è infatti adatto a chi vuole trasformare il calorifero in un mobile funzionale.

Si tratta di un prodotto che misura 112 x 19 x 81 cm, quindi in linea con la maggior parte dei termosifoni in circolazione. Il materiale che lo compone è l’MDF, che non risulta purtroppo abbastanza resistente secondo alcuni utenti.

Il colore è bianco, dipinto non in maniera egregia, ma sufficiente per dare un tocco in più all’ambiente. Facile da montare, viene a costituire anche un piano d’appoggio in più sul quale collocare oggetti che non si rovinano con il calore.

Valido il rapporto qualità/prezzo, anche se c’è chi si aspettava una maggiore robustezza di tutta la struttura.

Passiamo da un modello più economico a qualcosa di decisamente più caro. Il vidaXL è stato piuttosto apprezzato dai clienti che ne sono entrati in possesso ma cerchiamo di capirne il motivo con la consueta analisi dei pregi e dei difetti.

Pro
Complemento d’arredo:

È un articolo che all’aspetto pratico unisce anche quello estetico essendo, di fatto, un oggetto d’arredo che dona anche una certa eleganza all’ambiente.

Piano d’appoggio:

Molto simile a un mobile, il copritermosifone si rivela essere utile anche come piano d’appoggio su quale collocare ornamenti vari e cose del genere.

Contro
Materiali:

Le persone che hanno acquistato questo articolo sono rimaste un po’ deluse per la qualità dei materiali che, a loro dire, è modesta.

Verniciatura:

Qualche attenzione in più, in fase di produzione, sarebbe stata gradita per le rifiniture. La verniciatura, in particolare, presenta alcune imperfezioni.

Acquista su Amazon.it (€58)

 

 

 

Forest con griglia

 

Se state cercando un copritermosifone in legno ma non avete intenzione di spendere troppo per un materiale del genere, potete optare per la proposta di Forest. Il suo elemento è infatti in solido MDF, di colore marrone chiaro, che potrete anche dipingere se preferite un’altra tonalità.

La struttura ha dimensioni medie ( 81,7 x 111,7 x 19 cm) che si adattano a gran parte dei termosifoni presenti nelle vostre case e deve essere montata all’arrivo, per cui dovrete dotarvi di cacciavite e martello per riuscire nell’impresa.

Oltre a fungere da copertura ed essere provvisto di griglia, dalla quale fuoriesce il calore, è dotato anche di una parte superiore che può essere utilizzata come mensola, così da farlo diventare un valido complemento d’arredo.

Alcuni utenti ne ritengono conveniente il prezzo, tanto da considerarlo uno dei migliori copritermosifoni del 2019.

Proseguiamo la nostra guida per scegliere il miglior copritermosifone con il nuovo Forest, un articolo che crediamo possa suscitare l’interesse di diversi lettori. Questi sono i pregi e i difetti che abbiamo ritenuto opportuno mettere in evidenza.

Pro
Funzionale:

Non solo copre adeguatamente il termosifone ma è utile anche come oggetto d’arredo con un piano d’appoggio abbastanza ampio da ospitare degli ornamenti o qualche libro.

Montaggio:

Sebbene arrivi smontato, l’assemblaggio dell’articolo non comporta particolari difficoltà e il tutto si porta a termine in breve tempo.

Contro
Grezzo:

Il copritermosifone non è completo, è necessario verniciarlo e dunque munirsi di pennello e pittura. Si tratta di un compito che richiede un minimo di abilità.

Materiali:

La qualità è poco soddisfacente, si tratta di MDF e bisogna stare attenti a non fare danni mentre lo si monta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Viscio Trading Estensible 40/80

 

Gli amanti della tradizione non vorranno allontanarsi dal tipico modello di copritermosifone in tessuto, anche per risparmiare un po’ di più. Una delle offerte che ci ha convinto maggiormente è quella di di Jumpstore Megastore Online, che propone un prodotto in stoffa, da posizionare nella parte superiore del calorifero.

Questo oggetto è utile per evitare che i muri si anneriscano, ma può causare un funzionamento non impeccabile del termosifone, per cui è bene utilizzarlo quando è davvero necessario.

Anche se il prezzo è basso, l’articolo non convince tutti in quanto risulta poco estensibile, al contrario di quanto affermato dalla ditta, tanto da arrivare a malapena ai 60 cm e non agli 80, come indicato. La fattura inoltre non risulta essere delle migliori, quindi non lo si può utilizzare per abbellire alcune parti della casa.

Pareri discordanti sono stati espressi per il Viscio, possiamo dire che c’è un sostanziale equilibrio tra i contenti e gli scontenti. Vale la pena acquistarlo, un’occhiata ai pro e ai contro potrà aiutarvi a prendere una decisione.

Pro
Costo:

Per chi cerca un copritermosifone venduto a prezzi bassi, questo può essere una buona soluzione.

Estendibile:

Non si presenteranno problemi di compatibilità perché è estendibile fino a una lunghezza di 80 cm.

Contro
Look:

L’aspetto lascia abbastanza a desiderare, da questo punto di vista l’articolo non ci ha convinto neanche un po’.

Materiali:

Alcuni utenti hanno descritto la qualità del tessuto come dozzinale. È un prodotto economico e si vede in tutto e per tutto.

Acquista su Amazon.it (€4,5)

 

 

 

Radwraps magnetico 

 

Il pannello magnetico copritermosifone è la giusta soluzione per chi non vuole dover impiegare un’intera giornata a montare una struttura che copra i caloriferi. Abbiamo voluto concludere i nostri consigli d’acquisto con quello di Radwraps, che ci ha convinto per il suo buon rapporto qualità/prezzo.

Grazie alla sua conformazione non necessita di viti o colla per restare attaccato, in quanto basta posizionarlo per farlo stare fermo. Appare quindi semplice da montare e non richiederà alcuno sforzo da parte vostra.

D’altro canto, non è proprio quello che si desidera per completare l’arredamento della propria casa, anche se il colore grigio seta è adatto a qualsiasi ambiente. Non è infatti pensato per dare quel tocco in più ma solo per coprire gli elementi del calorifero.

chi però predilige il fattore pratico, trova in questa soluzione quella giusta, se non sa come scegliere un buon copritermosifone.

In conclusione della nostra guida c’è un copritermosifone magnetico che si adatta alla parte frontale del termosifone. Anche per questo articolo abbiamo evidenziato i pro e i contro.

Pro
Pratico:

Non c’è niente da montare, il pannello si attacca perfettamente al termosifone perché magnetico. In questo modo non si perde tempo né si fa fatica.

Fantasie:

Il pannello è disponibile in diverse fantasie, oltre che al semplice sfondo grigio. In questo modo, volendo si può abbellire l’ambiente nascondendo l’inestetismo del termosifone.

Contro
Ostacola il calore:

Sistemare un pannello del genere davanti al termosifone ne può ridurre l’efficacia, andrebbe rimosso ogni volta che si accendono i caloriferi.

Prezzo:

È un articolo che probabilmente è più costoso di quanto vale e dunque riteniamo il rapporto qualità/prezzo sfavorevole.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tesa Filtro Bianco

 

Se la vostra preoccupazione principale è quella di salvaguardare le pareti della vostra casa, l’indecisione su quale copritermosifone comprare può essere tanta. In casi del genere è preferibile utilizzare un filtro come quello proposto da Tesa, in grado di proteggere muri e carta da parati.

Le sue dimensioni sono universali, in quanto basta tagliare la quantità necessaria a coprire la parte superiore del calorifero posseduto. Ne avrete a disposizione infatti ben 2 metri, per cui potrete utilizzarlo anche per diversi elementi presenti in casa.

I lati sono sagomati e possono essere adattati alle estremità dei termosifoni senza fatica. Il costo concorrenziale lo rende uno dei prodotti più venduti del web, anche se non soddisfa proprio tutti gli acquirenti.

Alcuni lo ritengono infatti troppo sottile e affermano di doverlo lavare più volte, oltre a non apprezzarne il lato estetico, dato che si tratta di un semplice telo bianco.

Dove acquistare un buon termosifone? Scopritelo leggendo quanto segue, troverete diverse alternative e crediamo tra queste ci sia quella che possa rispondere alle vostre esigenze. Un esempio potrebbe essere il copritermosifone Tesa del quale abbiamo analizzato i punti forti e deboli.

Pro
Universale:

Qualunque termosifone abbiate in casa, non ci saranno problemi di compatibilità con il copritermosifone Tesa, si adatta a tutti.

Economico:

È un articolo che costa poco e dunque anche in caso di eventuale insoddisfazione si avrà la garanzia di non aver sprecato chissà quale cifra.

Contro
Spessore:

Alcuni clienti che hanno sistemato il copritermosifone in casa hanno avuto da ridire sullo spessore dello stesso, che è giudicato troppo sottile.

Sporcizia:

Non solo il colore bianco ma anche quella che sembra essere una tendenza ad attirare polvere e altro sporco, rende necessario lavarlo spesso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un copritermosifone

 

Il copritermosifone è un prodotto che svolge la funzione di migliorare la resa dei caloriferi, oltre che a dare un vero tocco estetico all’ambiente. Inoltre, può anche utilizzare come ripiano d’appoggio e molto altro, quindi regala diversi vantaggi grazie alla sua caratteristica multifunzionalità.

Se state pensando di acquistare un nuovo copritermosifone ma non sapete quale scegliere, in questa mini-guida troverete delle informazioni utili che vi aiuteranno a selezionare il modello migliore.  

 

 

La scelta dei materiali

L’acquisto di un copritermosifone non è puramente un fatto estetico, anche se si tratta di un prodotto in grado di donare un bel tocco di design all’ambiente. La funzionalità deve essere il primo elemento da prendere in considerazione per fare un acquisto di qualità. Per prima cosa è necessario valutare il funzionamento dei caloriferi, che emettono aria calda dall’alto e la aspirano dal basso. Questo significa che le due parti devono rimanere libere, in modo tale da non compromettere le loro prestazioni.

La stessa cosa vale per la parte anteriore, anch’essa responsabile dell’emissione di calore. Per questa ragione, un buon copritermosifone lascia che l’aria calda continui a fluire, migliorando il funzionamento del calorifero stesso. Ideale un modello in legno, che oltre a donare un vero tocco estetico, è in grado di migliorare le prestazioni del termosifone. Un altro materiale destinato a questo utilizzo è il PVC, anche se probabilmente rispetto al legno regala un impatto estetico diverso, più idoneo ad ambienti moderni. 

 

Attenzione ai colori

Il copritermosifone non deve quindi essere attaccato al termosifone ma lasciare abbastanza spazio per permettere all’aria calda di fluire correttamente. Se siete molto attenti al design, potete optare tra moltissimi colori diversi, con la possibilità di personalizzarli.

Potete scegliere tra colori pastello oppure lucidi, decidendo in base allo stile e ai colori del vostro arredamento. Sul mercato ci sono anche delle placche con delle calamite a forma di mosaico da utilizzare come decorazione, in modo da creare un prodotto unico e molto particolare.

 

 

Un prodotto multifunzionale

Oltre a migliorare l’efficienza dei caloriferi, come abbiamo accennato nella nostra introduzione, un buon copritermosifone si presta a diversi utilizzi, ed è anche per questa ragione che lo troviamo in moltissime abitazioni.  Pensate alla sua forma, si tratta di una cornice dotata di un ripiano da poter utilizzare per appoggiare chiavi o altri oggetti.

Una comoda soluzione che all’occorrenza può diventare una mensola, oppure essere utilizzata come ripiano per il vostro gatto, che soprattutto in inverno amerà il calore che proviene dal termosifone. Se scegliete un modello per il calorifero del bagno, potrete usarlo per appendere gli asciugamani o la biancheria.

Un prodotto multifunzionale che nasconde i termosifoni per migliorare le loro prestazioni, trasformandosi in un complemento d’arredo spesso originale e molto utile.

 

 

2
Leave a Reply

avatar
1 Commentare le discussioni
1 Risposte alla discussione
1 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
2 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicoCRISTINA LUNGU I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
CRISTINA LUNGU
Ospite
CRISTINA LUNGU

Ciao, altezza del mio termosifone e di 81 ma da terra misura 86 va bene lo stesso? Se si potrei pagare alla consegna?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Cristina,

se l’altezza del copritermosifone è di 81 cm, non riuscirà a coprire il tuo modello che ha un’altezza complessiva da terra di 86 cm. Per il pagamento, devi rivolgerti al produttore/rivenditore, noi siamo solo un sito di recensioni.

Saluti

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 4.80 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status