n n
n
n
▷ I migliori lettori Blu-ray 3D. Classifica e Recensioni

Il miglior lettore Blu-ray 3D

Ultimo aggiornamento: 11.12.19

Lettori Blu-ray 3D – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Se non sai ancora quale lettore Blu-ray 3D comprare considera questi due: nel Sony BDP-S4500 è presente la funzione upscaling che permette di migliorare automaticamente la qualità delle immagini se il disco inserito non è di ultima generazione. Facile da usare, può essere controllato anche da smartphone o tablet. L’upscaling è presente anche nel lettore LG BP450. Grazie alla porta USB, sarà possibile riprodurre i contenuti archiviati sui supporti come pen drive o HDD.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior lettore Blu-ray 3D

 

I dischi Blu-ray hanno portato la visione cinematografica a un altro livello, assicurando tutta la qualità visiva e sonora che ogni appassionato della settima arte desidera, nonché la capacità di supportare contenuti in 3D.

Per riprodurre questi dischi sono necessari apparecchi specifici che, negli ultimi anni, sono disponibili sul mercato a un prezzo assolutamente accessibile.

Nella nostra guida all’acquisto analizziamo nel dettaglio quali sono gli aspetti da valutare per scegliere un lettore Blu-ray 3D adatto alle tue esigenze e ti proponiamo le recensioni dei migliori modelli in vendita.

 

Guida all’acquisto

 

La compatibilità

Un lettore di Blu-ray 3D deve ovviamente essere in grado di leggere i dischi in questo formato e di gestire senza difficoltà i contenuti in tre dimensioni ma non solo, visto che al giorno d’oggi siamo abituati a godere dei film in molti modi e soprattutto in molti formati differenti. È perciò fondamentale che il player che sceglierai abbia un numero elevato di porte e connessioni.

Lo standard di questo tipo di dispositivi è la porta HDMI che serve per collegare il lettore a un televisore in alta definizione, ma dovresti valutare l’acquisto di un modello che ne abbia più d’una così da poterlo collegare anche a un monitor o a un secondo televisore.

Fondamentale è anche la presenza di un ingresso USB che permetta di inserire chiavette o hard disk esterni, per leggere i film archiviati ma anche per eseguire l’eventuale aggiornamento software del lettore Blu-ray qualora sia realizzato dalla casa produttrice. Stesso discorso anche per lo slot nel quale inserire schede di memoria in formato SD o microSD.

I dispositivi delle migliori marche sono compatibili con i formati di compressione video più diffusi: avi, divx o mkv e la succitata possibilità di effettuare aggiornamenti ti permetterà di riprodurne anche altri, qualora siano lanciati nei prossimi mesi. Avrai così un dispositivo sempre aggiornato e non sentirai il desiderio di cambiarlo con uno più recente.

 

La qualità di visione

Tutti i lettori Blu-ray, anche quelli che si collocano nella fascia bassa del mercato, sono in grado di riprodurre video in alta definizione e di gestire contenuti 3D, la cui visione è dunque subordinata alla capacità del televisore di gestire questo tipo di filmati e alla tua disponibilità degli occhiali compatibili.

Uno degli aspetti che si collocano ai primi posti della classifica per importanza nel momento della scelta di un lettore Blu-ray, dunque, è in particolare la capacità di eseguire un upscaling di qualità, ovvero riprodurre sempre contenuti in alta definizione anche quando si trovano archiviati su supporti comuni.

Mettendo a confronto i prezzi noterai che i modelli più costosi mettono a disposizione numerose funzioni smart per interagire con i menù dei dischi, per collegarsi a Internet o per gestire semplici videogame. Tutte caratteristiche aggiuntive di cui puoi fare a meno nell’ottica del contenimento dei costi.

26

Un sonoro gratificante

Una gradevole visione di un film passa anche per il suo sonoro, per la nitidezza del parlato e degli effetti e la potenza della colonna sonora. La totalità dei lettori Blu-ray supportano i formati audio digitali più diffusi, come il Dolby Digital e il Dts.

Per godere al meglio di tutta la parte audio è necessario disporre di un impianto home theatre e di un amplificatore di nuova generazione oppure di una soundbar. Se già disponi di prodotti di questo tipo il nostro consiglio è quello di valutare l’acquisto di un player che sia in grado di decodificare anche i più recenti formati come il True HD e il Dts HD.

In generale, nel momento della scelta, cerca di privilegiare i modelli più recenti e aggiornati, dal punto di vista della compatibilità video e sonora, così che il tuo lettore non invecchi precocemente e tu possa godere della visione per molti anni.

 

I migliori lettori Blu-ray 3D del 2019

 

Se stai pensando di portare in casa tutta l’emozione della notte degli Oscar, godendoti la magia della migliore qualità audio e video in 3D come nelle sale cinematografiche ma direttamente nel vostro salotto, allora ecco una guida su come scegliere un buon Lettore Blu-ray 3D per realizzare il desiderio.

Per te i nostri consigli d’acquisto per facilitare la comparazione tra le offerte che ci sono sembrate più interessanti.

 

Prodotti raccomandati

 

Sony BDP-S4500

 

Principale vantaggio:

Il pregio principale del lettore BDP-S4500 è quello di integrare l’innovativa tecnologia Triluminos, brevetto esclusivo dell’azienda Sony, la quale rende i colori più nitidi e intensi in ogni loro sfumatura e gradiente di tonalità. Questo gli permette di offrire un’elevata resa nella qualità delle immagini.

 

Principale svantaggio:

L’unica pecca di questo lettore Blu-Ray 3D, purtroppo, è quella di non supportare il formato di codifica digitale DivX, inoltre è privo di display e tutte le informazioni sulla riproduzione sono demandate allo schermo TV.

 

Verdetto 9.9/10

Le eccellenti prestazioni per quanto concerne la qualità video, audio e le numerose funzionalità offerte, hanno reso il lettore Sony BDP-S4500 uno dei modelli più apprezzati e, di conseguenza, venduti.

Acquista su Amazon.it (€59,56)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Qualità video all’avanguardia

La multinazionale conglomerata giapponese Sony rappresenta uno dei brand più famosi nel settore di produzione dell’elettronica di consumo audio e video, in quello dei videogiochi e dell’intrattenimento e, a partire da tempi più recenti, anche nel settore fotografico.

Sony è apprezzata soprattutto per l’elevata qualità video dei suoi televisori, sempre all’avanguardia nella resa delle immagini e dei colori, come testimoniato anche dall’innovativa tecnologia Trinitron delle sue TV a tubo catodico, introdotta alla fine degli anni ’60 e rimasta insuperata fino al 2006, anno del ritiro dal mercato a causa della sostituzione con la nuova tecnologia per gli schermi LCD.

Anche il lettore Blu-Ray BDP-S4500 si distingue per un altro brevetto innovativo introdotto di recente dalla ditta Sony: la tecnologia Triluminos, che è in grado di potenziare la resa del colore in tutte le sue sfumature e tonalità, sia per quanto riguarda la nitidezza sia per l’intensità, garantendo un’esperienza visiva di alto livello.

Compatto e facile da gestire

Il lettore Blu-Ray 3D BDP-S4500 è un dispositivo compatto che ha un ingombro di soli 23 x 39 x 19,4 centimetri, quindi può essere facilmente collocato anche nel più angusto dei ripiani sotto la TV. Possiede un ingresso USB in posizione frontale, quindi di facile accesso, e le interfacce sul lato posteriore includono un’uscita HDMI, un’uscita audio coassiale e un ingresso Ethernet, ma è privo di Bluetooth quindi non possiede caratteristiche wireless.

È privo anche di un display LCD, che del resto sarebbe anche superfluo dato l’ottimo menù gestionale e il browser web integrato. In compenso offre un’elevata gamma di funzionalità audio e video, tra cui il sistema di upscaling, lo streaming in diretta dal web e il 24P True Cinema.

 

Alta qualità audio

Il sistema di upscaling, in particolare, migliorando la risoluzione e la qualità del segnale video sorgente, permette di riprodurre anche i formati diversi dall’alta definizione, quest’ultima invece supporta i formati base HD a 420p e 720p, e il formato Full HD a 1080p, sia in modalità 2D sia 3D, simulando la tridimensionalità anche nei formati che ne sono privi.

Trattandosi di un lettore Sony, inoltre, anche le sue qualità audio sono decisamente notevoli, soprattutto grazie all’uso delle tecnologie Dolby True HD e DTS-HD Digital Theater System.

L’ulteriore vantaggio offerto da questo lettore, inoltre, è quello di poterlo controllare non solo tramite il telecomando in dotazione, ma anche da smartphone, scaricando gratuitamente l’app TV SideView.

 

Acquista su Amazon.it (€59,56)

 

 

 

LG BP450 

 

2.LG BP450A un prezzo non esorbitante, il lettore Bly-ray LG offre all’utente una serie di importanti benefìci. In primo luogo, supporta la tecnologia 3D per assicurare l’esperienza di visione più coinvolgente possibile. Inoltre prevede l’upscaling e, cioè, il miglioramento automatico delle immagini che passano dal formato HD a quello Full HD a 1080p.

La versatilità di questo modello sta anche nella possibilità di accedere alla smart TV. Il vantaggio è quello di scoprire contenuti e applicazioni esclusive LG, gratis e a pagamento, e di poterle scaricare in maniera molto semplice e rapida.

Per quanto riguarda la connettività, sottolineiamo la presenza dell’ingresso USB che permette di collegare dispositivi esterni e visualizzare o ascoltare i file audio e video con tutta la qualità del lettore LG. Uno dei vantaggi evidenziati dagli utenti è, inoltre, la vasta gamma di formati compatibili, di fatto tutti quelli più comunemente utilizzati tranne AVI.

Il lettore è compatibile con lo standard DLNA e, quindi, permette di riprodurre tutti i file immagazzinati sulla propria rete domestica, inclusi tv, PC e console giochi.

Molto apprezzata è anche la compatibilità multiroom e, cioè, la possibilità di diffondere la musica in vari ambienti della casa tramite le casse Music Flow, da acquistare a parte.

Riepiloghiamo adesso le caratteristiche principali del lettore Blu-ray LG che, come hai visto, assicura all’utente diversi vantaggi. Ecco quali sono in breve.

Pro
Versatile:

Si tratta di un dispositivo che supporta il 3D ed effettua l’upscaling permettendo, in particolare, di godere di immagini in Full HD a 1080p partendo da un disco originario pensato solo per l’HD.

Smart TV:

È, inoltre, in grado di accedere alla smart TV e, pertanto, consente di scoprire contenuti e applicazioni LG, sia gratis che a pagamento, che si possono scaricare con facilità e rapidità.

USB:

Il lettore è dotato di ingresso USB e il vantaggio è quello di poter riprodurre i contenuti archiviati su supporti come pen drive o altre memorie esterne.

DLNA:

Se hai una rete domestica in cui confluiscono dispositivi come console giochi, PC e televisore, il lettore Blu-ray LG, essendo compatibile, permette la riproduzione di tutti i contenuti archiviati in modo semplice e veloce.

Contro
AVI:

Il formato AVI non è supportato.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€75,7)

 

 

 

Pioneer BDP-180-K

 

Un lettore Blu-Ray di ultima generazione che può diventare il cuore multimediale della casa, offrendo diverse possibilità di riproduzione sia dei contenuti video sia di quelli audio.

Una delle sue caratteristiche migliori riguarda la possibilità di vedere sul proprio TV 4K immagini a questa risoluzione anche se la fonte video non è in Ultra HD nativo. Ciò è possibile grazie alla funzione Upscaler 4K. Per completare il quadro, il lettore è in grado di riprodurre anche dischi Blu-Ray 3D.

La presenza di una connessione Wi-Fi abbinata alle tecnologie Miracast e Wi-Fi Direct consente di riprodurre direttamente tramite il lettore Blu-Ray video e audio da altri dispositivi connessi sulla stessa rete, quali tablet, PC, notebook e smartphone. Tramite quest’ultimo dispositivo inoltre è possibile controllare il lettore Pioneer come se si usasse il telecomando.

Una comoda porta USB permette di collegare chiavette e hard disk esterni dotati di questa interfaccia e riprodurre video e audio archiviati.

Pro
Wi-Fi:

Grazie alla presenza di una connessione Wi-Fi e utilizzando le tecnologie Miracast e Wi-Fi Direct, tutti i dispositivi che sono connessi alla stessa rete possono riprodurre contenuti video e audio tramite il lettore Blu-Ray.

Upscaler 4K:

Se si guarda un Blu-Ray a 1080p di risoluzione il lettore è in grado di “trasformarlo” in 4K per poterlo vedere al meglio e con il massimo dei dettagli sulla propria TV Ultra HD.

Blu-Ray 3D:

Chi dispone di una TV con tecnologia 3D apprezzerà questo lettore che è in grado di riprodurre dischi Blu-Ray di questa categoria alla risoluzione massima consentita dal supporto.

USB:

Come tutti i lettori Blu-Ray di ultima generazione non manca una porta USB a cui collegare dischi esterni e pendrive con video e audio al loro interno.

Contro
App:

Il lettore ha integrato un sistema operativo con preinstallata l’app per vedere direttamente video da YouTube. Ma gli utenti lamentano la mancanza di altre app come Netflix o Amazon Prime.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€329)

 

 

 

Panasonic DMP-BDT360 

 

1.Panasonic DMP-BDT360Cominciamo con quello che riteniamo il miglior lettore Blu-ray 3D del 2019. Questo modello Panasonic offre una serie di caratteristiche tecniche che ne garantiscono prestazioni di qualità e un’esperienza d’uso appagante. La tecnologia supportata è in grado di restituire una qualità audio e video di Alta Definizione anche per quei file che non hanno questa caratteristica. Quindi anche i vecchi DVD possono essere visti in casa proprio come sono stati pensati dal regista e con una nitidezza dei dettagli estremamente vivida.

Adatto a leggere da quasi tutti i supporti, manca solo la porta SD, ha l’ingresso per CD e DVD, oltre alla possibilità di collegare direttamente hard disk o pen drive tramite porta USB ad alta velocità, in grado quindi di reggere la trasmissione dati anche da supporti di notevole capacità.

Con questo lettore si ha la possibilità di leggere praticamente tutti i formati più diffusi, la maggior parte dei codec audio/video è supportata di default oltre chiaramente al formato 3D. La possibilità di collegare l’apparecchio alla rete tramite Ethernet consente un facile aggiornamento del software. Si collega al televisore o al sistema home theatre tramite uscita ottica HDMI, in modo da potere implementare con facilità le prestazioni di questo lettore con altri accessori adatti a trasformare casa in una sala 3D, solo i pop corn non sono in dotazione.

Ecco i principali pregi e difetti che hanno fatto guadagnare al prodotto i pareri positivi di tantissimi utenti.

Pro
Upscaling:

Il pregio principale del modello Panasonic che guida la nostra classifica è quello di riuscire a dare nuovo valore alle nostre vecchie collezioni di DVD – anche quelli in bianco e nero – con il suo upscaling fino a 4k.

Porte:

Ottimo il numero e la varietà di ingressi e porte, che permette di collegare il lettore a un gran numero di dispositivi di input e di output. In particolare, vincente la scelta di dotarlo di una porta USB per poter caricare contenuti anche da penne USB e hard disk esterni.

Formati:

Offre supporto alla maggior parte dei formati più comunemente usati e lo stesso vale per i codec audio e video. Aggiornando il software, riuscirà sempre a supportare anche quelli di ultima generazione.

Contro
Telecomando:

Non è all’altezza del prodotto principale, con un numero troppo ridotto di tasti che oltretutto sono troppo vicini tra loro e quindi più complicati da premere.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€189)

 

 

 

Sony BDPS4500B.EC1 

 

4.Sony BDPS1500B.EC1Continuiamo la nostra carrellata di consigli su quale lettore Blu-ray 3D comprare, proponendo questo modello Sony che unisce alle buone prestazioni, un design compatto e un prezzo particolarmente interessante.

Le funzioni, molto essenziali, sono facilmente accessibili direttamente dal pannello frontale, mentre sul retro si trovano le porte per l’accesso USB, la connessione HDMI al video e la coassiale per l’audio. Anche per questo dispositivo troviamo la funzione di miglioramento della qualità audio e video di supporti non Blu-ray, quindi è in grado di fornire un’esecuzione molto vicina all’esperienza HD anche per i vecchi CD o DVD che non la prevedono. Il lettore restituisce una qualità 3D anche per i supporti 2D che non la posseggono, migliorando la qualità dei nostri film preferiti. La tecnologia supportata permette di migliorare la profondità dei colori, rendendo vividi tutti i dettagli dei filmati e restituendo una performance ad alti livelli.

La possibilità di connettere l’apparecchio a tutti i dispositivi collegati alla rete domestica, lo rende un centro di raccolta per godere comodamente dal proprio divano di tutti i file memorizzati un po’ ovunque.

In linea con i prezzi di tanti altri modelli, se non più economico, il lettore Sony se la cava bene anche nella nostra consueta disamina di pregi e difetti.

Pro
Rapido:

È uno dei lettori Blu-ray 3D più rapidi su questa fascia di prezzo. Il suo sistema di caricamento e di avvio rapido ti consente infatti di accendere il lettore Blu-ray in meno di 1 secondo.

Colori:

La tecnologia Triluminos Colour di cui il dispositivo è dotato offre un più ampio spettro cromatico e riesce a rendere al meglio anche i colori più difficili, come rosso vivace, azzurro e verde smeraldo.

Contro
Formati:

Nonostante sulla carta supporti un gran numero di formati, nella realtà può capitare, di tanto in tanto, che si rifiuti di farci vedere un film salvato in formato DivX.

Vibrazioni:

Durante la riproduzione di dischi, sia DVD che Blu-ray, il dispositivo vibra più di quanto auspicabile, con il rischio che ciò porti, nel tempo, all’insorgere di guasti.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€59,56)

 

 

 

Sony BDP-S4500 

 

1.Sony BDP-S4500Sono numerosi i vantaggi del lettore Blu-ray Sony. Si tratta di un dispositivo completo che supporta non solo Full HD e 3D nei dischi già predisposti ma è anche in grado di effettuare l’upscaling delle immagini da 2D a 3D. In altre parole, viene migliorata automaticamente la risoluzione e la qualità del formato di partenza simulando la tridimensionalità anche dei supporti che ne sono privi.

L’esclusiva tecnologia Triluminos, inoltre, è in grado di potenziare sensibilmente la qualità delle immagini perché rende tutti i colori, anche quelli più difficili da riprodurre, molto più nitidi e intensi assicurando un’esperienza di visione di alto livello.

Notevole è anche la qualità audio che viene garantita grazie all’adozione dei formati più innovativi come Dolby True HD e DTS-HD per avere il massimo della fedeltà.

Per quanto riguarda la connettività, il lettore Sony è compatibile con lo standard DLNA e, pertanto, sarà possibile riprodurre con semplicità tutti i contenuti archiviati su rete domestica e, quindi, su televisore, PC, console videogiochi.

Il lettore è estremamente reattivo perché si avvia in meno di un secondo ed è facile da controllare; è possibile utilizzare a questo scopo anche il proprio smartphone o tablet e, scaricando l’app TV SideView, si possono ricevere informazioni su quello che si sta guardando.

Sony ha, dunque, realizzato un lettore Blu-ray in grado di garantire un’esperienza di visione straordinaria grazie ai tanti benefìci di cui l’utente può usufruire. Rivediamo brevemente quali sono.

Pro
Upscaling:

Anche se il disco che inserisci all’interno non è di ultima generazione, il lettore Blu-ray Sony è in grado di effettuare l’upscaling: riesce, cioè, a migliorare automaticamente la qualità delle immagini e anche a simulare l’effetto 3D nei supporti che non erano originariamente predisposti.

Triluminos:

Si tratta dell’esclusiva tecnologia Sony che permette di migliorare notevolmente la qualità delle immagini rendendo i colori più vividi e intensi.

DLNA:

Il lettore Blu-ray può sfruttare lo standard DLNA e consentire in modo semplice la riproduzione dei file audio e video immagazzinati sulla rete domestica e, quindi, su PC, televisore, console giochi.

Smartphone:

Il modello realizzato dalla Sony è facile da utilizzare; è anche possibile controllarlo via smartphone o tablet e, scaricando un’applicazione, ottenere informazioni su ciò che si sta guardando in quel momento.

Contro
DivX:

Non supporta il codec DivX.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€59,56)

 

 

 

Come utilizzare il lettore blu-ray 3d

 

Per poter vedere i film e cartoni animati in 3d, bisogna disporre di due dispositivi

fondamentali: un televisore che sia in grado di riprodurre i contenuti in tre dimensioni e un lettore blu-ray compatibile con questa tecnologia e in grado di leggere i supporti blu-ray 3d.

Compatibilità

Se si opta per l’acquisto di un lettore blu-ray 3d, a parte chiaramente la compatibilità con tutti i dischi blu-ray 3d e non, sarebbe meglio valutare anche la possibilità di riprodurre altri tipi di filmati in arrivo da sorgenti diverse rispetto al blu-ray. I modelli più evoluti offrono una serie di porte a cu si possono connettere altri dispositivi contenenti filmati in 3d e non. Ad esempio, molti lettori offrono porte USB a cui è possibile collegare pen drive e hard disk esterni. Altra possibilità, offerta da alcuni dispositivi è quella di gestire i contenuti presenti sulle piccole memory card SD o microSD.

Da non sottovalutare infine i modelli dotati di connessione Wi-Fi che sono in grado di collegarsi alla rete domestica e riprodurre filmati presenti in altri dispositivi connessi alla stessa rete, come notebook e Pc desktop. Per il collegamento tra lettore blu-ray e Tv si utilizza il classico cavo HDMI, ma attenzione perché non sempre è inserito nella confezione di vendita e quindi bisogna acquistarlo a parte.

 

Immagini in alta definizione

I moderni Tv in 4k sono spesso dotati anche della tecnologia 3d, che appunto, con l’utilizzo di speciali occhiali, consente di vedere film, documentari e cartoni animati in tre dimensioni. Anche se non sempre i film di recente uscita sono dotati di questa tecnologia, acquistare un blu-ray è uno dei pochi metodi per poter godere della visione di programmi alla stupefacente risoluzione 4K. Infatti la maggior parte dei film che sono proposti in blu-ray sono dotati di tale definizione e la visione sarà, come esperienza, a livello di quanto si possa avere stando in una sala cinematografica.

I lettori blu-ray inoltre sono anche in grado di leggere i DVD, quindi chi avesse in casa dei vecchi film in questo formato, potrà comunque vederli in ottima risoluzione. Per questo motivo, molti modelli sono dotati della tecnologia denominata upscaling, che trasforma immagini anche di bassa qualità, in filmati in alta definizione.

Audio 3D

Come per le immagini, anche l’audio ha un’importanza da non sottovalutare quando si pensa di acquistare un lettore bly-ray 3d. Il modello che si andrà a scegliere sarebbe il caso fosse compatibile con i formati sonori in alta definizione attualmente più diffusi, come il Dolby Digitale e il DTS. Se si possiede una sistema audio 5.1 o 7.1, o anche una soundbar, la compatibilità con questi formati vi farà godere di un audio coinvolgente come se vi trovaste al cinema.

I lettori blu-ray di ultima generazione sono compatibili anche con formati True HD e DTS HD, al momento il “non plus ultra” in fatto di qualità audio proposta con i film nel formato blu-ray. In sintesi, chi ha deciso di acquistare un lettore blu-ray 3d è meglio che si indirizzi verso i modelli più recenti, che sono quelli a minor rischio obsolescenza e garantiscono un investimento che si protrae negli anni.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

LG BP325

 

2.LG BP325Continuiamo con questo modello che a ragione si colloca nella nostra classifica come miglior lettore Blu-ray 3D LG. Questa marca ha abituato i consumatori a prestazioni altamente performanti e a una tecnologia accessibile nell’uso, ma gradevole nel risultato.

Con questo lettore Blu-ray è possibile leggere la maggior parte dei supporti attualmente più diffusi, dai CD ai DVD, oltre chiaramente ai dischi Blu-ray e i supporti per la qualità audio/video 3D. Anche i formati più diffusi sono facilmente accessibili grazie alla tecnologia in grado di leggere dati da qualsiasi supporto restituendo una qualità di riproduzione superiore grazie alla funzione di upscaling, cioè di miglioramento automatico della risoluzione del formato di partenza.

Si collega alla TV tramite uscita HDMI, mentre le uscite audio sono coassiali, quindi di tipo ottico e non analogico. Ha l’accesso ai dispositivi collegati nella rete domestica tramite connessione Ethernet, mentre è possibile guardare i filmati di You-Tube direttamente dal televisore a cui è collegato il lettore.

Il telecomando in dotazione semplifica il controllo in remoto del lettore per potere avere subito accesso a tutte le sue funzioni restando comodamente seduti in poltrona.

La nostra guida per scegliere il miglior lettore Blu-ray 3D prosegue con un elenco dei pregi e dei difetti del dispositivo che occupa la seconda posizione in classifica.

 

Pro

Veloce: Nonostante sia un prodotto acquistabile a prezzi bassi e fortemente concorrenziali, è molto veloce sia in fase di caricamento e riproduzione che di navigazione attraverso il menu.

Versatile: Permette di caricare i contenuti sia di diversi supporti – CD, DVD, Blu-ray, penne USB e hard disk – che in formati differenti. Riesce infatti a visualizzare file DVD, DivX, BD, BD 3D, mkv e tanto altro ancora.

YouTube: Le connessioni legate a internet sono ridotte all’osso, ma risulta gradevole l’app che permette di collegarsi a YouTube.

 

Contro

Uscita audio: Il più grosso difetto del lettore LG è, a nostro avviso, la mancanza di un’uscita audio digitale, mentre ne è presente una coassiale. Molti saranno obbligati a comprare cavo e convertitore.

 

 

Toshiba BDX4500KE

 

3.Toshiba BDX4500KETra i migliori lettori Blu-ray 3D venduti online troviamo questo modello proposto da Toshiba, dal design compatto e asciutto, nel complesso molto accattivante vista la semplicità d’uso che si accompagna all’estetica molto minimal.

Si può decidere se istallare il lettore in verticale accanto al televisore occupando poco spazio, ideale se lo schermo non ha un mobile apposito con ripiani dove posizionare il lettore. Oppure si può decidere di poggiarlo orizzontalmente sul piano, dove farà bella figura grazie alle sue linee arrotondate e la superficie lucida. Gradevole la soluzione senza cassetto per inserire il disco direttamente dalla fessura frontale, contribuendo a farne un oggetto compatto ed elegante.

La tecnologia supportata è di alto livello, è in grado di leggere praticamente tutti i supporti più diffusi e i formati audio/video più comuni oltre al formato 3D. Ha la porta USB per potere collegare anche dispositivi esterni, supportando anche hard disk o pen drive di capacità elevata.

Vediamo ora i pro e i contro principali, per poi suggerirti con un link dove acquistare il prodotto a ottime condizioni.

 

Pro

Compatto: Il bel design minimale e lucido si traduce anche in una certa praticità d’installazione, dato che è possibile posizionarlo anche in verticale e occupa molto poco spazio. Si risparmia anche sull’ingombro del cassetto per DVD, di cui è privo.

Pronto all’uso: Visti i rapidi tempi di installazione e il ricorso a un software molto facile da padroneggiare, si è in grado di metterlo a frutto fin da subito.

Qualità video: Ottima la qualità di riproduzione delle immagini, soprattutto in relazione al prezzo contenuto.

 

Contro

Rumoroso: È un po’ più rumoroso degli altri dispositivi che ti consigliamo, il che può diventare fastidioso quando si sta vedendo un film a volume molto basso per non disturbare i vicini.

Porta USB: Ottima la presenza della porta USB, peccato che sia posizionata sul retro e non frontalmente, dove il suo utilizzo sarebbe stato molto più comodo.

 

 

Samsung BD-F5500

 

5.Samsung BD-F5500Concludiamo la nostra classifica con uno tra i lettori Blu-ray 3D Samsung più venduti. Questo modello offre caratteristiche interessanti ad un prezzo contenuto e con la qualità 3D di ultima generazione. Grazie alla tecnologia supportata, la qualità del video risulta nitida e ultra dettagliata. In questo modo si ha la sensazione di stare vivendo direttamente in prima persona quello che succede sullo schermo grazie alle performance della funzione Contrasto Auto 3D.

Il prezzo contenuto non si ripaga con meno funzioni disponibili. Il lettore si collega alla rete domestica tramite connessione via Ethernet, riuscendo a riprodurre file condivisi sul televisore a cui è collegato. Anche la connessione internet è disponibile, garantendo l’accesso ai principali siti come You-Tube o Facebook.

Inoltre, Samsung offre la possibilità di sincronizzare e far funzionare tutti i propri dispositivi tramite sistema unico di connessione, detto Anynet+, che permette di avere il controllo di tutti gli apparecchi Samsung domestici tramite un solo telecomando.

Eccoci di nuovo ad analizzare nel dettaglio i punti di forza e i punti di debolezza del prodotto recensito. Anche l’ultimo dispositivo che ti consigliamo è comunque da ritenersi un ottimo acquisto.

 

Pro

Connettività: La possibilità di collegarlo alla propria rete domestica (e a YouTube) è un grosso vantaggio, soprattutto per tutti quelli che hanno accumulato nel tempo un notevole archivio digitale di film.

Rapporto qualità/prezzo: Il lettore Samsung si acquista a un prezzo competitivo e offre buone prestazioni. Dal design gradevole e compatto, supporta un buon numero di formati ed è molto rapido nell’esecuzione di dischi e file.

 

Contro

LED di accensione: Poco sensata l’idea di posizionare il LED di accensione sul lato superiore, invece che frontalmente. In questo modo è poco visibile.

Manuale di istruzioni: Il manuale di istruzione è presente in lingua inglese e tedesco, più una serie di lingue dell’Europa dell’Est. Niente italiano quindi, con tutti i problemi del caso per chi non conosce una delle lingue straniere citate.

 

 

Samsung BD-H6500

 

3.Samsung BD-H6500Uno dei vantaggi del lettore Blu-ray Samsung è la vasta gamma di codec e formati compatibili che permettono all’utente di poter riprodurre la maggior parte dei contenuti audio e video disponibili – tra cui il vecchio DivX e i più recenti Dolby True HD, DTS-HD Master – con tutta la qualità Samsung.

Da questo punto di vista, sottolineiamo la capacità del lettore di migliorare automaticamente le immagini portandole a una risoluzione quasi UHD (Ultra High Definition) anche se provengono da supporti che originariamente avevano previsto un livello qualitativo inferiore.

Il 3D supportato consente, infine, di vivere film e altri contenuti video col massimo coinvolgimento.

Per quanto riguarda la connettività, si dimostra molto utile l’ingresso USB perché permette di collegare pen drive e hard disk esterni per riprodurre con la massima semplicità e velocità tutti i contenuti presenti.

È supportata anche la connettività Wi-Fi per avere un collegamento più comodo senza l’ingombro del fastidioso cavo.

Inoltre può essere integrato nella rete domestica DLNA per poter riprodurre immediatamente file audio e video archiviati su PC e disponibili su televisore, console giochi e altri dispositivi eventualmente connessi.

Altrettanto veloce è l’accensione: il lettore, infatti, si avvia in meno di un secondo.

Ecco un breve riepilogo dei maggiori vantaggi e svantaggi che abbiamo potuto rilevare nel lettore Blu-ray 3D Samsung.

Pro
Compatibilità:

Il lettore è compatibile con quasi tutti i codec e formati più comunemente utilizzati, tra questi DivX, Dolby True HD e DTS-HD Master. Il vantaggio è la possibilità di riprodurre la maggior parte dei contenuti che sono stati archiviati.

Upscaling:

Viene eseguito automaticamente il miglioramento delle immagini che passano a una qualità simile all’Ultra Alta Definizione anche se la risoluzione originaria era inferiore.

USB:

L’ingresso USB è molto utile perché permette di connettere pen drive e altri supporti esterni per riprodurre facilmente tutti i file memorizzati.

Connettività:

È possibile utilizzare il Wi-Fi per una connessione più comoda senza fili e anche sfruttare la rete domestica per accedere in maniera semplice e veloce ai contenuti disponibili su televisore, PC, console giochi.

Contro
Telecomando:

Non tutti gli utenti hanno trovato comoda la digitazione dal telecomando.

button-IT-2

 

 

 

 

2
Leave a Reply

avatar
1 Commentare le discussioni
1 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
2 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicoEmanuele I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
Emanuele
Ospite
Emanuele

Ho un Hard Disk in cui sono presenti contenuti 3D – Collegando un lettore 3D ad un proiettore compatibile 3D sarò in grado di visualizzarne i contenuti in 3D presenti sul mio supporto esterno o pendrive ? grazie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buonasera Emanuele,

la risposta è teoricamente sì, però nella pratica potresti avere più di un problema. Non tutti i dispositivi sono predisposti per la lettura di video 3D da una chiavetta, dunque non è scontato, per esempio, che il lettore blu-ray sia in grado di interpretare correttamente il segnale in tre dimensioni. Qualora tu abbia la certezza che il lettore in tuo possesso sia compatibile, allora a quel punto non avrai problemi, a patto di acquistare un proiettore Full 3D e i relativi occhialini, con una spesa che, te lo anticipiamo, potrebbe non essere bassa…

Saluti

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (10 voti, media: 4.70 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status