Il miglior parasole per auto

Ultimo aggiornamento: 17.11.18

Parasole per auto – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

I due migliori modelli per noi sono: BriteNway BRTN00106, composto da due cerchi che si allungano e si restringono in base alle dimensioni del parabrezza. L’ingegnoso sistema di chiusura permette di occupare un ingombro ridottissimo quando non è in uso così da poter essere riposto nella tasca dello sportello. Anche Outback os80cmusa è composto da due cerchi e non usa ventose per sostenersi. La maggior parte degli utenti sottolinea la notevole efficacia nel bloccare i raggi del sole.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior parasole auto

 

Se stai pensando di acquistare un parasole per auto ma non sai quale scegliere dai un’occhiata alla nostra guida. Qui spieghiamo quali sono le caratteristiche sulle quali dovresti concentrare maggiormente l’attenzione, mentre nella classifica seguente elenchiamo quelli che sono per noi i migliori modelli del 2018, ognuno corredato da recensione. Scopri quali sono.

1-popup-parabrezza-parasole

 

Guida all’acquisto

 

Tipologia

La prima considerazione che dovresti fare riguarda il tipo di parasole per auto più adatto alle tue esigenze. Sul mercato puoi trovare sostanzialmente due modelli: quelli con o senza ventose.

I primi sono i più tradizionali, le ventose sono generalmente due anche se puoi trovare modelli a tendina con una soltanto in alto e un gancetto in basso, usati per lo più nei sedili posteriori per proteggere i bambini. Questo tipo di parasole offre, probabilmente, maggiore stabilità perché le ventose, una volta fissate per bene al parabrezza, non si staccano se non dopo un utilizzo molto prolungato che le porta a perdere aderenza.

Il lato negativo è rappresentato dal fatto che potrebbero lasciare fastidiosi segni che vanno puliti manualmente. Attenzione alle dimensioni: questi modelli, in genere, non sono adattabili e, pertanto, bisogna acquistare quello specifico per il proprio parabrezza. Il rischio è trovarsi un parasole troppo grande o, peggio ancora, troppo piccolo al punto da far penetrare i raggi del sole.

Per quanto riguarda i modelli senza ventose, i più semplici sono quelli a fisarmonica che, piegandosi, occupano un ingombro molto ridotto e si legano alle due alette parasole. Facili da montare, hanno un prezzo di solito bassissimo ma non sono i migliori quanto a efficacia.

I parasole più moderni, invece, sono quelli costituiti da due cerchi centrali che assicurano la necessaria stabilità a tutta la struttura ma non sono fissi perché si espandono e si adattano ai parabrezza di varie misure, l’ideale per chi ha più di un’auto.

 

Efficacia e dimensioni

Il parasole per auto è indispensabile per due motivi: prima di tutto per poter partire subito con l’auto, senza dover aspettare che sterzo e sedili si raffreddino e poi perché, col tempo, il sole può rovinare la tappezzeria, scolorendola. La differenza tra i modelli della migliore marca e gli altri sta nell’efficacia che garantiscono. Devono essere costruiti con materiali di qualità per non rovinarsi al primo urto e, soprattutto, devono essere in grado di schermare perfettamente il sole. I migliori arrivano a bloccare il 99% dei dannosi raggi UV.

Le dimensioni del parasole sono strettamente legate all’efficacia perché, come ricordato in precedenza, se si acquista un modello troppo piccolo o, comunque, non adatto al proprio parabrezza i raggi del sole riusciranno a entrare dalle fessure lasciate lateralmente. Il consiglio è quello di confrontare le misure del parabrezza con quelle del parasole che si vuole acquistare, anche nel caso di quelli flessibili.

Attenzione, infine, allo specchietto retrovisore. Se è installato sul vetro, il parasole potrebbe non adattarsi e il rischio è quello di doverlo adagiare sul cruscotto ottenendo scarsi risultati.

2-parabrezza-parasole-outback

Praticità

Chi confronta prezzi e prestazioni potrebbe essere interessato anche alla comodità. Il parasole, con o senza ventose, dovrebbe essere semplice da sistemare e da rimuovere. I più pratici si installano e si tolgono in un attimo, mentre i migliori offrono anche un altro vantaggio e, cioè, la possibilità di ripiegarsi occupando un ingombro molto ridotto.

I modelli tradizionali fissi, per via dello spazio occupato, devono essere necessariamente riposti nel bagagliaio dell’auto, quelli a fisarmonica, una volta ripiegati, sono molto sottili ma potrebbero rivelarsi troppo lunghi. I modelli più ingegnosi sono quelli che si chiudono completamente su se stessi e possono essere conservati ovunque, nella tasca laterale dell’auto e perfino nell’aletta parasole.

 

I migliori parasole per auto del 2018

 

Se non sai quale parasole per auto comprare scopri i nostri consigli d’acquisto in basso. Si tratta di quelli che sono per noi i migliori modelli del 2018. Potresti individuare in poco tempo quello che fa al caso tuo.

 

Prodotti raccomandati

 

BriteNway BRTN00106

Principale vantaggio:

Il sistema di chiusura del parasole, alquanto ingegnoso, consente di ripiegarlo e farlo diventare molto piccolo, tanto che lo si può riporre senza alcun problema anche nei vani laterali delle portiere dell’auto.

 

Principale svantaggio:

Non risulta molto semplice da applicare al parabrezza, visto che il sistema predisposto a questo scopo non è particolarmente efficiente. Le sue dimensioni non sono adatte ai parabrezza più grandi che si possono trovare su SUV e station wagon.

 

Verdetto: 9.3/10

Protegge molto bene dai raggi del sole e si può riporre anche negli sportelli laterali. Peccato che il suo sistema di fissaggio al parabrezza sia poco pratico e questa operazione si svolge con fatica e perdita di tempo.

Acquista su Amazon.it (€12,7)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Al fresco

Nelle giornate in cui il sole picchia forte, se l’auto viene lasciata per diverse ore sotto l’azione dei raggi solari, è necessario dotarsi un parasole efficace che limiti l’incremento della temperatura all’interno dell’abitacolo. Un prodotto valido sotto questo aspetto è il BriteNway BRTN00106 che secondo il parere degli utenti evita che il volante diventi rovente dopo che l’auto è rimasta al sole per un po’ tempo.

Se l’efficacia di questo prodotto è confermata dai pareri favorevoli degli utenti, gli stessi non sono molto soddisfatti del sistema di aggancio al parabrezza. La sua collocazione non è affatto immediata e bisogna controllare bene il verso prima di posizionarlo. Inoltre, se guidate SUV, station wagon o comunque un qualsiasi modello dotato di ampio parabrezza dovrete cercare un altro parasole perché questo, per dimensioni, non fa al caso vostro.

Chiusura rivedibile ma salvaspazio

Il sistema di chiusura del parasole BriteNway è un poco macchinoso, forse anche troppo rispetto ai classici modelli con chiusura a soffietto. In pratica questo prodotto si piega in un modo molto originale e di certo non semplice, tanto che il produttore allega le istruzioni per questa operazione.

DI buono però c’è che, una volta presa dimestichezza con questo ingegnoso ma poco pratico sistema di chiusura, il parabrezza diventa molto piccolo. Si può riporre nella sua custodia, ricordandosi di fissarlo con l’elastico in dotazione, pena pericolose aperture accidentali. Le dimensioni davvero contenute, una volta chiuso, permettono anche di inserirlo nei vani portaoggetti presenti nelle portiere laterali.

 

Sobrio e funzionale

L’azienda BriteNway ha puntato su un prodotto dai colori sobri, ideale per chi non vuole troppo colore o disegni stravaganti per tenere al fresco l’abitacolo della propria auto. La parte che viene esposta al sole è di colore grigio metallizzato, mentre la parte rivolta verso il cruscotto è di colore nero.

Il materiale con cui è prodotto, ovviamente, è anti surriscaldamento anche se non c’è da aspettarsi troppo se l’auto rimane ore e ore sotto al sole. Quanto meno il volante però si potrà impugnare da subito e una volta accesa l’aria condizionata o abbassati i finestrini si potrà partire.

Per fissarlo al parabrezza molto utenti consigliano di incastrarlo nelle alette parasole dell’auto debitamente abbassate. In questo modo, anche se le misure del parasole BriteNway non sono perfette per il proprio parabrezza si riesce comunque ad adattarlo.

 

Acquista su Amazon.it (€12,7)

 

 

 

Outback os80cmusa

 

2-parabrezza-parasole-outbackUno dei vantaggi del parasole auto anteriore Outback è l’assenza di ventose. Si tratta di un sistema molto in voga di recente che, pur essendo forse meno stabile, permette però di non lasciare segni sul parabrezza. La rigidità necessaria per il sostegno è affidata a due cerchi centrali che, grazie anche ai bordi flessibili, si adattano alla maggior parte delle automobili senza far penetrare alcun raggio fastidioso. Se, però, hai lo specchietto retrovisore posizionato sul parabrezza potresti dover apportare delle modifiche o tenere il parasole sul cruscotto.

Il materiale con cui è costruito, nylon poliammide, è di buona qualità e protegge efficacemente dai raggi del sole per assicurare una partenza veloce ed evitare che la tappezzeria si sbiadisca.

Quando è chiuso ha un design estremamente compatto che permette di tenerlo ovunque, nella tasca dello sportello e anche nell’aletta parasole.

L’Outback è la zona più remota e interna dell’Australia, dove il sole batte più forte, e che ha ispirato il nome del brand. Come dice il nome, è quindi un prodotto pensato per operare nelle condizioni più difficili, quelle del deserto.

Pros
Universale:

Si adatta a quasi ogni tipo di veicolo, dal suv, al camion e alle utilitarie, grazie alle sue discrete dimensioni. È abbastanza grande da coprire anche alcuni parabrezza di tipo panoramico.

Potente:

Riesce a filtrare praticamente tutti i raggi ultravioletti e ad abbassare la temperatura interna fino al 50 per cento, anche se lasci la macchina al sole per diversi giorni.

Pratico:

Si piega e si ripone nell’apposito contenitore che lo protegge da possibili danni e che occupa poco spazio.

Cons
Il prezzo:

Non è certo il più economico di quelli venduti on line, forse si possono avere prestazioni simili spendendo un po’ meno.

 

Acquista su Amazon.it (€14,79)

 

 

 

Disney 26013

 

3-disney-26013Il vantaggioso rapporto qualità/prezzo è tra le ragioni principali che ci hanno spinto a inserire il parasole Disney nella nostra classifica. La spesa per acquistarlo è davvero minima e se stai cercando un modello economico ma di qualità dagli un’occhiata.

Facendo una comparazione con diversi altri prodotti, si nota l’apertura centrale che è fondamentale per adattarlo alle automobili con lo specchietto retrovisore fissato sul parabrezza. L’assenza di questo accorgimento rende necessario praticare un taglio sul parasole oppure appoggiarlo sul cruscotto, come avviene per altri modelli.

È un modello con ventose che, pur potendo in alcuni casi lasciare dei segni, assicura una tenuta più stabile rispetto agli altri prodotti. Si applica e si toglie in un attimo.

Semplice, senza fronzoli, si adatta a diverse auto ma, come sempre, è opportuno verificare le misure del parabrezza prima di ogni eventuale acquisto.

Molti consumatori apprezzano i colori e i personaggi Disney rappresentati che lo rendono allegro e divertente. Per tutti questi motivi, è tra i parasole più venduti sul mercato.

La celebre casa californiana produce non solo divertenti cartoni animati, ma anche vivaci e colorati parasole che danno un tocco di estro e allegria alla macchina, facendoti distinguere dai chi usa i noiosi modelli grigio metallizzato.

Pros
Spiritoso:

Accattivante e simpatico, questo prodotto trasmette tutta l’allegria della banda Disney. Si abbina molto bene a design di automobili giovani e sbarazzine, tipo 500, furgoncino BMW, maggiolone, duetto cabrio.

Funzionale:

È comunque un buon prodotto che, a giudicare da molti pareri espressi, fa egregiamente il suo lavoro tenendo l’autovettura abbastanza fresca.

Bello:

Le rifiniture sono molto curate, come anche la grafica. Chi ha detto che i parasole non possano essere anche artistici?

Cons
Le dimensioni:

È un po’ piccolo e non si adatta a tutti i tipi di parabrezza. Forse valeva la pena creare una linea completa, dato anche il successo del prodotto.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Rabbitgoo ZY00001

 

4-rabbitgooparasoleRabbitgoo è tra i migliori parasole per automobili senza ventose. Il primo vantaggio, dunque, è che non lascia antiestetici segni sul parabrezza. Si tratta, inoltre, di un modello molto economico che farà felici quanti vogliono spendere il meno possibile per un oggetto del genere.

Nonostante il costo competitivo, le prestazioni offerte sono discrete perché il rivestimento di nylon appare di buon livello consentendo, quindi, di proteggere efficacemente le parti interne del veicolo.

Un altro vantaggio è che, a differenza di altre case produttrici, Rabbitgoo permette di scegliere fra tre diverse misure in modo da scegliere il modello più adatto alla propria automobile.

Questo modello con i due cerchi centrali che conferiscono stabilità ha dimensioni notevoli quando è aperto ma, una volta ripiegato, diventa estremamente compatto poiché il suo volume si riduce di un decimo e, quindi, può essere conservato ovunque. È, inoltre, molto facile da trasportare perché viene fornita anche la pratica sacca dove riporlo.

Se amate i prezzi bassi, vi segnaliamo che questo modello si è trovato recentemente spesso in promozione su vari siti di vendita on line. Tra l’altro, è uno di quelli con proporzionalmente il minor numero di recensioni negative, il che fa pensare a un indice di gradimento dei consumatori elevato.

Pros
Universale:

Viene distribuito in tre diversi formati, in modo da adattarsi a tutti i tipi di parabrezza. In questo modo, non vengono lasciati spiragli e la protezione dell’abitacolo è totale.

Resistente:

Alcuni commenti ne segnalano la buona tenuta nel tempo, cosa assai apprezzabile in una fascia di prodotti dove la durata media è spesso una sola stagione.

Poco ingombrante:

Si piega facilmente e occupa poco spazio grazie al nuovo sistema pop up, che sta sostituendo gradualmente i vecchi modelli a soffietto.

Cons
Difficile da sistemare:

In alcuni pareri gli utenti si sono lamentati delle difficoltà che hanno incontrato per imparare a piagare il prodotto nella custodia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Contrejour 463606

 

5-contrejour-463606Come scegliere un buon parasole per auto davvero economico? Grazie al suo prezzo imbattibile, Contrejour potrebbe essere il modello che stai cercando, l’ideale per chi vuole il massimo risparmio.

Si tratta di un modello a fisarmonica classico, essenziale che, però, svolge egregiamente le funzioni per cui è stato progettato. In particolare, gli utenti hanno apprezzato lo spessore superiore rispetto ad altri modelli e, quindi, la maggiore resistenza in caso di urti o pesi appoggiati inavvertitamente sopra.

Va fissato alle alette parasole per mantenerlo aperto, mentre l’unico elastico presente serve per tenerlo arrotolato quando non è in uso e, quindi, per poterlo trasportare più comodamente.

Poiché si tratta di un modello rigido che non ha i bordi elastici, non si adatta a tutti i parabrezza e, pertanto, è molto importante prendere prima bene le misure; il rischio è acquistare un buon prodotto ma che si rivela inutile per le proprie esigenze.

Dopo avere visto pregi e difetti di modelli con apertura pop up, con questa marca francese si torna al rassicurante parasole a soffietto. Il nome del prodotto significa Controluce, il che dice tutto sulle sue qualità.

Pros
Tradizionale:

L’innovazione è bella, ma per molti le soluzioni collaudate restano le migliori. Diciamolo, il modello a soffietto resta ancora il più intuitivo e facile da utilizzare per molti utenti, anche se ovviamente si perde qualcosa in termini di spazio e ingombro.

Elegante:

In color argento chiaro, ha ottime rifiniture e un bel bordo. Anche il font del logo è ben disegnato e armonico, dando un’impressione di classe. Ottimo da abbinare a una berlina o altra vettura dalle linee classiche.

Rigido:

Rigido e spesso, sta su semplicemente a incastro, senza bisogno di ventose. Bisogna però verificare bene le misure.

Cons
Non è per tutti:

Le misure sono quelle, è il vostro parabrezza che si deve adattare al prodotto, non viceversa. Del resto, è uno svantaggio comune a molti parasole.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

BriteNway BRTN00106

 

1-popup-parabrezza-parasoleIl miglior parasole per auto del 2018 potrebbe essere per te il modello realizzato da BriteNway perché i benefìci che garantisce sono numerosi. La maggior parte degli utenti sottolinea la notevole efficacia del prodotto che riesce a bloccare il 99% dei raggi ultravioletti. In questo modo non bisognerà aspettare che lo sterzo e i sedili si raffreddino prima di partire e non sarà necessario cambiare la tappezzeria interna rovinata dal sole, risparmiando una grossa somma di denaro.

Il parasole BriteNway è tra i più venduti online anche perché si adatta alla maggior parte delle macchine, l’ideale se hai più auto: i due cerchi che fanno da sostegno, infatti, si sovrappongono se il parabrezza si rivela troppo piccolo. Inoltre è molto facile da applicare e bastano pochi secondi per distenderlo.

Tra i punti di forza di questo modello c’è l’ingegnoso sistema di chiusura che permette di ripiegarlo agevolmente facendogli occupare un ingombro molto ridotto in modo da poterlo riporre comodamente anche nella tasca dello sportello.

In una guida per scegliere il miglior parasole auto non poteva mancare una piccola rassegna dei prodotti da noi preferiti con l’elenco dei rispettivi pregi e difetti. Segue il link a dove acquistare a buon prezzo.

Pros
Apertura pop up:

Diversamente dai modelli tradizionali a soffietto, questo modello si apre e chiude secondo l’innovativo sistema pop up. Diventa in questo modo estremamente facile e veloce montarlo e riporlo.

Sicuro:

Offre una buona protezione dai raggi ultravioletti, riuscendo a fermarne ben il 99%, oltre a evitare il surriscaldamento dell’abitacolo. Potrai quindi ripartire immediatamente, senza dover preventivamente aerare il veicolo.

Comodo:

Si ripone facilmente nella pratica custodia protettiva che lo protegge da possibili danni. Una volta ripiegato occupa pochissimo spazio e può essere messo perfino nel cassetto del cruscotto.

Cons
Il fissaggio:

In molti pareri gli utenti si lamentano che sistemare il parasole sui vetri è un po’ difficoltoso.

 

Acquista su Amazon.it (€12,7)

 

 

 

Come usare il parasole per auto

 

Soprattutto in estate è importante evitare che il sole batta sul cruscotto dell’automobile che, a lungo andare, può rovinarsi. Nei periodi particolarmente roventi, inoltre, bisogna attivarsi in modo tale che le alte temperature non causino danni all’intero abitacolo. In questo senso il parasole è un elemento utile: sicuramente per salvaguardare cruscotto, volante e sedili ma anche per cercare di mitigare leggermente la temperatura interna.

Parasole economico o più costoso?

Inevitabilmente il budget influisce sul tipo di parasole. Esistono modelli molto economici e altri più costosi ma naturalmente più efficaci nel proteggere cruscotto e volante mentre altri, nei limiti del possibile, contribuiscono a tenere l’abitacolo più fresco. Tuttavia parliamo di differenze minime perché se la temperatura esterna è di 40° sarà inevitabile che l’interno si trasformi in una fornace su ruote.

 

Il fissaggio del parasole

Il fissaggio del parasole è croce e delizia degli automobilisti. È meglio scegliere un parasole che sia facile da applicare ma anche che una volta fissato resti al suo posto. Soprattutto nel caso dei modelli più economici, il fissaggio è approssimativo e spesso dura il tempo di scendere dall’auto che già cade. Le ventose possono essere un buon sistema.

 

La superficie del parabrezza

È molto importante che il parasole aderisca il più possibile al parabrezza e che lo copra per l’intera superficie: in questo modo non entrerà neanche un raggio di sole. Non tutti i modelli assicurano questo dettaglio e per ottenere buoni risultati bisogna essere disposti a spendere qualcosa in più. Inoltre, non è detto che il parasole sia compatibile con il parabrezza, nel senso che ci sono casi in cui bisogna comprare parasole specificamente pensati per un certo modello di auto.

 

Chiusura

Se escludiamo i cosiddetti modelli di parasole a fisarmonica ce ne sono altri che si richiudono in pochissimo spazio. Tuttavia la chiusura di questi modelli potrebbe risultare difficoltosa a chi ha poca pratica. Il consiglio è di verificare la tipologia di chiusura e i passaggi necessari per completare velocemente l’operazione.

I materiali

La qualità dell’assemblaggio è molto importante. In genere si usa un materiale riflettente ma ovviamente alcuni sono migliori di altri. Suggeriamo di puntare su prodotti che abbiano le proprietà necessarie a opporre una pur minima resistenza al calore: basta verificare se sulla confezione è specificato che il parasole è fatto con materiali anti surriscaldamento.

 

Estetica

Per quanto riguarda l’estetica dobbiamo dire che ce n’è davvero per tutti i gusti, dai modelli variopinti a quelli più sobri, senza stampe e dove prevale il grigio metallizzato. La scelta, in questo caso, è dettata dai gusti personali.

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Il miglior copriauto

Coprisedile auto per cane

Lucidatrice per auto

Kit rinnova fanali

Avvitatore pneumatico

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 4.50 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.