Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

Il miglior telefono

Ultimo aggiornamento: 20.09.18

 

Telefoni – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Il telefono, fisso o portatile, accompagna ormai da tempo la vita di noi tutti, consentendo di mantenerci in contatto o comunicare con persone vicine e lontane. Nella scelta del miglior telefono giocano diversi fattori, legati da un lato alle necessità dell’utente e dall’altro al tipo di prodotto che il mercato propone. Le offerte sono numerose e avere una guida che riassume e sintetizza i punti centrali, consente di restringere il campo. Gigaset DA210 è un buon esempio di telefono a un prezzo economico che ha convinto molti utenti, risultando uno dei più venduti. Panasonic Kx-Ts520Ex1B invece ha dalla sua una gestione dei numeri e un display che permette di controllare chi sta chiamando, con un sistema di richiamata e un volume modificabile fino a sei livelli.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior telefono

 

Se avete tempo da dedicare alla lettura e ai confronti, di seguito abbiamo creato una tabella di comparazione. Al suo interno trovano posto tre prodotti che hanno meritato a nostro parere questa collocazione, con pregi e difetti riassunti in modo sintetico così da avere un immediato colpo d’occhio su pro e contro. Al termine poi una breve disamina che funziona come conclusione a quanto detto qualche riga più in alto.

 

 

Guida all’acquisto

 

Applicazioni del telefono

Come scegliere una buon telefono? Innanzitutto è bene riformulare questo interrogativo. Di cosa avete bisogno? Idee chiare sgomberano il campo da possibili fraintendimenti. Per chi vuole infatti posizionare l’oggetto a parete è bene controllare sulla scheda tecnica la presenza di supporti e di una modalità adatta a questo scopo.

In caso contrario si può optare per un modello che si posiziona su una base stabile, magari dotato di una rubrica digitale e di un display con cui poter controllare eventuali numeri in entrata. Alcuni utenti preferiscono un modello che si stacca dalla base e consente di parlare in giro per casa, offrendo così autonomia e libertà di movimento.

Fare una comparazione tra diverse tipologie non è una cattiva idea in questo caso, così come confrontare prezzi per chi non ha grandi disponibilità.

 

Funzionalità base

La dotazione più o meno ricca può fare spesso la differenza su quale telefono comprare.

Ci sono persone che si accontentano di una serie di specifiche essenziali, come una tastiera responsiva e dai numeri ampi e facilmente componibili. In caso di modelli con filo avere un cavo con la giusta elasticità e un buon gioco consente di posizionarsi anche a una certa distanza, magari comodamente seduti su una sedia accanto una scrivania.

Tra i consigli d’acquisto non possono non figurare quei modelli con cornetta mobile, capace di staccarsi dalla base di ricarica e seguire l’utente ovunque in casa. In questo modo si ottiene una libertà che fa comodo a chi non sta mai troppo fermo in un punto, conversando da un ambiente all’altro ma senza perdere mai il filo del discorso.

 

 

Design e optional

La forma e il disegno di un oggetto come il telefono hanno subito nel tempo diverse evoluzioni, sia nei modelli economici che per quelli della migliore marca. Se la tastiera è rimasta su per giù la stessa, si è andata però ad arricchire di altri pulsanti, come la richiamata dell’ultimo numero e la funzione di vivavoce, utile per avere entrambe le mani libere e proseguire la conversazione.

Disporre di una rubrica consultabile o di un sistema di memorizzazione dei numeri chiamati più frequentemente, fa parte di quell’idea di comodità che migliora di volta in volta il rapporto quotidiano con il telefono.

La presenza di un display dalla buona illuminazione e con l’opzione di bloccare chiamate in entrata sgradite o di visualizzare i dettagli delle chiamate in entrata, sono solo alcune delle funzioni accessorie che un buon telefono dovrebbe possedere.

 

I migliori telefoni del 2018

 

La classifica che include i migliori telefoni del 2018, ha lo scopo di proporre una panoramica se non completa, almeno differenziata su tipologie di supporti differenti.

Gli elementi su cui si fonda questa distinzione sono differenti, con un’attenzione a un rapporto qualità/prezzo capace di mantenersi equilibrato e funzionale, così da soddisfare l’utente che non vuole spendere una cifra eccessiva, garantendo però gli elementi base che definiscono questo apparecchio anche in fase di recensione.

L’apprezzamento della comunità on line e di chi ha toccato con mano il prodotto è un altro indicatore che abbiamo tenuto in considerazione, così come la semplicità di montaggio e una chiarezza nelle istruzioni. Un manuale chiaro semplifica tutta la procedura così da iniziare sin da subito a parlare con chi preferite, come e dove desiderate.

 

Prodotti raccomandati

 

Gigaset DA210

 

Semplicità e compattezza la fanno da padrone in questo telefono Gigaset. La forma contenuta e una collocazione che guarda sia a parete sia su un tavolo, si adatta senza difficoltà alla tipologia di casa e all’ambiente.

Il cavo elastico possiede una lunghezza massima di tre metri, offrendo il giusto gioco a chi si sposta mentre sta chiacchierando. Le piccole dimensioni non devono trarre in inganno, la voce di chi ha chiamato si ode chiara, con l’opzione di un’ampia memorizzazione dei numeri che raggiunge il numero di dieci contatti.

La funzione di tasto muto viene in aiuto nel momento in cui si sta parlando con un’altra persona e si preferisce non far sentire a chi ha chiamato il discorso, mentre con la pressione di un solo tasto si può richiamare l’ultimo numero appena composto.

Se state cercando dove acquistare un buon telefono, il modello Gigaset potrebbe aiutarvi a individuare quello che faccia al caso vostro. Di seguito facciamo il punto su pregi e difetti dell’oggetto, mettendo a confronto i pareri degli utenti, con un occhio anche ai prezzi bassi.

Pro
Praticità:

La tipologia di oggetto consente di collocarlo su un ripiano come base stabile, optando anche per un fissaggio a parete in caso si disponga di poco spazio all’interno dell’ambiente.

Qualità audio:

A detta di chi ha provato personalmente l’oggetto, il telefono si comporta egregiamente come resa della voce della persona con cui si sta parlando.

Rubrica:

Sfruttando una comoda rubrica, capace di memorizzare fino a dieci numeri, l’utente ha a disposizione una serie di contatti tra quelli maggiormente utilizzati.

Contro
Tenuta in verticale:

A detta di alcune persone, la cornetta tende a staccarsi al momento del ricevimento di una chiamata, costringendo l’utente a dover risistemare il tutto.

Acquista su Amazon.it (€19,25)

 

 

 

Panasonic Kx-Ts520Ex1B

 

Grazie a un tasto di chiamata diretta, l’utente può mettersi in comunicazione con fino a tre numeri differenti, precedentemente memorizzati. La base ampia offre un tastierino numerico ben visibile anche a chi ha problemi di vista, con un indicatore luminoso che segnala l’arrivo di una telefonata in entrata.

È possibile procedere anche con il montaggio a parete, sistemando l’oggetto in un luogo sicuro, che non crea problemi di passaggio. In molti confermano la buona tenuta e la sensazione di robustezza trasmessa da tutto l’apparato, cornetta inclusa.

L’assenza di un cavo di collegamento per la corrente o di batterie risparmia  a molti l’ingombro di fili e la ricerca della collocazione accanto una presa dedicata.

Buona tenuta e robustezza la fanno da padrone per quel che riguarda il modello Panasonic. Scopriamo più nel dettaglio se i pareri positivi hanno trovato riscontro anche tra la nostra redazione.

Pro
Chiamate:

Sfruttando un semplice tasto si possono contattare velocemente fino a tre numeri precedentemente memorizzati, una scelta semplice e funzionale con cui poter gestire una piccola rubrica.

Indicatore:

Una zona luminosa si occupa della gestione delle chiamate in entrata, così da poter inviare un input chiaro e visibile all’utente.

Montaggio:

La collocazione a parete rientra tra le opzioni disponibili a cui l’utente può affidarsi per sfruttare anche una sistemazione in verticale, ottima per chi vuol fare economia di spazi in casa.

Contro
Sistema di memorizzazione:

In tanti hanno storto il naso di fronte alla pochezza di una rubrica, a loro dire, eccessivamente limitata.

Acquista su Amazon.it (€22,39)

 

 

 

Philips Audio M110W

 

Posizionabile sia a parete sia come telefono per casa, con una base comoda e uno spazio minimo occupato, il modello Philips è entrato in lizza per i migliori telefoni del 2018. Da un lato infatti il marchio ha profuso energie in un design accattivante e moderno, con un colore bianco e linee essenziali che ben si sposano con un arredamento contemporaneo elegantemente austero.

Dall’altro anche per quel che riguarda le prestazioni, sfrutta una memoria capiente, grazie a cui salvare fino a 25 numeri di telefono. La funzione ID chiamate consente di visualizzare in anticipo il numero in entrata, scegliendo così se rispondere o meno. Un LED indica le chiamate perse, richiamabili attraverso la funzione di Call Log sempre disponibile.

L’oggetto è poi studiato anche per chi ha necessità di apparecchi acustici, mentre la connessione a filo consente di chiamare anche in assenza di corrente elettrica. Insomma, avrete capito che stiamo parlando di un esemplare accattivante presente al momento sul mercato.

In una guida per scegliere il miglior telefono, il modello Philips riesce a unire un design accattivante con una praticità che lascia spazio a pochi dubbi.

Pro
Linea:

Le forme dell’oggetto ben si adattano a una casa dagli arredi minimal e a tempo stesso ricercati. Il colore bianco e il tastierino digitale non sfigurano sopra un mobile in salone così come nella sistemazione a muro.

Numeri e rubrica:

Il display dalle tinte forti e dalla buona luminosità consente una lettura agevole, con la zona superiore inclinabile così da offrire un angolo di lettura agevole.

Capacità di memorizzazione:

25 numeri con cui poter creare un archivio facilmente richiamabile, grazie a cui muoversi senza difficoltà, facendo a meno di una taccuino o un’agenda fisica nelle vicinanze.

Contro
Suonerie:

all’interno del telefono non sono presenti variazioni in gran numero, un aspetto questo che ha scontentato i più, delusi da una mancanza giudicata da più parti evitabile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Motorola CT202 

 

Uno dei prodotti più venduti on line, questo telefono fisso ha dalla sua una buona capacità di memorizzazione, contando fino a dieci numeri che si possono salvare. Una volta richiesta la possibilità di visualizzazione, l’utente può anche sfruttare la modalità ID Chiamante, utile per verificare e controllare sul display il numero in arrivo.

Lo schermo LCD è ampio con un livello di contrasto selezionabile su cinque livelli. Tra le opzioni presenti a schermo sono incluse l’immissione di data e ora e anche la modalità sveglia, utile per chi vuole posizionare accanto al letto l’apparecchio prima di una partenza.

In ultimo non manca poi la modalità Vivavoce, per parlare e allargare anche a altri una conversazione telefonica, liberando le mani dall’impiccio di tenere la cornetta.

La possibilità di salvare fino a dieci numeri e un costo di vendita al pubblico contenuto.

Questi i due punti di forza messi in luce dai pareri degli utenti riguardo il nuovo Motorola.

Pro
Struttura:

La composizione dei numeri si realizza attraverso una tastiera pratica, con i pulsanti ben visibili e che rispondono prontamente, mantenendo alta la precisione.

Funzioni accessorie:

In tanti confermano la bontà dell’inserimento di una sveglia e della data e ora programmabili dal cliente. Una possibilità in più sfruttabile prima di una partenza o un impegno di lavoro.

Vivavoce:

Con la sola pressione di un pulsante l’utente passa in modalità vivavoce, un‘opzione gradita nel corso di una riunione o di cui approfittare per includere anche i presenti nella conversazione.

Contro
Volume:

A detta di chi l’ha utilizzato, il valore del suono in una chiamata non è dei più alti, rendendo a volte complicata la conversazione con chi si trova all’altro capo del telefono.

Acquista su Amazon.it (€26,09)

 

 

 

Brondi VINTAGE-10

 

Il telefono Brondi nasce per dare un tocco di stile che richiama il passato, sfruttando al meglio un arredamento antico e dal gusto vintage. Il cavo del telefono è in tessuto e può essere collegato senza difficoltà anche alle vecchie centraline telefoniche.

Per gli utenti è possibile scegliere tra due diverse colorazioni, una di colore nero e l’altra in bianco, con i numeri simili al vecchio modello con la rotella per la composizione del numero. In questo caso però questa non gira e bisogna premere di volta in volta la cifra desiderata.

Gli amanti di uno stile che richiama il passato, saranno soddisfatti della proposta Brondi, per altro una delle più economiche per questa tipologia di oggetti che sposano il gusto per il vintage.

Pro
Stile:

La forma dell’oggetto è un palese richiamo ai modelli che popolavano sessant’anni fa le case degli italiani. Sia la cornetta sia i tasti infatti evocano un tempo in cui il digitale era solo una fantasia e dove per le case risuonavano altri rumori nel corso di una chiamata.

Qualità:

La scelta di un cavo in tessuto non solo si sposa alla perfezione con la tipologia dell’oggetto ma possiede anche un’indubbia estensione che viene in aiuto degli utenti che sono soliti allontanarsi dal telefono quando parlano.

Colorazioni:

L’opzione di due tinte differenti permette una scelta seppur limitata, che ben si sposa con certi ambienti dallo stile simile.

Contro
Assenza tastiera analogica:

Diversi utenti hanno lamentato la presenza solo “scenografica” della tastiera di una volta, in cui i numeri non possono essere inseriti con il movimento rotatorio ma solo digitati.  

Acquista su Amazon.it (€27,2)

 

 

 

Come utilizzare un telefono

 

La scelta di avere uno strumento da posizionare in casa e con cui poter comunicare con altre persone, per diletto o in caso di necessità, è tra le scelte fondamentali alla base dell’acquisto di un telefono. Per sfruttare al massimo questo utile apparecchio abbiamo inserito alcuni suggerimenti di massima da non perdere.

 

 

Collegate il tutto alla rete telefonica

Nei modelli classici, può anche essere sufficiente l’inserimento del cavo così da mettere in linea il telefono e iniziare a sfruttare il dispositivo per effettuare chiamate a chi si vuole.

 

Conoscete il mezzo

Sembra inutile ripeterlo ma il funzionamento di un telefono passa per la composizione di un numero attraverso una tastiera numerica. Verificate che tutti i numeri rispondano al tocco e che il segnale della linea telefonica sia presente.

 

Non dimenticate le batterie

In alcuni telefoni cordless una base di ricarica si occupa di mantenere l’autonomia del dispositivo. Di solito nella confezione sono incluse anche le batterie. Verificate che siano ben collegate e che il segnale di carica sia presente sul display dell’oggetto.

 

Scegliete la giusta collocazione

Posizionate il vostro telefono in un luogo comodo e pratico da raggiungere, in questo modo non avrete difficoltà a utilizzarlo senza difficoltà, sfruttando una base comoda e libera da ulteriori oggetti che possono impedire un corretto svolgimento della conversazione.

 

Non tirate in modo eccessivo il filo

Nei modelli con la cornetta collegata al corpo principale attraverso un filo, è indispensabile non esagerare con la distanza che si crea tra utente e supporto, evitando per quanto possibile un allungamento eccessivo e la probabile separazione del cavo dal supporto fisso.

 

Controllate il manuale

La presenza di un libretto di istruzioni non costituisce un’aggiunta accessoria ma è il testo di riferimento a cui guardare in caso di problemi e malfunzionamenti. Vi invitiamo dunque a guardare e consultare quanto possibile il supporto, così da evitare di chiamare l’assistenza quando la questione si può risolvere con minore fatica.

 

 

Sfruttate la rubrica

Un aspetto positivo introdotto dai modelli recenti è la buona capacità di archiviazione dei numeri. Per queste ragioni è opportuno salvare tra i numeri maggiormente utilizzati quelli che consentono un rapido accesso ai contatti frequenti, segnando magari anche il nome sul display.

 

Controllate che sia incluso il vivavoce

Per le persone che sfruttano quotidianamente il telefono, anche nel corso di altre attività in casa, avere un sistema di vivavoce, consente di riuscire a gestire al meglio tutto ciò che riguarda le telefonate, ma con le mani libere di continuare ciò che si sta facendo.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.