fbpx

Il miglior zaino impermeabile

Ultimo aggiornamento: 12.10.19

 

Zaini impermeabili – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Andare in giro con tutto quello che serve e senza preoccupazioni, è possibile se si sceglie uno zaino impermeabile. Grazie a questo oggetto si è infatti sicuri di proteggere il contenuto, anche in situazioni meteo avverse. A seconda dell’uso che intendete farne, selezionate un modello della giusta capienza. Le dimensioni dovranno essere tali da consentirvi di portarlo sulle spalle senza difficoltà, per un lungo tragitto. Molto importante la presenza di diversi scomparti, per organizzare i propri oggetti nel modo migliore. Il tessuto e le imbottiture devono essere tali da garantire comodità e lunga vita al prodotto. Nella nostra guida potete trovare tutto ciò di cui avete bisogno, per prendere la giusta decisione. JDC 1714 è quello che ci ha convinto di più, con le sue cuciture sigillate a caldo, che non rischiano di aprirsi. Le cinghie regolabili su petto e fianchi aiutano a tenerlo saldamente a sé. Ticktock Ong Ciclismo è invece ideale per il trekking e i percorsi in bicicletta, perché dotato di strisce riflettenti che mettono al sicuro anche al buio.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior zaino impermeabile?

 

Lo zaino impermeabile è un oggetto pensato per chi pratica attività all’aperto ma anche per chi desidera andare a scuola a piedi senza farsi sorprendere impreparato dalla pioggia. Per individuare quello della migliore qualità e dal prezzo più conveniente, basta consultare la guida che abbiamo realizzato per venire incontro alle vostre necessità.

Guida all’acquisto

 

La capienza

Se desiderate avere a portata di mano tutto il necessario, dovrete valutare innanzitutto cosa il vostro zaino consente di inserirvi. Questo vuol dire che il primo punto da considerare sarà la sua capacità, in base alla quale potrete fare una scrematura dei modelli che vi piacciono.

Molto dipende dall’uso al quale sarà deputato: per un’escursione sarà necessario più spazio, mentre per la scuola basterà quello dedicato ai libri e, magari, anche per portare con sé il computer. Se siete soliti confrontare i prezzi, vi renderete presto conto che un modello da circa 10/12 litri sarà logicamente più economico rispetto a uno da 100 litri.

Se non avete grandi pretese, uno zaino da 25/30 litri andrà più che bene per la città o per la vita di tutti i giorni, mentre dovrete aumentare il volume se volete utilizzarlo per una gita fuori porta, che duri anche qualche giorno.

 

Dimensioni e scomparti

La migliore marca è quella che dà vita a uno zaino robusto ma anche comodo, dotato di uno schienale adattabile in altezza e larghezza e caratterizzato da un facile metodo per afferrarlo. La maniglia posta in cima è sempre importante, per prenderlo al volo in mille occasioni, ma gli spallacci saranno fondamentali per metterlo sulle spalle in tutta tranquillità.

L’imbottitura è essenziale, specialmente se si intende portarlo in giro molto a lungo sulle spalle, e l’ergonomia è un altro elemento che deve assicurare comfort durante la camminata. Tra tutti i modelli presenti sul mercato, non trascurate di selezionare quelli dotati di tutti gli scomparti dei quali avete bisogno.

Una suddivisione dello spazio interno è importante se si vogliono collocare elementi come il computer al riparo da penne o libri. Le tasche esterne possono aiutare a tenere vicini un ombrello o una bottiglia d’acqua, se traforate, oppure i documenti e qualche optional come i fazzolettini, se chiuse da una cerniera.

Consultate la recensione degli altri utenti, per essere sicuri che lo zaino scelto sia proprio quello che state cercando.

Il tessuto e i colori

Nella nostra classifica più in basso potete individuare il modello che più si addice alle vostre esigenze. Il tessuto, molto spesso il nylon, deve essere impermeabile e assicurarvi che tutti i vostri oggetti siano al riparo da acqua o pioggia.

Se siete soliti praticare sport all’aperto o andare in moto, uno zaino con le cinghie vi permetterà di legarlo al petto e ai fianchi, per essere sicuri di non perderlo ed equilibrarne il peso durante il tragitto. Il colore potrà essere selezionato tra i tanti a disposizione, ma è preferibile uno a fondo scuro e con elementi riflettenti, se viaggiate di notte e volete rendervi visibili.

 

I migliori zaini impermeabili del 2019

 

Qui potete trovare una selezione dei cinque prodotti che ci hanno maggiormente convinto tra quelli venduti online. Date uno sguardo alle loro caratteristiche perché potreste reperire il miglior zaino impermeabile per le vostre esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

JDC 1714

 

Chi ama viaggiare con una motocicletta, sicuramente ha bisogno di un apposito contenitore che gli consenta di portare con sé tutto il necessario. Lo zaino impermeabile per moto di JDC può essere quello che cercate, data la sua capienza di 30 litri.

Colpisce la buona fattura, dovuta soprattutto alle cuciture sigillate a caldo, che non rischiano di aprirsi. Il materiale del quale è costituito è la tela impermeabile, quindi ideale se pensate di incontrare maltempo durante il tragitto.

La chiusura è semplice: il prodotto si arrotola e si bloccano i suoi lati con degli appositi fermagli. Può essere trasportato tramite la maniglia posta in cima oppure grazie agli spallacci imbottiti, per una maggiore comodità. Le cinghie regolabili sui fianchi e sul petto permettono anche di assicurarlo meglio, quando si vuole stare tranquilli di non perdere nulla.

La presenza di tasche aiuta a riporre anche il cellulare, ma non tutti lo consigliano per un uso quotidiano, in quanto lo ritengono troppo fragile.

La nostra guida per scegliere il miglior zaino impermeabile si fregia di alcuni dei modelli più validi in commercio. Molti hanno prediletto quello di Jdc: vediamo quali pro e quali contro lo caratterizzano, per farvene avere un quadro più completo.

Pro
Materiali:

Questo modello è costituito dalla tela impermeabile, ideale quando si vuole viaggiare, per esempio in moto, e non ci si vuole trovare impreparati davanti al maltempo.

Fattura:

Un elemento di particolare pregio sono le cuciture a caldo, che non rischiano di aprirsi e di lasciar cadere il contenuto.

Trasporto:

Esiste la possibilità di metterlo sulle spalle, grazie agli spallacci, oppure di usare la maniglia, se lo si vuole tenere in mano.

Tasche:

La loro presenza aiuta a organizzare meglio ciò che si vuole portare con sé, in modo da avere a portata di mano elementi come i documenti.

Cinghie:

Grazie alle cinghie è possibile assicurare lo zaino al corpo, per evitare di perderlo durante il tragitto.

Contro
Fragile:

Non tutti lo consigliano per viaggi lunghi, né per un utilizzo quotidiano, in quanto ritengono sia meglio non sovraccaricarlo per evitare che si rompa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ticktock Ong Ciclismo

 

Se volete trovare uno dei migliori zaini impermeabili del 2019, continuate a dare un’occhiata ai nostri consigli d’acquisto che hanno in serbo parecchi suggerimenti per voi. Si dimostra adatto a varie attività, dal ciclismo al trekking e molti utenti lo trovano ideale anche per andare a correre.

Il materiale del quale è costituito, il nylon, è altamente impermeabile e resistente ai graffi, per cui indicato in condizioni meteo non favorevoli o, in generale, in presenza di acqua. Lo spazio interno a disposizione è di 10 litri, sufficiente per carichi non troppo grossi: se volete portare con voi molti oggetti, potrebbe non bastarvi.

Le spalline e le cinghie sono regolabili, in modo da renderne più comodo il trasporto. L’aerazione soddisfa molti utenti e si rivela utile soprattutto nel periodo estivo, quando il calore aumenta. Questo zaino impermeabile per bici è anche dotato di strisce riflettenti che vi renderanno visibili al buio e potrete scegliere il colore che preferite tra quelli disponibili.

Il buon prezzo dello zaino impermeabile di Ticktock Ong ce lo fa ritenere uno dei più economici in commercio. Andiamo a esaminare i suoi pregi e i suoi difetti, così da non farvi avere sorprese sgradite all’acquisto.

Pro
Materiale:

Il nylon che lo compone, oltre a essere molto resistente, fa sì che il contenuto non si bagni in presenza d’acqua. Potrete utilizzarlo per andare a correre, per una scampagnata o una passeggiata in bicicletta anche in condizioni meteo avverse.

Traspirante:

Questo aspetto viene valutato positivamente specialmente da chi intende utilizzarlo nel periodo estivo, quando è più facile sudare.

Strisce riflettenti:

La loro presenza vi assicura di essere visibili anche al buio, così da stare tranquilli in ogni situazione.

Cinghie:

Insieme alle spalline, sono regolabili e permettono di portare lo zaino con maggiore comodità e sicurezza.

Contro
Capienza:

All’interno può contenere fino a 10 litri, quindi non è indicato per chi ha intenzione di fare viaggi particolarmente lunghi e con carichi eccessivi.

Acquista su Amazon.it (€31,98)

 

 

 

REYLEO RB01

 

Quello di Reyleo è senza ombra di dubbio uno dei modelli più venduti, dato il suo valido rapporto qualità/prezzo. Si dimostra essere un buon zaino porta pc impermeabile, in quanto può ospitare un computer da 14 pollici date le sue dimensioni 37 x 26 x 3 cm.

La suddivisione in vari scomparti permette di inserirvi anche libri e quaderni, mentre nella tasca esterna consente di portare con sé una bottiglia d’acqua o l’ombrello. L’importante è non superare la capienza di 19 litri, che a qualcuno sembra non essere sufficiente se non per un uso scolastico.

L’imbottitura garantisce la protezione dagli urti, mentre l’esterno in poliestere è impermeabile e anti graffio, per una durata maggiore anche con un impiego giornaliero. Nonostante l’azienda affermi che si tratti di un prodotto ergonomico, alcuni acquirenti non rilevano questo particolare e lo ritengono scomodo da indossare troppo a lungo.

A parte questo difetto, resta comunque una tra le offerte più valide tra quelle presenti sul web.

Anche quello di Reyleo è uno zaino molto impermeabile, che potrete trovare a prezzi bassi se cliccate sul link in fondo. Una volta risolto il problema di dove acquistare, esaminiamo i pregi e i difetti che connotano questo modello, come conclusione della nostra recensione.

Pro
Scomparti:

Anche se nasce come prodotto ideale per portare con sé il notebook, è dotato di vari scomparti che vi aiuteranno a organizzare il vostro bagaglio con la massima accuratezza.

Materiali:

L’esterno in poliestere è impermeabile e antigraffio, mentre la presenza dell’imbottitura permette di salvaguardare gli oggetti più fragili che intendete porre al suo interno.

Prezzo:

Viste le sue caratteristiche, il prezzo appare molto conveniente e l’offerta in generale valida per chi ha intenzione di unire risparmio a funzionalità.

Contro
Capienza:

Può ospitare fino a 19 litri, ma non tutti ritengono sufficiente lo spazio a disposizione.

Ergonomia:

Non è rilevata da molti consumatori che hanno potuto verificare si tratti di un oggetto scomodo da indossare troppo a lungo sulle spalle.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vbiger Zaino PC

 

Avete fatto un comparazione tra tutti questi prodotti ma non sapete ancora quale zaino impermeabile comprare? Quello di Vbiger può essere una buona soluzione se avete bisogno di una postazione portatile che vi consenta di caricare il cellulare.

Contiene infatti una particolare presa USB alla quale collegare la powerbank, che vi garantirà di avere sempre lo smartphone in azione. Potrete inserire al suo interno un notebook da 14 o 15,6 pollici, a seconda delle vostre esigenze e senza spendere molto di più.

La presenza di diverse tasche garantisce di potervi  porre anche libri, penne e tutto ciò che volete avere a portata di mano. Il materiale esterno è il nylon impermeabile, che risulta valido in caso di pioggia, mentre la resistenza generale del prodotto non appare di grande qualità ad alcuni acquirenti, che sostengono si tratti di uno zaino di medio valore.

Uno zaino all’avanguardia, quello di Vbiger, che ha incontrato i pareri favorevoli di molti utenti. Ricapitoliamo i sì e i no che abbiamo dato a questo articolo.

Pro
Postazione:

Questo prodotto in realtà funge da postazione portatile, grazie alla quale ricaricare ovunque il proprio cellulare. Possiede al suo interno una presa USB alla quale associare una powerbank.

Tasche:

Oltre allo scomparto, che consente di portare con sé un computer dalle dimensioni massime di 15,6 pollici, sono presenti anche delle tasche che aiutano a organizzare meglio il proprio bagaglio.

Contro
Resistenza:

In generale lo zaino non appare resistente, nonostante la valida impermeabilità, per cui è preferibile non sovraccaricarlo.

Acquista su Amazon.it (€32,99)

 

 

 

Eastpak EK620

 

Se ancora non sapete come scegliere un buon zaino impermeabile, potete rivolgervi a un modello classico, come quello proposto da Eastpak. Si tratta di un modello indicato per qualsiasi attività, dalla semplice scuola a una gita fuori porta.

Lo scomparto principale è chiuso da una cerniera facile da gestire e può ospitare fino a 24 litri, soddisfacendo le esigenze di chi vuole portare con sé un po’ più di qualche libro. La tasca esterna, invece, può essere utile per inserire il cellulare, un mini ombrello o delle penne.

Gli spallacci sono ergonomici e lo schienale è imbottito, così da non procurare dolori a chi lo vuole indossare più a lungo. Il tessuto del quale si compone questo zaino Eastpak è impermeabile, in poliammide, e si rivela essere molto valido in caso di maltempo.

Il prezzo è però una discriminante importante, in quanto bisogna essere disposti a spendere un bel po’ pur di avere questo prodotto.

Un modello classico, del quale andiamo di nuovo a esaminare da vicino pregi e difetti.

Pro
Capienza:

Può ospitare fino a 24 litri, uno spazio ideale per chi ha intenzione di portare con sé più di alcuni libri.

Scomparti:

Quello interno e la tasca anteriore sono chiusi da due cerniere molto facili da gestire, grazie alla presenza di elementi collegati che rendono più semplice accedervi.

Ergonomia:

Lo schienale è imbottito e gli spallacci sono ergonomici: potrete indossarlo anche a lungo senza soffrire di mal di schiena.

Contro
Prezzo:

Si tratta di una discriminante importante, in quanto non è uno zaino tra i più economici in circolazione. Se vi piace, dovrete essere disposti a spendere più del dovuto.

Acquista su Amazon.it (€46,9)

 

 

 

Come utilizzare uno zaino impermeabile

 

La scelta di un supporto capace di resistere a diverse situazioni climatiche, consente il trasporto di documenti e supporti in tranquillità. Per queste ragioni ci pare opportuno sottolineare alcuni aspetti che possono tornare utili a chi vuole ottimizzare e migliorare l’utilizzo di uno zaino impermeabile.

 

 

Controllate la chiusura

Una volta inserito un buon numero di oggetti nello zaino, vi consigliamo di verificare che tutte gli scomparti, specie quelli esterni, siano chiusi a dovere. In questo modo non ci saranno rischi legati a un’apertura lasciata all’azione della pioggia e del vento.

 

Capite la resistenza

Prima di lanciarvi sotto la pioggia, verificate la qualità e la tipologia dei materiali utilizzati per il vostro zaino. Esistono sul mercato prodotti che ben si adattano a una pioggia leggera ma che se esposti a lungo a un violento acquazzone, non garantiscono una tenuta sufficiente e lasciano passare umidità.

 

Non sovraccaricate lo zaino

La capacità e la tenuta di uno zaino, più o meno impermeabile, deve sempre fare i conti con le reali dimensioni e con la struttura del prodotto. Vi consigliamo di non andare oltre il peso stabilito, riempiendo fino all’orlo l’oggetto. Esiste il rischio reale che le cuciture non tengano e il contenuto si riversi rovinosamente a terra.

 

Occhio agli spazi interni

Per chi deve intraprendere un lungo tragitto o vuole sfruttare al massimo quanto lo zaino ha da offrire, il primo consiglio che ci sentiamo di dare è di posizionare tutto ciò che vi occorre dentro ognuno degli scomparti. In questo modo avrete una migliore organizzazione interna, con un buon colpo d’occhio sul contenuto e una riduzione del tempo speso a cercare in giro quella penna di cui avete estrema necessità.

 

 

Non lasciate lo zaino sotto la pioggia

Il fatto che il prodotto sia impermeabile, non significa che potete abbandonare sotto un temporale il vostro zaino e tutto il suo contenuto. Se volete mettere alla prova la tenuta del vostro recente acquisto informatevi del grado di resistenza al passaggio dell’acqua sulla scheda tecnica allegata al prodotto o presente sul sito della casa madre.

 

Asciugate quanto possibile il tutto

Nel caso di un’esposizione prolungata alla pioggia, una volta arrivati a casa è bene scegliere un luogo asciutto dove collocare lo zaino. Una volta verificato che l’interno non abbia subito danni e passaggi d’acqua, è buona prassi procedere con un panno asciutto all’asciugatura delle parti maggiormente interessate dall’acqua, attendendo poi che lo zaino sia completamente asciutto prima di un nuovo utilizzo.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status