n n
n
n
▷ I migliori caricabatterie portatili. Classifica e Recensioni

Il migliore caricabatterie portatile

Ultimo aggiornamento: 05.12.19

Caricabatterie portatili – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Due ottimi caricabatterie portatili che dovresti considerare, a nostro giudizio, sono: Coolreal PB-K6-15600-BK-FA, con capacità di 15.600 mAh, e Aukey PB-N15 da ben 20.000 mAh. Entrambi hanno due porte USB, indicatori LED di stato e la moderna tecnologia che rileva in automatico il tipo di corrente configurando di conseguenza il dispositivo in modo ottimale per una ricarica veloce e sicura.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il migliore caricabatterie portatile

 

Il vero tallone d’Achille degli smartphone di nuova generazione è rappresentato, in virtù di un numero di funzioni sempre più elevato, dall’autonomia della loro batteria che spesso alza bandiera bianca già dopo mezza giornata di uso.

Le migliori marche di accessori hi-tech propongono una serie di caricabatterie portatili, vere e proprie riserve d’energia per ricaricare lo smartphone quando ti trovi lontano da una presa di corrente. In questa guida ti forniamo alcuni consigli su quali aspetti valutare prima di scegliere il modello che fa per te, nonché le recensioni nelle quali evidenziamo pro e contro di quelli che sono detti anche powerbank.

1

 

Guida all’acquisto

 

Compromesso tra potenza e dimensioni

Sono due gli elementi che si collocano al primo posto della classifica degli aspetti di cui tenere conto nel momento in cui ti trovi a voler acquistare un caricabatterie portatile: dimensioni e potenza. E si tratta di due elementi strettamente legati tra loro, visto che all’incremento dell’amperaggio della batteria integrata crescono anche le dimensioni.

Ma cosa determina la scelta di un powerbank con un certo tipo di potenza? Perché dovresti optare per un modello da 2.000 mAh rispetto a uno da 10.000 mAh? La risposta è semplice ed è legata allo smartphone o al tablet che intendi ricaricare in mobilità e in particolare all’amperaggio della sua batteria.

I top di gamma presenti sul mercato, per esempio, hanno batteria da circa 3.000 mAh e dunque necessitano di un caricabatteria che abbia almeno la stessa potenza, sebbene sia consigliato un modello anche leggermente maggiore. In questo modo la ricarica avverrà uniformemente e in un lasso di tempo accettabile. Va da sé che all’aumentare degli ampere della batteria del telefono deve corrispondere la crescita della potenza della powerbank.

Il “problema” è che questo genere di apparecchi fanno delle dimensioni tascabili e della trasportabilità il loro plus e un modello da 10.000 mAh risulta ingombrante e pesante. Il nostro consiglio è quello di trovare il giusto compromesso tra potenza e ingombri, scegliendo un modello sufficiente per alimentare la batteria del tuo dispositivo e non uno che finirebbe con l’essere solo sovradimensionato.

 

Non tutta la corrente è uguale

Un altro aspetto molto importante nella scelta del giusto caricabatterie portatile, oltre al prezzo, è legato al suo valore della corrente in uscita, tipicamente compreso tra 1A e 2A (ma ultimamente sul mercato si sono affacciati i primi modelli 2,5A).

Per semplificare e non entrare in dettagli tecnici che sono irrilevanti al fine di scegliere il modello che faccia al caso tuo, sappi che le powerbank 1A sono sufficienti per ricaricare la stragrande maggioranza di smartphone, diciamo tutti quelli che hanno una batteria da 3.500 mAh in giù. Questi accessori però possono risultare insufficienti per i telefoni o i tablet con batterie più potenti e, in questo caso, è bene indirizzarsi verso i caricabatterie 2A.

Tieni presente che ricaricare un dispositivo fornendogli un tipo di corrente più alto non provoca alcun rischio mentre utilizzare un powerbank sottodimensionato rischia di vanificare il tentativo di ripristinare il giusto livello di carica della batteria.

2

 

Porte e design

Mettendo a confronto i prezzi dei vari modelli sul mercato noterai come la differenza venga fatta principalmente dalla potenza ma anche dal design. Alcuni dispositivi, infatti, hanno dimensioni particolarmente compatte, forme originali, colorazioni e materiali ricercati e tendono a essere più cari rispetto a quelli più anonimi.

I produttori d’altra parte puntano sul fatto che se hai comprato uno smartphone top di gamma esteticamente all’avanguardia e che sfoggi con orgoglio, facilmente vorrai affiancargli anche una powerbank altrettanto gradevole o alla moda.

Valuta infine la possibilità di comprare un caricabatterie portatile con più porte USB in modo da poterlo utilizzare per ricaricare due (o più) dispositivi in contemporanea. Questa scelta ovviamente è valida soprattutto se sei solito muoverti con più telefoni o con smartphone e tablet sempre in borsa.

 

I migliori caricabatterie portatili del 2019

 

Non sapete come scegliere un buon caricabatterie portatile da 10.000 mAh o non ne conoscete i vantaggi?

Quando si tratta di acquistare un caricabatterie è necessario prendere in considerazione i numerosi dettagli tecnici che rendono un dispositivo più adatto rispetto a un altro secondo le nostre esigenze. La cosa importante è puntare sulla qualità e tra le numerose offerte scegliere un prodotto che garantisca buone performance ma al giusto prezzo.

Vi suggeriamo di seguire i nostri consigli di acquisto per orientarvi tra le numerose offerte.

 

Prodotti raccomandati

 

Coolreall PB-K6-15600-BK-FA

 

Principale vantaggio:

Il caricabatteria è compatibile con la maggior parte di dispositivi quali smartphone e tablet, indipendentemente dalla marca, anche se con qualche differenza circa il numero di ricariche possibili.

 

Principale svantaggio:

Diversi utenti hanno messo in luce, come difetto, l’eccessivo peso del powerbank, visto che tenerlo in tasca risulta abbastanza scomodo ed è meglio metterlo in una borsa o zaino.

 

Verdetto 9.7/10

Powerbank efficiente, riesce a caricare in contemporanea due dispositivi e all’occorrenza funziona anche come torcia d’emergenza. Il rapporto qualità/prezzo è buono secondo noi.

Acquista su Amazon.it (€16,99)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Compatibile con tanti dispositivi

Partiamo subito con uno degli aspetti più importanti di questo caricabatteria, ovvero, la compatibilità con altri dispositivi. Non ci sono problemi di utilizzo con dispositivi Apple, Samsung e con la maggior parte di smartphone o tablet.

Il powerbank ha una capacità di 15.600 mAh e in base al dispositivo può garantire da due a sei ricariche. Ma vediamo qualche esempio concreto così da dare un’idea più precisa ai lettori. Se avete un iPad mini, potrete ricaricarlo due volte mentre chi ha un Samsung Galaxy S6 può fare sei ricariche. Molto performante il powerbank Coolreall nel caso di un iPhone 6 che può essere ricaricato fino a sei volte. Possiamo quindi dire che, nella peggiore delle ipotesi, riuscirete a restituire energia al vostro dispositivo per almeno due volte.

Carica due dispositivi contemporaneamente

Lo status della carica del powerbank può essere controllato attraverso quattro luci LED, ognuna delle quali rappresenta il 25% di ricarica. Per intenderci, se le luci blu sono due, allora il dispositivo è carico al 50%.

Ma immaginate di ritrovarvi improvvisamente al buio e avere con voi lo smartphone scarico e il powerbank. Che fare? Niente panico, il Coolreall è dotato di un piccola torcia. Andiamo oltre, il vostro smartphone è scarico, ma anche quello della vostra fidanzata. Anche in questo caso Coolreall offre la soluzione perché può ricaricare ben due dispositivi contemporaneamente. Litigio evitato! Tempi di ricarica: questa è un’informazione che, giustamente, interessa in modo particolare. In linea di massima servono un paio d’ore per ricaricare completamente lo smartphone. Tenete presente, però, che si tratta di una stima influenzata dal tipo e modello di dispositivo in ricarica.

 

Troppo pesante

I materiali ci sembrano buoni. È un dispositivo solido ma c’è un rovescio della medaglia che per qualcuno potrebbe essere un problema: è pesante, intorno ai 340 grammi e tenerlo in tasca, insieme allo smartphone potrebbe essere scomodo.

Anche le dimensioni non sono così contenute ma su questo aspetto crediamo si possa sorvolare perché alla fine non è tanto più grande di uno smartphone da 5”. Promossa a pieni voti l’estetica: il powerbank è elegante e arrotondato nei punti giusti. Inoltre i LED blu danno un ulteriore tocco di classe.

 

Acquista su Amazon.it (€16,99)

 

 

 

Aukey PB-N15  

 

Il vantaggio probabilmente più significativo offerto dal caricabatterie Aukey sta nella notevole capacità che è pari a ben 20.000 mAh. Sarà quindi possibile ricaricare, per esempio, un iPhone nove volte, un Samsung Galaxy S4 cinque volte e un iPad 3 o 4 una volta. Chi ha un dispositivo di ultima generazione o pensa di dover rimanere molto tempo lontano da una presa di corrente farebbe bene a dargli un’occhiata se non vuole rimanere a secco o ricaricare la powerbank troppo spesso.

Un altro vantaggio è la presenza della doppia porta USB, grazie alla quale sarà possibile ricaricare contemporaneamente due dispositivi, con notevole risparmio di tempo.

Aukey utilizza la tecnologia AiPower che riconosce automaticamente i dispositivi collegati – non solo smartphone e tablet ma anche fotocamere, lettori, casse e altro ancora – fornendo in maniera intelligente la giusta energia a ognuno senza rallentare la ricarica che, anzi, risulterà molto più rapida. Come tutti i migliori modelli, è un caricabatterie che offre la massima protezione anche da sovraccarico e cortocircuito.

Non mancano i quattro LED che segnalano lo stato della batteria per poter avere sempre sotto controllo la situazione e sapere quando è il momento di ricaricare. Potrebbe rivelarsi utile anche la torcia integrata di notte o per illuminare zone buie.

Un altro vantaggio molto apprezzato dai consumatori è la qualità della costruzione: si tratta, infatti, di un modello molto solido e resistente.

Focalizziamo adesso l’attenzione sui punti principali che caratterizzano il caricabatterie portatile prodotto da Aukey. Ecco quali sono.

Pro
Capienza:

Una capienza notevole come quella offerta dalla powerbank Aukey è ideale per chi ha un dispositivo di ultima generazione o pensa di dover rimanere molto tempo lontano da una presa di corrente.

Due porte USB:

La presenza di due porte USB consente di risparmiare tempo perché permette di ricaricare contemporaneamente due dispositivi.

AiPower:

Si tratta della tecnologia utilizzata, in grado di riconoscere automaticamente i dispositivi collegati per avere sempre una ricarica sicura e veloce.

LED:

Non possono mancare i LED che segnalano in ogni momento lo stato della ricarica. Il consumatore, in più, può contare su un’utile torcia.

Contro
Dimensioni:

Lo scotto di avere un caricabatteria molto potente si paga in termini di peso e dimensioni che ne compromettono leggermente la trasportabilità. 

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

AUKEY PB-N37

 

Quello di Aukey è un caricabatterie portatile dal costo molto conveniente, che potrà perciò essere acquistato da tutti senza problemi di budget. Ha una capacità di ben 5000mAh, per cui è in grado di ricaricare velocemente tutti i dispositivi mobili di cui avete bisogno.

Grazie alla luce LED, posta sopra la porta USB, potrete verificare il livello di carica: rossa, quando è quasi vuota, gialla, verde quando è tra il 30 e il 70%, blu, quando è quasi piena. Il prodotto ha una forma cilindrica ed è realizzato con alluminio di alta qualità, che garantisce sicurezza nell’uso e molta leggerezza.

Le sue dimensioni sono poco più grandi di quelle di un comune rossetto ma non tutti lo ritengono così compatto da poter essere comodamente messo in tasca. Nella confezione troverete anche un manuale di istruzioni e il cavo per la ricarica, lungo circa 20 cm.

Acquista su Amazon.it (€12,99)

 

 

 

Samsung EB-K600BEWEGWW

 

2.Samsung EB-K600BEWEGWWTra i caricabatterie portatili Samsung più venduti c’è quello che la casa madre offre in dotazione con il proprio prodotto di punta, cioè la base di ricarica Samsung originale per il Galaxy S4. Non stiamo parlando quindi di un caricabatterie portatile universale, ma di un prodotto specifico di ottima qualità per chi desidera rimpiazzare l’alimentatore del proprio Galaxy qualora fosse andato perduto o se si ritiene utile possederne due.

Anche in questo caso come per il precedente modello il prezzo è molto buono, il che ripaga la scarsa versatilità. Inclusa nella confezione viene venduta una batteria di scorta, in modo da avere sempre a portata di mano una fonte di energia sempre pronta per non avere timore di parlare o navigare troppo e restare scoperti quando si è fuori casa. In questo modo per il proprio Samsung Galaxy S4 le funzionalità saranno massimizzate e la durata di carica di dodici ore sarà ottimizzata per godere dei migliori risultati.

Grazie agli indicatori led rosso e verde sarà possibile capire quando la batteria del caricabatterie è pronta. Il design Samsung contraddistingue il dispositivo per le sue forme piacevoli e inoltre le sue dimensioni fanno che sia facilmente trasportabile.

Riassumiamo adesso le caratteristiche principali del nuovo caricabatterie Samsung, prodotto di qualità e campione di vendite online.

Pro
Batteria di riserva:

Nella confezione è inclusa una batteria di riserva. Il vantaggio è di poterla inserire nel proprio Galaxy S4 mentre si ricarica quella originale e poter continuare così a usare il cellulare.

Indicatori:

La presenza di due indicatori a LED, uno rosso e uno verde, è quanto mai utile perché permette di capire con una sola occhiata se la batteria è carica o meno.

Design:

Il design Samsung è piacevole dal punto di vista estetico e, allo stesso tempo, pratico grazie alle sue dimensioni compatte che ne facilitano il trasporto.

Stand:

Il caricabatterie funge da supporto per il Galaxy S4 che può essere collocato in orizzontale o in verticale.

Contro
Versatilità:

Il modello in questione non è versatile perché è compatibile solo con il Samsung Galaxy S4.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Linq li-t500u

 

5.Linq li-t500uIl Linq li-t500u è un caricabatteria universale ideale per la ricarica di batterie di macchine fotografiche e videocamere, di lettori MP3, smartphone, di cellulari in genere e molti altri apparati.

Semplice e piuttosto rudimentale, è comodo quando serve avere a portata di mano batterie cariche per apparecchi diversi. Si collega alla presa elettrica direttamente, senza avere l’ingombro del cavo o del caricatore, e qui le batterie accumulano elettricità per poi funzionare sui dispositivi portatili quando serve.

Il clip a molla fissa con fermezza qualsiasi tipo di pila al dispositivo. Attraverso il display LCD sarà inoltre possibile consultare lo stato di carica. Il caricabatteria dispone inoltre di una porta USB aumentando così la capacità di servire pressoché qualsiasi congegno elettronico.

Questo prodotto è inoltre il più economico tra tutti quelli che abbiamo preso in considerazione in precedenza, per questa ragione è perfetto per chi ha un budget limitato da spendere.

Ecco dunque il caricabatterie per chi vuole spendere poco. La cinese Linq ha infatti realizzato un modello estremamente economico. Di seguito un breve quadro riepilogativo generale.

Pro
Prezzi bassi:

Si tratta di uno dei power bank più convenienti sul mercato, ideale per chi ha un budget ridotto all’osso.

Versatile:

Nonostante il costo accessibile, il Linq si presenta molto versatile. È infatti universale e indicato per foto e videocamere, lettori MP3, cellulari e altro. Inoltre si collega alla presa elettrica per caricare una batteria ma la porta USB permette di connettere anche un altro dispositivo.

Contro
Design:

Il modello, dal punto di vista estetico, è piuttosto rudimentale.

Sistema a molla:

Il sistema a molla non sempre blocca la batteria in maniera efficace.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Coolreall PB-K6-15600-BK-FA

 

Il grande successo di vendite del caricabatterie portatile Coolreall si spiega considerando diversi fattori, a cominciare dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. Si tratta di un modello con una gran capacità, ben 15.600 mAh, che permette di ricaricare, per esempio, un iPhone 6S o iPhone 6 circa sei volte e un Galaxy S6 circa quattro volte prima di dover essere ricaricato a sua volta. Come tutte le migliori powerbank, dispone di due porte USB che consentono di collegare e caricare contemporaneamente due dispositivi, con notevole risparmio di tempo.

È un prodotto tecnologicamente avanzato perché riconosce automaticamente smartphone, tablet, lettori, navigatori e fornisce a ognuno la giusta quantità di energia per ricaricarli sempre con la massima efficienza e rapidità. Inoltre, in caso di problemi come cortocircuito o sovraccarico, il caricabatterie si spegne automaticamente proteggendo se stesso e il dispositivo collegato.

Molto utili si rivelano i quattro LED che permettono di conoscere con una rapida occhiata e in qualsiasi momento lo stato della batteria per poter intervenire tempestivamente ed evitare di rimanere a secco proprio nel momento di maggior bisogno. A differenza di altri modelli simili, il Coolreall è dotato di un quinto LED che può essere usato come torcia, utile di notte o in ambienti scarsamente illuminati.

La powerbank Coolreall è stata molto apprezzata da numerosi utenti per i vantaggi che assicura. Rivediamo brevemente di quali si tratta, insieme a un piccolo svantaggio.

Pro
Qualità/prezzo:

Non bisogna spendere una cifra eccessiva per acquistare questo prodotto che si caratterizza per le notevoli prestazioni offerte e per la presenza della doppia porta USB per caricare contemporaneamente due dispositivi.

Capacità:

La capacità da 15.600 mAh permette di effettuare diverse ricariche prima che la batteria si esaurisca. Non sarà, quindi, necessario ricaricarla troppo spesso.

Tecnologia:

Il caricabatterie è tecnologicamente avanzato perché riconosce automaticamente il dispositivo collegato, assicurando una ricarica efficiente e rapida. In più si disattiva da solo in caso di problemi come sovraccarico e cortocircuito.

LED:

Quattro LED segnalano in ogni momento lo stato della batteria, mentre il quinto può essere utilizzato come torcia.

Contro
Dimensioni:

Dimensioni e peso sono superiori a quelli di altri modelli. 

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare un caricabatterie portatile

 

Riusciremo mai a separarci da smartphone e tablet? La risposta probabilmente è no, anzi forse ne finiremo completamente schiavizzati. Ma fino all’esplosione della rivoluzione delle intelligenze artificiali tanto profetizzata, i cari dispositivi portatili avranno ancora bisogno di noi per essere ricaricati. Per questo possono tornare molto utili i caricabatterie portatili,  altresì detti powerbank. Ma come si usano e soprattutto, sono davvero così potenti da poter ricaricare completamente i moderni smartphone e tablet?

Potenza per varie esigenze

I caricabatterie portatili solitamente non sono più grandi dei dispositivi che devono ricaricare e per questo si possono mettere nello zaino o in una borsa senza occupare troppo spazio. La potenza di carica è indicata in mAh (milliampere), in base a questa unità di misura viene stabilita l’effettiva efficacia di un caricabatterie, quindi un modello con molti mAh potrà caricare fino a due volte uno smartphone e una volta un tablet.

Bisogna comunque tenere conto che più alto sarà l’amperaggio e più sarà ingombrante il caricabatterie, quindi chi cerca un prodotto pratico e salvaspazio potrebbe voler sacrificare un po’ di potenza in favore delle dimensioni. Ad esempio 10.000 mAh possono essere eccessivi per caricare uno smartphone, mentre saranno assolutamente necessari per un tablet.

 

Collegamenti

Per utilizzare un caricabatterie portatile sarà necessario collegarlo tramite il cavo USB apposito al dispositivo da caricare, una volta fatto questo il processo di ricarica inizierà. Solitamente la maggior parte dei modelli dispongono di un indicatore luminoso che serve ad avvisare l’utente di quando la ricarica è stata completata, in modo da poter disconnettere il dispositivo.

Cosa succede invece quando il powerbank esaurisce la sua carica? Semplice, basta ricaricarlo utilizzando una presa USB o una a parete con l’apposito adattatore. Per questo è sempre consigliabile caricare il dispositivo prima di uscire o partire per un viaggio, in modo da averlo subito pronta all’uso.

Più d’uno

In commercio ci sono caricabatterie portatili con due prese USB, in grado quindi di ricaricare fino a due dispositivi contemporaneamente. Questi sono molto utili nel caso si viaggi in più persone e si voglia tenere in carica più di uno smartphone contemporaneamente. Per quanto riguarda i tablet, bisogna sempre contare che questi richiederanno un amperaggio maggiore e quindi difficilmente se ne riuscirà a caricare più di uno alla volta.

I powerbank migliori dispongono di alcuni sistemi di sicurezza intelligenti che possono prevenire sovraccarichi e cortocircuiti. Saranno in grado di riconoscere automaticamente il dispositivo collegato e caricare la batteria senza superare la quantità di ampere necessaria. In questo modo non si rischierà di fondere smartphone e tablet nel caso li si dimentichi collegati al caricabatterie portatile.

Prima di acquistare un prodotto, consigliamo vivamente di controllare la compatibilità con i propri dispositivi, specialmente nel caso siano di ultima generazione.

 

 

» Revisa la información de años anteriores

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

EasyAcc Ultra Compact

 

1.EasyAcc Ultra Compact 15000C-BOL’EasyAcc Ultra Compact è considerato da numerosi clienti il miglior caricabatterie portatile universale disponibile online. Ha due entrate USB che permettono di poter caricare due smartphone o qualsiasi dispositivo compatibile contemporaneamente.

Per darvi un’idea della sua potenza basta pensare che con la sua capacità di 15.000 mAh è possibile caricare un iPhone 5 otto o nove volte o un iPad mini due volte prima di necessitare a sua volta di essere collegato all’alimentazione. Altro dettaglio rilevante è che con questo power bank si possono ricaricare i dispositivi anche quando esso stesso è collegato alla presa elettrica.

È compatibile con quasi tutti i dispositivi con un ingresso a 5 V e persino con i Google Glass, si tratta, a conti fatti, di un apparecchio molto versatile e per questa ragione è molto amato dagli utenti che l’hanno provato.

Come ultime caratteristiche da segnalare ci sono anche il design moderno e le dimensioni ridotte, l’apparecchio può essere, infatti, facilmente trasportato e messo in tasca senza creare ingombro.

Sono numerosi i vantaggi che abbiamo riscontrato nel caricabatterie portatile EasyAcc. In più, cliccando sul link in basso, si viene reindirizzati al sito online dove acquistare l’Ultra Compact a un prezzo davvero conveniente.

 

Pro

Due entrate USB: Le due entrate USB garantiscono all’utente il vantaggio di poter caricare due cellulari o altri dispositivi contemporaneamente.

Potenza: La potenza pari a 15.000 mAh garantisce prestazioni eccezionali; per esempio, è possibile caricare l’iPhone 5 otto o nove volte o un iPad Mini due volte prima di dover collegare a sua volta il power bank all’alimentatore. Ma anche quando è collegato, consente comunque la ricarica di cellulari e tablet.

Versatile: La versatilità si rivela un’arma vincente dell’Ultra Compact perché è compatibile con quasi tutti i dispositivi a 5 V, inclusi i Google Glass.

Compattezza: Come suggerisce il nome, si tratta di un modello che ha un design molto compatto, oltre che gradevole esteticamente. Le sue ridotte dimensioni lo rendono ideale da portare dietro.

 

Contro

Peso: Non è questo il modello più leggero presente sul mercato.

button-it-2

 

 

 

 

AmazonBasics 93170000100

 

1-amazonbasics-93170000100Uno dei fattori principali da considerare prima di acquistare un caricabatterie portatile è la capacità. Nel caso di questo AmazonBasics abbiamo 10.000 mAh che sono sufficienti per caricare, per esempio, un iPhone 6 più di quattro volte o un Samsung Galaxy S6 quasi tre volte prima di dover essere ricaricato a sua volta.

Certo, sul mercato sono presenti modelli con capacità superiore e la stessa AmazonBasics ne ha a disposizione. Tuttavia si tratta di un valore che dovrebbe accontentare la maggior parte delle esigenze, anche perché il prezzo a cui viene offerto è davvero allettante e contribuisce a farne uno dei più venduti online. A differenza di altri prodotti simili, qui è incluso anche il comodo astuccio che lo protegge da urti o cadute. La scocca appare, comunque, resistente e piacevole da maneggiare.

Uno dei punti di forza di questa batteria esterna è la presenza di due porte USB che permettono di collegare due dispositivi contemporaneamente per caricarli insieme e risparmiare tempo.

Occorrono circa sei ore per ricaricare completamente la power bank, un tempo inferiore a tanti altri modelli simili. Molto utili si rivelano i quattro indicatori a LED che consentono di sapere con una sola occhiata a che punto è la ricarica del dispositivo connesso.

Le dimensioni sono molto ridotte e il design piatto lo rende pratico e comodo da portare anche in tasca, come se fosse un cellulare.

Non è un caso che questo caricabatterie portatile sia uno dei più venduti. Ricapitoliamone le caratteristiche principali.

 

Pro

Capacità: Grazie alla buona capacità di 10.000 mAh sarà possibile ricaricare, per esempio, un iPhone 6 più di quattro volte o un Samsung Galaxy S6 quasi tre volte prima che la power bank si scarichi.

Due porte USB: Le due porte USB consentono di ricaricare contemporaneamente due dispositivi risparmiando molto tempo.

Comodo: Il caricabatterie esterno AmazonBasics è compatto e molto sottile, ideale da trasportare con grande comodità anche in tasca. A differenza di altri modelli, in dotazione c’è un pratico astuccio protettivo.

 

Contro

Surriscaldamento: Per alcuni utenti la power bank pare surriscaldarsi molto.

Velocità: La velocità di ricarica dei dispositivi potrebbe essere inferiore a quella di altri caricabatterie portatili simili.

 

 

XTPower XT-10000AD

 

4.XTPower® XT-10000ADL’XTPower® XT-10000AD potrebbe anche non essere il miglior caricabatterie portatile presente sul mercato ma ha comunque un ottimo rapporto qualità prezzo.

Dispone di una doppia porta USB per la carica simultanea di diversi apparecchi, mentre la capacità di 10.000 mAh garantisce un buon accumulo di energia e una discreta autonomia per ricaricare più volte vari dispositivi. Un vantaggio di questo caricabatterie è la presenza di quattro LED che indicano lo stato di ricarica della batteria, in modo da tenere sempre sotto controllo lo stato di carica del dispositivo stesso.

L’apparecchio dispone inoltre di un LED incorporato che può essere usato come una torcia che fa sempre comodo avere a portata di mano. È molto versatile dato che è compatibile con numerosi ingressi per garantire una buona efficienza in base all’uso che se ne voglia fare, dagli smartphones, ai lettori mp3 ai tablet.

Molto utile quando si viaggia, secondo le esperienze dei clienti è preferibile trasportarlo in borsa o in uno zaino dato che è un po’ più ingombrante rispetto ai modelli appena visti, quindi perfetto per chi non ha problemi di spazio.

Un altro modello che riteniamo molto valido e che dunque inseriamo nella nostra guida per scegliere il miglior caricabatterie è quello realizzato dalla XTPower. Riepiloghiamone adesso i principali vantaggi e svantaggi.

 

Pro

Qualità/prezzo: Il caricabatterie XTPower ha un costo competitivo e prestazioni di tutto rispetto. Per esempio, permette di caricare due dispositivi contemporaneamente grazie alla doppia porta USB e ha una potenza di 10.000 mAh. L’utente può anche scegliere due modelli più potenti pagando un leggero sovrapprezzo.

Quattro LED: I quattro LED luminosi assicurano il vantaggio di sapere in ogni momento a che punto è la ricarica della batteria.

Versatile: Il power bank XTPower è versatile perché può venire utilizzato per caricare diversi tipi di dispositivi. In più, è dotato di un LED che può essere usato come torcia.

 

Contro

Ingombro: Difficile tenere questo caricabatterie in tasca per via delle dimensioni non troppo compatte.

Tablet: Secondo diversi pareri dei consumatori, la ricarica dei tablet è troppo lenta.

 

 

 

EasyAcc 15000SP-BO

 

3.EasyAcc 15000SP-BOSiete indecisi su quale caricabatterie portatile solare comprare e avete bisogno di consigli per l’acquisto perché non sapete come orientarvi nella scelta? L’EasyAcc dispone di un pannello solare incassato per avere accesso a una fonte di energia ovunque, purché ci sia la luce del sole.

Si tratta di un dispositivo versatile con una torcia integrata, caratteristiche che lo rendono perfetto per gli amanti del camping e della vita all’aria aperta. Chi ha particolarmente a cuore il tema ambientale e la ricerca di sistemi per ridurre il proprio impatto sul pianeta non potrà di certo restare indifferente di fronte alle potenzialità di questo che non è certamente un giocattolo, quanto piuttosto uno strumento affidabile e in grado di funzionare anche nei luoghi più impensabili.

Le due porte USB permettono di ricaricare simultaneamente due apparecchi. Per tutte queste ragioni si tratta del dispositivo con un prezzo più alto in comparazione con tutti gli altri prodotti presi in considerazione in questa sezione, eppure  viene considerato uno tra i migliori caricabatterie portatili venduti online. Non lascia indifferente la sua portata da 15.000 mAh sufficiente per alimentare la maggior parte degli smartphone dalle cinque alle dieci volte.

Il caricabatterie EasyAcc è dunque molto particolare e, pur non essendo il più economico sul mercato, viene molto apprezzato dai consumatori per le sue caratteristiche. Rivediamo in breve quali sono le più significative.

 

Pro

Pannello solare: A differenza degli altri modelli, l’EasyAcc dispone di un pannello solare incassato che comporta due vantaggi: in primo luogo è ideale per chi ha una spiccata sensibilità verso le tematiche ambientali e, in secondo luogo, funziona lontano dalle prese elettriche, basta che ci sia la luce del sole. Perfetto da portare con sé in campeggio.

Due porte USB: Le due porte USB garantiscono l’evidente vantaggio di poter ricaricare contemporaneamente due dispositivi.

Potenza: La potenza del power bank EasyAcc è una delle maggiori che si possano trovare sul mercato. Il beneficio è che si scarica meno rapidamente e si può ricaricare, per esempio, un iPhone 6 quasi sette volte oppure un Samsung Galaxy S5 quasi cinque.

 

Contro

Ingombro: Rispetto ad altri modelli simili, l’EasyAcc risulta più ingombrante.

 

 

Kinps PWB-KS902

 

Il caricabatterie portatile prodotto da Kinps è un modello da 10.000 mAh nominali, compatibile sia con i dispositivi Apple, sia con quelli Android.

Misura 13 x 7 x 2 centimetri, più o meno le dimensioni di uno smartphone, e pesa soltanto 220 grammi, il che lo rende estremamente facile da trasportare e anche da adoperare, dato che le sue dimensioni gli permettono di stare comodamente nel palmo di una mano.

È dotato di un ingresso Micro USB da 2 A e due ingressi USB, uno da 2 A e l’altro da 1,5 A, sistemi di protezione da sovraccarichi, sovratensioni e cortocircuiti; possiede, inoltre, anche degli indicatori LED che mostrano lo stato della batteria quando è acceso.

Le persone che lo hanno acquistato lo ritengono un ottimo caricabatteria, in possesso di un buon rapporto qualità-prezzo; eroga fino a tre ricariche complete ma, secondo gli acquirenti, non può ricaricare due dispositivi contemporaneamente.

Pro
Per durare:

Il case è realizzato interamente in alluminio, il che gli permette di offrire elevate doti di resistenza e durabilità, anche se incide alquanto sul peso complessivo del caricabatteria.

Dimensioni:

Nonostante il peso non sia proprio contenuto, le dimensioni invece lo sono, e gli permettono di essere trasportato con facilità ovunque, anche infilato in una tasca dei pantaloni dato che è grande più meno quanto uno smartphone.

LED:

Grazie alla presenza degli indicatori LED, potrete avere sempre sotto controllo lo stato della batteria e sapere quanta autonomia di ricarica le rimane, prima di dover essere caricata a sua volta.

Smart:

Gli ingressi USB hanno tecnologia Smart, il che gli consente di riconoscere automaticamente il tipo di dispositivo collegato, al fine di poter ottimizzare il processo di ricarica.

Contro
Cavo Micro USB:

Secondo gli acquirenti, il cavo Micro USB in dotazione a questo caricabatteria è di qualità scarsa e sarebbe preferibile sostituirlo, se si ha la possibilità di farlo.

 

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Caricabatterie induzione

Caricatore wireless

Caricatore per cellulare

Il miglior caricatore per auto

Caricabatterie veloce

 

» Revisa la información de años anteriores

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (10 voti, media: 4.60 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status