fbpx

La migliore friggitrice senza olio

Ultimo aggiornamento: 14.11.19

Friggitrici senza olio – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Potenza, capacità e design sono alcune delle caratteristiche che esaminiamo nella nostra guida per aiutarvi a selezionare la giusta friggitrice senza olio. Le due migliori per noi sono: Philips Friggitrice AirFryer Daily Collection HD9216/80, tecnologicamente all’avanguardia ma facile da usare, si fa apprezzare per la sua versatilità perché è in grado anche di grigliare, arrostire e cuocere al forno. In alternativa date un’occhiata alla Sirge Frylight, molto potente e, grazie al capiente serbatoio da 10 litri, permette di cuocere contemporaneamente alimenti diversi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore friggitrice senza olio

 

Qualunque cibo se viene fritto acquista un gusto e un sapore speciali. Sappiamo però che questo tipo di cottura non è tra le più salutari, soprattutto se hai problemi di colesterolo o pressione alta. L’unica soluzione è dunque rinunciare a mangiare una bella frittura? Per fortuna no!

Il merito è delle friggitrici ad aria, ovvero quei modelli in grado di farti ottenere una frittura croccante e gustosa senza bisogno di utilizzare l’olio. In questo modo il risultato è più salutare, più leggero da digerire e ugualmente piacevole al palato.

Se stai valutando quale friggitrice di questo tipo acquistare, ti proponiamo una serie di linee guida da seguire per scegliere al meglio, nonché una classifica con la recensione dei modelli più interessanti per rapporto tra prestazioni e prezzo.

1

 

Guida all’acquisto

 

Il minimo indispensabile

La capacità di friggere i cibi senza utilizzare l’olio è legata alla funzionalità che consente a questi dispositivi di sfruttare l’aria calda per ottenere una frittura in linea di massima equiparabile a quella con l’olio.

Il merito è del sistema di ventilazione che diffonde il calore sugli alimenti messi nella vaschetta in modo uniforme; i diversi cibi vengono mescolati da una paletta in modo che tutte le parti siano “investite” dall’aria e fritte alla perfezione, senza il rischio che alcune zone restino crude o bruciacchiate.

A seconda del modello scelto potrebbe essere necessario aggiungere un quantitativo minimo di olio (un cucchiaino da caffè). Anche in questo caso l’elettrodomestico sarà in grado di realizzare un fritto croccante ma con una quantità di grassi inferiore dell’80% rispetto a quello che si ottiene con una friggitrice tradizionale. Certo è innegabile che in termini di gusto la differenza si noti, perché il fritto che si ottiene con l’olio è più saporito. Della frittura senza olio, però, si gioverà il tuo fisico e inoltre potrai gustarlo con una frequenza molto superiore.

I modelli delle migliori marche, tra l’altro, spesso includono nella confezione di vendita un ricettario per fornirti qualche idea in più e aiutarti a realizzare cibi originali e gustosi.

 

Spazio a disposizione

Per scegliere tra i numerosi modelli presenti sul mercato, oltre a mettere a confronto i prezzi, ti consigliamo di valutare anche lo spazio a disposizione nella tua cucina e il numero di componenti il tuo nucleo familiare.

A grandi linee, il cestello della friggitrice dovrebbe avere una capienza di due litri, in modo da soddisfare quattro persone affamate. Ovviamente qualora tu viva da solo o con un’altra persona, puoi puntare su un modello da un litro.

Le dimensioni della friggitrice impattano anche sul suo design e se pensi di tenerla sempre in vista, opta per una esteticamente gradevole mentre se lo spazio in cucina è tiranno, punta su un apparecchio molto compatto. In entrambi i casi ti suggeriamo di scegliere un elettrodomestico dotato di coperchio trasparente o almeno di un piccolo oblò che ti consenta di tenere costantemente sotto controllo lo stato della frittura.

2

 

Potenza e semplicità

Dal punto di vista della potenza, sono disponibili friggitrici senza olio con motori che vanno dai 1000 ai 2000 watt. Per ottenere risultati soddisfacenti ti consigliamo di optare per un apparecchio di circa 1.500 watt, in modo da poterlo azionare per un periodo di tempo non troppo prolungato, ottenere un fritto croccante e non impattare in modo significativo sui consumi energetici.

Nella tua ricerca scegli un modello che disponga di un filtro antiodore removibile, soprattutto se deciderai di comprare una friggitrice che necessita di un seppur minimo quantitativo di olio. Eviterai così l’eccessivo diffondersi del tipico (e fastidioso) odore di fritto.

Sceglila infine che si possa smontare in modo semplice, così da rimuovere la vaschetta e l’eventuale filtro per lavarli ed evitare che si impregnino o che possano restarvi tracce di cibo.

 

Le migliori friggitrici senza olio del 2019

 

Friggere senza olio sembra una contraddizione in termini, eppure è l’avanguardia della cottura senza grassi ed è oggi alla portata di tutti i cuochi non professionisti che vogliono trasformare la propria cucina dando il giusto peso alla salubrità dei loro preparati, pur non perdendo gusto e sapore.

Vediamo insieme come scegliere una buona friggitrice senza olio e quali sono le caratteristiche principali da tenere in considerazione prima di fare questo investimento. Ecco i nostri consigli d’acquisto per facilitare la comparazione tra le offerte più interessanti del momento.

 

Prodotti raccomandati

 

Philips Friggitrice AirFryer Daily Collection HD9216/80

Principale vantaggio:

Il design estremamente accattivante rende questa friggitrice senza olio tra gli elettrodomestici “mai più senza” da tenere in bella vista sul ripiano in cucina.

 

Principale svantaggio:  

Peccato le dimensioni del cestello siano un po’ risicate. La possibilità di preparare pasti interi è da delegare ad altri strumenti, qui è meglio cucinare spuntini o contorni particolarmente golosi e a basso contenuto calorico.

 

Verdetto: 9.8/10

Philips è stato tra i primi marchi a lanciare questa nuova modalità di cottura anche a misura domestica e con questo articolo soddisfa i golosi impenitenti che cercano un modo soft e sostenibile di mangiar fritto tutti i giorni senza sovraccaricare il fegato. Il design è molto attuale e fa bella figura nelle cucine dallo stile contemporaneo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Come funziona la friggitrice

Le friggitrici senza olio non sono tutte uguali e le prestazioni che consentono di ottenere variano in base ad alcuni parametri costruttivi. Primo tra tutti la possibilità di regolare la temperatura del turbine d’aria all’interno. In questo caso Philips mette a disposizione un elettrodomestico in grado di arrostire, grigliare o friggere, variando la temperatura e l’intensità del flusso d’aria all’interno del cestello.

Impiega una tecnologia brevettata detta Rapid Air, in grado di avvolgere e imprimere il calore necessario a rendere gli alimenti croccanti fuori e morbidi dentro. Cioè quello che è il grado di fare l’olio imprimendo subito un forte calore che permette la creazione della deliziosa crosticina. Ma qui tutto avviene al netto dei residui d’olio che rendono pesante la digestione.

Facile da manutenere e usare

La struttura è interamente in plastica, ma questo non significa che sia poco solida o che tema urti e lo stile di vita più deciso tipico dell’ambiente della cucina.

Le forme arrotondate e le linee morbide la rendono maneggevole e facile da usare. Trova facilmente posto ovunque sul ripiano della cucina, anche se si decide di tenerla ben in vista per usarla spesso e volentieri

Si smonta quasi completamente e le parti che si possono sporcare con più facilità si lavano con facilità. All’esterno basta una pezza umida ma quelle parti a contatto con gli alimenti possono essere lavate in lavastoviglie senza problemi. Una buona soluzione che spinge a farne spesso uso e non delegarla alle giornate in cui si ha più tempo da dedicare ai fornelli.

 

Design intelligente e accattivante

Le forme piacciono parecchio a chi la sceglie e decide di portarla a casa o di farne un regalo per una persona speciale. Peccato che al prezzo non di prima fascia corrisponda un cestello piuttosto risicato, meno di un chilo di capacità nominale.

Per il resto, nulla da eccepire. Piace parecchio la presenza del comodo manico che consente di avere accesso al cestello con movimenti fluidi e senza bisogno di far forza per aprirlo o chiuderlo. Emette pochi odori grazie alla presenza di un apposito filtro che rimanda verso l’esterno aria relativamente purificata. E di certo non paragonabile all’effetto della casa dopo la frittura delle melanzane per la parmigiana. Il cavo ha una custodia apposita che consente di metterlo via dopo l’uso della macchina e così lasciare il piano di lavoro sgombro e facile da tenere pulito.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sirge Frylight 

 

2.Sirge Frylight Tra le migliori friggitrici senza olio vendute online abbiamo scovato anche questo modello multiuso.

Interessante soprattutto per l’elevata capacità del vano di cottura, ben 10 litri, permette di cuocere contemporaneamente diversi piatti, risparmiando tempo e permettendo di allestire un pranzo completo in pochissime mosse e con un consumo oculato delle risorse: il consumo massimo arriva a 1400 watt solo se usata a pieno regime. Sono 7 i programmi automatici di cottura, regolabili in base al tipo di alimento o di cottura desiderati.

Come molti altri dispositivi simili, questa friggitrice dà il meglio con alimenti precotti e congelati, che hanno già una, seppur minima, quantità di olio che sfruttano per rendere più saporita e croccante la cottura. Il cesto rotante all’interno della macchina facilita la distribuzione uniforme del calore che si può modulare da un minimo di 50 gradi, per cotture lente e delicatamente rosolate o ideale per scongelare e tenere in caldo le preparazioni, fino a una temperatura massima di 230 gradi per cotture rapide e che mantengono inalterate gran parte delle proprietà di un alimento.

Se sei alla ricerca di un prodotto più economico della Philips, la Sirge Frylight potrebbe aver catturato la tua attenzione. Ecco in breve i principali vantaggi e svantaggi che la friggitrice senza olio presenta.

Pro
Capacità:

Il vano dove inserisci gli alimenti da friggere ha una capacità di ben 10 litri che ti consente di preparare diversi piatti contemporaneamente e servire un pranzo completo a tutti i commensali in breve tempo.

Consumi:

La Sirge Frylight consuma poco, infatti raggiunge 1.400 watt solo a pieno regime. Questo si traduce in un risparmio in bolletta per te, specialmente se ne fai un utilizzo frequente.

Versatile:

Per ottenere la migliore cottura possibile, la Frylight dispone di ben sette programmi automatici diversi che puoi sfruttare in base allo specifico alimento che inserisci.

Temperatura regolabile:

Sempre nell’ottica di portare a tavola le tue pietanze cotte nel migliore dei modi, hai la possibilità di regolare la temperatura (da 50 a 230 gradi) e avere una cottura più lenta e delicata o più veloce.

Contro
Spiedini:

Se vuoi un cucinare spiedino potresti aver bisogno dell’apposito attrezzo che però è venduto a parte e non è neanche economico.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€109,98)

 

 

 

Severin FR 2430

 

Il modello che vi segnaliamo è quello con il cestello da 3,2 litri, dunque una scelta adeguata per nuclei familiari di tre o quattro persone. Vi anticipiamo subito che è bene prendere con attenzione le misure, perché la friggitrice ad aria di Severin è piuttosto ingombrante e “panciuta” e potreste faticare a trovarle posto in cucine piccole. Anticipato questo, dobbiamo però aggiungere che l’elettrodomestico si comporta molto bene e assolve appieno al suo compito, ovvero permettervi di friggere o cuocere svariati alimenti senza aggiunta di olio (o al massimo di un cucchiaio, per rendere il tutto ancora più fragrante). 

Grazie al display LCD è molto semplice impostare tempi e temperature se non addirittura optare per una serie di cotture predefinite, in base alla tipologia di cibo da preparare. Da questo punto di vista il manuale non è che aiuti, dunque col tempo imparerete a selezionare i valori in base all’occhio e all’esperienza.

Ma che cosa si può preparare? Praticamente di tutto e i risultati sono soddisfacenti sia optando per gli alimenti freschi sia per quelli fritti e surgelati. Insomma, una soluzione vincente, che si rivela d’aiuto anche quando siete di fretta e volete preparare qualcosa “al volo”. 

Pro
Capacità:

Il contenitore è da 3,2 litri e dunque consente di inserire una quantità di cibo adeguata per un nucleo familiare di tre o quattro persone.

Semplice e veloce:

L’utilizzo è molto intuitivo e il risultato di frittura o cottura è garantito, sia per quanto riguarda la qualità che si ottiene sia per la rapidità con cui gli alimenti si portano in tavola. 

Facile da pulire:

L’assenza di olio (o comunque l’utilizzo in minima quantità) agevolano le operazioni di pulizia, sebbene non sia possibile mettere il cestello in lavastoviglie. 

Contro
Manuale:

Le istruzioni sono piuttosto essenziali e non è che aiutino molto soprattutto nella scelta delle tempistiche di cottura. Diciamo che le prime volte dovrete fare qualche tentativo. 

Grande:

Gli ingombri sono importanti dunque tenetene conto nel momento in cui vivete in una casa con una cucina piccola.

button-IT-2

Acquista su Amazon.it (€86,92)

 

 

 

Princess 01.182020.01.001

 

Sono diversi i motivi per cui la friggitrice senza olio Princess merita attenzione, a cominciare dal rapporto qualità/prezzo molto competitivo. Il costo per acquistare questo elettrodomestico non è elevato se lo paragoniamo alla media degli altri modelli simili disponibili sul mercato.

Si tratta di un prodotto caratterizzato dal cestello con una notevole capacità di 3,2 litri che permette di preparare, per esempio, circa 800 grammi di patatine pari a cinque porzioni, in modo da preparare un gustoso e sano contorno per tutta la famiglia in una sola volta. Per ottimizzare i tempi possono essere cucinati anche alimenti congelati e surgelati.

È un modello multifunzione che può essere usato per cucinare in diversi modi le pietanze, non solo per friggerle. Nella confezione è presente una griglia per preparare piccole grigliate, ma è anche possibile arrostire cibi e cuocere torte, muffin e cupcake.

È la combinazione di calore, circolazione dell’aria e temperatura che rende possibile tutte queste preparazioni che, ricordiamo, non generano quasi nessun odore.

Dato il mancato o ridottissimo uso di olio, il cestello non si incrosta e si pulisce velocemente e senza sforzo. Per facilitare ulteriormente la pulizia può essere messo in lavastoviglie, come il contenitore.

Sono presenti otto programmi per le diverse cotture ed è possibile regolare sia il tempo – è presente un comodo timer – che la temperatura.

Rivediamo adesso quali sono gli elementi più significativi che caratterizzano la friggitrice ad aria Princess.

Pro
Qualità/prezzo:

Con una spesa non eccessiva è possibile acquistare un prodotto valido che consente di preparare tante pietanze diverse in modo sano.

Versatilità:

Proprio la versatilità è uno dei punti di forza della friggitrice perché, in realtà, non si limita solo a friggere ma consente anche di grigliare, arrostire e cucinare torte, cupcake, ecc. È possibile, inoltre, regolare temperatura e tempo di cottura.

Pulizia:

Poiché non viene utilizzato olio, se non in quantità ridottissima, il contenitore e il cestello non si incrostano ed è, quindi, possibile pulirli velocemente. Entrambi vanno in lavastoviglie.

Contro
Ricettario:

L’assenza di un ricettario o di altre indicazioni pratiche su come cucinare i vari alimenti può portare a sperimentare diverse volte prima di trovare la giusta combinazione tra tempo e temperatura.

Istruzioni:

Pur non essendo un elettrodomestico difficile da usare, le istruzioni non paiono essere di grande aiuto.

Acquista su Amazon.it (€78,3)

 

 

 

Innsky L Air Fryer 4.0

 

Questo modello proposto da Innsky ha dalla sua un cestello con dimensioni di ben 4 litri nonché la possibilità di impostare manualmente timer (fino a un massimo di 60 minuti) e temperatura (scegliendo in un range compreso tra 80 e 200 gradi). Per i più pigri, non mancano sette programmi preimpostati, ognuno dei quali è pensato per cuocere varie pietanze, dalle patatine fritte a varie tipologie di carne, fino a gamberetti e dolci.

Non temete se alla prima accensione il dispositivo emanerà un fastidioso odore di plastica perché già dalla seconda volta non lo avvertirete più. A voi decidere se effettuare la cottura sfruttando esclusivamente l’aria calda o se aggiungere un cucchiaino di olio.

Apprezzabile il fatto che la frittura avvenga senza lasciare in casa il tipico odore; meno che il manuale d’istruzioni non sia disponibile in lingua italiana. Però con un minimo di esperienza potrete sfruttare le varie funzioni senza particolari difficoltà. Nota di merito per il prezzo di vendita, che appare tra i più vantaggiosi al momento disponibili sul mercato. 

Pro
Qualità e costo:

Un elettrodomestico ben costruito, che assolve al meglio al suo compito e che è venduto a un prezzo particolarmente vantaggioso.

Varie possibilità:

Potete decidere se sfruttare i programmi preimpostati in base alla tipologia di alimento da friggere o modificare tempi e temperatura in modalità manuale.

Ad aria:

Sfruttando la circolazione di aria calda consente di friggere senza aggiunta di olio, un bel vantaggio per chi è attento alla propria salute.

Contro
Odore di plastica:

Alla prima accensione si avverte un forte odore di plastica, destinato comunque a sparire con gli utilizzi successivi.

Istruzioni:

Manca completamente un manuale in italiano. Certo l’utilizzo è piuttosto intuitivo però un libretto con qualche indicazione ci avrebbe fatto piacere. 

Acquista su Amazon.it (€73,24)

 

 

 

Philips HD9220/20 Viva Collection 

 

1.Philips HD9220-20 Una friggitrice senz’olio altro non è che un forno elettrico particolarmente potente e concentrato, in grado di diffondere l’aria calda in modo capillare attraverso gli alimenti da cucinare. Il risultato è una cucina con pochi grassi, solo quelli necessari per il condimento, e, cosa particolarmente gradita, pietanze croccanti fuori e morbide dentro. Una vera goduria a costo zero, in termini di grassi o colesterolo in pancia a fine pasto.

Alla ricerca della migliore friggitrice senza olio, scopriamo insieme le caratteristiche di questo modello particolarmente interessante grazie alla versatilità d’uso offerta. Philips è una tra le prime marche ad avere subodorato il potenziale di questo tipo di cottura e ha sviluppato elettrodomestici dalle buone prestazioni e contenuti nei prezzi, in particolare questo modello permette di friggere, ma anche grigliare, arrostire e, chiaramente, cuocere al forno, qualsiasi pietanza possa entrare nel cestello adibito alla cottura.

Basta impostare temperatura e timer per ottenere diverse combinazioni adatte alla ricetta preferita. Il potente flusso d’aria calda concentrata nel vano compatto dedicato alla cottura assicura cotture veloci e che non alterano le proprietà organolettiche e il sapore degli alimenti.

Cosa che non stona affatto, questa friggitrice dal design accattivante fa la sua bella figura sulla mensola più in vista della cucina. Nera e lucida, non occupa molto spazio, si smonta con facilità e si pulisce comodamente in lavastoviglie.

La Viva Collection risulta quindi per noi la migliore friggitrice senza olio. Di seguito puoi trovare riepilogati pro e contro, e in basso il link dove acquistare questo splendido elettrodomestico.

Pro
Versatilità:

Con la friggitrice senza olio Philips non solo potrai friggere tutti i cibi che preferisci ma anche grigliare, arrostire e cuocere al forno.

Facilità d’uso:

Pur essendo un prodotto tecnologicamente all’avanguardia, la friggitrice Viva Collection è semplice da usare, basta impostare temperatura e timer e otterrai tutte le combinazioni che l’elettrodomestico ti consente.

Efficacia:

Si tratta di un prodotto che ti permetterà di avere non solo una cottura veloce ma anche salutare perché sia le proprietà organolettiche che il sapore dei cibi non verranno alterati.

Design:

Basta guardarla la Viva Collection per rendersi conto immediatamente che uno dei suoi punti forti è il design; grazie alle linee innovative e al bellissimo colore nero lucido, diventa un perfetto complemento d’arredo per la tua cucina.

Contro
Capacità:

Se hai una famiglia numerosa o inviti amici a cena, la ridotta capacità della friggitrice Philips potrebbe costringerti a usarla più di una volta per accontentare tutti.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€139,52)

 

 

 

Come utilizzare una friggitrice senza olio

 

Sostenere di poter friggere senza olio potrebbe non convincere gli amanti estremi della frittura, tuttavia è un procedimento possibile. Anche se non in grado di restituire lo stesso identico sapore che un fritto in olio può dare, sicuramente permette una migliore digestione e non danneggia l’organismo allo stesso modo.

I cibi fritti, oltre a essere estremamente calorici e poco indicati per chi segue una dieta sana ed equilibrata, sovraccaricano anche l’apparato digerente generando tossine cancerogene.

Addio al fritto?

Bisogna quindi privarsi del gustoso sapore di un buon fritto? Grazie alle friggitrici senza olio no.

Vediamo però in dettaglio come funzionano e come utilizzare al meglio questa innovativa categoria di prodotti. Queste friggitrici sono costituite da un cestello dove vengono posizionati i cibi e un coperchio con i relativi comandi di avviamento. Per riuscire a ottenere sapore e croccantezza utilizzano un sistema di ventilazione che diffonde il calore uniformemente mentre gli ingredienti vengono mescolati dalla paletta.

Sostenere che riesca a friggere senza alcun tipo di olio è comunque tecnicamente erroneo, dal momento che la maggior parte dei modelli richiede l’aggiunta di un cucchiaino d’olio, si tratta però di una quantità talmente inferiore rispetto al fritto normale che è sicuramente trascurabile.

 

Procurarsi un ricettario

Una volta scelto il modello che preferite potrete iniziare a preparare i vostri fritti senza olio. Alcuni prodotti sono provvisti di ricettario per aiutarvi a realizzare i vostri primi fritti in modo guidato, riuscirete a capire così come sfruttare al meglio la friggitrice con i vari ingredienti.

Qualora non fosse presente vi invitiamo a procurarvene uno, dal momento che sarà essenziale per prendere confidenza col prodotto.

 

Quanti gradi?

La temperatura massima raggiungibile deve essere pari o superiore a 200 gradi centigradi. Anche se estremamente dispendiosa dal punto di vista energetico, arrivando anche a 2.000 watt, permette di ottenere una croccantezza pari a quella della frittura in olio.

Funzionamento

Passando alla fase di azionamento vera e propria, dovrete collegare la friggitrice alla corrente elettrica, posizionandola in un luogo dove non correte il rischio di farla cadere mentre preparate altre pietanze in cucina.

Aprite il cestello per posizionare gli ingredienti all’interno, richiudete e preparatevi a impostare timer e temperatura. Le friggitrici ad aria si differenziano per varie caratteristiche, tra cui anche le impostazioni disponibili. Per avere una comprensione dettagliata del prodotto acquistato è sempre buona norma consultare innanzitutto il manuale di istruzioni dove troverete sicuramente gli schemi necessari a individuare immediatamente pulsanti e manopole.

 

Non disperate

Il tempo richiesto e la temperatura variano in base al tipo di pietanza che state “friggendo”, se quindi i primi risultati non vi soddisfano non disperate e continuate a provare, magari con altre impostazioni. Riuscirete presto o tardi a capire le impostazioni migliori per ottenere una perfetta doratura senza bruciacchiare gli alimenti.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Kooper 2178425

 

4.Kooper 2178425 Tra le friggitrici senza olio più vendute troviamo questo modello, dalla potenza leggermente inferiore rispetto ai modelli visti precedentemente, ma che assicura comunque prestazioni degne di nota.

Ha una potenza massima di 1230 W, con un termostato regolabile fino a 120° quindi meno indicato per cotture che richiedono temperature particolarmente elevate. Riesce invece a rispondere bene, e con risultati non paragonabili alla classica frittura a olio, quando si preparano fritture a partire da alimenti congelati: quindi largo a patatine, crocchette, olive ascolane, mozzarelline in carrozza e chi più ne ha più ne metta!

Si tratta di un oggetto piuttosto compatto, quindi facile da riporre nello scaffale quando non in uso, alto 35 cm, occupa uno spazio di 29 x 33 cm, anche se il vano per la cottura ha una capacità complessiva di 2 litri, non male per preparare in un lampo la merenda per i bambini.

Avrai notato come tra i vantaggi della friggitrice senza olio Kooper ci sono i prezzi bassi che puoi trovare cliccando sul link sottostante. Ecco le altre caratteristiche riassunte in breve.

 

Pro

Prezzo: Il prezzo molto contenuto è dunque uno dei pregi della friggitrice, perfetta per te se hai deciso di spendere poco per un prodotto del genere.

Dimensioni: Grazie alle sue dimensioni estremamente ridotte, potrai riporre facilmente la friggitrice Kooper, ideale se non hai molto spazio disponibile in cucina.

Capacità: Pur avendo un design molto compatto, potrai disporre comunque di una capacità di 2 litri che ti consente, per esempio, di preparare rapidamente la merenda ai bambini.

 

Contro

Termostato: Potrai regolare la temperatura fino a un massimo di soli 120 gradi e questo non ti consente di gestire al meglio gli alimenti che, invece, necessitano di temperature superiori.

Potenza: Strettamente legato al discorso della temperatura vi è quello della potenza che per la friggitrice Kooper arriva a 1.230 watt, inferiore ai modelli che hai visto finora.

 

 

 

Kenley HCP-OF17

 

5.Kenley HCP-OF17 Vediamo infine, quale friggitrice senza olio comprare prestando particolare attenzione al rapporto qualità/prezzo. Elegante e raffinata, cela dietro l’aspetto di una comune caraffa, un po’ più cicciottella, una buona capacità di cottura e alcune funzioni interessanti da tenere in considerazione se si pensa di farne un uso non quotidiano ma che dia comunque grandi soddisfazioni.

Con facilità si può impostare la temperatura di cottura in base all’alimento che si desidera cucinare, molto intuitivamente il termostato suggerisce il range più adatto al tipo di preparazione, compreso tra 80° e 200°, dagli snack alla carne o il pollo.

Anche questo modello garantisce un buon isolamento con l’esterno e la minima dispersione di odori in cucina: il cestello è ben sigillato e i filtri in uscita garantiscono emissioni di aria pura e senza fumi di cottura. A fronte di un consumo energetico massimo di 1500 watt, offre un vano cottura dalla capacità di 2,2 litri.

Nella nostra guida per scegliere la migliore friggitrice senza olio abbiamo scelto di inserire un altro prodotto che si distingue per il prezzo contenuto al quale unisce buone qualità, come abbiamo potuto apprendere anche dai pareri di tanti consumatori.

 

Pro

Prezzo: Si tratta di una friggitrice che ti stupirà per il prezzo estremamente conveniente. Se vuoi spendere il meno possibile per un elettrodomestico del genere, vale la pena dargli un’occhiata.

Dimensioni: Se non hai una famiglia molto numerosa, allora il design compatto e quindi le dimensioni molto ridotte costituiranno un vantaggio per te perché ti consentiranno di riporre l’elettrodomestico in pocho spazio.

 

Contro

Istruzioni: Sono presenti solo quelle in tedesco per cui dovrai ingegnarti da solo nel capire le varie funzioni.

Temperatura: Arriva solo fino a 120 gradi per cui non potrai cuocere alla perfezione quei cibi che necessitano di temperature superiori.

 

 

Philips Airfryer HD9220/50

 

3.Philips Airfryer HD9220-50 Alla ricerca della miglior friggitrice senza olio Philips, vediamo le caratteristiche principali di questo modello che ci ha colpiti particolarmente.

Come gli altri modelli combina una veloce rotazione del cestello che contiene gli ingredienti insieme a una emissione di aria calda particolarmente potente, arriva fino a 200 gradi, e una funzione grill che aiuta la distribuzione del calore anche dall’alto. L’assenza di grassi aggiunti limita l’emissione di odori in cucina e in casa, cosa massimizzata grazie alla presenza di speciali filtri che trattengono anche le minime emissioni durante la cottura, così l’unico profumo sarà quello di carne o pesce una volta impiattati .

Comodo il cestello dotato di separatore, per cuocere contemporaneamente diversi alimenti ed evitare che i sapori si mischino durante la preparazione. Impostando il timer perché avvisi una volta pronti i piatti, ci si potrà dedicare ad altro mentre la friggitrice ci prepara da mangiare.

Ti sintetizziamo per comodità pregi e difetti del nuovo modello di friggitrice ad aria della Philips che hai appena letto. Ecco di seguito quali sono.

Pro
Efficacia:

Si tratta di un elettrodomestico tecnologicamente all’avanguardia che, grazie alla veloce rotazione del cestello e alla funzione grill, assicura l’uniforme distribuzione del calore per avere cibi cotti a puntino.

Regolabile:

Puoi regolare la temperatura fino a 200 gradi e questo ti consente di gestire al meglio i diversi cibi che inserisci poiché non tutti necessitano del medesimo tipo di cottura.

Filtri:

La friggitrice senza olio già di per sé garantisce un’emissione ridotta di fumi e odori in giro per la casa. L’Airfryer in più è dotata di speciali filtri che riducono ulteriormente le spiacevoli emissioni durante la cottura.

Funzionale:

Troverai il modello di friggitrice Philips funzionale grazie al cestello diviso da un comodo separatore che evita di mischiare i sapori di cibi diversi, e al timer che non ti costringe a stare vicino all’elettrodomestico per tutto il tempo per controllare quando la cottura è ultimata.

Contro
Prezzo:

Devi essere disposto a spendere una cifra superiore non solo alle normali friggitrici ma anche rispetto a molte altre friggitrici senza olio.

button-IT-2

 

 

 

H.Koenig FRY700

 

Questa friggitrice, pur non essendo in cima alle preferenze dei consumatori, ha tutto quello che serve per soddisfare le normali esigenze domestiche. Ha una notevole potenza che consente di preparare in poco tempo la maggior parte delle pietanze, pur senza incidere significativamente sui consumi in bolletta, grazie alla classe A+++ di efficienza energetica.

Il prezzo è in media con quelli di mercato, così come la capienza del cestello che dovrebbe riuscire a preparare una porzione di patatine per sei persone, secondo quanto dichiara il produttore.

La possibilità di regolare la temperatura da 80°C fino a 200°C permette la preparazione di diversi alimenti, mentre il timer evita di dover essere sempre fisicamente vicini alla friggitrice per spegnerla quando la cottura è ultimata.

Come i migliori modelli di questo genere, anche in questo caso è possibile contare sulla versatilità d’uso. Grazie al particolare sistema di circolazione del calore prodotto, si possono ottenere sane fritture ma anche cuocere e grigliare carne, pesce e verdure e preparare torte.

Le sette funzioni disponibili e facilmente selezionabili sul display permettono di scegliere l’opzione desiderata ogni volta.

La maggior parte dei consumatori concorda sull’assenza di odori prodotti e sulla semplicità con cui si può pulire il cestello che va in lavastoviglie.

Rivediamo adesso i maggiori pro e contro della friggitrice senza olio che abbiamo appena recensito.

Pro
A+++:

La classe di efficienza energetica A+++ consente di ridurre notevolmente i consumi in bolletta.

Non solo frittura:

Grazie al sistema di circolazione dell’aria, è possibile non solo friggere, ma anche grigliare, arrostire pesce, carne, verdure e preparare torte.

Contro
Indicazioni:

In assenza di indicazioni, all’inizio può non essere semplice individuare tempi e temperatura per preparare le diverse pietanze.

Display:

Il display potrebbe appannarsi durante la cottura.

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Friggitrice elettrica

Griglia elettrica

La migliore tostiera

Estrattore di succo

Friggitrice

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (19 voti, media: 4.74 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status