fbpx

Le migliori forbici per potatura

Ultimo aggiornamento: 20.06.19

Forbici per potatura – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Sono due le forbici per potatura che ci hanno colpito più favorevolmente, entrambe realizzate da uno dei marchi leader del settore, la svizzera Felco. Le Felco 50773 sono un’ottima scelta se cerchi un modello classico ma versatile e di grande robustezza, mentre le Felco FEL 7 sono più evolute, presentano scorrisucco, testa regolabile e consentono di tagliare anche il fil di ferro. In entrambi i casi il taglio risulta netto e preciso.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere le migliori forbici per potatura

 

Indispensabili per chi ha un giardino o un orto, servono per tagliare tutti i rametti inferiori al centimetro di diametro e svolgere tanti piccoli lavori da giardinaggio come le rifiniture delle siepi e degli orli dei prati. La presenza di diversi modelli sul mercato che sembrano spesso simili tra loro rende veramente difficile scegliere quelle giuste. Dai un’occhiata alla nostra guida e alla classifica con la recensione dei modelli più apprezzati delle migliori marche.

1-felco-50773

Guida all’acquisto

 

Taglio netto uguale forbice di qualità

Qual è il criterio più semplice e pratico per individuare un buon paio di forbici da potatura, oltre al prezzo? Semplice, il taglio, che deve essere facile e netto. Questo è possibile solamente se lo strumento è realizzato con tutta una serie di accortezze meccaniche tali da tenere le lame sempre perfettamente allineate durante ogni utilizzo. Se queste infatti per qualsiasi motivo cominciano a ballare o muoversi lateralmente, il taglio diventerà faticoso e danneggerà la pianta.

Venendo ai materiali, l’acciaio al carbonio e quello inox garantiscono non solo una buona capacità di mantenere l’affilatura nel tempo, ma anche una grande resistenza all’acqua. Quando fai una classifica tra i vari prodotti per scegliere quello che vorresti comprare, verifica che almeno le lame siano fatte con una di queste due leghe metalliche.

Ti segnaliamo che oggi sono disponibili modelli riaffilabili o con il blocco lame sostituibile, che garantiscono quindi una maggior durata.

 

Un tipo diverso per ogni utilizzo

Le forbici da potatura possono essere di vari tipi, ognuno adatto a un uso specifico:

–  a cricchetto, ossia con la molla in mezzo: consentono di lavorare molto bene sui rami più spessi e duri anche a chi non ha una mano particolarmente ferma e robusta;

– a incudine: sono particolarmente consigliate sui rami morti. Tecnicamente, funzionano come un coltello da cucina;

– bypass: sono quelle dalle caratteristiche lame ricurve, studiate apposta per tagli molto precisi. Indubbiamente, sono le più versatili;

– a doppia lama: sono adatte a steli teneri e sottili, ad esempio i fiori appassiti o da recidere o le piante erbacee.

Controlla sulla confezione l’utilizzo consigliato per non sbagliare e se non sei del tutto sicuro, leggi le recensioni lasciate al prodotto dai vari utenti.

2-felco-fel7-model-7

Professionali per non stancarsi

L’ultimo aspetto importante da considerare è l’ergonomia, ossia l’impugnatura. Deve essere comoda e adattarsi al tipo di mano. Ricorda che i manici sono studiati non solo per farti fare poca fatica, ma anche per proteggere dita e articolazioni. Occhio alla taglia; se sbagli misura, anche un prodotto di qualità potrebbe darti dei problemi.

Concludiamo questa guida con una considerazione finale. Confronta i prezzi e scoprirai che i prodotti professionali sono decisamente più cari di quelli comuni. Vale la pena spendere? A leggere i commenti, pare proprio di sì. Non solo durano molto di più, ma consentono di lavorare per ore e ore senza fermarsi grazie all’estrema funzionalità del design e alla precisione dei tagli, lasciando sia te che le tue piante soddisfatti. Detto in due parole, la forbice per potatura non è un prodotto su cui tirare troppo sul prezzo. 

 

Le migliori forbici per potatura del 2019

 

Come per le cesoie, ne esistono di diversi tipi: ognuno più o meno adatto al lavoro che si deve eseguire. È dunque necessario avere le idee chiare sull’utilizzo che se ne vuol fare. Per aiutarti a scegliere tra i numerosi prodotti venduti on line, ecco la nostra rassegna di cinque di quelle che secondo noi sono le migliori forbici da potatura del 2019.

 

Prodotti raccomandati

 

Felco 50773 

 

1-felco-50773Gli utensili della Felco risultano tra i più venduti, essendo il marchio svizzero leader mondiale del settore dal 1945. Questo è il modello base della loro gamma, consigliato per un uso generico, mentre per usi specifici sono disponibili dei modelli più avanzati.

Alla prova pratica si rivelano delle solide forbici da potatura professionali estremamente robuste, il classico prodotto che se ben tenuto dura anche tutta la vita. Possono essere utilizzate non solo in giardino, ma anche per vigneti, frutteti e ulivi. Le componenti sono sostituibili, per cui non è difficile effettuare la manutenzione dell’utensile, anche vista la facile reperibilità dei pezzi di ricambio. Il taglio è particolarmente netto e preciso, il che consente di fare delle lavorazioni accurate che non danneggiano la pianta.

Non è certamente tra i più economici, ma in compenso la qualità c’è. Consigliato a tutti coloro che vogliono andare sul sicuro anche a costo di spendere qualcosa di più.

Come ogni oggetto, anche questa bella Felco presenta i suoi pro e i suoi contro. Andiamo ad analizzarli insieme, così potrai valutare se davvero questo può essere il modello che fa per te. Ti proponiamo anche un link al negozio dove acquistare questo nuovo modello al miglior prezzo.

Pro
Robuste:

Si caratterizzano per la loro solidità che ti permette di utilizzarle a lungo senza che si rovinino o si rompano.

Multi-uso:

Non si adattano solo ai lavori di giardinaggio e possono essere utilizzate anche per la potatura di vigneti, frutteti e ulivi. Sono quindi adatte a un uso professionale oltre che domestico.

Precise:

Il taglio è estremamente preciso, ideale se vuoi avere una cura attenta delle tue piante e non danneggiarle.

Contro
Prezzo:

La qualità ha un prezzo e in questo caso non è proprio tra i più abbordabili, se consideriamo il tipo di oggetto. Consigliamo l’acquisto solo a chi davvero è appassionato di giardinaggio o a professionisti.

 

Acquista su Amazon.it (€39,9)

 

 

 

Felco FEL 7 

 

2-felco-fel7-model-7Presenta alcune caratteristiche che lo differenziano dalla versione base consentendo di svolgere con un solo utensile diverse funzioni. Comoda la presenza dello scorri succo, che ti risulterà molto comodo quando lavori su essenze molto ricche di linfa.

Mentre altre scanalature permettono tagli su consistenze diverse come il tagliafili o la piccola tacca per tranciare il fil di ferro. Essendo una versione più sofisticata di quella di base, consente anche la regolazione fine della testa, con conseguente possibilità di effettuare lavori di alta precisione. Volendo dare dei consigli di acquisto, sono forbici per potatura buone per ulivi, frutteti e viti. Per il giardinaggio, costa meno il modello di base.

Molto studiata l’ergonomia del prodotto. Mano e polso sono protette da colpi grazie al particolare sistema di ammortizzazione, mentre l’impugnatura rotante distribuisce lo sforzo su tutte e cinque le dita. In questo modo si riesce a lavorare più a lungo facendo meno fatica, mentre il rischio di tendiniti è fortemente ridotto, con evidente vantaggio per la tua salute.

Continuiamo la nostra classifica con l’analisi dei pro e dei contro di un altro modello di Felco che trovi a prezzi bassi cliccando sul link suggerito. 

Pro
Versatili:

Con queste forbici è possibile eseguire tagli diversi per ogni esigenza, sono dotate di scorri-succo e tagliafili. 

Ergonomiche:

Il sistema di ammortizzazione tiene al sicuro mano e polso, inoltre l’impugnatura non affaticherà troppo le dita, risparmiandoti dolori muscolari e fastidiose tendiniti.

Regolabile:

La testa si può inclinare per fare lavori dov’è richiesta una precisione superiore. Questo rende le forbici davvero adatte per la potatura.

Contro
Dimensioni:

Alcuni utenti hanno trovato queste forbici un po’ troppo piccole per i loro gusti.

 

Acquista su Amazon.it (€50)

 

 

 

Gardena 8733-20 

 

3-gardena-8733-20Pensate espressamente per rifinire i bordi delle zone erbose o delle aiuole, questo paio di forbici da giardino è dotato di un particolare design delle lame che consente di tagliare a un’altezza uniforme, cosa fondamentale per avere un bel prato all’inglese o un giardino ben pulito e curato. Possono essere utilizzate anche nelle zone rimaste intorno alle piante dopo aver passato il decespugliatore, o per tutti i piccoli lavori di giardinaggio casalingo.

Sono dotate di blocca lama e di impugnatura ergonomica dall’alto che permette di lavorare senza eccessiva fatica e in maniera comoda anche stando accovacciati sul terreno.

Costano decisamente meno in comparazione con altri prodotti venduti on line, anche considerando la robustezza della costruzione, che le rende un articolo a lunga durata garantito dal produttore fino a ben 25 anni.

Proseguiamo la nostra guida per scegliere le migliori forbici per potatura riassumendo i lati positivi e negativi di questo utensile. 

Pro
Da giardino:

Sono state progettate proprio per fare dei lavori di giardinaggio, usarle per avere cura del tuo prato e rifinire alcune zone dopo aver usato altri utensili.

Impugnatura:

Potrai usare queste forbici senza fare troppa fatica grazie alla loro impugnatura ergonomica, così non rischierai tendiniti alla mano o al polso.

Prezzo:

Difficile trovare sul mercato delle forbici da giardino di questa qualità e a questo prezzo.

Contro
Non regolabili:

Gli utenti hanno segnalato l’impossibilità di regolare l’altezza del taglio di queste forbici. Uno svantaggio che potrebbe essere limitante se vuoi eseguire dei lavori di precisione.

 

Acquista su Amazon.it (€17,99)

 

 

 

Crenova SH-01 

 

4-crenova-sh-01Nei consigli su come scegliere il modello più adatto alle tue esigenze, abbiamo scritto di guardare all’utilizzo che ne vuoi fare. Questo prodotto della Crenova è la classica forbice da giardinaggio: la lama in acciaio inox consente infatti una grande varietà di potature, dai fusti agli steli, restando affilata anche dopo un lungo uso. Il sistema di pulizia automatica della scanalatura rimuove poi detriti e linfa ed evita che le lame si attacchino.

Non è però un modello professionale, per cui non è consigliato per frutteti o vigneti, e nel lungo termine può risultare faticoso da utilizzare, nonostante l’impugnatura ergonomica.

Dai commenti degli utenti, anche i più critici, ne emerge però la qualità delle lame e la versatilità, che lo rendono comunque una buona scelta per chi ama prendersi cura del proprio giardino nel tempo libero o per chi vivendo in città ha un bel terrazzo piantumato.

Se stai cercando il modello più economico potresti aver trovato quello che fa per te. Rivediamo adesso quali sono i suoi pro e i suoi contro per vedere se fanno davvero al tuo caso. Se sei indeciso su dove acquistare il prodotto, clicca sul link riportato qui di seguito che ti condurrà alla pagina del negozio online con un’offerta allettante.

Pro
Prezzo:

Il prezzo è quasi regalato, ideale se cerchi un modello per aver cura del tuo piccolo spazio verde senza spendere troppo.

Qualità:

I pareri degli utenti hanno dimostrato che, nonostante il costo davvero basso, queste forbici hanno delle lame di buona qualità che ti permetteranno di lavorare in maniera soddisfacente.

Pulizia:

Le forbici sono dotate di un sistema di pulizia automatica della scanalatura, grazie al quale le lame non si attaccheranno tra di loro rendendo l’utilizzo più semplice.

Contro
Non professionale:

Se stai cercando un prodotto per la potatura di frutteti o vigneti ti consigliamo di cercare altrove.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Blinky 7060018

 

5-blinky-7060018Questo particolare modello di forbici da potatura sono progettate apposta per raggiungere i rami più alti grazie all’asta telescopica a sei stadi che può estendersi fino a 3 metri.

L’impugnatura rotante consente inoltre di tagliare non solo in verticale ma anche in orizzontale e una certa maneggevolezza dell’utensile.

È anche possibile utilizzarlo per raccogliere la frutta.

Lavora però solo su rametti inferiori ai 2 cm, cosa che ne limita un po’ l’operatività ai soliti piccoli lavoretti.  

Queste forbici si distinguono dagli altri modelli presentati per la loro funzione. Vediamo adesso quali sono i lati positivi e negativi.

Pro
Asta:

Il modello è stato progettato per potare i rami in alto, raggiungibili grazie all’asta regolabile che arriva fino a 3 metri.

Impugnatura:

Il particolare tipo di impugnatura rotante permette di utilizzare le forbici sia per dei tagli in orizzontale che in verticale.

Raccolta frutta:

Oltre alla potatura, questo attrezzo può essere utilizzato anche per raccogliere la frutta dagli alberi.

Contro
Limitata:

Può essere usata solo su rami molto piccoli.

Acquista su Amazon.it (€41,7)

 

 

 

Come utilizzare le forbici per la potatura

 

Avere un giardino, oppure delle piante da frutto, è una gran bella fortuna ma per far sì che sia sempre verde e fiorito è importante non tralasciare un’accurata potatura, indispensabile anche per avere più ricchi raccolti di frutta.
In base alla coltura e al taglio da effettuare, si utilizzano strumenti diversi. Le forbici per la potatura non sono tutte uguali e ogni forma ha il suo utilizzo specifico.

La potatura degli ulivi

La scelta delle forbici più adatte alla potatura degli ulivi dipende dalla grandezza della mano, dalla pianta e da impugnatura e lame che costituiscono l’utensile.

In base alla meccanica dello strumento, troverete forbici per la potatura manuali, elettriche e pneumatiche. Quelle manuali, a loro volta, si dividono principalmente in forbici a cricchetto e a doppio taglio.

Le forbici a cricchetto sono le più diffuse e consentono di tagliare rami e arbusti piccoli e duri. Per via della loro conformazione, lo sforzo viene distribuito e si rilevano le più adatte a chi ha mani non grandi. Tuttavia, quando si parla di ulivi questa caratteristica potrebbe non bastare.

I modelli a doppio taglio permettono una buona esecuzione del taglio, che sarà preciso e raso (con conseguente buona cicatrizzazione della pianta) a patto che vengano usate da mani grandi e forti. Quando si parla di ulivi possono essere utili per rimuovere succhioni e rami più sottili.

Com’è facile intuire, i modelli elettrici sono adatti a chi vuole potare con il minimo sforzo.

Le forbici pneumatiche sono le più consigliate per potare uliveti di medie estensioni e per chi vuole raggiungere altezze medie.

 

Le siepi

Potare le siepi è un’operazione che non possiamo trascurare se vogliamo avere una pianta sempre in salute e, di conseguenza, bella. Inoltre, sarà più folta e compatta, creando così una protezione naturale contro il vento.

La potatura può avvenire fino a tre volte l’anno, ma ogni specie ha il mese o la stagione più adatta, quindi prima di avventurarsi sarebbe bene fare un po’ di ricerca.

Inoltre, bisogna considerare anche le leggi in materia che, in linea di massima, impongono che le piante alte meno di 2,5 metri siano ad almeno 50 cm dall’abitazione, mentre quelle che superano quest’altezza dovrebbero avere una distanza minima di 1,5 m.

In questo caso, per lavorare più velocemente ed effettuare degli tagli precisi, si potrebbe utilizzare il tagliasiepi, mentre le forbici potrebbero essere d’aiuto per tagliare le foglie spezzate e che rischiano di indebolire la pianta.

Tuttavia, un trucchetto per ottenere una buona potatura orizzontale è quello di sistemare una corda tesa tra due pali, e iniziare a tagliare al di sopra di questa guida.

Ricordiamo anche che le cesoie sono utili quando vogliamo eliminare solo i rami più sottili ed esterni, per un taglio più in profondità bisogna usare il troncarami.

Pulizia

Le forbici per la potatura andrebbero pulite dopo ogni utilizzo, per evitare di contagiare la pianta con funghi e malattie.

Le strade da scegliere sono diverse: potreste acquistare appositi spray anticrittogamici nei negozi di giardinaggio e bricolage, si tratta di fungicidi a base rameica non dannosi per la pianta; oppure disinfettare le cesoie lasciandole in candeggina e acqua per qualche ora.

Anche l’alcool etilico denaturato è una buona soluzione casalinga ed economica.

C’è chi, inoltre, ritiene che il metodo più efficace sia la sterilizzazione termica, ma riteniamo che questo metodo sia meno pratico e decisamente rischioso. Si tratta di cospargere le forbici con l’alcol e poi bruciarle. Se volete inoltrarvi in questa pratica, ricordate che l’ambiente deve essere aperto e sicuro e di usare fiammiferi e non l’accendino a gas, altrimenti si può ottenere il ritorno di fiamma.

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Cesoie per potatura

Tagliasiepi telescopico da giardino

Le migliori forbici

Tagliasiepi a benzina

Il miglior tagliabordi

 

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status