La migliore saldatrice laser

Ultimo aggiornamento: 16.05.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Come scegliere la migliore saldatrice laser del 2022?

Gli addetti ai lavori sono pienamente convinti: gli impianti laser rappresentano il futuro della saldatura. Da quando questo particolare metodo si è imposto all’attenzione in ambito industriale, infatti, chiunque abbia avuto modo di lavorarci o di vedere i risultati è rimasto letteralmente sbalordito.

Le saldature laser a vista, infatti, risultano perfettamente lisce e quindi di qualità estetica superiore, hanno una elevata resistenza alla trazione, sono più veloci da eseguire e permettono di unire i pezzi da saldare in qualsiasi posizione e forma. Proprio per questa ragione la saldatura laser permette una maggiore libertà di progettazione, visto che si adatta facilmente a qualsiasi geometria di saldatura; la sua velocità di esecuzione, inoltre, permette di incrementare la produttività e la possibilità di automatizzare l’impianto consente anche l’aumento della riproducibilità dei risultati.

Di recente la saldatura laser ha finalmente smesso di essere adoperata esclusivamente a livello industriale; le ditte produttrici del settore, infatti, hanno cominciato a introdurre sul mercato delle saldatrici laser palmari, che possono essere facilmente adoperate anche in ambito domestico e hobbistico oltre che professionale. I prezzi degli impianti sono ancora relativamente alti, ovviamente, ma non al punto da poter scoraggiare i più esigenti, soprattutto considerando i notevoli vantaggi che offrono a livello di produttività.

 

 

Cloudray WSX ND18 palmare

Principale vantaggio

Il vantaggio principale della saldatrice laser palmare Cloudray sta nella sua estrema versatilità: la potenza del laser regolabile da 0 a 1.500 watt permette di saldare diversi spessori; inoltre possiede anche ugelli con differenti profili angolari, in modo da adattarsi a diverse posizioni di saldatura.

 

Principale svantaggio

L’unica limitazione consiste nel prezzo, che lo rende poco accessibile per chi non è fortemente motivato all’acquisto di un’attrezzatura del genere; ciò nonostante è ottimo per l’uso domestico, soprattutto grazie al basso assorbimento di potenza.

 

Verdetto 9.9/10

La saldatrice laser palmare Cloudray è una delle più affidabili che potrete trovare in commercio; anche il rapporto qualità-prezzo è ottimo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Compagnia specializzata in tecnologia laser

La ditta Cloudray è una consociata della Raycus, la prima e più grande impresa cinese specializzata nella ricerca, sviluppo e produzione di laser a fibra ad alta potenza e dispositivi core. Mentre Raycus produce impianti destinati principalmente all’uso industriale, Cloudray è focalizzata sulle attrezzature destinate alle piccole e medie imprese e ai privati. La ditta produce infatti macchine laser, sia a fibra sia a CO2, e relative parti: tubi laser CO2, sistemi di alimentazione laser, sistemi di raffreddamento ad acqua, controller, elettronica, accessori e componentistica per il fai da te.

Le macchine laser Cloudray sono progettate sia per la marcatura sia per il taglio e la saldatura, alcune sono predisposte per il montaggio su bracci robotici e la gestione automatizzata tramite computer, mentre altre sono destinate all’uso manuale. Indipendentemente dalla tipologia e dalla destinazione d’uso, però, gli impianti e le attrezzature prodotti dalla ditta sono di alto livello, sia per quanto concerne la progettazione e la tecnologia impiegata sia in termini di materiali di fabbricazione e assemblaggio. L’attrezzatura che andremo a esaminare è realizzata appunto dalla Cloudray ed è una testa di saldatura laser palmare, ovvero un dispositivo portatile per la saldatura laser manuale.

Compatta e maneggevole

Viene identificata con la denominazione WSX ND18 Hand-held, ha il design di una pistola dalle linee squadrate ed è estremamente compatta, infatti misura appena 180,77 x 248,73 millimetri, e ha un peso di soli 1,36 chilogrammi.

Le caratteristiche strutturali la rendono estremamente maneggevole oltre che compatta, e questo permette di adoperarla in qualsiasi posizione e di eseguire saldature anche su forme e geometrie complesse. La sua dotazione di accessori, infatti, include tre ugelli con diversi profili angolari, in modo da poter eseguire saldature esterne e interne, in piano, ad angolo e perfino a T.

L’impugnatura ergonomica incrementa notevolmente il comfort e anche la facilità d’uso, così come l’interruttore posto nella posizione “a grilletto”; nella parte impugnatura sono presenti gli ingressi per il cavo del gas di protezione e quelli input e output per il sistema di raffreddamento ad acqua, mentre alla base si trova il connettore QBH per il cavo di alimentazione a fibra ottica.

Nella dotazione accessori sono ovviamente inclusi anche i diversi cavi di alimentazione e collegamento, la Control Box, l’alimentatore, gli ugelli citati in precedenza e il pannello di controllo con display da 7 pollici touch screen e relativo alloggiamento.

 

Potente e versatile.

Essendo un impianto di saldatura laser portatile e palmare, il WSX ND18 è basato sulla tecnologia laser a fibra ottica. A dispetto delle sue dimensioni compatte, questa “pistola” per saldatura è estremamente potente visto che può essere modulata da 0 a 1.500 watt, questo la rende estremamente versatile e in grado di saldare diversi tipi di metalli con diversi spessori. Grazie al suo sistema di controllo interattivo intelligente integrato, infatti, è in grado di espandere il raggio di tolleranza e l’ampiezza del cordone di saldatura a seconda dello spessore e del tipo di metallo da saldare.

La saldatura è estremamente veloce e non richiede materiale di apporto; il cordone, inoltre, non presenta alcun tipo di scoria né segni, non reca scolorimenti e non ha bisogno di essere lucidato. L’unico trattamento post-saldatura richiesto è la pulizia delle zone vicine alla giunzione, per rimuovere gli eventuali segni di annerimento lasciati dai fumi di combustione.

La WSX ND18 è anche estremamente sicura da adoperare, in quanto dotata di allarmi di sicurezza multipli in grado di bloccare automaticamente il laser quando la saldatrice viene allontanata dal pezzo. L’unico aspetto “critico” è rappresentato dal costo dell’attrezzatura, che pur essendo proporzionato alla qualità è comunque impegnativo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

20 COMMENTI

angelo

March 22, 2022 at 6:58 am

ma quello che ti arriva,è già una saldatrice a tutti gli effetti pronta all’uso,o arriva solo la pistola che va collegata d un impianto,
a parte.

Risposta
Lucio

March 24, 2022 at 10:53 am

Salve Angelo,

se clicchi sul link del prodotto e perfezioni l’acquisto, ricevi solo la pistola che poi andrà ovviamente collegata all’impianto.

Saluti
Team BeE

Risposta
Antonio Primiceri

March 19, 2022 at 8:27 pm

Salve, posso avere informazioni riguardo la saldatrice laser,
Si può saldare anche l’acciaio? Grazie

Risposta
Lucio

March 24, 2022 at 10:50 am

Salve Antonio,

Per rispondere alla tua domanda bisogna tenere in considerazone che l’acciaio ha una capacità di assorbimento superiore rispetto ad altri metalli (come per esempio l’alluminio o l’argento). Questo si traduce nel fatto che sì, è possibile saldare l’acciaio tramite laser ma che questo deve essere tarato a una potenza inferiore rispetto a quella necessaria per saldare altri metalli.

Saluti
Team BeE

Risposta
antonio marotta

February 9, 2021 at 10:12 am

e possibile avere una visione anche filmata di cosa riesce a fare sui vari tipi di metalli

Risposta
BuonoedEconomico

February 9, 2021 at 11:12 am

Salve Antonio,

non abbiamo filmati. L’unica cosa che puoi fare è contattare l’azienda americana sperando che te lo forniscano: Sales@gowegroup.com

Saluti

Team BeE

Risposta
Simone

December 24, 2020 at 11:01 pm

Salve.. Con microsaldature su inox come si comporta? Ah specifico che gli oggetti che saldo sono tutti componemti di estetica e di rifinitura e essendo visibili devono essere il top..

Risposta
BuonoedEconomico

December 30, 2020 at 4:52 pm

Salve Simone,

purtroppo non possiamo essere più specifici in merito perché questa saldatrice laser portatile è stata introdotta sul nostro mercato solo di recente, ma in ogni caso si tratta di un modello progettato per la saldatura a punti con una dimensione minima di due decimi di millimetro, quindi dovrebbe rispondere perfettamente alle tue esigenze.

Saluti

Team BeE

Risposta
Vanni

September 1, 2020 at 5:25 am

Si può vedere in zona Maranello (Modena)

Risposta
BuonoedEconomico

September 1, 2020 at 1:42 pm

Salve Vanni,

puoi provare a contattare il distributore: SALES@GOWEGROUP.COM

Saluti

Team BeE

Risposta
Giovanni

September 5, 2019 at 6:12 pm

Si può vedere funzionare zona di Bergamo?

Risposta
BuonoedEconomico

September 7, 2019 at 7:29 pm

Salve Giovanni,

non abbiamo competenza su queste questioni, essendo un sito di recensioni, non produttori o rivenditori. Puoi provare a contattare direttamente il gruppo Gowe qui: Sales@gowegroup.com o su Twitter: https://twitter.com/Gowegroupcom

Saluti

Risposta
Giovanni

September 5, 2019 at 6:10 pm

Come si comporta con la lamiera zincata?

Risposta
Ovidiu

May 15, 2019 at 5:47 pm

Una foto più dettagliata di cosa ti arriva se acquisti la saldatrice???
Viene fornita fi pistola per saldare ?
Cosa ci sta dentro quando arriva?

Risposta
BuonoedEconomico

May 16, 2019 at 2:11 pm

Buongiorno,

la saldatrice arriva con pistola per saldare, luce LED, pedale, morsetto, cavo, flussometro.

Saòuti

Risposta
Vincenzo

March 4, 2019 at 11:04 pm

Posso saldare l’alluminio?

Risposta
BuonoedEconomico

March 5, 2019 at 1:17 pm

Buongiorno Vincenzo,

sì, è possibile saldare alluminio e rame.

Saluti

Risposta
Massimo

January 19, 2022 at 6:22 pm

Saldo maggiormente inox e acciaio al carbonio.

Risposta
BuonoedEconomico

January 20, 2022 at 4:06 pm

Salve Massimo,

per saldare con il laser la pistola da sola non basta, ma occorre una sorgente laser in fibra ottica come quelle prodotte da Raycus e IPG; per quanto riguarda gli spessori, invece, dipende dalla potenza della sorgente, ma di solito anche gli impianti meno potenti sono in grado di saldare lamiere spesse diversi millimetri.
La sorgente laser LightWELD XC 1500 prodotta dalla IPG, per esempio, è in grado di saldare il rame da 1 a 2 millimetri di spessore e l’alluminio, l’acciaio inossidabile, l’acciaio galvanizzato e l’acciaio dolce da 4 a 10 millimetri di spessore.

Saluti

Team BeE

Risposta
Massimo

January 19, 2022 at 6:21 pm

Per saldare basta la pistola? Che spessore riesce a saldare

Risposta

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status