La migliore saldatrice MIG

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

 

Saldatrici MIG – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Scoprite nella nostra guida le caratteristiche di una saldatrice MIG oppure confrontate subito i primi due modelli in classifica: Deca 150E permette di saldare anche senza gas. Modello semiprofessionale, ha 1,7 kW di potenza. TigMig tm223invmig vanta l’innovativo inverter IGBT per una saldatura potente, più pulita, efficiente, stabile e resistente agli sbalzi di tensione. Venduta anche questa a un ottimo prezzo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore saldatrice MIG

 

Il mercato delle saldatrici si caratterizza per una grande ricchezza dell’offerta, in grado di accontentare le esigenze degli hobbisti come dei professionisti.

Per ogni categoria ci sono un modello e un tipo di saldatura differenti e, per questo, abbiamo realizzato una guida all’acquisto che ti aiuterà a scegliere il prodotto giusto, in linea con le tue necessità lavorative ma con un focus particolare sulle saldatrici MIG.

1.vidaXL MIG 195

Guida all’acquisto

 

Un po’ di chiarezza

Cercare di districarsi tra le varie tecniche di saldatura, ovvero quell’operazione che consente di unire tra loro due materiali che prima erano separati, non è così semplice perché il mercato ne propone molte, ognuna delle quali si dimostra più o meno adatta per frequenza e intensità d’uso. Alcune saldatrici delle migliori marche, per esempio, hanno meno problemi di altre a essere utilizzate tutti i giorni per più ore al giorno, altre invece si prestano per uno sfruttamento sporadico.

Tieni perciò molto in considerazione queste variabili che, a nostro giudizio, si collocano al primo posto della classifica delle discriminanti da valutare, per non correre il rischio di spendere dei soldi per un prodotto non allineato alle tue reali esigenze lavorative.

Giusto per fare una veloce panoramica potrai trovare apparecchi che sfruttano diversi sistemi di saldatura: da quelli ossiacetilenici, a quelli con procedimento TIG (tungsten inert gas) a quelli con metodo MAG e MIG.

Proprio queste ultime sono quelle di cui approfondiremo le peculiarità, aggiungendo anche le recensioni dei migliori modelli sul mercato a nostro giudizio. Il loro funzionamento è legato alla presenza di un filo metallico che passa attraverso una torcia di saldatura, si fonde e crea il punto di contatto tra i due materiali da saldare.

 

La sicurezza prima di tutto

Ci vuole una certa esperienza per effettuare le operazioni di saldatura così da eseguirle in modo corretto, senza correre alcun tipo di rischio. Nel caso tu sia alle prime armi, il nostro consiglio è quello di fare un po’ di prove prima di metterti al lavoro sui pezzi che hai necessità di unire.

Aspetto ancora più importante è quello legato alla sicurezza, che passa per l’adozione di una serie di cautele, a cominciare dal tipo di abbigliamento da indossare. Sul mercato, tutte le migliori marche propongono accessori il cui acquisto è praticamente obbligatorio, a cominciare dalla maschera (spesso inclusa nella confezione di vendita della saldatrice) che ti eviterà di entrare in contatto con le scintille e che preserverà gli occhi dalla luce intensa. In aggiunta acquista anche un paio di guanti e un grembiule specifici per la saldatura.

2.Telwin TechnoMig 180

 

Il giusto prezzo

La nostra guida all’acquisto non può che concludersi con un’analisi dei costi da sostenere per comprare una saldatrice MIG. Mettendo a confronto i prezzi, infatti, noterai come il range di spesa sia piuttosto variabile, visto che potrai trovare modelli più economici così come altri piuttosto costosi.

Questi ultimi, com’è facilmente intuibile, si rivolgono a chi fa della saldatura la propria professione o comunque un’operazione da eseguire più volte alla settimana. Tra questi spiccano i modelli MIG automatici, nei quali l’avanzamento del filo e dell’elettrodo lungo la linea di saldatura è completamente gestito dal computer.

I modelli low cost, invece, si indirizzano verso gli hobbisti o comunque chi pensa di fare dell’apparecchio un utilizzo sporadico.

 

Le migliori saldatrici MIG del 2018

 

Se devi fare lavori di precisione ma non sai quale saldatrice MIG comprare dai un’occhiata alla nostra classifica. Abbiamo elencato quelli che sono per noi i cinque migliori utensili in base alle qualità offerte e alle recensioni ricevute dai consumatori. Fai una comparazione, potresti trovare proprio quello che fa per te.

 

Prodotti raccomandati

 

Deca 150E

Principale vantaggio:

È una saldatrice MIG/MAG che, rispetto alle altre, permette di saldare anche senza gas: un sistema più semplice, economico e che si può utilizzare anche all’esterno in presenza di vento.

 

Principale svantaggio:

Non è incluso il riduttore di pressione.

 

Verdetto 9.8/10

Si tratta di un modello semiprofessionale molto apprezzato da 1,7 kW di potenza (va bene quindi per il normale contatore domestico) e campo di regolazione che va da 30 a 145 ampere. Pesa circa 30 kg ma è carrellata, ha le ruote e si trasporta bene.

Acquista su Amazon.it (€350)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Con e senza gas

In questa pagina ci occupiamo di saldatrici MIG, categoria nella quale rientra la Deca 150E. Qui vale la pena solamente specificare che è possibile anche il tipo di saldatura cosiddetto MAG perché l’unica cosa che cambia è il gas utilizzato: inerte nel primo caso, attivo nel secondo.

Per entrambe queste saldature, infatti, è il gas che protegge il bagno di saldatura evitando che possa entrare in contatto con l’atmosfera. Con questo sistema si riescono a saldare, per esempio, alluminio, acciai inossidabili, al carbonio e altri materiali riducendo significativamente la produzione di spruzzi.

Il vantaggio di questa Deca, rispetto ad altre saldatrici, è che, usando uno speciale filo animato, permette di lavorare anche senza gas, quindi anche all’esterno in presenza di vento.

Saldare senza gas è più facile ed economico ma i risultati sono meno precisi, specialmente se si tratta di spessori ridotti da lavorare. In questo caso è molto importante proteggere le mani con i guanti.

 

Utilizzo

Questa saldatrice non è inverter ma a filo continuo. Come conferma la maggior parte degli utenti, si tratta di un modello di grande qualità, semiprofessionale: ha un campo di regolazione che va da 30 a 145 ampere, quindi non raggiunge i 250 dei modelli professionali e che costano 5-6 volte tanto, ma è certamente superiore a quelli più economici che arrivano al massimo a 90.

Molto apprezzata è la plancia di questa macchina che dovrebbe risultare piuttosto intuitiva anche per chi non è molto esperto di saldature. Per ulteriori e più dettagliate informazioni sul funzionamento della saldatrice Deca, è possibile dare un’occhiata al manuale (in diverse lingue, tra cui l’italiano) qui. Assorbendo 1,7 kW di potenza, la saldatrice Deca può essere utilizzata anche con un normale contatore domestico.

La macchina è un po’ più ingombrante (73 x 31 x 40 cm) e pesante (30 kg) rispetto ad altre presenti in questa pagina, tuttavia è un modello carrellato con un supporto alla base, due rotelle e una maniglia in alto che permettono di trasportarla come un trolley.

 

Confronto con la Deca 180E

In basso nella pagina troverete una piccola recensione della Deca 180E (questa di cui parliamo qui è la Deca 150E).

Sono molto simili perché entrambe carrellate, dotate di un vano porta filo pratico e di facile accesso e di torcia di erogazione facile da usare. Non manca la bobina di filo animato, la martellina battiscopa e la maschera, tutti accessori di discreta qualità.

Le differenze stanno nella regolazione che, per la 150E va da 30 a 145 ampere e per la 180E da 35 a 160 ampere.

La 180E è più potente (2,5 kW contro 1,7 kW) e più costosa della 150E; inoltre quest’ultima ha un ciclo di servizio del 15% a 115 ampere e 35% a 75 ampere contro 20% a 130 ampere e 35% a 100 ampere. Nel modello di cui ci occupiamo qui, infine, le posizioni di saldature sono quattro, nell’altra sono sei.

 

Acquista su Amazon.it (€350)

 

 

 

TigMig tm223invmig

 

Il vantaggio di una saldatrice inverter come questa TigMig è che riesce a garantire una buona potenza e ottime prestazioni in un design compatto e leggero ma estremamente resistente. Non occorrono ruote per trasportarla, basta la pratica maniglia integrata.

Si tratta di una macchina versatile che consente di saldare con filo continuo MIG con gas, senza gas – invertendo la polarità della massa e della torcia in dotazione – e con elettrodo MMA.

Questo sistema assicura anche un consumo ridotto di energia e consente di saldare utilizzando il normale contatore domestico da 3 kW.

La saldatura è anche più pulita, mentre l’efficienza è ulteriormente aumentata grazie all’utilizzo dell’innovativa tecnologia IGBT.

Colpisce la stabilità che viene mantenuta durante la lavorazione anche in caso di sbalzi di tensione. Le prestazioni sono, dunque, elevate e adeguate a un’utenza professionale ma molti utenti sono concordi nel ritenerla una macchina facile da usare, quindi va benissimo anche per principianti.

Sia la torcia MIG che il traina-filo sono di grande qualità e molto resistenti e la macchina può essere acquistata a un prezzo davvero conveniente come si può scoprire cliccando sul link in basso. Il kit in dotazione è completo perché comprende il cavo, la maschera e la pinza per poter cominciare a utilizzare la saldatrice immediatamente.

Rivediamo adesso i punti principali che caratterizzano maggiormente la saldatrice MIG della TigMig.

Pros
Inverter IGBT:

L’innovativa tecnologia inverter IGBT rende la saldatura potente, più pulita, efficiente, stabile, resistente agli sbalzi di tensione, il tutto senza compromettere peso e dimensioni.

Praticità:

Proprio il design molto compatto e il peso non eccessivo sono altri due punti di forza di questa saldatrice che, grazie anche al manico integrato, può essere trasportata facilmente.

Consumi ridotti:

Un altro vantaggio della tecnologia inverter è il ridotto consumo di energia che permette di utilizzare la saldatrice tranquillamente anche a casa col normale contatore da 3 kW.

Qualità/prezzo:

Si tratta di una macchina versatile, resistente, con elevate prestazioni e dettagli di qualità, come il traina-filo in acciaio. Il kit in dotazione è completo e il prezzo a cui può essere attualmente acquistata è vantaggioso.

Cons
Istruzioni:

Come spesso accade per queste macchine, le istruzioni sono scarne e solo in inglese.

 

Acquista su Amazon.it (€299,99)

 

 

 

Imoto MIG-100

 

La saldatrice Imoto non è destinata a un pubblico di professionisti ma per chi non ha esigenze particolari è una macchina che potrebbe rivelarsi molto interessante, a cominciare dal prezzo decisamente vantaggioso: se hai un budget ristretto all’osso, dalle un’occhiata.

È un modello dal design estremamente compatto e dal peso altrettanto contenuto: grazie anche al manico integrato, si può spostare da un posto all’altro senza problemi e caricare/scaricare dall’auto con facilità. La cinghia permette perfino di portarla a spalla, per un comfort ancora maggiore.

Certo, da una saldatrice così piccola non si possono pretendere prestazioni notevoli ma si tratta, comunque, di una macchina che, come conferma la maggior parte degli utenti, riesce a lavorare per un tempo piuttosto prolungato grazie alla ventola efficace.

Non è potentissima ma riesce a saldare lamine in acciaio fino a 3 mm di spessore. L’assenza di funzioni particolari la rende molto facile da utilizzare, mentre la regolazione di potenza permette di lavorare al meglio il materiale.

Della dotazione fanno parte maschera, spazzola pulitrice e bobina di filo. Difficile chiedere di più a una saldatrice con un prezzo del genere.

Ecco una saldatrice economica per piccoli lavori domestici: rivediamo quali sono le sue caratteristiche più significative.

Pros
Qualità/prezzo:

Pur trattandosi di una macchina non professionale, consente di eseguire con efficacia piccole saldature su lamine di acciaio fino a 3 mm. Il prezzo di vendita è imbattibile.

Praticità:

Si tratta di un modello dal design estremamente compatto e dal peso molto contenuto. Il manico integrato e la tracolla ne consentono un trasporto quanto mai agevole.

Facilità d’uso:

La presenza di poche funzioni si traduce, paradossalmente, in una maggiore facilità d’uso, ideale per i meno esperti.

Cons
Potenza:

La potenza limitata di questa saldatrice non consente di eseguire le lavorazioni più complesse.

Maschera:

Come spesso accade per i prodotti più economici, la maschera in dotazione non è di grande qualità.

 

Acquista su Amazon.it (€89)

 

 

 

Telwin TechnoMig 180

 

2.Telwin TechnoMig 180Sono numerosi i vantaggi che offre la Telwin, se non la migliore saldatrice MIG del 2018, una delle migliori. Si tratta di una macchina a tecnologia inverter: il beneficio che ne consegue per l’utente è la possibilità di mantenere una buona potenza ma con dimensioni e peso – appena 12 kg – che si riducono notevolmente, consentendo quindi un facile trasporto grazie anche al comodo manico.

La saldatura risulta inoltre molto più pulita.

La Telwin è una macchina tecnologicamente avanzata ma allo stesso tempo molto semplice da usare. Per cominciare a lavorare, infatti, basta regolare una manopola, impostando lo spessore da saldare, ed essa si regola automaticamente senza che occorra preoccuparsi dell’amperaggio. È comunque possibile effettuare un settaggio manuale grazie a una seconda manopola presente e intervenire sulla lunghezza dell’arco modificando la forma del cordone in base allo stile del saldatore.

La versatilità della TechnoMig è un altro vantaggio che offre all’utente consentendogli di poter operare su una grande varietà di metalli come acciaio, alluminio e perfino lamiere.

I tanti vantaggi offerti dalla Telwin TechnoMig ci hanno spinti a inserirla nella nostra guida per scegliere la migliore saldatrice MIG del 2018. Ricapitoliamo quali sono.

Pros
Inverter:

Questa tecnologia permette di ridurre le dimensioni della macchina e, soprattutto, di erogare una corrente simile a quella continua per ottenere lavorazioni più pulite e professionali.

Automazione:

Pur essendo tecnologicamente avanzata, la Telwin non è difficile da utilizzare, basta girare una manopola per impostare lo spessore da saldare e ottenere una regolazione automatica senza preoccuparsi dell’amperaggio.

Impostazione manuale:

Per alcune lavorazioni può essere preferibile effettuare manualmente queste impostazioni e, grazie a una seconda manopola, è possibile modificare la lunghezza dell’arco agendo sulla forma del cordone.

Versatilità:

La TechnoMig è una macchina versatile perché permette di saldare un’ampia gamma di metalli come alluminio, acciaio e lamiere.

Cons
Montaggio:

Per chi non è molto esperto, il montaggio potrebbe rivelarsi meno agevole del previsto.

Acquista su Amazon.it (€510)

 

 

 

Welbach Omega 500

 

3.Welbach Omega 500La Welbach rientra nei nostri consigli d’acquisto pur non essendo tra i prodotti più venduti online. Del resto, il prezzo a cui la saldatrice viene venduta potrebbe scoraggiare la maggior parte degli appassionati del fai da te.

In realtà si tratta di una macchina digitale pensata per professionisti e le cui prestazioni sono di livello molto elevato.

Facile da trasportare grazie al carrello integrato, la Welbach è una macchina molto stabile e consente di lavorare col massimo comfort.

Il raffreddatore ad acqua che ne migliora le prestazioni è situato sullo stesso carrello assicurando grande praticità d’uso.

Saldatrice versatile adatta a lavorare diversi tipi di metalli e non metalli, dispone di una tecnologia inverter per lavori da 50 fino a 500 A.

La qualità dei materiali di costruzione che rendono la Welbach resistente nel tempo e la ricca dotazione di accessori di grande livello sono altri due vantaggi che la macchina offre all’utente.

Se stai cercando il modello più economico di saldatrice MIG, troverai la Welbach Omega decisamente fuori budget. Se, invece, ti interessa una macchina dalle prestazioni elevate, dagli un’occhiata. Ecco quali sono i principali punti di forza e di debolezza.

Pros
Professionale:

Questa macchina digitale inverter è costruita con materiali di grande qualità, assicura performance superiori ed è pensata per professionisti.

Praticità:

Nonostante le dimensioni considerevoli, la Welbach si trasporta facilmente grazie a quattro pratiche rotelle e al raffreddatore ad acqua che, a differenza di altri modelli, si trova sullo stesso carrello. Essendo molto stabile, garantisce notevole comfort durante la saldatura.

Versatile:

Uno dei punti di forza della macchina è la sua poliedricità. È, infatti, possibile saldare metalli e non metalli ed eseguire lavori da 50 fino a 500 A. I tanti accessori in dotazione la rendono ancora più versatile.

Cons
Prezzo:

Il prezzo elevato della Welbach Omega potrebbe scoraggiare molti potenziali acquirenti.

Acquista su Amazon.it (€4109)

 

 

 

Stamos Germany S-MIG 250P

 

5.Stamos Germany S-MIG 250PNon è tra i modelli più venduti sul mercato ma la saldatrice realizzata dalla Stamos Germany merita un’occhiata. L’azienda tedesca si caratterizza per la qualità dei suoi prodotti che vengono venduti a un prezzo molto competitivo sul mercato.

La sua S-MIG non fa eccezione: si tratta infatti di una macchina che ha nel prezzo uno dei suoi punti di forza.

I materiali di costruzione resistenti ma allo stesso tempo leggeri sono un altro vantaggio di cui l’utente può usufruire. Il peso di 16 kg, la compattezza del modello e il manico superiore facilitano il trasporto.

Quanto alle prestazioni, la corrente di saldatura regolabile costantemente da 50 a 250 A consente alla macchina di adattarsi alle varie esigenze, mentre la tecnologia inverter MOSFET permette di raggiungere un ciclo di funzionamento del 60%, notevole per macchine di questa fascia di prezzo.

Dai un’occhiata alla saldatrice MIG realizzata dalla Stamos Germany. Non è tra quelle più vendute ma ha diversi vantaggi, per esempio il prezzo competitivo. Se non sai dove acquistare, clicca sul link in basso per scoprire un’offerta imperdibile.

Pros
Prestazioni:

Nonostante il prezzo abbordabile, la saldatrice è solida ma leggera ed è dotata di tecnologia inverter MOSFET che raggiunge un ciclo di funzionamento del 60%, considerevole per macchine di questa fascia.

Regolazione:

L’amperaggio si può regolare costantemente da 50 fino a 250 ampere per adattarsi meglio alle diverse lavorazioni.

Cons
Lavori complessi:

Secondo diversi pareri degli utenti, la Stamos Germany potrebbe non essere adatta per lavori di una certa difficoltà.

Coperchio:

I bulloni che assicurano il coperchio devono essere sempre perfettamente avvitati; il rischio è che la saldatrice possa cadere durante il trasporto.

Acquista su Amazon.it (€409)

 

 

 

Come usare una saldatrice MIG

 

Indispensabile per chi lavora con il ferro, la saldatura MIG è in uso fin dai tempi della Seconda Guerra Mondiale. Si tratta di un procedimento a filo continuo dove la protezione del bagno di saldatura è assicurato da un gas che si riversa sul pezzo da saldare. L’uso del gas ha un vantaggio in particolare: permette di operare senza scoria.

Professionista o dilettante?

Rispondere a questa domanda è molto importante perché dà la misura del budget da impiegare. Chi si guadagna da vivere con una saldatrice, dovrà necessariamente avvalersi di un modello professionale e dunque spendere un bel po’ di soldi. Un hobbista, invece, farebbe bene a scegliere un dispostivo sì performante ma senza grosse pretese. Le migliori marche del settore hanno una linea dedicata ai dilettanti e si tratta di macchine che danno buoni risultati.

 

La maschera deve essere di buona qualità

Quando ci si appresta a comprare una saldatrice, bisogna tenere conto di cosa offre in termini di accessori. La presenza di una maschera proiettiva è certamente gradita, a patto che sia di buona qualità. Capita spesso, infatti, che tale elemento sia compreso nella confezione ma capita altrettanto sovente che sia deludente. Noi riteniamo che la maschera sia di vitale importanza e se non affidabile, meglio recarsi da un ferramenta e comprarne una molto buona, perché gli occhi vanno assolutamente protetti.

 

Considerate la trasportabilità

Potrebbe presentarsi la necessità di dover portare la saldatrice da un posto all’altro, ecco perché è importante che sia facilmente trasportabile. Verificate che il modello da voi scelto sia abbastanza leggero, con una pratica maniglia sulla sommità e magari una tracolla. Alcuni modelli di saldatrici hanno anche le ruote, a nostro avviso è consigliabile un prodotto del genere se già si sa che bisognerà portarsela in giro.

L’uso della torcia

Per una corretta saldatura è importante saper maneggiare la torcia. Chi è alla sua prima esperienza potrebbe avere comprensibili difficoltà e i primi risultati non essere soddisfacenti. Serve un po’ di pratica ma c’è un esercizio che può rivelarsi di grande aiuto. Ve lo spieghiamo subito. Ciò di cui avete bisogno sono alcuni pezzi di ferro spessi 6 millimetri.

Dovete eseguire una saldatura però senza unire i pezzi; in sostanza dovete lavorare sulla superficie. La torcia va tenuta a una distanza compresa tra i 20 e i 30 mm, con un’angolazione tra i 5° e i 15°. L’esercizio va ripetuto fin quando non vi riterrete soddisfatti del risultato.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

vidaXL MIG 195

 

1.vidaXL MIG 195La macchina distribuita dalla vidaXL rappresenta per noi la soluzione più valida per chi non sa come scegliere una buona saldatrice MIG. Il beneficio che, più delle altre, è in grado di offrire sta nel vantaggioso rapporto qualità/prezzo.

Il costo accessibile la rende adatta a un pubblico di amatori e professionisti non intenzionati a spendere un capitale per un utensile del genere.

Il design compatto, il peso non eccessivo e le quattro ruote poste alla base ne facilitano il trasporto, risultando di grande praticità soprattutto per chi deve spostare spesso la macchina in garage o in officina.

La saldatrice ha inoltre un corpo in acciaio che garantisce robustezza e resistenza nel tempo, mentre la sicurezza è data da un interruttore termico incorporato che protegge da eventuali sovraccarichi per un lavoro in tranquillità.

Si tratta di una macchina MIG/MAG versatile per l’utente perché può essere usata con la sola anidride carbonica o insieme all’argon. Con opportuni adattamenti è in grado di saldare anche l’alluminio.

Infine, il sistema di raffreddamento forzato dell’aria potenzia le prestazioni prolungando l’operatività della macchina.

La saldatrice MIG commercializzata da vidaXL può contare su diverse frecce al proprio arco, a cominciare dal rapporto qualità/prezzo estremamente conveniente. Facciamo allora un quadro sintetico delle sue principali caratteristiche.

Pros
Prezzi bassi:

Se stai cercando una macchina che sia prima di tutto accessibile dal punto di vista economico, forse l’hai trovata. Senza spendere un capitale, ottieni una saldatrice robusta, resistente e con prestazioni di tutto rispetto.

Sistema di raffreddamento:

Lo speciale sistema di raffreddamento forzato dell’aria contribuisce a potenziare le performance e a prolungare la vita della macchina.

Dimensioni:

Rispetto ai modelli più sofisticati, la saldatrice vidaXL si contraddistingue per il design compatto e il peso ridotto. Sono caratteristiche che, insieme alla presenza delle rotelle, ne agevolano notevolmente il trasporto, l’ideale per chi la deve spostare spesso.

Versatile:

Si tratta di un modello MIG/MAG versatile che può essere usato solo con l’anidride carbonica o insieme all’argon e, con alcuni accorgimenti, permette anche la lavorazione dell’alluminio.

Cons
Inverter:

Non essendo dotata di tecnologia inverter, non permette l’esecuzione di tutti i tipi di saldatura.

 

 

 

Deca 180E

 

4.Deca 180ETra le migliori saldatrici MIG senza gas segnaliamo il modello Deca. Il vantaggio di una macchina del genere sta nel fatto che si presta particolarmente bene per lavori a elevata resistenza e, grazie all’opzione no gas, consente di lavorare in tranquillità anche all’esterno e in presenza di vento.

È una macchina versatile perché consente comunque di effettuare saldature che necessitino invece della sola anidride carbonica o di anidride carbonica e argon insieme.

Il modello è inoltre molto compatto e la presenza del carrello integrato lo rende facile da spostare all’interno del garage o dell’officina.

È facile da usare grazie alla plancia di comando intuitiva, al manuale in italiano e al vano porta filo di facile accesso.

Della dotazione, infine, fa parte la bobina di filo animato che quindi non dovrà essere acquistata a parte.

Ecco quali sono i maggiori pro e contro del nuovo modello di saldatrice MIG realizzato da Deca, una macchina versatile e dotata di bobina di filo animato che non andrà acquistato a parte.

Pros
No gas:

Il sistema di saldatura senza gas ha un significativo vantaggio e, cioè, la possibilità di lavorare con tranquillità anche all’esterno e in presenza di vento.

Trasporto:

Questo modello si caratterizza per il design molto compatto che occupa, quindi, un ingombro davvero ridotto e, grazie alla presenza di quattro comode ruote, può essere spostato e trasportato facilmente.

Facilità d’uso:

La plancia della Deca è uno dei suoi punti di forza perché è intuitiva da utilizzare. Inoltre il manuale in italiano e il vano porta filo di facile accesso ne semplificano ancora di più l’uso.

Cons
Prezzo:

Potresti trovare il prezzo della Deca superiore al budget prefissato.

Riduttore di pressione:

Il riduttore di pressione non è incluso.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (12 votes, average: 4.92 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.