Il miglior scanner per diapositive professionale

Ultimo aggiornamento: 15.12.18

Scanner per diapositive professionale – Consigli d'acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

Poter salvaguardare per sempre vecchie diapositive soggette al passare del tempo è un'operazione che sempre più utenti mettono in atto, soprattutto perché da quando il formato veniva utilizzato in modo intensivo sono passati vari decenni. Se anche voi siete tra questi e avete una collezione di diapositive e negativi in cantina da mettere al sicuro su hard disk, CD o DVD, dovreste prendere in considerazione l'acquisto di uno scanner per diapositive. Abbiamo scritto la seguente guida per chi non ha mai avuto a che fare con tali dispositivi, tuttavia, i più esperti potrebbero trovare l'articolo eccessivamente prolisso. Per questi utenti, dunque, consigliamo immediatamente due prodotti: Epson Perfection V850 Pro, lo scanner più costoso ma anche più veloce ed efficiente della nostra lista, oppure il Canonscan 9000F Mark II di Canon, molto più economico e abbordabile, anche per gli amatori.

Tabella comparativa

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

Come scegliere i migliori scanner per diapositive professionali del 2018?

Se non avete mai utilizzato uno scanner per diapositive ma avete in soffitta ancora del materiale analogico deperibile da salvare, dovreste prenderne in considerazione l'acquisto. Seguite la nostra guida e potrete scegliere il miglior scanner per diapositive professionale in vendita sul mercato.


Le diapositive sono un formato ormai abbandonato da tempo, che sopravvive solo tra i nostalgici e tutti coloro che hanno un'ampia collezione di negativi e pellicole di tempi remoti, ricordi magari dei propri nonni. Come si può dunque preservare tali supporti dal trascorrere del tempo?

Un ottimo modo, oltre a conservarli in luoghi a temperature costanti, è digitalizzarli, salvandone magari svariate copie su vari hard disk e CD/DVD per avere la sicurezza che non vadano persi.
Il modo migliore per effettuare tale digitalizzazione è con uno scanner, possibilmente professionale, appositamente realizzato.

È bene chiarire però che, se il materiale originale è estremamente rovinato, non sarà possibile compiere miracoli di restauro e dovrete accontentarvi del salvabile.
Quando vi accingete ad acquistare uno scanner per diapositive accertatevi che la risoluzione sia quanto più elevata possibile, qualsiasi valore tra 6.400 e 4.800 DPI dovrebbe garantirvi risultati soddisfacenti.

Spesso, tale precisione può essere anche controproducente, soprattutto in presenza di danni come graffi, impronte digitali e simili che risulteranno ingigantiti. Occhio quindi alla presenza di filtri e tecnologie in grado di ridurre al minimo tali difetti, solitamente presenti negli scanner più avanzati.

Altro fattore da prendere in considerazione è la velocità di scansione. Se dovete farne un uso casalingo probabilmente potreste anche accontentarvi di un modello non propriamente veloce, tuttavia, i professionisti del settore, avendo quantità maggiori di diapositive da digitalizzare e scadenze da rispettare, potrebbero preferire macchine in grado di svolgere il lavoro quanto più velocemente possibile.
Tenendo a mente questi elementi, passiamo dunque all'analisi dei prodotti per scegliere il miglior scanner per diapositive professionale del 2018.


Quali sono i migliori scanner per diapositive professionali?

Prodotti raccomandati

Epson Perfection V850 Pro




Lo scanner Perfection V850 Pro di Epson rientra tra i preferiti dagli utenti per la sua elevata risoluzione, 4.800 DPI per fotografie e 6.400 per diapositive e pellicole, valori perfetti per i professionisti del settore che hanno esigenza di ottenere copie digitali di qualità da materiale analogico datato.

Per migliorare la resa, lo scanner è dotato di tecnologia Digital ICE, in grado di rilevare e rimuovere o attenuare automaticamente difetti come impronte digitali, accumuli di polvere o graffi, spesso presenti su diapositive e pellicole di cui non ci si è presi cura.
Buono il software Silverfast, fornito insieme al dispositivo, tuttavia gli acquirenti hanno avanzato qualche lamentela nei confronti della velocità dichiarata dal produttore.

Secondo prove più accurate sembra essere in grado di effettuare la scansione di 12 diapositive in 10 minuti circa. Valutate dunque attentamente questo fattore prima di procedere all'acquisto, tenendo comunque conto del fatto che uno scanner più performante potrebbe costare anche più del doppio del prodotto Epson.


Acquista su Amazon.it (€774,59)

Canon Canonscan 9000F Mark II




Il prodotto di Canon ha sì un basso costo ma non va assolutamente preso sotto gamba. Analizzando le sue performance tramite la scheda tecnica del produttore possiamo notare come la scansione venga effettuata a 9.600 DPI per le pellicole e 4.800 per foto e documenti, valori più che ottimi per la maggior parte dell'utenza che ha deciso di acquistare il Canonscan 9000F Mark II.

I consumatori più attenti alla compatibilità con diversi sistemi operativi, per far fronte anche ad ambiti lavorativi diversi, assicurano la piena funzionalità tramite sistema operativo GNU/Linux anche se bisogna lavorare su regolazioni di colore per ottenere la corretta cromia di positivi dal negativo.

Sebbene alcuni professionisti abbiano deciso di puntare su questo prodotto, è bene precisare che non si tratta di uno scanner inizialmente pensato per offrire velocità e qualità nell'acquisizione delle diapositive come dimostra il lato software che, secondo alcuni, non è per niente user friendly.


Acquista su Amazon.it (€199,99)

Plustek OF8100




Il dispositivo di Plustek ha un prezzo concorrenziale, rendendolo quindi una buona scelta per chi vuole spendere poco. Tra i suoi pregi troviamo anche dimensioni compatte per facilitare il lavoro di scansione di tutti gli utenti che non hanno molto spazio a disposizione in casa.

I DPI dichiarati sono 7.200, tuttavia gli utenti affermano che a questa qualità la scansione richiede troppo tempo, circa 20 secondi per diapositive, e potrebbe non fare al caso di chi ne ha una quantità elevata in cantina in attesa di essere digitalizzate.Più negativi sono invece i commenti sul software, considerato eccessivamente macchinoso e di non semplice utilizzo soprattutto se non ci si limita alla scansione ma si desidera modificare o migliorare le immagini acquisite, risultando complesso anche per utenti navigati.

Da sottolineare che non possiede una tecnologia adatta alla rimozione di graffi e polvere dalle diapositive. Valutate quindi lo stato del vostro materiale analogico prima di sperperare inutilmente il vostro denaro in prodotti che non possono garantirvi i risultati sperati.


Acquista su Amazon.it (€218,89)



Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.