La migliore stampante fotografica

Ultimo aggiornamento: 12.12.17

 

Stampanti fotografiche – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2017

 

Non tutti si accontentano di guardare le foto che scattano sul monitor del computer o sul display del cellulare. C’è chi, per semplice passione o per esigenze professionali, preferisce imprimere queste immagini su carta. E per riuscirci non c’è nulla di meglio che un dispositivo ad hoc, ovvero una stampante fotografica, pensata espressamente per lo scopo. Questo non significa che certi modelli non si possano utilizzare anche come stampanti tradizionali, come scanner o per inviare fax. Da questo punto di vista il mercato propone una ricchezza che non esitiamo a definire disorientate. Per questo abbiamo pensato di realizzare uno guida che faccia un po’ di chiarezza nel mondo delle stampanti fotografiche, impreziosita da una serie di recensioni dei modelli più interessanti. Un esempio? La Canon PIXMA MX925 che dialoga facilmente con i dispositivi mobili e che consente l’accesso ai servizi cloud per la stampa di immagini e documenti archiviati nella “nuvola”. Oppure la Epson Expression Photo XP 960, vera e propria multifunzione dotata di una serie di adattatori per stampare, oltre alle foto nei più comuni formati, anche su fogli A3 e su cd e dvd.  

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore stampante fotografica

 

La fotocamera è l’accessorio dello smartphone che utilizziamo di più e, infatti, ogni giorno vengono scattate milioni di fotografie che, il più delle volte, restano archiviate nella memoria del telefono. Se però vuoi conservare e goderti gli scatti più riusciti, la stampa su carta fotografica è ancora l’opzione più emozionante.

Nella nostra guida ti proponiamo sia la classifica con le recensioni delle stampanti fotografiche delle migliori marche sia tutte le indicazioni di cui tenere conto prima di acquistare un prodotto di questo tipo, mettendo a confronto prezzi e funzioni.

1

 

Guida all’acquisto

 

Varie tecnologie

Sul mercato sono disponibili stampanti fotografiche davvero per ogni esigenza, sia di qualità di stampa sia di prezzo. In linea di massima le tecnologie impiegate per questo genere di dispositivi sono tre: ink jet, solid ink e a sublimazione.

I modelli più diffusi sono i primi, detti anche a getto di inchiostro e tipicamente hanno costi ridotti, assicurano una buona qualità di stampa ma, di contro, hanno un consumo di inchiostro piuttosto elevato, con necessità di cambiare le cartucce con una certa frequenza.

Le stampanti a sublimazione termica garantiscono un’ottima qualità e sfruttano le alte temperature per trasferire l’inchiostro da un nastro sulla carta. Sono i modelli più utilizzati nei laboratori specializzati, sono più costosi e necessitano di una carta fotografica ad hoc.

Chiudono il cerchio le stampanti solid ink che, come si intuisce dal nome, utilizzano alcuni mattoncini solidi che, nel momento della stampa, vengono fusi per prelevare il colore necessario e quindi immediatamente solidificati per gli utilizzi futuri. È un tipo di stampa utilizzato principalmente su materiali diversi dalla carta.

Le tre tecnologie si affidano alle cartucce che contengono i colori necessari e che quantitativamente possono variare, a seconda del modello, da tre (tricromia), a quattro (quadricromia) fino a un massimo di otto.

 

Trasferimento delle foto

Un aspetto fondamentale del quale devi tenere conto al momento dell’acquisto è quello legato al trasferimento delle tue fotografie dalla fotocamera o dallo smartphone alla stampante. Più questa operazione è semplice, più sarai invogliato a stampare gli scatti meglio riusciti.

Il passaggio più ovvio è quello di scaricare le immagini sul computer collegato alla stampante e quindi eseguire l’operazione. Ma sempre più modelli di stampante consentono di bypassare il PC e trasferire direttamente i file dalla fotocamera.

Tra le tecnologie più utilizzate ci sono: il Bluetooth, che permette di passare i file senza bisogno di utilizzare alcun tipo di cavo e il PictBrige, che uniforma lo standard di connessione e che sfrutta la porta USB. Sempre più stampanti, infine, sono dotate di uno slot nel quale inserire direttamente la memory card sulla quale sono archiviate le foto.

2

Un bel display

Può capitare che una foto che ti piace particolarmente abbia quale piccolo difetto. Per questo ci sono i programmi di fotoritocco che permettono di correggere qualche imperfezione: dagli occhi rossi alla scarsa luminosità.

I modelli di stampante più completi integrano un software in grado di effettuare questo tipo di correzioni ma, per eseguirle al meglio, è importante che siano dotati di display, sul quale visualizzare la foto, apportare le correzioni e quindi avviare il processo di stampa.

A seconda dell’utilizzo che desideri fare, assicurati di scegliere un apparecchio che supporti diverse dimensioni di stampa, così da poter stampare nei formati tradizionali ma, eventualmente, anche in quelli più inconsueti.

 

Le migliori stampanti fotografiche del 2017

 

Oggi è facile diventare provetti fotografi, anche da smartphone si ottengono risultati degni delle migliori reflex. Ma per potere stampare con alta qualità le foto pure in casa, occorrono le stampanti dotate di alta risoluzione e pensate appositamente per la resa ad alta definizione dei colori e dei dettagli.

Abbiamo esaminato le stampanti fotografiche più interessanti del momento e questi sono i nostri consigli d’acquisto per orientarvi tra le offerte e facilitare la comparazione tra i modelli.

 

Prodotti raccomandati

 

Canon PIXMA MX925 

 

1La stampante con qualità fotografica più performante secondo l’opinione dei tanti utenti che l’hanno scelta è questa della serie PIXMA. Il motivo è presto detto: la Canon primeggia sul mercato delle macchine fotografiche e non è una sorpresa che dedichi altrettanta cura nella realizzazione di attrezzature in grado di trasformare gli scatti migliori in stampe accurate.

È una multifunzione dedicata soprattutto alla stampa fotografica, infatti la funzione extra offerta è quella di potere stampare direttamente su CD e DVD. La qualità di stampa è garantita dalla presenza di ben cinque inchiostri, in modo da dare maggiore profondità e risoluzione alle stampe di immagini.

Buono anche il carico di lavoro supportato, che è accompagnato dalla possibilità di usare cartucce in formato XL che, a un prezzo proporzionalmente minore, permettono di stampare fino a 1000 pagine in bianco e nero.

La funzione di fotocopiatrice e di scanner ad alta risoluzione, insieme alla presenza del fax rendono ideale questo strumento per un uso semiprofessionale anche in un ufficio di piccole dimensioni.

Seppure non possa dirsi il modello più economico è di certo uno tra i più ricchi di funzioni e possibilità tra quelli proposti nella nostra classifica. Di seguito una lista facile da leggere e informativa sintetizza gli aspetti essenziali da tenere in considerazione prima di deciderti per l’acquisto del modello più adatto a te.

 

Pro

Cinque inchiostri: Oltre ai comuni quattro inchiostri delle stampanti che funzionano a cartuccia singola, e quindi ciano, magenta, giallo e nero, si serve anche di uno speciale nero fotografico che dà un tocco professionale alle foto e una migliore risoluzione dell’immagine in stampa.

Stampa su CD e DVD: Un cassetto apposito consente di stampare anche su supporti speciali come i dischi.

Alta risoluzione di stampa e scansione: La risoluzione ottica raggiunta dallo scanner è di 2400×4800 dpi, mentre per la stampa arriva a 9600×2400 dpi.

 

Contro

Ingombrante: Con i suoi 12 chili di peso e l’ingombro non indifferente, bisogna considerare di trovare un alloggiamento apposito per la stampante prima di decidersi per l’acquisto.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€109)

 

 

 

Epson Expression Photo XP 960

 

Definirla esclusivamente stampante imaging è riduttivo, visto che questo modello di Epson è una vera e propria multifunzione, in grado di stampare su carta fotografica, certo, ma anche su carta normale, nei formati fino all’A3 grazie all’apposito vassoio posteriore, su cd e dvd e di effettuare scansioni e fotocopie. Dispone di sei inchiostri differenti, la cui combinazione assicura stampe imaging con colori brillanti e realistici.

Grazie alla connettività wireless può dialogare con i computer collegati in rete ma, sfruttando l’app iPrint, anche con smartphone e tablet, per imprimere su carta gli scatti presenti nella vostra gallery ma anche quelli sui profili di Facebook e Instagram, eventualmente modificandoli sfruttando una seconda app: Creative Print.

L’interazione con la stampante avviene tramite lo schermo LCD touchscreen con dimensioni di 10,9 cm. Il consumo di inchiostro è significativo, in particolare quando si stampano foto molto definite e di ampie dimensioni, perciò tenete presente che l’acquisto dei ricambi inciderà su lungo periodo.

Prima di prendere la vostra decisione d’acquisto, date un’occhiata ai pro e ai contro dl modello firmato Epson.

 

Pro

Non solo stampe: Si tratta di una printer imaging ma non solo, visto che permette anche di effettuare scansioni e di fotocopiare documenti. La stampa è possibile su fogli di svariate dimensioni, compresi gli A3, e su cd e dvd.

Smart: Grazie alla capacità di dialogare con smartphone e tablet, tramite app dedicata e gratuita sugli store Android e Apple, è semplice stampare le foto che avete nella Gallery del telefono o su Facebook.

Qualità: La bontà delle stampe fotografiche che si ottengono la posizionano tra i più interessanti modelli dedicati. Il prezzo di vendita non proprio low cost avvalora l’impressione di trovarsi davanti a un prodotto di buona qualità.

 

Contro

Spesa: Oltre al succitato esborso per l’acquisto, tenete presente che la stampante utilizza ben sei cartucce colore, perciò una volta esaurite, i ricambi incideranno non poco sul budget di gestione.

Acquista su Amazon.it (€222,21)

 

 

 

Fujifilm Instax SHARE SP-1

 

4.Fujifilm Instax SHARE SP-1Tra le migliori stampanti fotografiche vendute online troviamo questo modello portatile che permette di stampare ovunque e direttamente da smartphone. Funziona compatibilmente sia con iOS e Android, ed è in grado di collegarsi istantaneamente con l’archivio foto disponibile su supporto portatile. Funziona con carta fotografica apposita, compatibile con il formato della stampante e con le caratteristiche tecniche di questo gingillo. La batteria in dotazione è in grado di stampare fino a 100 foto prima di dovere essere ricaricata. Stampa immagini con cornice, per una grandezza massima del soggetto di 62x46mm.

Le foto sono pensate per essere condivise subito con le persone con cui sono state scattate, quindi è possibile personalizzare il formato della stampa con informazioni come la data dello scatto, o addirittura la tiratura delle foto. Con il pulsante Reprint, è possibile stampare più copie della stessa immagine da condividere.

Un giocattolo dei nostri tempi, che ammicca al gusto amarcord del tempo in cui le foto erano veri oggetti e non sono un insieme di dati computerizzati.

Nella guida per scegliere la migliore stampante fotografica fa bella figura anche questa soluzione proposta da Fujifilm, storica marca che produceva pellicole per lo sviluppo delle fotografie quando ancora i pixel erano una cosa sconosciuta ai più. Eccoti l’elenco dei pro e contro più rilevanti per aiutarti nella comparazione tra modelli.

 

Pro

Compatta: Si tiene agevolmente in una mano questo giocattolino, che consente di ottenere in poco tempo foto belle e di qualità.

Copia: Una volta elaborata l’immagine e mandata in stampa, la funzione “copia” ne consente la stampa ripetuta ogni volta che si vuole.

Rapida: Bastano 16 secondi per stampare una fotografia intera. Non male per una macchina così piccolina.

 

Contro

Pellicola non inclusa: Funziona solo con pellicole Fujifilm speciali e dedicate a questo tipo di stampante fotografica, ma le ricariche non hanno un prezzo contenuto.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€250)

 

 

 

Canon SELPHY CP910 

 

2.Canon SELPHY CP910Tra le stampanti fotografiche Canon più vendute troviamo anche questo modello, dalle prestazioni meno esaltanti rispetto alla prima, ma comunque adatta ad un uso domestico che possa dare soddisfazioni.

Il nome non è un caso, è adatta a mandare in stampa i file direttamente da smarphone, grazie all’applicazione Apple compatibile con iPhone e iPad. Il design compatto ed essenziale ne fa un oggetto poco ingombrante che trova posto tra gli accessori della postazione del computer. La connessione con i dispositivi della rete domestica tramite Wi-Fi permette di stampare qualsiasi file si trovi in condivisione, facilitando l’operazione di stampa e riducendo i passaggi da un supporto all’altro.

L’accesso tramite USB ai dati immagazzinati in HD esterni o chiavette rende ancora più versatile questa stampante, che dispone di una serie di comandi frontali per il fotoritocco semplice e immediato, prima della messa in stampa.

Volendo, è possibile acquistare separatamente la batteria per rendere questa stampante anche autonoma dalla connessione alla corrente elettrica.

La nuova tendenza che ci vede tutti impegnati a immortalare i momenti migliori delle nostre giornate trova, quindi, la sua massima espressione nella Selphy proposta da Canon. Tanti pareri positivi la eleggono prodotto dell’anno, la lista che segue ti dà altri elementi per scoprirne il perché.

 

Pro

Compatta: Pensata specialmente per sviluppare foto, non supporta altre funzioni, ma in compenso ha dimensioni davvero ridotte che non pregiudicano la qualità della stampa.

Funzione edit direttamente dalla stampante: Consente di giocare un po’ con la foto direttamente dalla stampante tramite i comandi di Edit. In più la stampante adatta automaticamente la dimensione della foto al formato di stampa.

Collegamento Wi-Fi: Si collega con facilità alla rete domestica e consente di stampare direttamente da dispositivo mobile senza necessità di collegarlo via cavo.

 

Contro

Ricariche care: Non sono inclusi né carta né cartucce, che sono specifici per la stampante. Un set completo di ricarica ha costi importanti.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Polaroid ZIP POLMP01W

 

5.Polaroid ZIP POLMP01WIn principio era la Polaroid, tanti di coloro che scattano selfie col proprio smartphone non ne hanno mai vista una, eppure è stata la prima macchina fotografica in grado di cogliere l’attimo e restituire immediatamente l’emozione legata allo scatto e al suo contenuto.

Diamo un’occhiata a questo modello prima di deciderci su quale stampante fotografica comprare. Si tratta di un dispositivo che semplifica notevolmente la stampa delle foto fatte da smarphone. L’App che funziona sia per iOS che per Android comunica direttamente con questo dispositivo che manda immediatamente in stampa le foto. La carta fotografica compatibile con questo modello è particolarmente sensibile e restituisce i colori della foto senza bisogno di essere impregnata con inchiostro. Quindi niente ricarica di cartucce per stampare le foto ricordo, ma semplicemente un pack di carta speciale per avere foto vivide e ben definite.

Foto piccole ma irresistibili, poco più di 5x7cm, stampate direttamente su carta adesiva per essere subito esposte.

La Polaroid ha fatto storia, e adesso deve reinventarsi per superare indenne in passare del tempo e il mutare delle mode. Per deciderti e scoprire se questa soluzione fa al caso tuo, ti proponiamo una lista di caratteristiche essenziali che la descrivono brevemente. Il link che trovi in basso ti suggerisce dove acquistare la stampante a prezzi bassi.

 

Pro

Disponibile in vari colori: Un gadget per veri appassionati e infatti è disponibile in diversi colori proprio per diventare un oggetto di stile per arricchire la dotazione dei veri appassionati di tecnologia.

Piccola e compatta: Le dimensioni sono contenute e la stampante occupa pochissimo spazio.

Foto adesive pronte all’uso: Una caratteristica divertente e che rende le foto subito spendibili per usi ludici ed edonistici. La stampa su carta adesiva rende le foto pronte per essere appiccicate ovunque e non sfuggire mai allo sguardo.

 

Contro

Foto di piccole dimensioni: La stampa delle foto è ridotta e le dimensioni massime sono di 2×3 pollici.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€132)

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Epson Expression Photo XP-950

 

3.Epson Expression Photo XP-950Anche Epson propone una linea di stampanti fotografiche, questa ci è sembrata la migliore stampante fotografica professionale proposta dalla ditta.

Ha caratteristiche che la rendono particolarmente interessante e versatile, a partire dal supporto del formato A3, dettaglio non facilmente disponibile tra le stampanti di uso domestico.

Ogni colore è associato a una cartuccia, ne ha sei di qualità alta, progettate per la stampa fotografica. Ha una distribuzione di 180 ugelli su tutta la superficie di stampa e da cui vengono stillate micro gocce di inchiostro, sia per il nero che per il colore. Il tipo di stampa resiste al tempo, non perdendo colore con l’esposizione alla luce del giorno.

La velocità di stampa è di 28 pagine al minuto circa, per il formato ECO, mentre stampa una foto 10×15 in 11 secondi.

Si tratta di una multifunzione, quindi in dotazione c’è anche lo scanner a risoluzione 4800×4800. La connessione tramite Wi-Fi permette di configurare l’accesso a tutti i dispositivi collegati alla rete domestica per stampare qualsiasi file condiviso.

Una multifunzione compatta e maneggevole e dalle caratteristiche di tutto rispetto, adesso una lista sintetica e di facile lettura ti elenca i principali vantaggi e svantaggi che la rendono unica rispetto agli altri modelli.

 

Pro

Supporta il formato A3: Pur essendo molto compatta e occupando praticamente lo stesso spazio di una multifunzione A4, questa stampante è in grado di stampare poster A3.

Sei colori: Grande definizione e risoluzione del colore grazie alla presenza di ben sei tinte disponibili.

Multifunzione: Oltre alla presenza del fax, la Epson in esame è in grado di svolgere tutti i compiti di una comune multifunzione, passando anche dalla connessione Wi-Fi semplificata.

 

Contro

Formato scanner: Per quanto la scansione dei documenti in formato A3 sia prevista, in realtà la fatica che si deve fare elaborando “a pezzi” i documenti più grandi scoraggia l’uso di questa funzione.

button-IT-2

 

 

 

Canon PIXMA PRO-100

 

1.Canon PIXMA PRO-100Cominciamo con quella che ci è sembrata la migliore stampante fotografica del 2017. Fedele alla sua vocazione principale, cioè la creazione di macchine fotografiche dalle prestazioni imbattibili, Canon è presente sul mercato delle stampanti da diverso tempo.

Questo modello si colloca nel top di gamma con le sue caratteristiche che fanno invidia alla stampa professionale. Otto toni di colore concorrono a rendere ogni sfumatura e ogni dettaglio della foto esattamente come voluto dal fotografo. Il sistema di getto d’inchiostro è fatto in modo da rilasciare micro gocce che insieme creano l’effetto di alta risoluzione che compone la figura in tutti i suoi dettagli.

Il formato supportato da questa stampante è l’A3, quindi in grado di realizzare progetti di dimensioni notevoli, anche fotografici. La stampa in scala di grigio è realizzata con tre inchiostri monocromatici dedicati, per non perdere in qualità nemmeno nella stampa delle foto in bianco e nero.

Il sistema incorporato OIG, di generazione delle immagini, permette di migliorare la qualità e risoluzione della foto pur partendo da file non perfetti.

 

 

Leave a Reply

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (24 votes, average: 4.67 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.