Il miglior termometro da cucina per liquidi

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori termometri da cucina per liquidi del 2018?

 

Quando si cucina, chi non è del mestiere (per così dire) non presta attenzione a un aspetto che invece è importante, ovvero, la temperatura. La riuscita perfetta di un piatto può dipendere dalla temperatura dell’olio, del latte e così via. Dunque, cosa serve? Il miglior termometro da cucina per liquidi e con la nostra guida aiuteremo il lettore a comprare quello più adatto a lui.

Il lettore resterebbe stupito nello scoprire quanti tipi di termometro esistono ma siccome ci concentreremo su quelli per liquidi, ci limitiamo a indicare i due tipi di rilevatori della temperatura che possono essere da contatto oppure a infrarossi che per caratteristiche non necessitano del contatto.

Una parolina in più la vogliamo spendere per i modelli infrarossi ma preghiamo gli chef di chiudere gli occhi. In teoria per misurare la temperatura, ad esempio, di un liquido, potrebbe andar bene anche il termometro che si usa misurare la febbre. Naturalmente non parliamo di quello ascellare ma del suo equivalente a infrarossi. Lo ripetiamo, questa è una scelta giusto per arrangiarsi ma, per fare le cose per bene, resta l’invito a procurarsi il miglior termometro da cucina per liquidi del 2018.

Bisogna tenere in conto il range della temperatura. In commercio troviamo termometri che rilevano anche le misure sotto lo zero, generalmente vanno da -20° a +50° poi ci sono quelli studiati in modo specifico per le alte temperature che misurano dai 50° a 300°, se non oltre.

Ora la scelta, in questo caso, dipende dal tipo di preparazione che si deve fare, anche se l’ideale sarebbe disporre di entrambi i tipi, dopotutto è una spesa che si può affrontare, trattandosi di articoli non difficile da trovare a basso costo o comunque a un prezzo contenuto.

Questione materiali. Anche in questo caso molto dipende dal tipo di preparazioni e, inevitabilmente, dal budget a disposizione. Noi, comunque, invitiamo a prendere in seria considerazione i termometri in metallo.

 

Prodotti raccomandati

 

Kingtop Food-Thermometer

 

Questo termometro ha un range di temperatura davvero niente male e completo, almeno secondo la nostra opinione. Si va dai -50° ai +300°, dunque è molto versatile e può essere impiegato durante qualsiasi preparazione per cibi freddi o caldi, ma anche per misurare la temperatura dei liquidi.

La sonda è in acciaio inox, di conseguenza molto resistente: per esempio, potrete immergere la sonda nell’olio bollente senza incorrere nel rischio di rovinarla, oltre che nella carne.

La temperatura è rilevata rapidamente e appare sul display. La lettura di quest’ultimo è agevole.

Cosa manca? A nostro avviso un gancio o comunque qualcosa per tenerlo attaccato a una pentola, così da non doverlo tenere sempre in mano.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

H.Q. BBQ-METER

 

Che dire di questo termometro? Secondo noi il rapporto tra prezzo e qualità è più che vantaggioso ma non è assolutamente adatto ai professionisti. Lo consigliamo a chi non vuol far mancare nulla nella sua cucina ma senza dover spendere troppo. Diciamo che va bene per chi vuole togliersi lo sfizio.

Se escludiamo la sonda, il resto è tutta plastica. Risente del calore eccessivo, nel senso che la plastica, soprattutto quella immediatamente dopo la sonda, potrebbe blandire.

Altra cosa da tenere in conto sono i temi di rilevazione della temperatura che non sono immediati. È vero, bisogna attendere un po’ ma almeno la rilevazione è affidabile. Il display si legge bene ma non è molto comodo da tenere in mano, soprattutto per i mancini, come confermano alcuni commenti presenti in rete.

Acquista su Amazon.it (€1,11)

 

 

 

Amir IT-KA1

 

Possiamo ritenerci molto soddisfatto di questo termometro, tanto è vero che non abbiamo dubbi nel metterlo in cima alle nostre preferenze, non solo per le sue qualità ma anche per il prezzo che secondo noi è molto interessante.

Ci è piaciuta molto l’idea della sonda pieghevole che permette non solo di salvare spazio ma anche salvaguardare l’integrità stessa della sonda che può affondare praticamente in qualsiasi cibo o bevanda.

Il termometro può rilevare temperature da -50° a +300°: si tratta di un range che ne fa un termometro versatile. Pensate, lo si può usare per prendere la temperatura del vino oppure infilarlo nella carne, giusto per fare un esempio.

La sua precisione non la mettiamo in dubbio e i tempi di rilevazione sono molto rapidi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Ti è piaciuto il nostro articolo? Qui sotto ne puoi trovare altri altrettanto interessanti:

 

Termometri da cucina confronta prezzi e offerte

Termometro da cucina digitale

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.