Il miglior trasmettitore FM Bluetooth

Ultimo aggiornamento: 13.12.18

Trasmettitori Fm Bluetooth – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Se siete affezionati alla vostra vecchia autoradio o non avete la possibilità di acquistarne una nuova, non dovete rassegnarvi a non poter sfruttare in macchina le possibilità d’ascolto offerte dai dispositivi di nuova generazione. Vi basterà acquistare un trasmettitore Fm, meglio se dotato di tecnologia Bluetooth. In questa guida all’acquisto vi conduciamo passo per passo alla scoperta di questo apparecchio, probabilmente non troppo conosciuto ma che potrà tornarvi piuttosto utile se rientrate nel caso descritto a inizio pagina. Ma non ci siamo limitati a fornirvi dettagli e suggerimenti sulle funzionalità di questo prodotto, bensì abbiamo aggiunto le recensioni dei modelli più interessanti, capaci di offrire un convincente rapporto tra prestazioni e prezzo di vendita. Qualche esempio al volo? L’Aukey BT-F4-TYIT-N dispone sia di tecnologia Bluetooth sia di due porte Usb, nonché di una presa di ricarica attraverso la presa accendisigari. Il Qpau 22 ha un design estremamente compatto e innovativo nel quale ogni elemento trova la sua giusta collocazione senza generare ingombri eccessivi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere i migliori trasmettitori FM Bluetooth del 2018?

 

La possibilità di collegare dispositivi come smartphone o lettori Mp3 a un’autoradio è ormai prassi comune in un’epoca iperconnessa come quella attuale. Ci sono però utenti che non disponendo di una presa AUX o USB sulla vecchia autoradio, cercano di ovviare al problema acquistando un trasmettitore FM. In questa guida abbiamo raccolto e fissato i punti chiave da tenere ben presenti prima della scelta finale, avendo la consapevolezza della qualità del prodotto e di alcune interessanti opzioni di collegamento, come la tecnologia Bluetooth.

Trattandosi di uno strumento che va ad occupare altro spazio all’interno della macchina, fai attenzioni alle dimensioni complessive: così avrai un oggetto poco ingombrante e dal facile utilizzo durante la guida. La presenza di un display luminoso e con i comandi intuitivi, può semplificare la vita: la giusta retroilluminazione non affatica la vista e non costituisce una distrazione pericolosa mentre sei al volante. I trasmettitori FM si collegano alla presa accendisigari ma alcuni sfoggiano una batteria interna ricaricabile.

Disporre di un buon numero di collegamenti sull’oggetto assolve una duplice compito: da un lato consente di connettere via USB una memoria esterna con le tue playlist preferite, dall’altro puoi utilizzare una presa per ricaricare il telefonino mentre stai guidando.

Un display di buona qualità semplifica la lettura di informazioni come: i titoli dei brani, la frequenza su cui sei sintonizzato e le notizie sul dispositivo collegato. Per quel che riguarda la connettività, diversi prodotti sfruttano la tecnologia Bluetooth che consente un collegamento rapido e la possibilità di effettuare e ricevere chiamate in vivavoce senza bisogno del telefono sotto mano. La questione della frequenza poi è un mix in cui giocano diversi fattori, tra cui la qualità del segnale e dell’autoradio.

In conclusione, ti consigliamo di confrontare anche i pareri degli utenti presenti in rete: non è una cattiva idea leggere il punto di vista di chi sta utilizzando il prodotto che ti interessa. Cercando bene tra le offerte e sapendo a cosa puntare, potresti scovare un modello a basso costo e funzionale. A quel punto potresti anche aver trovato il migliore trasmettitore FM Bluetooth del 2018.

 

 

Prodotti raccomandati

 

Aukey BT-F4-TYIT-N

 

Il prodotto di Aukey ha ricevuto recensioni positive in rete, non solo per la buona funzionalità ma anche per una linea e un design che non sfigurano all’interno di una macchina.

È versatile e puoi posizionarlo dove preferisci, grazie a un adesivo da attaccare sul cruscotto.

Il trasmettitore dispone della tecnologia Bluetooth 4.1, per mettere in collegamento in pochi minuti sorgenti diverse come tablet, smartphone e casse audio.

Gli utenti hanno gradito le due prese USB disponibili: puoi collegare una pennetta e ascoltare la tua playlist preferita e sfruttare la seconda entrata per ricaricare il cellulare. Il tutto viene alimentato utilizzando la presa dell’accendisigari e, grazie a un microfono, consente di attivare il vivavoce durante una telefonata, senza intralciare la guida e avere le mani impegnate.

Se vi siete stancati di ascoltare sempre e soltanto CD in auto, un nuovo trasmettitore FM Bluetooth è la soluzione giusta, come questo modello prodotto da Aukey.

Pro
USB:

La presenza di due ingressi USB è molto comoda, perché permette di poter collegare un supporto di memoria esterno per ascoltare file musicali e, allo stesso tempo, tenere lo smartphone sotto carica.

Vivavoce:

È possibile usarlo anche come dispositivo vivavoce per controllare le chiamate in entrata e uscita, grazie al microfono incorporato.

Pratico:

Con il suo cuscinetto adesivo magnetizzato può essere facilmente collocato ovunque, sul cruscotto dell\'auto, e il suo design compatto è elegante quanto basta da fondersi perfettamente con la plancia comandi.

AiPower:

È dotato di tecnologia AiPower sui connettori; una volta collegato all\'accendisigari, il trasmettitore si autocarica, oppure carica altri dispositivi, regolando la corrente in uscita in maniera intelligente, a seconda del dispositivo connesso.

Contro
Ricezione:

In caso di scarsa copertura, la ricezione FM tende a peggiorare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Qpau 22

 

Il trasmettitore si segnala per la facile installazione e per le funzioni semplici e intuitive.

È fornito di un ingresso per scheda MicroSD e di due prese USB, così puoi inserire e ascoltare musica da sorgenti diverse e, nel frattempo, ricaricare il cellulare sfruttando l’altra presa. L’alimentazione sfrutta l’attacco dell’accendisigari e ha un display minimal: con i tasti laterali puoi far avanzare un brano o tornare al precedente.

Il pulsante centrale si utilizza per modificare il livello del volume e per le chiamate in vivavoce, un’opzione interessante per chi non vuole avere telefoni in mano e desidera parlare tranquillamente mentre è in movimento o si trova bloccato nel traffico.

La tecnologia CVC riduce i disturbi provenienti dall’esterno, così da offrire un audio pulito in entrata e in uscita.

Dove acquistare un trasmettitore FM Bluetooth che abbia un buon rapporto qualità-prezzo? Allora forse il Qpau 22 è il modello adatto alle vostre esigenze.

Pro
Connettività:

Oltre a disporre di due ingressi USB, possiede anche un lettore per schede Micro SD, così da poter usare una scheda come supporto per gli MP3 e lasciare entrambi gli ingressi USB a disposizione di smartphone e tablet.

Vivavoce:

Anche il trasmettitore Qpau 22 offre la comodità di poterlo usare come vivavoce per le telefonate.

Pulsanti:

È dotato di tre pratici pulsanti, due per la navigazione tra i brani della playlist e per il tuning delle frequenze FM, e una manopola centrale per attivare il vivavoce e regolarne il volume.

Compatibilità:

È compatibile con schede SD TF, A2DP, flash drive USB e in lettura supporta i formati MP3, WMA e WAV.

Contro
Microfono:

Stando ai pareri degli acquirenti, il microfono non è molto prestante e la qualità delle telefonate ne risente.

Acquista su Amazon.it (€24,99)

 

 

 

Ronxs BF18

 

Un buon rapporto qualità/prezzo caratterizza questo trasmettitore FM, capace di sfruttare la tecnologia Bluetooth per mettere in collegamento uno smartphone o un tablet, per un ascolto immediato della tua libreria musicale.

L’ampio display LCD risulta di facile lettura: puoi vedere informazioni sul nome del brano e sull’artista, con un supporto inclinabile che ti consente di piegarlo a piacere secondo necessità.

Si collega e sfrutta la presa accendisigari come fonte di alimentazione, offrendo due prese USB che possono tornare utili per la connessione con una sorgente esterna o per la carica del cellulare. Il tasto centrale viene utilizzato per scegliere la modalità di riproduzione che preferisci.

Per passare al brano successivo o tornare al precedente si utilizzano invece i pulsanti collocati a sinistra e a destra; niente di troppo complicato e che ne consente l’utilizzo anche a chi non mastica tutti i giorni tecnologia.

Il più economico, dei trasmettitori esaminati in questa guida, è il Ronxs BF18, un po’ carente nell’attacco per l’accendisigari, ma per il resto tutto bene.

Pro
Display:

Il display di questo trasmettitore è molto ampio, retroilluminato, chiaro e di facile lettura; è anche quello che riporta più informazioni, rispetto ai modelli esaminati in questa guida.

Automatico:

Una volta inserito nell\'attacco dell\'accendisigari, si accende e si spegne in automatico, insieme al motore dell\'autovettura.

Connettività:

Lo si può connettere via Bluetooth ai dispositivi mobili, ha un ingresso USB, un ingresso AUX da 3,5 millimetri e può leggere anche schede di tipo TF.

Vivavoce:

Il Bluetooth versione 3.0 gli permette di essere usato anche come vivavoce per le telefonate, e con la tecnologia Clear Voice Capture promette anche un\'elevata qualità audio della chiamata.

Contro
Innesto:

Si tratta di un bel trasmettitore, secondo gli acquirenti, ma con un innesto dalle misure imprecise che tende a ballare nell\'apposito alloggiamento, causando fastidiose disconnessioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un trasmettitore fm Bluetooth

 

La scelta e il conseguente utilizzo di un oggetto che consente il collegamento tra smartphone o dispositivi moderni con una vecchia autoradio, passa anche dalla conoscenza del trasmettitore fm Bluetooth che si è acquistato. Nelle righe che seguono facciamo il punto sulla situazione, con alcune indicazioni di massima in cui buon senso e praticità vanno a braccetto.

 

 

Posizionate bene le prese

Verificare che i collegamenti con la presa accendisigari del mezzo funzionino a dovere, costituisce il primi passo per capire che tutto procede bene. A volte il corretto inserimento non è così scontato come si potrebbe pensare. Una volta proceduto a questo controllo è bene iniziare a sintonizzare il ricevitore.

 

Sfruttate i collegamenti sul trasmettitore

Di solito una o più prese USB figurano sul dispositivo fm. È una buona occasione per collegare non solo uno smartphone e procedere alla sua ricarica e sintonizzazione, ma anche per mettere in carica un secondo dispositivo mobile oppure un tablet.

 

Leggete con attenzioni le istruzioni

Una volta acquistato, è bene prendersi del tempo per capire il giusto funzionamento del sintonizzatore. Vi sconsigliamo di procedere per tentativi, risparmierete a voi stessi inutili seccature e potrete sfruttare sin da subito l’oggetto.

 

Accendete il Bluetooth sul vostro telefono

Una volta collegato, è bene attivare questo protocollo sul proprio smartphone. In questo modo si mettono in comunicazione le due sorgenti e la riproduzione di brani o l’ascolto di musica o stazioni radio può proseguire spedita.

 

Approfittate delle altre funzionalità

La scelta di un buon prodotto, porta con sé anche l’accesso alla modalità in vivavoce. Grazie a questo supporto si possono ricevere le chiamate in entrata senza dover staccare gli occhi dalla strada, così da poter procedere in sicurezza svolgendo entrambi i compiti piacevolmente.

 

Fissate il trasmettitore

Numerosi esemplari consentono di bloccare l’oggetto sopra il cruscotto attraverso un contatto magnetico con le parti metalliche. Capite bene dove e come posizionare il ricevitore, prestando attenzione a che non ci siano fili e cavi che possono intralciare la guida.

 

 

Controllate lo status grazie al display

Nei modelli che dispongono di uno schermo ampio il giusto, vi suggeriamo di andare a leggere tutte le informazioni sul brano e sulla carica a disposizione. Avere un colpo d’occhio pratico e immediato sulla situazione vi aiuta a passare da un brano all’altro o a capire se c’è qualcosa che non va.

 

Procedete alla sintonizzazione

In seguito al collegamento, è utile capire anche la qualità della sintonizzazione proposta dall’oggetto. Facendo così si riesce a capire senza difficoltà la tenuta e la capacità del trasmettitore, lavorando sulle frequenze così da aggiustare il tiro.

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Trasmettitori fm confronta prezzi e offerte

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.