Le 7 Migliori Autoradio 2 DIN del 2021

Ultimo aggiornamento: 27.10.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Autoradio 2 DIN – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Le autoradio 2DIN sono diventate sempre più dei piccoli/grandi dispositivi a tutto tondo, capaci di gestire al meglio l’intrattenimento e le informazioni mentre si è alla guida della propria auto. Tra i modelli che abbiamo recensito in questa pagina vi suggeriamo di dare un’occhiata a Sony XAV-AX1005KIT che è in grado di riprodurre molti formati multimediali e che dispone di antenna DAB/DAB+ per la ricezione delle stazioni radio digitali. Atoto A6 Pro A6Y2721PRB è animata da un sistema operativo basato su Android, offre un display da 5 pollici e antenna per la connessione al Wi-Fi. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore autoradio 2 DIN?

 

Negli ultimi 20 anni l’autoradio ha subito un’evoluzione notevole, trasformandosi da una sorta di piccola e pesante valigetta da portarsi in giro anche fuori dalla macchina (non senza una certa fatica!) per paura che venisse rubata a un sottile frontalino estraibile e quindi a un dispositivo dalle spiccate funzionalità multimediali.

Se non sei soddisfatto del modello integrato nella tua auto o se ne hai uno datato, qui troverai tutte le indicazioni su come scegliere al meglio un’autoradio 2 DIN ma anche le recensioni di quelle più interessanti in vendita sul mercato.

 

7

 

DIN, che significa?

Il termine DIN non è certo di uso comune e dunque potrebbe lasciarti dubbioso su che cosa indichi e ingenerare dei dubbi sul modello giusto da acquistare. Per fugare ogni perplessità si tratta di uno standard che indica lo spazio presente sul cruscotto e nel quale collocare appunto l’autoradio. Se la larghezza dell’alloggiamento è sempre di 7 pollici, quella che varia è l’altezza che, nei modelli di auto più vecchi, era 1 DIN e che in quelle più recenti è doppia, 2 DIN. Esiste anche una misura intermedia tra le due (1 DIN e mezzo) ma è davvero poco diffusa.

Prima di effettuare l’acquisto dell’autoradio, dunque, il nostro consiglio è quello di consultare il libretto della tua macchina in modo da trovare la corretta indicazione ed essere sicuro di disporre dello spazio necessario per un modello 2 DIN.

Le autoradio 1 DIN (qui la nostra recensione sul modello economico Andven JSD-520), sebbene più datate e meno evolute tecnologicamente, offrono la possibilità di rimuovere il frontalino così da scoraggiare i malintenzionati dal tentare di rubarle. Questa possibilità, tranne pochissimi modelli dal prezzo non indifferente, è preclusa agli apparecchi 2 DIN che sono veri e propri centri multimediali e quindi spesso integrati nel cruscotto senza possibilità di rimozione di una parte.

 

Connettività a 360 gradi

Al primo posto della classifica degli aspetti di cui tenere conto per scegliere la giusta autoradio c’è la sua versatilità, ovvero la capacità di dialogare con altri dispositivi per riprodurne musica e contenuti video.

I modelli delle migliori marche, infatti, sono spesso dotati di un monitor sul quale visualizzare un film (così da intrattenere i bambini durante il viaggio) o comunque in grado di riprodurre file audio da differenti sorgenti, come chiavette USB, smartphone e tablet (via cavo o via Bluetooth) o sono dotati di navigatore satellitare.

Valuta con attenzione quali sono le tue esigenze e accertati che il modello che sceglierai sia dotato di tutti gli ingressi e delle tecnologie wireless necessari a connettersi con gli apparecchi che vuoi utilizzare in auto.

8

 

Accessori aggiuntivi

Per incrementare l’esperienza audio quando sei alla guida puoi valutare di installare anche un amplificatore e degli altoparlanti aggiuntivi, perciò controlla che l’autoradio offra tutti gli ingressi necessari alla creazione dell’impianto che desideri.

Mettendo a confronto i prezzi noterai come i modelli dotati di display abbiano un costo più elevato ma compensano l’esborso superiore con numerose funzionalità aggiuntive. Installando, per esempio, una videocamera posteriore potrai utilizzare lo schermo per visualizzare il retro dell’auto durante le operazioni di parcheggio.

Nel momento dello stanziamento del budget per l’acquisto di un’autoradio 2 DIN tieni presente anche il costo dell’installazione, a meno che tu non sia in grado di provvedere da solo, ben sapendo che non si tratta di un’operazione semplicissima…

 

Le 7 Migliori Autoradio 2 DIN – Classifica 2021

 

L’evoluzione tecnologica ha cambiato profondamente le autoradio. Da semplici dispositivi dall’ingombro elevato (che si trasportavano come valigette per non lasciarle in macchina alla mercé dei ladri) sono diventate poliedrici apparecchi hi-tech capaci di fare praticamente di tutto. Se le vostre esigenze sono quelle di trovare un’autoradio 2 din versatile e dotata di numerose funzionalità, siete nel posto giusto! Qui di seguito infatti trovate le cinque migliori autoradio 2 din del 2021 messe in comparazione, con l’obiettivo di aiutarvi a fare la scelta giusta.

 

1. Sony XAV-AX1005KIT – SintoMonitor 2DIN DAB/DAB+ da 6.4”

Principale vantaggio:

Grazie alla piena compatibilità con l’universo di Apple, l’autoradio di Sony è il supporto ideale per l’iPhone, oltre a offrire una ricca serie di funzionalità multimediali e di navigazione. L’antenna per sintonizzare i canali DAB+ è la classica ciliegina sulla torta. 

 

Principale svantaggio:

Non avete l’iPhone? Allora è decisamente meglio puntare su un modello differente perché l’autoradio 2DIN di Sony non è compatibile con tutti gli smartphone con sistema operativo Android, il che limita non di poco le possibilità di utilizzo. 

 

Verdetto: 9.7/10

Una scelta molto interessante per quanti hanno un iPhone e desiderano godere di tutta una serie di funzionalità quando si mettono al volante. Sony propone un’autoradio ben realizzata che si fa apprezzare anche per semplicità e reattività. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

A misura di iPhone

Come tutti i modelli presenti in questa classifica, definire la Sony XAV-AX1005KIT “solo” un’autoradio appare abbastanza riduttivo. Certo si potrebbe obiettare che non ha nemmeno il lettore CD ma ormai non è così che ci siamo abituati ad ascoltare la musica, bensì sfruttando il sintonizzatore FM o DAB+ e, ancora di più, ad attingere a quella archiviata sullo smartphone o riprodotta da Spotify.

Ebbene da questo punto di vista problemi non ce ne sono perché questo modello integra la piattaforma Apple CarPlay, pensata dall’azienda americana come estensione dei propri dispositivi mobili quando si sale a bordo di un’automobile. Il collegamento è molto semplice: basta associare l’iPhone all’autoradio tramite un cavo USB e il gioco è fatto.

A questo punto sul display da 6,4 pollici touchscreen vengono mostrate tutte le app compatibili con il sistema CarPlay, tra cui Spotify appunto o Mappe, per la navigazione. Inoltre si può decidere di ascoltare le proprie playlist archiviate sul dispositivo mobile, leggere SMS e chat o consultare le previsioni del tempo.

Niente Android

Se il modello dell’azienda giapponese è una manna dal cielo per chi si muove nell’universo di Apple, non altrettanto si può dire per chi ha uno smartphone Android, visto che non c’è alcuna compatibilità. Se non avete in mente di comprare un iPhone, dunque, il nostro suggerimento è quello di passare oltre e dare un’occhiata agli altri modelli presenti nella nostra pagina. 

Dal punto di vista dell’esperienza d’uso, l’autoradio in questione si fa apprezzare anche per la reattività, sia dal punto di vista della velocità di accensione (nell’ordine di un paio di secondi) sia da quello del riconoscimento del collegamento con l’iPhone, sia ancora per quel che riguarda il passaggio da una funzione all’altra. 

 

Digitale e dintorni

Tra i vari ingressi di cui dispone la Sony XAV-AX1005KIT c’è la porta USB in cui inserire una chiavetta e ascoltare la musica archiviata, vista la compatibilità con i più diffusi formati audio e video. A completare il quadro delle possibilità di ascolto c’è il sintonizzatore per le stazioni digitali – il DAB/DAB+ – che consente di ascoltare la radio con qualità nettamente superiore a quella dell’FM. Se però questa opzione non vi interessa, è comunque possibile acquistare la versione dell’autoradio che ne è priva. 

In tutta questa attenzione alla tecnologia di nuova generazione stona un po’ la scelta di optare per un display touchscreen di tipo resistivo, da tempo mandato in pensione in favore di quelli capacitivi. Questo aspetto rende l’interazione con lo schermo un po’ meno naturale e qualcuno potrebbe storcere il naso sulla risposta agli input. Ciò non toglie, tuttavia, che l’autoradio 2DIN di Sony sia tra i prodotti più interessanti in questa fascia di mercato, soprattutto se avete un iPhone.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Atoto A6 Pro A6Y2721PRB Navigazione audio/video per auto 2 DIN

 

Non si commette certo un errore a definire la Atoto A6 qualcosa di più di una normale autoradio visto che strizza l’occhio addirittura ai computer, dato che dispone di processore, GPU, RAM (2 GB), spazio di archiviazione (32 GB) e, naturalmente, di un sistema operativo. In questo caso è l’Aice OS 9.4.3 che è una versione riveduta e adattata al dispositivo di Android 6.0. In questo modo non avrete problemi a collegare il vostro smartphone Android e nemmeno a sfruttare tutte quelle app precaricate sull’autoradio o da scaricare da Google Play (ce ne sono circa 300 compatibili). 

Da segnalare sia la presenza di un display Full Touch da 7 pollici, particolarmente luminoso ben visibile anche nelle ore notturne e con un angolo di visione di 178 gradi, ma soprattutto quella del Bluetooth con funzionalità aptX che si occupa di riprodurre musica da una sorgente esterna compatibile con una qualità superiore. Qualità che, invece, non sempre si trova nell’ascolto tradizionale, con una resa complessiva più che soddisfacente ma lontana dal top. 

Uno slot per schede microSD (massimo da 256 GB) consente di ascoltare file audio e anche di vedere video. Inoltre l’autoradio si connette anche a internet, utilizzando la connessione dati di uno smartphone da associare via Wi-Fi. I tasti fisici appaiono un po’ piccoli e, dunque, può non essere molto comodo trovarli e azionarli mentre si guida.

Pro
App in quantità:

Oltre alle applicazioni già precaricate sull'autoradio è possibile scaricarne di nuove da Google Play, tra le oltre 300 compatibili.

Bluetooth:

Oltre a collegarsi allo smartphone senza fili e a funzionare dunque come vivavoce, l'autoradio vanta la tecnologia aptX per riprodurre musica da una sorgente esterna con qualità superiore.

Display:

Molto ampio (7 pollici), luminoso e ben contrastato così da garantire anche un soddisfacente angolo di visione.

Contro
Dimensioni:

Ci riferiamo a quelle dei tasti, che sono un po' piccoli e questo dettaglio può rendere più difficile trovarli “al volo” mentre si sta guidando.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. M.I.C. AV8V6-Lite autoradio 2 DIN Android 10

 

La AV8V6-Lite si distingue dalle altre autoradio 2 DIN in commercio per la sua origine europea, infatti è prodotta da una ditta tedesca la quale garantisce che le componenti elettroniche sono realizzate secondo gli elevati standard di qualità imposti dall’Unione Europea.

Le caratteristiche tecniche e le funzionalità possedute dalla AV8V6 sono di ottimo livello infatti; a parte il GPS, inoltre, supporta anche il sistema di navigazione GLONASS, il che torna utile per coloro che si recano spesso nell’Est Europa per lavoro o per ragioni personali. L’installazione è oltremodo semplice, ed è ulteriormente facilitata dalla presenza di tutti i cavi necessari nella dotazione di accessori.

Le pecche, invece, sono costituite dall’estetica un po’ datata, sia per quanto riguarda la presenza della cornice intorno al display sia per le caratteristiche grafiche di quest’ultimo, ma nel complesso è affidabile ed è dotata della versione 10 di Android.

Pro
Componenti certificate:

A dispetto di altre ditte produttrici, la tedesca M.I.C. garantisce che le componenti elettroniche delle sue autoradio siano certificate secondo i severi standard di qualità imposti dall'Unione Europea.

Facile da installare:

Anche per gli appassionati di fai da te; la confezione, infatti, vanta una dotazione di accessori che include tutti i cavi necessari, sia quelli per il collegamento all'automobile sia quelli che servono a connettere altri elementi.

Connettività:

Supporta connessioni 3G in USB e Hotspot, il dongle 4G e quello Wi-Fi ed è anche espandibile mediante software di terze parti, che può essere scaricato direttamente dalla rete o caricato offline.

Contro
Istruzioni e design:

Il manuale è disponibile soltanto in lingua tedesca, purtroppo, inoltre il design e la grafica del display risultano alquanto datate.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Ankeway AW1003 Android 9.1 Car Radio GPS 

 

La Ankeway AW1003 possiede tutte le caratteristiche tipiche di un’autoradio 2 DIN, infatti oltre a essere un sistema multimediale completo supporta anche le funzionalità di navigazione GPS; l’ulteriore pregio è quello di essere progettato apposta per i possessori di smartphone Android.

La versione installata è la 9.1 infatti, ma il firmware può essere facilmente aggiornato alla release più recente; due app di navigazione base sono già presenti in memoria, Google Maps e iGO Navigation, ma è possibile scaricarne altre a seconda delle esigenze. Le possibilità di personalizzazione, inoltre, si estendono perfino al logo visualizzato sul display, infatti in memoria sono disponibili anche quelli delle diverse case automobilistiche.

L’ulteriore vantaggio dell’AW1003 è il prezzo, decisamente vantaggioso rispetto alla media; la pecca invece consiste nelle dimensioni. Nel caso non si dovesse adattare alla mascherina della vostra automobile, quindi, è consigliabile rivolgersi a un elettrauto professionista per farlo installare correttamente.

Pro
Economico:

Difficilmente potrete trovare un autoradio 2 DIN a un prezzo così vantaggioso; soprattutto considerato che offre le stesse funzionalità dei modelli più blasonati e costosi.

Display:

Oltre a essere ben visibile anche durante il giorno, il display ha una risoluzione Full HD ed è perfino personalizzabile con il logo della casa automobilistica produttrice del proprio veicolo, visto che li ha quasi tutti in memoria.

Android 9.1:

Facilmente aggiornabile alla versione 10, il sistema operativo dell'autoradio 2 DIN Ankeway non presenta alcun tipo di restrizione alla connessione con gli smartphone Android, indipendentemente dalla marca e dal tipo.

Contro
Installazione:

A parte l'incompatibilità con gli iPhone, le dimensioni sono anomale e per l'installazione è meglio rivolgersi a un elettrauto professionista, per andare sul sicuro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Podofo Bluetooth Autoradio 2 Din 7 Pollici 

 

Questa autoradio è una tra le più economiche della nostra lista ma questo non significa che sia priva di elementi di interesse, tanto più che viene venduta in abbinamento con una retrocamera impermeabile a infrarossi (per la visione notturna) per visualizzare le immagini mentre si sta viaggiando in retromarcia. Il comfort di visione di questo dettaglio, così come delle varie modalità disponibili, è incrementato dalla presenza di un bel display da 7 pollici. 

Nessun problema di compatibilità poi per quanto riguarda l’abbinamento con uno smartphone, visto che la Podofo (certo conveniamo con voi che il nome del brand non sia esaltante…) va d’accordo sia con Apple sia con Android, perciò potrete sfruttare il collegamento con entrambe le tipologie di sistemi operativi. 

Per quanto riguarda la qualità dei materiali, siamo di fronte a un’autoradio piuttosto economica ma nel complesso non ci possiamo lamentare. Fate però attenzione perché la Podofo potrebbe non adattarsi al meglio al vano della vostra automobile e, infatti, alcuni utenti hanno dovuto ingegnarsi un po’ affinché l’impatto estetico risultasse soddisfacente.

Pro
Display:

Di ampie dimensioni (7 pollici) garantisce una visione confortevole sia quando utilizzato per visualizzare il navigatore sia per parcheggiare in retromarcia.

Camera posteriore:

Nel prezzo (basso) è inclusa anche una retrocamera impermeabile e a infrarossi che consente di avere la visione del retro della macchina quando si innesta la retromarcia.

Compatibilità:

Sia che abbiate uno smartphone Android sia l'iPhone potrete collegarlo alla Podofo e sfruttare le varie modalità garantite dai due sistemi operativi.

Contro
Vano:

Non si adatta in modo impeccabile a tutti i cruscotti, dunque in alcuni casi dovrete trovare qualche soluzione creativa per “salvare le apparenze”.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Pioneer SPH-DA230DAB Schermo Multimedia 

 

Il modello Pioneer si è meritato un posto tra le migliori autoradio 2 DIN dell’anno grazie alle sue funzionalità e alla connettività Bluetooth. Il sistema operativo Android la rende simile a un vero e proprio computer di bordo, infatti avrete a disposizione una serie di app utilissime che potrete utilizzare per l’intrattenimento e per le comunicazioni. 

Non manca il navigatore, che vi permetterà di visualizzare correttamente la strada da prendere direttamente sull’ampio schermo dell’autoradio. Per quanto riguarda la musica, oltre alla radio potrete ascoltare le playlist dei diversi canali per lo streaming come Spotify, oppure i brani presenti sul vostro smartphone. 

Dispone anche di una porta USB per le pendrive, utile se preferite salvare la vostra musica su chiavetta. L’equalizzatore a tredici bande vi consente di regolare tutte le frequenze a piacimento, ideale se disponete di un subwoofer.

Pro
Android Auto:

Il sistema operativo integrato vi permette di accedere a tantissime app e funzionalità come il navigatore, l’ascolto di audiolibri, musica e lo streaming dei contenuti. Collegando lo smartphone potrete anche effettuare e ricevere chiamate o mandare messaggi direttamente dall’autoradio.

Schermo ampio:

Potrete accedere facilmente a tutte le funzioni dell’autoradio e vedere chiaramente tutte le informazioni del navigatore senza distrarvi dalla guida.

Equalizzatore:

Se disponete di un buon impianto audio potrete sfruttare l’equalizzatore a tredici bande per poter regolare tutte le frequenze a vostro piacimento.

Contro
Lettore CD:

Come molte autoradio 2 DIN moderne anche questa Pioneer non dispone di un lettore CD, poco adatta quindi se volete rispolverare la vostra collezione di dischi.

Montaggio:

Questa tipologia di autoradio non è semplice da installare, a meno che non si possiedano le conoscenze tecniche per farlo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Sony XAV-AX3005DB SintoMonitor 2 DIN

 

Il SintoMonitor prodotto da Sony è caratterizzato soprattutto dall’installazione semplificata, grazie al telaio posteriore compatto e più piccolo rispetto a quello delle autoradio 2 DIN convenzionali.

Possiede anche tre uscite di preamplificazione, quindi è predisposto per offrire la massima libertà di personalizzazione dell’impianto audio, aggiungendo ulteriori amplificatori e altoparlanti; dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, invece, il SintoMonitor supporta il feed video della retrocamera, se installata sul veicolo, ed è compatibile sia con il sistema Android Auto sia con Apple CarPlay.

Le prestazioni audio sono di qualità eccellente, grazie al sistema Dynamic Stage Organiser che produce onde sonore direzionali che migliorano la percezione del suono. Le pecche, invece, consistono nella mancanza di un ulteriore ingresso USB frontale e nel display, la cui visibilità diurna è compromessa dai riflessi dello schermo e dalla sua scarsa luminosità. Per il resto è un’ottima autoradio con un eccellente rapporto qualità-prezzo.

Pro
Connettività:

Supporta Apple CarPlay e Android Auto e abilita anche all'uso dei rispettivi assistenti vocali, in modo da poter accedere allo smartphone senza distrarsi dalla guida.

Personalizzabile:

Con tre uscite di preamplificazione l'autoradio Sony permette di installare un sistema audio altamente personalizzato, con ulteriori amplificatori e subwoofer a seconda delle esigenze.

Resa audio:

Il sistema Dynamic Stage Organiser usa i segnali digitali per potenziare l'audio e consentire l'emissione di onde sonore direzionali, in modo da migliorare l'esperienza di ascolto.

Contro
Display:

Nessun problema con le dimensioni ma pecca nella visibilità diurna, a causa della superficie altamente riflettente e della scarsa luminosità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Pioneer SPH-DA120 Autoradio, AppRadio, CarPLay

 

Come evidenziato dalla maggior parte degli automobilisti, l’autoradio Pioneer assicura grande versatilità. Si integra perfettamente con iPod e iPhone che possono essere controllati direttamente dallo schermo sul cruscotto per gestire comodamente le proprie playlist ma con un audio di qualità superiore.

È, comunque, compatibile con dispositivi Android. In più, grazie all’AppRadio Mode sarà possibile gestire decine di applicazioni senza dover ricorrere allo smartphone che, una volta connesso, viene ricaricato.

Per gli iPhone è presente, in particolare, la funzione CarPlay che scatta automaticamente quando si collega il dispositivo e consente di effettuare chiamate, consultare mappe, ascoltare musica, accedere ai messaggi e molto altro semplicemente con un tocco. È supportato anche il sistema Siri e, quindi, la possibilità di controllare il dispositivo tramite comandi vocali.

Le due porte USB permettono di collegare due dispositivi contemporaneamente, sia quello del conducente che quello del passeggero per raddoppiare la musica riproducibile.

Naturalmente non manca il supporto alla connettività Bluetooth per poter utilizzare il proprio cellulare senza mani e fare/ricevere chiamate senza dover lasciare le mani dal volante, un’opzione fondamentale durante la guida.

È presente un display capacitivo da 6,2” al quale si può collegare anche la telecamera posteriore per ricevere un aiuto notevole in caso di parcheggi o altre manovre particolarmente impegnative.

Le tante funzioni e la qualità complessiva dell’autoradio 2 DIN Pioneer ne fanno un prodotto molto apprezzato dagli utenti. Rivediamone le caratteristiche principali.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un autoradio 2 Din

 

La scelta di una modello di radio, capace di puntare in maniera forte sulla multimedialità è uno dei motivi che spinge alcuni utenti a passare a un modello denominato 2 Din, il più delle volte integrato nel cruscotto della macchina e di difficile rimozione. Nelle righe che seguono abbiamo inserito alcune note di buon senso su un utilizzo consapevole e funzionale.

Controllate la grandezza dell’alloggiamento

Il primo consiglio che ci sentiamo di darvi riguarda la giusta grandezza dell’alloggiamento in cui collegare l’autoradio. Non tutte le macchine dispongono della grandezza necessaria per l’alloggiamento di un modello 2 Din. Per questo è bene prima consultare un professionista e un elettrauto di fiducia per avere informazioni precise e puntuali sulla compatibilità più o meno marcata.

 

Inserite eventuali fonti esterne negli alloggiamenti deputati

In caso l’autoradio permette l’inserimento di una penna usb o una fonte esterna è bene utilizzare gli appositi spazi pensati e dedicati a questa funzione, non forzando e trovando la giusta misura per tutte le fonti collegabili.

 

Consultate il manuale per sfruttare tutte le potenzialità

Un’autoradio 2 Din si configura come un centro multimediale, la cui funzionalità sta tutta nelle possibili applicazioni che includono riproduzioni video e un navigatore, oltre ai formati audio compatibili. La lettura e conoscenza del manuale possono così illuminare sulle opzioni a disposizione dell’utente, consentendo di sfruttare appieno quanto offerto.

 

Sfruttate i collegamenti per connettere smartphone e tablet

Chi non si vuole sobbarcare l’acquisto di una autoradio con Gps integrato prò sfruttare i collegamenti a disposizione, così da sfruttare un cellulare o un tablet come navigatore satellitare esterno.

 

Seguite le istruzioni di montaggio

Chi vuole imbarcarsi nell’installazione della propria autoradio, deve essere consapevole della cura e della precisione di certi step, che vanno seguiti nel corso di tutto il montaggio. Il consiglio è di munirvi degli strumenti necessari e, una volta appurato questo punto preliminare, seguire attentamente quanto riportato nel manuale.

Puntate a un display di qualità

La scelta di uno schermo di 7 pollici permette una buona visualizzazione dei menù e informazioni dettagliate sui brani musicali in programmazione. Meglio puntare a display con una buona definizione, specialmente per quanti vogliono sfruttare anche il lettore Dvd  presente nel dispositivo per allietare i più piccoli con un film durante un lungo viaggio.

 

Impostate e regolate l’audio

L’importanza di un audio di qualità dipende da diversi fattori, alcuni dei quali comprendono anche la qualità delle casse presenti sull’auto. Spulciate a dovere le opzioni e la presenza di un equalizzatore con cui scegliere e ottimizzare alti, medi e basse frequenze.

 

 

 

Domande più frequenti

 

Q1: Cosa posso collegare a un’autoradio 2 DIN?

Dipende dai vari modelli e dagli ingressi disponibili. Frontalmente dovrebbero essere presenti uno slot per scheda SD e una o due porte USB. Il vantaggio è poter riprodurre film, video e altri contenuti archiviati su questi supporti. Naturalmente è possibile collegare dispositivi mobili come smartphone e tablet tramite gli ingressi posti frontalmente ma lo si può fare anche via Bluetooth; in questo modo, per esempio, si possono effettuare e ricevere telefonate in vivavoce mentre si è alla guida.

Molti modelli presentano anche altre porte per connettere un subwoofer esterno e dare maggiore potenza ai bassi, o una telecamera posteriore per facilitare parcheggi e altre manovre impegnative.

 

Q2: Posso usare il GPS dello smartphone sull’autoradio 2 DIN?

Il vantaggio di un’autoradio con funzione GPS è che consente di ascoltare musica, vedere film e avere informazioni stradali in un unico apparecchio, senza dover ricorrere a un altro dispositivo specifico come il navigatore o il cellulare. Lo svantaggio è il costo che potrebbe superare il budget preventivato. Una soluzione è utilizzare le varie applicazioni – non tutte – presenti sullo smartphone, tra cui il GPS, sfruttando lo schermo dell’autoradio.

Questo è possibile ma occorre verificare che sia il cellulare che lo stereo supportino la tecnologia MirrorLink. È questo il sistema che permette di trasferire funzioni e comandi dal dispositivo mobile all’autoradio.

 

Q3: Come fissare un’autoradio 2 DIN?

Chi non è un esperto e vuole installare un’autoradio 2 DIN deve sapere che c’è il rischio di rovinare l’apparecchio e anche alcune componenti dell’automobile, pertanto è consigliabile rivolgersi a un tecnico. Chi ha già una buona esperienza può contare sul fatto che molte autoradio hanno ormai la predisposizione per connettori universali e l’utente, per effettuare i collegamenti, deve acquistare gli adattatori per l’auto, anch’essi universali.

Prima di smontare del tutto la vecchia autoradio potrebbe essere utile fare una fotografia dei vari collegamenti che andranno ripetuti ma sempre seguendo rigorosamente le istruzioni del produttore.

 

Q4: Come nascondere un’autoradio 2 DIN?

Se stai per acquistare un’autoradio 2 DIN e vuoi ridurre il rischio che malintenzionati infrangano il vetro dell’auto e te lo rubino valuta queste due alternative: una consiste nell’acquistare un modello con frontalino estraibile.

Potrebbe avere un costo maggiore e sicuramente è scomodo da portarsi dietro ogni volta, ma almeno ti farà stare più tranquillo. Un’altra soluzione decisamente più pratica ed economica – costa pochi euro – è acquistare un pannello da sovrapporre alla tua autoradio. Si tratta di una mascherina, in genere universale e adatta a tutti i modelli, che ha l’aspetto di uno stereo a singolo DIN poco appetibile: potrebbe bastare a scoraggiare un ladro non troppo esperto.

 

Q5: Cosa significa autoradio 2 DIN?

DIN è l’abbreviazione di Deutsches Institut für Normung, l’ente tedesco che si occupa di definire norme. Il suo nome è legato, tra l’altro, allo standard relativo alle dimensioni delle autoradio. I modelli tradizionali sono a singolo DIN, cioè hanno una lunghezza di 180 mm e un’altezza di 50 mm.

Quelli a due DIN mantengono la stessa lunghezza ma hanno un’altezza doppia pari a 100 mm. Le vecchie automobili potrebbero non essere predisposte per accogliere le autoradio a due DIN, meglio verificare prima di fare un acquisto di cui ci si potrebbe pentire.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Sony XAV-AX100 Modello No DAB SintoMonitor 2DIN

 

Il prezzo elevato di questa autoradio 2 DIN di Sony è giustificato dalla presenza delle ambite funzionalità Apple Carplay e Android Auto, due funzioni che vi permettono di collegare tramite Bluetooth il vostro smartphone iOS o Android per il ‘mirroring’ dello schermo. Questo vuol dire che potrete vedere e utilizzare tutte le app disponibili sul cellulare usando direttamente l’autoradio, un ottimo sistema per non distrarsi mai alla guida. 

Oltre alle app, potrete anche sfruttare i comandi vocali di Siri e Google per le chiamate in vivavoce, mandare messaggi o il controllo del navigatore. Una nota di merito va anche al design del modello, semplice e allo stesso tempo elegante, con uno schermo da 6,4’’ che vi permette di vedere chiaramente tutte le informazioni. 

La resa sonora è di buon livello grazie al Dynamic Reality Amp 2 che garantisce una potenza in uscita sorprendente, inoltre sfruttando le tre uscite presenti potrete facilmente espandere l’impianto con subwoofer e casse.

Pro
Connettività:

Grazie alle funzioni Apple Carplay e Android Auto potrete collegare i vostri smartphone tramite Bluetooth per poter usare tutte le app compatibili direttamente dallo schermo dell’autoradio. Una funzione molto utile che vi permette di accedere a tantissime funzionalità e di utilizzare le vostre app mentre siete alla guida senza distrazioni.

Comandi vocali:

Potrete sfruttare Siri e il Google Assistant per i comandi vocali in modo da poter gestire le telefonate, i messaggi, il navigatore e tanto altro senza mai togliere le mani dal volante.

Display:

Ampio e dal design elegante, lo schermo di 6,4’’ vi consente di vedere chiaramente la mappa del navigatore e selezionare con facilità tutte le app o le funzioni dell’autoradio.

Amplificatore:

Il Dynamic Reality Amp 2 di Sony garantisce una resa sonora di alto livello, inoltre potrete collegare casse e subwoofer a tre uscite diverse per potenziare il suono.

Contro
Niente supporti fisici:

Manca il lettore per CD e DVD, quindi se acquistate questa autoradio dovrete rassegnarvi a lasciare la vostra collezione di dischi a casa.

Installazione:

Probabilmente dovrete ricorrere all’aiuto di un tecnico professionista, in quanto il montaggio dell’autoradio è tutt’altro che semplice.

 

 

Kenwood DDX-4019DAB DAB + Autoradio multimediale

 

Kenwood è uno dei brand più conosciuti quando si parla di dispositivi audio e, quindi, anche di autoradio. Il modello di cui vi parliamo si fa apprezzare per l’ampio display da 6,2 pollici, per l’integrazione del sintonizzatore DAB+, che consente di ricevere le stazioni radio che trasmettono in digitale e per il Bluetooth, per collegare lo smartphone (ne supporta fino a cinque diversi, così che anche gli altri familiari possano sfruttarlo) ed effettuare chiamate in vivavoce.

Il dialogo con il cellulare si ferma a questo e poco altro (di default è precaricata l’app di Spotify) perché collegando il telefono tramite cavo USB si potrà esclusivamente ricaricarlo e non effettuare il mirroring, tramite per esempio Android Auto o Apple Car. Una limitazione piuttosto importante, tenendo conto di quanti altri modelli ci sono sul mercato che questa possibilità la offrono.

Considerando che la reattività generale del sistema non è impeccabile, viene spontaneo sollevare qualche perplessità sul prezzo di vendita, che ci sembra un po’ troppo elevato in relazione a quello che offre.

Pro
DAB+:

La presenza di questo ricevitore permette di ascoltare tutte le stazioni radio che trasmettono in digitale, con una superiore qualità del suono.

Bluetooth:

Consente di connettere lo smartphone (creando fino a cinque profili diversi) e sfruttarlo per le chiamate in vivavoce o per riprodurre la musica da Spotify.

Contro
Niente Android Auto o Apple Car Play:

Quando si connette lo smartphone alla porta USB lo si ricarica ma non si può effettuare il mirroring, il che significa che non si può nemmeno visualizzare sul display le indicazioni di Google Maps.

Prezzo:

Capiamo che Kenwood sia un brand rinomato e che rappresenta una garanzia di qualità, però il prezzo di questa autoradio ci sembra davvero eccessivo.

 

 

Ankeway Android 9.1 Car Radio GPS Navigation

 

Un sistema multimediale completo che affianca alla ricchezza di funzioni garantite dalla presenza di Android 9.1 la possibilità di visualizzare sul display le immagini fornite dalla videocamera posteriore, anch’essa presente nella dotazione di vendita. Le immagini vengono visualizzate ottimamente sullo schermo da 7 pollici con risoluzione Full HD, che invoglia a sfruttare anche le possibilità di visione assicurate dalla presenza di app come YouTube. 

Due le app di navigazione integrate – Google Maps e iGO Navigation – scontata ma sempre gradita la presenza del Bluetooth in modo da agevolare il dialogo con lo smartphone e sfruttare l’autoradio come vivavoce per le telefonate o per riprodurre gli MP3 presenti sul cellulare. Carina la possibilità di selezionare il logo della casa automobilistica della propria vettura in modo che venga visualizzato all’accensione. 

Considerato il prezzo di vendita davvero economico si può chiudere un occhio sulle piccole mancanze del modello di Ankeway, come l’assenza dell’RDS per le frequenze FM o dell’equalizzatore. Dimensioni particolari, perciò potrebbe essere una buona idea affidarsi a un elettrauto per il montaggio.

Pro
Qualità/prezzo:

Un dispositivo davvero ricco di funzioni, opzioni e modalità d’utilizzo, che viene venduto a una cifra contenuta. La scelta ideale per chi vuole dare nuova vita all’esperienza d’uso di un’autoradio.

Sistema operativo:

Android 9.1 è una garanzia, sia in termini di ricchezza di applicazioni disponibili sia di semplicità di dialogo con lo smartphone.

Display:

Le ampie dimensioni, l’ottima risoluzione e una buona visibilità anche durante il giorno rendono agevole l’uso e invogliano a sfruttarlo anche per riprodurre video e film.

Contro
Dimensioni:

Sono un po’ particolari e potrebbero non adattarsi alle mascherine di tutte le automobili, perciò meglio chiedere il supporto di un installatore professionista.

 

Pumpkin Autoradio 2din android 10.0 PX6

 

Un sistema di infotainment per chi non ne ha già uno incluso nella dotazione della propria auto e che mette a disposizione un ricchissimo campionario di funzioni molto utili sia per chi guida sia per gli eventuali passeggeri. Questo perché il sistema operativo integrato è Android nell’ultima versione, ovvero la 10, il che rende disponibili tantissime applicazioni di infotainment nonché la possibilità di dialogare  con lo smartphone.

La sincronizzazione può avvenire anche via Bluetooth (in versione 5.0) così da avere a portata di comando la rubrica telefonica e visualizzare i messaggi. Il display da 7 pollici consente di visualizzare video, che possono essere caricati su scheda di memoria (il cui inserimento non è sempre agevole) o chiavetta USB ma anche sfruttando la connettività del telefono, per accedere per esempio a Netflix. 

Altro aspetto soddisfacente di questa autoradio 2 DIN è la sua reattività, visto che impiega praticamente un secondo ad avviarsi e a essere pronta all’uso. Attenzione alle dimensioni e al montaggio, perché questo modello è abbastanza grande e dunque potrebbe non adattarsi alla perfezione a tutti i cruscotti. Se non avete molta dimestichezza con questo genere di operazioni meglio affidarsi a un professionista. 

Pro
Android 10:

L’ultima versione dell’OS di Google è una garanzia sia di stabilità sia di compatibilità con applicazioni, servizi e smartphone. 

Google Maps:

Il celebre software di navigazione è integrato nell’autoradio ma, se volete sfruttarlo senza connettività del telefono, dovrete provvedere a scaricare le mappe tramite connessione Wi-Fi prima di mettervi in viaggio.

Versatilità:

Ascoltare la musica sarà solo una delle tantissime cose che potrete fare con questa autoradio che diventa anche un riproduttore video per intrattenere i passeggeri. 

Contro 
Slot microSD:

Non sempre impeccabile, non tanto nella lettura della scheda quanto nella semplicità di inserimento e rimozione.

 

 

Xomax XM-2DTSBN6216 Autoradio Moniceiver con navigatore GPS

 

Rispetto agli altri modelli presenti nella nostra classifica, quello di Xomax si distingue perché dotato di modulo Gps integrato che gli consente di poter essere utilizzato anche come navigatore satellitare e fornirvi così le indicazioni per giungere alla vostra meta senza rischio di perdervi.

Le informazioni stradali sono visualizzate sull’ampio display da 6,2 pollici mentre la versatilità dell’autoradio è assicurata dalla ricchezza degli ingressi: Usb, schede microSD e quelli per l’installazione di una telecamera per la visualizzazione degli ostacoli durante la retromarcia o per i comandi al volante. Riproduce tutti i più diffusi formati audio e video compressi: dall’Mp3 all’Avi, dall’Mpeg al Dvix con l’accortezza di non utilizzare supporti di dimensioni superiori ai 32 GB.

Grazie al Bluetooth dialoga con tutti gli smartphone, ne riproduce la musica archiviata in memoria e si trasforma in vivavoce per le conversazioni telefoniche. Il prezzo è quello di un modello di fascia media ma la ricchezza di funzionalità, a cominciare dal software di navigazione, la rendono la miglior autoradio 2 din con navigatore Gps tra quelle in vendita online e un acquisto consigliato, per chi non è in cerca del top e vuole risparmiare.

L’ultimo modello della nostra rassegna non è quindi, certamente, il più economico sul mercato, ma ha una lista di pregi interessanti che potrebbero fare al caso tuo. Eccoli nel dettaglio, insieme ai difetti principali.

 

 

Pioneer MVH-AV270BT Autoradio 2DIN, Multimediale Touch Screen

 

Pioneer è un brand riconosciuto e autorevole nel mondo delle autoradio e la conferma della bontà dei suoi prodotti arriva da questo modello dotato di display da 6,2 pollici e piena compatibilità con tutti i più diffusi formati di riproduzione video: Dvix, Xvid e Mpeg.

La versatilità di questa autoradio 2 din è data dalla capacità di interfacciarsi con praticamente ogni tipo di dispositivo multimediale: dalle chiavette Usb agli smartphone con qualunque sistema operativo. Merito dell’ingresso Usb e del Bluetooth, con quest’ultimo che permette l’utilizzo della Pioneer anche come vivavoce per le conversazioni telefoniche.

In questo trionfo di tecnologia non manca ovviamente il sintonizzatore radio Fm per ascoltare le proprie stazioni preferite mentre ci ha stupito in negativo l’assenza dell’ingresso per i Cd, sebbene siano ormai un formato sempre meno utilizzato. Il prezzo è di fascia media e appare calibrato alle funzionalità proposte e inoltre spesso online questa autoradio di Pioneer è proposta con alcuni interessanti offerte che la rendono ancora più appetibile.

Ecco di nuovo, di un modello dotato di un buon rapporto tra qualità e prezzo, pensato per chi non ha una nutrita collezione di CD e DVD che ama portare con sé. Vediamo nel dettaglio i suoi pregi e difetti.

 

 

Pumpkin Android 9.0 Autoradio 2 DIN con GPS

 

Un sistema di infotainment per chi non ne ha già uno incluso nella dotazione della propria auto e che mette a disposizione una varietà di funzioni molto utili quando si guida. Si tratta di un’autoradio 2 DIN Android 8.0 appositamente ottimizzato per l’utilizzo con questa autoradio 2 DIN. Dal celebre Play Store di Google è possibile scaricare una grande varietà di applicazioni, proprio come avviene normalmente con il proprio smartphone.

E proprio dello smartphone la Pumpkin sfrutta la connessione dati, una volta accoppiati i due dispositivi via bluetooth. In questo modo sarà possibile collegarsi a internet per effettuare il download di app ma anche per eventuali aggiornamenti del firmware.

Sempre tramite bluetooth si attiva la funzione vivavoce per chiamate telefoniche senza staccare le mani dal volante. Il display da 7 pollici consente anche di vedere video, che possono essere caricati su scheda microSD o pendrive USB. Lo stesso si può fare con file audio tra i più diffusi (MP3, WMA, FLAC e così via).

 

 

Pioneer FH-X720BT

 

Se volete allietare il vostro viaggio con musica di qualità, proveniente praticamente da qualunque dispositivo in vostro possesso e vi state chiedendo quale autoradio 2 din di Pioneer comprare, questo modello dell’azienda giapponese è davvero un’ottima opzione.

È dotata di ingressi Aux-in e Usb nonché di tecnologia Buetooth che le consentono di dialogare facilmente con chiavette Usb, lettori Mp3 e smartphone, sia Android sia Apple iOS. Ha inoltre la possibilità di riprodurre Cd audio e di sintonizzare le stazioni radio Fm. Insomma mai più un viaggio senza la vostra musica preferita! La porta Usb, ed è una bella comodità, permette anche di mettere in carica il cellulare o il tablet.

La tecnologia Advanced Sound Retriver è studiata per dare maggiore enfasi all’audio dei brani nei formati compressi mentre grazie al Bluetooth può essere utilizzata anche come vivavoce per le conversazioni telefoniche (vi si possono abbinare fino a due telefoni). Il prezzo è di fascia media ed è proporzionato a quanto l’autoradio è in grado di offrire in termini di versatilità e prestazioni. Per questo si tratta di uno dei modelli più venduti.

La nostra guida per scegliere la migliore autoradio non ti suggerisce soltanto dove acquistare il modello scelto a un prezzo difficile da battere, ma ti fornisce tutti gli strumenti per selezionare l’acquisto con attenzione. Ecco un’utile lista dei pregi e dei difetti del modello recensito.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Per chi è alla ricerca di prestazioni buone, questa è con tutta probabilità quella che può vantare il miglior rapporto qualità/prezzo, dato che offre tante funzioni avanzate a un prezzo contenuto.

Dispositivi portatili: Dà il suo meglio quando si tratta di riprodurre i file audio che conservi nel tuo dispositivo portatile. Grazie agli ingressi sulla parte anteriore è facile collegare il proprio smartphone, tablet, lettore MP3 ecc.

Bluetooth: Un must per chi utilizza spesso il telefono in auto. In caso di chiamata la musica si ferma automaticamente e la qualità dell’audio è ottima e si può facilmente regolare il volume in entrata tramite quello dell’autoradio.

 

Contro

Display: In pieno giorno, in una giornata con molto sole, il display diventa un po’ difficile da leggere.

 

 

JVC KW-V21BTE

 

L’autoradio 2 DIN è funzionale, completa, ha tutto quello che serve per rendere l’esperienza di guida più piacevole e produttiva.

Uno degli elementi maggiormente apprezzati dagli automobilisti è la presenza dello schermo capacitivo da 6,2” che permette di visualizzare con grande qualità i DVD e tutte le altre informazioni desiderate. In più permette di collegare la retrocamera per avere un’immagine chiara e ampia della parte posteriore del veicolo per parcheggiare o effettuare altre manovre con maggiore comodità.

Anche l’estetica e la grafica di questo JVC sono state molto apprezzate dagli utenti, così come l’audio, ritenuto potente e pulito; certo, molto dipende dalle casse utilizzate. È, comunque, disponibile l’uscita per connettere un subwoofer, l’ideale per chi ama un suono particolarmente deciso.

La porta USB consente di collegare dispositivi esterni per ascoltare tutta la musica archiviata o guardare un DVD, mentre la connettività Bluetooth permette di fare e ricevere telefonate in vivavoce senza staccare le mani dal volante durante la guida.

In generale, le impostazioni e le funzioni presenti sono numerose e rendono l’autoradio completa e versatile. Come fanno notare molti utenti, inoltre, l’interfaccia è organizzata in maniera molto chiara e tutte le operazioni sono molto semplici da effettuare.

Riepiloghiamo in breve i principali vantaggi e svantaggi dell’autoradio 2 DIN JVC che, visto il considerevole apprezzamento ricevuto dagli utenti, non poteva mancare nella nostra classifica.

 

 

 

JVC KW-AV61BT

 

Come scegliere una buona autoradio 2 din di JVC? Per rispondere a questa domanda innanzitutto dovete chiedervi se ne volete una “semplice” o una dotata di un display? In questo secondo caso il nostro consiglio d’acquisto, tra gli apparecchi più venduti online, è questo modello dotato di un touchscreen da ben 6,1 pollici.

In questo modo lo schermo può essere utilizzato per riprodurre contenuti multimediali come film e video in formato Dvix o Mpeg, archiviati su una pendrive Usb, così da intrattenere i bambini durante un viaggio particolarmente lungo. Il monitor è rimovibile, per  non correre rischi quando si lascia l’auto in sosta.

Grazie al Bluetooth, il modello di JVC si integra alla perfezione con la rubrica del vostro smartphone e può essere utilizzato come vivavoce per effettuare chiamate senza staccare le mani dal volante e anche per visualizzare gli sms ricevuti. È inoltre compatibile con numerose funzionalità dei dispositivi di Apple, dall’iPod all’iPhone (niente da fare invece per Android, gli smartphone con il sistema operativo di Google sono compatibili solo per quanto riguarda l’integrazione della rubrica dei contatti).

Il prodotto ha riscontrato pareri entusiasti da chi ha avuto modo di provarlo, per via dei suoi molti pregi e dei difetti piuttosto trascurabili. Di seguito, ne trovi una rapida panoramica che potrà servirti a compiere la scelta migliore.

 

 

Sony XAV-65

 

Se state valutando di sostituire la vostra autoradio con un modello 2 din con innovative funzioni multimediali ma non siete disposti a svenarvi, il dispositivo di Sony rappresenta una valida alternativa, grazie a un buon rapporto tra qualità e prezzo. Certo bisogna fare qualche rinuncia ma è lo scotto da pagare per risparmiare qualche decina di euro.

L’autoradio dell’azienda nipponica dispone di numerosi ingressi, tra cui l’Usb per collegare dispositivi compatibili da cui riprodurre file nei più diffusi formati audio e video compressi: due Aux-in, un mini-jack e una Rca posteriore. Insomma come versatilità, il modello di Sony non è inferiore a quelli che la precedono nella nostra classifica delle migliori autoradio 2 din del 2021.

Il display è da 6,2 pollici e consente di visualizzare filmati e informazioni sui brani in riproduzione. Grazie all’ingresso per la telecamera con commutazione automatica quando s’inserisce la retromarcia, può esser utilizzata, previa installazione del sistema, per visualizzare gli ostacoli in fase di parcheggio. Per quanto riguarda le succitate rinunce per contenere il costo, l’autoradio di Sony è priva di funzione vivavoce e, in generale, i materiali utilizzati appaiono di qualità solo discreta.

L’autoradio Sony, venduta a prezzi relativamente bassi, rappresenta una scelta solida e affidabile per chi non ha molta confidenza con le tecnologie più avanzate. Ha dalla sua alcuni pregi che potrebbero conquistarti.

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Il miglior deodorante auto

La migliore radio da doccia

 

 

Stereo 2 DIN – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2021

 

Gli stereo 2 DIN, rispetto a quelli tradizionali che sono alti la metà (1 DIN), offrono più funzioni e presentano uno schermo di maggiori dimensioni per poter vedere film o altri contenuti da chiavette USB o supporti esterni. Utilissima la connettività Bluetooth, mentre i modelli più completi integrano anche il navigatore e la comoda telecamera posteriore. Non mancano le autoradio 2 DIN vendute a un prezzo incredibilmente vantaggioso, come quelle che ti consigliamo di valutare: del Pioneer FH-460UI va sottolineata la presenza del lettore CD e della tecnologia proprietaria Advanced Sound Retriever che migliora l’audio dei formati compressi. Audew AUDEWZE4xbknUT ha un costo ancora inferiore e, tuttavia, vanta uno schermo ampio da 7” per visualizzare comodamente tutti i contenuti desiderati e integra anche il supporto alla connettività Bluetooth.

 

 

Come scegliere i migliori stereo 2 DIN del 2021?

 

Non c’è niente di più bello che guidare ascoltando musica. Ma come orientarsi tra i prodotti disponibili sul mercato? In questa pagina ci occupiamo delle autoradio 2 DIN, quelle alte il doppio dei modelli tradizionali. Per aiutarti a scegliere, abbiamo redatto questa guida con le recensioni di quelli che sono per noi i migliori stereo 2 DIN del 2021. Scopri quali sono.

I due parametri di riferimento per misurare il vano porta stereo della tua macchina sono la lunghezza, che è standard (7 pollici) per tutte le autovetture, e l’altezza, che può variare tra un DIN, un DIN e mezzo e 2 DIN.

La prima operazione da fare è dunque verificare sul libretto delle istruzioni se si ha lo spazio necessario.

Fatto questo, occorre chiedersi quali sono i parametri da considerare per acquistare un valido stereo 2 DIN in relazione alle proprie esigenze.

Innanzitutto, ricordati che mentre lo stereo 1 DIN ha il frontalino rimuovibile, questo in genere non accade per i modelli da 2 DIN, con evidenti ripercussioni in tema di sicurezza.

Secondo punto, verifica la connettività con altri dispositivi multimediali. Diventa in questo modo possibile sia guardare film tramite il monitor in dotazione, che scaricare musica o altri contenuti da tablet, laptop, chiavette USB.

Terzo, non trascurare gli accessori. La qualità del suono può infatti essere migliorata installando casse e altoparlanti. Bisognerà però verificare che il tuo stereo abbia i necessari ingressi.

Un optional molto utile è il display, che permette non solo di vedere i film, ma di aggiungere alcune funzionalità supplementari assai utili, come una videocamera posteriore che mostra il retro dell’auto mentre si posteggia o il navigatore eventualmente integrato.

Data la vasta disponibilità di prodotti di questo tipo in offerta con forti sconti, guarda anche al prezzo, in quanto è abbastanza facile comprare a basso costo. Non dimenticarti del prezzo dell’eventuale installazione, che va regolato a parte.

 

Prodotti raccomandati

 

Pioneer FH-460UI

 

Pioneer è un brand consolidato nel regno dell’ Hi-Fi, per cui non stupirà più di tanto trovare in classifica un prodotto di questa casa giapponese. Quello che stupisce sono le funzionalità dell’apparecchio, che vanno oltre quelle di un normale sintolettore.

La connettività è massima, potendosi interfacciare con ogni tipo di dispositivo multimediale grazie alla versatile porta Aux-in/USB e al supporto ai tipi di file audio più diffusi, quali l’MP3, il WMA, il WAV sia da CD-R / CD-RW che USB.

Offre un suono potente e di qualità grazie agli amplificatori integrati con transistor a effetto di campo (Mosfet), che arrivano fino a 200 watt di potenza in uscita, e alla tecnologia Advanced Sound Retreiver, che permette di ripristinare l’armonia persa nel processo di compressione audio per ottenere suoni più caldi e dettagliati.

Infine molto elegante il design, con sfondo nero lucido e i dettagli in rosso vivo, ovviamente anti polvere.

 

 

 

Audew AUDEWZE4xbknUT

 

Più che uno stereo 2 DIN è un vero e proprio lettore con schermo da 7 pollici in alta definizione. È quindi il classico prodotto adatto a chi desidera collegare al monitor la telecamera posteriore o mostrare film durante il tragitto.

Il formato video è 1080 px e la tecnologia utilizzata è quella TCT, che permette una maggior densità di pixel (e quindi una miglior risoluzione) rispetto ai più tradizionali schermi LCD. Questo garantisce una resa video di alta qualità. Tra l’altro supporta moltissimi formati di file, il che lo rende un apparecchio estremamente versatile.

Interfacciabile con ogni tipo di apparecchio multimediale (PC, tablet) grazie alla porta USB, è dotato di supporto Bluetooth, slot TF (dove inserire un’apposita scheda per aumentare la memoria), radio, equalizzazione differenziata per genere musicale, ingresso cuffie, stabilizzatore di canale, orologio.

 

 

Kkmoon XEI4168339746908WZ

 

È dotato di schermo a 7 pollici touch screen ad alta definizione e di moltissime funzionalità che non sono sempre presenti su questi apparecchi come la presa per la telecamera posteriore e la porta USB.

Il suo punto di forza è che si può installare su quasi tutti i tipi di autovettura, oltre ovviamente al prezzo contenuto a cui è venduto, soprattutto se confrontato con la ricca gamma di funzioni offerte.

Rispetto ad altri stereo 2 DIN è leggermente meno potente, in quanto supporta un numero di formati video e audio minore, e gli altoparlanti escono a 45 watt (in genere è sui 60). Tuttavia la qualità audio è giudicata buona in moltissime recensioni degli utenti.

Si merita quindi un posto tra i migliori stereo 2 DIN del 2021 per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Autoradio 2 din con gps

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

15 COMMENTI

salvo

July 30, 2020 at 10:27 pm

salve,sono alla ricerca di una autoradio doppio din con funzione android auto che funzioni veramente,avevo letto bene della Pioneer SPH-DA230DAB ma ora e fuori produzione,come vanno i nuovi modelli pioneer? Pioneer SPH-DA130 e Pioneer SPHDA250??? mentre le sony? tipo…Sony XAV-AX3005DB o la ax 5550?

Risposta
BuonoedEconomico

August 3, 2020 at 7:41 pm

Salvo,

sono tutti ottimi modelli, sebbene quelli prodotti da Pioneer siano leggermente più economici, pur mantenendo le stesse funzioni dei Sony. Sono dotati di Apple Carplay e Android Auto quindi compatibili per il mirroring dello schermo sia con iPhone sia con Smartphone Android, inoltre possono ricevere canali DAB e DAB +. Il software delle autoradio Pioneer si rivela più lento di quelle Sony, ma va comunque bene per ascoltare musica e usare il navigatore.

Saluti

Team BeE

Risposta
Saverio

January 17, 2020 at 7:17 pm

Ciao,
Vorrei un’ autoradio 2 din da interfacciare con Applecarplay in maniera wireless però, senza avere cavi in giro per la macchina.
Inoltre l’applecarplay wireless mi permette di vedere il gps dell’iPhone sullo schermo dello stereo?
Grazie a tutti.

Risposta
BuonoedEconomico

January 21, 2020 at 8:10 pm

Salve Saverio,

possiamo proporti questo modello Pioneer che dispone di connessione wireless con dispositivi iOS per Apple Car Play. https://www.amazon.it/Pioneer-AVIC-W8400NEX-avic-w8400nex-DVD-ricevitore/dp/B07D65DR1K

L’Apple Car Play mette in condivisione lo schermo dell’iPhone con quello dell’autoradio quindi potrai utilizzare tutte le applicazioni nel tuo smartphone direttamente dall’autoradio. In questo modo sarò possibile usare direttamente Google Maps o altri navigatori semplicemente selezionandoli toccando l’icona dell’app sullo schermo dell’autoradio. Per attivare Apple Car Play non è necessario scaricare alcuna app aggiuntiva, in quanto entrerà in funzione non appena effettuato il collegamento con l’iPhone.

Saluti

Risposta
sandra carcangiu

January 7, 2020 at 4:58 pm

Salve, sto cercando un 2Din per la mercedes classe B del 2009 che rimanga abbastanza fedele all’estetica dell’originale e che si possa interfacciare con i comandi del volante. potete consigliarmene qualcuno?

Risposta
BuonoedEconomico

January 9, 2020 at 1:17 pm

Salve Sandra,

pubblichiamo la tua richiesta nella speranza che qualche utente più esperto di noi possa soddisfare la tua richiesta specifica.

Saluti

Risposta
sebastiano

September 21, 2019 at 5:36 pm

ciao vorrei comprare una autoradio 2din con sistema android CarPlay e radio dab. mi sapresti indicare un modello dal prezzo contenuto? grazie

Risposta
BuonoedEconomico

September 25, 2019 at 5:52 pm

Salve Sebastiano,

non è facile trovare autoradio con le caratteristiche che cerchi ad un prezzo troppo basso. Specifichiamo che il CarPlay è una tecnologia di Apple e di conseguenza compatibile solo con dispositivi iOS. Se disponi di dispositivi Android dovrai cercare autoradio 2 DIN con Android Auto.
Il prezzo di questi dispositivi è abbastanza alto, specialmente se si aggiunge la ricezione DAB. Per risparmiare puoi optare per autoradio 2 DIN Smart con sistemi simili al CarPlay, ma con qualche funzione in meno.
In alternativa puoi cercare un’autoradio solo con Android Auto. Tieni conto che i prezzi vanno dai 200 ai 250 euro e con DAB possono arrivare addirittura ai 400.
Riportiamo il link di un’autoradio 2 DIN + Android Auto + DAB:
https://www.amazon.it/Pioneer-sph-da230dab-Schermo-Multimedia-colore/dp/B075FKSK43/ref=sr_1_6?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=autoradio+2+din+android+dab&qid=1569404183&sr=8-6

Saluti

Risposta
Simone

August 5, 2019 at 11:43 am

Salve,
vorrei sostituire l’infotainment Uconnect 5 touch del mio doblò 3^serie del 2015 ma non trovo da nessuna parte specifiche di compatibilità, da come ho capito prendendo un qualsiasi 2Din dovrebbe entrarci e poi dovrei acquistare anche una mascherina nuova per adattarlo, ma che altro? E poi i comandi al volante? come li collego? ci sono degli ingressi su queste autoradio? Sono collegamenti universali? Grazie

Risposta
BuonoedEconomico

August 7, 2019 at 8:09 pm

Salve Simone,

non è sempre facile trovare le informazioni sulla compatibilità delle autoradio con i diversi veicoli, in quanto questa spesso dipende dai collegamenti disponibili sulla tua vettura che possono andare bene o meno con la nuova autoradio. In generale puoi acquistare una qualsiasi autoradio 2 DIN e installarla sulla vettura, ma se non ha mai effettuato un’installazione allora ti consigliamo di rivolgerti al suo elettrauto di fiducia. Ti confermiamo la necessità di una nuova mascherina, senza la quale non potrai installare la nuova autoradio. Per i comandi al volante dovrai acquistare un kit di cavi apposito come questo: https://www.amazon.it/Adattatore-interfaccia-controllo-T1-incluso/dp/B01HXSQNJ8/ref=sr_1_2?keywords=Comandi+Radio+Volante&qid=1565181891&s=gateway&sr=8-2.
Spesso la soluzione migliore è chiedere direttamente al produttore dell’autoradio che desideri acquistare e documentarsi leggendo il manuale della propria automobile.

Saluti

Risposta
cosimo

June 28, 2019 at 12:44 pm

Ciao vorrei un consiglio/suggerimento, esiste un navigatore android per la 500x che posso istallare anche io da solo senza aggiungere centraline o cose simili e che funzioni come l’originale per la diagnostica ecc. ecc., in poche parole qualcosa facile da istallare…………..

Risposta
BuonoedEconomico

July 1, 2019 at 7:44 am

Buongiorno Cosimo,

le autoradio 2 DIN si rivelano più complicate da installare di quelle a 1 DIN per il più alto numero di funzioni che di conseguenza richiedono molti collegamenti da effettuare con estrema precisione. Le cose si complicano ulteriormente se si vuole passare da un modello da 1 DIN a quelli a 2 DIN, perché bisogna cambiare la plancia e acquistare alcuni cavi non presenti nella vettura. Il nostro consiglio è sempre quello di optare per un’autoradio 2 DIN dall’ottima qualità-prezzo, in modo da poter risparmiare sull’acquisto e spendere qualcosa in più l’installazione da un elettrauto.

Saluti

Risposta
Emanuele Pizzirani

April 25, 2019 at 12:50 pm

Salve avete info su questo 2 din? Vorrei acquistare ma sono indeciso tra questo è piooner..
XAV-AX3005DB

Risposta
BuonoedEconomico

April 26, 2019 at 3:21 pm

Buongiorno Emanuele,

come si suol dire: tra i due litiganti, il terzo gode. Il nostro consiglio è quello di puntare su un terzo modello, ovvero Pioneer SPH-DA130DBA (lo trovi qui: https://www.amazon.it/Pioneer-SPH-DA130DAB-Lettore-Multimediale-Touchscreen/dp/B07B5DY2K6/ref=dp_ob_title_ce) che altro non è che l’evoluzione della Pioneer di cui parli. La sostanziale differenza è rappresentata dalla presenza del sintonizzatore DAB+, per l’ascolto delle radio digitali. Inoltre l’apparecchio dialoga facilmente con lo smartphone, sia Apple sia Android, è dotato di Blueooth e ingresso USB. Il prezzo è in linea con quello dei dispositivi di questo tipo.

Saluti

Risposta
salvo

July 30, 2020 at 10:22 pm

anche perchè Pioneer SPH-DA120 funziona solo con apple,totalmente incompatibile con cellullari android,ha il carplay ma manca android auto escluso questo problema va benissimo

Risposta

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status