Come avere i denti bianchi? 8 consigli

Ultimo aggiornamento: 25.02.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

L’igiene orale è molto importante, in primis per mantenere una bocca sana e poi per avere sempre un sorriso splendente. Vediamo insieme come fare.

 

A chi non farebbe piacere avere dei denti bianchi e un sorriso sano e smagliante? Sicuramente il livello di autostima crescerebbe a livelli esponenziali; perciò perché non fare in modo che tutto questo si trasformi in realtà? Ecco qualche consiglio utile su come fare.

 

1. Il filo interdentale

Alla base di un sorriso sano, c’è sempre una cura costante e approfondita dell’igiene orale abbinata agli strumenti e ai prodotti giusti, al fine di ottenere un risultato eccellente. Per avere dei denti bianchissimi, occorre prima di tutto rimuovere la placca batterica, aiutandosi con del filo interdentale o uno scovolino.
In questo modo sarete in grado di eliminare tutti i residui di cibo e consentirete al dentifricio di agire meglio negli interstizi presenti tra denti e gengive. Utilizzando regolarmente il filo interdentale, si previene la proliferazione batterica e la formazione di tartaro, carie e infiammazioni gengivali.

 

2. Dentifricio e denti bianchi

Se vi state chiedendo come sbiancare i denti e proteggerli da tartaro e carie, senza ricorrere a uno sbiancamento professionale, ricordate che la scelta del dentifricio è molto importante.
Innanzitutto è bene sapere che lavarsi i denti due volte al giorno, vi permette di eliminare la placca e di contrastare l’erosione dello smalto dei denti causata dagli acidi presenti nella saliva. Vi consigliamo di lavare i denti dopo ogni pasto e di scegliere un dentifricio adatto alle vostre esigenze di igiene orale.

A lungo andare i denti potrebbero essere indeboliti dall’utilizzo di un dentifricio sbagliato (benché efficace), specialmente se questo contiene degli ingredienti troppo aggressivi. Può accadere infatti che alcuni prodotti causino abrasioni e aumento della sensibilità dentale.
Per questo motivo è meglio optare per dei dentifrici naturali, che igienizzano senza aggredire lo smalto. Se periodicamente effettuate dei trattamenti di sbiancamento dal dentista, lavare regolarmente i denti vi aiuterà a mantenerli lucenti.
Sicuramente è meglio prevenire che curare, anche perché abusare dei trattamenti odontoiatrici di sbiancamento dei denti fa male e indebolisce lo smalto protettivo naturale della dentatura.

 

3. Il collutorio

Oltre a effettuare la regolare pulizia orale con filo interdentale, spazzolino e dentifricio, è altresì importante utilizzare un buon collutorio se si vuole avere un alito fresco e gradevole.
Questa particolare soluzione aiuta anche a mantenere i denti più bianchi e li protegge dagli acidi corrosivi di cibi e bevande, che possono causare degli antiestetici ingiallimenti sullo smalto.
Tra i vari prodotti presenti in commercio, vi suggeriamo di scegliere un collutorio con clorexidina; grazie a tale agente antibatterico, la vostra bocca verrà adeguatamente disinfettata.

4. Le macchie sui denti

A volte può succedere che nonostante una regolare e approfondita igiene orale, sui denti compaiano delle macchie, che possono essere confuse con delle carie. Tale problematica è dovuta al fatto che in alcuni soggetti, lo smalto protettivo dei denti può essere poroso.
In queste condizioni, alcune sostanze pigmentali di alimenti (es. caffè, vino, tè, ecc.) s’infiltrano nello smalto e contribuiscono a creare delle macchie scure e a ingiallire i denti. Tuttavia anche il fumo e alcuni farmaci possono essere una delle cause dell’ingiallimento dentale.
Solitamente, per contrastare la formazione di macchie, è sufficiente effettuare dei cicli di risciacqui orali a base di bicarbonato di sodio.

 

5. Bere responsabilmente

Se vi state ancora chiedendo come fare diventare i denti bianchi, oltre a effettuare una corretta igiene orale, basta osservare alcuni piccoli accorgimenti. Come già accennato precedentemente, evitate di abusare di bevande che macchiano il vostro sorriso, come tè, caffè, vino rosso, ecc.
Se non ne potete proprio farne a meno, vi sarà sufficiente assumere tali sostanze in modo intelligente, per esempio utilizzando una cannuccia (ovviamente laddove possibile). Inoltre, onde evitare la formazione di macchie dentali, vi suggeriamo di sciacquarvi la bocca con dell’acqua subito dopo aver bevuto caffè e affini.

6. I danni del fumo

Come avere dei denti bianchissimi se si è dei fumatori? Semplice, smettete di fumare o riducete di molto il numero di sigarette. Purtroppo il fumo non è dannoso solo per la salute dei polmoni, della pelle e dell’apparato cardiocircolatorio, ma può provocare anche grossi danni ai nostri denti.
Pertanto se non riuscite a liberarvi di questo cattivo vizio, impegnatevi quantomeno a contenerlo, limitando il numero di sigarette o di sigari fumati. Utilizzare delle sigarette elettroniche potrebbe arginare il problema, in quanto non vi è presenza di catrame o di fumo.
Tuttavia in queste è presente la nicotina, che può ridurre in maniera significativa la produzione di saliva, favorendo l’accumulo della placca e l’emanazione di alito cattivo. 

 

7. Mangiare bene

Seguire una dieta sana ed equilibrata, aiuta di sicuro a stare bene fisicamente ma anche a mantenere una buona salute orale. I cibi ricchi di zuccheri sono i primi nemici dei nostri denti. Abbiate cura di lavarli dopo aver assunto qualsiasi tipo di cibo, specialmente se si tratta di alimenti molto dolci o di cibo “spazzatura”.

8. Lo spazzolino

Scegliete lo spazzolino giusto per curare il vostro sorriso e abbiate cura di risciacquarlo per bene dopo ogni utilizzo. I dentisti raccomandano di cambiarlo in media ogni tre mesi o meglio ogni volta che le setole iniziano a deformarsi e quindi a essere inefficienti.
Quando comprate uno spazzolino, assicuratevi che la durezza delle setole sia adeguata alla vostra sensibilità dentale. Evitate di optare per un modello troppo duro, in quanto potrebbe danneggiare lo smalto dei denti.
Non conviene prendere neanche un modello troppo morbido, perché potrebbe rivelarsi inadeguato per effettuare una pulizia approfondita. Solitamente la via di mezzo è quella migliore, anche se la scelta dello spazzolino giusto dipende molto dalle esigenze personali.

 

Conclusioni

In questo articolo vi abbiamo fornito delle linee guida su come avere dei denti bianchi ed evitare che questi si macchino o s’ingialliscano. Ovviamente in combinazione con una regolare igiene orale, vi consigliamo di mantenere un sano stile di vita e una dieta equilibrata.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status