Il miglior spazzolino elettrico

Ultimo aggiornamento: 21.11.18

Spazzolini da denti elettrici – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

I primi due spazzolini elettrici della nostra classifica sono: Vitality Precision Clean, un prodotto della celebre casa Oral B. Il suo punto di forza è la testina personalizzabile e il timer incorporato, che ti consente di creare un vero e proprio budget di tempo da dedicare alla pulizia dentale. Ottimo anche il Philips Sonicare DiamondClean, molto efficace nella rimozione del tartaro, con ben cinque programmi di pulizia e una stazione di ricarica che assomiglia a un bicchiere.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior spazzolino elettrico

 

Lavare i denti è importante, farlo con gli strumenti migliori lo è ancora di più. Gli spazzolini elettrici hanno una marcia in più rispetto a quelli tradizionali e ti aiuteranno a rispettare una buona igiene orale. Grazie al nostro confronto tra le caratteristiche più importanti da tenere in considerazione al momento di scegliere lo spazzolino elettrico che fa per te, potrai evitare acquisti sbagliati.

1

 

Guida all’acquisto

 

Ricaricabili o a batteria

La nostra guida per scegliere il miglior spazzolino elettrico prende in considerazione ogni modello sul mercato, da quelli che costano pochi euro a quelli prodotti dalla migliore marca di spazzolini da denti elettrici.

Tutti gli spazzolini elettrici hanno bisogno di energia per funzionare. Questa può essere fornita da un pacco batterie integrato nel dispositivo o da normali pile.

Gli spazzolini elettrici ricaricabili sono solitamente dotati di una base per la ricarica che si connette a una normale presa elettrica. Più costosi della loro controparte, a lungo andare diventano convenienti dato che non c’è bisogno di rimpiazzare le pile esaurite con altre nuove. La maggior parte di questi dispositivi consente di effettuare settimane di pulizie con una sola ricarica. Potrai, quindi, portarli in viaggio con te senza l’ingombro della base se avrai premura di caricarli al momento giusto.

Gli spazzolini da denti elettrici a batteria sono solitamente più economici, ma a lungo andare il costo della sostituzione delle pile inizia a ridurne la convenienza e il confronto tra prezzi diventa equilibrato. Una buona scelta, per questo tipo di spazzolini elettrici, è quella di affidarsi a pile ricaricabili.

Non ci sono significative differenze di potenza tra le due tipologie di spazzolini elettrici: questa varia, più che altro, in base al modello e alla marca.

 

A oscillazione o sonici

Un’altra differenza importante che intercorre tra gli spazzolini da denti elettrici, suddividendoli in due macro categorie, riguarda il movimento compiuto dalle setole.

Esistono, infatti, spazzolini elettrici le cui testine compiono un movimento oscillatorio e rotatorio e altri, detti sonici, nei quali le testine, invece, vibrano da un lato all’altro.

La prima tipologia di spazzolini, spesso, “pulsa” anche contro i denti e le gengive, un movimento particolarmente utile per preservare l’igiene orale e, quindi, un gradevole extra che lo spazzolino elettrico farebbe bene ad avere.

Gli spazzolini elettrici sonici, comunque, si rivelano più efficaci nella pulizia, dato che sono in grado di compiere fino a 40.000 movimenti al minuto sui denti. I modelli con testine rotanti, invece, hanno valori che oscillano tra 3.000 e 8.000 e sono comunque da preferire a quelli manuali, che si fermano a una media di circa 600.

2

Funzioni extra

La migliore marca di spazzoli elettrici è spesso quella che fornisce più extra ai propri clienti. E non si tratta di funzioni inutili, anzi!

Esiste il timer che, settato sui due minuti (il tempo che i dentisti consigliano di dedicare all’igiene dentale), ci spingerà a compiere pulizie approfondite e complete. Alcuni modelli mandano addirittura dei segnali acustici intermedi, per esempio ogni 30 secondi, per spronarci a dedicare lo stesso tempo a tutte le zone.

Altri spazzolini elettrici sono dotati di sensore di pressione, che ci avvertirà quando ne esercitiamo una eccessiva contro i denti o addirittura interromperà la loro azione. Altri sono perfino dotati di Bluetooth e possono permetterci di immagazzinare dati sulle nostre abitudini di igiene dentale.

 

Conclusioni

Una buona igiene orale è fondamentale e per ottenerla occorrono sia buone abitudini che ottimi strumenti. Per questo scegliere il giusto spazzolino elettrico è importante, sapendo selezionare tra ricaricabile e a batteria la soluzione più comoda per noi e optando per un più costoso spazzolino sonico o per un più accessibile spazzolino con setole rotanti.

In coda a questa guida trovi la nostra personale classifica dei modelli in circolazione più apprezzati, con tanto di recensione. Buon proseguimento!

 

I migliori spazzolini da denti elettrici del 2018

 

Nonostante le raccomandazioni dei dentisti, sembra praticamente impossibile riuscire a spazzolare bene i denti in modo da rimuovere i resti di cibo tra un dente e l’altro e prevenire la formazione di placca.

Con l’aiuto del giusto apparecchio la pulizia accurata dura più a lungo e la salute orale ci guadagna.

Vediamo insieme come scegliere un buon spazzolino da denti elettrico e, grazie ai nostri consigli d’acquisto, ci auguriamo di dare uno spunto utile alla comparazione tra le diverse offerte disponibili.

 

Prodotti raccomandati

 

Oral-B Vitality CrossAction

Principale vantaggio:

Per quanto tempo bisogna spazzolare i denti per avere una pulizia corretta? Due minuti è la risposta dei dentisti. Il pratico timer integrato nel manico avvisa quando sono stati raggiunti i due minuti.

 

Principale svantaggio:

Questo spazzolino ha il doppio movimento oscillante e rotante. Altri modelli ne aggiungono anche un terzo, quello pulsante, che qui manca.

 

Verdetto 9.8/10

La gamma di spazzolini elettrici Oral B Vitality è tra le più gettonate. Le setole angolate riescono ad avvolgere efficacemente ogni dente e a garantire una pulizia superiore a quella degli spazzolini manuali, prevenendo la carie. Bisogna mettere in conto il costo non irrisorio delle testine di ricambio.

Acquista su Amazon.it (€21,5)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Timer

Chi ha sempre provato uno spazzolino manuale non può che rimanere stupito da un modello elettrico, i cui risultati sono decisamente superiori per prestazioni e precisione.

Di questo Oral B Vitality CrossAction colpisce però un particolare che pochi altri modelli simili possono vantare e, cioè, la presenza di un timer integrato nel manico. Per quanto tempo bisogna spazzolare i denti per avere una pulizia efficace?

Pochi lo sanno e pochissimi stanno lì con l’orologio a controllare. Bene, la gamma Vitality risolve il problema perché individua, d’accordo con quanto sostengono i dentisti, un tempo di due minuti per una pulizia corretta.

Passato questo tempo, scatta una segnalazione acustica che indica alla persona che può terminare la pulizia.

Funzionamento

Gli spazzolini elettrici non vanno usati come quelli manuali, per cui non bisogna spingerli sul dente ma solo appoggiarli e lasciare che le setole facciano la loro azione.

In particolare, qui abbiamo a che fare con uno spazzolino con doppio movimento, oscillante e rotante. Le setole angolate di 16 gradi sono in grado di avvolgere perfettamente ogni dente per rimuovere efficacemente i residui di cibo, la placca e quindi prevenire la carie.

Il modello Oral B Vitality CrossAction è quello più economico della gamma perché ha solo questo doppio movimento, detto bidimensionale. Poi ci sono altri modelli con movimento tridimensionale perché all’oscillazione e alla rotazione aggiungono anche le pulsazioni per avere una pulizia ancora più efficace.

 

Altre caratteristiche

Questo modello – Vitality CrossAction – è quello che costa meno ma, come per gli altri, il problema si pone quando bisogna acquistare le testine di ricambio e cioè dopo tre o quattro mesi, quando perdono il colore e si usurano.

Il costo di queste testine potrebbe essere superiore a quello dello spazzolino stesso. Almeno si può scegliere tra tanti tipi di testine perché quasi tutte sono compatibili con questi modelli oscillanti e rotanti.

La gamma di spazzolini elettrici Oral B Vitality è tra le più apprezzate e vendute online ed è indicata per la pulizia quotidiana. Per chi volesse qualcosa di più, e cioè anche un’azione specifica per la protezione delle gengive, potrebbe essere interessato al modello Pro 2000. A questa funzione è possibile aggiungere quella per i denti sensibili e quella sbiancante presente nel modello Serie 4000.

 

Acquista su Amazon.it (€21,5)

 

 

 

Philips HX9332/04 Sonicare DiamondClean 

 

2.Philips HX9332-04 Sonicare DiamondClean Philips, marchio di riferimento nella proposta di elettrodomestici per la cura della persona, firma uno tra i migliori spazzolini elettrici venduti online. Il prezzo, in apparenza piuttosto importante, si ripaga grazie all’uso frequente e sempre efficace, oltre alla possibilità di effettuare comodamente a casa e con la periodicità desiderata il trattamento sbiancante che permette di rimuovere inestetiche macchie dallo smalto.

La testina DiamondClean, fatta in modo da ricalcare il taglio del diamante, è in grado di entrare bene tra dente e dente rimuovendo la placca come uno spazzolino manuale non può fare. Penetra dolcemente anche lungo il margine gengivale, in modo da non irritarne la pelle delicata, migliorando l’igiene e quindi anche la salute di questa zona molto sensibile.

Progettato in modo da sembrare un semplice spazzolino manuale, dissimula con discrezione la sua potenza pulente anche grazie alla base di ricarica che somiglia a un comunissimo bicchiere di vetro. La pratica custodia da viaggio ne facilita il trasporto per assicurare la perfetta cura dentale anche lontano da casa.

Questo spazzolino elettrico risponde, se vogliamo, a logiche opposte rispetto al modello precedente, proponendo il massimo della qualità a chi non vuole badare a spese. Di conseguenza, i pregi e i difetti riscontrati sono anch’essi molto diversi. La nostra guida per scegliere il miglior spazzolino elettrico, del resto, vuole rivolgersi a utenti con gusti ed esigenze molto diverse tra loro!

Pro
Cinque programmi di pulizia:

Questo spazzolino elettrico consente ben cinque programmi, pensati per la pulizia quotidiana, per la rimozione delle macchie superficiali, per lucidare i denti, per stimolare le gengive e per procedere a una pulizia accurata di denti e gengive.

Testine DiamondClean:

Le due testine fornite hanno setole disposte a forma di diamante in grado di rimuovere fino al 100% di placca in più rispetto a uno spazzolino manuale nei punti più difficili da raggiungere.

Sistema di ricarica:

Bellissima la stazione di ricarica, che sembra un bel bicchiere portaspazzolini di vetro, e la custodia da viaggio dotata di porta USB per la ricarica.

Contro
Costoso:

Questo prodotto non ha difetti significati dal punto di vista pratico e qualitativo, ma chiaramente non è alla portata di tutte le tasche.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€132,82)

 

 

 

Oral-B Pro 600 CrossAction 

 

3.Oral-B Pro 600 CrossAction Tra gli spazzolini elettrici più venduti troviamo, a ragione, questo modello che vanta una tecnologia affidabile e sicura tanto da facilitare la rimozione della placca in maniera accurata ma non aggressiva.

Il sistema CrossAction è studiato in modo da lavorare sollevando e quindi staccando l’incrostazione dal dente. Il taglio angolato delle setole riesce a raggiungere con precisione anche punti inarrivabili con lo spazzolino tradizionale.

D’altra parte, il sensore di pressione fa in modo di non rischiare di graffiare o infiammare le gengive. La combinazione di rotazione e pulsione permette di esercitare la giusta sollecitazione che serve a rimuovere lo sporco dalla bocca dopo i pasti, indispensabile per garantire una vera igiene orale.

Per rispondere al meglio ai bisogni propri di ogni tipo di bocca, la base ricaricabile di questo spazzolino è compatibile con le numerose testine prodotte dalla ditta Oral-B. Ognuna dotata di setole Indicator che, molto semplicemente, sbiadiscono per segnalare che è arrivato il momento di sostituirle.

I pareri espressi da molti utenti coincidono perfettamente con la nostra impressione su questo prodotto, che vanta un ottimo rapporto qualità/prezzo. Vediamo quali sono i principali vantaggi e svantaggi che abbiamo identificato.

Pro
Qualità della pulizia:

La qualità della pulizia che si ottiene con questo strumento è davvero ottima, per via del sistema tridimensionale e di altri accorgimenti. Rispetto a uno spazzolino manuale permette di lavarsi per bene i denti anche si è molto stanchi e non si mette tanta attenzione nei propri movimenti.

Timer:

Il timer impostato su due minuti ci spinge a dare la giusta attenzione alla nostra igiene orale e dei piccoli suoni ogni 30 secondi a occuparci di ogni angolo della nostra dentatura.

Contro
Batteria:

Sia i tempi di caricamento che la durata della batteria non sono eccezionali.

Spazio per testine:

Una volta rimosse e lavate le testine, non c’è un posto designato in cui riporle. Un problema se si è in tanti a utilizzare questo strumento cambiando spesso proprio le testine.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€28,98)

 

 

 

Oral-B Pro 750 CrossAction

 

4.Oral-B Pro 750 CrossAction Ideale per essere portato in viaggio con facilità, grazie alla comoda custodia e al design compatto e discreto, questo modello si aggiudica probabilmente il titolo di miglior spazzolino elettrico Oral-B.

Combina bene le caratteristiche tipiche degli spazzolini di questa marca, a un sistema di pulizia tridimensionale, che arriva bene proprio in ogni angolo della bocca. La buona resa e qualità del prodotto è garantita dal movimento pulsante, oscillante e rotatorio combinato alle testine dall’angolazione di 16 gradi, studiata per rimuovere con facilità la placca tra dente e dente.

Pensato per facilitare la pulizia quotidiana dei denti, in appena due minuti pulisce le quattro semi arcate, emettendo un segnale acustico al momento di passare all’area successiva. Come anche gli altri modelli di questa serie la struttura portante del manico si combina con la testina che meglio risponde alle proprie esigenze.

Il colore nero, elegante e raffinato, si adatta alla personalità e allo stile di chi sceglie questo tipo di accessorio per la cura personale.

Ricapitolando, questo non sarà lo spazzolino elettrico più economico sul mercato, ma sicuramente uno dei più comodi da portare ovunque con sé. Vediamo quali sono gli altri suoi pregi e difetti.

Pro
Custodia da viaggio:

Presenta un’utile custodia da viaggio trasparente, utile non solo per portare con sé lo spazzolino elettrico in vacanza o in trasferta, ma anche per poter lavare i denti in ufficio dopo pranzo.

Sistema di pulizia:

Questo spazzolino elettrico dal ben design impiega l’innovativo sistema di pulizia tridimensionale e l’angolazione perfetta delle setole per ottenere una igiene orale di altissimo livello.

Contro
Manca il porta testine:

La mancanza di uno scomparto in cui inserire le testine di ogni componente della famiglia fa sì che questo prodotto sia più adatto per un uso personale ed esclusivo.

Funzioni limitate:

A questo spazzolino elettrico manca forse una funzione particolare che lo distingua da altri prodotti della stessa fascia di prezzo.

 

Acquista su Amazon.it (€36,99)

 

 

 

Braun Oral-B Professional Care 550

 

5.Braun Oral-B Professional Care 550 Concludiamo questa panoramica concentrandoci su quale spazzolino elettrico Braun comprare. Questo modello, come gli altri già descritti vanta una buona tecnologia pulente e un sistema di erosione della placca deciso e al tempo stesso delicato.

Le 20.000 pulsioni, che frantumano la placca depositata sui denti, combinate con le 7.600 oscillazioni al minuto assicurano un’igiene dentale profonda.

Solo 30 secondi per semiarcata sono sufficienti per rimuovere lo sporco in profondità, liberando la bocca dai depositi di cibo che veicolano la formazione di batteri, nocivi per l’intero organismo e non solo per la bocca.

La batteria ricaricabile dura una settimana dopo la ricarica, usando lo spazzolino due volte al giorno. Attenzione al fatto che in questo prodotto non c’è la batteria a litio, ma l’accumulatore nickel-metal hydride, dettaglio che interessa in particolare i soggetti allergici.

La confezione include due testine Precision Clean, dotate di sensore che indica il momento per la sostituzione, oltre alla base per la ricarica e al manico compatibile anche con altri modelli di testina.

La nostra recensione di questo prodotto prosegue, di nuovo, con un elenco dei suoi pro e dei suoi contro più decisivi. Oral B è chiaramente una garanzia rispetto ai prodotti di marchi sconosciuti venduti a prezzi bassi, ma è importante conoscere i vantaggi di ogni suo modello.

Pro
Sensore di pressione:

Il sensore di pressione di questo spazzolino elettrico è particolarmente efficace, dato che non si limita ad avvisare con un segnale acustico ma interviene con tempismo fermando le pulsazioni.

Qualità della pulizia:

Le 20.000 pulsioni al minuto di questo spazzolino sfaldano la placca, che viene poi rimossa grazie alle 7600 oscillazioni al minuto. Il timer aiuta a rispettare i tempi corretti.

Contro
Batteria:

Non la migliore di quelle a disposizione per prodotti di fascia medio-alta come questo. Nel tempo perde di efficacia.

Alloggiamento per le testine:

La mancanza di uno spazio in cui riporre le testine è piuttosto fastidioso, considerato che si tratta di oggetti destinati all’igiene orale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Oral-B Vitality CrossAction

 

1.Oral B Vitality Precision Clean Alzi la mano chi riesce diligentemente a spazzolare i denti dall’alto in basso e non da destra a sinistra, così come raccomanda l’igienista dentale dopo l’estenuante seduta di pulizia.

Eppure il miglior modo per rimuovere la placca da sotto le gengive, senza irritarle, è proprio quello di esercitare la leggera pressione verso il basso che permette di rimuovere i residui di cibo che tendono altrimenti a calcificare, indebolendo smalto e gengive.
Abbiamo deciso di cominciare questa rassegna con quello che riteniamo il miglior spazzolino da denti elettrico del 2018.

Marchio leader nella produzione di apparecchi per la pulizia dentale, Oral-B è presente abbondantemente in questa nostra classifica perché, di fatto, il più adatto all’uso quotidiano non professionale.

La combinazione di oscillazioni e rotazione è studiata appositamente per rimuovere al meglio tracce di impurità e resti di cibo che alla lunga sono responsabili della formazione della carie e del tartaro. Per garantire una perfetta igiene senza compromettere la delicata zona gengivale, un timer avvisa che sono trascorsi i due minuti da dedicare alle due arcate.

Dopo aver completato la lettura della recensione di questo prodotto, analizzandone i pro e i contro più importanti, avrai probabilmente fretta di capire dove acquistare il tuo futuro spazzolino elettrico. In tal caso, usa il link un po’ più in basso!

Pro
Rapporto qualità/prezzo:

Noi non abbiamo dubbi. A questo prezzo, è praticamente impossibile trovare un altro spazzolino elettrico che offra questo alto livello di prestazioni.

Timer:

Il timer presente in questo spazzolino elettrico avvisa quando sono trascorsi i due minuti che si dovrebbero sempre destinare alla propria igiene orale.

Doppio movimento:

Le setole angolate di 16 gradi avvolgono perfettamente e il doppio movimento, oscillante e rotante, assicurano una pulizia decisamente più efficace di un normale spazzolino manuale.

Contro
Ricambi:

Come spesso accade con i prodotti a un prezzo molto competitivo, i ricambi finiscono per avere un prezzo superiore al dispositivo stesso!

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€21,5)

 

 

 

Come utilizzare uno spazzolino elettrico

 

Curare la salute dei propri denti è decisamente importante e questo accorgimento comincia dall’igiene. Spazzolare quotidianamente i denti con cura e attenzione è il primo step per recarsi dal dentista il meno possibile (senza, ovviamente, trascurare la pulizia semestrale da fare presso questi professionisti) e lo spazzolino elettrico consente di ottenere un risultato migliore rispetto quello manuale, grazie alla conformazione e alle pulsazioni. Volete sapere come usarlo correttamente per dare del filo da torcere alla placca? Continuate pure a leggere.

Come posizionare lo spazzolino

Quante volte ci è capitato di alzarci al mattino e di recarci in bagno ancora addormentati, per poi impugnare lo spazzolino e iniziare a usarlo con apatia e pigrizia? Questo scenario può verificarsi anche la sera, quando siamo molto stanchi, non è vero? Ecco, un modello elettrico non riuscirà a svegliarci né a farci tornare energici, ma grazie all’intensità dei movimenti della testina il risultato è comunque assicurato, basta solo avere un po’ di pazienza e tutto quello che dobbiamo fare è spostare lo spazzolino.

Prima di tutto, dobbiamo inumidire la testina sotto acqua corrente e applicare una giusta dose di dentifricio, senza abbondare. Avviciniamola ai denti e premiamo il pulsante di attivazione (è sconsigliato farlo prima perché il dentifricio potrebbe schizzare ovunque); prendendo in considerazione un modello con testina ovale (quindi simile alla maggior parte dei modelli manuali) non dobbiamo fare altro che posizionarla in orizzontale e cominciare a pulire la superficie esterna dei denti, scorrendo poco a poco lungo il bordo gengivale e ricordandoci di fermarci per qualche secondo su ogni dente. Per pulire gli spazi interdentali, invece, dobbiamo flettere leggermente la testina.

Lo stesso movimento vale anche per la pulizia interna, senza trascurare i denti posteriori e ricordandoci di avere un occhio di riguardo per gli incisivi inferiori, poiché è qui che si accumula maggiormente il tartaro, per poi dedicarci alla superficie masticatoria.

E per concludere, date una spazzolata veloce e non troppo aggressiva anche alla lingua, così da eliminare i batteri depositati.

 

Vietato avere fretta

Abbiamo visto come pulire i denti ma c’è un altro fattore da non trascurare, ovvero la durata di questa pratica. Idealmente, bisognerebbe frammentare la bocca in quattro zone: dividete ogni arcata a metà da una linea verticale e otterrete quattro quadranti. Pulite una zona per volta, soffermandovi per 30 secondi. Se non avete ancora acquistato il vostro spazzolino elettrico, potreste scegliere un modello dotato di timer: un segnale acustico o una vibrazione vi dirà quando è il momento di pulire un’altra arcata dentale. Trascorsi i 2 minuti, avvertirete un altro piccolo segnale sonoro, diverso da quello di intermezzo.

Un altro sistema molto semplice ed economico è quello di sistemare un piccolo orologio in bagno, magari con cronometro.

Le testine

Le testine dello spazzolino elettrico sono intercambiabili e il mercato propone diverse forme, per accontentare le esigenze degli utenti.

Chi sta appena iniziando a usare questo apparecchio elettrodomestico potrebbe preferire una testina con la forma del classico spazzolino manuale, poiché dà anche la possibilità di pulire più denti alla volta.

Le testine rotonde ricordano quelle usate dai dentisti, puliscono un solo dente alla volta e devono essere usate come abbiamo spiegato nel primo paragrafo, ricordandovi di inclinare leggermente l’apparecchio per pulire gli spazi tra i denti.

Scegliere un modello o l’altro dipende principalmente da una questione di praticità e comfort. Esistono, inoltre, le testine studiate per esigenze più specifiche, ad esempio per la bocca più piccola dei bambini o per chi usa l’apparecchio ortodontico o altri trattamenti.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (31 votes, average: 4.66 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.