I migliori occhiali da sole per bambini

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

Occhiali da sole per bambini – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2018

 

Far indossare occhiali scuri ai bambini è diventata la norma per proteggerli e, se non ci avevi ancora pensato, è ora di correre ai ripari. Due ottimi modelli sono: Kiddus Baby Sunglasses da bambina hanno diverse fantasie sui toni del rosa tra cui scegliere; se invece hai un maschietto o preferisci gli accessori unisex, saranno ideali i Baby Banz con l’ampia scelta di montature monocromatiche e non. Entrambi hanno la protezione massima da tutti i tipi di raggi solari.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori occhiali da sole per bambini

 

Quando ti trovi a dover scegliere un accessorio per il tuo bimbo che può avere un impatto anche sulla sua salute, può essere difficile rimanere obiettivi.

Per questo motivo abbiamo voluto creare una pagina che non solo ti permette di confrontare i prezzi ma contiene le recensioni degli occhiali da sole più apprezzati tra quelli venduti sul mercato.

Se alcune caratteristiche sono le stesse dei modelli per adulti, altre sono specifiche per adattare questo tipo di prodotto alla conformazione e alle capacità psicofisiche del pupo, perciò andiamo a vedere quali sono.

Guida all’acquisto

 

La protezione solare

Può sembrare superfluo sottolinearlo in questa guida ma il primo dato di cui tenere conto per scegliere gli occhiali da sole per i tuoi bimbi è l’indice di protezione solare: viene espresso in un numero da 1 a 4, dove 4 corrisponde al grado massimo di schermatura, intorno all’85% della luce.

Il livello ottimale per i bambini è di solito il 3, che garantisce una protezione al 100% sia dai raggi UVA sia dagli UVB. Il numero 4 è consigliato solo se devi portare il pupo in montagna o in altre situazioni di luminosità anomala mentre per l’uso quotidiano potrebbero essere troppo scuri e perfino interferire con il corretto assorbimento di vitamina D.

Di solito questa informazione è riportata non solo sull’etichetta ma anche sulle astine degli occhiali stessi, spesso con la dicitura 400UV, che altro non è che il suddetto livello 3 di protezione.

 

Montature speciali

Se le lenti seguono gli stessi principi di quelle progettate per gli adulti, riguardo le montature bisogna aprire un discorso a parte.

La testa e il viso dei bambini più piccoli sono morbidi e delicati, di conseguenza i pupi di solito non amano indossare occhiali di qualunque genere. Per rendergli l’esperienza meno traumatica, i modelli destinati ai neonati non hanno le classiche astine ma una fascia in materiale elastico che può essere regolata a seconda della circonferenza del cranio.

In questo modo non solo gli occhiali restano in posizione senza gravare sulle orecchie, ma non rischi che tuo figlio possa ferirsi accidentalmente gli occhi con le suste.

Dai 6 anni in su, i bimbi sono abbastanza grandi da indossare modelli con le asticelle, che comunque dovrebbero avere inserti in gomma morbida sul ponte nasale e sulla parte terminale delle stanghe, per risultare comodi e non interferire con lo sviluppo di naso e orecchie.

I dettagli importanti

Anche se sei un genitore coscienzioso e non serve convincerti che il prezzo non è il primo fattore da considerare nell’acquisto degli occhiali da sole per tuo figlio, dando uno sguardo alla nostra classifica potresti essere distratto da altri aspetti ancora meno importanti, come la varietà di deliziose decorazioni proposte dalle migliori marche.

Sebbene sia comprensibile la tentazione di comprare un certo paio di occhiali solo perché sono buffi e adorabili sul viso del nostro bebè, è bene concentrarsi sui dettagli meno superficiali per essere sicuri della qualità del prodotto.

Ricapitolando: controllare sempre il livello di protezione dal sole e accertarsi che i materiali utilizzati per la fascia di mantenimento e la montatura siano non troppo rigidi e preferibilmente biocompatibili, nel caso al tuo bambino piaccia mangiucchiarli.

Fondamentale, infine, che sia presente il marchio CE, che garantisce il rispetto delle severe norme europee su questo tipo di prodotto.

 

I migliori occhiali da sole per bambini del 2018

 

A seguire abbiamo stilato le recensioni dei migliori occhiali da sole per bambini del 2018, sperando che i nostri consigli per l’acquisto possano essere un aiuto concreto nello scegliere il modello più adatto al tuo piccolo tra tutti quelli venduti online. E che ti servano anche  per acquistarlo a un prezzo vantaggioso.

 

Prodotti raccomandati

 

Kiddus Baby Sunglasses

Principale vantaggio:

Il maggior pregio degli occhiali da sole per bambini Kiddus, è proprio la loro efficacia; a differenza di altri modelli economici, infatti, offrono una reale e totale protezione dai raggi solari, grazie alle lenti con filtri anti UV-A e UV-B.

 

Principale svantaggio:

Gli acquirenti, nel complesso, li ritengono ben fatti; l’unica pecca che lamentano riguarda i naselli, privi di un supporto morbido, per cui possono lasciare degli arrossamenti sulla pelle attorno al naso.

 

Verdetto 9.8/10

Disponibili sia per i maschietti sia per per le femminucce, gli occhiali da sole Kiddus sono tra i più richiesti sul mercato, grazie alla loro efficacia nel proteggere dai raggi solari.

Acquista su Amazon.it (€18,95)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Per bimbi da 0 a 2 anni

Kiddus è una ditta spagnola specializzata nel settore di produzione dei giocattoli e degli accessori per bambini; la qualità standard dei suoi prodotti è abbastanza elevata, sono realizzati con buoni materiali e hanno il pregio di offrire anche un alto grado di funzionalità, soprattutto gli orologi e gli occhiali.

Gli occhiali da sole Baby Kiddus sono stati progettati appositamente per i bambini da 0 a 2 anni, in modo da offrire ai loro occhi una protezione adeguata ed efficace dai raggi solari; grazie a questi occhiali, quindi, non sarete più costretti a rinunciare alla spiaggia solo perché il vostro bambino è troppo piccolo e il sole può rappresentare un serio problema ai suoi occhi.

Una volta indossati questi occhialini, il vostro bambino potrà stare in spiaggia tutto il tempo che vorrete, con gli occhi protetti e senza alcun problema.

Belli e comodi

Gli occhiali da sole per bambini Baby Kiddus sono ben realizzati, con materiali adeguati e un design molto curato dal punto di vista estetico, con numerose varianti disponibili, sia per maschietti sia per bambine, che differiscono nel colore e nei motivi ornamentali impressi sulla montatura.

Quest’ultima è realizzata in plastica rigida e, secondo alcuni acquirenti, ha la sola pecca di non aver incluso dei supporti morbidi nella zona dei naselli, per cui se indossate troppo a lungo, e se i movimenti della testa sono eccessivi, lo sfregamento dei naselli potrebbe provocare degli arrossamenti alle pelli più delicate.

La montatura, ovviamente, è priva di asticelle; al loro posto, invece, è presente una comoda banda regolabile realizzata in neoprene, lo stesso materiale usato per la fabbricazione delle mute da sub, noto per la sua elevata morbidezza e flessibilità.

 

Protezione efficace dai raggi solari

La parte migliore degli occhiali Baby Kiddus, quella deputata al loro scopo principale, sono proprio le lenti; oltre alla trasparenza fumé che riduce nettamente l’intensità della luce, infatti, sono trattate con l’applicazione di filtri speciali che offrono un fattore di protezione UV 400 e bloccano il 100% dei raggi UV-A e UV-B.

Gli acquirenti, nel complesso, sono rimasti molto soddisfatti da questi occhiali da sole per bambini; aiutano a proteggere in maniera efficace gli occhi e sono realizzati con dei materiali solidi e resistenti all’ambiente salmastro della spiaggia, soprattutto il neoprene, che permette di lavar via con estrema facilità i depositi di salsedine.

 

Acquista su Amazon.it (€18,95)

 

 

 

Baby Banz ABBAQ

 

Se stai cercando un modello adatto a un neonato, Baby Banz produce i migliori occhiali da sole per bambini per quanto riguarda la fascia d’età dalla nascita fino ai due anni.

Al posto delle stanghette montano una fascia in neoprene che rimane aderente alla testa del bimbo e non va a pesare sulle orecchie o sul naso.

Contribuiscono a offrire il massimo comfort sia grazie al coprinaso in morbido silicone, sia per merito di una speciale protezione applicata all’interno della montatura, che aumenta la distanza delle lenti dagli occhi così da impedire che le ciglia del piccolo vadano a sbatterci contro.

Le lenti sono di categoria 3 e quindi filtrano bene i raggi solari dannosi nella maggior parte delle situazioni. Le montature sono offerte in diverse versioni, quasi tutte monocromatiche così da adattarsi sia a maschietti sia alle femminucce; questo ti permette di acquistarli come regalo anche se i genitori non volessero sapere in anticipo il sesso del nascituro.

Pro
Versatili:

Si tratta di occhiali da sole che si possono usare dai primi giorni del bimbo, fino ai due anni di età. Data la vasta gamma di colori disponibili, sono adatti ai maschietti e alle femminucce.

Comodi:

Grazie alla fascia morbida regolabile e alla presenza di un coprinaso in silicone, gli occhiali sono molto comodi da indossare e non pesano sul volto.

Sicuri:

Filtrano i raggi solari grazie alla categoria 3 di protezione che li contraddistingue.

Contro
Design:

Gli occhiali sono disponibili in colori diversi, ma non sono presenti versioni con decorazioni o fantasie particolari.

Acquista su Amazon.it (€21,87)

 

 

 

CGID K25

 

Sono occhiali molto gradevoli, disegnati appositamente per i più piccoli perché sono completamente flessibili. Non solo le stanghette si possono piegare senza rischio che si rompano, ma anche le lenti possono essere curvate senza temere che il vetro delle lenti possa frantumarsi. Un gran vantaggio per i più piccoli come per i genitori che non devono temere la possibilità di una caduta accidentale mentre si hanno gli occhiali indosso.

La protezione non è solo dai danni di una potenziale caduta. Le lenti schermano bene anche i raggi UV e rendono questi occhiali perfetti per essere usati durante le giornate di sole più intenso.

Sono disponibili in diverse combinazioni di colore, e questo facilita la ricerca del modello in grado di soddisfare i gusti del bambino. Un buon compromesso tra estetica e qualità costruttiva.

Tanti i pareri dei genitori soddisfatti. E che a loro volta riportano l’entusiasmo nei confronti di questa simpatica montatura di occhiali da sole.

Pro
Completamente flessibili:

Decisamente questo è il punto forte degli occhiali, sono interamente elastici, comprese le lenti che possono essere piegate senza rischiare che si rompano.

Facili da pulire:

Anche se sono fatti di plastica e ricoperti da uno strato di gomma, questi occhiali piacciono anche perché sono fatti in modo da essere puliti facilmente con un panno umido.

Lenti anti-UV:

La protezione dai raggi solari è testata e garantita per assicurare una buona schermatura per gli occhi dei piccoli quando sono esposti al sole nelle ore di punta.

Contro
Confezione poco curata:

Chi intende regalare questi occhiali dovrà considerare che la confezione con cui si presentano non è delle più gradevoli esteticamente.

Acquista su Amazon.it (€10,9)

 

 

 

Dice Viola

 

Non è necessario spendere grosse cifre per fare un regalo utile al tuo bimbo o a quello di una coppia di amici. Questi occhiali hanno un prezzo ragionevole in comparazione alle marche più blasonate, ma nonostante ciò rispettano i canoni di sicurezza fondamentali e sono gradevoli a vedersi.

La montatura è sempre trasparente, tranne per le stanghette che cambiano colore a seconda della tonalità delle lenti. L’effetto complessivo è originale e allegro, ma senza ostentazioni.

Il livello di protezione 400UV è sufficiente per proteggere gli occhi del bambino in quasi tutte le occasioni, anche se per una gita in alta montagna è consigliabile acquistare occhiali specifici per condizioni di estrema luminosità.

La struttura in policarbonato è infrangibile e resiste al meglio alle eventuali cadute. Peccato che siano proposti in una taglia unica, scelta che rende difficile capire in anticipo se si adatteranno bene al volto di tuo figlio. La presenza delle suste non consente nessuna regolazione, al contrario dei modelli con la fascia in spugna.

Il nostro articolo prosegue con una lista dei pro e dei contro del nostro nuovo prodotto. Per acquistarlo online a prezzi bassi, clicca sul link che segue il nostro elenco.

Pro
Design:

Si tratta di un modello “da grandi” rivisitato nelle dimensioni per adattarlo ai più piccoli. Un paio di occhiali adatto ai bimbi un po’ più grandicelli.

Protezione:

Offrono una protezione 400 UV, per cui le lenti possono essere utilizzate anche durante le giornate particolarmente soleggiate.

Solidi:

Sono realizzati in policarbonato, quindi sono infrangibili ma nello stesso tempo leggeri e non pesano sul volto.

Contro
Struttura:

Trattandosi di un modello con le stanghette rigide, non se ne consiglia l’utilizzo per i bimbi troppo piccoli.

Acquista su Amazon.it (€12,08)

 

 

 

Kiddus  Baby Sunglasses da bambino

 

Se hai bisogno di una dritta su come scegliere buoni occhiali da sole per bambini, ti suggeriamo di dare un’occhiata a quelli proposti dal marchio Kiddus.

Se i modelli da femmina sono teneri e graziosi, quelli da maschietto presentano fantasie divertenti e scanzonate ispirate a temi celebri come i pirati o i dinosauri.

Sono in grado di proteggere dai raggi UVA e UVB i bimbi tra 0 e 2 anni grazie alle lenti di categoria 3. Si infilano facilmente anche nei primi mesi grazie alla fascia in neoprene che li tiene in posizione senza disturbare il piccolo, lasciandogli la libertà di addormentarsi quando vuole senza avere fastidi una volta sdraiato.

Sono tra gli occhiali più venduti online perché i genitori apprezzano l’assenza di parti lunghe e appuntite come per esempio le aste laterali, che potrebbero finire accidentalmente negli occhi e causare danni anche gravi.

Il modello ha ricevuto la maggior parte di pareri positivi da parte degli utenti. Ecco quali sono i vantaggi che offre, riassunti di seguito in un piccolo sommario.

Pro
Design:

Una vasta gamma di colori e fantasie realizzate per bimbi e bimbe. Solitamente le femminucce hanno una maggiore scelta, ma non è il caso di questo modello, che offre numerosi design anche per i maschietti.

Protezione:

Appartengono alla categoria 3, quindi sono in grado di proteggere la vista dai raggi UV anche durante le giornate soleggiate.

Sicuri:

Si tratta di un modello leggero e senza parti potenzialmente pericolose, come le asticelle, perché sono dotate di una fascia morbida che può essere regolata secondo necessità.

Contro
Dimensioni:

Sono occhiali da sole progettati per i neonati, per cui se hai un bimbo più grande, non è la soluzione che stai cercando.

Acquista su Amazon.it (€17,95)

 

 

 

Kiddus  Baby Sunglasses

 

Questi occhiali sono i più apprezzati in assoluto tra quelli dedicati ai neonati, probabilmente perché offrono una vasta scelta di fantasie. In particolare le versioni per le bambine presentano delicate decorazioni floreali o di altro tipo, tutte sui toni del rosa e di altri colori vivaci.

Se tua figlia ha già gli atteggiamenti di una piccola diva, questi occhiali da sole le doneranno molto!

Venendo ad argomenti più importanti, le lenti sono in grado di filtrare completamente sia i raggi UVA sia gli UVB e appartengono alla categoria 3 di cui abbiamo parlato nella nostra guida per gli acquisti.

La montatura consiste in una morbida fascia in neoprene, che si può regolare a seconda della grandezza della testa della pupa e mantiene gli occhiali in posizione anche quando è sdraiata.

Nella confezione è inclusa una custodia a sacchetto in microfibra, che non solo contiene gli occhiali ma può essere utilizzata per pulire le lenti.

Non sono pochi i vantaggi che spingono questo modello ai vertici della nostra guida per scegliere i migliori occhiali da sole per bambini. Di seguito troverai le sue principali caratteristiche riassunte in un elenco.

Pro
Design:

Un modello progettato per i neonati, e caratterizzato da un design vivace e colorato. Le versioni per le bimbe sono caratterizzate da fantasie floreali e toni delicati.

Protezione UV:

Le lenti offrono una protezione dai raggi UVA e UVB. Appartengono alla categoria 3, per cui sono adatte anche durante le giornate particolarmente soleggiate.

Comodi:

Grazie alla fascia regolabile in neoprene, gli occhiali aderiscono al volto del bimbo senza esercitare una forte pressione del volto. Sono leggeri ed ergonomici.

Contro
Dimensioni:

Si tratta di occhiali progettati per i neonati, per cui non sono adatti a bimbi più grandi.

Acquista su Amazon.it (€18,95)

 

 

 

Come utilizzare occhiali da sole per bambini

 

Gli occhiali da sole vengono considerati da molte persone semplicemente come accessori di moda, ma in realtà hanno uno scopo molto importante: proteggere gli occhi dal sole. Gli oculisti li considerano un elemento molto importanti per la salvaguardia degli occhi dei bambini, soprattutto al di sotto dei 10 anni, perché le loro pupille sono molto sensibili ai raggi solari. Abbiamo scritto una breve guida per guidarvi nel corretto uso di questo accessorio.

 

 

La cura

La passeggiata al parco, la giornata al mare, il picnic in campagna o anche le uscite in città per fare spesa, quante avventure all’aria aperta vivono gli occhiali da sole insieme a noi. Questa vita così dinamica (e pure, se ci pensiamo, sono solo oggetti) li sottopone a logoramento e cadute accidentali, soprattutto quando finiscono tra le mani dei più piccoli. Per prendervi cura degli occhiali dei bambini, ricordate sempre di trasportarli all’interno di una custodia quando non vengono utilizzati, prima che si trasformino in un giocattolo tra le mani dei bimbi. In commercio è facile trovare anche custodie economiche, meglio non tralasciare questa spesa, se non vogliamo ritrovare le lenti graffiate e la forma originale distorta. Di tanto in tanto, controllate gli occhiali per assicurarvi che le parti siano ancora integre e perfettamente funzionanti (come le aste laterali o l’elastico), per evitare che possano fuggire via dagli occhi o che diventino oggetto di degustazione dei piccoli, che tanto amano portare alla bocca tutto ciò che è vietato.  

 

Convincere i bambini a usare gli occhiali da sole

Sono molti i bambini che non amano indossare accessori e per i genitori riuscire a fare loro “digerire” gli occhiali da sole potrebbe comportare una vera e propria opera di convincimento. Soprattutto quando si è in spiaggia, perché i bambini non vorrebbero fare altro che giocare. E se alcuni bimbi accettano volentieri, e anche con un pizzico di vanità, l’utilizzo degli occhiali da sole, altri li rifiutano con costanza. Per rendere le cose più piacevoli ai bambini non troppo piccoli, potreste far scegliere loro il modello, così si sentiranno coinvolti, una parte attiva del processo. Per i più piccoli (ma non troppo) potreste giocare la carta dell’emulazione: indossate voi stessi le lenti, oppure fatele indossare a una persona che il bambino ammira molto o a cui è molto affezionato (una nonna, un amico di famiglia) e vedrete che tenderà a copiare il gesto.  

 

 

La regolazione della fascia

Gli occhiali per neonati hanno una fascia in materiale elastico. Queste elemento permette di tenere gli occhiali comodamente in testa, senza rischiare che scivolino, ma è importante regolarlo correttamente.  
Come possiamo immaginare, una fascia troppo stretta causerà disagio al bambino, oltre a brutti segni, mentre una troppo larga farà cascare l’accessorio, rischiando di diventare anche un pericolo.
Dai 6 anni in su (circa) si passa al modello con le asticelle, che dovrebbero avere inserti in gomma sulla parte nasale e quella terminale delle aste. Tuttavia, anche in questo caso bisogna essere certi che siano della giusta larghezza.

 

La pulizia

Sappiamo bene che quando si tratta di bambini l’igiene occupa un posto di rilievo, soprattutto quando si parla di articoli che vengono usati fuori casa, proprio come gli occhiali da sole, ed è importante ricordare di disinfettarli. Per pulire le lenti l’ideale sarebbe usare un panno morbido con una soluzione apposita, così da evitare la formazione di graffi. Evitate anche di usare salviette di carta o altro materiale di fortuna non liscio.

Inoltre, c’è chi consiglia di non pulirli a secco, perché la polvere accumulata potrebbe svolgere un’azione abrasiva che graffierebbe la superficie.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Shadez SHZ 16

 

Se desideri solo il meglio per tuo figlio ma sei indeciso su quali occhiali da sole per bambini comprare, tra le nostre raccomandazioni ci sono quelli del produttore svizzero Shadez, che non sono tra i più economici ma in quanto a qualità costruttiva sono difficili da battere.

Oltre alle lenti che offrono il 100% di protezione dalle radiazioni solari nocive, vantano una montatura super flessibile e leggera, che resiste bene alle manipolazioni meno delicate. Insomma se hai una prole scatenata, sappi che questi occhiali possono essere piegati e maltrattati senza subire danni.

La plastica utilizzata è dichiarata BPA free, così da assicurare la sicurezza di un materiale innocuo a contatto con la pelle del bimbo.

Sono proposti in diversi abbinamenti di colore e in tre distinte fasce d’età, per aiutarti a individuare la taglia giusta nel tuo caso.

Di seguito abbiamo riassunto le principali caratteristiche di questo modello. Per acquistarlo online, clicca sul link che trovi qui sotto.

Pro
Protezione:

Il punto di forza del prodotto consiste nella sua capacità di offrire una protezione a 360° dai raggi solari.

Materiali:

Sono realizzati in plastica priva di BPA, quindi una scelta sicura e di qualità. Sono flessibili e resistono bene a urti e strapazzi.

Forma:

Un paio di occhiali comodi e leggeri, caratterizzati da un design originale e disponibili in moltissimi colori diversi.

Contro
Costo:

Non si tratta del modello più economico in circolazione, ma considerando la qualità dei materiali, è comunque accessibile.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.