fbpx

I migliori pneumatici auto

Ultimo aggiornamento: 19.07.19

Pneumatici auto – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Se sei in cerca di un ottimo pneumatico dal buon prezzo dai un’occhiata a questi: Uniroyal Rainsport 205/55 R16 91 V è un pneumatico estivo, particolarmente efficace in caso di aquaplaning. Notevole anche l’aderenza in curva sia su asciutto che su bagnato. Goodyear EFF.GR. 195/65 R15 91 H è un modello economico ma estremamente performante come attesta l’aderenza A, quella più elevata secondo la classificazione europea. Adatto per ogni tipo di terreno, si usura in maniera uniforme.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori pneumatici auto

 

Prima o poi gli pneumatici vanno sostituiti. Se stai pensando di acquistarli adesso dai un’occhiata alla nostra guida e alla nostra classifica. Ti aiuteremo a scegliere i modelli migliori sul mercato in termini di prestazioni e prezzo.

a-1-pneumatici-auto

Guida all’acquisto

 

Tipologia

Confronta prezzi e performance dei vari pneumatici ma la prima cosa che devi fare è acquistare quelli adatti al tuo veicolo. Per fare questo bisogna saperli “leggere”: un modello 205/55 R16, per esempio, indica una gomma con una sezione larga 205 mm, un rapporto pari al 55% tra altezza del fianco e larghezza della sezione e che si tratta di uno pneumatico radiale con un diametro interno di 16”. Verifica se anche la gomma che monta la tua auto abbia le stesse caratteristiche anche se, in alcuni casi, le aziende costruttrici offrono diverse opzioni. Meglio informarsi, dunque.

Fatto questo, dovresti decidere se acquistare uno pneumatico estivo o invernale. Le ordinanze dei comuni italiani sono chiare: c’è bisogno di viaggiare con catene a bordo o con pneumatici invernali – o “termici” – in determinati periodi dell’anno. Se non sei un fan delle catene, potresti optare dunque per una gomma in grado di affrontare i terreni innevati.

Si tratta di modelli con un disegno particolare, ricco di lamelle, che assicurano maggiore grip su neve e ghiaccio. Hanno, inoltre, una mescola che si mantiene più elastica e aderente anche alle basse temperature.  Alcuni, in particolare, sono contrassegnati dal simbolo di una montagna a tre punte con un fiocco di neve. Sono detti 3PMSF e hanno superato una serie di test che ne certifica le performance superiori rispetto ai semplici M+S, l’ideale per chi cerca la massima sicurezza.

Quando arriva l’estate, però, questi pneumatici andrebbero sostituiti con quelli estivi che non hanno tutte quelle caratteristiche; ciò implica costi maggiori e la necessità di conservarli da qualche parte. Se non hai molto spazio a disposizione, la migliore marca di pneumatici potrebbe essere per te quella che realizza modelli in grado di offrire elevate prestazioni tutto l’anno. Leggi la recensione in basso dei modelli consigliati, ce n’è uno per ogni esigenza.

 

Tecnologia

Le automobili sono diventate ormai dei concentrati della più moderna tecnologia, ma anche gli pneumatici si sono notevolmente evoluti nel corso degli ultimi anni e i costruttori fanno a gara per presentare modelli sempre più avanzati. Per quanto riguarda l’aquaplaning, per esempio, si studiano disegni sempre diversi e materiali sempre più innovativi per assicurare che l’acqua defluisca nel modo più rapido ed efficace possibile. C’è anche una classificazione che indica all’automobilista le prestazioni su bagnato dei vari pneumatici e il punteggio più alto è A.

Un altro aspetto su cui le aziende si sono concentrate moltissimo è l’aderenza su strada che migliora se la superficie d’impatto tra la gomma e il terreno è maggiore. Si tratta di un aspetto fondamentale perché, per esempio, in caso di frenata diminuisce lo spazio di arresto sia su asciutto che su bagnato, a tutto vantaggio della sicurezza dell’automobilista.

a-2-pneumatici-auto

Risparmio di carburante e DOT

Un altro elemento che interessa tanti automobilisti è la possibilità di risparmiare carburante. Scegliendo gli pneumatici giusti, infatti, si ottiene un risparmio significativo, specialmente per chi usa spesso l’automobile. Occorrono modelli con una minore resistenza al rotolamento: in altre parole, pneumatici che tendono a sgonfiarsi di meno offrono minore resistenza alla strada e, quindi, il veicolo ha bisogno di meno energia per avanzare.

Fai attenzione, infine, al DOT e, cioè, alla sigla che indica lo stabilimento ma, soprattutto, la data di costruzione. I modelli migliori sono quelli prodotti nell’anno in corso.

 

I migliori pneumatici auto del 2019

 

Ci concentriamo adesso su quelli che sono per noi i migliori pneumatici auto del 2019. Dai un’occhiata ai nostri consigli d’acquisto e fai una comparazione. In pochi minuti potresti individuare quelli più adatti alle tue esigenze senza ulteriori ricerche.

 

Prodotti raccomandati

 

Uniroyal RainSport 205/55 R16 91 V

Principale vantaggio:

Grazie alla tecnologia Shark Skin l’aderenza sull’asfalto bagnato è garantita anche in caso di brusche frenate e sterzate repentine ad alta velocità.

 

Principale svantaggio:

Difficile trovare un difetto per questo pneumatico che viene esaltato dagli utenti anche per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

 

Verdetto: 9.9/10

Modello estivo pensato però per garantire la massima aderenza anche in caso di pioggia. L’ottima fattura del prodotto e un costo minore rispetto a marchi più blasonati, lo rendono uno tra gli pneumatici più venduti e apprezzati sul web.

Acquista su Amazon.it (€55,78)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Sicuri in ogni situazione

Un buon pneumatico si vede da tante caratteristiche, ma sicuramente la quella essenziale è il grado di sicurezza che riesce a offrire in qualsiasi situazione meteo e di manovra. Il modello “estivo” RainSport 3 di Uniroyal, come si può evincere dal nome, è pensato per garantire il massimo dell’aderenza anche in caso di pioggia che nei mesi più caldi dell’anno può voler dire temporali improvvisi con tanta acqua che si accumula sull’asfalto.

Uniroyal ha studiato una speciale tecnologia con cui ha costruito questo pneumatico, chiamata Shark Skin, che tradotta in italiano vuol dire “pelle di squalo”. Questa tecnologia, abbinata a una scolpitura innovativa del battistrada consente di far defluire all’esterno molto rapidamente l’acqua che viene ad accumularsi sul pneumatico durante la guida. Questo consente di ridurre al minimo il rischio di “aquaplaning” uno dei motivi maggiori di perdita di aderenza in caso di asfalto bagnato.

L’ottima aderenza sul bagnato di questo pneumatico è altresì confermata da diversi test effettuati da riviste di auto indipendenti.

Frenata e stabilità in curva

Uno degli aspetti più pericolosi quando ci si trova ad affrontare strade bagnate è lo spazio di frenata che si allunga. Questo non avviene o viene comunque limitato da questo pneumatico che può vantare la lettera “A” per quanto riguardo lo spazio di frenata necessario su terreno bagnato.

La stabilità in curva, anche ad alte velocità, è garantita da una configurazione speciale del battistrada, chiamata Fast Curve. I blocchi, molto flessibili, vanno ad aumentare la superficie di contatto tra la gomma e l’asfalto quando questa viene sollecitata durante una curva. In questo modo il grip viene aumentato e si riesce a condurre la curva senza tentennamenti anche a velocità sostenuta.

 

Silenzioso ed efficiente

Lo pneumatico può incidere e non poco sui consumi dell’auto. Il modello RainSport 3 si colloca nella fascia C su una scala di valori che parte dalla lettera A alla lettera G. Non è sicuramente il migliore da questo punto di vista ma neanche il peggiore, diciamo nella zona medio alta, considerando anche il prezzo di vendita molto inferiore a modelli di pneumatici etichettato con le lettere A o B.

Il rumore generato in fase di rotolamento si attesta a 71 decibel, valore che colloca lo pneumatico Uniroyal nella fascia intermedia al pari però di altri pneumatici di brand molto più famosi. La serie RainSport 3 è disponibile in diverse misure, e possono essere installati su diverse tipologie di automobili, dalle utilitarie passando per le berline per finire ai più grandi Suv.

 

Acquista su Amazon.it (€55,78)

 

 

 

Goodyear EFF.GR. 195/65 R15 91 H

 

2-pneumatici-goodyear-eff-grPer chi non sa come scegliere uno pneumatico economico ma di grande qualità noi consigliamo di dare un’occhiata a questo Goodyear. Si tratta di una gomma estiva che ha nel conveniente rapporto qualità/prezzo il suo principale vantaggio.

Come tutti i migliori modelli è caratterizzato dalle straordinarie prestazioni su bagnato, potendo vantare un’aderenza A, quella più alta secondo la classificazione europea. Goodyear utilizza la tecnologia ActiveBraking che, aumentando la superficie di contatto dello pneumatico sulla strada, ottimizza l’aderenza e riduce lo spazio di frenata, non solo sul bagnato ma in ogni condizione.

Questo pneumatico è, perciò, molto versatile perché adatto a tutti i veicoli su ogni tipo di terreno. È, inoltre, uno pneumatico che si usura in maniera bilanciata durante tutta la sua durata. In più consente un discreto risparmio di carburante grazie alla tecnologia FuelSaving che riduce la dispersione di energia della gomma e la resistenza al rotolamento.

Se sono i prezzi bassi che ti interessano, allora questo pneumatico può davvero fare al caso tuo. Prima di acquistarlo ti consigliamo di dare un’occhiata ai suoi pro e contro per essere davvero sicuro che sia quel che cerchi.

Pro
Prezzo:

Sebbene non sia lo pneumatico più economico in circolazione, sicuramente ha un rapporto tra qualità e prezzo molto interessante.

Prestazioni:

Garantisce ottime performance sul bagnato, grazie a un livello di aderenza A.

ActiveBraking:

Questa tecnologia permette allo pneumatico di aderire meglio alla strada aumentando la superficie di contatto con l’asfalto.

FuelSaving:

Grazie a questa caratteristica, che riduce la dispersione di energia nella gomma, potrai risparmiare anche qualcosina sul consumo di carburante.

Contro
Risparmio:

Difficile trovare aspetti negativi per questo pneumatico di Goodyear, anche se alcuni fanno notare come abbia un costo più elevato rispetto ad altri modelli con caratteristiche simili.

 

Acquista su Amazon.it (€47,75)

 

 

Michelin CrossClimate 185 65 R15 – A/C/69 dB

 

3-michelin-3528709384858Per ottenere sempre le migliori prestazioni gli esperti consigliano di utilizzare pneumatici specifici per l’estate e l’inverno. Questo significa, però, maggiori spese e implica la necessità di recarsi dal gommista almeno una volta l’anno.

Il vantaggio principale del Michelin CrossClimate è che è stato progettato e realizzato per offrire le migliori prestazioni sia d’estate che d’inverno. Si tratta, dunque, di uno pneumatico quattro stagioni che va benissimo in estate ma, nello stesso tempo, ha anche la certificazione invernale per un utilizzo su strade innevate indicata col simbolo di una montagna a tre punte con fiocco di neve.

Questo tipo di pneumatici, detti 3PMSF, hanno dovuto superare diversi test di omologazione che garantiscono prestazioni nettamente superiori a quelli con la semplice dicitura M+S. Il vantaggio per l’automobilista è quello di avere una gomma molto sicura non solo in estate ma anche in inverno, grazie alla particolare mescola e al disegno del battistrada che trattiene meglio la neve ma è più efficace anche sull’asfalto bagnato o leggermente ghiacciato. In definitiva, si riduce il rischio di incidenti per l’automobilista.

La nostra guida per scegliere il miglior pneumatico per auto continua con i pro e contro di questo modello Michelin che ha convinto gli utenti per le sue ottime prestazioni multistagione.

Pro
Multistagione:

La caratteristica più interessante di questo prodotto è che lo potrai usare sia d’inverno sia d’estate, così non dovrai andare dal gommista a cambiare le gomme al passaggio di stagione.

Testati:

Sono stati provati e certificati con la dicitura 3PMSF, superiore alla classica M+S.

Neve:

Il battistrada, oltre alla pioggia, riesce a trattenere molto bene la neve e impedire che la macchina slitti.

Contro
Etichetta:

Alcuni utenti hanno dichiarato che gli pneumatici non sono muniti di etichetta europea.

Acquista su Amazon.it (€108,99)

 

 

 

Yokohama A Drive 205/55R16 91V

 

4-yokohama-a-driveNon saranno i più venduti sul mercato ma questi Yokohama sono pneumatici per auto buoni e da tenere in considerazione. Il modello AA01 è estivo, ha un prezzo accessibile ed è ideale, quindi, per chi non vuole spendere molto.

L’esclusiva configurazione del battistrada, definita Triple Wide Straight Grooves, è stata studiata per drenare al meglio l’acqua per offrire ottime prestazioni sia sull’asciutto sia in caso di aquaplaning, evitando che il veicolo possa slittare.

In particolare, la tecnologia brevettata Zeruma permette una più efficiente dispersione della silice col vantaggio che lo pneumatico è meno influenzato dalle differenze di temperatura e mantiene meglio le sue caratteristiche anche in caso di pioggia o neve. A ciò contribuiscono anche le ampie scolpiture lungo la circonferenza che migliorano ancora di più l’affidabilità e la trazione sul bagnato.

Il grip di lunga durata, infine, assicura una guida più rilassata e confortevole, specialmente per le auto piccole e compatte per le quali questo pneumatico è consigliato.

Per un riassunto dei pro e contro di questi pneumatici continua a leggere qui di seguito e, se non sai dove acquistare il prodotto, clicca sul link del negozio.

Pro
Prezzo:

Il costo di questi pneumatici li rende un filo più accessibili rispetto ad altri modelli presenti sul mercato.

Drenaggio:

Il battistrada è configurato come Triple Wide Straight Grooves e può drenare l’acqua al meglio così da evitare il rischio di aquaplaning.

Zeruma:

Questa tecnologia disperde la silice con più efficacia e protegge lo pneumatico dalle differenze di temperatura.

Grip:

La lunga durata del grip ti permette di guidare con sicurezza.

Contro
Auto piccole:

Lo pneumatico è stato disegnato per avere performance migliori con auto piccole, quindi se hai un mezzo di grossa cilindrata faresti meglio a cercare qualcos’altro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Pirelli W210 Snow Control iii – 205/55 R16 91H

 

5-pirelli-w210Se devi comprare pneumatici auto specifici per l’inverno, dai un’occhiata a questi Pirelli. Si tratta di gomme che assicurano elevate prestazioni su terreni innevati, specialmente in termini di trazione e stabilità, grazie al disegno del battistrada e al profilo arrotondato.

Lo pneumatico, quindi, è realizzato per garantire performance superiori su superfici ghiacciate, innevate e bagnate. Il sistema IBS (Interactive Brickwork Siping), già presente sulla serie 2, prevede lamelle a forma di mattone che ottimizzano la tenuta in tutte queste condizioni, mentre le scanalature permettono all’acqua e alla neve di defluire in maniera più rapida ed efficace all’esterno per mantenere una maggiore superficie di contatto con la strada e migliorare, così, la tenuta.

È uno pneumatico più caro di molti altri modelli concorrenti ma ha una mescola innovativa che garantisce un ottimo comportamento anche su asciutto. Si caratterizza per la riduzione dei consumi che assicura e per la bassa rumorosità che si traduce in una guida più confortevole.

Per capire se sarà questo il nuovo pneumatico per la tua auto, ti consigliamo di dare un’occhiata ai suoi pro e contro che ti aiuteranno a farti un’idea completa sulle caratteristiche del prodotto.

Pro
Invernali:

Questi pneumatici offrono prestazioni di alto livello sulla neve, quindi sono consigliati durante il periodo invernale in luoghi dove nevica o ghiaccia spesso.

IBS:

Questo sistema con lamelle a forma di mattone ottimizza la tenuta in strada dello pneumatico in condizioni di neve, ghiaccio o di bagnato.

Scanalature:

Le particolari scanalature favoriscono l’espulsione dell’acqua e della neve all’esterno in modo più efficace, migliorando la tenuta di strada.

Silenzioso:

Ha una rumorosità davvero bassa, cosa che renderà la tua guida più confortevole.

Contro
Prezzo:

Si tratta di un modello un po’ più costoso rispetto ad altri con caratteristiche più o meno simili.

Acquista su Amazon.it (€65,23)

 

 

 

Uniroyal Rainsport 205/55 R16 91 V

 

1-pneumatici-uniroyal-rainsportUniroyal è tra i marchi più conosciuti e apprezzati dagli automobilisti soprattutto per le prestazioni offerte sul bagnato.

Lo pneumatico che ti consigliamo – tra i più venduti online – è estivo ed è particolarmente sicuro in caso di aquaplaning, l’ideale quando scoppia un acquazzone improvviso perché assicura una distanza di frenata più rassicurante grazie alle scanalature che permettono uno scarico veloce ed efficace dell’acqua. Il sistema utilizzato è chiamato Shark Skin Technology perché viene in qualche modo riprodotta la pelle di uno squalo sulla superficie esterna dello pneumatico.

Il vantaggio è che l’acqua crea meno turbolenza e può, quindi, essere eliminata più facilmente dalle scanalature longitudinali. Uniroyal, del resto, ha inventato gli pneumatici pioggia oltre 40 anni fa fidelizzando milioni di clienti in tutto il mondo da allora.

Il Rainsport 3 è caratterizzato, inoltre, dalla presenza di silice nel battistrada e dalla speciale configurazione dei blocchi flessibili che aumentano la superficie di contatto con la strada. Il risultato è una straordinaria aderenza in curva sia su asciutto che su bagnato. Molti clienti, infine, fanno notare che lo pneumatico è sempre prodotto poco prima della sua vendita, nello stesso anno o in quello precedente.

Visto che si tratta di uno degli pneumatici per auto più venduti, potresti voler dare un’occhiata ai suoi pro e contro, riportati qui di seguito. Consultali per capire se può essere davvero il modello giusto per le tue esigenze.

Pro
Sicuro:

Sebbene sia uno pneumatico estivo ti può garantire un’ottima sicurezza e tenuta in tutte le situazioni, anche in caso di aquaplaning.

Shark Skin Technology:

Questa particolare tecnologia fa in modo che le scanalature sulla superficie dello pneumatico garantiscano una buona distanza di frenata, eliminando l’acqua immediatamente.

Ottima tenuta:

Il battistrada con silice e i blocchi flessibili assicurano un’ottima tenuta di strada, sia sul bagnato sia sull’asciutto.

Contro

Al momento in cui abbiamo realizzato questa recensione i pareri degli utenti che hanno avuto occasione di provarli sono stati tutti ampiamente positivi.

 

Acquista su Amazon.it (€55,78)

 

 

 

Come utilizzare uno pneumatico auto

 

Gli pneumatici permettono all’auto di sfrecciare su qualsiasi superficie, soprattutto se realizzati con tecniche all’avanguardia e materiali resistenti.Naturalmente non tutti gli pneumatici sono uguali e preferire un prodotto a basso costo ha indubbiamente delle limitazioni che potrebbero impedirvi di utilizzarli in determinati frangenti. Sul mercato, tuttavia, è disponibile una vasta scelta di pneumatici, prodotti da diverse aziende, che permettono all’utente di selezionare quelli più adatti alle proprie esigenze.

Quale modello acquistare?

Prima di acquistare degli pneumatici è però molto importante stabilire quale modello sia adatto alla vettura. Attraverso una rapida ricerca su internet, inserendo il nome e l’anno di produzione del vostro veicolo, potrete capire facilmente quali sono le grandezze supportate.

La stagione in cui li utilizzerete ha poi un ulteriore impatto sulle prestazioni. Qualora non abbiate dimestichezza con le catene, necessarie per circolare in zone con precipitazioni nevose, potreste preferire degli pneumatici appositamente pensati per poter circolare liberamente su neve e ghiaccio, definiti “pneumatici termici”.Il costo di questi ultimi sarà però maggiore rispetto agli pneumatici estivi che non sono realizzati con particolari accorgimenti.

 

Tecnologie

Le tecnologie applicate sono diverse, si parla di migliore aderenza, risparmio di carburante, scanalature per prevenire il fenomeno di aquaplaning. La scelta in questo caso deve adattarsi al tipo di strada battuta maggiormente. Se vivete in una zona piovosa potreste preferire un prodotto che abbia maggiore aderenza sul bagnato. Se percorrete molti chilometri, invece, il risparmio sul carburante offerto da alcuni prodotti potrebbe essere un’ottima soluzione.

Installazione

Dopo aver scelto la tipologia si può passare all’installazione vera e propria. Noi consigliamo sempre di affidarsi a un professionista del settore. In tal modo avrete la garanzia di un perfetto funzionamento, cosa che potrebbe non avvenire con un’installazione casalinga, soprattutto se effettuata da chi non ha esperienza nel campo.

Il meccanico di fiducia eseguirà anche dei test su richiesta per garantirvi il massimo della sicurezza quando poi sarete voi al volante. Cercare di risparmiare in questo caso con operazioni fai da te potrebbe essere altamente controproducente.

 

Manutenzione

L’utilizzo di uno pneumatico è in realtà immediato e comprensibile da tutti, va semplicemente montato e si è pronti a partire con la propria automobile. Quello che però tutti non sanno è che richiedono una costante manutenzione.I cerchioni hanno bisogno di trattamenti particolari e di essere puliti almeno una volta al mese per conservare l’eventuale cromatura e non dare alla vettura un aspetto sciatto.

Tuttavia non si tratta solo di accorgimenti estetici. La camera d’aria, infatti, ha bisogno di continui controlli per assicurarsi che l’aria all’interno sia sempre al livello consigliato. Fermarsi di tanto in tanto presso un’officina o un benzinaio per un veloce controllo è preferibile rispetto a girare con uno pneumatico sgonfio, azione pericolosa non solo per l’integrità della ruota stessa, ma anche per la vostra incolumità.

 

 

 

Domande frequenti

 

Dove smaltire gli pneumatici dell’auto?

L’unico modo consentito dalla legge per il privato cittadino di smaltire gli pneumatici usati è presso un gommista. Gli pneumatici, essendo rifiuti speciali, non possono essere abbandonati presso qualsiasi luogo di raccolta dei rifiuti urbani, pena una multa abbastanza salata. Oltretutto dovete sapere che già al momento dell’acquisto delle gomme, avete pagato per lo smaltimento.

 

Dove leggere la pressione degli pneumatici?

Controllare la pressione degli pneumatici fa parte della manutenzione ordinaria dell’auto e non richiede la consulenza di un professionista; basta disporre dell’attrezzatura necessaria che poi si riduce a un manometro (dove appunto si legge il valore della pressione) e un compressore se è necessario gonfiare le gomme. Sul libretto di manutenzione trovate la pressione consigliata, fate riferimento a questa e verificate la risposta del manometro.

 

Quando cambiare gli pneumatici dell’auto?

In linea di principio gli pneumatici andrebbero cambiati ogni cinque anni. Tuttavia non tutti sono sottoposti allo stesso stress. È chiaro che gomme che hanno 100.000 km sul groppone l’anno hanno un’usura maggiore rispetto a chi con la sua auto macina in un anno 10.000 km. Altri fattori che influenza la durata degli pneumatici è lo stile di guida, le modalità di carico della vettura, la pressione corretta delle gomme, la velocità media, le condizioni del manto stradale ecc.

Come vedete le variabili sono tante pertanto è impossibile dare un tempo preciso trascorso il quale procedere alla sostituzione. È dunque opportuno fare un primo controllo delle gomme tra i 20.000 e i 40.000 km e comunque una volta l’anno trascorsi i cinque anni dal montaggio.

 

Come gonfiare gli pneumatici dell’auto?

Il primo passo è controllare la pressione delle ruote e verificare che sia corretta. Bisogna avere a disposizione un compressore dotato dell’apposita pistola con manometro e adattatore per le valvole schrader. Le ruote vanno gonfiate a freddo. Rimuovete il cappuccio dalla valvola, collegate il compressore e azionatelo tenendo sotto controllo l’aumento della pressione sul manometro che non deve superare o stare al di sotto i valori indicati sul libretto di manutenzione.

 

Come cambiare gli pneumatici dell’auto?

Sollevate l’auto servendovi di un cric dunque procedete a svitare i bulloni ed estraete la ruota vecchia. Prendete la nuova e inseritela negli alloggi. Stringete bene i bulloni, è importante per la vostra sicurezza. A questo punto potete abbassare l’auto e toglierla dal cric.

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Barometri

Il miglior Ebook reader

Pedometri – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

Umidificatori

Il miglior termometro digitale per febbre

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (11 voti, media: 4.73 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status