Il miglior controller da gioco

Ultimo aggiornamento: 30.10.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Controller da gioco – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Due modelli da non perdere sono: Playstation 4 – Dualshock 4 Controller Wireless V2 è quello più adatto alle console Sony di ultima generazione, dato che alcune funzioni dei giochi e della stessa console sono attivabili solo tramite questo joypad. I fan della console Microsoft o i PC gamer incalliti potranno optare per Xbox One Bluetooth che si interfaccia perfettamente con Xbox One e le varie piattaforme multimediali come Steam e Origin.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior controller da gioco

 

Il joypad è sempre stato il miglior amico di tutti i videogiocatori e, sebbene prima fosse un’esclusiva delle console di gioco, adesso anche i PC gamer cercano i controller delle migliori marche da abbinare al proprio computer.

Questo perché il mondo videoludico si è ampliato e ormai il PC può vantare una buona varietà di giochi che vanno oltre gli strategici e gli sparatutto in prima persona dove a dominare sono sempre stati mouse e tastiera.

La nostra guida si propone di aiutare l’utente a scegliere il miglior controller da gioco per console o PC: guarda la recensione e confronta i prezzi dei modelli in classifica, sono quelli più apprezzati sul mercato.

Guida all’acquisto

 

Compatibilità

Prima di scegliere un buon controller da gioco è necessario valutare per quale console di gioco lo si deve acquistare, o magari se serve per il proprio PC.

Nel primo caso è sempre consigliabile optare per un controller prodotto dalla stessa azienda della propria console, per esempio se si possiede una PS4 è bene comprare un Dualshock 4, in modo da avere accesso a tutti i controlli e alle funzionalità dei giochi e del sistema operativo della console stessa.

Il prezzo dei modelli originali è leggermente più alto di quelli fatti da terze parti, specialmente per quanto riguarda i joypad di console di ultima generazione. Ricordiamo di fare attenzione alla compatibilità, perché un controller PS4 non funzionerà con Xbox One o 360 e viceversa. A differenza delle console, il PC ha un grado di compatibilità più alto. Per esempio sarà possibile usare un controller Xbox One, Xbox 360, PS3 o PS4 senza troppi problemi.

I joypad delle console Microsoft sono quelli ufficialmente supportati anche su PC, proprio per il fatto che il sistema operativo più usato per i giochi è Windows. Ultimamente la piattaforma di gioco di Valve, Steam, ha aggiunto il supporto per i DualShock 4 che adesso non richiedono più particolari configurazioni per essere riconosciuti.

Ricordiamo che i controller prodotti da terze parti come repliche di quelli originali hanno un prezzo più basso e, sebbene siano abbastanza precisi, tendono ad avere una minore durata nel tempo perché sono solitamente fatti con materiali più scadenti.

 

Tasti direzionali

A chi servono più i vecchi tasti direzionali? Ormai quasi più a nessuno, i controlli tramite levette analogiche hanno soppiantato il caro vecchio D-pad, soprattutto grazie all’avvento degli sparatutto e dei giochi in prima persona su console, genere che in passato apparteneva solo al PC.

I tasti direzionali però non sono da trascurare, soprattutto se si ama giocare a vecchi platform o ai nuovi giochi di combattimento che richiedono una precisione chirurgica per l’esecuzione delle combo. Per questo, nel caso si prediligano quei tipi di giochi e si vogliono affrontare impegnative battaglie online è il caso di optare per un modello con dei buoni tasti direzionali.

Su questo, i controller della Sony sono i migliori, mentre quelli della Microsoft hanno un D-pad un po’ meno preciso che non è molto adatto ai “picchiaduro” (per usare un termine vecchio).

Quindi gli utenti PC potranno optare per il Dualshock 4, mentre se si possiede un Xbox One forse conviene cercare un Pro Stick o un altro controller adatto a Street Fighter, Tekken e simili.

Funzioni

Ormai le console moderne non si limitano più a leggere la cartuccia o il CD e a far partire il gioco, sebbene molti preferirebbero che fosse così.

Adesso sono più simili a dei veri e propri computer, con la possibilità di accedere a varie funzioni Internet o ad app direttamente usando il joypad. Non solo, ma spesso i joypad di nuove generazione hanno i controlli “motion” indispensabili per giocare ad alcuni titoli.

Per questo conviene sempre comprare i joypad originali quando si possiede una console, dato che solo questi permetteranno di sfruttare appieno tutte le caratteristiche dei giochi in esclusiva o della console stessa.

Per il PC le cose cambiano, visto che al di fuori del gioco si controllerà tutto tramite mouse e tastiera, quindi si può avere una scelta più ampia.

 

I migliori controller da gioco del 2020

 

Come abbiamo visto nei nostri consigli d’acquisto, il miglior controller da gioco è spesso quello prodotto dalla stessa ditta produttrice della console.

Certo, ci sono altri modelli venduti online che magari possono garantire prestazioni superiori o che costano meno, ma chi vuole il massimo delle performance e non sa quale controller da gioco comprare dovrebbe andare sul sicuro. Vediamo adesso le recensioni dei modelli più venduti e apprezzati in modo da poter fare una comparazione tra le offerte e fare la scelta giusta.

 

Prodotti raccomandati

 

PlayStation 4 – Dualshock 4 Controller Wireless V2

 

Come scegliere un buon controller da gioco per la propria Playstation 4? Semplice, basta acquistarne uno originale prodotto da Sony. Questo joypad è stato valutato da molti esperti del settore e dagli utenti come uno dei migliori controller da gioco del 2020 e in effetti i suoi pregi sono molti.

I pulsanti hanno un’ottima risposta e le levette direzionali sono ideali per giocare a vecchi titoli platform o per eseguire le combo più complicate nei giochi di combattimento.

Le due levette analogiche permettono di avere un controllo preciso sulla visuale dei giochi d’azione in prima e terza persona, per mirare con precisione sul bersaglio.

Il tasto share permette di condividere immediatamente sul web video e immagini delle proprie sessioni di gioco, mentre il touchpad consente di effettuare diverse azioni particolari in alcuni giochi.

Ha anche un piccolo speaker incorporato per gli effetti sonori che funge anche da microfono e un’entrata per le cuffie. Il controller PS4 può essere utilizzato anche con un PC senza troppi problemi o “smanettamenti”, dato che la piattaforma Steam aggiornata lo rileva automaticamente.

Il controller da gioco per Playstation originale prodotto dalla stessa Sony. Offre la connettività wireless per giocare anche distanti dalla console senza l’ingombro dei fili. Tasti e levette regalano un’ottima risposta, e spicca il tasto “share” con cui è possibile condividere su internet video e immagini delle sessioni di gioco.

Pro
Wireless:

La comodità di avere un controller senza fili per giocare anche se la console è un po’ distante dal divano o dalla sedia usata come postazione di gioco.

Cuffie:

Direttamente al controller si possono collegare un paio di cuffie o auricolari per non disturbare con i suoni i vicini o altre persone che sono in casa.

Versatile:

Volendo si può anche utilizzare in abbinamento a un Pc. Una volta installato e riconosciuto dal sistema operativo sarà la piattaforma Steam a rilevarlo automaticamente.

Contro
Vecchio modello:

Alcuni utenti lamentano il fatto che il controller venduto non sia quello di ultima uscita ma una versione più vecchia, proposta però come l’ultima.

Acquista su Amazon.it (€57,06)

 

 

 

Xbox One Bluetooth

 

Il controller Xbox One ha una buona versatilità dato che può essere usato in modo ottimale anche come controller PC.

D’altronde la stragrande maggioranza dei giochi su PC vengono fatti girare sui sistemi operativi Microsoft, per questo il loro controller si configura automaticamente senza la necessità di scaricare programmi per impostarlo.

A livello di dimensioni questo joypad è leggermente più grande di quello per PS4, ideale per giocare a sparatutto in prima persona online per la precisione delle sue due levette analogiche.

Chi possiede un Xbox One non potrà davvero fare a meno di questo controller, mentre i PC gamer lo potranno usare per i titoli d’azione o il retrogaming, visto che per quanto riguarda i giochi in prima persona niente è più affidabile della cara vecchia combo mouse + tastiera.

L’unico difetto di questo joypad sono le sue levette direzionali un po’ troppo sensibili, non proprio adatte a chi vuole cimentarsi nei giochi di combattimento a livello competitivo.

Il nuovo controller originale di Microsoft per Xbox che si può tranquillamente utilizzare anche con un Pc per divertirsi soprattutto con giochi platform o retrogames. Essendo Microsoft, se si utilizza un sistema operativo della stessa azienda, il controller viene riconosciuto in un battibaleno, senza dover scaricare ulteriori software o driver.

Pro
Per Pc e console:

Il controller Xbox One, oltre ad essere il joypad originale per la console Microsoft, diventa anche un buon dispositivo di controllo per giocare su Pc.

Bluetooth:

Il controller è dotato di connessione wireless, caratteristica che gli consente di essere utilizzato anche a distanza dalla console o dal computer.

Batterie ricaricabili:

Oltre alle normali pile, il controller funziona anche con batterie ricaricabili, ideali per non spendere troppo per questo accessorio.

Contro
Sensibilità:

Le levette direzionali sono fin troppo sensibili e non consentono un controllo ottimale se si utilizzano giochi di combattimento e sparatutto.

Acquista su Amazon.it (€84)

 

 

 

Microsoft Xbox 360

 

Per risparmiare un po’ e avere comunque un ottimo controller per il proprio PC, si può optare per il sempreverde controller Xbox 360.

Chi non bada troppo ad avere sempre tutti i dispositivi aggiornati all’ultima versione, potrà portare a casa uno dei migliori controller di sempre. Affidabile e preciso, questo solido joypad è perfetto per tutti i giochi d’azione in terza persona, i platform e i giochi di guida.

I suoi tasti laterali sono ampi e comodi, mentre l’impugnatura ergonomica non stanca anche dopo diverse ore di gioco. Uno dei difetti di questo pad sono le sue levette direzionali poste su un unico pezzo che lo rendono quasi inutilizzabile per i giochi di combattimento.

Consigliamo la versione con cavo, perché quella wireless ha una durata della batteria davvero minima e obbliga a sostituirla spesso.

Il primo controller per Xbox, che non si discosta molto per ergonomia e design dai modelli proposti che le ultime versioni della console. Offre comunque il sistema Vibration-feedback che fa vibrare il joypad in alcune circostanze di gioco per rendere l’esperienza d’uso ancora più reale. Si collega al Pc via cavo USB ma esiste una versione solo per Xbox anche con connessione wireless.

Pro
Cavo lungo:

Una delle caratteristiche più apprezzate di questo controller è la lunghezza del cavo USB che consente di giocare senza problemi anche tenendo un po’ distante la console o il Pc.

Qualità costruttiva:

Piace per i materiali con cui è costruito, che non si deteriorano anche dopo un utilizzo intensivo e prolungato negli anni.

Steam:

Se utilizzato con un Pc questo controller viene subito riconosciuto dai giochi presenti nella piattaforma Steam, e quindi non è necessario scaricare alcun software aggiuntivo.

Contro
Autonomia:

La versione wireless per console ha un’autonomia davvero troppo risicata per consentire di giocare per qualche ora di fila.

Acquista su Amazon.it (€35)

 

 

 

Doubleshock III Wireless Controller P3

 

La soluzione che ogni buon retrogamer possessore di una PS3 dovrebbe cercare. Il Dualshock III, sebbene datato, rimane uno dei controller più affidabili degli ultimi anni.

Le levette analogiche ancora oggi forniscono una precisione davvero invidiabile, mentre quelle direzionali permettono di giocare a qualsiasi titolo di combattimento senza problemi, al punto che addirittura alcuni giocatori professionisti di Street Fighter V lo preferiscono a quelli professionali.

Funziona anche con PC, sebbene sia necessario scaricare dei programmi di terze parti per poterlo far funzionare in modo ottimale.

Nonostante non sia proprio di ultima generazione, questo controller ha ancora un prezzo parecchio alto che potrebbe essere ingiustificato, visto che la Playstation 3 è considerata ormai una console datata.

Nella nostra guida per scegliere il miglior controller non poteva mancare il Doubleshock III Wireless per PS3, uno dei più famosi joypad sul mercato. Spesso viene ancora preferito rispetto agli ultimi joypad proposti da Sony per le sue qualità di controllo che rimangono per molti utenti imbattibili. Chi volesse sapere dove acquistare questo controller può trovare i link dei venditori online sotto i pro e contro di questa pagina.

Pro
Qualità:

Il controller più famoso per Playstation che rientra ancora nelle preferenze degli utenti che non hanno trovato eguali a livello di precisione nel controllo.

Pc:

Volendo si può utilizzare questo controller anche collegandolo a un Pc. Però si dovranno scaricare software di terze parti per poterlo configurare a dovere.

Wireless:

Alla console PS3 si collega via wireless dando così la possibilità di giocare senza l’ingombro dei cavi.

Contro
Prezzo:

Nonostante sia un prodotto un po’ datato il suo prezzo rimane comunque un po’ alto.

Acquista su Amazon.it (€24,21)

 

 

 

Come utilizzare un controller da gioco

 

Uno strumento indispensabile per ottenere il meglio dai titoli preferiti. Questo e molto altro è ciò che un buon controller da gioco deve proporre agli utenti. Nelle righe che seguono abbiamo buttato giù una serie di consigli grazie a cui poter sfruttare in modo funzionale questo oggetto.

 

 

Verificate sempre la carica residua

Una buona pratica grazie a cui poter gestire in tutta sicurezza la tenuta del controller consiste nel tenere sotto osservazione l’indicatore della batteria, specie nei modelli wireless. In queste occasioni è utile capire come visualizzare in modo semplice e intuitivo lo stato della stessa. Facendo così si evitano spiacevoli sorprese e la scomodità di dover interrompere una sessione di gioco.

 

Non lanciate il controller

Può capitare che a volte la frustrazione e la difficoltà di un titolo generino reazioni esagerate in chi sta giocando. Il consiglio che ci sentiamo di darvi è di mantenere la calma. Scaraventare a terra il pad non produrrà altro che una probabile rottura dello stesso, con una spesa ulteriore per l’acquisto di un nuovo controller.

 

Seguite le istruzioni

Solitamente, nei controller più sofisticati, una volta stabilita la connessione con la console di gioco o con il PC a cui è stato collegato, la procedura termina senza troppi problemi. Nel caso in cui però il sistema faccia fatica a stabilire un contatto è bene seguire con attenzione quanto riportato nel manuale, seguendo passo dopo passo i consigli su schermo o nel libretto.

 

Prendetevi cura del controller

Non solo la polvere o il contatto diretto con fonti di calore o liquidi può creare problemi nel funzionamento dell’oggetto. Il consiglio spassionato è di evitare il contatto con cibi unti e grassi o con bevande gassate nelle vicinanze. Il rischio che alla lunga briciole e altri residui possano finire nel pad è dietro l’angolo.

 

 

Controllate la compatibilità

Anche se è un aspetto da verificare sempre prima dell’acquisto, è tuttavia possibile controllare che il vostro controller sia adatto anche a una console e pc, o viceversa. In molti ormai sfruttano questa modalità per mantenere lo stesso feeling a seconda dell’esperienza di gioco, ma anche in un altro ambiente software.

 

Conoscete il vostro controller

Tra le diverse funzionalità proposte da un pad di qualità, non figurano solo comandi reattivi e una meccanica collaudata. Alcuni di questi prodotti consentono l’accesso a altre applicazioni, come browser con cui navigare in rete o la registrazione audio e la cattura dello schermo. Prendetevi quindi il vostro tempo per esplorare le tante modalità racchiuse nel controller.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Stoga Motion Plus

 

La cara vecchia Nintendo ha provato diversi esperimenti nel corso degli ultimi anni che sono più o meno riusciti.

Probabilmente il controller Nunchuck per Wii è uno dei risultati più originali prodotti dalla grande N, ma il suo utilizzo è limitato alle console Wii e Wii U. Chi possiede una di queste due console e vuole risparmiare un po’ sull’acquisto, può puntare sul modello di Stoga perfettamente funzionante e configurabile con le console di Nintendo.

Ha anche la funzione “motion plus” integrata, ideale per giocare a determinati titoli che la richiedono. Alcuni utenti dichiarano che la prima sincronizzazione potrebbe non essere proprio intuitiva, perché le console Nintendo sono un po’ allergiche ai prodotti non originali, ma con un po’ di pazienza si potrà configurare il tutto senza problemi.

Il controller potrebbe funzionare anche con gli emulatori Wii per PC, ma forse sarà necessario “smanettare” più del dovuto.

Il controller compatibile per le sole console Nintendo Wii e Wii U, adatto per sostituire quello in dotazione nel caso si rompa e si vuole risparmiare un po’ di soldi rispetto all’acquisto dell’originale. Infatti lo Stoga Motion Plus è più economico rispetto al controller originale Nintendo, ma offre le stesse identiche funzioni e caratteristiche.

 

Pro

Prezzo: è una valida alternativa al controller originale della Nintendo Wii e costa anche decisamente meno rispetto a quest’ultimo.

Motion Plus: Come si evince dal nome del controller non manca la famosa funzione “Motion Plus” necessaria per giocare con alcuni titoli Nintendo.

Emulatori: Chi ha un Pc e vuole provare a giocare con i titoli Wii utilizzando un emulatore, può prendere in considerazione questo controller che pari funzioni senza problemi.

 

Contro

Sincronizzazione: secondo i pareri degli utenti la sincronizzazione con la console Nintendo è un po’ macchinosa e bisogna “smanettare” un po’ tra le funzioni.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status