fbpx

Il miglior monitor da gaming

Ultimo aggiornamento: 18.10.19

 

Monitor da gaming – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Per vivere appieno un’esperienza di gioco indimenticabile, godendo di immagini fluide e dettagliate in Full HD, è necessario avere un buon monitor da gaming. Se volete il massimo della risoluzione, sarà necessario affidarsi a modelli con valori tecnici molto alti, in grado di supportare tutti i videogiochi di ultima generazione. In questa guida troverete una classifica con la selezione di alcuni dei migliori monitor da gaming attualmente presenti sul mercato. Se però non avete il tempo di leggere le varie recensioni, vi suggeriamo subito due dispositivi che potrebbero fare al caso vostro. Asus VX238H è un monitor Full HD 1080p che offre una grande precisione nel dettaglio delle immagini. Inoltre è dotato di uno speciale filtro che è in grado di ridurre significativamente la luce blu emessa dallo schermo, molto dannosa per gli occhi. Un altro modello interessante è Samsung C24F396, che si contraddistingue rispetto ad altri display da gaming per la curvatura del suo schermo, che assicura un migliore campo visivo al giocatore.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior monitor da gaming

 

Se la tua passione sono i videogiochi allora avrai bisogno di un buon monitor da gaming. Per scegliere il modello più adeguato alle tue esigenze in termini di rapporto qualità/prezzo leggi le indicazioni fornite nella nostra guida, ti aiuteranno a fare la scelta giusta. Per facilitarti ancora di più la ricerca leggi la classifica in basso, qui troverai la recensione di quelli che sono per noi i migliori modelli presenti sul mercato.

Guida all’acquisto

 

Comfort di visione

Concitate sessioni di gioco richiedono grande concentrazione, sforzo mentale e lunghe ore davanti al PC. I monitor della migliore marca si differenziano dagli altri perché assicurano il massimo comfort di visione poiché dispongono dei sistemi più avanzati per ridurre l’affaticamento della vista.

Alcuni schermi curvi, per esempio, si adattano meglio all’angolo visivo dell’occhio umano, consentono di visualizzare immagini e video in maniera più uniforme su tutto lo schermo e, in ultima analisi, riducono considerevolmente la stanchezza.

La luce blu emessa dal monitor è un altro elemento che può provocare affaticamento perché stimola eccessivamente la retina e, quindi, un buon modello dovrebbe possedere due cose: un filtro efficace per ridurla il più possibile; e due, la possibilità di regolare tale luce in base alle diverse attività che si stanno svolgendo, come semplice navigazione su Internet, lettura, gioco oppure in base alla luminosità presente nell’ambiente, in modo che ogni utente possa trovare il proprio assetto ideale.

Un ulteriore fattore di disturbo della vista è lo sfarfallio dello schermo che, a causa delle immagini tremolanti, provoca fastidio e, quindi, maggiore sforzo da parte dell’occhio. Ecco perché non dovrebbe mai mancare la tecnologia flicker-free che regola la retroilluminazione dinamica, cancella il tremolio ed evita anche livelli di luminosità troppo bassi o lampeggiamenti dello schermo.

 

Prestazioni

Le prestazioni sono, naturalmente, un fattore decisivo per individuare il monitor giusto per le proprie esigenze. Chi confronta prezzi cercando il massimo risparmio dovrà accontentarsi di uno schermo con funzionalità ridotte, ma non mancano i modelli che spiccano per l’ottimo rapporto tra qualità e costo, e in basso ne puoi trovare qualcuno.

Chi vuole, invece, ottenere una visione perfetta delle immagini in movimento per apprezzarne la fluidità senza il fastidioso effetto scia, o ghosting, dovrà optare per monitor che garantiscano 1 ms, il tempo di risposta più rapido.

Anche per quanto riguarda la risoluzione bisogna affidarsi a modelli con valori molto elevati se non si vuole perdere nessun dettaglio e visualizzare le immagini col massimo della nitidezza. Oltre alla risoluzione, diversi monitor utilizzano avanzate tecnologie che migliorano ulteriormente contrasto, nitidezza e altri parametri assicurando, in definitiva, una visione più efficace e anche confortevole.

Design

Il design può giocare un ruolo importante nella scelta del monitor giusto. Dal punto di vista estetico alcuni modelli sono particolarmente eleganti e colpiscono per la raffinatezza della finitura e la cura dei dettagli, l’ideale per far morire d’invidia gli altri giocatori. Dal punto di vista funzionale, molti utenti apprezzano la compattezza e il design ultra sottile di alcuni modelli che occupano uno spazio estremamente ridotto. Molto importante è anche la base che dovrebbe essere sempre solida per assicurare la massima resistenza e durevolezza nel tempo.

 

 

I migliori monitor da gaming del 2019

 

Abbiamo visto le caratteristiche che contraddistinguono i migliori monitor da gaming. Facciamo adesso una comparazione tra i nostri cinque consigli d’acquisto: si tratta dei modelli più apprezzati dai giocatori e quelli che ci hanno colpito maggiormente per il rapporto tra prestazioni offerte e prezzo di vendita. Scopri quali sono.

 

Prodotti raccomandati

 

Asus VX238H

 

Principale vantaggio:

La tecnologia Flicker Free riduce lo sfarfallio delle immagini sullo schermo, ideale per i giochi d’azione con una presentazione grafica particolarmente elevata che spesso producono questo spiacevole effetto.

 

Principale svantaggio:

L’audio delle casse integrate non è il massimo, ma d’altronde difficilmente i monitor per desktop dispongono di speaker di alta qualità, che siano da gaming o no. Se state costruendo il vostro nuovo PC vi consigliamo di comprare delle buone casse.

 

Verdetto: 9.8/10

Si tratta di un ottimo monitor venduto ad un prezzo molto conveniente e in grado di raggiungere i 1080p di risoluzione per un’esperienza in HD dei propri videogiochi preferiti; inoltre dispone del filtro Low Blue Light che limita l’affaticamento visivo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Flicker Free

Con lo sviluppo tecnologico nel campo del PC gaming sono arrivate schede video di ultima generazione prodotte da NVIDIA e da AMD in grado di spremere al massimo i motori grafici dei moderni videogiochi. Spesso però la GPU delle schede tende a generare più immagini di quelle che il monitor può supportare, generando così il classico effetto di ‘sfarfallio’. Asus ha dotato il suo prodotto di tecnologia Flicker Free grazie alla quale sarà possibile ridurre lo sfarfallio, aumentando quindi la precisione dell’immagine che può fare la differenza sia graficamente e sia a livello di giocabilità.

Per sfruttare questa caratteristica al meglio vi consigliamo di attivare la funzione V-Sync presente nella maggior parte dei titoli, per ottenere una migliore sincronia verticale tra scheda grafica e monitor. La tecnologia Flicker Free non arriva certo ai livelli di AMD FreeSync o di Nvidia G-Sync, ma si presenta con un prezzo molto conveniente.

Full HD

Ultimamente sul mercato sono arrivate delle schede grafiche in grado di gestire le risoluzioni in 4K, ma è inutile dire che per averle si dovrà dare via un rene. Se la vostra è una buona scheda, in grado di gestire fino ai 1.920 x 1.080 pixel di risoluzione allora questo monitor va più che bene.

È stato apprezzato dagli utenti proprio per la sua qualità d’immagine adatta al gaming che riesce ad esaltare la sempre ottima qualità visiva del Full HD, ottimizzando il contrasto e la luminosità grazie alla tecnologia ASUS Splendid Video Intelligence. Il monitor è dotato di ben due uscite HDMI grazie alle quali si potrà collegare più di un dispositivo, ideale per chi oltre al PC dispone anche di console di gioco.

 

Luce blu

Il moderno monitor prodotto da Asus dispone anche di una particolare tecnologia che sta spopolando nel mondo degli schermi desktop. Stiamo parlando del Low Blue Light, una valida alternativa alla luce blu che è stata considerata dannosa per gli occhi.

Grazie al filtro particolare sarà possibile stare molte ore davanti al monitor senza riportare danni alla vista, disturbi nel sonno o affaticamento eccessivo. È ideale sia per il gaming sia per chi lavora da casa, inoltre le impostazioni del monitor sono completamente regolabili a seconda delle singole esigenze di ogni utente.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Samsung C24F396

 

2-samsung-c24f396Questo Samsung rappresenta un’ottima soluzione per chi non sa quale monitor da gaming comprare. La caratteristica che lo contraddistingue rispetto agli altri display simili è la sua curvatura che non è tanto un vezzo estetico, quanto una precisa scelta funzionale, capace di assecondare più efficacemente il campo visivo umano.

Il giocatore può spostare gli occhi da un punto all’altro dello schermo senza che la distanza visiva venga modificata. I vantaggi che ne conseguono sono di due tipi: in primo luogo, c’è una maggiore percezione della profondità e, quindi, l’esperienza visiva è molto più immersiva e coinvolgente, che si tratti di un gioco o di un film.

In secondo luogo, studi clinici hanno dimostrato che una curvatura del genere riduce l’affaticamento degli occhi perché consente una visualizzazione uniforme di tutto lo schermo. Ad aumentare ulteriormente il comfort nella visione intervengono altri due fattori: la tecnologia flicker-free che riduce lo sfarfallio, e la modalità eye-saver che riduce le fastidiose emissioni di luce blu.

Il nuovo pannello VA, rispetto a quelli IPS presenti nei monitor curvi tradizionali, riduce notevolmente la dispersione della luminosità per avere neri più intensi e omogenei.

Il monitor per i videogiocatori proposto da Samsung vanta un pannello VA che rispetto a quelli IPS consente una minore dispersione della luminosità regalando così neri molto più profondi. Il display è curvato sui lati verticali per offrire un’esperienza di gioco ancora più coinvolgente.

Pro
Eye-Saver:

una tecnologia molto apprezzata è quella chiamata Eye-Saver che riduce la fastidiosa emissione di luci blu tipiche dei monitor LCD.

Curva:

il monitor è di tipo “curved” che, secondo i pareri degli utenti, consente di migliorare il campo visivo, con il vantaggio di avere una migliore percezione della profondità e un minor affaticamento della vista.

Porte video:

molto completa la dotazione di entrate video messe a disposizione: tra queste non manca la HDMI per sfruttare al massimo la risoluzione Full HD offerta da questo monitor.

Contro
Lag:

qualche utente fa notare che questo monitor ha un tempo di risposta fin troppo elevato, e quindi poco adatto ai giocatori più esigenti.

Acquista su Amazon.it (€113,59)

 

 

 

Benq GW2270H

 

3-benq-gw2270hIl monitor Benq è tra i più venduti sul mercato per i vantaggi che gli utenti vi hanno trovato. Il principale è l’ottimo rapporto qualità/prezzo: le prestazioni, infatti, sono di grande livello e il costo è decisamente competitivo, l’ideale per chi ha un budget molto ridotto.

Ha un design classico, minimale, accattivante che colpisce per l’effetto spazzolato e l’alternarsi delle linee dritte e sinuose.

Un buon monitor da gaming, come abbiamo sottolineato in precedenza, anche se economico, dovrebbe sempre prevedere un sistema che riduca lo sfarfallio delle immagini perché è questo che affatica la vista, anche se non viene percepito direttamente. Anche la luce blu che viene prodotta contribuisce ad aumentare la stanchezza. Da questo punto di vista il Benq dispone delle tecnologie che riducono efficacemente questi problemi, rendendo la visione più confortevole.

Da sottolineare, infine, l’ampio angolo visivo che garantisce maggiore realismo nei colori e nei dettagli da qualunque prospettiva, e i due ingressi HDMI che lo rendono completo e versatile perché può essere collegato a un’ampia gamma di dispositivi.

Un buon monitor per il gaming che offre tecnologie proprietarie per assecondare questo tipo di utilizzo. Piace anche per il design classico e molto minimale. Il tutto offerto a un prezzo decisamente competitivo.

Pro
Doppia HDMI:

nonostante sia un monitor non molto costoso, questo modello offre ben due porte HDMI che lo rendono un prodotto completo e versatile al tempo stesso.

Pannello VA:

Benq per questo modello ha scelto un pannello VA che, rispetto ai classici IPS o TN, fornisce angoli di visione migliori e colori più vivi.

Bello:

molti utenti hanno acquistato questo monitor anche per la sua bellezza estetica, che lo rende ideale da inserire in ambienti sofisticati senza sfigurare.

Contro
Luminosità:

anche se qualche utente apprezza la luminosità del display, qualche altro invece la trova fin troppo fastidiosa e affaticante per la vista.

Acquista su Amazon.it (€102,03)

 

 

 

Acer XG270 Predator Huomidpx

 

4-acer-xg270Se stai cercando il miglior monitor da gaming del 2019 dovresti dare un’occhiata a questo Acer che vanta prestazioni superiori, ma il prezzo elevato scoraggia molti giocatori. Tra i principali vantaggi di questo schermo ricordiamo l’eccezionale tempo di risposta di 1 ms che, eliminando l’effetto ghosting, assicura una visualizzazione perfetta delle immagini in movimento. La risoluzione elevatissima WQHD da 2560 x 1440 pixel e la notevole velocità di aggiornamento sono altri due fattori che contribuiscono a rendere le sequenze di gioco incredibilmente nitide, fluide e ricche di dettagli.

Un’altra caratteristica che contraddistingue questo monitor è l’assenza della cornice che non solo lo rende più gradevole e futuristico dal punto di vista estetico, ma amplia la visione di giochi, film e video ed evita possibili distrazioni.

Per quanto riguarda l’affaticamento della vista, questo Acer dispone di sistema anti-sfarfallio, filtro di luce blu e regolazione della luminosità già visti in precedenza. In più vanta la tecnologia brevettata Acer ComfyView che aggiunge ulteriore comfort perché elimina il riflesso dello schermo.

Un monitor che offre una risoluzione elevata, WQHD a 2.560 x 1.440 pixel, abbinata a un tempo di risposta molto basso, caratteristica molto apprezzata dai videogiocatori. Per sapere dove acquistare questo modello basta cliccare sui link dei venditori on line appena sotto la rassegna di pro e contro di questa pagina.

Pro
Riflesso:

grazie alla tecnologia proprietaria di Acer chiamata Comfy View, non si avrà più il fastidioso riflesso dello schermo se è esposto alla luce del sole o elettrica.

Tempo di risposta:

con un solo millisecondo come tempo di risposta con questo monitor difficilmente si potrà vedere il fastidioso effetto “ghost” tipico di prodotti di fascia bassa.

Cornice:

particolare estetico davvero molto gradevole è l’assenza della cornice sui lati verticali e su quello orizzontale alto, caratteristiche che gli dona un aspetto moderno e consente una visione ancora migliore.

Contro
Prezzo:

il suo costo che supera i 500 euro non lo rende un prodotto adatto a tutte le tasche, ma solo a chi ha un buon budget da spendere per questo tipo di dispositivo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Asus VS197DE

 

5-asus-vs197deCome scegliere un buon monitor da gaming che sia davvero economico? Questo Asus potrebbe essere la soluzione che stai cercando. Certo, non è molto grande e non può vantare prestazioni da capogiro, ma se il tuo obiettivo è ottenere il massimo risparmio, potresti aver trovato quello che stai cercando. Il costo accessibile, dunque, è il principale vantaggio di questo schermo che, non a caso, è molto apprezzato da tanti giocatori.

Grazie alla tecnologia Splendid Vivid Intelligence, parametri come colore, luminosità e contrasto sono stati ottimizzati per offrire un’immagine finale nitida e dettagliata. Molto utili si rivelano, poi, le modalità preimpostate per adattarla alle proprie esigenze. Altre sono perfino personalizzabili.

Anche i colori possono essere regolati in modo da avere la medesima qualità dell’immagine da ogni angolazione, così come è possibile controllare il formato per adattare quello 4:3 al widescreen.

Pro
Costo:

chi sceglie questo monitor lo fa senza dubbio perché è il più economico sul mercato, a fronte comunque di una qualità abbastanza buona.

Modalità:

alcune modalità di visione sono preimpostate con i parametri migliori per la visione, ad esempio di film o per giocare.

Splendid Vivid Intelligence:

questa tecnologia ottimizza i parametri legati al colore, alla luminosità e al contrasto per offrire sempre un’immagine dettagliata e nitida.

Contro
VGA:

non tutti sono felici della presenza della sola connessione VGA, visto che molte schede video ormai non la propongono come uscita video.

Acquista su Amazon.it (€69,9)

 

 

 

Asus VX238H

 

1-asus-vx278hTra i maggiori produttori di monitor da gaming, Asus ha realizzato un prodotto che è tra i più venduti online. Cerchiamo di capire i motivi di questo successo. Si tratta, innanzitutto, di un modello confortevole da utilizzare perché, grazie a un filtro efficace, riduce considerevolmente la luce blu dannosa per gli occhi, specialmente per chi sta seduto molte ore consecutivamente tutti i giorni. Inoltre sono presenti quattro livelli di regolazione per adattarla alle varie esigenze.

È un monitor PC da gaming tecnologicamente avanzato dotato di sistema flicker-free che elimina lo sfarfallio delle immagini, mentre la tecnologia esclusiva Vividpixel migliora nitidezza, contorno, colore delle immagini: sono due fattori che, insieme, aumentano il confort e la qualità della visione.

Per quanto riguarda le prestazioni, va sottolineato il tempo di risposta rapidissimo di appena 1 ms che riesce a eliminare del tutto l’effetto di scia, o ghosting, rendendo il gioco privo di disturbi e, quindi, più piacevole.

Il monitor è completo perché ricco di funzioni, vanta una risoluzione elevata – Full HD 1080p – che assicura la massima precisione nei dettagli e ha un design ultrasottile elegante, mentre la base molto solida assicura stabilità e durata nel tempo.

Un monitor che mette sul piatto diverse tecnologie pensate per avere una visione sempre ottimale delle immagini ma al tempo stesso un minore affaticamento della vista, soprattutto se si passano molte ore davanti a questo display.

Pro
Flicker-Free:

tra le tecnologie proprietarie offerte da questo monitor spicca senza dubbio la funzione Flicker-Free che in pratica elimina lo sfarfallio delle immagini, problema molto fastidioso che si può trovare su monitor di fascia bassa.

Risoluzione:

il nuovo modello di Asus vanta una risoluzione Full HD 1080p, il meglio per giocare senza perdersi nemmeno un dettaglio delle immagini visualizzate.

Design:

le sue misure compatte consentono di posizionarlo su tutte le scrivanie senza un particolare ingombro. Piace anche per la sua cornice ultrasottile.

Contro
Suono:

come molti monitor, anche questo non brilla per la qualità audio offerta dalla casse integrate.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un monitor da gaming

 

Ci sono monitor e monitor e l’abbinamento al computer va fatto secondo certe caratteristiche. Sappiamo che per il gaming ci sono una serie di componenti dedicate a tale scopo, l’hardware certamente, ma anche tastiere, mouse e joystick. Tuttavia l’elenco non termina qui perché per un’esperienza ludica completa e appagante è fondamentale avere anche un buon monitor da gaming.

La scheda video non basta

Avere un’ottima scheda video, ovviamente corredata da processore e memoria RAM adeguati, è certamente un buon punto di partenza che però può essere fortemente limitato se il monitor non è di pari livello. Capita spesso, invece, che i meno esperti destinino tutto il loro budget o quasi per comprare la migliore scheda video che il mercato ha da offrire, quella di ultima generazione ma poi si tengono un vecchio monitor, magari con risoluzione 720p. Ebbene, se queste sono le premesse, è inutile spendere tanti soldi.

 

La risoluzione

Caratteristica da tenere in grande considerazione, secondo noi, è la risoluzione. Scartiamo a priori quella HD. Per i budget più esigui si può puntare su un monitor Full HD, ovviamente è una scelta consigliata a chi ha una discreta scheda video ma nulla più.

Chi invece ha già investito tanto su quest’ultima, deve assolutamente pretendere di più: un monitor 2k potrebbe essere la soluzione ma in vero è più indicato per chi lavora nel campo della grafica mentre chi vuole davvero il meglio, deve assolutamente puntare su uno schermo 4K. È bene ribadirlo, un acquisto del genere ha senso solo se tutta la parte hardware è di pari livello.

 

Le dimensioni

Abbiamo spiegato quanto sia importante la risoluzione, ma c’è un altro fattore che entra in gioco, ovvero, le dimensioni. Ecco, questo è il classico caso dove le dimensioni contano. Lasciamo perdere le misure massime consigliabili, scelta che va fatta anche tenendo conto da che distanza si gioca e dallo spazio a disposizione, e concentriamoci su quelle minime. Secondo noi non bisogna scendere al di sotto dei 27 o 28 pollici.

Il tempo di risposta

È noto che i monitor, così come le TV si differenziano, tra le altre cose per il tempo di risposta. Ma spieghiamo un attimo di cosa si tratta. Il tempo di risposta è relativo ai ms necessari a un singolo pixel per cambiare colore, ossia, l’intervallo di tempo che il suddetto pixel impiega nel passaggio dal grigio iniziale a un altro colore per poi tornare nuovamente al grigio.

I più esigenti dovrebbero scegliere un monitor con tempo di risposta pari a 1 o 2 ms ma diciamo che ci si può tranquillamente accontentare anche di 5 ms.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status