Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

Il miglior massaggiatore cervicale

Ultimo aggiornamento: 20.09.18

 

Massaggiatori cervicali – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Come alleviare un po’ i dolori al collo e alla schiena stando comodamente seduti e soprattutto risparmiando? Semplice, acquistando un buon massaggiatore per la cervicale. Dato che ci sono tantissimi modelli in vendita, abbiamo pensato di creare questa guida per aiutare i nostri lettori a scegliere quello giusto e fare così un buon investimento. Ci rendiamo conto che per leggere tutto ci vuole un po’ di tempo, per questo consigliamo ai più frettolosi il Donnenberg NM-089, un prodotto  dall’utilizzo davvero intuitivo ideale per alleviare i dolori del collo e delle spalle. Per le donne che invece cercano un valido alleato per combattere la cellulite c’è il massaggiatore Ardes+medicura ARM240N, venduto tra l’altro a un prezzo abbastanza contenuto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior massaggiatore cervicale

 

Quando si rientra a casa dal lavoro non c’è niente di meglio che un bel massaggio. Spesso lo si chiede al proprio partner, ma trattandosi di una vera e propria arte, non tutti possono avere il talento necessario. Quindi o si va da un esperto o si ci affida a un massaggiatore automatico. Questi dispositivi possono essere acquistati ad un prezzo ragionevole, ma bisogna scegliere quello giusto per le proprie esigenze. Prima di passare alla recensione dei prodotti, consigliamo di leggere questa guida e confrontare i prezzi della classifica.

Guida all’acquisto

 

Tipo di massaggio

Ultimamente sul mercato i massaggiatori automatici sono molto in voga, un po’ perché è sempre bene averne uno in casa per rilassarsi, un po’ perché i servizi di un professionista costano caro. Con una spesa singola invece, si potrà portare a casa il proprio massaggiatore personale che magari è meno efficiente di un essere umano, ma rimane comunque molto rilassante da utilizzare.

A seconda del tipo di massaggio che si desidera si potrà optare per diversi modelli. Sono molto comuni quelli per le spalle e la cervicale, dotati di due comodi braccioli grazie ai quali si potrà regolare l’altezza del dispositivo. Questi hanno solitamente tre sfere che, con un movimento circolare, riescono ad alleviare il dolore e stimolare la circolazione. Attenzione perché spesso le sfere di questi modelli sono abbastanza dure e quindi non adatte per i massaggi alla schiena, sebbene spesso le ditte produttrici affermino il contrario.

Nel caso si voglia fare una bella pedicure con tanto di massaggio ai piedi dopo una lunga camminata o corsa, si potrà optare per una bacinella con massaggiatore annesso. Infine si potrà scegliere anche un massaggiatore anti-cellulite, anche se ovviamente non ci si potranno aspettare miracoli a meno che non si faccia anche una dieta e della sana attività fisica.

 

Funzioni

Solitamente i massaggiatori della migliore marca hanno anche una serie di funzioni che permettono di variare il tipo di massaggio. Quella più comune permette di scegliere la velocità, così si potrà regolare l’intensità in base alle proprie esigenze. Chi compra un massaggiatore per la cervicale potrà giovare di un massaggio lento per sciogliere bene i muscoli impostando la velocità al minimo.

Da non sottovalutare anche la dotazione di accessori che possono tornare molto utili specialmente nei modelli ideati per combattere la cellulite. Cambiando gli accessori sarà possibile intervenire sulla pelle con diversi tipi di massaggi e ottenere risultati migliori rispetto a quelli di un normale massaggiatore.

Chi non vuole ingombrare la stanza con un cavo, può optare per un articolo che può funzionare senza fili, in modo da avere più maneggevolezza. Infine consigliamo di controllare la rumorosità del prodotto, dato che uno silenzioso permetterà di utilizzarlo mentre si chiacchiera, si ascolta musica o si guarda la televisione.

Design

I massaggiatori automatici possono essere trovati in diverse forme, oltre a quella più comune con braccioli e sfere. Ci sono dei modelli a forma di cuscino che possono essere applicati alla sedia in ufficio senza dare nell’occhio o addirittura al sedile della macchina. Li si potrà collegare tramite un adattatore per accendisigari incluso nella confezione, così dopo il lavoro ci si potrà avvalere di un bel massaggio mentre si guida verso casa.

Non mancano all’appello i massaggiatori a forma di sedile che vanno applicati su un divano o su una sedia, ideali per lavorare su tutto il corpo. Bisogna tenere conto che questi ultimi però non fanno un vero e proprio massaggio, ma sono progettati solo ed esclusivamente per dare una sensazione di piacevole relax.

 

I migliori massaggiatori del 2018

 

Se i nostri consigli d’acquisto su come scegliere un buon massaggiatore sono serviti a fare chiarezza sulle caratteristiche da cercare in un prodotto, allora adesso è il momento di scegliere quello giusto per le proprie esigenze. Consultando le nostre recensioni dei modelli più venduti sarà possibile effettuare una comparazione tra le diverse offerte e comprare il miglior massaggiatore per rilassarsi stando comodamente a casa.

 

Prodotti raccomandati

 

Donnenberg NM-089

 

Questo modello di Donneberg risulta tra i migliori massaggiatori del 2018 per la sua ottima qualità che garantisce ore di relax a chi soffre di cervicale. L’utilizzo del dispositivo è molto intuitivo, basterà infatti appoggiarlo alle spalle tenendo le mani sui braccioli mentre le sfere massaggeranno il collo e le spalle.

Nel caso si voglia regolare, basterà tirare le fasce e aggiustare la posizione in modo da farlo lavorare sull’area che si preferisce. Sebbene non si ponga come cura assoluta per i dolori cervicali, può essere un ottimo alleato domestico per chi non ha dolori troppo forti e vuole risparmiare su costosi massaggi fatti da esperti.

La scheda del prodotto afferma che può essere utilizzato anche per massaggiare altre parti del corpo, ma molti sconsigliano di adoperarlo sulla schiena a causa delle sfere troppo dure.

Qualità e un buon rapporto spesa e resa; questi gli aspetti che hanno consentito al prodotto di posizionarsi ai primi posti di una ideale classifica per scegliere il migliore massaggiatore da collo. Scopriamo più nel dettaglio aspetti caratteristici e un link al termine dell’analisi su dove acquistare.

Pro
Pratico:

Il supporto si sistema senza difficoltà, facendo passare le mani nei due passanti, per un sostegno pratico e immediato all’utente. Le sfere massaggianti lavorano in continuità e non necessitano di interventi di terzi o ulteriori aggiustamenti.

Comandi intuitivi:

Su una delle due fasce è stata collocato una postazione con i comandi. Con la pressione di uno dei cinque pulsanti si attiva l’oggetto, variando poi la velocità e l’intensità del massaggio o il tipo di calore prodotto dagli infrarossi.

Versatile:

Diverse tipologie di massaggi permettono agli utenti di poter personalizzare la seduta, seguendo una linea più soft o andando su un tipo di massaggio più intenso. Le zone su cui si può posizionare l’oggetto variano dal collo alle braccia, passando anche per i fianchi.

Contro
Massaggio zona posteriore:

Alcuni utenti hanno riscontrato una sensazione eccessiva del massaggio una volta collocato il supporto sulla schiena. La durezza delle sfere potrebbe provocare dolore a chi è più sensibile in quel punto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ardes+medicura ARM240N

 

La cellulite è il peggior nemico delle donne che farebbero di tutto pur di eliminarla facilmente e definitivamente. Adesso, non è che questo massaggiatore elettrico sia magico, ma può dare comunque una mano a chi lo unisce a diete e attività fisica a patto che lo si utilizzi con una certa costanza.

Il prezzo davvero conveniente lo ha reso uno dei più venduti online, inoltre il riscaldamento a infrarossi fa in modo che il massaggio sia piacevole e rilassante. Dispone di velocità regolabile per poter essere settato a seconda delle proprie esigenze, inoltre viene venduto con quattro accessori intercambiabili per provare diversi massaggi.

L’unico difetto del prodotto sta nella sua impugnatura che molti hanno trovato abbastanza scomoda e poco ergonomica, cosa che a lungo andare può causare dolori alla mano.

Chi è in cerca di un prodotto specifico per lavorare le zone in cui è presente cellulite in eccesso, può dare un’occhiata al massaggiatore Ardes. Se non è il più economico della categoria, poco ci manca. Vediamo insieme pregi e difetti.

Pro
Adattabile:

La presenza di testine sostituibili permettono una variazione dell’intensità del massaggio. In questo modo ci si può concentrare su un punto specifico, andando a lavorare con maggiore intensità la parte.

Doppia azione:

Il lavoro del massaggiatore procede seguendo due direttrici. Da una parte attiva il movimento e gli effetti della pressione esercitata dalle sfere, dall’altra poi unisce a questo il calore degli infrarossi in un’azione sinergica.

Portatile:

Le dimensioni non sono eccessive e grazie alla pochette si possono inserire gli accessori in modo comodo e pratico, raccogliendo tutto il necessario anche per chi ha necessità di portare con sé l’oggetto.

Contro
Delicatezza rete:

In tanti hanno espresso pareri non positivi sulla facilità con cui la rete a protezione delle testine tende a rompersi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Naipo Shiatsu

 

Naipo è un’azienda specializzata nella realizzazione di massaggiatori per cervicale. Questo modello che consigliamo di valutare ha i manici a tasca dove inserire mani e polsi per poterlo regolare al meglio e per portare la pressione nel punto esatto in cui c’è il dolore.

Pur essendo più ingombrante dei modelli che si usano con una mano sola, il massaggiatore Naipo può comunque essere utilizzato a casa sul divano, sulla poltrona, può essere portato in ufficio o impiegato in auto grazie all’adattatore incluso.

Si tratta di un modello versatile per due motivi: in primo luogo, può essere utilizzato su collo, spalle, schiena, girovita, ginocchia. In secondo luogo, è in grado di esercitare un massaggio completo grazie alle otto testine che cambiano senso di rotazione dopo un minuto o premendo un tasto. L’intensità è regolabile e non manca la funzione calore che contribuisce a un senso di benessere ancora maggiore perché migliora la circolazione e rilassa ulteriormente i muscoli.

Il notevole apprezzamento dei clienti che hanno notato un effettivo miglioramento e il successo di vendite confermano l’efficacia di questo dispositivo.

Gli amanti dei prezzi bassi possono rallegrarsi; il marchio Naipo ha realizzato una fascia massaggiante che unisce un buon supporto per la zona cervicale e le spalle, senza una spesa eccessiva.

Pro
Pratico:

La forma a U e il disegno sfruttano l’ergonomia del supporto per fare leva con le mani, appoggiando le braccia e tenendo in posizione il massaggiatore. Quanti lo hanno provato dal vivo confermano la semplicità di utilizzo e gli effetti se usato con continuità.

Sicuro:

La zona dedicata al riscaldamento è progettata in modo che il calore venga tenuto sotto controllo, riducendo al minimo il rischio di bruciature o temperature eccessive. Trascorsi venti minuti, il dispositivo entra in modalità di protezione, spegnendosi.

Vario:

Le modalità attive sul dispositivo coprono differenti tipi di massaggi. Si va da quello Shiatsu, sviluppato dalle testine massaggianti, passando poi per il calore e l’azione distensiva e lenitiva prodotta dai raggi infrarossi. I livelli di intensità sono a discrezione dell’utente.

Contro
Potenza:

Alcuni utenti hanno lamentato una forza e un lavoro eccessivo delle sfere nella zona posteriore.

Acquista su Amazon.it (€49,99)

 

 

 

Naipo MGP-129A

 

Stare seduti otto ore al giorno in ufficio non è proprio il modo più salutare di trascorrere la propria giornata, specialmente se dopo il lavoro non si ha tempo o voglia di fare attività fisica.

Nel caso si vogliano distendere i muscoli del proprio corpo stando seduti si può provare ad acquistare un massaggiatore per schiena come questo Naipo. La sua forma simile a quella di un cuscino permette di posizionarlo ovunque, anche dietro i sedili della macchina per fare un bel massaggio quando si torna dall’ufficio a casa.

Magari così il traffico sulla tangenziale o in autostrada sembrerà più piacevole! Può andare bene sia per il collo che per la schiena, ma bisogna abituarsi un po’ perché all’inizio il massaggio potrebbe sembrare eccessivamente aggressivo.

In una guida per scegliere il miglior massaggiatore cervicale, il nuovo cuscino prodotto da Naipo merita una menzione. Ha dalla sua una portabilità efficace, che si ritrova in un utilizzo sul divano come distesi a letto dopo una giornata intensa di lavoro.

Pro
Ergonomico:

La forma è uno degli aspetti che ha maggiormente conquistato gli utenti. Tra i clienti è emersa la piacevolezza e la semplicità con cui si pone il cuscino e lo si mette all’opera.

Intuitivo:

La maggioranza delle funzioni è racchiusa in un unico pulsante. Con la prima pressione si attiva il dispositivo mentre con i tocchi successivi si procede all’accensione del calore e allo spegnimento. Tenendo premuto il pulsante per un tempo superiore ai 3 secondi il cuscino si spegne.

Presa comoda:

Il collegamento alla corrente e gli adattatori a disposizione migliorano la connessione e consentono agli utenti di poter sfruttare l’oggetto anche in movimento, posizionando il tutto magari nella zona del poggiatesta dell’auto.

Contro
Praticità:

Secondo alcuni utenti la funzionalità non è ottimale se si cambia posizione, specialmente da seduti.

Acquista su Amazon.it (€39,99)

 

 

 

Medisana 88935

 

Chi vuole un trattamento completo per schiena e spalle, ma non sa quale massaggiatore comprare, potrà optare per questo sedile Medisana venduto a un prezzo davvero interessante. Si rivela una soluzione ideale per chi lavora davanti al computer e sta chiuso in ufficio per ore, così si potrà avere un po’ di sollievo e alzarsi dalla sedia più tonificato.

Può essere montato facilmente su diverse sedute, anche sul divano di casa nel caso lo si voglia utilizzare mentre si vede un film o si gioca a qualche videogame. Permette di scegliere tra cinque programmi di massaggio e tre intensità diverse, in modo da accontentare le diverse esigenze che si possono avere a seconda della zona da sciogliere.

Il prodotto viene venduto con un telecomando grazie al quale lo si potrà accendere o spegnere comodamente, senza doversi per forza alzare. Ovviamente non si potranno aspettare miracoli nel caso si soffra di dolori di schiena o cervicale, dato che il prodotto è stato pensato più per il relax che per uno scopo curativo.

Chi punta a una seduta completa, in grado di posizionarsi su un divano o una poltrona, potrebbe trovare la lina qui proposta da Medisana, quanto mai interessante.

Analizziamo insieme pregi e dove invece si potrebbe fare meglio.

Pro
Programmabile:

Sfruttando le zone presenti sul telecomando, l’utente può selezionare e attivare il massaggio lungo una linea ideale che segue la colonna vertebrale. I programmi di massaggio disponibili cercano di coprire gusti diversi, con 5 opzioni tra cui scegliere.

Comodo:

Quanti hanno avuto occasione di provarlo confermano la piacevolezza che trasmette il sedile, specialmente per chi ha deciso di collocarlo in auto. La forma si adatta a diverse sedie e divani, svolgendo bene le funzioni che è chiamato a compiere.

Rapporto equilibrato:

Una volta attivato, il prodotto si occupa di massaggiare attraverso movimenti rotatori e il calore prodotto. Per il costo a cui è venduto risulta una buon compromesso, ideale per chi non ama spendere troppo e non ha grosse esigenze.

Contro
Calore trasmesso:

Secondo alcuni utenti l’effetto di riscaldamento risulta troppo blando per essere effettivamente efficace.

Acquista su Amazon.it (€10,21)

 

 

 

Beurer FB 20 Pediluvio

 

A chi non piace fare un po’ di pedicure? Questo massaggiatore per piedi sostituisce la classica bacinella vecchia scuola e può essere acquistato ad un prezzo davvero conveniente.

Il dispositivo diversi livelli di funzionamento che oltre al classico pediluvio con acqua a temperatura prevedono anche l’idromassaggio e il massaggio vibrante a secco, insomma proprio un trio interessante che darà giovamento ai propri piedi. Ideale per chi cammina molto o pratica sport e vuole tornare a casa e trovare un po’ di sollievo. La superficie del massaggiatore è antiscivolo, così si potranno tenere fermi i piedi mentre lo si adopera senza farlo scivolare via.

Viene venduto con diversi accessori in dotazione, utili per effettuare una pedicure completa. L’unico neo del prodotto è la sua eccessiva rumorosità che non consente di utilizzarlo mentre si guarda la televisione o si ascolta musica.

Pro
Tripla azione:

Consente di scegliere tra tre diverse funzionalità: massaggio vibrante, idromassaggio e mantenimento della corretta temperatura dell\'acqua, per un’azione più efficace e rilassante.

Personalizzabile:

I rulli preposti al massaggio della pianta del piede sono removibili, inoltre sono presenti una serie di accessori per rendere il pediluvio un momento sempre più piacevole.

Contro
Rumoroso:

Non tutti hanno apprezzato la capacità del dispositivo di agire in modo silenzioso e chi desiderava fare un bel pediluvio mentre guardava la televisione ha avuto qualche problema di troppo a sentire l’audio.

Potenza:

Si tratta di un apparecchio pensato per fornire una piacevole sensazione di relax ma non di più, visto che l’efficacia della vibrazione e dell’azione massaggiante non è paragonabile a quella di prodotti di fascia più alta.

Acquista su Amazon.it (€36,99)

 

 

 

Come utilizzare un massaggiatore cervicale

 

Fare un massaggio sul collo e sulla schiena può essere un vero toccasana in caso di dolori e contratture, ma non sempre si dispone del tempo e delle risorse necessarie per delle sedute presso centri specializzati.

Una valida alternativa può essere il massaggiatore cervicale, un dispositivo in grado di riprodurre gli stessi movimenti manuali volti alla stimolazione muscolare e circolatoria, pensati e studiati per alleviare i disturbi causati dalla cervicalgia, dalle infiammazioni o da traumi di lieve entità.

 

 

Quale modello scegliere

I massaggiatori con manico sono quelli più diffusi, dotati di un’impugnatura, più o meno lunga, collegata a una testina massaggiante che è possibile posizionare sull’area interessata. Tuttavia, questi apparecchi, non essendo dotati di imbottiture, potrebbero risultare meno confortevoli rispetto ad altri e, per ottenere un massaggio efficace, devono essere accompagnati da uno specifico movimento circolare.

I modelli a collare o a cuscino, invece, possono essere posizionati direttamente sul collo. Quelli a cuscino, però, necessitano di uno specifico supporto, come lo schienale di una sedia o del divano; mentre quelli a collare ricoprono perfettamente tutta la zona cervicale, ma non possono essere utilizzati su altre aree del corpo.

Esistono anche articoli più all’avanguardia, come quelli dalla particolare forma a “U”, dotati di un cuscino e di due manici a tasca dove poter infilare le mani, e aderiscono perfettamente sulle spalle e intorno al collo. Questi apparecchi sono molto più versatili di quelli precedenti, perché possono essere posizionati anche sulla schiena e sulle gambe.

 

Funzioni e optional

I massaggiatori sono dotati di speciali testine, di solito di forma sferica, che hanno il compito di frizionare la zona trattata con dei movimenti specifici, che vanno a mimare quelli di un vero e proprio massaggio manuale.

Molti apparecchi, specie quelli più costosi e innovativi, hanno un maggior numero funzioni come, ad esempio, la possibilità di regolare la velocità del massaggio per poterne decidere l’intensità.

Altri modelli sono dotati di un comando che consente anche di cambiare il senso rotatorio delle testine, e alcuni addirittura con un timer che attiva la rotazione inversa automaticamente ad intervalli regolari.

Un altro optional molto utile è la pulsantiera integrata, che permette di cambiare le impostazioni premendo semplicemente uno dei tasti presenti sul dispositivo.

Infine, per chi è alla ricerca di un oggetto ancora più pratico e performante, sono disponibili prodotti con ulteriori funzioni aggiuntive, come lo spegnimento automatico per decidere a priori quanto prolungato dovrà essere il vostro massaggio, o gli infrarossi per la diffusione costante ed omogenea di calore.

 

 

Elettrico o a batterie?

La maggior parte degli apparecchi disponibili in commercio sono elettrici, quindi per funzionare devono essere collegati alla rete elettrica. Sono particolarmente indicati per chi ne fa un uso molto frequente, senza correre il rischio che il dispositivo si scarichi durante l’utilizzo; ma, possono risultare alquanto scomodi, obbligandovi a dover stare vicino ad una presa di corrente se non dotati di un cavo abbastanza lungo.

Quelli alimentati a batteria, invece, vanno ricaricati e di solito hanno un’autonomia limitata; quindi non sono consigliati a chi ne faccia un utilizzo prolungato ma saranno certamente più comodi e pratici da portare con voi anche in viaggio.

Infine, i prodotti più economici, funzionano a pile, ma in questi casi sarà necessario ricordarsi di cambiarle con una certa frequenza, affrontando quindi un’ulteriore spesa per l’acquisto di nuove batterie.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 4.67 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.