Il miglior massaggiatore schiena

Ultimo aggiornamento: 15.10.18

 

Massaggiatori schiena – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

La vita d’ufficio implica il passare tante ore su scartoffie o al computer, con conseguenti dolori alla schiena. In commercio sono presenti diversi tipi di massaggiatori, che possono alleviare le sofferenze. Il primo passo da compiere è stabilire quale modello scegliere, se un cuscino o uno che ricopra interamente uno schienale. Determinate poi il tipo di massaggio da preferire, se shiatsu o a percussione, in base al tipo di problema del quale soffrite. Le dimensioni sono importanti, perché un dispositivo piccolo sarà facile da portare anche in viaggio. Date un’occhiata alla nostra guida, per avere suggerimenti su come fare la scelta più giusta. Ecco qui un’anticipazione dei prodotti che ci hanno convinto: Naipo MGP-129A è un articolo che si serve di quattro palline e del calore per sciogliere le tensioni di collo e spalle. Ci è piaciuto anche Donnerberg NM-089, dotato di una fascia con due aperture, che vi permette di indirizzare l’azione nella zona più dolente.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior massaggiatore schiena

 

Dopo una lunga giornata in giro o davanti al computer, niente è meglio di un bel massaggio alla schiena. Sul mercato potrete trovare tanti modelli, manuali o elettrici, che vi aiutino a rilassare le zone contratte. Fate affidamento alla nostra guida se volete avere dei suggerimenti in più per individuare la migliore marca.

 

 

Guida all’acquisto

 

La forma

Secondo la recensione di molti utenti, un massaggiatore per la schiena manuale è davvero poco utile se non avete chi possa aiutarvi a utilizzarlo. Da soli, infatti, risulterebbe scomodo e alquanto difficoltoso da gestire.

Ci concentreremo allora su quelli elettrici, che non richiedono altro intervento se non il vostro. Le forme in commercio sono varie e permettono di selezionare un massaggio localizzato sulla zona che fa più male.

Se il problema riguarda tutta la schiena, meglio optare per quello stile coprisedile, da applicare interamente su di una poltrona o sedia, sulle quali basterà poi sdraiarsi per attivare il procedimento. Altri modelli hanno invece delle dimensioni ridotte, perché si presentano come un cuscino da collocare in corrispondenza della parte del corpo da trattare.

Alcuni di questi si servono dei raggi infrarossi per riscaldare le spalle o il collo, in modo da rendere ancora più valido il massaggio. Chi è solito confrontare i prezzi si renderà presto conto che è più conveniente optare per un trattamento localizzato se non si hanno problemi più diffusi, in quanto il costo di una struttura ampia è maggiore rispetto a quello di una più piccola.

 

Il tipo di massaggio

Un criterio da considerare per la scelta è il tipo di massaggio che si ha intenzione di far praticare alla propria schiena. Uno dei più gettonati è quello a percussione, una tecnica abbastanza complicata da eseguire e che può essere compiuta da un modello apposito.

A questa tecnica andrebbe unita la vibrazione, che ha lo scopo di migliorare la circolazione sanguigna e di distendere le fibre muscolari, dando più giovamento a chi ha problemi di infiammazioni.

Chi ha accumuli di acido lattico deve prediligere il massaggio con rotolamento, che drena il muscolo e aiuta l’eliminazione di tutti i residui al suo interno. Infine c’è quello shiatsu, che riprende esattamente la tecnica messa in voga dagli orientali e si rivela particolarmente efficace per parti come la cervicale.

Se il prezzo non vi convince, optate per una tipologia che riassuma diversi tipi di massaggio, così da poter scegliere quello più adatto sul momento.

 

 

Le dimensioni

Non sottovalutate l’importanza di avere a disposizione un modello compatto, che possa essere trasportato ovunque vogliate, anche in macchina o quando avete intenzione di andare in vacanza. Potrete così inserirlo in valigia, a differenza di una tipologia più importante, come una poltrona massaggiante, impossibile da portare in giro.

Nella nostra classifica in fondo potrete trovare diversi prodotti per tutte le tasche: analizzate le loro caratteristiche per determinare quale sia quello più adatto a voi, tenendo conto del budget che avete a disposizione.

 

I migliori massaggiatori schiena del 2018

 

Qui potete dare un’occhiata alle recensioni dei cinque prodotti che ci hanno maggiormente convinto tra quelli venduti online. Fate una comparazione delle loro caratteristiche per individuare quale massaggiatore schiena comprare.

 

Prodotti raccomandati

 

Naipo MGP-129A

 

Stare tante ore davanti al computer equivale a contrarre i muscoli della zona superiore del corpo. Optare per un massaggiatore per schiena e collo è un’opzione da prendere in considerazione.

A questo scopo è stato creato il prodotto di Naipo, un cuscino in grado di praticare su di voi il massaggio shiatsu, grazie alla presenza di quattro palline. Dopo un minuto la direzione del movimento sarà invertita, così da stimolare ancora di più la circolazione.

Sarà utile usare anche il calore, in quanto è possibile azionare questa funzione oppure escluderla, semplicemente in base alle volte che agirete sull’apposito pulsante. Se dimenticate di spegnere il cuscino, ci penserà il sistema automatico, che interromperà il funzionamento dopo 20 minuti.

La presenza dell’adattatore per auto aiuta a portarlo con sé ovunque e il prezzo conveniente lo rende uno dei migliori massaggiatori schiena del 2018, anche se le palline risultano troppo dure secondo qualche acquirente.

La nostra guida per scegliere il miglior massaggiatore schiena è costituita da alcuni dei modelli migliori in commercio. Vince su tutti quello di Naipo, per una vasta serie di motivazioni. Se volete sapere anche cosa non ci è piaciuto, leggete da vicino le sue caratteristiche.

Pro
Massaggio:

Il cuscino di Naipo può praticare un massaggio nello stile shiatsu, grazie a quattro palline che si muovono prima in un senso e poi nell’altro, in modo da stimolare la circolazione nella zona del collo e della cervicale.

Calore:

Sarà possibile attivare anche questa funzione, per permettere al prodotto di agire più in fondo, oppure escluderla, in base alle proprie preferenze.

Autospegnimento:

Qualora dimentichiate di spegnerlo, il sistema si disattiva da solo dopo 20 minuti, in modo da non sprecare la carica.

Optional:

Nella confezione troverete un adattatore per auto che vi consentirà di portarlo con voi, per dare relax alla parte più sfruttata durante la guida.

Prezzo:

Convince chi pensa prettamente a risparmiare, anche se non vuole rinunciare alla qualità.

Contro
Componenti:

Chi ha la pelle molto sensibile potrà ritenere troppo dure le palline che operano il massaggio.

Acquista su Amazon.it (€39,99)

 

 

 

Donnerberg NM-089

 

Un modello molto innovativo è quello proposto da Donnerberg, che ha messo in commercio un massaggiatore schiena e cervicale dall’uso molto intuitivo. Grazie alla presenza di un’imbragatura con aperture, è possibile inserire le due mani e muovere la fascia nella posizione desiderata.

Questo vuol dire che potrete sfruttarlo su tutta la parte posteriore del corpo, dalla zona lombare in su, concentrandovi su quella che fa più male. Il massaggio effettuato è lo shiatsu e viene espletato tramite otto sfere, regolabili in tre velocità e con due sensi di rotazione.

Il plus sta nella vibrazione e nell’uso contemporaneo anche dei raggi infrarossi, che riscaldano e aiutano a sciogliere in profondità i muscoli. Nella confezione troverete delle coperture di ricambio, che potrete lavare in lavatrice, così da permettere anche a qualcun altro di usare il prodotto.

Il costo è però abbastanza alto, per cui non alla portata di tutte le tasche. Inoltre l’azione massaggiante appare troppo forte e dolorosa a chi ha un fisico molto esile.

Questo modello ha conquistato il parere positivo di una folta clientela, che lo ha trovato molto innovativo. Se volete saperne di più, analizzate i pro e i contro che lo distinguono qui con noi.

Pro
Semplice:

La grande innovazione di questo modello sta nella particolare struttura, costituita da un\'imbracatura con aperture, nelle quali inserire le mani per muovere la fascia nella direzione che si preferisce.

Massaggio:

Questo prodotto effettua un massaggio shiatsu attraverso otto sfere, che si muovono tramite tre velocità e in due sensi di rotazione.

Funzioni:

Potrete beneficiare anche della vibrazione e del calore emesso dalle sfere, in modo da raggiungere gli strati più profondi ed eliminare l’infiammo e la contrattura.

Ricambio:

Se tenete molto alla pulizia potrete sfruttare la copertura di ricambio presente nella scatola, così da lavare quella usata o da permettere a un’altra persona di usufruire del massaggio.

Contro
Costo:

Certamente questo articolo non è pensato per chi ha intenzione di risparmiare, perché ha un costo abbastanza importante.

Potente:

Il massaggio esplicato risulta un po’ troppo forte a chi ha una struttura fisica molto esile, per cui potrebbe creare più fastidio che beneficio in questo caso.

Acquista su Amazon.it (€189)

 

 

 

1Byone Shiatsu Deep-Kneading

 

1Byone propone un massaggiatore elettrico per schiena dal prezzo concorrenziale, tanto da risultare una delle offerte più appetibili del web. Questo cuscino, di dimensioni contenute, può essere collocato dove si desidera e attivato per dare vita a un piacevole movimento che scioglierà i muscoli contratti.

Si serve di quattro nodi rotanti che effettuano tutti i processi dello shiatsu, impastando e stendendo le fibre più infiammate. Esiste anche la funzione di riscaldamento, che potrete escludere se non ritenete di averne bisogno.

Dopo 20 minuti il prodotto si disattiverà, così non dovrete prestare attenzione a non dimenticarlo acceso. Il punto debole di questo articolo sembra però essere la cinghia regolabile, che non è di facile collocazione per tutti gli utenti.

Inoltre, chi ha una corporatura esile sente in maniera più pressante il movimento delle sfere e afferma di non trarne alcun giovamento, ritenendo di non considerarlo il miglior massaggiatore schiena in commercio.

Quello di 1Byone è forse il più economico tra i modelli di massaggiatore schiena che abbiamo potuto esaminare. Andiamo ad approfondire le sue caratteristiche positive e negative, per farvene avere un quadro più completo.

Pro
Prezzo:

Il costo di questo prodotto è ritenuto molto conveniente da tutti coloro che non hanno un budget ampio a disposizione.

Massaggio:

Le quattro palline si muovono in modo da dare vita a un massaggio shiatsu, per sciogliere le contratture in qualsiasi parte del corpo.

Riscaldamento:

Sarà possibile sfruttare anche il riscaldamento, per fare in modo che l’azione sia più profonda, oppure escluderlo per le pelli più delicate.

Autospegnimento:

Il dispositivo si disattiva automaticamente dopo 20 minuti di inattività, in modo da salvaguardare voi e il prodotto stesso.

Contro
Cinghia:

Quella qui presente è regolabile ma non risulta facilmente collocabile su tutte le parti del corpo.

Efficacia:

Alcuni utenti non apprezzano l’azione del prodotto, ritenendola poco efficace per le proprie problematiche.

Acquista su Amazon.it (€26,99)

 

 

 

HoMedics SBM-180H-EU

 

Uno degli articoli più venduti è il massaggiatore schiena di Homedics, che vi dà la comodità di utilizzarlo stando comodamente seduti. La sua forma è tale da occupare lo spazio di una sedia, così da non dover far altro che azionarlo e godersi il massaggio.

Grazie ai comandi laterali, è possibile scegliere se i movimenti delle sfere dovranno rivolgersi a tutta la schiena, solo nella zona trapezoidale o solo in quella lombare, così da avere un trattamento mirato. Inoltre è possibile azionare il calore dei raggi infrarossi, in modo da sciogliere più a fondo la muscolatura.

Buono il rapporto qualità/prezzo, secondo parecchi utenti, anche se ci sono alcuni appunti da fare. Le dimensioni innanzitutto, in quanto pare non sia adatto a persone che superino 175 cm di altezza: il massaggio, in questo caso, non arriva fino alla zona cervicale.

Il calore prodotto, inoltre, non è molto potente e appare poco utile come elemento coadiuvante nello scioglimento dei muscoli.

Questo di HoMedics è un massaggiatore molto venduto per i suoi pregi. Se non sapete dove acquistare, cliccate sul link in fondo, che riporta a un sito che vende a prezzi bassi. Intanto esaminiamo anche i difetti del dispositivo, come conclusione della nostra recensione.

Pro
Per sedie:

Il grande vantaggio di questo modello è quello di aderire perfettamente a una seduta, in modo da farvi godere del meritato massaggio stando in una posizione comoda.

Comandi laterali:

Grazie alla presenza di questo elemento potrete facilmente scegliere in che direzione far girare le palline, indirizzandole sulle zone colpite dall’infiammazione.

Raggi infrarossi:

Potrete scegliere se utilizzarli o meno, semplicemente attivando questa funzione, in modo da rendere più profonda l’azione della macchina.

Contro
Dimensioni:

Chi è più alto di 1,75 cm non potrà ricevere il massaggio cervicale che tanto sogna, in quanto l’articolo non raggiunge questa altezza.

Calore:

Quello prodotto non appare così tanto forte da costituire un aiuto valido allo scioglimento delle contratture muscolari.

Acquista su Amazon.it (€44,96)

 

 

 

Hangsun MG400-EU

 

Concludiamo i nostri consigli d’acquisto su come scegliere un buon massaggiatore schiena con quello proposto da Hangsun. Questo modello è ideale per chi soffre di contratture muscolari importanti, in quanto è a percussione ed esercita un movimento vibratorio che libera dall’acido lattico accumulato.

Grazie alle testine intercambiabili è possibili trattare diverse zone, dai trapezi alla cervicale, dalla metà della spalla alla zona lombare. Potrete inoltre impostare la velocità desiderata, semplicemente regolandola tramite il tasto dedicato.

Gli utenti apprezzano la presa antiscivolo, che rende semplice tenerlo in mano, ma mettono in guardia sulla pesantezza di questo oggetto, che diventa abbastanza difficile da usare per un automassaggio.

Il prezzo è molto conveniente, soprattutto per la presenza di accessori inclusi nella confezione, anche se si tratta di un articolo abbastanza rumoroso e che arriva con istruzioni incomplete, che non danno indicazioni su dove sia preferibile non utilizzarlo.

Esaminiamo di nuovo i vantaggi e gli svantaggi di questo massaggiatore di Hangsun.

Pro
A percussione:

Questo modello è indicato per tutti coloro che hanno profonde contratture muscolari, in quanto esercita un movimento a percussione, unito alla vibrazione, che libera l’acido lattico accumulatosi nelle fibre.

Testine:

Ce ne sono tante e sono intercambiabili, per consentire di esercitare il giusto massaggio e la giusta pressione sulle zone del corpo interessate, come la cervicale o la zona lombare.

Velocità:

Sono facilmente regolabili tramite un tasto posto sul manico.

Manico:

Ha un rivestimento antiscivolo, che rende più semplice tenerlo in mano senza farlo cadere.

Contro
Pesante:

L’evidente pesantezza di questo attrezzo scoraggia chi pensa di poter praticare un auto-massaggio in tutta comodità.

Rumore:

Molti utenti sostengono si tratti di un oggetto eccessivamente rumoroso, per cui c’è chi ne sconsiglia l’uso in ore notturne.

Istruzioni:

Per alcuni sono incomplete, in quanto non forniscono indicazioni precise sulle zone da evitare per non effettuare un trattamento troppo aggressivo.

Acquista su Amazon.it (€24,99)

 

 

 

Come utilizzare un massaggiatore per la schiena

 

Adesso chi desidera rilassarsi dopo una giornata di lavoro può farlo comodamente a casa grazie ai massaggiatori per la schiena disponibili in commercio. Tra le mura domestiche potete sistemare uno schienale o un cuscino massaggiante da mettere in funzione quando e per quanto tempo volete. Leggendo questa guida scoprirete gli aspetti fondamentali che non possono mancare nel massaggiatore per la schiena da acquistare.

 

 

Dimensioni

A seconda del malessere fisico che volete trattare, optate per uno schienale massaggiante o per un cuscino più piccolo. Se avete dolori che coinvolgono tutta la schiena, sistemate lo schienale su una poltrona comoda e attivate in maniera alternata i rull. Se, invece, il malessere è localizzato su una singola parte del corpo, optate per un cuscino massaggiante, che essendo più piccolo può essere comodamente riposto dentro l’armadio o in un cassettone.

In caso di contratture importanti, valutate l’opzione di scegliere un massaggiatore manuale (deve essere effettuato da un’altra persona) che con un messaggio a percussione e con vari accessori mirati vi aiuterà ad alleviare i fastidi muscolari.

 

Funzionalità

I massaggiatori per la schiena dispongono di diversi tipi di trattamento e velocità, da poter impostare semplicemente premendo un pulsante. Alcuni dispongono della funzionalità di massaggio shiatsu, ideale per la cervicale e generalmente effettuata con sfere che cambiano direzione del movimento ogni minuto; altri offrono il trattamento a percussione, che favorisce la circolazione e la vasodilatazione ed è abbastanza complicato da effettuare.

Infine, c’è anche il massaggio con rotolamento, perfetto per drenare il muscolo ed eliminare l’acido lattico depositato dopo un’attività intensa. Disporre di un modello completo dei vari stili di massaggio aumenta il budget da investire, quindi se non siete disposti a spendere una cifra eccessiva, restringete la ricerca ai massaggiatori che meglio rispondono alle vostre esigenze.

Tra le funzionalità più richieste, annoveriamo anche quella di vibrazione e produzione del calore a infrarossi che contribuiscono a ridurre le tensioni e le infiammazioni e ad alleviare le contratture.

 

Comodità extra

Se le dimensioni lo consentono, portate con voi il massaggiatore per la schiena anche in viaggio, così ovunque andrete potrete contare sul relax offerto dal vostro apparecchio preferito.

Se vi spostate o trascorrete tanto tempo in auto, scegliete un modello dotato di pratico adattatore, così da poter godere del massaggio direttamente mentre siete alla guida. In alcune confezioni, sono incluse anche delle coperture sostitutive, lavabili in lavatrice e utili se volete prestare l’apparecchio a un amico o se lo alternate con un membro della famiglia.

 

 

Suggerimenti extra

I massaggiatori per la schiena devono restare in azione per un intervallo che non superi i 20 minuti: la maggior parte dei modelli, per impostazione predefinita, si spegne esattamente dopo questo lasso di tempo. Se desiderate riattivarlo, attendete almeno 10 minuti.

In caso di persone molto alte, valutate con attenzione se l’acquisto di un sedile massaggiante sia la scelta giusta. Questi sono realizzati per soddisfare le esigenze di un cliente di altezza media (fino a 1,75 cm) e potrebbe rivelarsi più utile optare per un cuscino o un dispositivo manuale da direzionare dove necessario.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.