I 5 Migliori Trapani Avvitatori del 2022

Ultimo aggiornamento: 12.08.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Trapano Avvitatore – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Per chi fosse alla ricerca di un trapano avvitatore per lavoretti fai-da-te o anche per l’ambito lavorativo, proponiamo due prodotti in particolare, che potete trovare nella tabella comparativa in basso. Il primo è Makita DF330DWE, molto apprezzato per la sua potenza e leggerezza, inoltre vanta un buon rapporto tra prezzo e prestazioni ed è dotato di luce LED. Bosch Professional 06019H1105 GSB 18V-21 set 40 accessori è un trapano completo di set omnicomprensivo che include una gran quantità di punte e ben due batterie per poter lavorare svariate ore senza interruzione.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior trapano avvitatore?

 

Fai parte di quel gruppo di persone che amano realizzare le cose con le proprie mani, montando mobili, assemblando oggetti o costruendo complementi d’arredo per la casa? Difficilmente allora potrai fare a meno di un trapano avvitatore, utile sia per forare legno o metallo, sia per avvitare e svitare le viti in pochi istanti.

Sul mercato la scelta è ampia come non mai, grazie a modelli dedicati agli hobbisti e a quelli professionali. Per aiutarti a scegliere quale faccia al caso tuo qui di seguito trovi la nostra guida all’acquisto nonché le recensioni di quelli che sono per noi i migliori avvitatori presenti sul mercato.

1

La comodità della batteria

Uno degli aspetti da tenere in considerazione nel momento della scelta di un avvitatore è il tipo di alimentazione e in particolare quale batteria scegliere. Tutte le migliori marche presenti sul mercato propongono differenti prodotti con batterie al litio, al nichel-metal e al nichel-cadmio, ognuna contraddistinta da resa e potenza (espressa in volt) differenti.

Le batterie più diffuse sono quelle agli ioni di litio, le stesse utilizzate da smartphone e tablet, che si caratterizzano per un’elevata leggerezza, per una densità di carica elevata e per l’assenza dell’effetto memoria, che riduce la percentuale di carica a disposizione qualora si effettui una ricarica prima che l’energia sia completamente esaurita. Gli avvitatori con queste batterie risultano mediamente più leggeri e possono essere ricaricati senza alcuna accortezza e limitazione. Di contro la vita delle batterie al litio ha una durata prestabilita e il prezzo di un eventuale ricambio è più elevato.

Le batterie al nichel-cadmio garantiscono una discreta resa, soprattutto perché assicurano una buona durata nel tempo, sono difficili da danneggiare e possono essere lasciate scariche per lunghi periodi. Sono però particolarmente soggette all’effetto memoria e dunque richiedono una certa attenzione nell’uso: è meglio lasciarle scaricare completamente prima di effettuarne la ricarica.

Il terzo tipo di batterie sono quelle al nichel-metal che condividono con quelle al nichel-cadmio le dimensioni contenute ma vantano una capacità doppia e un effetto memoria meno evidente. Garantiscono perciò lunga durata e ottime prestazioni, vantaggi che però si pagano con un prezzo più elevato rispetto alle altre.

 

Comodità e potenza

Gli avvitatori studiati per essere utilizzati nei lavori domestici o in quelli di fai da te si contraddistinguono per il peso ridotto, meglio se inferiore ai due chili, così da poterli utilizzare in modo maneggevole. Il comfort passa anche da un manico con presa ergonomica, rivestita con gomma o un altro materiale antiscivolo.

La potenza dell’avvitatore, come detto, si misura in volt ed è associata alle batterie utilizzate. Il nostro consiglio è quello di optare per un elettroutensile dai 12 ai 14 volt, in modo da avere a disposizione tutta l’energia necessaria per ogni tipo di lavorazione.

Ultimo aspetto tecnico è quello legato al controllo della velocità: un buon avvitatore dovrebbe garantire almeno mille giri al minuto così da assicurare un’elevata versatilità ed essere in grado di modificare il senso di rotazione per avvitare o svitare.

2

 

Il tipo di utilizzo

La stragrande maggioranza dei trapani avvitatori, compresi quelli presenti nella nostra classifica, sono in grado di forare legno e metallo ma naturalmente dovrai controllare sulla scheda di ogni prodotto per sapere con quali materiali è in grado di interagire. Tieni solo conto che se hai bisogno di forare il calcestruzzo o il cemento dovrai affidarti a un martello demolitore. Mettendo a confronto i prezzi potrai facilmente valutare se si tratta di una spesa sostenibile.

A seconda del modello scelto, poi, avrai a disposizione una serie di punte e inserti, il cui numero e la cui qualità è direttamente proporzionale al costo finale. Avere un’ampia scelta, comunque, ti permetterà di poter eseguire ogni tipo di lavorazione senza preoccuparti di non avere l’accessorio giusto.

Infine, valutando esclusivamente la funzione di avvitatore, l’utensile deve consentirti di invertire il senso di rotazione del mandrino, in modo da poterlo utilizzare sia per avvitare sia per svitare. Una piccola comodità in più.

Per estrarre un chiodo o una vite appena fissata per errore potrebbe servirvi una tenaglia: date un’occhiata ad alcuni modelli buoni ed economici. Se invece cercate un trapano tassellatore, ecco l’ottimo Bosch 0611904009.

 

I 5 Migliori Trapani Avvitatori – Classifica 2022

 

Quando si acquista un trapano avvitatore lo si fa per maggiore comfort nel proprio lavoro. Per questo, è fondamentale che il prodotto acquistato risponda alle nostre esigenze e si comporti nel modo sperato. Approfitta dei nostri consigli d’acquisto e saprai di scegliere uno dei migliori modelli venduti online.

 

1. Makita DF330DWE Trapano Avvitatore

Principale vantaggio

Trapano avvitatore che può anche essere utilizzato per un uso semi-professionale, viste le tante caratteristiche di alto livello che offre, non ultime la maneggevolezza e la ricca dotazione di accessori.

 

Principale svantaggio

Il manuale proposto nella confezione è ritenuto da molti poco esaustivo e potrebbe compromettere l’utilizzo al massimo delle sue potenzialità da chi non ha molta dimestichezza con questi attrezzi.

 

Verdetto: 9.8/10

Molti pregi e pochissimi difetti per un trapano avvitatore che diventa il compagno ideale per chi ama il fai-da-te ma anche per chi ha necessità, per la propria attività lavorativa, di avere un prodotto completo e versatile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Potente con leggerezza

Con un solo chilogrammo di peso il trapano avvitatore di Makita è uno dei più leggeri sul mercato. Il peso non è però, almeno in questo caso, sinonimo di prodotto poco resistente. Ha una potenza di 10.8 V che gli consente di raggiungere una rotazione di 350 giri al minuto che al massimo della potenza possono a arrivare fino a 1.300 giri al minuto. La velocità di rotazione è selezionabile meccanicamente in base al tipo di materiali in cui si deve inserire o svitare la vite.

Non necessita di cavi di alimentazione, visto che è dotato di una batteria ricaricabile. La presenza di tale batteria determina un peso leggermente superiore rispetto a un modello elettrico, ma il peso comunque rimane non molto alto, tanto da rendere molto maneggevole il trapano in qualsiasi situazione. La dotazione prevede anche una batteria supplementare per non rimanere mai all’asciutto di alimentazione durante i lavori.

Avvitare o svitare con facilità

Il trapano avvitatore Makita dispone di un mandrino di tipo autoserrante, caratteristica che consente di cambiare le punte necessarie con estrema facilità senza l’utilizzo di chiavi per bloccarle o toglierle. Molto apprezzata l’impugnatura “a pistola” che rende agevole l’utilizzo del trapano avvitatore in qualsiasi situazione. Tale impugnatura è rivestita di un materiale antiscivolo che garantisce una presa sicura in ogni circostanza, anche con mani sudate o bagnate.

La coppia si può regolare su ben 18 posizioni: si arriva a 24 Nm per il serraggio dei giunti rigidi, mentre si scende a 14 Nm per quelli elastici. Questa caratteristica conferma la possibilità di utilizzare l’attrezzo in diverse situazioni, anche quando ci si trova ad affrontare materiali diversi dove bisogna utilizzare una forza capace di finire il lavoro senza danneggiare i materiali dove bisogna inserire la vite.

 

Avvita e trapana

Se la sua caratteristica principale è quella di svitare e avvitare viti presenti su qualsiasi materiale (o quasi), questo trapano avvitatore è anche in grado di forare legno non troppo duro, ovvero con diametro che non superi i 21 mm. La potenza offerta consente anche di forare il metallo con un diametro massimo di 10 mm. Queste due operazioni sono però da effettuare saltuariamente per non sovraccaricare inutilmente il motore.

Comoda infine la valigetta offerta in dotazione dove riporre il trapano avvitatore e tutte le punte presenti, oltre alla seconda batteria e al caricatore che serve per ricaricarle quando sono scariche.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Bosch Professional 06019H1105 GSB 18V-21 set 40 accessori

 

Il trapano avvitatore che troviamo in seconda posizione è un prodotto Bosch, tra i migliori elettroutensili a batteria presenti sul mercato grazie a un set composto da ben 40 accessori nel quale potrete trovare una vasta gamma di punte da utilizzare per tutti i vostri lavori casalinghi e non.

Il modello presenta una luce LED che consente di illuminare aree di lavoro particolarmente scure, mentre si è in garage di sera per esempio o se si sta lavorando in una zona in cui la fornitura di corrente elettrica è stata temporaneamente scollegata per garantire una maggiore sicurezza.

Oltre ai 40 accessori troverete anche una seconda batteria, aggiunta che gli acquirenti hanno apprezzato dal momento che consente di allungare i tempi di utilizzo del trapano, sostituendo quella scarica nel momento del bisogno. 

A convincere di meno è invece la custodia dove sono contenuti il trapano e gli accessori. Secondo quanto riferito dai consumatori lascia un po’ a desiderare sia per i materiali utilizzati, plastica di scarsa qualità, sia per l’organizzazione interna un po’ troppo caotica.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Black+Decker BDCDD 12KB-QW 10.8V trapano con doppia batteria

 

In una fascia di prezzo inferiore abbiamo invece la proposta Black+Decker, un trapano avvitatore azionato a batteria da 10,8 V. Anche in questo caso il prodotto è facilmente trasportabile grazie a una valigetta che contiene non solo il trapano stesso ma anche due batterie e il caricabatterie. 

Le batterie incluse sono al litio, quindi molto piccole e leggere per non aumentare notevolmente il peso globale dell’utensile che potrà così essere utilizzato anche per svariate ore al giorno senza risentire di affaticamento.

Il trapano ha una velocità variabile e può raggiungere i 550 giri al minuto, fattore che lo rende in grado di realizzare fori fino a 25 mm di diametro su legno e fino a 10 mm di diametro su metallo.

Durante l’utilizzo non dovrete temere di perdere la presa poiché l’impugnatura è realizzata con materiali morbidi ma antiscivolo, garantendo il massimo comfort anche qualora abbiate le mani bagnate. Gli utenti che hanno avuto modo di provarlo riferiscono una poca precisione del mandrino, utile dunque solo per chi deve svolgere lavori amatoriali e non professionali.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

4. Einhell TC-CD 12 Li Trapano a Batteria, 12 V

 

4.Einhell TC-CD 12Proseguiamo nella nostra lista di suggerimenti su quale trapano avvitatore comprare con un modello pensato per l’hobbistica il cui acquisto può essere valutato anche come trapano di riserva di uno professionale.

Rispetto al modello precedente, paga un po’ la mancanza di accessori, valigetta a parte. Con una sola batteria, si rischia di dover interrompere un lavoro sul più bello. Inoltre, si dovranno comprare a parte tutti gli innesti, a meno che non li si abbia già (per questo è un ottimo secondo trapano!).

Le prestazioni offerte sono discrete: molto buono come avvitatore, permette anche di praticare fori, ma non aspettarti miracoli.

La batteria agli ioni di litio è da 12 Volt; il trapano si può impostare su due velocità, consente l’arresto immediato e grazie alla luce LED riesce a illuminare a sufficienza la zona di lavoro. Comodo anche il mandrino smontabile per inserire gli inserti, così come l’impugnatura.

Questo trapano avvitatore è la dimostrazione che cercando con cura e affidandosi ai consigli di chi ha avuto modo di provare un prodotto è possibile procurarsi attrezzi di buon livello anche a prezzi bassi. Riassumiamo di seguito gli altri punti di forza e di debolezza di questo trapano.

Pros
Mandrino sganciabile:

La possibilità di sganciare il mandrino e utilizzarlo direttamente come avvitatore con gli inserti è un lampo di genio notevole che probabilmente farà scuola tra i produttori di questo strumento.

Batteria:

La batteria ha un’ottima durata e si carica molto velocemente. In questo modo compensa la mancanza di una seconda batteria e di un indicatore dello stato di carica.

Cons
Da hobbistica:

Non è un prodotto che, soprattutto se usato come trapano puro, possa essere utilizzato per scopi professionali. Il consiglio è quello di comprare punte di qualità che compensino la potenza non eccezionale.

Luce LED:

La presenza di una luce LED sarebbe stato un ottimo pregio, peccato che non sia posizionata in maniera ottimale e non illumini la zona migliore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. HYCHIKA Trapano Avvitatore Batteria 12V

 

Il trapano avvitatore a batteria prodotto dalla ditta cinese Hychika è un modello destinato esclusivamente all’uso domestico e hobbistico ed è caratterizzato soprattutto dal costo contenuto, grazie al quale ha riscosso un notevole successo di mercato.

Rispetto ai modelli di fascia medio-alta, adatti anche all’uso professionale, il trapano Hychika è meno potente perché alimentato da una batteria a 12 volt invece che 18 volt.

Essendo destinato all’uso amatoriale è dotato di un mandrino autoserrante compatibile con punte dal diametro massimo di 10 millimetri, ha soltanto due velocità di rotazione, 400 e 1.500 giri al minuto, e la coppia massima è di 30 newton per metro.

Nonostante le sue prestazioni siano modeste è un utensile affidabile; trattandosi di un modello economico, però, la qualità delle punte fornite nella dotazione accessori è bassa, mentre la batteria ha un’autonomia operativa decisamente limitata, soprattutto se il trapano viene usato alla velocità massima.

Pro
Leggero:

Il trapano avvitatore a batteria Hychika ha il pregio di essere compatto, leggero e maneggevole, quindi è un elettroutensile facile da usare anche per gli appassionati di fai da te alle prime armi.

Ben accessoriato:

La confezione include la custodia a borsa, il caricabatteria, quattro punte piatte, cinque chiavi a bussola per i bulloni, sei punte elicoidali e sei punte bit per diverse tipologie di viti.

Economico:

L'ulteriore vantaggio del trapano avvitatore a batteria Hychika è quello di essere disponibile a un prezzo contenuto, facilmente accessibile anche per coloro che hanno un budget di spesa limitato.

Contro
Punte e batteria:

Le punte in dotazione sono di qualità mediocre, ma possono essere facilmente sostituite; nulla da fare, invece, per la limitata autonomia offerta dalla batteria.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

Makita DF330DWE Trapano Avvitatore

 

1.Makita DF330DWENella nostra ricerca del miglior trapano avvitatore del 2022 abbiamo messo in comparazione tantissimi tra i modelli più venduti dell’anno. A emergere vittorioso è stato il trapano avvitatore della Makita, che ha preceduto di un soffio un prodotto della Bosch per via di un prezzo leggermente più conveniente a fronte di caratteristiche comparabili.

Pur non essendo uno strumento professionale, offre prestazioni ottime che eleveranno di livello il tuo fai da te. Il trapano è leggero e dotato di buona potenza; si maneggia con facilità grazie al manico ergonomico, che offre una presa salda. Ha una luce LED che permette di illuminare al meglio la zona di lavoro.

Il prodotto viene consegnato insieme a una ricca lista di accessori: una valigetta di plastica, due batterie al litio (da alternare per proseguire senza interruzioni nei lavori, con una tensione di 10,8 V), caricabatterie, scatola porta accessori, fondina e una punta a stella.

I pregi di questo trapano avvitatore abbondano, mentre trovare difetti a prodotti così ben apprezzati da chi ha avuto modo di provarli è sempre complicato. Ecco, di nuovo, una panoramica completa su questo aspetto.

Pros
Potenza:

Questo trapano avvitatore è uno dei modelli più potenti tra quelli destinati comunque a un pubblico prevalentemente amatoriale. Dà la possibilità di raggiungere 1300 giri al minuto.

Completo:

Il trapano Makita viene fornito con una dotazione completa, che comprende una valigetta, due batterie al litio, un caricabatterie, un box in cui riporre inserti e altri accessori, il manuale, una fondina e un inserto a croce.

Pratico:

Non solo è molto leggero, ben bilanciato e maneggevole, ma la fondina da attaccare alla cintura permette di averlo sempre sottomano durante i nostri lavoretti in casa.

Cons
Manuale:

Purtroppo il manuale fornito non brilla per chiarezza e completezza.

Costoso:

Comporta una spesa sostanziosa che non tutti i semplici amatori vorranno sostenere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un trapano avvitatore

 

Il trapano avvitatore è uno strumento indispensabile per gli amanti del fai da te e per chi non può fare a meno di montare mobili e costruire suppellettili nel tempo libero. In realtà non è altro che la versione elettrica e motorizzata del giravite anche se la forma ricorda quella di un trapano.

Viene impugnato con una sola mano e tramite la pressione di un grilletto, posto nella parte frontale del manico, potrete far girare la punta per avvitare.

La possibilità di cambiare le punte per andare incontro alle vostre esigenze è solo una delle qualità di questi dispositivi. Non va sottovalutata inoltre la possibilità di invertire il senso di rotazione del mandrino, divenendo così utile non solo per avvitare ma anche per svitare.



Come funziona

Il loro funzionamento è molto semplice, nella parte inferiore, al di sotto del manico, viene agganciata la batteria che fornisce l’energia necessaria per far girare il mandrino. La comodità d’utilizzo è estrema, dal momento che non avrete alcun filo penzolante che ingombri e intralci il vostro lavoro.

Naturalmente questa comodità ha anche un lato negativo, ovvero la durata. L’utilizzo è infatti legato a doppio filo alle prestazioni della batteria, qualora questa si deteriori sarete costretti a cambiarla effettuando un nuovo acquisto. Solitamente i prodotti più performanti vengono dotati di batteria di ricambio, per evitare che l’utente, in caso di necessità, non possa utilizzare il trapano avvitatore.

Le tipologie di batterie sono diverse, è possibile trovare quelle a ioni di litio, leggere e performanti; quelle al nichel-cadmio, dalla lunga durata e infine quelle al nichel-metal il cui pregio è l’elevata carica.

 

Batteria e ricarica

La scelta deve rispettare naturalmente le vostre esigenze e ai fini dell’utilizzo vero e proprio influisce solo in minima parte, decretando il tempo in cui potrete sfruttarlo prima di dover procedere a un ciclo di ricarica.

Il caricabatterie ha una forma immediatamente riconoscibile: rettangolare con un foro nel quale inserire la batteria. L’utilizzo è molto semplice, vi basterà collegare il dispositivo alla corrente elettrica e agganciare la batteria, se è presente una spia rossa vuol dire che la ricarica è in corso. Nel momento in cui la luce si spegne è possibile rimuoverla e agganciarla alla parte inferiore dell’avvitatore, pronto così all’uso.



La sicurezza prima di tutto

Molti di questi prodotti sono venduti con kit appositi che prevedono anche diverse punte. Durante il cambio di queste ultime è molto importante attivare la funzione “lock”, con la pressione dell’apposito pulsante sul trapano. In tal modo bloccherete il mandrino che non girerà nemmeno alla pressione accidentale del grilletto di avvio.

Infine, vi consigliamo di prestare particolare attenzione proprio al mandrino, soprattutto se utilizzate il trapano avvitatore in prossimità di cartongesso e materiali per muratura eccessivamente friabili. La polvere, depositandosi nel solco potrebbe creare malfunzionamenti o rovinare in modo irreparabile la punta rotante. Pertanto, dopo ogni utilizzo, è bene effettuare un’attenta operazione di pulizia e riporre il dispositivo all’asciutto.

 

 

 

Domande frequenti

 

Cosa significa trapano avvitatore?

Come lascia facilmente intuire il nome, il trapano avvitatore serve appunto ad avvitare e svitare le viti con testa a croce, a taglio o a stella, ed è un elettroutensile derivato direttamente dallo stringi-bulloni usato nelle officine meccaniche e dai gommisti.

La definizione è importante perché, a differenza di un normale trapano usato per eseguire fori in diversi materiali, l’avvitatore deve lavorare a una velocità diversa e più ridotta, visto che una rotazione troppo rapida potrebbe rovinare la testa delle viti o far perdere la presa sulla stessa.

 

Come funziona un trapano avvitatore?

Il trapano avvitatore funziona allo stesso modo di un normale trapano, con la differenza che invece di essere alimentato da una presa di corrente a cui si collega con un cavo è alimentato a batteria; la velocità di rotazione, inoltre, è inferiore ma la coppia più elevata, in quanto la funzione primaria non quella di perforare ma di stringere le viti.

Esistono ovviamente dei modelli combinati, che oltre alla funzione di avvitatore possono svolgere anche quella di trapano tradizionale, per eseguire fori; tra questi modelli combinati, poi, ce ne sono alcuni che possiedono anche la funzione di percussione, mutuata dai trapani professionali usati per perforare il cemento e il calcestruzzo.

 

Come trasformare un avvitatore a batteria in un trapano a filo?

Trasformare un avvitatore a batteria in un trapano a filo è possibile, ma non bisogna mai collegare i fili direttamente all’avvitatore, dal momento che è fatto per funzionare con un voltaggio diverso da quello della comune rete elettrica.

Per eseguire la modifica l’ideale è usare un alimentatore, come quello usato dal PC desktop, e dei condensatori elettrolitici nel caso in cui si debba potenziare lo spunto. Per eseguire i collegamenti, ovviamente, è necessario avere le giuste competenze e conoscenze di elettronica, altrimenti è meglio far eseguire la modifica a un tecnico specializzato.

 

Si può usare il trapano come avvitatore?

Anche regolando la velocità in modo da poter avvitare senza rischi, l’uso del normale trapano come avvitatore è sconsigliato perché, a differenza di quest’ultimo, è privo del meccanismo di frizione che permetterebbe alla punta di fermarsi una volta che la vite ha raggiunto il fine corsa.

Privo della frizione, infatti, il trapano continuerebbe a girare anche dopo, finendo con il danneggiare irrimediabilmente il foro, la filettatura e la vite stessa.

 

Quanti volt e quale coppia massima ha un trapano avvitatore?

Negli elettroutensili alimentati a batteria il voltaggio equivale alla potenza dell’utensile, maggiore è il voltaggio, quindi, più l’attrezzo è potente e in grado di sopportare un uso più o meno intenso e impegnativo. I trapani avvitatori in commercio possono variare dai 9 ai 36 Volt, ma i più diffusi sono quelli a 18 Volt, che è un livello di potenza adeguato per carichi di lavoro medio-grandi.

La coppia massima, invece, varia a seconda del tipo di trapano e della sua categoria di appartenenza. I modelli a basso costo, infatti, hanno una coppia massima di 30-40 Newton per metro, mentre quelli della categoria intermedia arrivano fino ai 60-65 Newton per metro. Alcuni modelli per uso professionale, invece, possono raggiungere perfino i 120-130 Newton per metro.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status