La migliore canna da pesca

Ultimo aggiornamento: 21.11.18

Canne da pesca – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2018

 

Ecco in breve quali sono i due modelli che ci sono sembrati più interessanti tra tutti quelli analizzati. La canna da spinning Shimano Catana CX 270 MH AZ 14-40 è realizzata in acciaio e carbonio, quindi è resistente ma leggera e facile da manovrare anche per un principiante. Per un’alternativa economica puoi tenere in considerazione la Abu Garcia Devil 702M 10/30, con manico in sughero e montaggio a innesto per una migliore resistenza.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore canna da pesca

 

Questo popolare strumento si caratterizza non solo per la grande varietà di modelli presenti sul mercato, ma anche per l’impiego di materiali innovativi, come la fibra al carbonio. Scegliere non è dunque così facile come può sembrare all’inizio. Innanzitutto, cerca di capire di quale canna hai bisogno, in quanto ci sono modelli specifici per ogni tipo di pesca; poi confronta i prezzi, e se hai tempo leggi la nostra classifica con le relative recensioni che ti darà una rapida idea dei prodotti preferiti dai consumatori.

Tra le migliori marche troviamo nomi come BadBass, Shimano, Milo, Italcanna, Daiwa, Abu Garcia. Alcune di queste aziende operano fin da prima della seconda guerra mondiale e hanno una grande tradizione alle spalle.

a-1-canna-da-pesca

Guida all’acquisto

 

Rigida o morbida?

Le canne da pesca possono essere classificate secondo vari criteri. Cominciamo questa guida con l’importante distinzione tra quelle rigide, adatte agli sportivi, e le semirigide, che consentono di lanciare con più facilità e sono indicate per i dilettanti. Questa caratteristica influisce anche sulla sensibilità del pesce alla mangiata, che è massima in quelle morbide; la contropartita però è che sarà più lenta la reazione alla sferzata del pescatore, con maggior rischio di perdere la preda.

Il secondo parametro da prendere in considerazione è il peso che, se eccessivo, renderà la pesca difficoltosa. Molto importante anche il bilanciamento: più una canna è lunga più tenderà a sbilanciarsi, ossia a piegarsi in avanti, affaticando il braccio del pescatore.

 

 

 

Lunga o corta?

La regola generale vuole che la canna sia tanto più corta quanto più è lontana la distanza del lancio. Nella pratica, le eccezioni dettate dai materiali e dal tipo di pesca sono tante. Una buona strategia è restare su quelle medie, che consentono il massimo della flessibilità e versatilità.

Una canna cosiddetta fissa non ha anelli ed è la più utilizzata nella pesca a galleggiante. Può rendere però difficoltoso il recupero della preda. Per questo motivo è stata introdotta una variante con anelli e mulinello, la cosiddetta Bolognese.

Ci sono poi quelle telescopiche, ossia a lunghezza variabile grazie alla possibilità di montare diversi pezzi in successione. Sono spesso più fragili di quelle a corpo unico, per il deterioramento dei punti di giunzione del prodotto.

a-2-canna-da-pesca

I materiali e l’impugnatura

Attualmente le canne da pesca sono quasi tutte realizzate in fibra di carbonio, un materiale innovativo che garantisce elasticità e robustezza e che ha soppiantato la tradizionale fibra di vetro. Se guardi al prezzo, scoprirai però che non è certo economica; per fortuna sono ancora disponibili dei prodotti realizzati in fibra mista, che hanno un costo più accessibile e quindi più abbordabile per un principiante.

Altri parametri importanti a cui prestare attenzione sono i materiali del filo, che deve essere tale da non surriscaldarsi, e gli anelli che devono essere piccoli e leggeri per facilitare la funzione di guida della lenza. Infine, non trascurare l’impugnatura: quella sottile (cosiddetta a sigaro) è adatta ai pesci piccoli, quella a svasatura a quelli medio/grandi.

 

Le migliori canne da pesca del 2018

 

Che sia telescopico o a innesto, regolabile o da spinning, questo strumento indispensabile per chiunque voglia dedicarsi alla più rilassante tra le attività sportive è ormai uscito dai negozi specializzati ed è disponibile anche nei circuiti della grande distribuzione e dell’e-commerce. Rinviamo alla nostra guida per chi cerca delle indicazioni su come scegliere una buona canna da pesca; per chi invece ha già un’idea in mente e vuole subito procedere a vedere le varie offerte, ecco la nostra classifica delle migliori vendute online.

 

Prodotti raccomandati

 

Shimano Catana CX 270 MH AZ 14-40

Principale vantaggio:

La Shimano Catana CX è la canna da pesca ideale per chi pratica la pesca Spinning soprattutto in acque fluviali e lacustri; ha il pregio di essere leggera e flessibile e di potersi facilmente adattare anche ai principianti e ai giovanissimi.

 

Principale svantaggio:

Nonostante l’elevatissima qualità Shimano, rimane pur sempre una canna da pesca economica destinata soprattutto ai principianti; gli esperti e i professionisti dovranno orientarsi su un prodotto di livello più alto.

 

Verdetto 9.9/10

C’è poco da dire, è una canna da pesca Shimano quindi è realizzata in maniera impeccabile e con materiali di altissima qualità, per di più è anche molto economica.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Tecnologia professionale per uso domestico

L’azienda giapponese Shimano è nota in tutto il mondo e non ha bisogno certo di presentazioni, soprattutto tra chi pratica la pesca, il ciclismo o il canottaggio; questi, infatti, sono i settori principali in cui questa azienda opera da quasi un secolo ormai.

Il marchio Shimano è sinonimo di eccellenza in tutto il mondo, sia tra i semplici appassionati sia tra l’utenza professionale, soprattutto nel settore della pesca; le canne, i mulinelli e gli altri accessori prodotti dalla ditta, infatti, sono realizzati con materiali di alta qualità e offrono prestazioni di elevato livello, come nel caso della Catana CX Tele Spinning 270 MH.

Questa canna da pesca è realizzata in carbonio XT30/XT40 GeoFibre, un materiale che Shimano utilizza appositamente nella fabbricazione di canne di fascia medio-bassa, destinate ai neofiti della pesca; questo materiale dà al fusto una maggiore rigidezza, ne aumenta la robustezza e garantisce un elevato comfort di pesca.

Ideale per la pesca ai predatori

È un modello telescopico composto da sei sezioni estendibile fino a una lunghezza massima di 2,70 metri, con sette anelli SIC, cioè un particolare tipo di anelli capace di dissipare rapidamente il calore in modo da non riscaldarsi a causa dell’attrito col filo.

La Catana CX è progettata soprattutto per lo Spinning, ovvero la pesca ai pesci predatori, in acque fluviali e lacustri; quindi è la canna ideale per la pesca di trote, cavedani, persici, persici trota, aspi lucioperca, pesci gatto maculati, lucci e siluri, ma è adattabile anche alla pesca in mare, in prossimità di scogliere e foci di fiumi, dove è possibile pescare spigole, dentici, lampughe, pesci serra e, in generale, tutti i pesci predatori che sono soliti frequentare le nostre acque.

Ha un peso complessivo di 204 grammi e una potenza di lancio variabile dai 14 ai 40 grammi, a seconda dell’esca utilizzata.

 

Eccellente rapporto qualità-prezzo

Tra le caratteristiche distintive della Catana CX, a parte l’eccellente rapporto qualità-prezzo, c’è il ridotto ingombro dovuto alla sua struttura telescopica, che ne facilita di molto il trasporto, l’anellatura con il sistema Aero Guide, adatta all’uso con trecciati, e il salvapunta in dotazione.

Soltanto il mulinello non è incluso nel prezzo e quindi va acquistato a parte, a meno che non ne possediate già uno; in ogni caso, secondo le raccomandazioni degli acquirenti, è meglio equipaggiarla con un buon mulinello Shimano, in modo da ottenere il massimo delle prestazioni.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Abu Garcia Devil 702M 10/30 

 

2-abu-garcia-devil-702mMeglio nota al grande pubblico come produttrice del mulinello Ambassadeur, la svedese Abu Garcia è un’azienda storica del settore, diretta concorrente della Shimano nel segmento pesca sportiva.

Questo modello di canna da spinning, che risulta tra i più venduti del momento, è uno dei più economici. Realizzato in carbonio composito con manico in sughero, ha le guide in ceramica per consentirne l’uso con trecciati ed è di tipo a innesto. Per questo motivo, anche se un po’ scomoda in quanto va composta prima dell’uso ogni volta, risulta più robusta e resistente all’usura e più precisa nei lanci della ordinaria canna da pesca telescopica.

Certo, dato il prezzo estremamente basso non si possono pretendere prestazioni da campioni; in particolare, leggendo le recensioni degli utenti, questo modello risulta a volte un po’ troppo molle per alcuni predatori.

La nostra guida per scegliere la migliore canna da pesca include anche i pro e contro del modello più venduto online della famosa ditta svedese. Dai un’occhiata per avere un quadro generale del prodotto e capire se può fare o meno al caso tuo.

Pros
Prezzo:

Si tratta probabilmente del modello più economico che potrai trovare online.

Precisa:

Le guide in ceramica la rendono più precisa nei lanci rispetto a una canna da pesca telescopica.

Manico in sughero:

Permette di avere una presa salda sulla canna da pesca senza affaticare troppo la mano e il polso.

Cons
Prestazioni:

È un prodotto per principianti, quindi se stai cercando qualcosa di più prestante ti consigliamo di guardare altrove. 

 

Acquista su Amazon.it (€35,11)

 

 

 

Plusinno FROD-LONG003-FBA 

 

3-plusinno-spin-filatura-rod-and-reelLa promessa di questo brand apparso da poco e che punta sulla creatività e l’innovazione sarebbe quella di un prodotto dalle nuove caratteristiche e prestazioni; la verità è che si tratta di una normale canna telescopica realizzata in fibra di vetro e carbonio mescolate, che tra l’altro pesa anche molto più di altri modelli venduti a meno.

In sostanza, quanto a materiali nulla di nuovo sotto il sole; inoltre, raggiungendo praticamente il chilo e mancando di impugnatura in sughero non risulta certo particolarmente maneggevole. Va però detto che nel prezzo è incluso il mulinello, il che rende l’offerta nel complesso interessante.

Anche se non può essere considerata la migliore canna da pesca del 2018, è un articolo che può rivelarsi valido per chi vuole iniziare e ha bisogno di un prodotto completo e abbastanza economico.

Prima di decidere se sarà questa la tua nuova canna da pesca, ti consigliamo di leggere quali sono i suoi pro e contro che potrai trovare qui di seguito. Se non sai dove acquistare il prodotto, clicca sul link del negozio consigliato: c’è un’offerta particolarmente allettante.

Pros
Completa:

Ideale per i principianti, questa canna telescopica ha tutto l’occorrente per poter iniziare a pescare.

Prezzo:

Per una canna telescopica è venduta a un prezzo davvero conveniente.

Cons
Pesante:

I materiali usati per comporla la fanno risultare un po’ pesante e poco maneggevole.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Bad Bass 99064969

 


4-canna-bad-bass-mad-blackOttima canna da surfcasting e una delle migliori vendute online, questo modello telescopico della italiana Bad Bass è realizzato interamente in fibra di carbonio, un materiale che le conferisce elasticità e robustezza.

Nonostante gli oltre quattro metri di lunghezza è estremamente leggera, pesando duecento grammi circa, ed ha un manico molto reattivo pensato apposta per gli amanti del surf.

Anche se l’azienda è relativamente piccola, i suoi prodotti sono molto apprezzati tra gli appassionati e i cultori della pesca sportiva, per cui se cerchi la qualità vai a colpo sicuro. Unico problema il prezzo, che in comparazione alla media della nostra classifica è decisamente caro. Consigliato a chi è già esperto e vuole qualcosa di più.

Secondo i pareri degli utenti questo è uno dei modelli “Made in Italy” da surfcasting più graditi. Vediamo però quali sono i suoi pro e contro, per avere un’idea più chiara e completa sul prodotto.

Pros
Lunga:

Si tratta di una canna che arriva fino a 4 metri di lunghezza.

Leggera:

Nonostante si tratti di un modello di medie dimensioni, questa canna ha un peso di soli 200 grammi.

Manico:

Il manico è stato progettato apposta per essere utilizzato mente si pesca in acque un po’ mosse.

Cons
Prezzo:

Si tratta di un prodotto non proprio a basso costo, infatti dovrai spendere un po’ di più per portarla a casa.

Acquista su Amazon.it (€279,9)

 

 

 

Mitchell Catch 393

 

5-mitchell-catch-393Tra i consigli di acquisto su come scegliere una buona canna da pesca, c’è sicuramente quello di controllarne il peso.

In questo caso siamo quasi al chilo, per cui non si può dire che sia facile da maneggiare. Per il resto, niente di che; mancano certe accortezze, come l’ergonomia dell’impugnatura, che pure sono presenti in altri articoli della stessa fascia di prezzo.

L’utilizzazione della fibra di vetro al posto del carbonio la rende in compenso più adatta a chi inizia, in quanto questo materiale permette di avere delle canne più versatili e robuste, adatte a molteplici usi. Comunque, tieni anche conto che questo prodotto ha incassato finora il numero più elevato di recensioni negative da parte degli utenti.

I pro e contro riportati qui di seguito ti aiuteranno a capire se questa canna da pesca è l’ideale per le tue esigenze. 

Pros
Fibra di vetro:

Questa particolare scelta di materiale la rende più versatile e ideale anche per un principiante.

Ergonomica:

L’impugnatura ergonomica ti permette di avere un maggior controllo sulla canna senza fare troppi sforzi.

Prezzi bassi:

Potrai acquistare questo modello a un costo davvero basso.

Cons
Pesante:

Si tratta di un modello che pesa quasi un chilo, cosa che la potrebbe rendere piuttosto difficile da maneggiare.

Acquista su Amazon.it (€96,28)

 

 

 

Shimano Catana CX 270 MH AZ 14-40 

 

1-canna-shimano-catana-spinningMeglio conosciuta come la leader mondiale della componentistica delle bici da corsa, la giapponese Shimano è anche un’affermata azienda multinazionale del settore pesca sportiva fin dal dopoguerra. Nel catalogo troverai più di 60 prodotti, adatti a tutte le tasche ed esigenze; quelli della linea Catana sono in particolare considerati l’ideale per i principianti.

Tra le canne da spinning, questo modello telescopico spicca per il buon rapporto qualità-prezzo. Leggera e flessibile, è realizzata in acciaio inossidabile e fibra al carbonio, il che ne garantisce una grande manovrabilità. L’impugnatura in sughero assicura inoltre una presa abbastanza salda e confortevole, indispensabile per chi voglia praticare questo tipo di pesca. È possibile abbinarla a un mulinello con buoni risultati, stando almeno alle recensioni dei lettori.

Se sei agli inizi e ti stai chiedendo quale canna da pesca comprare, questo modello potrebbe fare per te.

Visto che sei alle prime armi, controlla anche quali sono i pro e contro di questo modello per essere davvero sicuro che possa fare al caso tuo e avviarti in questo particolare sport o hobby. 

Pros
Pratica:

La canna da pesca è molto leggera, ideale se non hai molta forza fisica o se sei un principiante.

Maneggevole:

La sua realizzazione in acciaio inossidabile e fibra al carbonio le dona una buona maneggevolezza.

Presa:

La particolare impugnatura in sughero permette di impugnarla con sicurezza e di non farla scivolare dalle mani.

Cons

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare la canna da pesca

 

La pesca è una passione che accomuna tantissime persone. Spesso l’importante non è neanche tornare a casa con un bel bottino bensì passare qualche ora lontano da tutto, magari in compagnia di un amico fidato, sebbene anche in solitudine si peschi bene. L’importante è passare dei bei momenti (i pesci, ovviamente, non saranno d’accordo) e tirare a riva o in barca una bella bestia, meglio se combattiva, giusto per rendere il tutto più interessante.

Da dove peschiamo

Pescare dalla riva del mare, da quella di un fiume o da una barca non è la stessa cosa. Il luogo da dove si lancia l’amo condiziona il tipo di canna di cui si ha bisogno, così come il tipo di pesce che si vuole catturare determina la scelta dell’esca. Se peschiamo dalla riva del mare, servirà una canna da lancio, lunga intorno ai 3 metri, per essere certi di lanciare l’amo abbastanza lontano. È chiaro che anche il mulinello, oltre all’abilità e alla forza del pescatore, incidono in questo senso.

Se invece si sta a bordo di una piccola imbarcazione, allora la canna deve essere piccola, innanzitutto per motivi di spazio poi, essendo già in mezzo al mare, non c’è necessità di effettuare lanci lunghi. Se, invece, si pesca da un porticciolo, tra gli scogli, puntando ai pesci che nuotano nelle vicinanze, si usa una canna da pesca fissa, priva di mulinello. Il pesce andrà issato con la sola forza delle braccia.

 

La pesca in alto mare

Per la pesca d’alto mare, che badate bene, non si fa a bordo della barchetta di cui parlavamo un attimo fa, servono canne più lunghe e resistenti perché le prese si chiamano, tonno, pesce spada ecc. Tutti pesci che richiedono una dura battaglia prima di arrendersi e che potenzialmente potrebbero addirittura trascinare in mare il pescatore. Ecco perché è sempre opportuno restare ancorati a una sedia.

I materiali

Non tutte le canne sono realizzate con lo stesso materiale. Generalmente si utilizza la fibra di vetro, la fibra di carbonio o, in alternativa, un mix tra i due tipi di fibra. Le canne realizzate con la fibra di vetro sono apprezzate per la loro versatilità e resistenza ma non si prestano bene all’uso di esche artificiali. Le canne in fibra di carbonio, invece, sono più leggere e sensibili, caratteristica che le fa preferire a quanti usano esche artificiali.

Bisogna tener presente che le canne in fibra di carbonio, rispetto a quelle in fibra di vetro, sono mediamente più care. Infine ci sono le canne che presentano sia una sia l’altra fibra, in percentuali variabili. L’intento è di unire in un solo modello i vantaggi che apportano i due materiali.

 

 

Se questo ti è piaciuto, crediamo che tu non possa proprio perderti i prossimi articoli:

 

Il miglior mulinello

Barca gonfiabile

Tenda da campeggio

Ecoscandaglio

Lampada frontale

 

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (29 votes, average: 4.69 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.