La migliore saldatrice TIG per alluminio

Ultimo aggiornamento: 18.11.18

Saldatrici tig per alluminio – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Le saldatrici sono tra gli utensili con il maggior numero di varianti, visto che sono numerosi i processi che ne determinano il tipo di funzionamento. Nello specifico, se la vostra esigenza è quella di saldare l’alluminio, la scelta più appropriata è quella di puntare su un modello tig, specifico proprio per questo materiale. Per districarvi nel dedalo di prodotti e offerte abbiamo pensato di scrivere questa guida all’acquisto, nella speranza che possa fornirvi spunti e suggerimenti per spendere al meglio i vostri soldi. Oltre a qualche utile informazione, abbiamo recensioni alcune tra le migliori saldatrici tig per alluminio. Uno dei modelli che ci hanno più convinto è la Welbach Entrix 315, dal peso contenuto e con un generatore di corrente estremamente stabile che garantisce una saldatura impeccabile. Non solo alluminio con la TigMig TM 200 Digital Alu che consente di eseguire operazioni di saldatura anche con magnesio, acciaio, rame e varie leghe metalliche.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori saldatrici TIG per alluminio del 2018?

 

Ci sono metalli che richiedono particolari tipi di saldatrici. Per esempio, se hai l’esigenza di saldare dell’alluminio, ciò che ti serve è la migliore saldatrice TIG per alluminio del 2018. Nella nostra guida troverai una serie di indicazioni utili che ti permetteranno di scegliere la saldatrice più adatta a te. Non solo, troverai anche delle indicazioni che ti chiariranno le idee su tanti altri aspetti.

Abbiamo selezionato per te alcune saldatrici che si sono fatte apprezzare non solo per la loro qualità ed efficacia lavorativa ma anche per il basso costo. Riteniamo che la nostra selezione possa esserti di grande aiuto e favorire un acquisto indovinato e soddisfacente sotto tutti i punti di vista.

Per chi fosse alla sua prima esperienza con un attrezzo del genere, forniamo alcune informazioni a carattere generale. Riteniamo che conoscere aspetti del genere aiuti a capire davvero se è il caso di comprare una buona saldatrice TIG per alluminio, oppure no.

Vediamo innanzitutto come avviene il processo di saldatura. Esso avviene impiegando un elettrodo infusibile in tungsteno e un gas inerte. Sebbene la saldatrice TIG sia la più diffusa, per fare un buon lavoro serve una certa dose di pratica. Per essere più dettagliati, diciamo che intorno all’elettrodo in tungsteno fluisce il gas di protezione. Tale gas passa da un bocchello e arriva al bagno d’infusione.

Un errore comune tra i meno esperti ma che va assolutamente è evitato è far entrare in contatto l’elettrodo con il metallo da saldare. Se ciò avviene, l’elettrodo si attacca al giunto provocando l’interruzione della saldatura.

Il gas di protezione va ad agire su tutte le facce del giunto: sono due i tipi di gas che si impiegano in questo tipo di saldatura, il primo si chiama Ar e l’altro He. A seconda dei casi, i gas sono impiegati separatamente (o uno o l’altro), oppure miscelati. Con il gas Ar l’arco è più stabile e la superficie resta pulita. Considerata la sua penetrazione ridotta, va impiegato quando si lavora su metalli di pochissimo spessore.

L’utilizzo del gas He è indicato per lavorare su metalli molto spessi perché ha una maggiore conducibilità termica oltre che una maggiore penetrazione.

 

 

Prodotti raccomandati

 

Welbach Entrix 315

 

La Saldatrice Welbach ha una struttura solida e si dimostra decisamente affidabile. Per funzionare ha bisogno di una tensione d’ingresso di 410 V. Per la sua costruzione sono stati impiegati materiali leggeri e tuttavia resistenti. Il risultato è un attrezzo che non supera i 40 kg di peso, davvero poco per questo tipo di saldatrici.

La corrente di saldatura può essere regolata tra i 20 e i 315 ampere e la saldatrice si adatta a qualsiasi condizione di lavoro ed è particolarmente indicata per saldare l’alluminio. Una cosa molto importante da non dimenticare è la seguente: se si utilizzano più di 200 ampere è categorico attivare la modalità di raffreddamento ad acqua. La saldatrice sfrutta la tecnologia Mosfet che comporta un grado di efficienza pari al 93% mentre il generatore di corrente, molto stabile, assicura una linea di saldatura ineccepibile.

Dire che questo prodotto non sia il più economico in circolazione è un eufemismo. Tuttavia, i professionisti con un buon budget potranno acquistarlo nuovo e giovare delle sue ottime qualità. Vediamo quali sono i pro e contro del prodotto qui di seguito.

Pro
Materiali:

La saldatrice si presenta con materiali davvero solidi che le donano resistenza agli urti e una grande durevolezza nel tempo.

Leggera:

Nonostante quanto detto appena sopra, si potrà spostare facilmente da un punto all’altro grazie alla sua leggerezza e alle rotelle alla base.

Professionale:

Si adatta a qualsiasi condizione di lavoro, con un occhio di riguardo per saldature in alluminio. Consigliata per un professionista che cerca un modello davvero performante.

Mosfet:

Questa tecnologia ha un grado di efficienza del 93%, per una saldatura davvero precisa.

Contro
Prezzo:

Il costo potrebbe “saldare” il portafoglio di molti utenti nel caso decidano di acquistarla.

Acquista su Amazon.it (€1519)

 

 

 

TigMig TM 200 Digital Alu

 

La TM 200 è una saldatrice completa e affidabile: è inverter monofase e può essere usata anche in condizioni ambientali complicate. La struttura è solida: la cofanatura in plastica è antiurto e autoestinguente. La corrosione non costituirà mai un problema per questa saldatrice della TigMig.

Ci teniamo a sottolineare che è predisposta per l’uso di un comando a distanza ma questo andrà acquistato a parte. Due le modalità tra cui scegliere. La prima è la TIG AC e serve per saldare alluminio, magnesio e le leghe derivanti da questi materiali, con uno spessore inferiore a 1 mm.

La modalità TIG DC serve per saldare gli acciai comuni o inossidabili, e rame. Anche in questo caso la saldatrice può operare senza problemi con metalli dallo spessore inferiore al millimetro.

Sebbene sia difficile trovare queste saldatrici a prezzi bassi, questo modello ha un costo leggermente meno proibitivo rispetto ad altri. Passiamo in rassegna le sue caratteristiche principali nella rassegna dei pro e contro. Se interessati,  si potrà cliccare sul link del negozio dove acquistare il prodotto.

Pro
Qualità-prezzo:

Secondo i pareri degli utenti questa saldatrice può garantire ottimi risultati, inoltre si presenta con un costo accessibile per questo tipo di articolo.

Solida:

La scocca protegge con efficienza la parte elettronica da urti e da eventuali sovraccarichi, corrosione o cali di tensione.

Modalità:

Si potrà impostare una modalità di saldatura per alluminio per il magnesio e leghe derivanti. L’altra servirà per lavorare su acciaio o rame.

Contro
Comando a distanza:

Sebbene la saldatrice abbia un comando a distanza, questo va acquistato separatamente e fa alzare ulteriormente il costo finale del prodotto.

Acquista su Amazon.it (€579,67)

 

 

 

Stomos Germany S-AC 200P

 

La S-AC 200P è una saldatrice che si presenta con una struttura robusta e si dimostra essere di semplice utilizzo. La versione in esame è quella Pro ma ti informiamo che esiste anche la versione Basic. Molto pratico l’interruttore a pedale, inoltre è stata molto apprezzata la lunghezza dei cavi che è di 8 metri.

La saldatrice presenta diverse funzioni, tra queste la TIG AC (corrente alternata) per la saldatura dell’alluminio mentre la TIG DC (corrente continua) serve per saldare l’acciaio, sia inossidabile che comune. La funzione Smaw serve per le saldature con elettrodo rivestito.

Avrai sempre il pieno controllo durante la realizzazione del cordone di saldatura.

L’attrezzo è compatto, ha ben due maniglie per facilitarne il trasporto. Sulla parte anteriore c’è il pannello con tutti i potenziometri e un piccolo display. La saldatrice ha un numero sufficiente di prese d’aria per evitare che si surriscaldi.

Nella nostra guida per scegliere la migliore saldatrice tig per alluminio abbiamo incluso anche questo modello per le sue ottime performance, adatte ai professionisti del settore. Passiamo ora al riassunto dei lati positivi e negativi dell’articolo.

Pro
Robusta:

La saldatrice è stata progettata con materiali solidi che le conferiscono resistenza a urti, sovraccarichi e corrosione. Inoltre è dotata di prese d’aria che evitano il rischio di surriscaldamento.

Funzioni:

Grazie alle diverse funzioni della saldatrice si potrà lavorare su moltissimi tipi di materiali e fare saldature con elettrodo rivestito. Si potranno selezionare facilmente tramite i potenziometri e visualizzare le informazioni sul piccolo display.

Trasporto:

Le due maniglie laterali facilitano il trasporto del prodotto, ideale per portarla da un lato all’altro dell’officina.

Contro
Prezzo:

Gli hobbisti potrebbero trovare il costo del prodotto davvero troppo alto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (95 votes, average: 4.84 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.