La migliore scarpa da trekking invernale

Ultimo aggiornamento: 24.03.19

 

Scarpe da trekking invernali – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Se siete amanti del trekking e dell’escursionismo e vi piace fare lunghe camminate ogni giorno, anche in inverno, allora è importante che vi dotiate di un paio di calzature adeguate. Le scarpe da trekking invernali sono progettate apposta per offrire il giusto comfort ai piedi e mantenerli ben caldi, anche quando c’è la neve e la temperatura è molto bassa. Tra i numerosi modelli disponibili sul mercato, specialmente nella fascia dei prodotti a basso costo, ne abbiamo individuati tre che hanno riscosso un elevato successo presso i loro acquirenti, i quali le ritengono le migliori scarpe da trekking invernali del 2019. I primi due modelli, in particolare, sono stati particolarmente apprezzati perché molto caldi e comodi: parliamo delle Columbia Peakfreak Nomad e delle Xiang Guan 82289.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere le migliori scarpe da trekking invernali del 2019?

 

A prescindere dalle opinioni degli acquirenti, però, è bene ricordare innanzitutto che queste calzature hanno requisiti standard da soddisfare, sui quali non si può assolutamente transigere, anche se si tratta di scarpe economiche.

Sono tutti elementi che hanno uguale importanza: l’aderenza, la comodità della calzata, dei materiali di fabbricazione che siano in grado di assicurare un’adeguata protezione, la capacità di mantenere i piedi ben caldi e, allo stesso tempo, almeno un livello minimo di traspirabilità.

Quindi è logico prediligere quei modelli di scarpe che riescono a riunire in sé, in modo ottimale, questi requisiti e a mantenere un adeguato rapporto qualità-prezzo.

Per quel che riguarda i materiali di fabbricazione, le scarpe da trekking invernali realizzate con vera pelle e tessuti naturali hanno un costo di gran lunga superiore, mentre nei prodotti di fascia economica è bene rendersi conto che i sintetici la fanno da padrone.

Questo però non vuol dire che delle scarpe economiche non possano garantire delle buone prestazioni, anzi tutt’altro; i modelli esaminati, infatti, hanno dato piena soddisfazione ai loro acquirenti sotto questo aspetto.

Dato che le userete in inverno, quindi su fondo bagnato se non addirittura innevato, è bene scegliere i modelli che offrono le migliori prestazioni di aderenza, quindi bisogna valutare bene la composizione della suola e il tipo di battistrada.

Inoltre in inverno, oltre alla pioggia, anche la temperatura precipita, orientatevi quindi verso il modello che vi sembra offrire l’imbottitura migliore, magari prendendo l’accorgimento di acquistarle di una mezza misura in più, in modo da andare sul sicuro per quanto riguarda la comodità e la calzabilità.

Detto questo non vi rimane altro che soddisfare il lato estetico, alcuni modelli di scarpe da trekking hanno una tomaia colorata e vivace, magari con uno stile “mimetico”, mentre altre sono più sobrie, ideali anche per l’uso in città.

 

Quali sono le migliori scarpe da trekking invernali?

 

Prodotti raccomandati

 

Columbia Peakfreak Nomad

 

Le scarpe da trekking invernali Peakfreak Nomad, prodotte da Columbia, sono un modello ibrido tra una scarpa da trekking e uno stivale, alte al punto giusto da coprire la caviglia e offrirle una calda e confortevole protezione senza stringerla.

L’intera scarpa è avvolgente e confortevole; la tomaia superiore è realizzata in mesh con inserti in pelle, impermeabile e traspirante, la fodera interna è termoriflettente e mantiene il piede caldo anche quando la temperatura esterna è molto bassa, mentre l’intersuola ammortizzante e la suola a elevata aderenza offrono un’andatura comoda e sicura.

Le persone che le hanno acquistate riferiscono che sono un ottimo paio di scarpe da trekking invernali, abbastanza leggere, confortevoli e con un’ottima presa al suolo.

Sono in possesso di un buon rapporto qualità-prezzo e sono ideali per l’escursionismo; l’unica pecca sono i lacci a sezione tonda, che tendono a slacciarsi se non si chiudono con un doppio nodo.

Acquista su Amazon.it (€88)

 

 

 

Xiang Guan 82289

 

A prima vista l’origine cinese di queste scarpe da trekking invernali potrebbe far storcere il naso a molti, ma in realtà gli acquirenti sono rimasti piacevolmente sorpresi dalle loro caratteristiche.

Le Xiang Guan hanno la tomaia realizzata in tessuto Oxford, impermeabile e resistente alla polvere ma, al tempo stesso, molto traspirante; lo strato interno, invece, è realizzato in lycra e contribuisce a mantenere caldo il piede.

La suola è in gomma morbida e il battistrada è scolpito con delle scanalature speciali che favoriscono il deflusso dell’acqua quando si cammina su fondo bagnato, aumentando notevolmente la presa al suolo.

Le persone che le hanno acquistate ne hanno apprezzato molto l’imbottitura spessa, che le rende molto comode e calde, quasi come delle pantofole.

Hanno un eccellente rapporto qualità-prezzo e sono adatte per tutte le attività all’aperto, specialmente in montagna; l’unica pecca, secondo alcuni acquirenti, è la non totale impermeabilità in condizioni estreme.

Acquista su Amazon.it (€56,99)

 

 

 

UBFen Sportive Boots

 

A differenza delle scarpe da trekking invernali esaminate in precedenza, le UBFen sono contraddistinte da un’imbottitura in pelliccia sintetica, estremamente confortevole e calda.

L’apertura, ridotta al minimo indispensabile, fa si che la scarpa sia isolata quanto più possibile dall’esterno, per una perfetta tenuta del calore e un miglior livello di isolamento, dato che si tratta di un modello destinato a essere usato d’inverno, soprattutto in presenza di neve.

La punta tonda assicura il giusto comfort alla calzata, mentre la suola in gomma è resistente e antiscivolo. Le persone che le hanno acquistate riferiscono che, essendo realizzate interamente con materiali sintetici, offrono delle buone prestazioni per quel che riguarda l’isolamento e l’impermeabilità, un po’ meno invece per quanto riguarda la loro durabilità; in ogni caso offrono un buon rapporto qualità-prezzo e l’unica pecca è la difficoltà a indossarle, almeno inizialmente, data l’apertura più stretta rispetto ad altri modelli disponibili sul mercato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Scarpe da trekking bambino

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.