fbpx

Il miglior casco da moto integrale

Ultimo aggiornamento: 17.09.19

 

Caschi da moto – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Il casco non solo è obbligatorio per legge ma può salvare la vita, quindi è bene verificare prima di tutto che sia omologato. La certificazione europea più recente è la 22-05, a cui deve seguire la lettera E: dopo è presente un numero che indica il Paese in cui è stata ottenuta l’omologazione. L’Italia, tra i più scrupolosi, è indicata col numero tre. Fate molta attenzione anche alla taglia, da cui dipende la garanzia di comfort durante l’uso. Non sempre le aziende hanno tutte le misure, che vanno dalla XXS alla XXL. Tra i modelli non particolarmente costosi e più apprezzati segnaliamo: SOXON ST 666, disponibile in cinque taglie, offre una fodera antibatterica che previene gli odori e un sistema di chiusura che può essere utilizzato con una sola mano, anche se si indossano i guanti. Segue un modello che viene venduto con una pratica borsa per il trasporto: è il casco LS2 FF352, disponibile in molte taglie e colori, tutti apprezzati, così come la silenziosità e il comfort che garantisce.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori caschi da moto integrali del 2019?

 

La guida in moto non può prescindere da un’adeguata protezione delle parti più delicate del corpo. Un posto d’onore spetta al casco che, nelle sue varianti, rimane un oggetto irrinunciabile e obbligatorio. In questa pagina abbiamo riunito in più punti le specifiche base che ogni centauro dovrebbe tenere a mente prima dell’acquisto. La qualità, mai come in questo caso, dovrebbe farla da padrona, anche se non mancano modelli validi a basso costo.

Tra le prime opzioni a disposizione, ci si può indirizzare su un modello aperto o su un casco chiuso, detto anche integrale. Al di là dei gusti personali, un certo peso nella scelta va nella direzione di un uso più o meno intenso del mezzo e della tipologia di strade e situazioni ambientali che si affrontano.

Chi si trova a percorrere vie molto trafficate, anche a velocità sostenuta, dovrebbe munirsi di un casco da moto integrale; se prendi il mezzo a due ruote solo uno o due mesi l’anno, e nel periodo estivo, puoi anche optare per un modello scoperto, ma sempre di qualità e omologato. L’omologazione e il rientrare nei parametri di sicurezza stabiliti dalla legge sono i requisiti da cercare e pretendere in un oggetto a cui affidiamo la nostra incolumità.

La sigla ECE 22-05 sta ad indicare la versione più recente in fatto di omologazione, mentre la lettera E a seguire indica che il casco può essere utilizzato all’interno della comunità europea. I numeri accanto alla lettera identificano invece il Paese in cui il casco è stato omologato: l’Italia è indicata dal numero tre, mentre la Francia dal due e la Germania dal numero uno.

Altre lettere indicano poi la tipologia di casco: la J individua il casco aperto mentre NP un’assenza di protezione; infine la lettera P indica un casco modulare ma con mentoniera non protettiva. Una volta decifrate a dovere sigle e numeri si può optare per la migliore taglia, capace di assicurare comodità e giusta calzabilità al guidatore. Per capire quale casco può fare al caso tuo ti basterà usare un metro morbido per misurare la conformazione della testa, in una posizione poco al di sopra delle orecchie.

Diamo adesso un’occhiata più da vicino a quelli che sono per noi i migliori caschi da moto integrali del 2019 per qualità/prezzo.

 

Prodotti raccomandati

 

SOXON ST 666

 

Qualità tedesca per il casco ST 666 prodotto da Soxon, ideale innanzitutto per chi non è superstizioso (visto il numero del modello), forse neanche scelto a caso. Infatti il look “total black” lo rende ideale per chi cerca un casco aggressivo e che non passa inosservato.

Questo si nota soprattutto nella visiera, anch’essa di colore nero come la calotta, anche se qualche utente ne avrebbe preferita una trasparente, che senza dubbio rende più agevole la vista di notte rispetta a quella installata. 

Piace anche il sistema di ventilazione chiamato “respiro facile”, che consente di avere una temperatura ottimale all’interno. L’unico neo deriva dall’impossibilità di richiudere le prese di aerazione, e quindi si può rivelare un po’ rumoroso quando si apre a fondo l’acceleratore.

Dalla sua ha un peso molto contenuto, di poco superiore a 1,3 kg, e un sistema che consente di aprire e chiudere il cinturino sottogola solo con un mano, anche se si indossano dei guanti.

Acquista su Amazon.it (€94,95)

 

 

 

LS2 FF352

 

L’omologazione ECE 22.05 è il primo biglietto da visita per questo casco, premiato dalla community online per il buon rapporto qualità/prezzo e la resa in strada.

Comfort e sicurezza camminano a braccetto, grazie a una visiera antigraffio per uno sguardo d’insieme sulla strada davanti a te chiaro e senza interruzioni. La grafica e i colori possiedono il loro fascino e sono stati apprezzati anche da chi pensa all’estetica del prodotto.

La comodità è assicurata da un peso minimo e da una sensazione di leggerezza che si apprezza appena indossato.

Il casco è completamente ventilato: una volta aperti tutti i passaggi e le prese d’aria, riesce a mantenere fresco il guidatore. La fodera interna si può rimuovere e le parti morbide sono lavabili, una scelta azzeccata per chi vuole avere un prodotto igienicamente a posto e pulito.

Acquista su Amazon.it (€69,95)

 

 

 

MOTO HELMETS MOTO F19

 

Il prodotto è certificato ECE e possiede una buona versatilità, a cui si accompagnano una comodità e una praticità d’uso invidiabili. Presenta una doppia visiera e ha nella praticità e nella indossabilità, grazie alla chiusura a una sola mano, due importanti peculiarità.

Sul casco è inclusa poi la protezione per il sole che ripara dalla luce troppo intensa. La visiera paravento e antigraffio si occupa di tenere a bada insetti fastidiosi che possono accidentalmente urtare il guidatore.

Il casco è dotato di doppia omologazione P/J che consente un uso in movimento con la mentoniera chiusa o aperta. La calotta, realizzata in polimeri termici, dona leggerezza e un’ottima portabilità, mentre le prese di aerazione mantengono fresco l’interno del casco in presenza di temperature elevate.

Pratica e funzionale l’idea di includere una borsa di tessuto per il trasporto del casco, scelta che è stata molto gradita da diversi utenti online.

Acquista su Amazon.it (€92,12)

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

WinNet H501

 

Il casco WinNet ha riscosso pareri positivi in virtù di un prezzo accattivante e di una buona qualità costruttiva. Adatto sia a un’utenza maschile sia alle centaure che si preoccupano della sicurezza, è omologato dalla Comunità Europea e appartiene alla categoria dei caschi integrali.

In molti hanno suggerito una taglia superiore a quella che di solito si usa, in quanto l’oggetto dispone di una imbottitura decisamente consistente, nonché completamente estraibile e lavabile dopo l’uso.

Oltre che curato esternamente, il casco dispone di prese d’aria frontali e superiori, per una corretta e piacevole aerazione del pilota. In questo modo, anche in presenza di temperature esterne elevate, la testa sarà rinfrescata il giusto. Il look piacevole riesce a mixare cura costruttiva, sicurezza e comfort.

In rete alcuni utenti si sono stupiti piacevolmente di queste qualità, riscontrabile più facilmente in prodotti di fascia alta.

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Casco moto Arai

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status