I 5 Migliori Cuscini in Memory Foam del 2022

Ultimo aggiornamento: 09.12.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Cuscino in Memory Foam – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

In questa pagina abbiamo creato una guida per aiutarvi a trovare il cuscino in memory foam con il miglior rapporto qualità/prezzo. Se non avete tempo per leggerla tutta, vi possiamo anticipare che il nostro preferito è il Baldiflex Emporio, venduto in coppia e quindi in grado di farvi risparmiare. Antiacaro, antidecubito, ha il rivestimento in aloe vera. Buono anche Amazon Basics – Cuscino di raffreddamento in memory foam con gel, che è in grado di offrire un ottimo supporto cervicale, impedendo la formazione di ristagni d’umido.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior cuscino in memory foam?

 

Il cuscino è un elemento fondamentale per assicurarti un riposo privo di dolori alla cervicale e per questo è importante scegliere il migliore sul mercato. Dai un’occhiata alla nostra guida e segui i nostri consigli per trovare quello più adatto a te.

Piccola notazione prima di proseguire: sai che per evitare l formazione di piaghe in chi sta fermo troppo tempo a letto serve un buon cuscino antidecubito?

Cos’è il memory foam

Se ne sente tanto parlare ma sappiamo esattamente cos’è il memory foam e perché dà tanti benefici?

Si tratta di un composto in schiuma di poliuretano alla quale sono stati aggiunti degli additivi chimici per regolarne la densità. La sua peculiarità è quella di modellarsi al corpo che vi si poggia grazie al calore da esso prodotto.

Quando la tua testa vi si adagia, il suo peso si distribuisce in maniera uniforme per poi tornare nella forma iniziale quando la pressione viene a essere eliminata.

Significativo il fatto che la scoperta dei suoi benefici sia stata a opera della NASA negli anni ’60 quando cercava i metodi migliori per offrire comfort agli astronauti. Successivamente il memory è stato commercializzato per la produzione di cuscini e materassi ma anche in campo medico. Anche i migliori cuscini da viaggio, quelli a forma di U, sono spesso realizzati in memory foam.

 

Scegliere la giusta altezza

Nella classifica degli aspetti da valutare nella scelta del tuo cuscino in memory non c’è solo la migliore marca sul mercato che magari offra un buon prezzo in rapporto all’alta qualità.

È infatti fondamentale saper determinare l’altezza giusta in base alla posizione che assumi durante la notte.

Se dormi a pancia in su hai bisogno di evitare un cuscino basso in quanto costringerebbe il collo a seguire la linea della colonna vertebrale con uno sforzo eccessivo. Il giusto cuscino in memory in questo caso è quello a saponetta sul quale devono essere poggiate anche le spalle in modo da sostenere bene il peso della testa e non portare in flessione il collo.

La consistenza deve essere media per non affondare troppo a causa di un’eccessiva morbidezza.

Se dormi di lato il problema è lo stesso perché la zona cervicale è troppo sollecitata sia se sprofonda che se viene troppo sollevata. Qui è necessario un cuscino abbastanza duro che sostenga la testa e ne favorisca l’allineamento rispetto al resto della colonna.

Il prezzo in relazione alla qualità

Quando vuoi acquistare un cuscino in memory foam devi essere consapevole che questo materiale non è uno dei più economici in commercio. Certo puoi cercare di risparmiare se ti orienti su uno di scarsa qualità, ma i benefici che ne puoi trarre non saranno sufficienti.

Tra ciò che incide sul prezzo c’è anche la sua densità, ovvero se è più o meno duro, e la casa produttrice che avrà prodotti dal costo elevato se usa una lavorazione e una manodopera particolari. In questo caso confronta prezzi e marche per determinare quale cuscino ha il giusto compromesso tra qualità e spesa.

Un altro elemento che influisce sulla valutazione è la presenza o meno della federa. Se vuoi che sia di qualità deve essere in fibra d’argento o in aloe vera dalle proprietà antibatteriche e rigeneranti.

In ogni caso prima di fare la tua decisione dai importanza alla recensione che ne fanno gli acquirenti per essere sicuro di non sbagliare.

 

I 5 Migliori Cuscini in Memory Foam – Classifica 2022

 

Nella nostra classifica su quale cuscino in memory in foam comprare puoi trovare i cinque che ci sono sembrati più validi. Leggi le nostre recensioni e valuta i nostri consigli d’acquisto per scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

 

Cuscino memory aloe vera

 

1. Baldiflex Coppia di Cuscini in Memory Foam

 

Principale vantaggio:

La forma a saponetta e il memory foam garantiscono il massimo dell’adattabilità in un prodotto che seguirà le linee della vostra zona cervicale, fornendo il giusto supporto alla testa.

 

Principale svantaggio:

Se cercate uno spessore piuttosto consistente, potreste rimanere delusi da questo prodotto che, a detta di alcuni utenti, non gode di uno strato interno sufficientemente alto per offrire una reale efficacia.

 

Verdetto 9.9/10

Il rapporto qualità-prezzo di questo cuscino è eccellente, con l’imbottitura in memory traspirante e indeformabile e il rivestimento in aloe vera della fodera che vi farà godere dei benefici di questa pianta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Memory foam

Il memory foam è un materiale che, a seguito di una pressione, assume e mantiene inalterata la forma. Quando poggerete la testa sul cuscino, noterete come l’imbottitura (con densità media di 45 kg/m3) riesca a seguire le linee della testa, accogliendola e supportandola allo stesso tempo e riducendo i dolori alla cervicale. In altre parole, è proprio come se il materiale avesse una sua memoria. La scelta di questo prodotto vi donerà il massimo del comfort e del sostegno durante le ore del riposo, quando il corpo deve rilassarsi e ricaricarsi per affrontare le tante attività quotidiane, sia che dormiate sul fianco, a pancia in giù o in su. Il tessuto utilizzato gode della certificazione Oeko-Tex.

Igiene e praticità

Il cuscino memory aloe vera che viene fornito all’acquirente (il pacco è da due) è avvolto in un rivestimento dalla forma cilindrica (circa 60 cm di lunghezza e 15 cm di diametro) ed è completamente sfoderabile, grazie a una comoda zip: estraetelo e lavate la fodera in lavatrice a una temperatura massima di 30°, per ripristinarne le condizioni originali e garantire il massimo dell’igiene durante la notte. Non mettete in lavatrice i cuscini, perché altrimenti l’acqua assorbita non verrebbe più rilasciata del tutto, rovinando l’articolo e l’elettrodomestico stesso. Il materiale di realizzazione è antiacaro, grazie alla lavorazione e al trattamento a cui è stato sottoposto: pertanto, è perfetto per le persone dalla pelle più sensibile e per i soggetti allergici.

 

Aloe Vera

La fodera del cuscino prevede l’aggiunta dell’Aloe Vera, una pianta che vanta tantissimi benefici e il cui uso si sta diffondendo a macchia d’olio negli ultimi anni. La linfa vitale, infatti, ha proprietà antinfiammatorie, antibiotiche e rigenerative ed è in grado di rigenerare i tessuti, purificandoli naturalmente. Le foglie lunghe e carnose contengono questo nutrimento prezioso che funziona come rimedio di bellezza e salute. Aprendo la scatola e il sacchetto che contiene i due cuscini, noterete un odore forte e pungente che non è assolutamente nocivo né pericoloso: se avete l’olfatto sensibile e temete possa darvi fastidio durante la notte, esponete i cuscini all’aria fresca e nel giro di poche ore l’odore sarà svanito.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Cuscino memory gel

 

2. Amazon Basics – Cuscino di raffreddamento in memory foam con gel

 

Non sapete dove acquistare un buon cuscino memory gel? Date un’occhiata a questo nuovo modello proposto da Amazon Basics. Il guanciale è morbido e offre un ottimo supporto a testa e collo, riducendo la pressione e assicurando il massimo comfort durante le ore di riposo.

Il cuscino è formato da due lati differenti ovvero uno in gel e l’altro in memory foam. Il gel rinfrescante disperde il calore e favorisce il ricircolo d’aria, ideale da utilizzare durante le calde notti estive. Grazie al materiale traspirante, il guanciale impedisce la formazione di ristagni di umidità, che possono provocare eccessiva sudorazione e reumatismi cervicali.

Il prodotto è confortevole, tuttavia alcuni utenti segnalano il fatto che il lato in gel non offra del tutto il refrigerio aspettato che viene dichiarato dalla casa produttrice.

Il cuscino è dotato di un pratico rivestimento rimovibile, che può essere lavato facilmente sia a mano, sia in lavatrice. Il prezzo del prodotto non è molto alto e facendo una comparazione tra i migliori cuscini in memory foam del 2022, questo modello è sicuramente da tenere in considerazione.

Pro
Memory foam:

Un lato del cuscino è composto da memory foam ad alta densità, che è in grado di offrire un soffice e confortevole supporto al collo e alla testa.

Gel:

Il lato in gel ha il compito di ridistribuire il calore corporeo sulla superficie, onde evitare che si formino ristagni di umido che possono causare fastidi e dolori cervicali.

Rivestimento:

Il guanciale è dotato di un pratico rivestimento che può essere rimosso e lavato facilmente sia a mano, sia in lavatrice.

Contro
Lato rinfrescante:

Alcuni utenti hanno dichiarato che il lato in gel non è rinfrescante come dichiarato dal produttore, pertanto questo dato potrebbe non soddisfare i più esigenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Cuscino memory cervicale

 

3. Third of Life Cuscino Ipoallergenico NuMOON, Memory-Foam

 

Anche se ha un prezzo abbastanza alto, il cuscino in memory per cervicale della Third of Life ha riscontrato l’approvazione generale degli utenti che lo hanno acquistato.

I benefici offerti dalla schiuma con carbone attivo di bambù sono vari e specifici per chi ha una pelle sensibile in quanto è una sostanza ipoallergenica. Favorisce inoltre l’eliminazione di acari e batteri e garantisce una buona traspirazione dell’aria che si mantiene pulita durante il sonno.

La presenza dell’aloe vera conferisce al cuscino un odore di fresco che è molto apprezzato dagli acquirenti e apporta idratazione alla pelle. La forma ergonomica lo fa adattare a tutte le posizioni che assumi di notte per farti stare comodo e aiutarti a sciogliere la tensione muscolare.

Il cuscino memory cervicale NuMoon è sfoderabile e lavabile in lavatrice per una pulizia più profonda. La seconda federa sempre in aloe vera è un utile plus che può essere utilizzato quando la prima tende a perdere le sue proprietà benefiche.

Il prodotto si guadagna le prime posizioni in una guida per il migliore cuscino memory foam, forte di una cura e un’attenzione che puntano alla massima compatibilità e adattabilità ai bisogno di relax  dell’utente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Cuscino in memory

 

4. Materassiedoghe Cuscino Blue2Air in MyMemory Memory Foam

 

Il Materassiedoghe non è forse il miglior cuscino in memory foam sul mercato ma un valido elemento per le prestazioni offerte.

La schiuma automodellante si adatta alla forma del tuo collo grazie al calore del corpo e ti permette di riposare più comodamente. Il modello a saponetta lo rende perfetto per ogni posizione che assumi durante la notte e sostiene con efficacia la zona cervicale.

È dotato di due zone a diversa densità che ti permettono di scegliere il grado di rigidità più consono alla tua conformazione. Il materiale molto traspirante gli consente di essere caldo d’inverno e fresco d’estate per non doversene privare durante la stagione afosa.

Molto importante la presenza della certificazione Oeko-tex sulle sostanze che lo compongono che ne attesta la totale assenza di elementi nocivi per la tua salute. La federa in 100% cotone naturale è sfoderabile e lavabile in lavatrice.

Federa in cotone al 100% e prezzi bassi, fanno del cuscino in memory foam una soluzione percorribile da quanti vogliono risparmiare e trovare un buon compromesso sulla qualità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Cuscino memory Bassetti

 

5. Bassetti Guanciale in Memory Fodera di Cotone

 

Se non sapete come scegliere un buon cuscino in memory foam, lasciate che vi diamo una mano a orientarvi meglio. Facendo una comparazione tra i migliori guanciali presenti in commercio, siamo rimasti piacevolmente colpiti da questo cuscino memory Bassetti.

La schiuma che lo compone ha la caratteristica di auto modellarsi in base al peso e al calore corporeo della persona, favorendo una distribuzione uniforme di entrambi gli elementi. Ciò fa sì che il cuscino diventi un perfetto supporto per testa e collo. Tuttavia lo spessore non è molto generoso e ciò potrebbe non essere gradito da chi ama i cuscini alti.

Nella confezione è incluso anche un rivestimento sfoderabile in jersey di puro cotone. Questo infatti può essere rimosso facilmente tramite una comoda zip, così potrete mantenere sempre fresco e pulito il cuscino. Il prodotto è made in Italy ed è realizzato con un’imbottitura in poliuretano viscoelastico di alta qualità. Il guanciale si presenta sul mercato con un buon rapporto qualità/prezzo.

Pro
Auto modellante:

Il cuscino è in grado di auto modellarsi a seconda del peso e del calore corporeo della persona, favorendo una distribuzione ottimale di entrambi.

Federa:

Nella confezione è inclusa una pratica federa in jersey di puro cotone, che può essere rimossa facilmente tramite un’apposita cerniera.

Materiali:

Il guanciale è prodotto in Italia ed è realizzato con un’imbottitura in poliuretano viscoelastico di ottima qualità.

Contro
Spessore:

Il cuscino non è molto spesso e ciò potrebbe non essere gradito da chi è abituato a dormire su guanciali alti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Baldiflex Coppia di Cuscini in Memory Foam

 

La parte più importante della giornata è il momento del riposo quando il corpo deve rilassarsi per consentirti di affrontare tutte le tue attività. Se soffri di disturbi alla cervicale puoi trovare sollievo grazie al cuscino in memory aloe vera che oltre a farti stare comodo ti fa beneficiare di tutte le proprietà di questa pianta.

La Baldiflex ne mette a disposizione due a forma di saponetta quindi adatti a tutte le posizioni che assumi durante il sonno. L’imbottitura in memory traspirante e indeformabile ne fa uno dei prodotti più venduti online grazie anche al prezzo molto conveniente che ti permette di avere due cuscini al prezzo di uno.

Il prodotto viene consegnato sottovuoto e devi perciò aspettare qualche ora prima che assuma nuovamente lo spessore originario. Alcuni utenti si dicono però insoddisfatti delle sue dimensioni ritenendolo troppo basso per la conformazione della propria cervicale.

L’offerta di due cuscini al prezzo di uno è tra i punti di forza della proposta Baldiflex, scopriamo insieme gli altri pro e i contro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare il cuscino memory foam

 

Riposare bene è importante altrimenti è impossibile iniziare la giornata e ancor di più portarla a termine. La mancanza di sonno, oltre alla stanchezza, comporta irritabilità. Parlare di insonnia sarebbe esagerato ma dobbiamo sottolineare come materasso e cuscini scomodi non aiutino a dormire. I materassi in memory foam li conosciamo tutti ma bisogna sapere che di questo materiale esistono anche i cuscini, che sono altrettanto comodi.

Cosa fa un cuscino in memory foam

Prima cosa, cerchiamo di capire che tipo di azione svolge un cuscino in memory foam. Così come fa il materasso, memorizza la forma, in questo caso della testa. In questo modo gli spazi vuoti che si vengono a creare in un cuscino di altro tipo sono riempiti, così da fornire il sostegno necessario al capo.

 

Per chi ha problemi di cervicale

Sono tante le persone a soffrire di dolori cervicali, molti incolpano il cuscino e la posizione in cui si dorme. Dobbiamo smentire tali accuse perché non c’è alcun tipo di relazione causa – effetto. Tuttavia vogliamo provare a dare una spiegazione soddisfacente del perché assolviamo il cuscino così come la posizione nella quale si è soliti dormire.

Le cause del dolore sono da ricercare nel livello di rigidità dei muscoli e delle vertebre cervicali. Ma allora perché il dolore si avverte soprattutto di notte? Diamo risposta anche questa domanda. A letto i movimenti diminuiscono drasticamente, sono prossimi allo zero, e di conseguenza diminuisce anche il flusso di sangue e di lubrificazione alle cartilagini; il risultato è la sensazione di dolore.

Se ci pensate bene, alla ripresa dei movimenti il dolore diminuisce. In definitiva, non è cambiando il cuscino che risolverete i vostri problemi fisici. Ma se è la comodità che cercate, allora il memory foam fa per voi.

 

Lo spessore

Meglio un cuscino in memory foam alto oppure uno basso? Su questa disputa pare difficile trovare un parere unanime ed è normale perché sono buoni entrambi. Non è lo spessore, infatti, a incidere sulla qualità del sonno: è solo una questione di gusti personali.

Traspirante

Una delle caratteristiche che deve avere un cuscino in memory foam è che sia traspirante. È importante, soprattutto in estate, quando arriva il caldo. Un modello traspirante aiuta a dormire meglio perché contrasta, nel suo piccolo, il caldo. Poi è chiaro, se avete l’aria condizionata è meglio.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

1 COMMENTI

Sofia

March 7, 2018 at 3:44 pm

WOW grazie per questi ottimi consigli 🙂

Risposta

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status