La migliore trappola per topi

Ultimo aggiornamento: 01.06.20

Trappole per topi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Tra i modelli che hanno attirato maggiormente la nostra attenzione, la proposta Victor M250S trappola per topi elettronica, ha dalla sua un’invidiabile efficacia. Progettata per funzionare con tre batterie, assicura una cattura e un’eliminazione istantanea del topo così da poter rimuovere il problema senza causare inutili sofferenze. Chance Sas è un modello tradizionale che si basa su di un meccanismo semplice: l’esca attira il topo che, mangiandola, fa scattare la trappola. È abbastanza grande da catturare anche animali di dimensioni maggiori.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore trappola per topi

 

Nessuno vuole avere un topo o un ratto in giro per casa o in un’attività commerciale. Se non sai quale trappola scegliere per catturarlo leggi la nostra guida dove puoi trovare informazioni utili per individuare il modello più adatto alle tue esigenze. Un aiuto più concreto lo trovi nella classifica in basso che contiene la recensione delle trappole più apprezzate. Dagli un’occhiata, confronta prezzi e prestazioni e in pochi minuti potresti trovare quello che stai cercando senza fare ulteriori ricerche.

Guida all’acquisto

 

Tre tipi di trappole

Escludendo l’uso di veleni o di altre sostanze chimiche dannose, specialmente in presenza di bambini o animali domestici, possiamo distinguere tre tipi di trappole che vengono più comunemente utilizzate.

Le più innovative sono quelle elettroniche che funzionano a batterie e, quindi, non devono essere collocate per forza vicino a una presa di corrente. Una volta che il topo o il ratto è entrato all’interno, viene colpito da una scossa elettrica che lo uccide praticamente sul colpo.

Queste trappole eliminano da 50 a 150 topi con un set di batterie e possono fulminarne uno, due o perfino tre alla volta grazie al meccanismo interno che si riposiziona automaticamente. Sono i modelli che hanno il prezzo più elevato sul mercato.

Un altro tipo di trappola, molto più semplice ma geniale, è quello a scatto. Si tratta di una gabbietta di metallo all’interno della quale collocare l’esca, per esempio formaggio, e fissarla al gancio a cui è collegato lo sportellino di apertura. Nel momento in cui il topo lo fa scattare, la porta si chiude inesorabilmente bloccandolo all’interno.

Un terzo tipo di trappola che ti potrebbe interessare è quello a molla, anche questo tradizionale ma sempre efficace perché, quando il topo mangia l’esca, fa chiudere la leva superiore che lo schiaccia implacabilmente.

Sono tutte trappole riutilizzabili e in basso puoi trovare qualche esempio di ognuno di questi modelli.

 

Vivo o morto

Ti sarai già accorto che c’è una differenza fondamentale tra i diversi tipi di trappole. Quelle elettroniche non danno scampo al topo che muore sicuramente una volta entrato nel tunnel perché viene folgorato come se si trattasse di una piccola sedia elettrica.

Nel caso delle trappole a molla, il topo viene schiacciato e, nella maggior parte dei casi, muore ma non sempre, specialmente se si tratta di un topo molto grande.

Le trappole a scatto, quelle con la gabbietta, si distinguono perché il topo entra all’interno, mangia l’esca, fa scattare il meccanismo di chiusura e rimane bloccato all’interno senza alcuna possibilità di scappare. Ma resta vivo.

Alcuni consumatori optano per questa soluzione perché riescono a catturare il roditore ma gli concedono la grazia perché lo liberano a diversi chilometri di distanza, in aperta campagna o in un prato.

Dimensioni e collocazione

Prima di procedere all’acquisto considera altri due aspetti importanti: uno è la dimensione. La migliore marca di trappole potrebbe essere per te quella che riesce a catturare topi di qualsiasi taglia, quindi anche ratti e non solo topolini. Una gabbia molto piccola non sarà mai in grado di intrappolare un ratto e una trappola a molla non riuscirà a incastrarlo.

Sai già dove dovrai posizionare la trappola? Se è all’interno dell’abitazione non avrai problemi ma se vuoi collocarla all’esterno accertati che sia predisposta per sopportare vento e umidità. In caso di pioggia è bene sempre proteggere la trappola con un panno o mettendola sotto alla tettoia.

Se oltre ai topi avete problemi anche di insetti, date un’occhiata agli insetticidi consigliati: li trovate cliccando sul link.

 

Le migliori trappole per topi del 2020

 

Vediamo adesso qualche suggerimento concreto su come scegliere una buona trappola per topi. Come hai visto, le tipologie disponibili sul mercato sono diverse. In basso trovi le recensioni di trappole differenti ma tutte efficaci, economiche e apprezzate dai consumatori. Scopri quali sono e fai una comparazione.

 

Prodotti raccomandati

 

Victor – M250S Trappola per Topi Elettronica

Principale Vantaggio:

Disporre di un sistema pratico e rapido per eliminare la minaccia dei ratti. Questo lo scopo e l’obiettivo della trappola Victor. Semplice da posizione e dotata di un sistema di protezione che impedisce la fuga del malcapitato, possiede una buona autonomia e un sistema di apertura ed eliminazione del topo semplice ed efficace.

 

Principale Svantaggio:

La buona capacità isolante della trappola non riesce a evitare il cattivo odore che si sprigiona una volta eliminata la minaccia del roditore.

 

Verdetto: 9.5/10

Un supporto elettrico che si aggiunge alle altre tipologie di trappole con cui eliminare i fastidiosi roditori. L’interno della trappola è completamente isolato rispetto al resto, così da non vedere la fine toccata al malcapitato e preoccuparsi solo di eliminare il tutto una volta preso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Materiali

Un tunnel brevettato attira al suo interno il topo, evitando poi che possa sfuggire grazie a un sensore elettronico che chiude la via d’uscita ed emette una scossa ad alta tensione che pone fine all’esistenza del roditore. La struttura è robusta e pensata per attirare ed eliminare un esemplare alla volta. 

Una volta che il coperchio è aperto, la trappola viene disattivata, così che le piastre elettrificate non possano nuocere all’utente e ci si possa liberare in tempi brevi dei resti del ratto catturato. Il supporto è anche smontabile e può essere lavato mentre una pratica luce verde segnala la cattura e la presenza dell’animale eliminato nella trappola.

Semplicità d’uso

Abbiamo qui a che fare con una trappola che gioca la sua carta vincente con un sistema di eliminazione rapido per il ratto che casca nell’inganno. Il sistema e la trappola stessa non necessitano di particolari impostazioni. Basta solo scegliere il posto dove collocare la trappola e, una volta messa in funzione, l’utente può anche dedicarsi ad altro. 

Nel momento in cui il roditore fa il suo ingresso, un sensore si attiva e lascia partire una scarica che in pochi secondi elimina il problema. Si evitano così ulteriori agonie all’animale e in pochi secondi la questione è conclusa.

 

Efficacia

Per la tipologia di trappola, si vede come l’eliminazione certa del problema costituisce un punto d’onore su cui l’oggetto ha costruito il suo successo. Grazie a un sistema ad alta tensione, infatti il roditore che viene intrappolato e bloccato non ha più scampo, anche per il fatto di essere sottoposto a un trattamento con una carica elettrica che elimina il ratto in poco tempo. 

Da una parte dunque il roditore non soffre come con altre trappole e veleni e dall’altra l’utente è in grado di gestire la trappola anche in altre occasioni, liberando il supporto una volta che l’oggetto ha svolto in maniera appropriata il suo compito. 

Un punto a favore anche per il design e il sensore. Una volta che il coperchio è sollevato, la trappola non è in funzione e non si rischiano scosse accidentali per gli utenti e per qualche curioso che si arrischia a infilare un dito nella zona di cattura.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Chance SAS

 

Ecco una delle trappole per topi efficaci, economiche e semplici da usare che non poteva mancare nei nostri consigli d’acquisto.

Si tratta di un modello tradizionale che, tra i suoi vantaggi, ha quello di non utilizzare sostanze chimiche potenzialmente dannose o che lasciano un cattivo odore nell’ambiente.

Il funzionamento è tanto semplice quanto geniale: una volta che il topo è entrato e ha mangiato l’esca, fa automaticamente scattare lo sportellino che si chiude bloccandolo all’interno.

È una trappola molto ampia che non si limita, quindi, a catturare solo topolini ma è adatta anche a esemplari più grandi e a ratti. La struttura completamente zincata assicura anche un altro beneficio è, cioè, la possibilità di collocare la trappola ovunque, dentro e fuori dalla tua abitazione.

Il topo, una volta entrato, non viene ucciso ma solo catturato. Puoi anche decidere di negargli l’ospitalità a casa tua ma di liberarlo in un prato lontano.

Riepiloghiamo brevemente i principali vantaggi e svantaggi di questa proposta, tra le più apprezzate dai consumatori, come riportano i loro pareri in gran parte positivi.

Pro
Facile da usare:

Una trappola efficace, ma non pericolosa e che non necessita di sostanze chimiche pericolose. Si tratta di un contenitore dotato di una porticina all’interno della quale è necessario inserire l’esca per catturare l’animale.

Dimensioni:

Le dimensioni sono notevoli e quindi è possibili catturare più di un topolino, ratti compresi.

Resistente:

La struttura è zincata e ciò conferisce una particolare robustezza alla trappola, che può essere anche tenuta all’aperto.

Contro
Solo per catturare:

Forse questo particolare non è apprezzato da tutti, ma solo da coloro che non intendono uccidere il topo. Questa trappola svolge la sola funzione di catturarlo.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giverny Trappola per ratti & topi XXL

 

Il brand Giverny ha creato una trappola meccanica solida e versatile. Il corpo compatto e il sistema su cui collocare l’esca funzionano senza particolari problemi, con la chiusura che si struttura con una linea dentellata che uccide senza ulteriori sofferenze il ratto. Il sistema di posizionamento poi guarda alla semplicità d’uso, così che sia possibile sbarazzarsi del malcapitato senza doverlo toccare in alcun modo.

In più questo modello è pensato per far fronte anche a ratti di grosse dimensioni, con un design che punta a una comodità di impostazione per l’utente e che guarda al contempo anche a una fine rapida e quanto meno indolore per l’intruso.

La stessa composizione della trappola, in materiale plastico e lavabile, evita che restino tracce e cattivo odore ad operazione ultimata. La molla e il posizionamento dell’esca sono poi estremamente reattivi, così che anche al minimo sfioramento la morsa letale scatta con rapidità riducendo di molto ulteriori possibilità di fuga.

Pro
Materiali:

La trappola si compone di una zona a chiusura in materiale plastico estremamente robusto, con in più una molla semplice da caricare e con una potenza di rilascio letale per il roditore.

Sistemazione:

Per sua stessa natura, l’oggetto consente il collocamento della trappola in modo pratico e con una resistenza ideale per ulteriori utilizzi dopo la prima cattura.

Convenienza:

Il design scelto e la cura costruttiva, ne fanno un oggetto ideale per chi cerca una trappola meccanica sensibile, efficace e dalla buona tenuta nel tempo. A tal proposito la spesa richiesta e gli esiti ottenuti hanno soddisfatto un gran numero di utenti.

Contro
Misure:

Si consiglia di puntare a un tipo di trappola adeguata al problema, in numero sufficiente così da aumentare di molto le chance di cattura. Una nota di cui tenere conto nel momento di scegliere il tipo di confezione scelta.

Acquista su Amazon.it (€29,95)

 

 

 

Sunflower MFKA

 

Quale trappola per topi comprare spendendo il meno possibile? Probabilmente questo modello distribuito da Sunflower che, non a caso, è tra i più venduti online: semplice, efficace, economico come pochi.

Il funzionamento è elementare: bisogna fissare un’esca al gancio che si trova all’interno, per esempio un pezzettino di formaggio. Quando il topo lo rimuove per portarselo via scatta il meccanismo che chiude lo sportellino, bloccandolo all’interno.

L’animale, quindi, non viene ferito e chi non vuole fargli del male può liberarlo lontano da casa. Come si vede, inoltre, non c’è bisogno di usare veleni o sostanze chimiche.

La gabbietta ha dimensioni ridotte, se hai a che fare con ratti potrebbe non essere adatta. Pur non essendo perfetta da tenere all’aperto perché la base di compensato e la griglia di ferro non sono l’ideale in caso di pioggia, potresti pensare di coprirla un po’ per proteggere sia la struttura che l’esca.

Se sei in cerca del prodotto più economico presente sul mercato, dai un’occhiata a questa proposta: difficile trovare un’alternativa simile a un prezzo inferiore.

Pro
Economica:

Tra le proposte sul mercato, questa trappola è tra le migliori da un punto di vista economico. Se non hai intenzione di spendere, tienila in grande considerazione.

Facile da usare:

Per metterla in azione basta inserire l’esca al suo interno, fissandola al gancio che regola l’apertura e la chiusura della porta. Quando il topolino proverà a mangiarla, verrà intrappolato.

Sicura:

Non necessita l’utilizzo di sostanze nocive e, inoltre, la sua funzione è solo quella di catturare l'animale vivo, in modo tale da poterlo liberare lontano da casa.

Contro
Solo per topolini:

Non è il prodotto ideale se l’intenzione è quella di catturare i ratti, perché le dimensioni di questa trappola sono abbastanza ridotte.

Acquista su Amazon.it (€12,41)

 

 

 

Swissinno 1 003 106 SuperCat

 

Non può essere considerata la migliore trappola per topi perché diversi consumatori la ritengono meno efficace di altre e, tuttavia, è un prodotto interessante.

Nella confezione ci sono due trappole che, quindi, possono essere collocate in due posti diversi per avere maggiori probabilità di catturare il topolino; per i ratti meglio affidarsi a qualcos’altro.

La caratteristica davvero interessante è che vengono fornite anche delle esche di notevole durata e che rendono la trappola immediatamente utilizzabile. Si tratta di un materiale atossico, anzi biologico, non è pericoloso e, una volta terminato, può essere acquistato e rimpiazzato.

Il costo di queste due trappole e delle esche che bisognerà comprare dopo è assolutamente competitivo.

Il meccanismo è semplice, a molla, e quando il topo rimane schiacciato basta sollevare la leva e gettarlo nei rifiuti senza bisogno di toccarlo.

Ecco quali sono i maggiori pro e contro di questa trappola per topi, con la consueta indicazione su dove acquistare il prodotto al miglior prezzo.

Pro
Economica:

Se vuoi spendere poco, con questa soluzione ricevi ben due trappole per topi.

Con esche:

Nella confezione troverai delle esche biologiche per poterla utilizzare fin da subito.

Facile da usare:

L’esca va inserita vicino alla molla, in modo tale che, quando l’animale si avvicina per mangiarla, rimane schiacciato.

Contro
Efficacia:

Qualche utente si è lamentato delle prestazioni di questa trappola, non sempre in grado di svolgere al meglio il suo dovere.

Acquista su Amazon.it (€12,9)

 

 

 

Victor M250PRO

 

Victor è tra i leader mondiali nel settore e la sua trappola per topi elettrica è tra le più apprezzate dai consumatori per l’efficacia che garantisce.

Si tratta di un dispositivo che non ha bisogno di veleno o altre sostanze chimiche per funzionare, basta un set di batterie – incluse nella confezione – sufficiente per eliminare fino a 100 topi.

Il funzionamento è molto semplice: tutto quello che bisogna fare è posizionare la trappola dove i topi sono attivi, mettere l’esca all’interno e premere il tasto di accensione. Quando l’animale entra all’interno non può uscire perché il piccolo tunnel brevettato è progettato per impedire la fuga e, non appena tocca la piastra metallica, muore fulminato nel giro di tre secondi.

La percentuale di successo è del 100%: una volta entrato, il topo muore sicuramente. Un indicatore lampeggiante segnala l’avvenuta eliminazione. A questo punto va gettato nella spazzatura: non c’è contatto né fisico né visivo con l’animale.

Tra i modelli più venduti sul mercato, è sicuro e può essere usato anche in presenza di bambini o animali domestici perché quando la porticina della trappola è aperta le piastre elettrificate si disattivano automaticamente.

Victor è un’azienda apprezzata grazie alla qualità dei suoi prodotti e non poteva mancare nella nostra guida per scegliere la migliore trappola per topi. Ecco, in sintesi, i principali vantaggi e svantaggi del nostro nuovo prodotto.

Pro
Efficace:

Si tratta di un dispositivo dotato di griglie elettriche che eliminano il topo all’istante.

Facile da usare:

Una volta posizionata la trappola nel punto giusto, basta inserire l’esca al suo interno e premere il pulsante per attivare le griglie elettriche. Un indicatore luminoso si accende quando il topo è all’interno, il cui cadavere può essere gettato senza doverlo toccare.

Sicuro:

Quando la porticina è aperta, le piastre elettriche si bloccano automaticamente, quindi anche in presenza di bambini, non c’è pericolo che si facciano male.

Contro
Prezzo:

Tra le trappole per topi in circolazione, questo modello è tra i più costosi. Se non hai intenzione di spendere troppo, forse non è la soluzione adatta a te.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare una trappola per topi

 

Probabilmente quando si sente parlare di trappola per topi a tutti verrà in mente quel rudimentale sistema che i cartoni animati hanno sempre mostrato: una grande molla che fa scattare il meccanismo non appena il topino prende l’esca.

La verità è che i sistemi per eliminare le infestazioni di roditori sono molto migliorati, dividendosi in aggressivi, che portano alla morte del topo o, più semplicemente, gabbie realizzate con diversi materiali e che li intrappolano.

Quanti topi?

La scelta tra queste tipologie deve naturalmente essere proporzionata alla minaccia. Se avete un’infestazione molto seria potreste preferire metodi aggressivi per ridurre il numero di topi facenti parte della colonia. Se invece si tratta di un paio di topi entrati per sbaglio nella vostra abitazione potreste optare per una semplice gabbia che li intrappoli, permettendovi poi di liberarli lontani dal centro abitato.

 

Dove si nascondono

Solitamente i topi si nascondono in zone della casa particolarmente buie come per esempio sotto i mobili, in soffitta o in cantina, in garage, tra scatoloni vuoti e così via. Qualora abbiate un giardino, il campo di ricerca si estende e dovrete cercare tracce dei roditori anche tra gli alberi e sotto gli arbusti.

La prima mossa da fare è stanarli e scoprire dove si trova il loro nido. Effettuata tale operazione, potrete iniziare a piazzare le vostre trappole.

Dal momento che raramente i topi attraversano una stanza nella zona centrale, il posto migliore per posizionare la trappola è lungo le pareti. Se utilizzate trappole con veleno e avete bambini piccoli in casa potreste dover precludere alcune aree della casa ai vostri figli.

 

Trappola a gabbia

Le trappole a gabbia, sono solitamente realizzate in zinco o in ferro, e hanno un gancio all’interno che aziona la grata d’entrata. Posizionando l’esca sul gancio farete in modo che questo venga spinto verso il basso in modo da tenere aperta l’entrata. Quando il topo si avvicina per mangiarla, fa scattare la trappola che si richiude alle sue spalle, bloccando la via d’uscita.

Le esche più comuni includono prodotti caseari o particolarmente dolci come frutta e burro d’arachidi.

Una volta catturati uno o più topi, potrete prendere la gabbia, avendo cura di utilizzare sempre dei guanti, e portarla con voi in una zona boscosa, possibilmente non abitata, dove potrete rilasciarli in tutta sicurezza senza aver timore che possano infestare un’altra abitazione.

Qualora abbiate più di un topo in casa potreste dover ripetere questa operazione più volte in un arco di tempo più o meno lungo.

Trappole elettriche

Oltre alle trappole a gabbia e quelle velenose, vi è anche una terza tipologia, caratterizzata dalle trappole elettriche. Queste hanno il pregio di uccidere il topo velocemente e vanno buttate subito dopo l’utilizzo evitando così qualsiasi contatto visivo e fisico con l’animale. Rappresentano anche una scelta sicura per chi ha dei bambini dal momento che non emettono alcun elemento chimico nocivo.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Victor M250PRO

 

Principale vantaggio:

Non è richiesto l’uso di veleno così non solo si evita il rischio che sia ingerito dagli animali domestici, ma si dà anche una morte più “pietosa” al topo in quanto molto rapida.

 

Principale svantaggio:

La trappola è adatta per topi di dimensioni medio piccole, ma se il vostro problema sono quei giganti ratti di città, dovrete cercare qualcosa più adeguato alla situazione.

 

Verdetto 9.7/10

Non tutti hanno ottenuto i risultati sperati, qualcuno si è lamentato di non aver catturato nemmeno un topo ma in generale possiamo dire che la trappola funziona; probabilmente si tratta di scegliere l’esca giusta.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Non serve veleno

Se avete in casa dei topi e volete liberarvene senza fare ricorso a esche velenose, per evitare che siano mangiate dal vostro animale domestico o da bimbi piccoli, potete provare con la trappola Victor che è assolutamente sicura in quanto usa una scarica elettrica per uccidere il malcapitato roditore.

Il fatto che dia la scarica, non significa che la trappola vada collegata a una presa della corrente, anche perché in questo caso avrebbe un uso troppo limitato. Bastano delle comuni batterie. La M250PRO assicura l’uccisione di tre topi prima di dover sostituire le batterie ma chi ha esigenze diverse può optare per la versione da uno a dieci topi. Quest’ultima è particolarmente indicata per chi è vittima di una vera infestazione. Per com’è concepita la trappola, non c’è possibilità che il topo esca vivo una volta che è al suo interno. Dunque, il solo problema è convincerlo a entrare ma ne discutiamo meglio nel paragrafo successivo.

Serve l’esca giusta

Dicevamo che il vero problema è convincere il roditore a entrare nella trappola. Questi animaletti sono più furbi di quanto si possa immaginare ma, purtroppo per loro, anche molto golosi. Dunque tutto sta nello scegliere l’esca migliore.

Apriamo una parentesi: c’è chi ha avuto risultati immediati chi, invece, ha dovuto attendere anche settimane. Altri, ancora, non hanno mai preso un solo topo. Ecco perché riteniamo che la scelta dell’esca non sia un aspetto secondario.

Il cartone Tom e Jerry ci hanno insegnato che i topi non sanno resistere al formaggio, anzi, non mangerebbero altro. Ma non è così. Dalle recensioni che abbiamo letto in rete, pare che i migliori risultati si sono ottenuti con il burro di arachidi. Ad ogni modo, se dopo qualche giorno non vedete risultati, cambiate esca fino a trovare quella giusta.

 

Solo per topi piccoli

A quanto pare la trappola Victor è adatta solo a topi di dimensioni medio piccole, quelli di campagna, per intenderci. I ratti di città, invece, sono troppo grandi e dunque non si potrebbero ottenere gli effetti sperati in questo caso.

La trappola, inoltre, non va esposta alle intemperie, in particolare la pioggia. Dunque un uso all’aperto è consentito solo se la M250PRO sia tenuta al riparo. Questo modello, in particolare, è senza fronzoli: ha solo un interruttore ma non un sistema di LED che indichi, per esempio, il livello di carica della batteria oppure quando il topo è stato ucciso. Tali caratteristiche, molto utili secondo noi, sono presenti nella trappola per 10 topi, la M260 che però costa molto di più.

 

 

Köder-Discount SB-135a

 

Clicca sul link in basso e scoprirai una delle migliori offerte sul web e quattro tra le migliori trappole per topi del 2020.

Il principale vantaggio per il consumatore sta proprio nell’ottimo rapporto qualità/prezzo: con un costo estremamente contenuto si ricevono ben quattro trappole, l’ideale per aumentare le probabilità di stanare il topo ovunque si trovi. Sarà possibile, infatti, collocarle in diversi punti nell’abitazione o in qualsiasi altra struttura.

Si tratta di una caratteristica interessante soprattutto per chi deve controllare una superficie molto ampia come un’attività commerciale.

Il funzionamento è a scatto e basato su una molla che il roditore attiva quando stacca l’esca, rimanendo schiacciato. Attenzione, tutte e quattro le trappole sono di piccole dimensioni, quindi sono in grado di catturare solo topolini.

Ora riepiloghiamo le principali caratteristiche della Köder-Discount, una trappola per topi a un prezzo accessibile.

Pro
Rapporto qualità/prezzo:

A questo costo sembra quasi impossibile poter acquistare un set che comprende ben quattro trappole, di piccole dimensioni, da poter distribuire intorno alla casa, dentro oppure all’aperto.

Facile da usare:

Si deve inserire l’esca vicino alla molla così quando il topo cerca di staccarla verrà schiacciato al suo interno.

Uso commerciale:

Proprio grazie alla presenza di ben quattro trappole, è possibile utilizzarle in grandi spazi distribuendole nei punti giusti.

Contro
Dimensioni:

Le gabbiette sono piccole, per cui riescono a intrappolare i topolini ma non i ratti.

 

 

 

Principale vantaggio

Il funzionamento semplice ed ecologico è il suo punto di forza: la scatola va collocata nel posto che preferisci, si inserisce il cibo che farà da esca e si preme il pulsante di accensione. Tutto qui.

 

Principale svantaggio

Secondo alcuni utenti questa trappola non è in grado di ingannare i topi. Inoltre, il diametro d’entrata pare sia troppo stretto per attirare gli esemplari più grandi.

 

Verdetto 9.1/10

Una trappola adatta ad animali di piccole e medie dimensioni. Si alimenta con batterie, quindi può essere posizionata ovunque, anche in giardino, a patto che venga tutelata da pioggia e umidità. Non risulta pericolosa per bambini e animali domestici.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Alimentata a pile

La trappola per topi che vi stiamo presentando è elettrica, i consumatori ne apprezzano la sua efficacia e affidabilità.

Se hai appena iniziato la ricerca dell’articolo più adatto alla caccia dei piccoli ratti, potresti non conoscere ancora i vari brand nonostante la loro fama, come nel caso di Victorm che è uno dei leader mondiali nel settore e capace di offrire soluzioni a ogni esigenza.

Questa trappola elettrica, in breve, è una sorta di scatola che si alimenta con batterie (nella confezione troverai un set per iniziare da subito la tua caccia).

Funziona in modo semplice: posiziona la trappola dove ne hai bisogno (ad esempio cantine o giardini), metti un’esca golosa e accendi il dispositivo mediante il tasto. Ecco fatto, da adesso in poi penserà a tutto Victor M250PRO, fin quando non si accenderà una spia e dovrai svuotare la scatola nella spazzatura, ma senza toccare l’animale.

L’esca muore per via di una scossa elettrica, una volta entrato nella scatola per lui non c’è via di fuga, proprio per la particolare progettazione di questo meccanismo.

Con questo modello è possibile eliminare fino a tre topi alla volta, dopo di che la scatola andrà svuotata. Un set di batterie dovrebbe essere sufficiente per freddare 100 topi.

Ecologica e sicura

Le trappole per topi elettroniche hanno un funzionamento molto semplice e non sono pericolose per le persone o altri tipi di animali. A differenza di altri sistemi, questo articolo non utilizza prodotti chimici, perché i topi vengono adescati con il cibo e la struttura interna è realizzata in modo tale che animali diversi non possano accedere alla zona con la piastra metallica, ovvero dove avviene la piccola scossa che ucciderà il ratto.

Risulta, quindi, la scelta più giusta per chi ha animali domestici oppure bambini. Questo sistema, inoltre, è adatto ai luoghi pubblici come le strutture sanitarie e gli allevamenti zootecnici, tenendo sempre presente che è capace di catturare solo tre esemplari per volta.

L’altro aspetto ecologico del Victor M250PRO riguarda il trattamento che riceve il piccolo animale: la scossa è capace di far morire il ratto nel giro di pochi secondi, senza sottoporre il malcapitato a inutili sofferenze.

Poiché non ci sono cavi di alimentazione, può tranquillamente essere posizionato all’esterno, preferibilmente riparato in caso di pioggia.

 

Dimensioni

Quando si acquista una trappola per topi è bene valutare anche la grandezza. Questo modello non è adatto ai ratti di città, più grandi, perché la sua struttura è troppo piccola, a partire dall’ingresso.

Come già specificato, può contenere fino a tre topi di grandezza media, una luce lampeggiante ti indicherà quando è arrivato il momento di svuotare la scatola.

L’aspetto positivo delle sue dimensioni ridotte, quindi adatte a chi ne fa un uso principalmente preventivo, è la possibilità di collocarlo praticamente ovunque, perché risulta poco invadente alla vista e ha un’alimentazione a batterie.

Ribadiamo la possibilità di usarlo in giardino ma anche l’accortezza di trasferirlo sotto una tettoia in caso di pioggia o di evitare zone troppo umide, per far sì che l’apparecchio possa funzionare correttamente per lungo tempo.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status