Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

La migliore trappola per mosche

Ultimo aggiornamento: 26.09.18

Trappole per mosche – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2018

 

La nostra guida ha lo scopo di aiutarti a scegliere la trappola per mosche più conveniente ed efficace. Puoi darle un’occhiata ma intanto eccoti i due modelli che abbiamo preferito: Sandokan 7646 è una trappola per esterni riutilizzabile e dotata di una sostanza attrattiva del tutto naturale. Vebi Vebicolla Trap Mosche è invece molto utile all’interno della casa perché consiste in strisce adesive atossiche che intrappolano le mosche senza che sia necessario il tuo intervento.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la miglior trappola per mosche

 

Convivere con insetti fastidiosi come le mosche non è sempre facile soprattutto se passi molto tempo in spazi aperti. La nostra guida ti fornisce delle indicazioni per aiutarti a scegliere la trappola più giusta per le tue esigenze. Dai un’occhiata alla recensione degli utenti e confronta i prezzi per individuare l’offerta con il miglior rapporto qualità/costo.

Guida all’acquisto

 

Per esterni

Se hai un giardino e ti piace trascorrere gran parte del tuo tempo in mezzo al verde dovrai difenderti dagli insetti. Tra quelli più fastidiosi occupano i primi posti della classifica le mosche che sono molto difficili da scacciare. Per questo è necessario procurarsi un rimedio che sia efficace soprattutto all’esterno e che non abbia un costo esagerato.

Sono molto diffuse sul mercato le trappole costituite da un recipiente con un’apertura nella quale si introducono gli insetti. Al loro interno vi è solitamente una sostanza che attrae le mosche e che può essere naturale o chimica. Se vuoi agire nel rispetto dell’ambiente puoi orientarti su quella biologica ma se hai bisogno di un’azione più forte puoi optare per la seconda scelta.

Il prezzo è contenuto in entrambi i casi e per risparmiare ancora di più puoi valutare se optare per una trappola riutilizzabile più volte o monouso da gettare con le mosche intrappolate al suo interno.

 

Per interni

In un ambiente chiuso utilizzare un rimedio per le mosche che emani odore non è consigliabile specialmente perché può essere forte e impregnare le stanze rendendole inabitabili.

Ecco perché è preferibile ricorrere a soluzioni poco invasive come la carta moschicida. Consiste in una serie di strisce di carta sulle quali è posizionato del collante e che possono essere collocate anche sul soffitto per catturare gli insetti più rapidamente.

La migliore marca è quella che ti assicura una composizione naturale di questi elementi che devono essere privi di sostanze velenose e tossiche di modo che tu non corra rischi nel maneggiarle.

Oltre a essere una soluzione pratica e totalmente sicura per te è anche molto economica perché non comporta una grossa spesa se teniamo anche conto del fatto che ci sono più strisce in una sola confezione.

Trappole elettriche

Se hai un’attività nel settore alberghiero o alimentare o vuoi semplicemente un rimedio più efficace perché sei invaso dalle mosche puoi virare su un sistema professionale.

Esistono trappole per mosche che emettono una luce la cui frequenza è in grado di attrarle insieme anche ad altri fastidiosi insetti. Questi vengono poi fulminati da una griglia elettrificata con la quale vengono a contatto mentre si dirigono verso la fonte luminosa.

Anche se sfruttano l’energia elettrica questi rimedi non comportano un consumo eccessivo di corrente e quindi non hanno un impatto negativo sulla bolletta. Inoltre non rilasciano sostanze nocive alla salute per cui possono essere poste nelle vicinanze di grandi e piccini.

È importante scegliere una trappola della dimensione adatta alla reale necessità per evitare di eliminare una quantità elevata di insetti innocui che sono utili alla natura.

Valuta la grandezza dell’ambiente da coprire e confrontalo con quello che l’azienda produttrice dichiara, magari dando un’occhiata anche alle recensioni di chi l’ha già usato.

 

Le migliori trappole per mosche del 2018

 

Qui trovi la recensione di cinque delle migliori trappole per mosche del 2018 secondo il nostro parere. Scopri quali sono perché potresti trovare quella giusta per le tue necessità in pochi minuti.

 

Prodotti raccomandati

 

Sandokan 7646

Principale vantaggio:

Il fatto che non contenga sostanze chimiche dannose per la salute umana lo rende un prodotto non pericoloso anche se in casa ci sono bambini o persone anziane.

 

Principale svantaggio:

L’efficacia del prodotto è commisurata al suo posizionamento. Mettete in conto un po’ di tempo per trovare la giusta collocazione, che consenta di catturare più mosche possibili. Il suo utilizzo è indicato solo esternamente.

 

Verdetto: 9.7/10

Una soluzione abbastanza economica ma molto efficace per tenere alla larga fastidiose mosche e mosconi che grazie a una speciale miscela attira i ditteri e li elimina. Facile da pulire, bisogna però tenere conto del costo della polverina di ricarica che non è bassissimo.

Acquista su Amazon.it (€12,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Prodotto naturale

La trappola per mosche Sandokan è in pratica un recipiente in cui bisogna aggiungere una polverina (non chimica) che mista ad acqua rilascia un forte odore che diventa irresistibile per mosche e mosconi. Questi, una volta entrati nel recipiente non riescono più ad uscire e quindi vengono eliminati.

La polverina si può anche acquistare come ricarica, e quindi il contenitore può essere utilizzato a lungo nel tempo, lavandolo saltuariamente per eliminare i ditteri morti al suo interno. Tale polverina non contiene alcuna sostanza chimica e se dovesse malauguratamente venire a contatto con pelle, occhi o inalata, non provocherebbe alcun tipo di danno.

Giusta collocazione

Sandokan 7646 per essere efficace al massimo deve essere posizionato nella giusta zona dove i ditteri sono soliti svolazzare. È questo forse il problema più grande di questo prodotto, che appunto potrebbe richiedere un po’ di tempo per trovare la collocazione ideale per tenere lontane mosche o mosconi dalla propria abitazione. Ma si può stare sicuri che una volta trovata, gli insetti avranno le ore contate.

Il forte odore che rilascia la sostanza contenuta nella polverina (solo quando viene mischiata a normale acqua) indica che questa trappola per mosche deve quasi esclusivamente essere utilizzata all’esterno, o comunque in casa, come ha provato qualche utente, ma molto vicino alle finestre (ovviamente aperte) che ne limitano così l’odore all’interno dell’abitazione. Se però si cerca un prodotto specifico per tenere lontane le mosche, da utilizzare all’interno della casa, bisogna valutare qualche altra soluzione.

La sua collocazione può avvenire appoggiando la trappola per mosche su un qualsiasi supporto o, meglio ancora, agganciandola nelle zone frequentate dai mosconi, semplicemente utilizzando il gancio in dotazione.

 

Polvere e ricarica

Nella confezione della Sandokan 7646 vengono offerte gratuitamente tre ricariche. Sul mercato è possibile acquistare separatamente una scorta di polverina per i susseguenti utilizzi. Se il recipiente viene venduto ad un prezzo molto conveniente, lo stesso non si può dire per le ricariche.

Ma se dopo tre ricariche si valuta positivamente l’efficacia del prodotto, l’esborso per non essere infastiditi da mosche e mosconi sarà fatto con il sorriso sulle labbra. In alternativa è possibile creare sostanze fai da te controllando su internet gli ingredienti che una volta mischiati sono indicati per attirare le mosche. Questa possibilità rende il prodotto molto versatile.

 

Acquista su Amazon.it (€12,99)

 

 

 

Vebi Vebicolla Trap Mosche 

 

Se stai cercando una soluzione per l’interno della tua casa devi selezionare un metodo poco invasivo che non comprometta la sanità dell’aria e non renda invivibile ogni ambiente. Molto spesso infatti alcune trappole emanano odori sgradevoli dei quali si impregna gran parte della tua abitazione.

Un modo sicuro e allo stesso tempo molto economico può essere questo della Vebi che consiste in sei spirali di strisce adesive impregnate di colla non velenosa. Questo vuol dire che non correrai rischi per la tua salute se le tocchi accidentalmente e che non ci saranno cattivi odori per casa.

Molti utenti se ne servono specialmente nel periodo estivo per intrappolare anche altri insetti come i moscerini. È facile posizionarle ed è consigliabile porle in alto se hai animali domestici di modo da evitare che vi si incolli il loro pelo.

Nella comparazione con altri prodotti questo risulta essere molto economico e ideale per chi desidera una soluzione efficace contro il problema delle mosche. 

Chi non ama una bella carta da parati fatta di mosche? Scherzi a parte, come abbiamo visto questa trappola è l’ideale per chi non vuole rischiare di usare prodotti potenzialmente dannosi anche per gli esseri umani. Vediamo quali sono i suoi vantaggi e i suoi svantaggi.

Pro
Sicura:

La colla non è velenosa, quindi non si correranno rischi nel caso la si tocchi e si eviterà di spargere cattivi odori per la casa.

Prezzo:

Il prodotto risulta essere più economico rispetto ad altri sul mercato, proprio grazie al metodo utilizzato per eliminare gli insetti.

Semplice:

L’utilizzo della trappola è molto intuitivo, basterà infatti posizionare la striscia sulle pareti per attirare mosche e moscerini.

Efficace:

La trappola si rivela essere molto efficace, specialmente se posizionata con criterio.

Contro
Animali domestici:

Potrebbe attaccarsi al pelo degli animali domestici, quindi a meno che non si vogliano creare delle trappole ambulanti è il caso di mettere le strisce in alto.

 

Acquista su Amazon.it (€6,84)

 

 

 

BSI 50079

 

Tra i nostri consigli d’acquisto rientra anche questa trappola proposta dalla BSI che è pensata per un uso singolo. Consiste in un sacchetto riempito di liquido non tossico che attrae ed elimina le mosche senza che sia necessario il tuo intervento.

Ti basta posizionarlo in un luogo all’aperto dove c’è la maggiore concentrazione di insetti: è molto importante scegliere il punto giusto dove collocarlo per provarne l’efficacia. È bene che lo si ponga all’esterno poiché l’odore prodotto dal liquido non risulta sempre essere gradito a chi lo ha acquistato.

Il prezzo risulta essere abbastanza alto in rapporto all’uso che se ne può fare: non è ricaricabile e una volta riempito di insetti deve essere gettato. Tuttavia la sua efficacia lo fa preferire da molti utenti che l’hanno acquistato più volte perché vi hanno trovato un valido rimedio al problema delle mosche.

Nella nostra guida per scegliere la migliore trappola per mosche abbiamo pensato di inserire anche questo prodotto usa e getta, proprio perché secondo i pareri degli utenti è uno dei più pratici in circolazione. Passiamo in rassegna i suoi vantaggi e svantaggi.

Pro
Metodo:

Consiste in un sacchetto riempito di liquido che attira ed elimina le mosche, senza che si debba alzare un dito.

Sicuro:

Il materiale utilizzato per la trappola non è tossico, quindi si potrà utilizzare con sicurezza.

Per esterni:

La trappola è stata pensata per essere messa all’esterno. Potrebbe essere l’ideale per chi ha un giardino.

Contro
Prezzo:

Per essere un prodotto usa e getta forse ha un prezzo un tantino alto.

 

Acquista su Amazon.it (€16)

 

 

 

BSI 50482

 

Quando il problema degli insetti diventa preponderante puoi dover ricorrere a sistemi professionali per eliminarli. In questo caso ti chiederai come scegliere una buona trappola per mosche che sia efficace e magari non troppo costosa.

Un modo per reperirne una valida è guardare tra gli oggetti più venduti ma se ti poni il problema della spesa devi anche valutarne il costo. Questa della BSI può essere riutilizzata più volte consentendoti di risparmiare su successivi acquisti.

Si compone di una boccetta con apertura superiore da riempire con acqua e sostanza in dotazione che richiama le mosche. Essa è naturale per cui non correrai il rischio di inalare nulla di nocivo alla tua salute.

Alcuni utenti preferiscono usarla molto lontano da casa perché l’odore emanato è troppo forte e poco sopportabile. In ogni caso è possibile svuotarla e poi riutilizzarla più volte finché hai a disposizione la polverina attrattiva oppure acquistarla a parte per riempire la boccetta tutte le volte che lo desideri.

Una vera e propria dichiarazione di guerra a mosche, moscerini e mosconi che permette di trascorrere le proprie vacanze in pace. Prima di acquistarla, consigliamo di dare un’occhiata ai pro e contro che aiuteranno ad avere un quadro completo delle sue caratteristiche.

Pro
Utilizzo:

A differenza di altre trappole, questa può essere utilizzata più volte.

Naturale:

La trappola funziona senza sostanze chimiche, quindi è sicura per esseri umani e animali domestici.

Contro
Prezzo:

Non è la più economica in circolazione, ma compensa il fatto che non sia usa e getta.

Odore:

Meglio usarla lontano dall’abitazione perché, sebbene funzioni con sostanze naturali, emana comunque un odore spiacevole. E poi le mosche morte non sono proprio un bello spettacolo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sandokan 7646 

 

È bene proteggersi dagli insetti che infastidiscono ma usare metodi che rispettino anche la tua salute è preponderante. Per questo la migliore trappola per mosche è quella che non contiene sostanze chimiche che potrebbero crearti dei problemi.

La Sandokan ha ideato un recipiente con apertura all’interno del quale versare una mistura di acqua e sostanza attrattiva in dotazione. Questa miscela richiama le mosche e i mosconi che vengono così eliminati.

Il suo uso è ideale per esterni e la trappola può essere appesa lontano da casa grazie al pratico gancio posto sulla sommità.

Quando il recipiente si riempie può essere svuotato e riutilizzato più volte tenendo anche conto che la polverina inclusa è sufficiente per tre usi. Gli utenti che l’hanno acquistata sottolineano l’importanza di collocarla nel punto giusto per testarne l’efficacia: se ti sembra che non stia funzionando basta riposizionarla.

Tra le varie offerte questa sembra essere molto competitiva grazie anche al fatto che si tratta di un oggetto che può essere usato a lungo acquistando a parte altre ricariche. 

Più che Sandokan, questo potrebbe essere il Gengis Khan delle mosche! Prima di acquistarlo e diventare il flagello dei Ditteri, consigliamo di dare un’occhiata al riassunto delle sue caratteristiche principali, tra le quali è riportato anche un difetto.

Pro
Efficace:

La mistura di acqua con una particolare sostanza attrae le mosche e i mosconi verso il loro infausto destino.

Per esterni:

Il gancio permette di appenderla all’esterno della casa, un buon modo per tenere lontani gli insetti.

Economico:

Oltre a essere efficace è anche conveniente, infatti questo prodotto viene venduto a prezzi bassi.

Sicuro:

Non contiene sostanze chimiche potenzialmente dannose per la salute umana.

Contro
Posizionamento:

Per ottenere il massimo risultato occorre fare diversi tentativi di posizionamento.

 

Acquista su Amazon.it (€12,99)

 

 

 

Come utilizzare una trappola per mosche

 

Gli insetti risultano sempre molto fastidiosi, sia quando si trovano in casa sia quando bisogna averci a che fare nel proprio giardino o sul terrazzo. Al primo posto troviamo sicuramente le zanzare ma non va sottovalutato il livello di fastidio che possono causare le mosche.

 

 

Applicare trappole

Se non si provvede a eliminarle prontamente, ci si potrebbe ritrovare con nidi e infestazioni sgradevoli, pertanto, applicare trappole per arginare il problema potrebbe essere la soluzione migliore. Prima di passare però alle maniere forti, vediamo alcuni piccoli accorgimenti che potrebbero essere utili nel limitare il fenomeno delle mosche in casa.

 

Accorgimenti

Questi insetti sono attirati dal caldo e dai residui di cibo. In inverno, quindi, se utilizzate i termosifoni, quando proverete ad arieggiare la casa, sicuramente qualche ospite indesiderato si intrufolerà. Per prevenire tale avvenimento potreste provvedere all’installazione di zanzariere rimovibili oppure cercare di ridurre la temperatura in casa, spegnendo per esempio i termosifoni, prima di aprire le finestre.

 

Evitare accumuli di sporco

Molto più importante è evitare gli accumuli di sporco e rifiuti all’interno della casa. Buttare quindi sempre la spazzatura ogni qual volta sia possibile, non lasciare troppo a lungo i piatti nel lavello prima di pulirli, eliminare briciole e avanzi di cibo che potrebbero trovarsi sul pavimento, sono tutti accorgimenti che riducono in modo sensibile la possibilità di avere mosche in casa.

Se nonostante tutti questi suggerimenti vi ritrovate spesso a dover inseguire delle fastidiose mosche che scorrazzano per casa, è necessario mettere in atto qualche astuzia in più.

 

Piante e diffusori

Alcune piante come la lavanda, l’alloro, la menta e l’eucalipto emettono odori molesti per gli insetti. Dei diffusori con tali fragranze potrebbero aiutarvi nel ridurre il fenomeno. L’alternativa è passare alle trappole per mosche.

 

Trappole naturali e chimiche

Sul mercato è possibile trovarne di due tipi: naturali o chimiche. Le più diffusi sono fondamentalmente recipienti con un’apertura, all’interno dei quali si trovano sostanze che attirano le mosche. Qualora installiate questo tipo di trappola all’esterno, potrete optare per prodotti chimici, non sarete infatti costretti a respirarne le esalazioni. Per interni, invece, potreste preferire un prodotto con sostanze naturali.

 

 

Carta moschicida

La classica trappola per mosche da interni è la famosa carta moschicida, ovvero una striscia adesiva con del collante che blocca le mosche quando vi si posano sopra.

Per rendere la trappola più efficace vi consigliamo di spargere qualche briciola di pane o altro cibo sopra, in modo che vengano attirate proprio sulla striscia adesiva.

 

Trappole elettriche

Infine, tra le più efficaci, troviamo le trappole elettriche. La luce emessa da questi dispositivi ha una frequenza che attira svariati insetti, fulminandoli quando sono abbastanza vicini alla griglia elettrificata. Tali trappole possono essere installate sia all’interno che all’esterno dal momento che non emettono alcuna sostanza nociva. Cercate di posizionarle in alto, magari appese, saranno così più visibili dagli insetti che volano in giro per casa, aumentando l’efficienza della trappola.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Red Top rt0201

 

Se non sai quale trappola per mosche comprare ma non vuoi in ogni caso che contenga sostanze chimiche puoi orientarti su questa proposta dalla Red Top. Il principio di funzionamento è sempre lo stesso: basta aggiungere un po’ d’acqua e sciogliervi parte della sostanza attrattiva in dotazione.

Gli utenti che l’hanno scelta tra i vari modelli venduti online hanno testato la sua efficacia a distanza di almeno due giorni dal momento del posizionamento. Se ti sembra che non agisca ti basta pazientare un po’ per poi verificare quanti insetti rimarranno intrappolati al suo interno.

Alcuni acquirenti sostengono che l’odore emanato sia troppo forte per cui consigliano di porre il contenitore ad almeno 10 metri da casa. È una trappola per esterni per cui questo effetto secondario a volte sgradito è assolutamente nella norma.

Trattandosi di un prodotto monouso ha un costo contenuto specialmente se rapportato alle dimensioni del sacco che risulta essere sufficiente a raccogliere gli insetti per almeno un mese nella stagione più calda.

Qui di seguito sarà possibile cliccare sul link della pagina del negozio dove acquistare il prodotto al miglior prezzo, oltre che dare un’occhiata al nostro consueto elenco dei suoi pro e contro.

 

Pro

Efficace: Può catturare ed eliminare mosche con efficacia, grazie alla sostanza chimica che le attrae.

Per esterni: La trappola è stata progettata per essere messa all’esterno dell’abitazione, così sarà possibile prendere le mosche prima che entrino in casa.

Dimensioni: Il sacco molto capiente raccoglie insetti per un mese intero, così si potrà coprire tutta la durata della propria vacanza estiva.

 

Contro

Odore: Emana un odore molto forte a causa delle sostanze chimiche.

Monouso: Si tratta di un prodotto usa e getta, quindi sarà necessario comprarne uno nuovo per ogni utilizzo.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.