Il miglior pianoforte digitale Casio

Ultimo aggiornamento: 17.09.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Come scegliere i migliori pianoforti digitali Casio del 2021?

 

Il pianoforte digitale è un ottimo strumento per chi vuole iniziare a prendere confidenza con note e musica, e vuole aggiungere effetti elettronici alle sue composizioni. Nella nostra guida prendiamo in esame tre modelli Casio, azienda giapponese famosa per la produzione di strumenti musicali di indubbio valore venduti ad un prezzo tutto sommato in linea con quanto offerto. Tra questi, se non volete perdere tempo a leggere tutta la guida, vi anticipiamo che il Casio Privia px-5s può essere eventualmente alimentato anche tramite otto pile per un utilizzo anche all’aperto. L’ottimo rapporto tra qualità e prezzo economico contraddistingue invece il Casio CDP-130.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Quali sono i migliori pianoforti digitali Casio?

 

Il pianoforte è da sempre lo strumento principe con cui sono state composte le più famose canzoni. Ma saperlo suonare a dovere vuol dire anni e anni di studio e spazio a disposizione per un mastodontico pianoforte a coda. Per chi non ha tutto questo tempo, o banalmente poco spazio, ma vuole comunque iniziare a muovere le dita sui tasti, una scelta poco dispendiosa e molto meno ingombrante è l’acquisto di un pianoforte digitale.

Anche se questo pianoforte non è al pari come prezzo di un classico modello a coda, scegliere quello che più corrisponde alle proprie esigenza non è un’operazione molto semplice. In questa pagina valutiamo tutti gli aspetti che possono determinare la giusta scelta, prendendo in esame i modelli proposti da Casio, marca giapponese attiva da moltissimi anni nella produzione di strumenti musicali di buon livello.

La prima caratteristica da valutare è il numero di tasti messi a disposizione dal pianoforte. I modelli Casio proposti nella nostra guida sono tutti a 88 tasti e per questo motivo si indirizzano verso coloro che hanno già una buona esperienza nel suonare questo strumento. Se così non fosse meglio rivolgersi verso modelli da 32 o 44 tasti, versioni pensate per chi sta iniziando ad imparare.

La risposta dei tasti è anche un altro aspetto da tenere in considerazione. La maggior parte dei musicisti che ha imparato a suonare il pianoforte tramite un modello a coda, predilige tasti pesati. Per ottenere la nota bisogna quindi premere abbastanza forte. Alcuni modelli di pianoforte digitale offrono tasti semi-pesati, che sono una via di mezzo tra quelli classici e quelli offerti da una tastiera elettrica. I prodotti più attuali consentono addirittura di scegliere tra tre differenti tipi di risposta, come i pianoforti digitali Casio che abbiamo valutato nella nostra guida.

 

Prodotti raccomandati

 

Casio Privia px-5s

 

Modello stage da 88 tasti che può essere una buona scelta anche per chi necessita di prestazioni semi-professionali e non solo per imparare. Gli utenti che l’hanno acquistato sono contenti del peso di 10 kg e per il design estremamente sottile che lo rende un pianoforte digitale ideale per chi si muove molto lunga la tastiera per suonare i pezzi non avendo braccia particolarmente possenti.

Altra caratteristica molto apprezzata riguarda la possibilità di alimentarlo tramite 8 pile AA che danno un’autonomia di circa 5 ore. Questa caratteristica consente in pratica di suonare ovunque, anche in mancanza di una presa elettrica nelle vicinanze.

La meccanica dei tasti è considerata molto buona, a conferma del valore di questo pianoforte digitale che visto il prezzo non è certo adatto ai pianisti in erba. Non tutti sono soddisfatti però del suono che offre, che secondo alcuni sarebbe potuto essere molto più accurato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Casio CDP-130

 

Prezzo contenuto per questo pianoforte digitale che viene prediletto da chi sta iniziando ad imparare a suonare questo strumento musicale. Offre ben tre tipi di risposta al tocco, che volendo si possono disattivare per lasciare la resistenza alla pressione dei tasti come impostata in fabbrica. Ha una polifonia massima di 48 note che scendono a 24 per determinati timbri.

Consente anche di riprodurre il suono di un pianoforte acustico, impostando due delle sonorità a disposizione, impostando anche l’effetto “hall”, che simula il riverbero che si udirebbe suonando in ambiente chiuso.

Il suono che emette è ben udibile in una stanza non troppo grande, mentre per sentire al meglio quando si sta imparando è a disposizione una comoda entrata audio per la cuffia. Volendo, comunque, si può optare per il collegamento a un amplificatore esterno, tramite l’apposita uscita audio. Piace anche il fatto che viene venduto compreso di pedale e leggio dove posizionare lo spartito musicale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Casio Privia px-360

 

Si sale di livello con il modello Privia px-360, che mette sul piatto 88 tasti in ebano e avorio sintetico e un polifonia a 128 note. Un modello decisamente professionale visto anche il costo che supera abbondantemente i 1.000 euro.

Tra la dotazione a dir poco completa spicca senza dubbio il display a colori touchscreen da 5,3 pollici con è possibile impostare le varie funzioni in pochissimo tempo e senza macchinose combinazioni di tasti. Ogni suono composto può essere registrato in una delle 96 locazioni di memoria presenti o anche su una chiavetta USB esterna. I file audio prodotti vengono salvati nel formato wave a 44,1 Hz a 16 bit.

Sono ben due gli ingressi cuffia presenti sul pannello frontale e non manca anche la possibilità di collegare ben due pedali switch e uno a cui fornire una funzione definita dall’utente. I due diffusori integrati erogano 8 watt per canale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Pianoforti digitali confronta prezzi e offerte

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status