La migliore tastiera musicale Yamaha

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori tastiere musicali Yamaha del 2018?

 

Suonare mette in pace con se stessi, indipendentemente dal genere e dallo strumento. Solo chi ha la passione per la musica può capirlo. Ebbene, che ne diresti di provare anche tu a cimentarti con uno strumento, magari iniziando con quella che secondo noi è la migliore tastiera musicale Yamaha disponibile sul mercato?

 

Siamo certi al 100% che il nome Yamaha non ti suoni nuovo (ci auguriamo si sia notata la battuta). Si tratta di un marchio che opera in diversi campi, anche molto differenti tra essi, dai veicoli motorizzati agli impianti audio passando per gli strumenti musicali. Nella selezione della migliore tastiera musicale Yamaha del 2018, ci siamo preoccupati di prendere in esame degli strumenti che offrano un buon rapporto tra prezzo e qualità. Detto questo, a determinare la tua scelta sarà anche il tuo livello di musicista e soprattutto se sei un professionista.

È ovvio che se suoni da tanto tempo, ciò che ti serve è una tastiera dalla grande resa sonora con i tasti che rispondono alla perfezione, a seconda del tocco. Ma se sei un principiante che si cimenta per la prima volta con la musica, è bene partire piano, innanzitutto perché devi ancora capire se è la tastiera, lo strumento musicale che fa per te (in caso contrario, comprare uno strumento caro significherebbe buttare i tuoi soldi) e poi perché non ti servirà una resa sonora di alto livello. Una tastiera con queste caratteristiche si trova in vendita a basso costo.

Chiarito questo punto, passiamo in rassegna le caratteristiche che devi verificare prima dell’acquisto. Il numero dei tasti è un aspetto importante così come il numero delle ottave che è l’intervallo di otto note. Le tastiere partono da un minimo di due ottave, anche se nella maggior parte dei casi si tratta di tastiere midi, mute ovvero che per funzionare devono essere collegate a un computer. Secondo noi per un principiante il minimo è di una tastiera a tre ottave ma per avere una maggiore versatilità e possibilità di suonare note più alte, è bene non scendere sotto le quattro ottave.

Non preoccuparti per il prezzo, non sono il numero di ottave a far schizzare il altro il costo di una tastiera. A proposito di tasti, scegli un modello che ti risulti comodo da suonare. Infine, ogni tastiera ti mette a disposizione la riproduzione di diversi strumenti. Puoi tranquillamente trovare strumenti che riproducono almeno un centinaio di suoni. La fedeltà di riproduzione dipende dalla qualità della tastiera. In questo caso sì che il prezzo sale in alto.

 

Prodotti raccomandati

 

PSR-F51

 

La PSR è una tastiera funzionale e dall’utilizzo estremamente semplice. Secondo noi è l’ideale per chi si approccia per la prima volta allo strumento. Sebbene le dimensioni siano contenute, i 61 tasti sono regolari e quindi è comoda da suonare.

I tasti sono dinamici, quindi risentono del tipo di pressione esercitata su di essi. È possibile selezionare 120 strumenti e 114 ritmi per sbizzarrirsi con qualsiasi genere musicale. Il pannello dal quale selezionare ritmi e suoni è molto intuitivo e basta pigiare un tasto per essere immediatamente pronti a suonare.

Per esercitarsi c’è il metronomo. Purtroppo, mancando una uscita USB, non è possibile collegare la tastiera al computer. Quanto all’alimentazione, è possibile sia impiegare le batterie che la corrente elettrica.

Acquista su Amazon.it (€98)

 

 

 

EZ-220

 

La EZ è una tastiera con 61 tasti dinamici che si illuminano. È uno strumento musicale che potremmo definire didattico perché, grazie alla possibilità di collegarlo all’iPad, è possibile sfruttare l’applicazione Page Turner che ha 100 brani presettati con tanto di spartito musicale.

Per non parlare della funzione Fingering Guide che mostra la corretta posizione delle dita o della Yamaha Education Suite che insegna come padroneggiare un brano e tutti i passi successivi. Grazie alla porta USB la tastiera può essere collegata al computer e sfruttare le potenzialità dei tanti software musicali disponibili sul mercato.

Davvero ben fornita la sezione degli strumenti con 392 voci che comprendono archi, chitarre, ottoni, sintonizzatori e batteria. Se poi stai cercando uno strumento che riproduca fedelmente un piano a coda, la EZ è davvero ciò che fa per te.

Acquista su Amazon.it (€169)

 

 

 

YPT-255

 

La YPT è una tastiera davvero completa, sebbene stiamo parlando di uno strumento per dilettanti. Ci sono 385 suoni che comprendono archi, chitarre, percussioni e 100 differenti ritmi. Grazie alla funzione didattica YES è possibile imparare a padroneggiare i brani.

La riproduzione dei suoni, secondo noi, è molto buona. Sebbene lo strumento abbia 61 tasti (non dinamici), le dimensioni sono compatte ed è semplice da trasportare.

Attraverso l’uscita AUX IN si può collegare la tastiera a una sorgente esterna e connetterla, per esempio, a un lettore MP3. Molto interessante la funzione Master EQ che permette di regolare anche le sfumature più sottili del sound.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Ti è piaciuto il nostro articolo? Qui sotto ne puoi trovare altri altrettanto interessanti:

 

Tastiera musicale per Mac

Tastiera musicale bambini

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.